Pagina 33 di 39 PrimaPrima ... 233132333435 ... UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 386

Discussione: In Giappone, tra tecnologia e tradizione

  1. #321
    Senior Member L'avatar di Hakon
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,347
    Adesso vorrei continuare con le info mettendole in fila in ordine alfabetico, forse è l'unico modo perché non mi sfugga (quasi) nulla.
    Last: July 29-August 29 J A P A N

    Il vento non soffia mai dalla parte giusta per chi non sa dove andare!

    LE MIE FOTO

  2. #322
    Senior Member L'avatar di Hakon
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,347
    A

    Abbigliamento - Se qualcuno sentisse improvvisamente un impellente bisogno di fornirsi di una camicia bianca (da uomo) perfettamente stirata, gli basterebbe entrare in uno di quelli che ai nostri occhi è basilarmente un mini market alimentare - un kombini - e comprarla. Un'amica di mia figlia ci ha spiegato l'arcano: a molti uomini, sposati e non, capita di non ritirarsi a casa dopo il lavoro, causa un orario pesante probabilmente preferiscono sfogarsi rifugiandosi in una sala giochi o nei bar piuttosto che sottostare al tran tran del pendolarismo. I negozietti aperti h24 gli offrono la possibilità di presentarsi l'indomani mattina in ordine in ufficio (abbiamo notato che la divisa d'ordinanza estiva è composta appunto da camicia bianca a maniche corte, con o senza cravatta e pantaloni grigi o neri). Ma non per questo si può dire che il panorama umano sia monotono, anzi! Chi non è inquadrato in qualche azienda preferisce vestire casual, giovani uomini e giovani donne non disdegnano in alcuni casi i costumi tradizionali, a Ginza ho visto signore molto chic e dappertutto ragazzi e ragazze attenti a seguire i vari trend, nel vestiario e nelle acconciature.
    Mode che in alcuni casi hanno trovato una loro diffusione in occidente. Così mia figlia sapeva perfettamente di trovare la sua mecca in determinati posti. Un luogo simbolo è senz'altro il 109 a Shibuya, dove nei suoi cinque piani sono presenti, ognuno col suo spazio vendita, molti dei suoi marchi di culto. io mi sono reso conto di essere molte volte l'unico uomo presente. E' evidente che le ragazze e le donne in genere non vanno mai accompagnate a fare shopping. Di contro mi ha colpitola gentilezza ed il garbo delle commesse, tutte si sentono in dovere di salutarvi anche solo al semplice passaggio! Sono inoltre mediamente molto carine! Più di una incursione ha compiuto anche a Takeshita Dori, una strada pedonale interamente costeggiata da negozi tutti - all'infuori di un McDonald's, un emporio di articoli casalinghi, una caffetteria ed un negozio di caramelle - dedicati all'abbigliamento ed agli accessori della cultura j-pop. Spostandosi di poco, da Harajuku in Omote-sando, un boulevard in stile parigino, cambiano i negozi e sembra un altro mondo.
    Adattatore - non dimenticatelo per poter usare i vostri apparecchi elettrici. Le loro spine sono quelle del tipo "A", uno standard diffuso anche in USA e Canada.
    Aereo - devo dire che il viaggio. (12ore) non mi è pesato anche se le poltrone della classe economica dell'Alitalia non sono comodissime, c'è poco spazio per le gambe e non si reclinano granché. All'andata ho dormicchiato, al ritorno per niente. In compenso ho visto tre film. Interessante seguire la rotta sui monitor. L'aereo punta a Nord, la maggior parte del viaggio si compie nei cieli della Siberia, Russia asiatica ed europea, poi lambisce la Finlandia e scende (o viceversa all'andata). La compagnia offre un pasto completo, a scelta italiano o giapponese e vari spuntini, oltre bevande illimitate.
    Aereoporto - i controlli all'arrivo sono meticolosi, ricordatevi di appuntarvi l'indirizzo del vostro recapito in Giappone, dovrete scriverlo, assieme ad altri dati, su un modulo da compilare alla dogana. La riconsegna dei bagagli è stata celere. Narita, pur essendo un aeroporto di ragguardevoli dimensioni, non è di quelli esageratamente dispersivi con troppi terminal e negozi distraenti. Alitalia arriva al terminal 1, gli arrivi sono al livello terra, lì abbiamo prelevato i telefoni e fatto i biglietti del Narita Express che parte al livello sottostante. Le partenze e il desk dell'Alitalia sono al quarto piano, dove si passa al controllo sicurezza e poi si scende al terzo per gli altri controlli e l'imbarco.
    Ultima modifica di Hakon; 07-10-2014 alle 16:40:45
    Last: July 29-August 29 J A P A N

    Il vento non soffia mai dalla parte giusta per chi non sa dove andare!

    LE MIE FOTO

  3. #323
    Senior Member L'avatar di reietto
    Data Registrazione
    29-07-2007
    Località
    Prov. di Cagliari
    Messaggi
    8,091
    Interessantissimo

  4. #324
    Senior Member L'avatar di Ninni77
    Data Registrazione
    13-10-2004
    Località
    Ridente cittadina del viterbese
    Messaggi
    25,736
    Sottoscrivo Cris. Ne potrebbe venir fuori una bella guida, la A-Z Japan!
    Cleo, Toni e Ninni: grazie per aver fatto parte della mia vita per così tanti anni! Sarete sempre nel mio cuore! Sicuramente vorrò bene ad altri gatti e ad atri cani, ma NESSUNO occuperà mai il vostro posto!

  5. #325
    Senior Member L'avatar di Hakon
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,347
    Alba - Il Paese del Sol Levante non smentisce il suo nome. In estate albeggia almeno trenta minuti prima del corrispondente orario italiano; subito la luce è forte e spesso abbacinante, le tende possono poco ed i risvegli sono precoci...
    Alloggio - Sia il primo (a Shibuya),che il secondo (a Meguro) https://www.airbnb.it/rooms/3171555?...-2014&guests=4, di quelli scelti a Tokyo appartenevano alla medesima tipologia. Si tratta di monovani tipo "studio" collocati in edifici condominiali con distribuzione ai piani a corridoio, che nel secondo dei due, su di un lato diventava ballatoio su corte interna dell'edificio. Penso che per lo più ci abitino single - ho visto rincasare più che altro uomini soli. Effettivamente in quattro non è che ci sia rimasto
    molto spazio una volta aperto il divano letto nel primo o affiancato al letto matrimoniale un doppio futon per terra nel secondo. La sequenza funzionale comprende: ingresso con armadietto ad ante scorrevoli per i prodotti per la pulizia della casa, toilette davvero minima con lavandino, wc e bagno (vasca corta) doccia in circa 1,40x1,40m. Zona cucina, niente fuochi, solo piastra elettrica - mai usata - microonde, lavello, frigo accettabile (non frigobar). tavolo e due sedie. Il primo appartamento aveva un tavolo con pc ed una bella poltrona girevole, ma niente armadio. Il secondo invece aveva un bel guardaroba con sei ante in cui era addirittura possibile entrare per mettere in ordine, per quanto possibile, infine mentre il primo possedeva una finestra quest'altro si concludeva con un utile balcone, da cui - Mr CC ha tenuto a farcelo notare - aguzzando la vista si poteva scorgere il Moonte Fuji.L'appartamento di Osaka invece si trovava dislocato in una palazzina a tre piani di un un'unica proprietaria. Siamo rimasti soli per tutti e tre i giorni così potevamo disporre anche dei servizi degli altri piani, però ho
    visto che ora non è più disponibile, forse la signora ha affittato stabilmente a residenti.
    Abbiamo potuto fare anche l'esperienza di vivere in una casa tradizionale, scegliendo per la sua posizione strategica, a metà strada tra Kyoto e Nara, questa di Yamashirotaga https://www.airbnb.it/rooms/2562482?...-2014&guests=4. Decisamente diversa dalle altre tutta la situazione. Intanto eravamo in una zona semirurale (ma servita dalla ferrovia con una propria stazioncina), non in un condominio ma una villa completa di giardino paesaggistico e tanto tanto spazio a disposizione, anche quando sono arrivati altri ospiti. Noi eravamo piazzate in due stanze da tatami, separate da porte scorrevoli o fusuma. Le due stanze con i classici pannelli scorrevoli fatti di grate di legno e carta di riso (Shoji) si aprivano sul corridoio chiuso da vetrate a tutt'altezza con vista giardino, Le stanze da tatami sul lato interno hanno l'Oshiire (armadio poco profondo, a parete, con scorrevoli per riporre cuscini piumini ecc.). Questa è stato l'unico alloggio con la presenza del proprietario, Katchan, che regolarmente ci offriva il té verde nella bella cucina-pranzo comune per tutti gli ospiti.
    Ambiente - La raccolta differenziata si basa sulla distinzione tra rifiuti combustibili, non combustibili e riciclabili. I due edifici condominiali di Tokyo avevano delle zone dedicate dove conferirli. Invece il problema sorge quando si è in giro. Sembra che i cestini non facciano parte dell'arredo urbano delle città giapponesi! Viceversa sono diffusissimi i distributori automatici di bibite e snack, questi hanno sempre accanto i contenitori per la raccolta differenziata. Ma è ovvio intuire che non è detto che uno consumi tutto nel medesimo posto, beh allora rassegnatevi a fare chilometri con la vostra bottiglietta/lattina vuota o confezione accartocciata! Comunque la pulizia è massima, non esistono tracce di vandalismo su panchine, fontane,ponti, sottopassaggi ed inoltre sembra che i writers non si esercitino sui monumenti e nemmeno sulle facciate delle case più modeste. Ma una cosa mi ha lasciato interdetto: la presenza, assai invadente sul piano dell'inquinamento visivo del paesaggio urbano, di fasci e fasci di cavi elettrici con i loro annessi di pali e condensatori. Ho letto che non li interrano perché così le riparazioni da fare nel caso di terremoti sono più agevoli. Mah!
    Last: July 29-August 29 J A P A N

    Il vento non soffia mai dalla parte giusta per chi non sa dove andare!

    LE MIE FOTO

  6. #326
    Senior Member L'avatar di reietto
    Data Registrazione
    29-07-2007
    Località
    Prov. di Cagliari
    Messaggi
    8,091
    Interessantissimo Umberto ora mi piacerebbe vedere qualche foto se possibile. Stranissima la cosa dei cavi.

  7. #327
    Senior Member L'avatar di Hakon
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,347
    In anteprima, foto non ancora postate pubblicamente su Flickr

    Kyoto Garden Residence a Yamashirotaga





    L'ingresso. Qui si lasciavano le scarpe e si calzavano le ciabatte.



    Il corridoio a vetri, gli scorrevoli delle nostre stanze a sx



    Un angolo del giardino



    Il nostro anfitrione Katchan

    Last: July 29-August 29 J A P A N

    Il vento non soffia mai dalla parte giusta per chi non sa dove andare!

    LE MIE FOTO

  8. #328
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    In effetti, almeno a giudicare dalle prime notizie postate, sembra davvero un mondo parecchio distante dal nostro.
    Non mi spingo a confronti e a giudizi se sia migliore o peggiore: sarebbe un azzardo, visto che siamo appena alla lettera A (nemmeno conclusa, presumo).
    Comunque seguo con interesse, anche se il Giappone non è nella top 10 della mia wish list. Però chissà, quando arriveremo alla Z...

  9. #329
    Senior Member L'avatar di reietto
    Data Registrazione
    29-07-2007
    Località
    Prov. di Cagliari
    Messaggi
    8,091
    CSS ha l'anteprima. È un posto magnifico.

  10. #330
    Senior Member L'avatar di Ninni77
    Data Registrazione
    13-10-2004
    Località
    Ridente cittadina del viterbese
    Messaggi
    25,736
    Che meraviglia Umberto! Le case, sia dalla tua descrizione e con le foto poi, le immaginavo proprio come nei cartoni che vedevo da bambina! All'epoca non lo immaginavo, ma le strutture delle case e l'urbanistica, erano molto fedeli alla realtà! Quella dei cavi e dei pali, nei cartoni, era molto evidente, infatti! E quello che hai scritto non mi ha sorpreso. Bello, bellissimo, ti seguo con golosità eheheheheh
    Cleo, Toni e Ninni: grazie per aver fatto parte della mia vita per così tanti anni! Sarete sempre nel mio cuore! Sicuramente vorrò bene ad altri gatti e ad atri cani, ma NESSUNO occuperà mai il vostro posto!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato