Pagina 331 di 358 PrimaPrima ... 231281321329330331332333341 ... UltimaUltima
Risultati da 3,301 a 3,310 di 3575

Discussione: Siamo messi male... Che fare?

  1. #3301
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    "Impariamo dalle catastrofi" scriveva Leander nel luglio del 2005, nella prima di queste 330 pagine.
    Quanto mai attuale.
    Ieri stavo viaggiando per lavoro ed ho sentito alla radio l'intervento di un esperto in energia. Ho appreso delle cose che non sapevo, come il fatto che l'Italia è una delle maggiori produttrici (produttrici, non installatrici) di pannelli fotovoltaici. Duemila aziende, centomila occupati. Ora il sistema è in grave pericolo, grazie al taglio degli incentivi statali sulle installazioni. Da notare che questi incentivi non sono finanziati dalla Stato, ma da noi, perchè paghiamo i costi sulla bolletta sotto varie voci (in media 20 Euro all'anno a famiglia), dunque non regge la scusa dei tagli.
    L'Italia, in perenne ritardo nella corsa all'energia, in questi due anni ha recuperato tantissimo terreno, tanto che i nuovi pannelli fotovoltaici installati, hanno coperto addirittura il 2,3% del fabbisogno nazionale pari a - udite, udite! - la produzione di 2 centrali nucleari!
    Allora, mi chiedo, di cosa stiamo parlando? Mentre continuano a farci credere che il vero problema degli Italiani sia la separazione delle carriere dei giudici (infatti, io ne parlo sempre con gli amici, al bar, al lavoro, in vacanza... continuo a dire: se separiamo le carriere ai giudici, l' economia dell'Italia ripartirà, non ci sarà più la disoccupazione, risolveremo le disparità sociale, ci sarà assistenza sociale gratis per tutti e con un pò di fortuna vinceremo anche la coppa dei Campioni per 10 anni consecutivi!)... dicevo, mentre ci propinano questa brodaglia, scopro che se il trand dei pannelli fosse continuato con lo stesso ritmo, entro la fine del 2013, i nuovi pannelli avrebbero già prodotto l'energia elettrica delle 4 centrali nucleari progettate per entrare in funzione nel 2017.
    ma il trand è stato interrrotto perchè si sono tagliati gli incentivi DA NOI FINANZIATI nelle bollette. Ovviamente noi continuiamo a pagarli in bolletta. Chissà verso quale altre fonti di energia saranno dirottati questi nostri fondi? A pensare male si fa peccato diceva Andreotti, ma quasi sempre si ha ragione.

    Al di là di questo, mi chiedo: Ma come? Si otterebbe la stessa quantità di energia, ma con tecnologia pulita senza rischi e con 4 anni di anticipo?

    Per la cronaca, c'è già un italico ritardo nel programma nucleare, perchè non sono ancora stati scelti i siti, quindi ci andrà già bene se saranno attive per il 2020.
    Ma possibile che questo non sia un titolo da prima pagina almeno di qualche giornale?
    Possibile che continuano a smenarcela con questa storia che non possiamo più dipendere dall'importazione dell'energia dall'estero e non ci dicono che queste 4 centrali coprirebbero appena il 5% dell'energia necessaria? Significa non dipendere più dall' energia importata? Ma fatemi il piacere!
    Ora dicono che forse ripristineranno gli incentivi, spinti dalle pressioni delle aziende produttrici: ma servono le aziende produttrici per capire l'importanza di questo settore?
    Il treno del nucleare l'abbiamo eventualmente perso 30 anni fa. E' inutile adesso cercare di saltare nell'accellerato, inutile e ridicolo.
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  2. #3302
    Senior Member L'avatar di reietto
    Data Registrazione
    29-07-2007
    Località
    Prov. di Cagliari
    Messaggi
    8,091

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Faccio una provocazione:

    Non ci piace l'Italia com'è? Siamo stufi di tante cose? La risposta è la piazza!!! Tutti in piazza in milioni!!! Ma siccome fondamentalmente ce ne freghiamo tutto va avanti sempre peggio! Quello che mi chiedo è, quando la misura sarà colma?

    Sia chiaro che non mi riferisco a te Sailing.

  3. #3303
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Già, ma prima della piazza ci vorrebbe una informazione corretta, perchè sono in tanti ad essere passivi di fronte alle informazioni. Leggono e ascoltano quello che vogliono sentirsi dire o veder scritto, quindi non ricevono informazioni, ricevono rassicurazioni. E sono contenti così, quindi non solo non scendono in piazza, ma prendono per matti quelli che lo fanno. Questo è il vero problema.....
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  4. #3304
    Senior Member L'avatar di Mononeurone
    Data Registrazione
    16-03-2010
    Località
    In riva al Brembo.
    Messaggi
    1,416

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Citazione Originariamente Scritto da Reietto
    Faccio una provocazione:

    Non ci piace l'Italia com'è? Siamo stufi di tante cose? La risposta è la piazza!!! Tutti in piazza in milioni!!! Ma siccome fondamentalmente ce ne freghiamo tutto va avanti sempre peggio! Quello che mi chiedo è, quando la misura sarà colma?

    Sia chiaro che non mi riferisco a te Sailing.
    Ma vale la pena sacrificarsi per gli italiani? Questa è la domanda......

  5. #3305
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Citazione Originariamente Scritto da Mononeurone
    Ma vale la pena sacrificarsi per gli italiani? Questa è la domanda......

    Il poblema è che la cosa ci riguarda tutti, alzi la mano chi è disposto ad avere la centrale a cento metri da casa propria. Perchè il punto è questo: chi le vuole deve essere disposto ad averla a 100 metri da casa, se no troppo comodo.
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  6. #3306
    Senior Member L'avatar di Mononeurone
    Data Registrazione
    16-03-2010
    Località
    In riva al Brembo.
    Messaggi
    1,416

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Anche...ed appunto.

  7. #3307

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Da quando vivo al'estero mezzi pubblici e tante camminate!! Non c'e' modo migliore!!

  8. #3308
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Citazione Originariamente Scritto da daisyau
    Da quando vivo al'estero mezzi pubblici e tante camminate!! Non c'e' modo migliore!!
    Forse hai commentato la prima pagina di questo post, scritta nel 2005 e in cui si parlava appunto di mezzi di trasporto.
    Nel frattempo sono state scritte altre 330 pagine, discutendo degli argomenti più svariati, di cui l'ultimo è l'attualissimo disastro in Giappone (vedi interventi subito prima del tuo).
    Cmq d'accordo su mezzi pubblici e camminate, io lo faccio da sempre!

  9. #3309
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Comunque anche il camminare di più ed usare mezzi pubblici è d'attualità: meno petrolio, meno dipendenza energetica dall'estero, meno necessità di provvedere a fonti di energia alternative, meno necessità di energia nucleare.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  10. #3310
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Hai centrato un punto molto importante: meno petrolio. Purtroppo la lobby del nucleare vuole insinuare nella testa della gente proprio questo: nucleare = meno petrolio. Non è vero! Si vuole far leva sulla paura della gente per la dipendenza dall'estero e in particolare dai paesi arabi per il petrolio e il gas.
    E' un concetto sbagliato e loro lo sanno bene! Le centrali nucleari producono energia elettrica, che sostituisce solo parzialmente il petrolio. Non è che la centrale nucleare produca gas o petrolio! Dunque ecco che se il risultato finale è l'energia elettrica, il rivale ideale del nucleare è proprio l'energia elettrica da fonti alternative come il fotovoltaico. Ma si tende a parlare di petrolio e gas come "rivali" proprio perchè i sostenitori del nucleare hanno tutti gli interessi a non focalizzare il confronto con il fotovoltaico, battaglia persa in partenza. Persa in partenza anche perchè mentre le fonti alternative sono ancora perfettibili in termine di resa, il nucleare non lo è, possono essere perfezionati solo i sistemi di sicurezza. Ma qualsiasi sistema di sicurezza rischia di saltare non tanto davanti alla scossa di terremoto, quanto con l'attacco terroristico, purtoppo.
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato