Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: 7 - Stesso biglietto, costi diversi

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Messaggi
    698

    7 - Stesso biglietto, costi diversi

    C'è una frase ricorrente che ho letto più volte nei libri dedicati all'argomento; dice più o meno che la regola principale per chiunque viaggia in aereo è non chiedere al vicino di posto quanto ha pagato per il volo che sta compiendo: potreste rimanere sorpresi della risposta!
    In un certo senso non sto dicendo nulla di nuovo.
    Quando in agenzia di viaggi (o per i più intraprendenti guardando direttamente su Internet) vi viene detto che prenotare prima il volo, molto prima della partenza, è meglio, si sottintende proprio il fatto che il costo di un biglietto aereo non è fisso, anzi, può cambiare anche di molto. ... ma perchè?!
    A monte c'è un modello economico nato proprio con la crescita del trasporto aereo, il Revenue Management. In pratica si traduce nell'analizzare la richiesta, la domanda del mercato e proporre un'offerta differenziata a seconda di chi e quando richiede il prodotto, il tutto con il fine di massimizzare i ricavi per la compagnia aerea. Troppo tecnico forse, vediamo di capire qualcosa di più.
    Prendiamo un qualsiasi volo verso ad esempio un hub come potrebbe essere un Catania - Fiumicino; il costo del biglietto è certamente influenzato dal giorno della settimana in cui si vuole volare: il sabato e la domenica saranno poche le persone che dovranno andare a Roma per lavoro e molte di più quelle che ci andranno per turismo o altri scopi. Questo vuol dire che le tariffe non saranno bassissime ma nemmeno troppo elevate e che i posti riservati alla classe economica saranno in generale numerosi. Lo scenario sarà diverso per un lunedì mattina in andata o un venerdì sera sulla rotta di ritorno in Sicilia: tanti viaggiatori che si muovono per affari e che devono prendere quel volo (e proprio quello!) per impegni lavorativi quindi la compagnia potrà mettere a disposizione meno biglietti in classe economica e più in quella business.
    In realtà i giochi sono molto pù complessi ed ogni compagnia ha un settore dedicato al Revenue Management che altro non fa se non analizzare (non a mano per fortuna!) ogni volo e decidere quanti passeggeri per ogni classe accettare a bordo, il tutto con il solo scopo di ottimizzare il riempimento del velivolo ed aumentare i guadagni.
    C'è anche un altro aspetto curioso da analizzare però, strumento che si è rivelato fortissimo durante il lancio delle compagnie low cost: le diverse classi in cui vengono suddivise le tariffe.
    "Vola con noi a 0,01€", "Con noi vai a xxx a soli 0,50€". Erano questi gli slogan di lancio di parecchie compagnie emergenti che hanno stravolto il mercato anni fa. I passeggeri su un velivolo non si dividono solo in First Class, Business Class ed Economy Class, ma all'interno delle ultime due (soprattutto) ci sono sottoclassi, diverse da compagnia a compagnia che cercano di descrivere meglio le diverse caratteristiche del passeggero definendo anche un diverso prezzo per il volo. E' allora possibile che la signora a fianco a voi in classe economica sul Catania - Fiumicino di prima, perchè ha acquistato il biglietto mesi prima di voi, lo ha pagato anche la metà di quanto avete sborsato voi, mentre il signore sull'altro lato, che ha saputo all'ultimo momento di dover andare a Roma, lo ha pagato il doppio e, sembra paradossale ma può capitare, ci sono passeggeri in business che hanno pagato meno di lui!
    Quindi prenotare con largo anticipo va meglio che all'ultimo momento... ma i vantaggi del last minute allora dove sono!? Prenotare il proprio volo con largo anticipo significa avere più possibilità di trovare classi basse, quelle meno costose, ancora aperte all'acquisto e quindi risparmiare un po'; se però la compagnia prevede che il volo non sarà molto pieno visto l'orario o ad esempio per la presenza di un concorrente forte sulla stessa rotta, allora potrebbe decidere di invogliare a scegliere il proprio volo lasciando disponibili alla prenotazione le classi a basso costo o, ancora, potrebbe prima chiuderle per poi riaprirle qualche giorno prima della partenza. In questo caso è sarebbe conveniente per il passeggero prenotare last minute invece che mesi prima!
    A volte basta pazienza per vedere come vanno le chiusure delle classi sul volo che ci interessa, altre serve serve solo fortuna, in ogni caso, una volta a bordo, seduti al vostro posto ed allacciate le cinture, non chiedete al vicino quanto ha speso per il biglietto: potreste rimanere sorpresi!

  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968

    Re: 7 - Stesso biglietto, costi diversi

    Infatti, per andare da Venezia a Marrakech, via Madrid, avendo deciso il soggiorno molto tempo prima, ho prenotato il volo Iberia ad ottobre, praticamente pochi giorni dopo in cui si sono conosciuti gli operativi primaverili. Costo a/r 300 euro a testa. Per curiosità circa una ventina di giorni prima della partenza, mi sono voluto togliere lo sfizio di andare a vedere quanto avrei sborsato se non fossi stato così sollecito.
    Esattamente il doppio. La tariffa più bassa era infatti di 600 euro.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Messaggi
    698

    Re: 7 - Stesso biglietto, costi diversi

    esatto Sangio, stesso solo prezzi (anche molto) diversi!
    è un po' l'uovo di colombo, ma per risparmiare funziona spesso prenotare orari e giorni scomodi: voli mezzi vuoi sono sinonimo di classi spesso aperte quindi prezzi più bassi!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato