Sudafrica 2010, it's time for Africa

in viaggio con Massimo Toaldo in Sudafrica

torna alla mappa
Sudafrica 2010, it's time for Africa

Eccomi qua a raccontare qualcosa sul mio bellissimo viaggio sudafricano.
Dopo essere gia' stato in Namibia, erano anni che progettavo quest'altra incursione in questa parte del continente africano.
Dopo avere rischiato di non riuscire a partire (ho avuto la certezza solo una settimana prima)
finalmente comincia l'avventura sudafricana: siamo in 12.
Ognuno di noi ha grandi aspettative da questo viaggio. Siamo tutti entusiasti e felici di fare questa bella esperienza.
In un Paese completo, la sintesi della bellezza africanaArrivo a Johannesburg e prendiamo possesso di 2 pulmini con i quali affronteremo questo viaggio.
Itinerario gia' predisposto da casa e poco tempo a disposizione oltre che la famigerata pericolosita' di questa citta' ci porta a dirigerci subito verso una delle mete piu' ambite lasciando perdere la citta' e la periferia, il famoso Kruger, dove faremo un safari in uno dei parchi piu' suggestivi in Africa.
Strada facendo si trove anche il Blide River Canyon, suggestivo canyon che serve come introduzione per la visita di quello che si preannuncia un viaggio indimenticabile.
Questa zona forse e' la piu' "africana "di questo meraviglioso paese, in un paese che probabilmente e' il piu' ricco in Africa a che ha un'impronta se vogliamo quasi occidentale, qua si respira ancora un po' dell'Africa che si ha nell'immaginario, chiaro niente a che vedere con la vera Africa ma ugualmente molto affascinante.
Il nostro viaggio, quasi 4000 km di macchina e un volo interno ci portera' appunto da Johannesburg a Citta' del Capo, dal Kruger si scendera’ verso il mare, passeremo anche il piccolo stato dello Swaziland, stato sovrano all'interno del Sudafrica per poi scendere al mare a S. Lucia dove un estuario arriva fino mare con gita sul fiume a vedere coccodrilli e ippopotami, e parco Umfulosi il secondo parco per grandezza del Sudafrica, arrivo a Durban e aereo per Port Elizabeth. Da Port Elizabeth al meraviglioso Tsitsikamma N.P. dove dormiamo di fronte all'oceano.
Proseguendo lungo la costa toccheremo quindi Mossel Bay e la famosa Garden Route, quindi arrivo alla riserva marina di De Hoop dove la dune arrivano fino al mare e dove e facile avvistare le balene.
Cape Agulas, la punta piu' a sud del Sudafrica dove i 2 oceani si incontrano, Indiano e Atlantico, gita per le balene a Hermanus, Bett's Bay con i pinguini e arrivo a Cape Town dove dormiamo le ultime 3 notti e visitiamo i bellissimi dintorni.
Questo in linea di massima e' l'itinerario, in 15 giorni si riesce a visitare solo una parte del paese, ci vorrebbe molto piu' tempo per una visita piu' completa, comunque sufficiente a farsi un'idea di massima del Sudafrica, in un paese dallo stampo poco africano, a parte i parchi dei safari, molto occidentale dove tutto sembra ben organizzato e pulito quello che colpisce pero' sono gli spazi immensi: spazi immensi tra paese e paese tra citta' e citta’ dove la natura regna incontaminata e dove l'uomo sembra essersi adattato a essa e non viceversa. Anche a ridosso delle citta' sembra tutto cosi' lasciato in mano alla natura.
In pochi altre parti al mondo penso si concentrano cosi’ tante bellezze naturalistiche, dai parchi degli animali agli incredibili scenari marini dell'oceano e' un susseguirsi di incredibili bellezze, in un paese oltretutto ricco di storia.
Insomma un paese completo dove ognuno puo' scegliere il tipo di vacanza che desidera fare.
Io sono stato molto soddisfatto di avere scelta questa meta e anche se appunto un po' diversa da quella che mi aspettavo e' stato comunque un viaggio che non delude mai le aspettative e rimane un'esperienza indimenticabile.
Non ho voluto fare un diario molto dettagliato per non correre il rischio che diventi magari troppo lungo e noioso, ho cercato di condensare informazioni e sensazioni per dare un'idea iniziale di questo viaggio, a chi fosse interessato a ulteriori dettegli e informazioni puo' benissimo chiederle e sara' mio piacere esaudire questo desiderio.
Come corredo a questo breve diario aggiungo il link dove troverete tutte le foto del mio viaggio.
Grazie per avermi letto.
Ciao ciao
Massimo
http://picasaweb.google.com/toaldom/Sudafrica2010#

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook