Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 87

Discussione: ANEDDOTI DI VIAGGIO

  1. #11
    Senior Member L'avatar di poochie76
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Transferred!!
    Messaggi
    12,968


    Mykonos - estate 2005

    Ci avviciniamo quatti quatti ad una piccola chiesetta ortodossa per fotografare l'interno.
    Premetto che davanti all'uscio c'erano due vecchietti a fare da guardiani.
    Dico a GF: "Mi raccomando, togli il flash!" e lui annuisce.
    ZAC!!! Scatta la foto con flash incluso
    I due vecchietti iniziano ad inveire contro di noi in greco e noi senza aprire bocca cerchiamo a gesti di porgere le ns scuse.
    Accanto a loro un signore, greco pure lui, che ci fa: "Italiani, vero?"

    Volevo sotterrarmi

    Stessa scena in una casa-museo qualche giorno dopo. Qs volta però il flash l'avevo dimenticato io
    «Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali»

    "Il viaggio è una porta attraverso la quale si esce dalla realtà nota e si entra in un’altra realtà inesplorata, che somiglia al sogno"

  2. #12
    Senior Member L'avatar di Ninni77
    Data Registrazione
    13-10-2004
    Località
    Ridente cittadina del viterbese
    Messaggi
    25,736
    Ragazzi io questa la scrivo, però se è di cattivo gusto ditemelo, che andrò a confessarmi... No, a parte gli scherzi, posso "esagerare" Leandro?
    Cleo, Toni e Ninni: grazie per aver fatto parte della mia vita per così tanti anni! Sarete sempre nel mio cuore! Sicuramente vorrò bene ad altri gatti e ad atri cani, ma NESSUNO occuperà mai il vostro posto!

  3. #13
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da ninni77
    Ragazzi io questa la scrivo, però se è di cattivo gusto ditemelo, che andrò a confessarmi... No, a parte gli scherzi, posso "esagerare" Leandro?
    Tu prova, magari metti delle xxxxxx...

  4. #14
    Senior Member L'avatar di Ninni77
    Data Registrazione
    13-10-2004
    Località
    Ridente cittadina del viterbese
    Messaggi
    25,736
    Ok, vedo come posso fare

    Sempre Parigi, ma nell'agosto del 2000.
    Mia sorella organizzava i tragitti giornalieri, io la seguivo un pò svogliata. Chissà perchè sono andata due volte in quella città, se non mi piaceva! Boh...
    Comunque, entriamo in un edificio che si vedeva essere religioso, ma di cui non conoscevo assolutamente il nome. Chiedo a mia sorella, e lei mi fa "Daniè, questa è la Sainte Chapelle!", in fare un pò alterato. Probabilmente glie l'avrò chiesto almeno tre volte

    Io mi giro verso il mio amico Dario e, a bassa voce (senza sapere che lì c'è un'acustica della Madonna!), gli dico "Per me le XXX sono tutte Sante"!!!
    Il gruppo in fila dietro di noi, inutile dirlo, era tutto composto da italiani! E si son fatti tutti delle grasse risate!!!

    Ora mi scomunicherete...
    Cleo, Toni e Ninni: grazie per aver fatto parte della mia vita per così tanti anni! Sarete sempre nel mio cuore! Sicuramente vorrò bene ad altri gatti e ad atri cani, ma NESSUNO occuperà mai il vostro posto!

  5. #15
    Senior Member L'avatar di terryble
    Data Registrazione
    24-05-2006
    Località
    Padova
    Messaggi
    6,289
    Beh se parliamo di Cappelle...Ninni consolati non sei stata l'unica.
    Anche un mio compagno di classe in gita sempre a Parigi ha fatto una battutaccia a proposito.
    Sarà mica la città che ispira!?!
    Chi non sa ridere non è una persona, seria.
    (Fryderyk Chopin)

  6. #16
    sealove
    Guest
    Agosto 2004 - Parigi
    Bistrot con tavolini all'aperto: io e mio marito, due nostri amici con i figli, tutti vicini ci stiamo gustando un pranzetto veloce.
    Di fianco a noi si siedono tre coppie di americani con i quali attacco discorso (avranno 550 in tutto). Mi dicono che sono di Washington D.C. DC pronunciata con voluttà e con senso di superiorità. Uno di loro parla un pochino italiano.
    Dalla mattina presto avevo un mal di testa feroce e visto che potevo approfittare di una sosta, chiedo ai miei amici se hanno una pillola o qualche cosa che mi possa aiutare. Purtroppo no ma il vecchietto che parla un po' della nostra lingua mi sente e confabula con la moglie.
    Questa apre la borsa e tira fuori un sacchetto di plastica trasparente con almeno 5.000 pillole tutte colorate. Le travasa sulla tovaglia, ci pasticcia con le mani e quando ha trovato il colore giusto mi allunga la pastiglia
    con un sorriso.
    Si rimette tutte le pillole nel sacchetto che poi infila nella borsa.
    Ho avuto un attimo di panico perchè non sapevo cosa fare. Ho ringraziato, ho fatto finta di bermi la pillola e l'ho lasciata cadere nella mia borsa mentre mio marito e i miei amici si sbellicavano dalle risate sotto il tovagliolo. Beh! Il mal di testa se ne è andato da solo

  7. #17
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Bene, vedo che trattando l'argomento ne vengono in mente anche di vecchie.
    Canada 1995, località che non ricordo, comunque uno di quei posti tappa dove fare benzina, fare provviste, mangiare qualcosa e andare via.
    Facciamo uno spuntino in un fast-food. Un tipo di mezza età, da solo, finisce il suo pasto e si avvia verso il contenitore dei rifiuti, dove come sapete si fa scivolare la tovaglietta e i vassoietti, poi si posa sopra il vassoio vuoto. Lui vuota il tutto, poi cerca di infilare anche il vassoio, da un lato, dall'altro, in diagonale, cerca di piegarlo, ci si incazza, alla fine con un grande sforzo ce la fa!
    Poi esce, guardandosi intorno a testa alta, come a dire "Visto che ci sono riuscito?". Da scompisciarsi, una mia amica per poco muore dalle risate!

  8. #18
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Altra scena più da vedere che da raccontare, perchè a raccontarla non rende a sufficienza. Ci sarebbe voluta la macchina fotografica. Ma ci provo lo stesso.
    Romania: strada di campagna, economia rurale. Lungo la strada cammina un contadino che tiene al "guinzaglio" una vacca. Il contadino si ferma, e beve avidamente da una bottiglia, mentre continua a tenere saldamente per la corda la sua vacca. La quale pensa bene, in quel momento, di scaricare i suoi bisogni liquidi.
    L'impressione è che ci sia un collegamento continuo tra la bocca del contadino e l'apparato urinario della vacca.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  9. #19
    Senior Member L'avatar di silviaf26
    Data Registrazione
    04-02-2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10,098
    questa invece è successa ad A..
    Era in viaggio con la propria auto in Marocco con amici.Aspettano i controlli doganali prima di imbarcarsi sul traghetto che li avrebbe riportati in Italia.
    Il doganiere marocchino prende i documenti di tutti gli occupanti dell'auto con il solito piglio svogliato, poi arriva a sfogliare il passaporto di A., si ridesta improvvisamente e sventolando il documento comincia urlare il nome e cognome di A. mostrandolo ai colleghi che accorrono eccitati.
    Immaginate lo stupore e la preoccupazione in quel momento "che XXX ho fatto, adesso?" ha pensato A.

    l'arcano viene svelato, fra le risate di tutti, poco dopo quando si scopre che A. ha un omonimo che in Marocco all'epoca era un famoso attore di soap!

  10. #20
    Senior Member L'avatar di BEA
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    monza
    Messaggi
    30,475


    a proposito di passaporto:

    ero in giro per la Turchia con Tiziana in autobus. Al 20esimo posto di blocco con relativo controllo dei documenti (eravamo in zona curda e di notte), il poliziotto mi sveglia, gli do il passaporto e lui lo scartabella, lo guarda corrucciato, scende e va dal capo, col passaporto in mano.
    Tornano insieme verso l'autobus e mi chiedono di scendere: li raggiungo (notare, di notte, con almeno una decina di agenti armati ad armi spiegate!!!) e mi fanno capire che il mio visto è scaduto.

    Sospirone mio!!!
    Avevano trovato il visto di un soggiorno precedente e non avevano cercato il visto nuovo!

    Si sono scusati e sono risalita sotto gli occhi attentissimi di tutti: beh, un po' di strizza mi era venuta

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato