I mercatini di Natale

in viaggio con Ci Sono Stato in Italia

torna alla mappa
I mercatini di Natale

Tradizione nordica in piena diffusione anche in Italia...Ricordo ancora con emozione e gioia l’incontro con il mio primo “Mercatino di Natale”: Innsbruck, 1975. Allora l’Austria era ancora un paese “lontano”, c’era una frontiera mitica, il Passo del Brennero, da attraversare; c’era l’innovativo e futuristico Europabrucke da passare (c’è ancora, ma a parte il fastidio del pedaggio non emoziona più nessuno…); c’era, soprattutto, Innsbruck, la città delle Olimpiadi invernali, così bella, così alpina, così tirolese ed austriaca con i tram rossi che l’attraversavano.
C’era, e fu una sorpresa, il mercatino di Natale, Weihnacht Markt, nel centro vecchio, nella cornice incantevole su cui spiccava il tetto d’oro: ricordo l’emozione viva delle musiche, dei colori, dello sfavillio delle decorazioni; ricordo l’odore del vin brulé, e delle frittelle con crauti, ricordo, quasi con commozione , la neve che prese a cadere a larghe falde...

Oggi i Mercatini di Natale sono diventati una tradizione anche da noi; puntuali si ripresentano ogni anno da fine novembre, in Alto Adige: credo purtroppo che la loro iniziale connotazione si sia persa e che, ahimè, l’appuntamento sia sempre di più un pretesto commerciale e sempre meno una occasione di aggregazione e riscoperta di antichi valori connessa allo spirito natalizio.
Tant’è, comunque, e non vale certo la pena di piangerci sopra; l’occasione rimane comunque e sempre caratteristica, i mercatini si sono espansi anche nel contiguo Trentino, la folla vi accorre festosa: Ci Sono Stato vuole darvi una panoramica dei luoghi e del contesto in cui queste manifestazioni si svolgono.
Un consiglio, benevolo: se potete, cercate di fare una visita a questi mercatini in un giorno feriale; il problema dell’affollamento, specie per quelli più grandi e famosi (Bolzano) si sta facendo veramente importante!

BOLZANO
Il mercatino si svolge nell’elegantissima cornice di Piazza Walther, il salotto buono della città, che ospita per quest’occasione più di 80 bancarelle, preparate ed addobbate in maniera meticolosa e caratteristica. L’atmosfera è davvero festosa e le occasioni di shopping si mescolano a continui inviti a cedere ai peccati di gola: un vin brulé, un caldo krapfen, un pezzo di zelten, il tipico dolce bolzanino, non possono mancare.
Tutto il centro storico è addobbato fastosamente; se è l’elegante cornice dei palazzi barocchi e gotici a far da quinta al mercatino, non meno affascinante è il percorso per i portici del centro vecchio, dove ogni tanto passa una carrozza trainata da cavalli e dove riecheggiano ad ogni angolo musiche natalizie.

MERANO
Merano è città elegante, raffinata, principesca: riconosci questi tratti anche nel suo Mercatino, che dal 29 novembre anima il lungo Passirio, passeggiata che costeggia la riva destra dell’omonimo fiume.
Anche qui vengono offerti a profusione decori natalizi di ogni genere, unitamente ai tipici oggetti dell’artigianato tirolese, che spesso vengono forgiati dagli artigiani locali direttamente negli eleganti stand predisposti.
Quest’ anno verrà predisposta anche una bancarella gastronomica collettiva che proporrà tutte le squisitezze della zona; un’occasione da non perdere per i più ghiotti!

BRESSANONE
Forse perché più raccolto (solo 40, splendide bancarelle), forse per l’innegabile fascino della Piazza del Duomo e delle viuzze del centro storico, forse perché sovente mi è capitato di visitarlo con la neve: ho una sorta di predilezione per il mercatino di Bressanone, che riesce ancora a trasmettere dei valori di autenticità che altrove si sono persi.
Non mancate una visita all’adiacente complesso del Duomo, davvero stupendo; non perdete una passeggiata nel centro storico, dove sentirete risuonare i vostri passi mentre musica e profumi natalizi si spargono ovunque.

BRUNICO
Qui, a parte la bellezza della cittadina pusterese, è lo scenario naturale a farla da padrone; siamo immersi tra alte montagne e l’atmosfera è decisamente frizzante ed invogliante: 30 bancarelle e tre padiglioni, in questo mercatino di Natale, che si tiene in via Bastioni.
Particolarmente interessante sarà il padiglione dedicato alla produzione artigiana locale, con il confezionamento degli oggetti della tradizione pusterese che avverrà proprio sotto gli occhi degli astanti.
L’offerta gastronomica è quella classica dei mercatini altoatesini; grappe e l’immancabile vin brulé contribuiranno a mantenere calda l’atmosfera nel freddo clima di Brunico .

VIPITENO
La cittadina dell’alta Valle Isarco si raduna sotto la torre della Dodici per festeggiare il suo Natale; qui, nell’antistante piazza, trovano spazio le illuminatissime bancarelle del mercatino di natale più a nord d’Italia; da non perdere, naturalmente, una passeggiata attraverso il centro storico e soprattutto per la centrale e pedonalizzata via Neustadt (città nuova) che tuttavia di nuovo non ha niente, essendo sede di bei portici e palazzi quattrocenteschi dalle tipiche merlature.


Spostiamoci ora più a Sud, in Trentino; anche qui la tradizione dei Mercatini di Natale ha preso piede, soprattutto in tre centri.

TRENTO
Piazza Fiera è lo scenario scelto dai Trentini per il loro Mercatino natalizio; e quanto mai scenario fu più indovinato; l’ambientazione , con le vicine antiche mura, è davvero caratteristica.
Tra le bancarelle in legno luccicanti dei soliti addobbi, non dimenticate di gustare il “parampampoli”, liquore tradizionale , magari allietati dalle musiche natalizie diffuse dal gruppo “Cantori della Stella”.

ARCO
Arco presenta, per la sesta volta, il “Mercatino Asburgico di Natale” , (fate attenzione, più sotto, agli orari, dato che non è sempre aperto); la caratterizzazione di quest’anno sarà data dalla presentazione dei Presepi in pietra e terracotta, che allieteranno grandi e piccoli unitamente alle caratteristiche bancarelle; in Piazza Segantini sarà allestita una pista di pattinaggio per la gioia di tutti.

LEVICO TERME
La cornice del Mercatino di Levico sarà quella del Parco termale, tra offerte gastronomiche che spazieranno dai sapori della Valsugana a quelli tradizionali Asburgici; oltre alle immancabili bancarelle saranno presenti gruppi folkloristico musicali e animazione per bambini.


INFO UTILI
Mercatino di Bolzano: Piazza Walther, dal 29/11 al 23/12
Mercatino di Merano: Passeggiata Lungo Passirio, dal 29/11 al 31/12 (chiuso il 25/12)
Mercatino di Bressanone: Piazza Duomo, dal 29/11 al 6/1/2003 (chiuso 25/12 e 1/1)
Mercatino di Brunico: Via Bastioni, dal 29/11 al 30/12 (chiuso 24 e 25/12)
Mercatino di Vipiteno: Piazza Città, dal 29/11 al 29/12 (chiuso il 25/12)
Mercatino di Trento: Piazza Fiera, dal 23/11 al 24/12
Mercatino di Arco: dal 22/11 al 22/12 solo di venerdì, sabato e domenica.
Mercatino di Levico: Parco terme, informarsi per orari presso il sito segnalato.


LINKS UTILI
Azienda soggiorno Bolzano
Tutto su Merano!
Bressanone
Info Brunico!
Tutti a Vipiteno!
A.P.T. di Trento
Tutte le info su Arco!
Levico Terme

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook