Semplicemente Praga

in viaggio con Giulio Sterle in Repubblica Ceca

torna alla mappa
Semplicemente Praga

Una delle bellezze del Vecchio Continente apre oggi le porte a Ci Sono Stato . itNoi siamo stati molto fortunati!! Siamo partiti (22 aprile 2001) con il maltempo e poi abbiamo trovato delle giornate di sole(anche troppo!!) e caldo primaverili, per concludere il viaggio con altra pioggia.Siamo partiti alle ore 7 della domenica mattina e siamo arrivati verso le 16.15 (circa 800 Km.), da Trieste con l'automobile via Villaco - Salisburgo - Linz -Ceske Budejovice ed arrivo a Praga.Non posso che cominciare la descrizione di questa meravigliosa città dal suo centro storico. Veramente fantastico!! Siete appassionati di architettura in stile Art Nouveau?? Allora siete nella città che fa per voi. Non mancano inoltre anche edifici in arte cubista e anche orribili in stile sovietico. Comunque partendo dalla splendida piazza Venceslao potrete fare una passeggiata fino alla Piazza del Municipio (Namesti Staromestske) per poi proseguire verso il ponte Carlo (che aggettivo metto?? meraviglioso naturalmente) dove dovrete fare slalom fra le migliaia di turisti (meno male che eravamo in un periodo tranquillo, non consiglio visite in agosto!!) oppure per gustarvelo al meglio andateci al mattino presto.
Proseguite avanti verso la collina del Castello - e della Cattedrale di San Vito - (nel secondo cortile del castello c'è la biglietteria: prendete il biglietto completo per la visita dei monumenti: costo 120 corone. Salite (se avete coraggio) sulla torre della Cattedrale e avrete una vista …..meravigliosa!!! L'unica cosa che ci siamo persi con rammarico è la sala del tesoro reale che era chiusa.
Vi consiglio assolutamente di visitare il quartiere ebraico con le sue sinagoghe, musei e il cimitero (è un salasso: il costo è di 490 Kc per la visita completa): sono veramente interessanti ed affascinanti. Da non perdere poi il Museo Nazionale della Tecnica (ingresso 60 Kc - da segnalare la ricostruzione delle miniere nei sotterranei con l'esposizione di attrezzatura mineraria originale), quello di Arte Moderna (100 Kc - Klimt e Schiele), quello di Mucha (120 Kc), il Monastero di Strahov (50 Kc) e il Museo Nazionale (70 Kc).
Consiglio per i veri intenditori di birra: bisogna visitare l'unica fabbrica di birra di Praga e cioè la Staropramen che significa "vecchia sorgente" (per prenotare la visita basta una telefonata, il numero lo potete trovare all'ufficio informazioni nel Palazzo del Municipio - sotto l'orologio astronomico). La visita è guidata e si conclude nella birreria annessa alla fabbrica con un assaggio gratis.
Fuori Praga inoltre potete visitare la bellissima Villa di Troja - vicino allo Zoo - raggiungibile tramite autobus. Questa villa è splendidamente conservata e significativo è il salone centrale completamente affrescato.noi siamo stati in una pensione privata e ci siamo trovati bene. Eravamo alloggiati in un piccolo appartamento di due camere, cucinino e bagno proprio in una zona un po' periferica ma con la stazione della metropolitana nelle vicinanze (fermata Kacerov); in 15 minuti circa ci portava in centro (fermata Muzeum). L'indirizzo è il seguente: Pensione Ludmila - Budejovicka 124 Praha 4 (Sig. ra Capkova che parla anche un po' di italiano). Il costo è di 1500 corone per l'appartamento a notte. Se si desidera si può chiedere la colazione per 100 corone a testa al giorno. Il posto macchina al chiuso in giardino costa 100 corone a notte. La sistemazione si può considerare passabile (in base allo standard di vita), ma la posizione vicino alla metropolitana è veramente comodissima.La cucina ovviamente lascia un po' a desiderare. Non aspettatevi tutta la varietà della nostra cucina ma comunque assaggiate i loro piatti tipici (zuppe e piatti con la carne di maiale con gli gnocchi di pane come contorno) ma non mancate di bere la loro squisita birra!!

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook