La Fiera di Mezza Quaresima di Sant'Agata Feltria

in viaggio con Ci Sono Stato in Italia

torna alla mappa
La Fiera di Mezza Quaresima di Sant'Agata Feltria

In provincia di Rimini una serie di manifestazioni festeggia l’arrivo della primaveraLa “Fiera di Mezzaquaresima”, che nel 2010 ha luogo dal 7 al 14 marzo, è una manifestazione basata prevalentemente sulla riproposizione di prodotti tipici e piatti tradizionali propri di quel periodo.
I tre settori principali in cui si sviluppa sono:
a) il tartufo “bianchetto” o “marzola”, nome scientifico “Tuber Albidum”, dal sapore forte e dal prezzo accessibile, molto diffuso nelle montagne attorno a S.Agata Feltria, cittadina notissima per essere una delle “Città del Tartufo” e quale sede della “Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato” che si svolge in Ottobre;
b) la “Pagnotta Pasquale”, specie di grande biscotto dalla complessa e lenta, quasi religiosa preparazione, che si usa accompagnare con uova, salame ed anche cioccolato, in abbinamento con l’Albana, prestigioso vino dolce Romagnolo.
A rendere unica questa rassegna di “Pagnotte Pasquali” contribuirà anche la presenza di altre tipologie di prodotti da forno Quaresimali e Pasquali, quali la “Torta Brusca” Marchigiana (su base salata e con la presenza di formaggi) e la “Panina” Toscana (addolcita con il solo uso di uva passita);
c) le uova di Pasqua ed il cioccolato, che si concentreranno all’interno della “Sala delle Dolcezze” e nelle sue adiacenze. Saranno presenti le più gustose e ricercate leccornie, dalla martorana al cioccolato di Modica, dai cioccolatini cuneesi ai confetti di Sulmona ai “brigidini” di Lamporecchio.
Ma il comparto gastronomico non si esaurisce in questi tre settori: i Ristoranti locali presentano gli invitanti “Menù della Mezzaquaresima” al prezzo prefissato, tutto compreso, di 26 euro; all’interno del recinto fieristico opererà un ristorantino con una capienza di circa 100 posti e diversi stand gastronomici proporranno i vari cibi da strada e da fiera, a cominciare dalle nostre famose piedine.

MOSTRE ED ARTIGIANATO
Nel convento di S. Girolamo: “L’umano ingegno” ovvero la faticosa strada del progresso, illustrata dagli ingegnosi utensili inventati ed utilizzati dall’uomo per il lavoro, la cucina, la pesatura, le misurazioni ed anche il divertimento.
Prezzo d’ingresso già scontato per la fiera e comprensivo di guida, euro 3.
Per visitare il teatro “A. Mariani”, il più antico d’Italia completamente in legno, ascoltarne la storia e vedere la mostra allestita all’interno, il prezzo d’ingresso è di un euro. Entrambe le mostre sono tratte dalla “Collezione Pezzi” di Pietracuta.
Artigianato in Fiera: maestri bottegai provenienti da Toscana, Umbria, Marche ed Emilia - Romagna mostreranno al pubblico i segreti dei loro mestieri e quanto è stato loro tramandato.

MANIFESTAZIONI
Nel convento di S. Girolamo: “L’umano ingegno” ovvero la faticosa strada del progresso, illustrata dagli ingegnosi utensili inventati ed utilizzati dall’uomo per il lavoro, la cucina, la pesatura, le misurazioni ed anche il divertimento.
Prezzo d’ingresso già scontato per la fiera e comprensivo di guida, 3,00 euro.
Per visitare il teatro “A. Mariani”, il più antico d’Italia completamente in legno, ascoltarne la storia e vedere la mostra allestita all’interno, il prezzo d’ingresso è di un euro. Entrambe le mostre sono tratte dalla “Collezione Pezzi” di Pietracuta.
Artigianato in Fiera: maestri bottegai provenienti da Toscana, Umbria, Marche ed Emilia - Romagna mostreranno al pubblico i segreti dei loro mestieri e quanto è stato loro tramandato.
Le "Bambole di Nonna Lucia", mostra ad ingresso gratuito nei Saloni di Palazzo Farini.
Parteciperà alla nostra Fiera la famosa Pontificia Fonderia di Campane Marinelli di Agnone, che eseguirà per la gioia dei visitatori uno straordinario concerto.
Visite al "Borgo Fortificato Medioevale" con il Castello di Rocca Fregoso
(X sec.)
Giochi di animazione e Spettacoli Itineranti (in fase di allestimento)

Questo è solo uno spaccato di quanto offre la “Fiera di Mezzaquaresima”, rassegna unica nel suo genere in grado di riproporre sapori e ricette non solo dimenticate ma proprio sconosciute e non solo: mostre ad altissimo livello, artigiani di gran qualità, spettacoli e giochi del tutto inediti…
tanto che la “Fiera di Mezzaquaresima” è conosciuta come la “Fiera delle Cose Buone”!

Per informazioni:
Email: info@fieradimezzaquaresima.it
Telefono: 0541 929613

Per il testo si ringrazia il sito http://www.fieradimezzaquaresima.it
Per la foto, si ringrazia Wikipedia

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook