La Battaglia di Fiori di Ventimiglia

in viaggio con Ci Sono Stato in Italia

torna alla mappa
La Battaglia di Fiori di Ventimiglia

Esplode la primavera in un turbine di colori e profumiLa Battaglia di Fiori di Ventimiglia, ultima località della Liguria prima del confine francese, affonda le sue radici culturali nelle tradizioni del mondo agricolo fuse con i riti delle antiche feste primaverili dedicate al risveglio della natura. Già nella metà del '700, nella Provenza e lungo la Riviera, il Carnevale era festeggiato con sfilate di carrozze e carri allegorici infiorati, cortei mascherati e lancio di fiori.
Sospese durante la prima guerra mondiale, le feste dei fiori ripresero nella Provincia di Imperia: Ventimiglia e Sanremo rilanciarono la manifestazione nel 1921. Mentre Sanremo continuerà ad organizzare corsi con carri infiorati, Ventimiglia si evolverà verso l'odierna Battaglia dei Fiori, con allestimento dei carri mediante soggetti realizzati con fiori a mosaico.
Uno spettacolo bellissimo per una giornata di festa: tanto è lunga la vita dei fiori! Vere opere d'arte sfilano per le vie cittadine: i carri sono di notevoli dimensioni (lo chassis è lungo circa 8 metri e largo 4), con soggetti tridimensionali attinenti il tema dell'anno e curati nei minimi dettagli. Ad ogni carro lavorano, in appositi capannoni siti in più punti della città, gruppi da venti a cinquanta persone per circa tre mesi. Si progetta la realizzazione, si costruiscono (in ferro) la struttura del carro e lo scheletro dei soggetti, si scolpiscono i soggetti in grossi blocchi di polistirolo, direttamente intorno allo scheletro. Negli ultimi tre giorni, le compagnie lavorano ininterrottamente ed assistere a aquesta fase del lavoro è già essere nello spettacolo; l'opera completa è ricoperta di corolle di fiori, fissate a mosaico una per una! In un metro quadrato di superficie trovano posto circa 1000 garofani, su un carro circa 120 mila fiori.
Nel pomeriggio della domenica finale, avviene la grande sfilata dei carri nel centro della città, in un clima festoso e di allegra confusione, reso più vivace dalla presenza delle bande folkloristiche che accompagnano i carri.
Durante la manifestazione, avviene una vera e propria lotta "all'ultimo fiore" tra il pubblico e i figuranti sui carri: mediante il getto e reciproco lancio di centinaia di migliaia di fiori, si sviluppa, incruenta e colorata, la Battaglia, lasciando sul corso, al termine della giornata, un tappeto di profumate corolle.
Si può dire che in fondo il segreto, la forza e lo spirito della Battaglia dei Fiori di Ventimiglia stanno nel cuore stesso dei suoi concittadini, che dimostrano di essere tuttora attaccati a questa tradizione e sono perciò disposti ad assumerne il peso organizzativo e l'onere finanziario. Oggi come ieri, in tempi lontanissimi, il risveglio della natura a primavera in questo incantato angolo di Riviera viene ricordato con una festa floreale inimitabile, gioiosa, colorata, sincero omaggio alla Natura esuberante che ha voluto riservare a questa nostra terra il più prezioso dei suoi doni.

IL PROGRAMMA DEL 2006
La Battaglia dei Fiori, quest'anno alla 44^ edizione e il cui tema sarà "La Regina dei Caraibi e il Corsaro Nero", con le manifestazioni collaterali si svolgeranno secondo il seguente calendario.

DOMENICA 4 GIUGNO
Sport in piazza "all'arrembaggio".
Isole sportive attrezzate per insegnare le varie discipline ai ragazzi (vela, judo, arrampicata, pallacanestro, calcetto, tennis ecc.).
E' stata richiesta la presenza degli atleti azzurri delle "Fiamme Oro" Polizia di Stato.

SABATO 10 GIUGNO
Ore 21: "Lo sbarco dei pirati"
Dal mare, alla foce del fiume Roya, giungeranno decine di imbarcazioni con figuranti in abito piratesco, che ricreeranno un assalto alla città marinara con combattimenti, giochi di abilità, falò, animazione. La corrente del fiume trasporterà verso il mare migliaia di lumini galleggianti e la città vecchia medievale e il borgo marinaro saranno illuminati da fiaccole e lumi alle finestre, per dare vita ad un quadro visivo particolarmente suggestivo.
I ristoratori della città daranno vita ad una kermesse gastronomica che premierà il piatto più aderente all'epoca e ai luoghi dei personaggi.

DOMENICA 11 GIUGNO
Manifestazione commerciale "L'isola del tesoro due".
Esposizione e vendita in Via Roma, Piazza della Libertà, Via Aprosio (dal teatro a via Repubblica)
Organizzazione: commercianti di Ventimiglia

SABATO 17 GIUGNO
"La notte dei pirati"
Ore 21.30: sfilata sul lungomare di carri monumentali infiorati con figuranti in costume piratesco con esibizione di gruppi di animazione e band.
Al termine della sfilata il pubblico, le band e i danzatori si ritroveranno sulla spiaggia davanti a falò per una notte di danze sotto le stelle.
Sul lungomare i ristoranti e i bar offriranno degustazioni a tema.

DOMENICA 18 GIUGNO
E' il giorno della grande Battaglia dei fiori.
Ore 10.30: concerto bandistico
Ore 15: inizio corso fiorito. Ogni carro è preceduto da banda o gruppo folkloristico; dal secondo giro, lancio di migliaia di garofani e battaglia tra pubblico e figuranti sui carri.

INFORMAZIONI
Comitato battaglia di fiori, Via Mazzini 12, 18039 Ventimiglia (IM)
Tel/fax 0184239250
E-mail: battagliadifiori@battagliadifiori.com
http://www.battagliadifiori.com
Ingresso libero, tribune e poltroncine a pagamento.

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook