Pagina 61 di 138 PrimaPrima ... 1151596061626371111 ... UltimaUltima
Risultati da 601 a 610 di 1380

Discussione: Un bacio dalla Patagonia

  1. #601
    Member
    Data Registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    35

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Ciao!
    Tra meno di un mese partiremo anche noi per l'Argentina (io e il mio novello sposo!)...vorremmo fare un viaggio fai da te...ma la paura è quella di non trovare posto in albergo...o altro!
    Abbiamo insomma bisogno dei vostri consigli...
    Abbiamo a disposizione circa un mese e vorremmo visitare Buenos Aires, Penisola Valdes, Ushuaia,El Calafate,Bariloche, Salta e Iguazù....ovviamente con tutte le cose belle nei dintorni di queste zone...vorremmo spostarci esclusivamente in pulman (occorre prenotare dall'Italia o possiamo permetterci di prenotare una volta arrivati nelle varie tappe?)...dormire in alberghi o ostelli...puliti e non troppo decentrati in camera doppia (è pur sempre un viaggio di nozze eh!).
    Avete fatto qualche vaccinazione...leggevo febbre gialla e malaria per alcune zone...ma senza troppe conferme in merito!
    Accettiamo qualunque consiglio....Grazie mille

  2. #602
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Ciao Zea, benvenuta in questo forum e complimenti per aver scelto l'Argentina quale meta per il vs. viaggio di nozze: sono certa che tornerete molto soddisfatti.
    Penso che viaggiando prima di Natale riuscere a trovare tutto quello che vi serve anche senza prenotare nulla in anticipo, l'Argentina è ben organizzata e non incontrerete nessuna difficoltà.
    L'unica cosa che mi pare irrealizzabile, in circa un mese di vacanza, è l'intero giro che hai ipotizzato, soprattutto se intendete viaggiare esclusivamente in bus, tieni presente che le distanze laggiù sono enormi e richiedono parecchi giorni. Per esempio da un'estremità all'altra Ushuaia / Iguazù ci sono oltre 4000 km. Se davvero vuoi visitare tutti i posti che hai elencato, sostando in ognuno qualche giorno, devi prevedere qualche spostamento in aereo.
    Il giro che hai ipotizzato ad esclusione di Bariloche e Salta, con una estensione in Cile, l'ho fatto lo scorso anno in 4 settimane, ma includendo 6 voli interni. La vedo davvero dura riuscire a concretizzare un giro ancora più ampio viaggiando solo via terra.
    In conclusione o accorci l'itinerario oppure inserisci qualche volo.

  3. #603
    Member
    Data Registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    35

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Pensavamo di sostare per ogni zona all'incirca 3-4 giorni e quindi visitare le cose più significative...(ovviamente non potrò visitare 3 giorni il parco di torre del paine com'è indicato sulla guida ma dovremmo cercare qualche escursione di un giorno) e poi viaggiare tanto di notte....forse si è davvero troppo...e magari buttando giù bene il programma toglieremo qualcosa...ma è tutto talmente bello che non so se riusciremo a fare dei tagli!!!
    Le escursioni partono tutte al mattino?Perchè con i pulman molte volte si arriva nei posti dopo le 11....a volte anche più tardi...

    Mi dici che viaggiando prima di Natale non dovremmo avere dei problemi...però calcola che ripartiamo da Buenos Aires il 3 gennaio quindi ci facciamo sia Natale che Capodanno...temo molto quel periodo e non so se è il caso di prenotarci almeno gli alberghi....

    Ah inizio a tartassarvi con le domande...così inizio a togliermi qualche dubbio...visto che ne ho un milione....

  4. #604
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Toglierei Bariloche e Salta che ti portano fuori strada ed aggiungerei qualche giorno nel Parco Torres del Paine in Cile.
    E' un parco meraviglioso, non ha senso andarci in una sola giornata dedicandogli poche ore, merita come minimo 3 giorni. In caso contrario escludilo perchè ti mangeresti le unghie, e non solo, nel vedere quant'è bello ma solo di sfuggita senza poter approfondire la visita.
    Pensavo tornassi a casa prima di Natale, includendo nel tuo viaggio i periodi di festa credo sia meglio prenotare in anticipo qualche hotel, forse a Buenos Aires - città enorme - non hai difficoltà a trovare una stanza, ma in zone con meno alloggi potresti avere qualche problema.
    Si, in genere le escursioni durano per l'intera giornata e partono al mattino, arrivando in bus alle 11 ti giochi quella giornata e devi aspettare la successiva per andare in escursione.

  5. #605
    Member
    Data Registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    35

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Mi/ci prenderete per pazza/i...ma la nostra intenzione è di fare questo giro...usando come ho detto il pulman...
    Partenza da Buenos Aires...per dirigerci in ordine...Puerto Madryn...Rio Gallego come punto per dirigerci a Ushuaia...risalire per El Calafate....Bariloche....tappa a Mendoza per spezzare la salita e arrivo a Salta....Resistenzia...Iguazù e discesa verso Buenos Aires...ecco perchè nella nostra mente malata Salta non è fuori strada...perchè risaliamo con il pulman....eheheheh!
    Ora è davvero da studiare se è totalmente infattibile...calcolando che abbiamo esattamente 34 giorni a disposizione...
    Che escursioni consigliate assolutamente?Sono davvero tutte della giornata di un giorno?Non c'è nulla di mezza giornata?Neanche quella dei castori?Eheheheheh
    Anche quelle delle cascate di Iguazù sia da un lato che dall'altro?
    Danibi....per il momento ho solo letto il forum (dici poco son 61 pagineeeee!!!!)e non ancora il tuo diario... leggevo che avevi prenotato a Ushuaia in un albergo nel bosco...ma sarà mica questo...

    http://www.hosterialosfuegos.com/

    L'ho trovato e mi ispira parecchio...ma mi sembra molto fuori mano....

  6. #606
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Rispondo in merito alle escursioni che conosco nelle zone che ho visitato.

    Puerto Madryn:
    - visita alla pinguineria di Punta Tombo (1 giorno, comprende anche la sosta a Gayman, villaggio gallese)
    - visita di un intero giorno alla Peninsula Valdès anche se ci sarebbe roba per più giorni con uno o più pernottamenti in loco magari presso il faro di Punta Delgada

    Ushuaia:
    - navigazione sul Canale de Beagle (la durata varia da mezza giornata ad un giorno intero a seconda dell'itinerario scelto e dell'abbinamento di una visita ad una Estancia/Fattoria)
    - Parque Nacional Tierra del Fuego con il trenino Fin del Mundo (anche in questo caso la durata varia a seconda di quanto si vuol vedere)
    - escursione ai laghi Fagnano e Escondido (1 giorno)
    - visita ai castori (escursione serale con cena in una graziosa baita)
    - Glaciar Martial (con seggiovia)

    El-Calafate:
    - laguna Nimez (è una passeggiata che richiede non più di un paio d'ore)
    - Perito Moreno navigazione + trekking sul ghiacciaio (1 giorno)
    - Navigazione Lago Argentino (pieno di iceberg) con sosta davanti a diversi ghiacciai e sbarco nella Laguna Onelli (1 giorno)

    Iguazu:
    - visita cascate lato argentino (1 intera giornata) con escursione in gommone "Gran aventura" (si va fin sotto le cascate a fare la "doccia" è divertentissimo)
    - visita cascate lato brasiliano (mezza giornata)

    Si, ad Ushuaia eravamo alloggiati presso l'Hosteria los Fuegos, è un po' fuori dal centro abitato, ma non è un problema perchè in taxi ed in pochi minuti si raggiunge il centro della città, il costo del taxi è irrisorio. L'albergo è molto grazioso, tutto attorno c'è un bellissimo bosco e vi scorre anche un piccolo fiume. Lì, sopra quel bosco, una sera abbiamo visto volare diversi condor.

  7. #607
    Member
    Data Registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    35

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Stiamo lavorando al nostro itinerario...

    Domanda...fino a quando è possibile avvistare le balene?

  8. #608
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Teoricamente fino alla metà di dicembre (io però le ho perse perchè ho fatto il viaggio a partire dalla metà di gennaio).

  9. #609
    Member
    Data Registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    35

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    Qualcuno di voi sa se le escursioni nelle comunità guaranì meritano o sono semplicemente fatte ad hoc per il turista?

  10. #610
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Un bacio dalla Patagonia

    La mia esperienza in territorio guaranì si riferisce ai 3 giorni passati presso Yacutinga lodge (nella Selva Misionera - nord Argentina) più che un contatto diretto con la popolazione locale si è trattato di una full immersion nella natura. Diciamo che soggiornando presso quella struttura si contribuisce allo sviluppo della comunità locale perche si mangia esclusivamente ciò che loro producono e forniscono, gli si da lavoro quali guide durante le passeggiate nella foresta, etc.

    Un altro piccolo contributo che si può offrire alla comunità guaranì è mediante la visita al centro "La Aripuca" poco fuori Puerto Iguazu.

    Tu a cosa ti riferisci esattamente? di quale zona parli e di quali escursioni?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato