Pagina 112 di 113 PrimaPrima ... 1262102110111112113 UltimaUltima
Risultati da 1,111 a 1,120 di 1126

Discussione: LA CORSICA NON DELUDE MAI!

  1. #1111
    Senior Member L'avatar di chiarars
    Data Registrazione
    14-02-2007
    Località
    provincia di Modena
    Messaggi
    3,641
    Grazie! Presto arrivo con altre foto.
    Solo io non ho trovato le strade così male come tutti dicono? Ho pensato che grazie al passaggio del Tour de France abbiano dato una bella sistemata.
    http://www.flickr.com/photos/chiararts/ Online le foto del Tour Irlandese
    --------------------------------------------------------------
    Next --> Corsica e New York

  2. #1112
    Senior Member L'avatar di valya
    Data Registrazione
    22-01-2006
    Località
    Genova Genoa Zena
    Messaggi
    22,889
    nel 2008 erano normalissime ...
    Il mio SITI DI VIAGGIO I VIAGGI DI MKVALE

    La pagina de I VIAGGI DI MKVALE su FACEBOOK! Metti "Mi piace" !

    tutte le mie FOTOGRAFIE DI VIAGGIO su Flickr

  3. #1113
    Administrator L'avatar di Ricky
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Brescia
    Messaggi
    11,670
    Io Css nel lontanissimo 1990 e nell'altrettanto lontano 2004, percorrendo anche l'interno e non ho riscontrato problemi di sorta.

  4. #1114
    Junior Member
    Data Registrazione
    29-07-2015
    Messaggi
    3
    Sarebbe bello andare in Corsica e girarla tutta in bici sarebbe proprio da provare!!!

  5. #1115
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Immagino che con le salite tu abbia una certa confidenza

  6. #1116
    Senior Member L'avatar di sarettapr
    Data Registrazione
    06-10-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    127
    Buongiorno a tutti, eccomi ad aggiornare anche questo topic!
    Giusto il tempo di svuotare la valigia al rientro da Corfù ed è ora di riprepararla perché la Corsica mi attende. Questa volta mi accompagna un’amica per una vacanza all’insegna del relax totale, dopo un anno intenso per entrambe che non ha mai visto un giorno di ferie prima di agosto.

    Cominciamo,
    SABATO 26 AGOSTO
    La giornata trascorre in viaggio: partenza alle 10 da Parma direzione Livorno, alle 14.30 il traghetto Moby salpa per Bastia, alle 19 attraversiamo la trafficatissima cittadina Corsa per raggiungere finalmente Calvi alle ore 21. Evitiamo di percorrere la D81 che passa per Saint Florent, la strada è sì panoramica, ma tutta curve e sembra interminabile! La affronteremo comunque nei prossimi giorni. L’appartamento prenotato tramite Homeaway è in ottima posizione e davvero grazioso! Siamo cariche per l’indomani


  7. #1117
    Senior Member L'avatar di sarettapr
    Data Registrazione
    06-10-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    127
    DOMENICA 27 AGOSTO

    Partiamo con una destinazione facile: Ghjunchitu. In trenta minuti di auto siamo al parcheggio segnalato per la spiaggia di Bodri, con 2,50€ ci aggiudichiamo un posto e le informazioni del gentile parcheggiatore per raggiungere la nostra meta - da questo parcheggio si raggiunge, andando verso destra la spiaggia di Bodri e verso sinistra la spiaggia di Ghjunchitu. Dieci minuti di cammino e arriviamo, non ci resta che decidere dove posizionarci. Alle estremità della spiaggia ci sono due bar e di conseguenza la maggiore concentrazione di persone, uno dei due bar mette a disposizione qualche lettino e ombrellone, è presente anche un bagnino. Stendiamo i nostri teli al centro, distanti dalla riva e a ridosso della vegetazione, per avere ancora più tranquillità. La spiaggia è di fine sabbia bianca, acque limpide e poco profonde che la rendono adatta alle famiglie e quindi invasa da bambini, palloni e racchettoni. La giornata scorre tranquilla e la sera ci concediamo un aperitivo al Café de l’Orient, sul porto di Calvi.






  8. #1118
    Senior Member L'avatar di sarettapr
    Data Registrazione
    06-10-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    127
    LUNEDI’ 28 AGOSTO

    Si continua con una destinazione estremamente turistica e conosciuta, Ostriconi. Cinquanta minuti di viaggio e lasciamo l’auto nell’ampio parcheggio che troviamo superato il Camping L’Ostriconi, tutto ben segnalato. Cariche di zaini, borse termiche e ombrelloni camminiamo per una ventina di minuti, attraversiamo il fiume per il comodo ponticello - avevo letto non ricordo da quale fonte, della necessità di guadarlo e ho terrorizzato per tutto il tragitto con questa informazione la mia amica , immaginate il suo sollievo alla vista del ponte. Ho avuto conferma, ascoltando una conversazione tra alcuni “vicini” di spiaggia, che effettivamente fino a qualche anno fa il ponte non c’era. Ci spostiamo verso sinistra e piantiamo i nostri ombrelloni nello spazio tra il mare e il fiume, vicino all’unico punto - unico in quel lato, ce ne sono altri verso destra - dove l’accesso al mare non è ingombro di poseidonie. Anche qui troviamo sabbia fine e bianca, acqua non trasparente dovuta alla presenza delle alghe. Io prendo posto sulla riva del fiume, su un morbido strato di poseidonie rinsecchite, in un silenzio che sembra quasi irreale. La mia amica si posiziona invece a riva per godere del rumore del mare che a me non arriva, per fortuna a riva ma non troppo perché verso mezzogiorno improvvisamente la marea si alza e onde veloci guadagnano un paio di metri di spiaggia travolgendo teli e borse degli ignari bagnanti. Dal fiume lo scenario è veramente suggestivo, la pace che si respira è impagabile, le foto parlano al posto mio:








  9. #1119
    Senior Member L'avatar di sarettapr
    Data Registrazione
    06-10-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    127
    MARTEDI’ 29 AGOSTO

    Prosegue la nostra escalation di spiagge super turistiche con l’immancabile Saleccia. Percorriamo la D81 con l’intenzione di arrivare a Saint Florent e salpare a bordo de Le Popeye , senza aver prenotato e con una buona dose di ottimismo. Col senno di poi posso dire che sarebbe stato meglio fermarsi a Casta e utilizzare il servizio di fuoristrada - in questo modo c’è la possibilità di godersi la spiaggia più a lungo ed è meno costoso, che non guasta! Giunte a Saint Florent parcheggiamo al Parking du Stade, zona non a pagamento e con molti posti disponibili, dietro al supermercato Spar. Siamo al molo per le 9.30 e ci viene comunicato che il primo battello diretto a Saleccia con posti liberi ci sarà alle 13.30. Ci propongono in alternativa il taxi boat per Lotu alle 10.00 e alle 11.05 un fuoristrada che da lì, in dieci minuti, ci porterà a Saleccia. Ritorno alle ore 16.30 se non ricordo male, con le stesse modalità. Sconsolate accettiamo e paghiamo 35 euro a testa. Aggiungono comunque che quella compagnia non permette di sostare più di sei ore, anche se avessimo prenotato ad esempio il battello delle 9 non saremmo potute rientrare con quello delle 19 ma saremmo dovute tornare alle 15. Chissà se è vero o se è solo una trovata di marketing per farci digerire la loro offerta… Ad ogni modo approfittiamo della sosta intermedia per una veloce nuotata nelle acque di Lotu, cristalline e terribilmente affollate, è indiscutibile la bellezza del luogo ma in questa confusione non posso apprezzarla.







    Il fuoristrada ci attende puntuale, partiamo per Saleccia. E’ una spiaggia che non ha bisogno di presentazioni, una piscina naturale meravigliosa. Rovinata dalle barche che sostano, a mio parere, troppo vicino alla riva.







    Nel frattempo telefono ad Alpana, società che organizza tour nel golfo di Scandola e della Girolata per prenotare nei prossimi giorni un Grand Tour du Golfe, tutto esaurito fino al 4 settembre… Sarà per un'altra volta, magari è una buona occasione per tornare!
    Terminata la nostra giornata di mare, sfruttiamo il tempo a nostra disposizione con una passeggiata per Saint Florent. Sarà una passeggiata breve, il paese è un piccolo borgo marinaro che si snoda attorno al molo, qualche scorcio interessante ma niente che colpisce la nostra attenzione. Non abbiamo nemmeno la possibilità di goderci un aperitivo perché a quest’ora negozi e locali sono chiusi
    Ultima modifica di sarettapr; 06-10-2017 alle 11:12:15

  10. #1120
    Senior Member L'avatar di sarettapr
    Data Registrazione
    06-10-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    127
    MERCOLEDI’ 30 AGOSTO

    Da oggi la nostra vacanza prende una svolta, il paesaggio cambia ed è quello che preferisco. La destinazione è Punta Spano, non lontano dalla famosa marina di Sant’Ambroggio. Nessun problema a raggiungerla e nemmeno a trovare parcheggio. È più complicato trovare un posticino dove sia possibile piantare l’ombrellone data la presenza delle rocce. Riusciamo a trovare una sistemazione in un piccolo lembo di sabbia dove non c’è spazio per più di due persone, per evitare di avere vicini. L’accesso al mare non è semplice a causa dei sassi che sono scivolosissimi e dei ricci di mare. Direi che le scarpette sono necessarie anche se, spostandomi in una spiaggetta a fianco, sono entrata in acqua da una zona sabbiosa. Qui lo snorkeling mi dà moltissima soddisfazione: tantissimi pesci, polpi, ricci, cozze
    La conformazione della costa ci permette di godere di una discreta tranquillità e distanza dagli altri frequentatori della spiaggia, inizio davvero a riposarmi e a godere della vacanza. Sarà che oggi è il mio compleanno e mi sembra un bel regalo






Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato