Delusione Thai

in viaggio con yby in Thailandia

torna alla mappa
Delusione Thai

Dove alloggiare
- Bangkok: Citypoint Hotel
Hotel piccolo, in un vicoletto nei pressi della stazione dello skytrain di XXX; all’esterno non convince a prima vista, ma gli interni sono completamente nuovi e la pulizia è curata. Soprattutto è ottimale la posizione vista la vicinanza con la stazione del treno urbano. Nessun problema nemmeno con i rumori; consigliato!
- Phi Phi Island: Phuphaya Resort
Architettonicamente affascinante con i suoi bungalow completamente in legno, indipendenti e vista mare, sollevati da terra da pali di sostegno ed immersi nel verde, si è rivelato troppo costoso per la qualità offerta.
- Patong: See Sea Phuket
Un po’ fuori mano (e quindi tranquillo!), sulla strada costiera che porta verso nord al termine della spiaggia di Patong; boutique-hotel molto bello, stanze spaziose ed arredate con finiture eleganti, il tutto a costo più che contenuto: ottima scelta! Unica pecca il panorama dal momento che tutt’attorno stanno edificando altre strutture alberghiere e quindi fuori dalla finestra si vedono praticamente solo cantieri.
- Kata: Blue Sea Kata
In un quartiere costruito da poco con gusto occidentale e con la funzionalità del villaggio con ogni cosa a portata di mano, hotel-pensione da poche decine di euro a notte; pulizia non curata come si dovrebbe ma non lontano dal mare e quindi comodo per chi vuol fare vita da spiaggia.Bangkok, Phi Phi Island, Maya Bay, Phuket e Kata: classica Thailandia

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook