Pagina 8 di 23 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 228

Discussione: Canarie: la Palma, La Gomera e El Hierro, isole alternative

  1. #71
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373
    Voglio comunque mostrare quanto siano affascinanti di notte i tradizionali balconi della città vecchia, sapientemente illuminati.






  2. #72
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da Myria Visualizza Messaggio
    Imbocchiamo a sinistra la pista di Valencia (segnavia bianco giallo) che si innalza gradatamente attraversando boschi di pino canario dai lunghi aghi sottili di color verde chiaro.

    Il paesaggio è sorprendentemente simile all'anello del Chinyero a Tenerife. Ma del resto siamo nel medesimo arcipelago.

  3. #73
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Veramente spettacolare.

  4. #74
    Senior Member L'avatar di claudio
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    From the land of fog & frogs
    Messaggi
    998
    Bellisimo reportage, Myria


  5. #75
    Junior Member
    Data Registrazione
    28-08-2010
    Messaggi
    7
    Complimenti bellissimo fotoracconto ,bravissima come sempre

  6. #76
    Junior Member
    Data Registrazione
    28-08-2010
    Messaggi
    7
    Complimenti bellissimo fotoracconto ,bravissima come sempre Myria

  7. #77
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373
    Grazie per l'apprezzamento al fotoracconto. Fa sempre piacere sapere di non scrivere solo per se stessi...


    Giovedì 2 ottobre

    Stamattina lasciamo Santa Cruz per trasferirci a Puerto Naos, località ubicata sulla costa occidentale. Perché mai? In effetti l’isola ha dimensioni piuttosto ridotte ed è facile da girare perché le strade sono ovunque buone e viene praticata una costante manutenzione. La decisione di cambiare base è motivata unicamente dal desiderio di conoscere una differente realtà urbana cioè un piccolo centro turistico balneare.
    Prima di uscire dalla città ci scappano ancora alcuni scatti alle antiche case che si trovano lungo l’Avenida Maritima: coi loro balconi fioriti, curati con particolare gusto estetico, rappresentano una vera e propria meraviglia.






  8. #78
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373
    E’ ora di mettersi in viaggio, l’isla bonita ha in serbo per noi altre sorprese.
    Si cambia nuovamente paesaggio…dopo l’incredibile foresta pluviale di Los Tilos a nord, i boschi di pini canari e la grandiosa Caldera de Taburiente al centro, oggi tocca ai vulcani del sud. Per raggiungere Puerto Naos, quindi, non prendiamo la strada più veloce e corta che congiunge la costa orientale all’occidentale, ma nel nostro “slow travel” ci avviamo verso la punta estrema di quest’isola ricca di ambienti naturali molto diversi tra loro, un’isola a forma di amigdala (avete presente la pietra scheggiata dai nostri progenitori ingegnosi?).
    Breve sosta a Villa de Mazo, paese noto per l’artigianato locale. L’Escuela Insular de Artesanìa è chiusa per ampliamenti, possiamo solo dare un’occhiata ai telai ammucchiati in un locale, niente di più.



    Elegante è l’edificio che ospita il Museo Casa Roja, che ammiriamo dall’esterno,



    incantevole il candido Templo de San Blas, costruito in posizione panoramica in fondo ad una ripida e caratteristica stradina ad acciottolato.




  9. #79
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373
    Ancora 18 km, il paesaggio si fa sempre più arido finchè raggiungiamo Los Canarios, grazioso paesino a 700 metri di altitudine posto pittorescamente tra pinete e vulcani. L’accesso al San Antonio è consentito unicamente a pagamento, 5 euro a persona. C’è un ampio parcheggio antistante il Centro Visitatori, all’esterno del quale stazionano pazientemente alcuni dromedari.




  10. #80
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373
    Un facile sentiero di ghiaia costeggia lo scenografico cratere e conduce in 20 minuti ad un punto panoramico eccezionale, battuto dal vento: ciò che maggiormente mi stupisce è la presenza di numerosi pini nati sul fondo. L’effetto cromatico di contrasto tra il verde vivace degli alberi e il rosso marrone grigio delle rioliti è davvero uno spettacolo esaltante.







    Immancabile la foto ad un esemplare di Galliota, piccolo dinosauro che si incontra frequentemente alle Canarie.


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato