Commenti al diario di viaggio Sharm el Sheik, gioiello del Mar Rosso

in viaggio con Biruenico_css in Egitto
torna alla mappa
Vorrei dare alcune ulteriori informazioni su Sharm el Sheik vista la mia recentissima esperienza ( 1-8 Aprile 2001 ). Io e la mia ragazza abbiamo passato una settimana presso l'Hotel Coral beach Tiran ( sulla Shark bay ): -servizio in generale buono,PURTROPPO i pasti sono carenti di pesce ( che però si può trovare pagando a la carte presso un altro ristorante interno al villaggio ); frutta rarissima. -spiaggia non proprio sabbiosa fatta anche dalle escavazioni per costruire il complesso -lettini con materasso in gommapiuma non proprio igenico Veniamo al mare: a mio giudizio è l'unica cosa che merita, lo snorkeling mi ha ripagato delle altre delusioni anche se la famosa barriera corallina in prossimità di ogni villaggio è rovinata. Lo spettacolo è bello manon mi ha tolto il fiato come mi aspettavo. Naama Bay = Rimini !! Alla larga! Le escursioni che io ho provato: -Ras Mohammed in barca ( da fare sperando che il mare non sia mosso ) -Motorata ( giretto con moto a 4 ruote nel deserto(?) ) divertente ma si riduce ad una scorrazzata per turisti ai piedi delle montagne che si vedono dal mare per bere da un simil beduino un bicchiere di tè. Importante: scegliete una moto con marce, quelle a presa diretta scaladandosi sono inaffidabili e si spengono ). -Visita al mercato di Dahab da non fare...il mercato, lungo la strada pricipale della cittadina sembra un rione delle nostre periferie + degradate, con cianfrusaglie di ogni genere in vendita. La fabbrica del papiro non è altro che un negozio + grande degli altri dove ti raccontano per sommi capi come si fa il papiro, della realizzazione pratica manco l'ombra! Ho comprato qualche papiro ma non so a questo punto se è vero o meno. In conlusione: andate a Sharm se volete una settimana di solo relax o siete divers appassionati, ma se cercate qualcosa di tipico egiziano e vi piace conoscere la vera realtà dei luoghi che visitate, state alla larga da questa parte di Egitto. Christian
Christian
aggiungo qualcosa anch'io riguardo a sharm, vorrei contestare(amichevolmente) l'amico cristian su alcuni punti: lo spettacolo del mare è estremamente affascinante difficilmente si riesce a trovare una barriera corallina così intatta e così vicina a riva. dahab è una cittadina molto affascinante un pò degradata certo, ma se il buon cristian girasse un pò l'africa si renderebbe conto che quello è parte del vero paesaggio arabo naama bay è molto rimini, questo è vero però è anche vero che una base di appoggio ben curata e con tutte le como dità fa piacere a tutti no? i servizi in spiaggia tolte le maldive credo siano i migliori che ho visto e ricordiamo che il tutto è a meno di quattro ore di volo dall'italia!!
roberto
Caro roberto, accetto la tua amichevole contestazione e faccio alcune precisazioni: la barriera corallina è un bello spettacolo indubbiamente, ma forse IO mi aspettavo di +. Dahab a me non è apparsa per nulla affascinante, lasciando stare il degrado che può essere comune in africa, mi è sembrata una località per vendere cianfrusaglie ai turisti (in particolar modo agli italiani ), non ho visto artigiani al lavoro o negozi "tipici" dove comprare qualcosa di tipico. Ho visto degli Internet cafè! Un bar come tanti in Italia!...l'escursione però ci era stata dipinta come un giro in una cittadina araba ! E di Arabo cosa ha ?! Forse il paesaggio comune che tu hai visto in Africa è quello che ai turisti si fa vedere o li si obbliga a vedere (per ragioni commerciali e di sicurezza). Parlando poi con degli egiziani abbiamo scoperto che la maggior parte di loro non è di sharm ma ci lavora soltanto, e questo dimostra che è una località costruita per i turisti. Riguardo i lettini in spiaggia non si capisce perchè la pulizia e l'efficenza presente nella struttura dell'hotel non ci sia appunto nei confronti dei lettini. Se avessi saputo di trovare a Sharm qualcosa di simile ai villaggi italiani, sarei rimasto ovviamente in Italia. Di arabo, mio malgrado, a Sharm non ho assaporato nulla. Ribadisco le stesse conclusioni del mio precedente msg. Saluti.
Christian
Forse la TV,i mass media e le agenzie hanno farcito a tutti la testa su ciò che è affascinante e ciò che non lo è, vedo mio malgrado che in molti sono stati convinti... Nei luoghi che visito cerco la pura e semplice realtà...Tu Roberto credi che ad es Roma sia il Colosseo e i Fori? O quello che fanno vedere al classico turista giapponese? Se la pensi così devi rivedere il vero senso del tuo viaggiare. Molte persone girano il mondo da turisti e poche da veri viaggiatori, tra i molti mi ci metto anch'io. Di Sharm salvo il mare e i colori ( cose su cui difficilmente può intervenire l'uomo ) e su questo non ci piove. Dahab ( ma anche Naama Bay )invece è l'esempio della vera vita nord africana che IMPONGONO ai turisti occidentali, per ragioni che non sto a ricordarti. Non ho visto alcun artigiano o vero beduino in questa "cittadella" tipica! Mentre ne ho visti durante il viaggio in auto,perchè? In Messico,Guatemala o Cuba vuoi dire che ci sono SOLO mercati dove ti vendono il classico souvenir del luogo? Non ci credo. In Sardegna a Porto Cervo o giù di lì le cose sono simili, ma se vuoi prendi sù e te ne vai in barbagia o in un qualsiasi altro posto e lì vedi la gente vera senza che nulla sia stato cambiato. Bisogna essere obbiettivi prescindendo dalle impressioni personali. Sharm è bellissima per il mare, ma tutto il resto è assolutamente falso e costruito appositamente per il turista, quindi diffidate da chi la magnifica per altre cose. In sostanza Sharm El Sheik non ha nulla a che vedere con il vero mondo arabo.Stop. Saluti
Christian
Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Facebook