Pagina 117 di 138 PrimaPrima ... 1767107115116117118119127 ... UltimaUltima
Risultati da 1,161 a 1,170 di 1380

Discussione: Un bacio dalla Patagonia

  1. #1161
    Administrator L'avatar di Federico
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Messaggi
    167
    Anche se con un po' di ritardo, riporto la mia esperienza: 3 voli interni nel 2011, non in Patagonia ma nel nord dell'Argentina. Due nolto piacevoli con Austral Lineas Aereas, che fa parte del Gruppo Aerolineas Argentinas, su aerei nuovissimi e davvero belli, uno su un aereo con livrea Aerolineas, effettivamente vecchiotto e un po' traballante, ma niente di particolare.
    Nulla da dire su orari, personale ecc,. tutto nella norma

  2. #1162
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    @danibi e @leander
    Sto iniziando a prendere in considerazione un viaggio in Patagonia e, per raccogliere info, sono partito dai testi più autorevoli: i vostri diari, of course
    Qualche domandina se avrete tempo di rispondere:
    - le zone più turistiche quanto sono affollate in alta stagione ? in soldoni cosa prenotereste da casa e cosa prendereste in loco ? Io, se vado, andrei da metà novembre a metà dicembre.
    - navigando in rete non riesco a capire se esiste un servizio di minibus interno al parco di Torres del Paine; se sì, avete info su frequenza corse e fermate ?

    @Danibi: leggo che a P.to Madryn ti sei rivolta ad un'agenzia per le escursioni; erano tours collettivi o ad hoc per voi ? in questo secondo caso: quanti eravate e, se vuoi dirmelo, qual è l'ordine di grandezza del costo per transfer A/R da aereoporto a hotel, penisola Valdes e Punta Tombo ? In ogni caso, poiché mi sembra tu sia rimasta soddisfatta, di quale agenzia si tratta ?

    @Leander: per la due giorni a Torres del Paine sei partito da P.to Natales anziché farla direttamente da El Calafate; ti interessava particolarmente l'ulteriore escursione sul ghiacciaio che hai fatto oppure hai seguito altre logiche ?

    Mi sono rivolto a Danibi e Leander per i motivi di cui sopra ma, ovviamente, qualsiasi altro intervento è graditissimo.
    Grazie in anticipo a tutti.

  3. #1163
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    - le zone più turistiche quanto sono affollate in alta stagione ? in soldoni cosa prenotereste da casa e cosa prendereste in loco?
    Da casa, sicuramente i voli interni. E' alta stagione anche per il turismo locale e i voli non sono poi tantissimi. Le autocorriere per gli spostamenti interni le prenotammo direttamente alle biglietterie delle autostazioni, di norma con uno o due giorni di anticipo.

    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    @Leander: per la due giorni a Torres del Paine sei partito da P.to Natales anziché farla direttamente da El Calafate; ti interessava particolarmente l'ulteriore escursione sul ghiacciaio che hai fatto oppure hai seguito altre logiche?
    Come ho riferito nel resoconto, avevamo un ottimo contatto a Puerto Natales (Mandala Andino), al quale si era già appoggiato con soddisfazione per diverse spedizioni il nostro CAI: decidemmo quindi di farci mettere a punto un programma personalizzato con il quale vedere il più possibile nei 5 giorni da passare in quella parte di Cile. Chiaramente, il trekking fino alla base delle Torres fu il "clou" intorno al quale far ruotare anche le altre attività.
    Di eventuale servizio di minibus nel Parco, non ti so dire. Esiste comunque (e noi lo utilizzammo fino a Laguna Amarga, punto di connessione con il minibus dell'Hostaria Las Torres in cui alloggiammo una notte) il tour di una giornata da Puerto Natales che tocca alcuni punti significativi del Parco.
    Puoi comunque interpellare per ogni quesito Mandala Andino: Veronica e Pilar parlano benissimo italiano e sono molto disponibili.

    Tutto quanto sopra - ovviamente - a gennaio 2009, cioè quasi cinque anni fa.

  4. #1164
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Citazione Originariamente Scritto da leander Visualizza Messaggio
    Come ho riferito nel resoconto, avevamo un ottimo contatto a Puerto Natales (Mandala Andino).
    In effetti lo dici anche nel diario e ne dai l'indirizzo mail; per caso sai se hanno anche un sito web ? come Mandala Andino trovo soltanto un resort con spa.
    Grazie

  5. #1165
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    per caso sai se hanno anche un sito web? come Mandala Andino trovo soltanto un resort con spa.
    Sì, sono loro!
    Il loro chiosco è un mix di arrività: servizi turistici, vendita souvenirs, appunto centro benessere.
    Alcune foto dalla loro pagina facebook:

    Le sorelle Veronica e Pilar (ai lati)

    Allegato 16661

    L'interno

    Allegato 16662

    L'esterno. Come vedi, fra le varie voci si legge ad esempio "full day Paine", "full day Calafate", "tourism agency"

    Allegato 16663

    Allegato 16664

  6. #1166
    Ciao Girello, dieci anni fa, proprio in questi giorni di festa, stavo preparando i bagagli per andare a scoprire "Il fascino ed il mistero della Patagonia" (così si intitola il mio diario). I viaggi in generale regalano sempre emozioni e sentimenti, però alcuni per una sorta di magia te li porti dietro per sempre, quasi fossero un tatuaggio sulla pelle. Ecco, per me la Patagonia è uno di questi. Non so spiegarti bene il perchè però, forse perchè fin dal primo momento che sbarcai a Buenos Aires mi sentii come a casa mia, oppure perchè si trattava della mia prima esperienza fuori dall'Europa, o forse perchè si creò una chimica particolare con tutto quello che mi circondava.
    Il mio diario di viaggio che trovi a questo indirizzo http://www.inviaggioconricky.it/argentina_1_11.html è per forza di cose un pò datato, però è tuttora valido per la struttura e lo sviluppo dell'itinerario. Nel caso tu abbia bisogno di entrare nello specifico degli argomenti contattami pure. Concordo con Leander sulla necessità di prenotare da casa i voli interni, aggiungo anche che gli alloggi andranno monitorati con attenzione soprattutto se hai esigenze e priorità. Il resto si può tranquillamente fare in loco, anche in alta stagione.

    Stefano
    Ultima modifica di steve63; 05-01-2014 alle 15:56:50
    I diari dei nostri viaggi lì trovate su http://www.inviaggioconricky.it

  7. #1167
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da steve63 Visualizza Messaggio
    Non so spiegarti bene il perchè però, forse perchè fin dal primo momento che sbarcai a Buenos Aires mi sentii come a casa mia, o forse perchè si creò una chimica particolare con tutto quello che mi circondava.
    Come non sottoscrivere al 100%?
    In pochi altri posti si avverte in altrettanta intensità il senso di "casa". Da parte mia solo nell'area dolomitica, a Venezia e sulle isole greche. Forse.

  8. #1168
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Grazie Steve, vado subito a leggermi il tuo diario e certamente approfitterò della tua disponibilità per domande e chiarimenti

  9. #1169
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    La pianificazione del viaggio in Patagonia prosegue: siamo ai dettagli.
    Chi mi dice qual è lo stato della strada principale all'interno del Parco Torres del Paine ? "Foratura garantita" o sterrata ma in buono stato ?
    Grazie in anticipo.

  10. #1170
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596
    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    La pianificazione del viaggio in Patagonia prosegue: siamo ai dettagli.
    Chi mi dice qual è lo stato della strada principale all'interno del Parco Torres del Paine ? "Foratura garantita" o sterrata ma in buono stato ?
    Grazie in anticipo.
    Né l'uno né l'altro, nel senso che ti può capitare di forare dappertutto. Io ho forato tre volte in tutto il viaggio ma non a Torres del Paine. Le condizioni della strada non sono molto diverse da quelle che puoi trovare nella Ruta 40, tanto per farti un esempio, perlomeno nel tratto non asfaltato della Ruta.
    Semmai se affitti un'auto non avere remore a controllare lo stato della ruota di scorta, non farti problemi a farlo, perché spesso le ruote sono in cattive condizioni e la ruota di scorta spesso è in condizioni indecenti: non accettare ruote in cattive condizioni. Controlla davvero tutto: lungo una delle tante sterrate io ho dovuto soccorrere una famiglia, tra l'altro Italiana, che aveva affittato una costosissima 4x4: solo dopo aver forato si sono accorti che mancava la chiave per stringere/svitare i bulloni delle ruote. Ovviamente quelle della mia auto non andavano bene, se aspettavano altre auto rischiavano di far notte, e così abbiamo dovuto portarli al primo Paese, distante parecchi chilometri, a cercare aiuto.
    Molto spesso capita che subito dopo aver forato, fori pure quella di scorta perché spesso sono veramente in condizioni pietose!
    Ultima modifica di Sailing; 06-05-2014 alle 15:56:08
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato