Malindi per sempre

in viaggio con castelliacaia in Kenya

torna alla mappa
Malindi per sempre

Siamo partiti in 4 per l’Africa più vera e ancestrale per seguire l’istinto e scoprire nuove culture.
Eravamo ospiti di un amico in una villa all’interno del suo splendido villaggio (Le Golf Kilimandogo) a Malindi, posto spettacolare che va oltre ogni immaginazione. Abbiamo soggiornato per una settimana in questo complesso residenziale che sorge sulla prestigiosa spiaggia di Malindi con le suggestive dune di sabbia bianca lambite dall’oceano Indiano.Soggiorno in una delle destinazioni turistiche più gradite dagli italiani“Le Golf Kilimandogo” si estende su un terreno di 100.000 mq circa, e confina con i campi da golf e il mare.
Si tratta ville costruite in due differenti stili: arabo e africano. Noi eravamo in quelle arabe che sono spettacolari sia come vista mare che come metrature (200 mq circa). Regalano all'ospite molta privacy, hanno tutte una grande veranda e un pezzo di giardino privato. Vi sono poi all'interno del villaggio due piscine e ristorante. Il posto è un vero paradiso terrestre!! Con fiori multicolori di tutte le forme e dimensioni, un’infinità di piante tropicali distese nei giardini e sulla spiaggia, un clima rilassante e cordiale che ci ha permesso di socializzare con l’Africa e la sua splendida gente.

Malindi si affaccia sulle rive dell’Oceano Indiano, dista 120 km circa da Mombasa. La sua economia è basata principalmente sul turismo internazionale di alto livello e in modo particolare italiano (circa 2000 italiani risiedono in maniera permanente a Malindi); infatti la seconda lingua ufficiale è l’italiano che è parlato benissimo da tutti, non vi è quindi alcuna difficoltà a comunicare.
A Malindi si trova proprio di tutto: bar, ristoranti, casinò, discoteche, boutique e aziende legate al turismo, laboratori di artigianato e soprattutto attività legate all’edilizia. Malindi è rinomata per le sue spiagge bianche, dominate da un’imponente barriera corallina. Molte delle spiagge sono aree naturali protette, anche per via delle tartarughe marine che vi depongono le uova. Malindi è inoltre una destinazione molto amata dai cultori della pesca d’altura.

Nella nostra vacanza non poteva mancare un safari al Parco Nazionale dello Tsavo.
La nostra esperienza non si è limitata ad una semplice gita in jeep a caccia di foto ricordo, bensì abbiamo dormito in tenda con i leoni di fuori, abbiamo attraversato a piedi un pezzo di Savana perché il nostro mezzo di trasporto si era impantanato, abbiamo visto un elefante sprofondato nelle sabbie mobili tirato fuori con l’elicottero…è stata una grande esperienza.
Come scriveva Karen Blixen parlando della sua vita in Africa...«Mi rendo conto di quanto sia stata fortunata nell’avere potuto condurre una vita libera e a misura d’uomo in una terra piena di pace, dopo avere conosciuto il frastuono e le preoccupazione del mondo».

Non è mancata la visita ad un piccolo orfanotrofio di Malindi (Blessed Generation) gestito da due olandesi che hanno venduto tutto ciò che possedevano per aiutare questi bambini.
Noi abbiamo portato una valigia piena di regali: magliette, pantaloni, scarpe, giocattoli, matite colorate, album per disegnare… per loro è stato molto bello, ma per noi lo è stato di più!
Ti rendi conto che quello che hai fatto è soltanto una goccia nell’oceano, che per aiutarli davvero dovresti fare molto di più, ed è inevitabile il confronto con i “nostri figli” occidentali che hanno tutto e non sono mai contenti di niente.
Anche se devo ammettere che i ricordi più belli e i momenti più alti di riflessione sono stati proprio al villaggio Kilimandogo, nelle lunghe passeggiate all’alba o al tramonto, dove il mare non ha un confine, dove tutto sembra appartenerti e la vita conosce nuove sensazioni.

Quello per il Kenya è stato amore a prima vista, il mal d’Africa sta facendo il suo corso, speriamo di poterci tornare al più presto.

Per info: castelliacaia@yahoo.it

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook