maldive 2015

in viaggio con londrissima in Maldive

torna alla mappa
maldive 2015

Quarta volta alle Maldive e seconda in guesthouse....partenza 29 gennaio con volo turkish airlines, prima fermata la mitica Istanbul e subito partenza per Male'; viaggio fatto con grande preoccupazione per la febbre che non mi ha abbandonato nei 10 giorni precedenti tanto da indurmi ad annullare il viaggio mezz'ora prima, ma poi mi sono detta: "alle Maldive fa caldo e sicuramente mi passa tutto" e così e stato! Arrivata alle 12 in questa terra meravigliosa in perfetto orario e dopo aver aspettato per un po' il pulmino dell'albergo dove avrei dovuto alloggiare a Male' in attesa della barca del giorno dopo, ecco che mi accorgo che, come per miracolo, mi è passato tutto e sono guarita; dopo aver sollecitato telefonicamente la nostra presenza in aereoporto ecco che arriva il pulmino, aveva aspettato di portare dei turisti e quindi lasciato in attesa noi; io già cominciavo a pensare che per la notte avrei dovuto cercare un altro alloggio. Comunque arriviamo all'albergo e appena visto mi passa la rabbia per aver aspettato troppo: veramente bello e accogliente. Entriamo e tutti gentilissimi, mi guardo intorno e sembra di trovarmi in un gran bell'alberguccio europeo e non in Asia; ci portano nella nostra stanza anche questa bellissima, decorata in modo maniacale, le stanze si affacciano non su un corridoio ma su degli ampi atri pieni di piante, quadrucci e tanto tanto colore. Controllo che tutto sia a posto, bottigliette d'acqua in omaggio, caramelline sul letto, piccolo balconcino che affaccia sulla stradina dove si osserva stralci di vita maldiviana e poi controllo il bagno, fornito di tutto, capiente, pulito e carino....doccia e poi a nanna per qualche ora. Rifocillati usciamo per fare un giretto. Aria calda, anzi caldissima, ma molto, molto piacevole...sappiamo esserci una spiaggia vicina, la raggiungiamo e passeggiamo un po'. Poi ritorniamo verso l'albergo e osserviamo le abitazioni e la tanta gioventù in giro, sorridente e tranquilla. Cena in albergo (ottima) e poi a nanna, stanchi dal lungo viaggio ed io soprattutto dalla lunga ed estenuante influenza.
La mattina dopo, ottima colazione e con il sole l'albergo mi appare ancora piu' bello! Ci accompagnano al porto per prendere il traghetto che in 10 minuti ci porta a Male'. Appena arrivati troviamo immediatamente un incaricato dell'Azoush tourist resort ( la gh dove abbiamo alloggiato) che ci accompagna al taxi che ci avrebbe accompagnato al traghetto. In attesa della partenza incontriamo una coppia italiana ed cominciamo a parlare e con mia grande sorpresa scopro essere la stessa coppia che, l'anno scorso mentre stavo organizzando il mio ritorno alle Maldive ( me ne ero appena tornata ), mi aveva dato tutte le informazioni necessarie su questa location e ci stavano ritornando. Molto contenta e sorpresa da questo...
Viaggio di 2 ore su mare mossissimo ma io, mentre tutti intorno si sentivano male seriamente, grazie alla mia pasticca presa cautelativamente appena visto le onde che sbattevano sul molo del porto, ho dolcemente dormito per tutto il tempo. L'unica vaga sensazione che ho del viaggio sono gli alti schizzi delle onde che arrivavano a coprire tutto il telo di protezione della barca, in quel torpore mi dicevo "mi sa che il mare è mosso, mosso siiiii!!!!!".
Arrivati ad Housburg ci vengono a prendere con una piccola barchetta e ci portano all'isola della Gh. Che bello! Mi sono risvegliata e (ri)vedo il bel mare maldiviano che mi accoglie, quella temperatura così avvolgente che ti fa stare bene senza soffocarti. Da questo momento in poi saranno 2 settimane di solo sole e solo mare, cibo naturale, nuotate e tanto tanto relax! la Gh è piccolina ma abbastanza carina anche se dovrebbero sforzarsi di migliorarla: la parte davanti è carina con sabbia, due tavolini con sedie se si vuole mangiare fuori ma, purtroppo, senza ombrelloni e quindi per la colazione o per il pranzo tocca mangiare all'interno in un piccolo locale colorato accogliente ma, capirete da soli che mangiare al chiuso alle Maldive è un vero e proprio omicidio. Questo problema non mi ha toccato però, in quanto nel momento della prenotazione ho preso la camera superior che è distante dal corpo centrale e si mangia da soli, senza considerare che poi per gran parte dei giorni il pranzo venivano a portarmelo sulla spiaggia.... Dicevo che dovrebbero curarla un po' di più. Lo spazio riservato alle stanze superior ad esempio sono un po' trascurate e piene di roba che serve alla Gh, nel senso di materiali etc., dovrebbero abbellirla invece come la parte davanti.
La Gh ha una stupenda fantastica spiaggia privata che consiste in una lunga lingua di sabbia...peccato sia un po' lontana dalla Gh, ben 1 km, e farli sotto il sole non è proprio agevole anche se il panorama ti mozza il fiato; devo però dire che loro gentilmente quando volevo mi accompagnavano in moto tramite un sentiero interno; diciamo che qualche bicicletta non guasterebbe....altro problema di questa spiaggia è  quella di avere solo 2 lettini per prendere il sole. La gh ha 5 stanze e chiaramente non sono sufficienti, avevano detto che a giorni sarebbero arrivati altri lettini da Male' ma...ieri ho letto una recensione su un altro sito di viaggi e ho capito che ancora niente e a questo punto credo che sempre 2 resteranno....quando gli ospiti vanno in escursione il problema non si pone, ma nel pomeriggio quando tutti vogliono vedere il famoso tramonto maldiviano allora sì..che il problema si sente,
diciamo a discapito della gh che vicino ci sono sia una lingua di sabbia che un'isoletta deserta e loro sono molto abili nel giostrare la situazione nel senso che dividono le coppie in modo che ognuna di esse si trova da sola o sul sandbank o sull'isoletta....
 Che cosa altro dire? Io avendo fatto sia resort che Gh posso affermare con precisione che preferisco quest'ultima soluzione. si è molto piu' liberi, ci si ritrova in pochi, si è a contatto con la vita e con il meraviglioso popolo maldiviano che non fa mai mancare un sorriso o un saluto al turista...si mangia vero cibo maldiviano e la linea ci guadagna decisamente! Certo bisogna rispettare i loro usi e costumi e quindi non girare in costume per l'isola e coprire le spalle ma non è un problema, tanto poi c'è la spiaggia privata dove stare in costume e soprattutto si può farlo durante le escursioni...
Purtroppo dopo 2 settimane quest'ulteriore mio passaggio in questa terra fatata è finito....ho salutato le Maldive con la certezza di tornarci il prossimo anno ma, è una certezza che è venuta meno perché ho altri luoghi da vedere e le ferie sono quelle che sono....
Il ritorno è stato calmo e tranquillo con un mare liscio come l'olio: così mi hanno voluto salutare le Maldive, con una carezza, quasi come a volermi convincere a ritornare. E dopo un fantastico tranquillissimo volo turkish, nuovamente a casa, con la difficoltà,  di dover cancellare dagli occhi quello splendore, tutto quel celeste e quel bianco, quel colore unico dell'ora di pranzo quando cielo mare e sabbia si confondono in un tuttuno accecante. Secondo me le Maldive ti offrono tutto questo per far in modo che non le dimentichi più e che torni da loro, ancora una volta, e poi un'altra volta...fino all'infinito!

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook