Pagina 3 di 358 PrimaPrima 123451353103 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 3575

Discussione: Siamo messi male... Che fare?

  1. #21
    Senior Member L'avatar di frisino
    Data Registrazione
    05-09-2004
    Località
    monza
    Messaggi
    3,543
    Guerra Iraq: foto di vittime in cambio di immagini porno


    Un blogger italiano scopre il sito degli orrori



    MILANO, 22 agi - Come se fossero figurine, terrificanti immagini di iracheni e afghani smembrati dalle esplosioni di guerra vengono scambiate in rete per ottenere l'accesso gratuito a un sito pornografico. Del sito degli orrori ha dato notizia un blogger italiano, il cui nickname è Staìb, che ne ha parlato diffusamente sul suo sito e su diversi portali di controinformazione.

    L'invio delle foto, di una spaventosa crudezza, viene proposto a militari americani in guerra, ai quali il sito si rivolge direttamente, invitandoli a spedire il loro materiale horror per poter accedere alla sezione pornografica. A quanto pare, entrando in rete, non sono pochi quelli che non hanno saputo resistere all'appello del sito XXXXXXX che in home page scrive: "Se sei un soldato americano di stanza in Iraq, Afghanistan, o un altro teatro di guerra e vorresti accesso libero al sito, puoi pubblicare le foto che tu e i tuoi compagni avete fatto durante il vostro servizio".

    Il sito, prettamente pornografico, è strutturato come un forum, dove gli utenti scambiano materiale amatoriale, non coperto da copyright, che va dal voyeur alle foto e ai video hard di presunte fidanzate e mogli. Due le chiavi per accedere ai contenuti porno: i frequentatori possono pagare, oppure inviare del materiale interessante. E qui scatta la riduzione per i militari. In due sezioni apposite, i soldati possono guadagnarsi l'accesso gratuito alle immagini più piccanti pubblicando foto e video realizzati durante il loro servizio.

    Una parte ha un tema generale, con foto di militari, mentre l'altra sezione si presenta come un vero e proprio museo degli orrori, con foto per lo più di iracheni morti e cadaveri smembrati. Infatti, appena vi si entra, si viene avvisati che "questa sezione è tra quelle più cruente, quindi le persone che non vogliono vedere questo tipo di materiale non dovrebbero accedervi". A scorrere i post sembra di entrare in un girone infernale: ogni messaggio contiene infatti immagini raccapriccianti, in un'escalation di barbarie e crudezza, accentuata dai messaggi lasciati dai frequentatori del sito. Messaggi esaltati, non certo inorriditi, alla vista di quelle terribili istantanee prese sul teatro di guerra. Si vedono corpi carbonizzati, senza testa, senza arti, una faccia in una scodella, i resti di un kamikaze, un braccio, gambe, accompagnati da commenti disumani, prossimi all'esultanza per quegli scempi.

    All'orrore di membra riverse tra la polvere e teste spappolate, si aggiungono sottolineature come "l'unico iracheno buono è l'iracheno morto" o riferimenti ironici come "poveraccio! immaginatevi se le 72 vergini che lo aspettano sono tutte delle ciccione". Stupiscono, per il loro cinismo, persino i titoli dei vari post: i pragmatici "qualche foto in cambio dell'accesso" o "uomini morti per ingresso", ma anche il barbaro quiz "date un nome a questa parte del corpo umano", che prelude alla visione di un brandello di carne insanguinata, carbonizzata, che è difficile riconoscere per un viso umano. Tra le immagini, nella sezione più generale, anche alcune foto di militari americani feriti, che loro stessi hanno inviato. [/b]
    Se l'uomo è capace di tutto la donna è capace di tutto il resto!

  2. #22
    Senior Member L'avatar di Kamar
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Il Paese Dei Balocchi
    Messaggi
    11,009
    Oddio...roba da matti....
    Qualcuno ha provato ad aprire questo sito ?
    Ma come si puo' essere cosi' nel mondo ???

  3. #23
    Senior Member L'avatar di Kamar
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Il Paese Dei Balocchi
    Messaggi
    11,009
    Ma come si fa a fare un sito con queste cose ????
    Ma chi sono gli autori di questo sito ? Americani ???

    E' sconvolgente e non posso arrivare a capire come si possano mettere in rete queste foto.

    Lasciamo un po' di dignita' a questi morti, siano loro Irakeni o Americani o Giapponesi.

  4. #24
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,076
    Il solito fiasco di sangue marcio (anche di domenica...)

    Dall'Unità di sabato 27 agosto

    La mafia, non Caselli
    di Marco Travaglio

    Ieri l’altro, sulla prima pagina del Giornale del presidente del Consiglio, campeggiava la foto di un sette volte ex presidente del Consiglio con una sua dichiarazione: "Caselli e Violante? Meglio se non fossero mai esistiti". L'ex presidente del Consiglio che si augura la morte o la non-nascita di Caselli e Violante è il cattolicissimo Giulio Andreotti, che ha lanciato quel messaggio d'amore e di pace da un pulpito particolarmente appropriato: il Meeting dell'Amicizia fra i Popoli di Comunione e Liberazione. Nei panni di Caselli e Violante, faremmo i debiti scongiuri. Perché non è la prima volta che Andreotti esprime analoghi desideri. Il 6 aprile 1982, in partenza per Palermo come "superprefetto" senza poteri, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ebbe un colloquio con lui. E lui - lo racconta Dalla Chiesa nel suo diario - gli parlò di Sindona e gli raccontò di "un certo Inzerillo, morto in America e giunto in una bara con un biglietto da 10 dollari in bocca". Un bel viatico augurale per la nuova missione del generale. Che, cinque mesi dopo, morì ammazzato dalla mafia.
    Intendiamoci. Era ora che Andreotti, sempre elogiato da destra e da sinistra per il sottile humour, per il proverbiale fair play, per l'impeccabile condotta processuale, gettasse la maschera rivelandosi per quello che è. Sarebbe contro natura pretendere la sua stima e ammirazione per Violante e Caselli, due uomini che la mafia, l'uno politicamente l'altro giudiziariamente, l'hanno sempre combattuta. Andreotti invece - si legge nella sentenza della Corte d'appello di Palermo, resa definitiva dalla Cassazione nell'ottobre 2004 - "ha, non senza personale tornaconto, consapevolmente e deliberatamente coltivato una stabile relazione con il sodalizio criminale (Cosa nostra, ndr) ed arrecato allo stesso un contributo rafforzativo manifestando la sua disponibilità a favorire i mafiosi" ed "inducendo negli affiliati, anche per la sua autorevolezza politica, il sentimento di essere protetti al più alto livello del potere legale". In particolare, Andreotti seppe in anticipo dal capomafia Stefano Bontate, nell'estate 1979, che di lì a poco il suo compagno di partito Piersanti Mattarella sarebbe stato assassinato. Ma non avvertì Mattarella né denunciò Bontate: "Discuteva con i mafiosi di fatti criminali gravissimi da loro perpetrati... senza destare in essi la preoccupazione di venire denunciati". Insomma, i fatti accertati grazie alle indagini della Procura di Caselli, "non possono interpretarsi come una semplice manifestazione di un comportamento solo moralmente scorretto e di una vicinanza penalmente irrilevante, ma indicano una vera e propria partecipazione alla associazione mafiosa, apprezzabilmente protrattasi nel tempo". Dunque Andreotti ha commesso il reato di associazione per delinquere con Cosa Nostra "fino alla primavera del 1980", reato "concretamente ravvisabile a suo carico" anche se "estinto per prescrizione".
    Per gli italiani onesti, sarebbe meglio che quei fatti e chi li ha commessi non fossero mai esistiti. Ma, per chi li ha commessi, sarebbe meglio che non fosse mai esistito chi li ha scoperti. Ed è certo che, senza Caselli e i suoi colleghi di Palermo, quei fatti non sarebbero mai emersi. È questo che intende dire il cattolicissimo senatore a vita? Se sì, è in ottima compagnia. Sono trent'anni che il fior fiore della criminalità organizzata nazionale sospira: "Ah, se Caselli non fosse mai nato!". E si adopera alacremente per eliminarlo.
    Fra gli anni 70 e 80 a Torino Caselli sfuggì per miracolo ad almeno due attentati mortali del terrorismo rosso: uno delle BR (operazione "Casella postale") uno di Prima linea (operazione "Autostrada"), sventati dalle forze dell'ordine poco prima che andassero in porto. La prima volta doveva morire a pochi passi da casa, come Alessandrini. Si salvò grazie all'abilità della scorta.
    Nel '92, dopo Capaci e Via d'Amelio, dalla Sicilia i giudici scappavano. Lui andò volontario a Palermo. Di quante volte la mafia abbia tentato di fargli la pelle, s'è perso il conto. Ogni tanto, senza spiegazioni, era costretto a cambiar casa dalla sera alla mattina. Sul pianerottolo del suo appartamento-bunker senza finestre, blindato come il caveau di una banca, stazionava in permanenza un soldato in assetto di guerra, con elmetto e colpo in canna, circondato da filo spinato e sacchi di sabbia. Poi dovette traslocare in una struttura militare a Boccadifalco, popolata soltanto di elicotteristi ed elicotteri. Un Natale era talmente in pericolo che fu caricato all'alba su un'auto e fatto girare come una trottola per l'Italia, continuamente trasferito da un posto all'altro come un sequestrato. Questo è l'uomo che un sette volte presidente del Consiglio vorrebbe non fosse mai nato. Questo è l'uomo che il governo in carica ha estromesso per legge dal concorso per la Superprocura antimafia. Si attende con ansia un governo che, anziché combattere Caselli, combatta la mafia. Così, tanto per cambiare un po’.

  5. #25
    Senior Member L'avatar di poochie76
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Transferred!!
    Messaggi
    12,968
    I "castori" dell'892 892

    Ci sono in giro due castori, magri, ambigui, in tutine attillate
    rosso fiamma, un incrocio tra la Carrà e Japino, che fanno la
    pubblicità a un numero magico: l'892 892.

    Un servizio che replica il vecchio numero 12 della Telecom Italia
    (rappresentato da un pensionato in panchina), per le informazioni
    sugli elenchi telefonici.

    Per conoscere un numero telefonico si chiama l'892 892
    (www.892892.it ) e si paga.

    Ma quanto si paga?

    Nel caso migliore, dal telefono di casa, 0,12 euro di scatto alla
    risposta e 0,03 euro al secondo.

    Cinque minuti per ottenere un numero di telefono costano 0,12 +
    (0,03 x 300 secondi), quindi 9,12 euro. Per un'ora di conversazione
    paghi 108 euro!!!

    Ma chi ha autorizzato queste tariffe? In Italia chiunque può fare i
    prezzi che vuole?

    E poi quale società fornisce questo servizio?

    La maggior parte di noi, dopo aver visto i castoroni e le bande
    rosse orizzontali sul sito, risponderebbe: "Telecom Italia".


    Sbagliato!


    Il proprietario è la società internazionale InfoXX, ma il dominio
    www.892892.it è intestato a: "Il Numero Italia srl (società a
    responsabilità limitata)".

    Quindi, se proprio volete delle informazioni sugli elenchi, non
    telefonate, ma usate i siti gratuiti in Rete (es.
    www.paginebianche.it ) o la vecchia guida telefonica!!!

    Attenzione : il numero 892892 NON E' TELECOM ma di un gruppo
    americano (infoxx) che opera anche in altri Paesi.

    Le informazioni pervenute NON hanno mai parlato di Telecom, ma NON
    HANNO mai specificato di NON ESSERE Telecom.

    Il servizio di Telecom è 892412.

    Sarebbe utile informare quante più persone possibili, visto le
    tariffe che vengono applicate.


    Per maggiori info consultare il sito:
    http://www.beppegrillo.it/archives/2005 ... ogm_d.html
    «Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali»

    "Il viaggio è una porta attraverso la quale si esce dalla realtà nota e si entra in un’altra realtà inesplorata, che somiglia al sogno"

  6. #26
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,076
    Moooolto illuminante, come al solito grazie a Flora e a Beppe Grillo!

    Ma io vorrei anche avere qui davanti i fenomeni (pagati da noi anche loro) che hanno ideato lo spot di quei due mentecatti e farmi spiegare che kazzzzzzzzo di roba si sono fumati.
    Il fatto che ne sto parlando significa che l'impatto io l'ho subito e la campagna ha funzionato. Ma di certo, se avessi avuto la minima intenzione di usare quel servizio, me ne sarebbe passata immediatamente la voglia.

  7. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    06-04-2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    6,214
    Bagdad + New Orleans: non mi vengono in mente commenti illuminanti da fare.

    per deformazione professionale - purtroppo - vedo le catastrofi con un certo distacco. Scusatemi, non me ne vogliate...

    una cosa che mi fa molta impressione è il fatto che USA e IRAQ siano così UGUALI di fronte alla morte.

  8. #28
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,076
    Citazione Originariamente Scritto da giorgessa
    una cosa che mi fa molta impressione è il fatto che USA e IRAQ siano così UGUALI di fronte alla morte.
    ...e che chissà, tante risorse umane impegnate in una guerra sconsiderata a 10.000 km. da casa, magari adesso sarebbero utili sui luoghi dell'uragano. Ma forse sono io che non capisco come funzionano queste cose e di certo gli esperti mi convinceranno che ho torto!

  9. #29
    Senior Member L'avatar di poochie76
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Transferred!!
    Messaggi
    12,968
    ...la logica legge della causa e dell'effetto
    «Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali»

    "Il viaggio è una porta attraverso la quale si esce dalla realtà nota e si entra in un’altra realtà inesplorata, che somiglia al sogno"

  10. #30
    Senior Member L'avatar di Kamar
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Il Paese Dei Balocchi
    Messaggi
    11,009
    MC DONALDS.

    Ieri notte il mio collega mi ha fatto vedere un film sul Mc Donalds.
    Il film, illustra come possa essere dannoso mangiare in questi posti. Un ragazzo fa l' esperimento di mangiare per 1 mese solo da Mc Donalds con risultati catastrofici.

    In un mese il ragazzo in questione ingrassa di 11 kg, esami ematici da fare paura, funzionalita' epatica compromessa gravemente. Gli viene detto che non deve mangiare quella roa per 1 anno per poter recuperare la normale funzionalita' del fisico.

    Visto queto filmato, credo di avere fatto una bella croce sui Mc Donalds.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato