Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36

Discussione: Una bici per i bimbi del Sudan!

  1. #21
    Junior Member
    Data Registrazione
    20-01-2006
    Messaggi
    1
    E' l'inizio di una nuova era per il ciclismo?
    Non è una battuta, nelle gare internazionali si vedono sempre più corridori di colore... e credetemi, sono bravi.
    Pensieri a parte, l'iniziativa è originale e lodevole, per cui mi sento in dovere, da appassionato di mtb e Africa, di dare una mano.
    Ci sono delle scadenze per la consegna delle biciclette?
    Mi piacerebbe restare informato sull'iniziativa, cioè seguire passo dopo passo l'evolversi, sarebbe curioso.
    Critiche (positive) a parte, faccio i miei complimenti all'idea, nessuno ci aveva pensato prima e le novità fanno sempre sperare in un mondo migliore, ne abbiamo davvero bisogno, noi e i bambini africani.
    In bocca al lupo.

    Marty

  2. #22
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da marty 00
    Mi piacerebbe restare informato sull'iniziativa, cioè seguire passo dopo passo l'evolversi, sarebbe curioso.
    Grazie anche a te, Marty!
    Per restare informato ti conviene dare di tanto in tanto un'occhiata a questo Forum, magari mettendotelo nei Preferiti.
    Oppure tramite i molteplici contatti che sono stati riportati nelle pagine precedenti.
    Ciao!

  3. #23
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Come vedete, continuiamo a tenervi aggiornati!

    Riportiamo la copertina del nuovo libro di Giovanni Mereghetti "Destinazione Mortirolo". A chi segue il ciclismo, crediamo proprio che non servano spiegazioni su che cosa significhi quel nome!



    Il libro sarà pronto entro la terza settimana di febbraio e sarà in vendita a 10euro. Il ricavato della vendita servirà a coprire le spese di spedizione del container con le bici dirette in Sudan.
    Riportiamo con piacere anche la presentazione di (Gibo) Gilberto Simoni:

    Quando ero bambino non avrei mai immaginato di poter diventare un corridore professionista, quale sono oggi. Pensavo ad una vita normale, ma diventare geometra non era così scontato. Da ragazzino ero un grande sognatore. Ricordo che durante i fantastici mondiali dell ’82 sognavo, come tutti, di diventare un grande calciatore e segnare tanti goal come Paolo Rossi. Anche le moto mi emozionavano incredibilmente, il poster più bello della mia cameretta era quello di Lucchinelli campione del mondo. Sognavo infine di poter essere, un giorno, un cantante famoso e con il basso andare, tutte le sere, alle prove di musica e cantare: “Chiaro il mattino che nasce dall’Est, questa foresta è tua …”. Era bellissimo fantasticare così sul futuro.
    Inseguendo i miti della mia infanzia “saltai” su una bicicletta e... via, come un cavaliere, alla conquista del mio mondo.
    Per gioco ho cominciato a correre in bicicletta cercando di imitare l’inimitabile Moser. Lui non era uno scalatore. A me invece piaceva andare in salita, così ho cercato di pedalare principalmente su terreni a me più congeniali: le montagne.. Mi sentivo bene in sella alla mia bici e andavo alla grande su e giù per il Trentino tanto da pensare che, forse, un giorno, avrei potuto anche fare il giro del mondo.
    Mai avrei immaginato di conquistare la Maglia Rosa su una salita bella come il Pordoi e neppure di correre al fianco di campioni come Indurain, Bugno, Chiappucci, Rominger e tantissimi altri... ma soprattutto al fianco di Marco Pantani.
    Stavo realizzando i miei sogni di ragazzo e di ciclista: in salita con Pantani c’ero anch’io. Come Lui potevo scalare le montagne per conquistarle. Battere Pantani era come battere il Re. Marco, con i suoi successi e le sue tante vittorie è stato sicuramente il più forte. Oltre ad uno straordinario atleta era anche un grande sognatore e vincendo Giro e Tour ha certamente realizzato i suoi sogni più grandi lasciandoci ricordi incancellabili. Provo una grande rabbia quando penso a come è stata gettata via la sua vita.
    Non dovremmo permettere a nessuno di limitare o impedire i nostri sogni.
    Con il progetto “Una Bici per Kallo” crediamo di potere aiutare i bambini della scuola di Gidel in Sudan a realizzare i propri sogni e a conquistare un mondo senza guerre, attraverso l’intelligenza e la conoscenza di ciò che veramente ci appartiene: la vita, nostra e degli altri.
    Sogni d’oro a tutti!
    Gibo (Gilberto Simoni)

  4. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    27
    Bella l'idea del libro.
    Si troverà in libreria?
    Estrella

  5. #25
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da estrella
    Bella l'idea del libro.
    Si troverà in libreria?
    Estrella
    Come per le altre segnalazioni, vi indirizziamo a Giovanni. Scrivetegli, vi darà ogni tipo di indicazione!

  6. #26
    Junior Member
    Data Registrazione
    30-01-2006
    Località
    caserta
    Messaggi
    2
    Pantani, grande Pantani.
    Un sogno, no un mito.
    Come poterti dimenticare.
    Le tue salite, il tuo Mortirolo.
    Per sempre nel mio cuore.
    Bath

    nota: bellissima iniziativa, lodevole per tanti motivi. Forse un giorno l'Africa andrà in biciclette, nel nome di Marco.

  7. #27
    Junior Member
    Data Registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    27
    Ho appeso la locandina negli uffici dove lavoro, un collega mi ha regalato la prima bicicletta. Stasera la pulisco e la metto nella cantina al sicuro.
    E' stata una bella emozione.

    Estrella

  8. #28
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Riporto mail di Giovanni Mereghetti:

    Ciao a tutti
    vi scrivo per informarvi che la presentazione dell'iniziativa "Una bici per Kallo" si terrà il giorno 30 marzo 2006 alle ore 11.00, presso il Liceo dello Sport e della Comunicazione "Marco Pantani" di Busto Arsizio (VA). In tale occasione presenteremo anche il volume "Destinazione Mortirolo", il cui ricavato della vendita servirà a finanziare le spese di spedizione del container in Sudan.
    Vi ringrazio a nome di tutta l'associazione "Sorriso per il Sudan" per la splendida collaborazione.
    Un abbraccio a tutti...
    Giovanni

  9. #29
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Giovanni ci ha appena confermato quanto sopra.
    Il Liceo della Comunicazione, dello Sport e dello Spettacolo "Marco Pantani" di Busto Arsizio è ubicato il Via Varzi 16.
    Saranno presentati il Progetto "Una bici per Kallo" e il libro fotografico "Destinazione Mortirolo".
    Presente come testimonial Gilberto Simoni, vincitore di due Giri d'Italia.

    Mi raccomando, partecipate numerosi!

  10. #30
    Senior Member L'avatar di poochie76
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Transferred!!
    Messaggi
    12,968
    Qui in ufficio ora quasi tutti sanno di qs iniziativa
    «Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali»

    "Il viaggio è una porta attraverso la quale si esce dalla realtà nota e si entra in un’altra realtà inesplorata, che somiglia al sogno"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato