Pagina 2 di 279 PrimaPrima 12341252102 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 2785

Discussione: Lipsi e Patmos

  1. #11
    Senior Member L'avatar di silviaf26
    Data Registrazione
    04-02-2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10,098
    Citazione Originariamente Scritto da milos
    . A quei tempi abbiamo avuto un po' di problemi per noleggiare lo scooter in quanto vi era un solo "rent a motorbike" in tutta l'isola e aveva 4 motorini in croce.
    li hai noleggiati da Marcos&Maria?
    il proprietario un uomo leggermente gobbo con un aiutante giovane e scaltrissimo e la figlioletta addetta alla benzina nel retro-bottega...

  2. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Messaggi
    24
    sì Silvia, mi pare proprio di sì. Ricordo che siam passati un sacco di volte per riuscire a trovare uno scooter ed ogni volta il proprietario ci diceva " ...later...maybe" per cui l'abbiamo soprannominato "maybe"!

  3. #13
    Senior Member L'avatar di silviaf26
    Data Registrazione
    04-02-2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10,098
    Citazione Originariamente Scritto da milos
    sì Silvia, mi pare proprio di sì. Ricordo che siam passati un sacco di volte per riuscire a trovare uno scooter ed ogni volta il proprietario ci diceva " ...later...maybe" per cui l'abbiamo soprannominato "maybe"!
    è lui è lui!
    per noi George (non so se si scrive così il nome "giorgio" in greco... com'è) = il bambino e Marcos erano diventati i nostri migliori amici di quei giorni. Dopo una lunga posta infatti riuscimmo ad avere ben 4 motorini (eravamo in che, come saprai anche tu, non erano proprio nuovissimi... così ogni giorno ce ne capitava una almeno! Di solito ci toccava fare la spola per recuperare in varie parti dell'isola i malcapitati di turno ai quali si era fermato il motorino... alla fine era diventata la gag della vacanza! E ogni giorno quindi visita a Marcos e George per la riparazione...

  4. #14
    Senior Member
    Data Registrazione
    22-10-2005
    Località
    all'ombra del Gran Sasso
    Messaggi
    857
    una curiosità

    avevo uno zio che durante la guerra (del 40...) è stato nel dodecanneso e mi parlava sempre di questa isole, lui le chiamava in dialetto e diceva per es.: a STAMPAGLIA..... CHE VOI SAPPIATE poteva trattarsi di Astipalea..??

    ciao
    Prendere riempie le mani, dare riempie il cuore. (Margarete Seeman)
    I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto. (Leopardi)

  5. #15
    Senior Member L'avatar di BEA
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    monza
    Messaggi
    30,475
    sì, astipalea è stampaglia o meglio stampalia!

    io ho una vecchia guida touring con tutti i nomi italianizzati

  6. #16
    Senior Member L'avatar di silviaf26
    Data Registrazione
    04-02-2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10,098
    ricordo che a Leros dormivamo da un signore il cui padre ha creato una sorta di museo privato con reperti della presenza italiana sull'isola durante l'occupazione.

  7. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    22-10-2005
    Località
    all'ombra del Gran Sasso
    Messaggi
    857
    ok, grazie.
    infatti le altre isole che nominava sempre erano: CO (=Kos) e Lero (= Leros)
    La gl ce la metteva LUI, era un tipo strano: è morto una diecina di anni fa, era completamente analfabeta ma ricordava perfettamente il greco, che aveva imparato durante la guerra, a distanza di 60 anni, sapeva organizzare gli impianti elettrici nel suo casolare raccapezzandosi in un groviglio di fili .... mah! i casi strani della vita... mentre mio padre che sapeva leggere e far di conto bene (ed era il leader della fam) con i fili non ci capiva nulla....

    va bé... mi è venuto di scrivere questa curiosità... ciao
    Prendere riempie le mani, dare riempie il cuore. (Margarete Seeman)
    I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto. (Leopardi)

  8. #18
    Senior Member L'avatar di silviaf26
    Data Registrazione
    04-02-2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10,098
    tu ci sei mai andato su quelle isole Pallazzo? Sarebbe bello, immagino, andarci con in mente i racconti di tuo nonno.
    Leros poi è anche una bellissima isola (Astipalea non sono mai riuscita a raggiungerla purtroppo ma dicono sia altrattanto bella!).

    Pensa che su Leros io ed A. ci siamo divertiti un sacco a girare con il motorino alla ricerca delle guardiole, delle caserme, dei segni insomma della storia degli anni della guerra.

    Il signore (Ioannis) del museo privato mi diceva che gli è capitato che parenti di italiani che vissero lì in quegli anni passino da lui per scambiarsi informazioni, raccontare la storia del padre/nonno, vedere le foto dell'epoca ...

  9. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    22-10-2005
    Località
    all'ombra del Gran Sasso
    Messaggi
    857
    Sarebbe una buona idea andare lì, e mi attira parecchio, ma il problema è sempre quello, da quelle parti il vento la fa da padrone ed io non so immaginare di starci senza gommone......, quindi per quest'anno forse mi accontenterò di Zante e qualche altra cosa, poi vedremo......
    ( era mio zio )
    ciao
    Prendere riempie le mani, dare riempie il cuore. (Margarete Seeman)
    I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto. (Leopardi)

  10. #20
    Junior Member
    Data Registrazione
    01-04-2005
    Località
    Rodi
    Messaggi
    7

    Astipaleia

    o Stampalia, che qualcuna non è mai riuscita a raggiungere..è a pochi minuti di volo da Rodi ed anche a pochi Euri ..50 mi pare a/r.Una chora che è vero,come la descrivono le guide, sembra appartenere ad una delle Cicladi, tutta arrocata sotto il castello degli antichi Signori Veneziani: la famiglia Querini.
    Una spiaggia, quella in centro, che tutto sommato è forse la migliore. Un ristorantino proprio su questa spiaggia dove mangi (bene) e spendi (poco) guardando in alto proprio la biancha Hora.
    Le altre spiagge, tra le quali una dedicata al naturismo, sono raggiunte solo da sterrate abbastanza infami, ma andando piano piano...(anzi sigà sigà...come dicono i greci...) ci si arriva.Queste sono sulle ali della farfalla a sud (Astipaleia è sempre stata paragonata ad una farfalla per la sua forma). Le spiagge a nord dopo l'aeroporto ed anche prima lungo la strada offrono ad ogni curca degli spettacoli bellissimi ma ............non andateci vicino...non c'è la raccolta differenziata...
    Dopo Melintzana (si scrive così? non ricordo) località tipica turistica piena di studios, appartamenti e localini (tutti chiusi, eravamo in ottobre) c'è uno spiazzo molto ampio verso il mare con un monumento e lì la strada finisce.
    Almeno qualla asfaltata...ed inizia l'ennesima sterrata. Stessa avvertenza : sigà,sigà, se vi piace fare gli esploratori si arriva dopo qualche km in un borgo di pescatori: silenzio, quiete totale, una sola taverna, dove non credo abbiano neppure da mangiare.... Un posto dove l'unica cosa che c'è è il nulla...Paesaggi brulli e montagne a picco nel mare.
    Un posto lontano dal mondo. Forse bello per questo. O perlomeno inusuale.
    Astipaleia in conclusione ha tanti lati oscuri, molti difetti ma è un'isola che ricordo volentieri. Piccola e non godereccia, poco turistica e poco sfruttata, per niente valorizzata.
    Fatta per gli amanti della solitudine e gli aspiranti esploratori ma non bisogna dimenticare che l'ho vista in ottobre...
    [/img]

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato