E... state freschi!

in viaggio con nickmagic in Italia

torna alla mappa
E... state freschi!

Parola d'ordine? Refrigerio! Alias Bolleblù è Parco Acquatico!
Ne avevo sentito parlare, da parenti e amici e mai vi ho messo piede!
Dopo una giornata vissuta in mezzo all'acqua mi devo ricredere e devo dire che il divertimento di ritornare attivamente bambini lo si vede dalla grande passione per i numerosi scivoli, trampolini e ben 4 piscine adatte a tutti, si dai zero anni ai 150! Non ho mai visto tanta gente adulta divertirsi con i figli in un mondo dominato dall'azzurro del fresco refrigerio dell'acqua, è qui che la frase della stagione più calda è perfetta: e...state freschi!
E' giovedì 21 agosto, sono le 8.30 del mattino, dò un occhiata al televideo rai alla pagina 704 e vedo che il mare in Liguria è mosso, la mia bimba mi consiglia e dice perché non andiamo all'aquapark delle BolleBlu?
Ok gli dico, il tempo a Genova è poco nuvoloso, come sarà a km 50 dietro gli Appennini e nella pianura di Vignole Borbera? Un colpo di telefono allo 0143-69239 e dice tutto sereno neppure una nuvola. Ok si parte! Un ora dopo siamo a Vignole. Il Parco è ubicato nel comune di Borghetto Borbera.
Una valida alternativa al refrigerio alla frescura, un parco acquatico dove divertimento fa rima con immenso spazio di una città acquatica fatta di ben 4 piscine e di tanti ottimi spazi verdi per il relax e divertimento

Itinerario

Si parte da Genova, si prende la A7 Genova-Serravalle Scrivia per km 40 e dopo 40 minuti di viaggio si esce a Vignole-Arquata con un pedaggio di €2,90, appena dopo il casello autostradale, un insegna a destra dice di svoltare e percorrere la SP140 per km 4.
Oltrepassati alcuni incroci del paese di Vignole percorsi agevolmente km3 della Strada Provinciale, fate molta attenzione alla curva che vi porta sul ponte del Torrente Borbera perché è in discesa e perché nessuna segnalazione vi prepara a rallentare!
Subito dopo aver terminato di passare sul ponte alla vostra sinistra vi potrebbe sfuggire di mettere la freccia per svoltarvi e dove un grande cartello indica che siete arrivati nel posto dove esiste un parco acquatico, dovete fare una ripida discesa.
Fate attenzione al ritorno, per l'ingresso in autostrada: dopo aver passato il centro di Vignole nessun cartello vi indicherà che alla vostra sinistra c'è l'ingresso dell'autostrada potreste andare dritto e non accorgervi di dover mettere in tempo utile la freccia direzionale per accedervi. Io ve l'ho detto, ma andrete dritti lo stesso!
Superato il ponte del torrente Borbera, alla vostra sinistra ecco una discesa, ci siamo!
Da lontano si vedono già gli scivoli kamikaze, il posteggio auto è all'ombra di grandi alberi esteso e sufficiente per tutti.

Da non perdere

E' giovedì, l'ingresso giornaliero dalla mattina dalle 9.30 alle 19 è di €15 per adulti e €11,50 per i bambini, metà prezzo dopo le 14,30. Sconti e riduzioni possono essere richiesti contattando il sito delle bolleblu.it., sabato e domenica due euri in più.
Sembrerebbe un po' caro perché a conti fatti se una famiglia dovesse andare una giornata intera 50€ potrebbero non bastare, fra benzina autostrada e snacks, un idea potrebbe essere quella di poter omaggiare le famiglie con un ottimo incentivante bonus di sconto sul prossimo ingresso semmai potesse interessare di farci ritorno. Visto che da Genova sono ben km 50 (in totale oltre 100km!)
All'ingresso sono sistemati gli spogliatoi con docce e servizi custoditi, tutto è a pagamento persino l'armadietto, un lettino con ombrellone, per fortuna la sdraio è gratis (da buon genovese!)
Chi volesse godere di frescura totale ci sono lunghe distese di prati dove ci sono parchi giochi per bimbi, altalene e stare all'ombra sia da subito sia durante uno snack, oltre alle aree ben disposte per staccare dal bagno continuo e rifocillarsi.
Immenso spazio per tutti, ben 4 piscine danno ampia veduta del mondo acquatico che si presenta:
* Una piscina per bambini con propri scivoli ampia e con la possibilità che possano essere seguiti a vista dal bordo perché potrete vederli da seduti dalle vostre sdraio, l'acqua è molto bassa.
* La piscina delle onde è immensa ed è il cuore del divertimento per tutti nel parco dove fanno bella presenza due fontane a getto continuo, una rana che sputa acqua ed un fungo ad ombrello dove per entrambi provare l'effetto pioggia. La profondità va dai 20 cm al cm180. In determinate ore il flusso delle onde percorre la piscina così da accendere il sorriso, l'allegria e il giocoso spasso per genitori, figli e amici.
* La piscina più divertente e salutare e quella river dove ben tre vasche idromassaggio e il percorso sono come un fiume in piena! Entrati vi accorgerete che diventa obbligatorio muoversi in un solo senso perché sarà uno spasso farsi trasportare dalla corrente, basterà galleggiare oppure appoggiarsi su un cuscinetto. E' una delle piscine più spassose. Portatevi cuscini, salvagenti, materassini, canotti, questo è il posto giusto!
La piscina chiamata relax modello olimpionico è quella dove si possono fare i tuffi dal trampolino è la più tranquilla perché la più profonda.
Troppa attesa per salire sugli scivoli kamikaze, troppa attesa ed un po' pericoloso lo scivolo giallo per il volo che fanno chi lo affronta sdraiato, dopo la metà si vola letteralmente in aria! Unico lo scivolo trottola!
Tutti gli scivoli sono presi d'assalto molto più dagli adulti che vogliono godersi questo mondo che li farà rinverdire e divertire come non mai, stando sempre e comunque al fresco!
Per evitare di scottarsi sotto il sole cocente meglio proteggersi più volte con le dovute cautele, perché la persistente e divertente frescura dell'acqua potrebbe non bastare!
Io personalmente sono stato in acqua per un totale di 5 ore (staccando per un break) non poche ma è sicuro che dopo ne godrete le conseguenze restando "frescosamente" divertiti.
Self service, giochi per bambini, aree relax con prati, luoghi per ristorarsi, mini-golf, 2 bar, un insieme di servizi che sono ben disposti un po' ovunque.
Unici nei del Parco Acquatico sono la facilità di potersi fare male se non si fa molta attenzione.
Visto che non si conosce il posto, gli accessi ed attraversamenti sono facili posti dove scontrarsi.
Nelle 8 ore che io sono stato, ho visto che si sono fatti male in 3 bambini: chi era con me ha scontrato un gradino della piscina delle onde sbucciandosi-ferendosi un unghia, poi nel pomeriggio ho visto una bimba che ha picchiato e si è ferita il mento sul bordo piscina, un ragazzo che si è contuso un ginocchio, pur portandoci nell'ufficio dell' infermeria non era presente nessuno nel poterci offrire soccorso, anche se poi su mia palese richiesta è venuto un collaboratore ed abbiamo tamponato al meglio la ferita della bimba.
In poco meno di 8 ore ho visto personalmente 3 incidenti seppur sembravano di lieve entità, questi bambini avevano bisogno di un ausilio sanitario, con delle cure ma non era presente nell'ufficio di infermeria.
Il parco si trova in una conca, dove la Strada Provinciale 140 percorre e lambisce il suo confine. Questa strada è trafficata con frequente passaggio di betoniere, camion carichi di materiali, autotreni, autoarticolati, solo il guardrail ed alcuni alberi fanno da confine al lato nord del parco acquatico, visto che la strada si trova in alto a vista sul Parco.
Un allegro radioso rinfrescante divertimento per tutti, noterete facilmente in acqua come molti adulti saranno più bambini divertiti e spassosi dei loro figli, un esperienza da provare tuttinsieme!
Concludo con una picola osservazione: manca un bell'orologio messo in mostra magari sulla torre che sovrasta dall'alto il parco acquatico: nel contesto di un bellissimo posto dove bisognerebbe attenersi a scrupolosi orari per gettarsi in acqua e dove è raro vedere un orologio al polso è incredibile ma vero manca a vista un bell'orologio!
NickGenova

Il Parco Acquatico Bolleblu di Vignole Borbera (AL)

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook