Pagina 116 di 132 PrimaPrima ... 1666106114115116117118126 ... UltimaUltima
Risultati da 1,151 a 1,160 di 1314

Discussione: VOGLIO ANDARE IN INDIA!!

  1. #1151

  2. #1152
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Notevoli i decori e foto sempre tagliate con grande maestria.

  3. #1153
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    Notevoli i decori e foto sempre tagliate con grande maestria.
    Si nota l'occhio allenato!
    Per le foto di architettura io pongo molta attenzione in ogni fase, sia quella di scatto che di postproduzione. E' il solito discorso già fatto: l'occhio umano, magari anche inconsciamente, è più appagato dalla simmetria rispetto all'inquadratura storta, non centrata, inclinata, sbilanciata nelle proporzioni. A meno che non si scelga - talvolta lo faccio anch'io - l'effetto volutamente esasperato che però deve "provocare" facendo capire allo spettatore che il risultato è voluto.
    Il web è purtroppo infestato di foto poco curate (vedasi orizzonti inclinati, cieli che occupano la maggior parte dell'altezza, particolari estranei che con un semplice ritaglio si potrebbero escludere e via dicendo), peraltro spesso seguite da cori di "bravo, bella foto, ancora"! Il fatto è che da parte di molti si confonde "il bel posto" con "la bella foto": si posso fare foto meravigliose di una discarica e foto orripilanti di una spiaggia caraibica.

  4. #1154
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    La cerimonia cui mi riferivo all'inizio della trattazione di Madurai è lo sposalizio di Shiva con Parvati.
    Ciò avviene ogni giorno intorno alle 18 (l'avverbio "intorno" è quanto mai indianamente opportuno) del Tempio di Meenakshi. E' questo uno dei complessi più grandiosi, spettacolari e frequentati dell'intera India: circondato da un alto muro di cinta nel cuore della città, racchiude un labirinto di edifici, sale, corridoi coperti e scoperti, cortili esteso per sei ettari. Il perimetro è intervallato da dodici altissimi gopuram (torri) decorati con una quantità e varietà inverosimili di variopinte figure mitologiche.
    Il tempio è consacrato a una delle tante forme di Parvati, la sposa di Shiva, vale a dire quella di Meenakshi figlia del sovrano Malayadwaja Pandyan.
    Raggiungiamo il tempio con largo anticipo ma la coda all'ingresso è già lunghissima

    Allegato 23878

    Purtroppo è rigorosamente vietato fotografare e filmare all'interno e dobbiamo accontentarci della vista su alcuni gopuram dalla terrazza di un vicino negozio di antiquariato e souvenirs, il cui proprietario è ben disponibile all'ospitalità perché certo di un ritorno economico: va detto ad onor del vero che la qualità degli oggetti è eccellente ed è difficile resistere alle mille tentazioni esposte.
    I gopuram sono uno straordinario esempio di "horror vacui" (ricordo che nel Medioevo il vuoto era ritenuto opera del diavolo e tale "orrore del vuoto" spingeva certi artisti a riempire il più possibile ogni spazio di una superficie, pittorica, scultorea o architettonica che fosse).

    L'infinità di particolari e la minuzia della lavorazione lasciano senza fiato, indipendentemente dal reputare tali opere di proprio gusto o meno.

    Allegato 23879

    Allegato 23880
    Ultima modifica di leander; 29-10-2015 alle 11:31:04

  5. #1155

  6. #1156
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Macchine fotografiche e videocamere devono essere depositate all'ingresso, ma noi preferiamo lasciarle sul pullmino in custodia all'autista.
    Entriamo nel tempio e ci si trova immersi letteralmente in un mondo a parte in cui, ammirando le molteplici parti del complesso, già è palpabile l'attesa dell'evento fra la quantità di fedeli che continuano a sopraggiungere riempiendo via via tutti gli spazi (a modo suo, un "horror vacui" pure questo).
    La cerimonia consiste nel trasporto a spalle, da parte di una decina di officianti, di una portantina (completamente coperta alla vista da drappi) con la statua di Shiva fino a un padiglione, tassativamente precluso ai non indù, dove ogni sera la divinità giacerà con la propria sposa Meenakshi.
    Intanto abbiamo scoperto che, mentre fotocamere e videocamere sono vietate, è consentito fotografare e filmare con gli smartphone: cosa a dir poco paradossale, pensando che la qualità di questi ultimi ha ormai raggiunto quella delle apparecchiature videofotografiche! Bah, cose indiane...
    Le immagini che seguono sono state scattate da un compagno di viaggio con uno smartphone: la qualità è scarsa, ma meglio che niente...

    Allegato 23886

    Allegato 23885

    Allegato 23887
    Ultima modifica di leander; 10-10-2015 alle 16:58:04

  7. #1157
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Mentre la folla aumenta, la tensione va via via crescendo e un rullo di tamburi in avvicinamento fa capire che la cerimonia è iniziata. Ben presto arriva la portantina recante la statua di Shiva seguita da una massa umana adorante. Subito dopo il passaggio davanti a noi, la nostra guida Kush, che la sa lunga, ci esorta a seguirlo velocemente lungo un percorso labirintico che ci consente di anticipare il corteo fino a un punto strategico ancora relativamente poco affollato: è un piccolo slargo all'incrocio di diversi corridoi in cui si svolge la fase culminante della cerimonia.
    In breve sopraggiunge il corteo e ben presto la densità umana raggiunge un livello tale che anche chi dovesse svenire rimarrebbe in piedi. Per una ventina di minuti è tutto un crescendo di percussioni, canti e mantra ripetuti all'infinito. Se ci era sembrata oceanica la folla alla cerimonia del lavaggio del Toro Nandi a Tanjore (vedi pag. 112 a partire dal messaggio 1116 di questo thread), qui tutto è accentuato dal fatto di essere al chiuso, continuamente sballottati fra caldo soffocante, volume alto delle musiche e dei cori, suoni rimbombanti, fumi e profumi degli incensi, vibrazioni del pavimento, secrezioni umane... Difficile far immedesimare il lettore a parole in un'atmosfera ai limiti dell'irreale.
    Quasi di colpo tutto cessa quando gli officianti, evidentemente al termine dei vari rituali, si dirigono verso il padiglione che simboleggia la camera nuziale in cui Meenakshi attende Shiva: qui nessuno è ammesso oltre gli officianti, né i fedeli né tantomeno i visitatori non indù.
    In breve la folla si disperde e il tempio può tornare alla sua tranquilla normalità. E' stata un'esperienza quasi "fisica" che ci fa piacere sia terminata, anche se rimarrà un ricordo di viaggio fra i più potenti.

    Ancora alcune foto da smartphone degli interni del tempio, per ovvie ragioni limitate a situazioni "statiche"

    Allegato 23888

    Allegato 23889

    Allegato 23890

    Allegato 23891

  8. #1158
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    La giornata successiva, mercoledì 21 gennaio 2015, è quella del passaggio dallo Stato del Tamil Nadu a quello del Kerala, come a dire dal trionfo delle architetture a quello della natura.
    Prima di lasciare Madurai abbiamo il tempo per un giro al mercato della frutta, verdura e merci varie, occasione sempre stimolante di contatto con la gente.

    Allegato 23892

    Allegato 23893

    Allegato 23894

  9. #1159

  10. #1160
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Non è peraltro una tappa di puro trasferimento. Anzi, si può affermare "tout court" che in India non esistono tappe di trasferimento: gli spunti di interesse sono dovunque inesauribili, non fosse altro che le scene di quotidianità che ci sfilano davanti dai finestrini...

    Allegato 23899

    Allegato 23900

    ...fra cui ad esempio una delle tante fabbriche familiari di mattoni che in questa zona sfruttano la natura argillosa del terreno

    Allegato 23901

    Allegato 23902

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato