Pagina 1011 di 1123 PrimaPrima ... 11511911961100110091010101110121013102110611111 ... UltimaUltima
Risultati da 10,101 a 10,110 di 11228

Discussione: Un libro per tutte le stagioni

  1. #10101
    Senior Member L'avatar di Antoemario
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    alle falde del Vesuvio
    Messaggi
    6,641

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Ps. La mia Africa mi manca, quasi quasi in questo triste sabato di solitudine mi consolo con un bell'ordine on line
    L'intensità della vita non si misura con il numero dei respiri, ma in base ai luoghi e ai momenti che ci hanno fatto mancare il fiato

  2. #10102

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    la mia africa è semplicemente bellissimo..
    io lo lessi dopo che vidi il film che mi conquistò.. robert redford.. :022: :022:

  3. #10103
    Senior Member L'avatar di valya
    Data Registrazione
    22-01-2006
    Località
    Genova Genoa Zena
    Messaggi
    22,889

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Citazione Originariamente Scritto da barrbara
    Citazione Originariamente Scritto da valya
    qs natale ho fatto incetta di libri ... ne ho per un bel po'!
    Quali? Sputacchia il rospo!

    il simbolo perduto di dan brown
    cosa è successo a mr.dixon? di Ian Sansom
    La biblioteca dei morti di Glenn Cooper
    tutti e dico tutti i libri con Montalbano
    un mega libro con tutte i racconti di edgar allan poe
    il milione - quaderno veneziano di paolini (libro + dvd)
    e poi ...
    dolci facili per le feste

    vist oche ho iniziato a fare decorazione di torte
    Il mio SITI DI VIAGGIO I VIAGGI DI MKVALE

    La pagina de I VIAGGI DI MKVALE su FACEBOOK! Metti "Mi piace" !

    tutte le mie FOTOGRAFIE DI VIAGGIO su Flickr

  4. #10104
    Senior Member L'avatar di Antoemario
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    alle falde del Vesuvio
    Messaggi
    6,641

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Citazione Originariamente Scritto da londonpaola
    robert redford.. :022: :022:

    :022: :022: :022: :022:


    @Valya: quando leggerai La Bibl dei morti fammi sapere!
    L'intensità della vita non si misura con il numero dei respiri, ma in base ai luoghi e ai momenti che ci hanno fatto mancare il fiato

  5. #10105
    Senior Member L'avatar di valya
    Data Registrazione
    22-01-2006
    Località
    Genova Genoa Zena
    Messaggi
    22,889

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Citazione Originariamente Scritto da antoemario
    @Valya: quando leggerai La Bibl dei morti fammi sapere!
    certo che sì!
    Il mio SITI DI VIAGGIO I VIAGGI DI MKVALE

    La pagina de I VIAGGI DI MKVALE su FACEBOOK! Metti "Mi piace" !

    tutte le mie FOTOGRAFIE DI VIAGGIO su Flickr

  6. #10106
    Senior Member L'avatar di Xela
    Data Registrazione
    21-10-2009
    Località
    Potaland
    Messaggi
    559

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    eccomi qui, lascio qualche titolo di libri che mi hanno favorevolmente colpito

    inizio dal più "facile" del quale sicuramente è già stata inserita un'opinione.
    Il poeta di Michel Connelly, uno dei migliori scrittori di gialli/noir in circolazione. Molto bravo nel sapere costruire un personaggio e cucirlo alla storia. Lo consiglio come approccio a questo scrittore.
    Stupore e tremori di Amelie Nothomb l'ironia, la scorrevolezza del racconto hanno fatto sì che la lettura durasse poco più di un'ora (libriccino breve, 120 pagine). Se ci penso ancora sorrido, Grande la Nothomb.
    Sempre della stessa autrice, ancor più carico di satira e di incisività, Acido solforico, un'accusa intensa alla tv, ai telespettatori capaci di criticare la brutalità dell'olocausto, ma incapaci di perdere una puntata dei reality. (la trama si snoda tra gli accadimenti che avvengono sul "set" di un reality ambientato in un campo di concentramento).
    Piccoli suicidi tra amici di Arto Paasilinna. In questo libro convivono humour macabro e tenera gioia di vivere. Una riflessione da aprte dell'autore sul tema del suicidio.
    Chi è morto alzi la mano di Fred Vargas, giallo ben scritto e pieno di carattere. Imperdibile
    Questo lo consiglio a chi si sente di affrontare il tema dell'eutanasia: Lasciatemi morire di Piero Welby. Chi sia l'autore non c'è bisogno che lo spieghi. Un libro che tratta di un tema difficile con incredibile ironia, e soprattutto autoironia. Com'era lieve e capace di non far pesare cose difficili già a leggerle, figuriamoci a viverle. Anche nella crudezza in cui le descriveva.
    Kitchen confidential. Avventure gastronomiche a New York di Anthony Bourdin. Vediamo chi, dopo aver letto questo libro, mangerà ancora carne BEN cotta!!

  7. #10107
    Senior Member L'avatar di Monella
    Data Registrazione
    27-07-2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,270

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Citazione Originariamente Scritto da antoemario
    Preso Norwegian Woods, tra l'altro è tradotto da un mio ex prof dell'uni
    Lo sto leggendo io ora!
    Ieri all'Ipercoop ho visto una schiera di libri in offerta al 50%...ho preso "Eravamo giovani in Vietnam" e "La biblioteca dei morti".
    http://www.flickr.com/photos/cybernella" target="_blank" target="_blank

  8. #10108
    Senior Member L'avatar di valya
    Data Registrazione
    22-01-2006
    Località
    Genova Genoa Zena
    Messaggi
    22,889

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    xela i tuoi libri mi ispirano molto

    visto che ti piacciono i gialli ti consiglio di Il quadrato della vendetta di Pieter Aspe (tra l'altro è ambientato a Bruges :022: )
    Il mio SITI DI VIAGGIO I VIAGGI DI MKVALE

    La pagina de I VIAGGI DI MKVALE su FACEBOOK! Metti "Mi piace" !

    tutte le mie FOTOGRAFIE DI VIAGGIO su Flickr

  9. #10109
    Senior Member L'avatar di barrbara
    Data Registrazione
    25-01-2005
    Località
    Prov. MI
    Messaggi
    13,373

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Ho appena finito Il giardino delle favorite, bellissimo, lo straconsiglio!
    La vicenda è accattivante e il ritmo regge bene dall'inizio alla fine e l'ambientazione è tremendamente affascinante, così come i dettagli della vita nell'harem, i rigidi protocolli, le descrizioni delle concubine e delle favorite, gli abiti, i gioielli... mamma mia!

  10. #10110
    Senior Member L'avatar di Xela
    Data Registrazione
    21-10-2009
    Località
    Potaland
    Messaggi
    559

    Re: Un libro per tutte le stagioni

    Grazie Vale!! Ne ho preso nota...nel prossimo ordine di libri che farò...sarà mio!

    intanto questa mattina ho ordinato:
    -L'ipnotista di Kepler Lars
    Si chiama Erik Maria Bark e era l'ipnotista più famoso di Svezia. Poi qualcosa è andato terribilmente storto e la sua vita è stata a un passo dal crollo. Ha promesso pubblicamente di non praticare mai più l'ipnosi e per dieci anni ha mantenuto quella promessa. Fino a oggi. Oggi è l'8 dicembre, è una notte assediata dalla neve e è lo squillo del telefono a svegliarlo di colpo. A chiamarlo è Joona Linna, un commissario della polizia criminale con l'accento finlandese. C'è un paziente che ha bisogno di lui. È un ragazzo di nome Josef Ek che ha appena assistito al massacro della sua famiglia: la mamma e la sorellina sono state accoltellate davanti ai suoi occhi, e lui stesso è stato ritrovato in un lago di sangue, vivo per miracolo. Josef è ricoverato in grave stato di shock, non comunica con il mondo esterno. Ma è il solo testimone dell'accaduto e bisogna interrogarlo ora. Perché l'assassino vuole terminare l'opera uccidendo la sorella maggiore di Josef, scomparsa misteriosamente. C'è solo un modo per ottenere qualche indizio: ipnotizzare Josef subito. Mentre attraversa in auto una Stoccolma che non è mai stata così buia e gelida, Erik sa già che infrangerà la sua promessa. Accetterà di ipnotizzare Josef. Perché, dentro di sé, sa di averne bisogno. Sa quanto gli è mancato il suo lavoro. Sa che l'ipnosi funziona. Quello che l'ipnotista non sa è che la verità rivelata dal ragazzo sotto ipnosi cambierà per sempre la sua vita. Quello che non sa è che suo figlio sta per essere rapito.

    Bambino 44 di Smtih Tom R.
    Unione Sovietica, 1953. Il regime di Stalin è al vertice, con l'entusiastica collaborazione del Ministero della Sicurezza e dell'MGB (precursore del nefando KGB), l'organismo di polizia segreta la cui brutalità e la continua pratica di torture non sono un segreto. La popolazione è costretta a credere che il crimine è stato debellato in tutto il paese, che tutti sono felici e che il governo rappresenta il punto di riferimento e di ispirazione morale per ogni cittadino modello. Quando tuttavia il cadavere di un ragazzino viene ritrovato sui binari di un treno, l'ufficiale dell'MGB Leo Demidov si sorprende che i genitori del piccolo morto siano convinti si tratti di omicidio. I superiori di Leo gli ordinano di non indagare né su questa morte né sulle altre che seguiranno. Leo obbedisce, anche se sospetta che qualcuno di molto importante possa essere implicato. Smetterà di obbedire nel momento in cui alla giovane moglie Raisa arriveranno minacce affinchè diventi lei stessa garante e spia dell'operato di Leo. Da agente inquisitore allineato con i diktat governativi, Leo diventerà un nemico pubblico da snidare, inquisire e sicuramente eliminare. Costretti a fingere di non amarsi per non nuocersi a vicenda, Leo e Raisa, dovranno proteggersi dal nemico ufficiale e potentissimo, e dai tanti nell'ombra di cui ignorano l'identità.

    Libri da ardere di Amelie Nothomb
    C'è la guerra ed è inverno. Due uomini e una donna sono asserragliati in un appartamento. Quanti giorni resteranno loro da vivere? Ma intanto non è proibito rivelare le proprie vere passioni. L'amore, il desiderio, l'intelligenza, resisteranno al freddo? Si ha il diritto di consumare le ultime energie per leggere della cattiva letteratura? Al momento della scelta suprema, quale libro è troppo importante per non diventare un libro da ardere? In appendice, una galleria fotografica dedicata all'autrice dalla fotografa Giliola Chisté.

    Gli ingrattabili di Kane Cornelius
    D'accordo, diciamolo subito: in questo libro ci sono cani e gatti che si comportano e parlano come gli esseri umani o quasi. Amate i cani? Avrete il vostro eroe. Amate i gatti? Idem. In ogni caso, provate a leggere qualche pagina e vi troverete proiettati in un romanzo divertente, intelligente, pieno di sorprese, raffinato: un piccolo capolavoro di fantasia e arte narrativa. E quando avrete fatto la conoscenza di Crusher MacNash, il detective più impavido e scomodo della Squadra Scannamene, e di Cassius Lap, il miglior agente dell'FBI, Feline Bureau of Investigation, non potrete fare altro che seguirli fino alla fine della loro indagine. Perché nel mondo degli "Ingrattabili" si parla, si ama, si insegue, si sogna, si trama, si uccide... proprio come nel nostro.

    La città buia di Michel Connelly
    Sul belvedere vicino a Mulholland Drive viene ritrovato un cadavere. La vittima, identificata come il dottor Stanley Kent, ha due fori da arma da fuoco nel cranio: a prima vista, una tipica esecuzione. Le indagini vengono affidate al detective Harry Bosch. È il caso che aspettava, il primo da quando ha lasciato l'Unità Casi Irrisolti per la Omicidi. Ma appena Bosch inizia a fare luce sulla vita di Kent, emergono le prime contraddizioni. L'uomo, infatti, pare non aver mai avuto contatti con il crimine organizzato, ma in compenso poteva liberamente accedere a pericolosissime sostanze radioattive in quasi tutti gli ospedali della contea. Quello che inizialmente sembrava un normale caso di omicidio, in breve si trasforma in qualcosa di molto più complesso e di urgente. Ben presto, Bosch deve lottare contro il tempo non solo per inchiodare i colpevoli, ma anche per battere l'FBI e il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale, convinti che il caso sia troppo delicato per la polizia di Los Angeles. Non solo, la sua ex amante Rachel Walling fa parte del team di federali che cerca di soffiargli il caso, rendendogli il lavoro ancora più difficile. Spetterà a Bosch dimostrare che hanno tutti torto e salvare Los Angeles da una minaccia che potrebbe distruggerla per sempre.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato