Sharm el Sheik, il mare al suo meglio!

in viaggio con Manuela_css in Egitto

torna alla mappa
Sharm el Sheik, il mare al suo meglio!

Clima
Calde ed asciutte le estati con temperature che raggiungono tranquillamente 35/40 ° . Il clima secco rende comunque queste temperature relativamente "sopportabili".Le notti sono caratterizzate da sensibili escursioni termiche
In valigia
Occhiali da sole, cappello, costume da bagno, scarpe comode, creme solari, pinne maschera e boccaglio.
Da non scordare un maglioncino per le fresche serate.
Dove alloggiare
Hotel : Hilton water falls resort , cat. ***** !
Per noi è stato come essere calate in un mondo da favola, con tutte le comodità ed i servizi possibili.
L'albergo è molto particolare nella sua costruzione ed è dotato di un corpo centrale ad anfiteatro con ristoranti e piscine interne; affascinanti ascensori dotati di vetrate panoramiche raggiungono le 252 camere poste in alto e rivolte tutte verso il mare, passando al di sopra di scenografiche "cascate d'acqua".L'albergo è dotato di ben cinque ristoranti, tra cui abbiamo apprezzato quello "egiziano", di piscine coperte ed all'aperto,di una efficiente ma non asfissiante "animazione" ed altre attività.
In cucina
Gustoso ed interessante il cibo, tipicamente orientale.
Immancabile la focaccia , aish, vera base dell'alimentazione egiziana.Da provare il piatto nazionale a base di fave scure,foul, così come i falafel,le caratteristiche polpette,il fetir, nelle versioni dolce e piccante e il tabbouleu, fresca insalata a base di prezzemolo e semolino.Tra le bevande la più caratteristica è il tè di ibisco, carcadè.
Da non perdere
Il mare non è descrivibile con semplici parole e,crediamo, neanche con immagini.
La vita sottomarina, già a pochi metri dalla riva, è incredibile ed insospettabile; solo facendo snorkeling si può assistere a spettacoli affascinanti in un'esplosione continua di vita e di colori. Le emozioni aumentano se , come abbiamo fatto noi, ci si cimenta con bombole e respiratore: in soli tre giorni si può conseguire, presso la piscina dell' hotel, un brevetto sub "di base". All'inizio eravamo un po' titubanti e dobbiamo dire che la molla che ci ha spinte a conseguire questo brevetto è stata la presenza di Alessandro, fascinoso istruttore di Milano… poi la cosa ci ha preso tantissimo ed al terzo giorno di scuola abbiamo effettuato la nostra prima discesa in mare a 15 metri di profondità!!
Tra le cose che raccomandiamo c'è anche l'escursione in barca al parco nazionale "ras mohammed": ci siamo andate su una imbarcazione condotta da due egiziani insieme ad una ventina di persone ed è stata un'esperienza esaltante;tra gli innumerevoli avvistamenti di fauna marina ricordiamo con piacere ed emozione quello di un'enorme tartaruga marina, di un inquietante branco di barracuda e lo spettacolo dei delfini che hanno seguito per un lungo tratto la nostra barca.
Abbiamo letto su "Ci Sono Stato . it" il precedente articolo su Sharm che la "cammellata" nel deserto non ha riscosso grandi entusiasmi da parte di chi scriveva: per noi,al contrario,è stata un'esperienza veramente affascinante. Provare l'emozione di un tramonto nel deserto, immerse in un silenzio quasi irreale e poi ritrovarsi nelle tende beduine a bere tè ed a mangiare, ascoltando i racconti di questa gente così diversa da noi, è stato indimenticabile.
Curiosità 
* Gli egiziani si sono dimostrati molto galanti con noi; uno in particolare, facente parte del personale dell'albergo, era praticamente la nostra "ombra discreta" e ci ha coccolate e vezzeggiate; un piccolo particolare: avrebbe voluto sposare Paola e ci ha offerto 8 cammelli perché la lasciassimo lì.
* Le donne sembra che non esistano: né nell'albergo né tantomeno tra le tende dei beduini ne abbiamo vista una !
* I beduini vivono in tende senza acqua corrente ed energia elettrica:quando una donna sposa un uomo, può vedere solamente suo marito,la propria madre ed i propri figli e non può avere rapporti sociali con nessun'altra persona, donne comprese!!
* ... in compenso il "capo beduino" viaggia su una Mercedes e dà l'idea di essere molto,molto ricco. Dice però che non abbandonerebbe mai il suo modo di vivere: ci crediamo!!
* I bimbi beduini ti attaccano continuamente e ti chiedono ogni cosa, dal berrettino Nike alla maglietta, alle caramelle, alle biro.
* Qualsiasi cosa tu voglia comperare, deve essere "contrattata": persino le sigarette! Questa cosa all'inizio può sembrare piacevole, dopo un po'...
* Gli Egiziani "ci provano" sempre, in continuazione:abbiamo avuto l'impressione che ci abbiano provato anche con dei nostri amici, che avevamo conosciuto in albergo ... mah!Ovvero: tre belle ragazze in un hotel a 5 stelle!

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook