Pagina 286 di 358 PrimaPrima ... 186236276284285286287288296336 ... UltimaUltima
Risultati da 2,851 a 2,860 di 3575

Discussione: Siamo messi male... Che fare?

  1. #2851
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Eh, già, perchè quella nucleare ce la fabbrichiamo in casa. L'uranio è importato e la tecnologia va pagata alla Francia. Naturalmente è sfuggito il mio topic dove riportavo che in un anno in Spagna l'eolico ha portato 17.000 (diciassettemila) posti di lavoro, diretto o nell'indotto. E ovviamente è passata sotto silenzio la mia osservazione al fatto che aggiungere problema a problema, non è la migliore delle soluzioni.
    E, continuando, in anni in cui si altrernano periodi molto piovosi a lunghe siccità, l'acqua richiesta da una centrale nucleare, non potrebbe essere un grosso problema? Che ne dicono gli agricoltori delle zone dove sorgeranno?
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  2. #2852
    Senior Member L'avatar di ginevra
    Data Registrazione
    16-03-2007
    Località
    Legnano
    Messaggi
    6,797

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    bèh...riporto una vignetta di Repubblica di oggi:

    IL NUCLEARE

    SE E' SICURO

    RISOLVE IL PROBLEMA ENERGETICO

    SE NON E' SICURO

    RISOLVE TUTTO

    (Bucchi)
    soles occidere et redire possunt

    "Ricorda sempre che i dilettanti hanno fatto l'ARCA e i professionisti il TITANIC"

    DAMNATIO MEMORIAE : Magnitudinem frustra delere

  3. #2853
    Senior Member L'avatar di Daiana
    Data Registrazione
    19-09-2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    32,079

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Citazione Originariamente Scritto da tixcla
    IOOOOOOOOOOOO, se la fanno qui vicino non me ne frega nienteeeeeeeeeeee
    Le opinioni sono opinioni per carità, ma davanti a una frase del genere vedo solo irresponsabilità e non conoscenza dell'argomento.
    Scusa tixcla, non mi piace giudicare, ma spero che questa sia solo una risposta provocatoria, perchè altrimenti c'è da preoccuparsi.
    Siamo un esercito di sognatori, è per questo che siamo invincibili! ????

  4. #2854
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Ecco, Daiana, perché l'Italia va come va. Di esempi così ce ne sono a bizzeffe e rappresentano, ripeto, quello che storicamente è insito nell'animo di molti italiani: "O Franza o Spagna, purché se magna!".
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  5. #2855
    Senior Member L'avatar di tixcla
    Data Registrazione
    05-07-2007
    Località
    Mestre
    Messaggi
    6,297

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    pensa invece che io son convinto che l'Italia va come va è perchè ci sono una marea di persone (scusate ma mi vien da dire "come voi") con la politica del "no" e della "critica continua" senza avere le dovute conoscenze in merito perchè NESSUNO e ripeto NESSUNO è in grado di sapere come andranno le cose con le centrali nucleari o senza !
    non si viaggia per viaggiare,si viaggia per aver viaggiato !

  6. #2856
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Massssìììì: moriamo tutti subito, perchè nessuno è in grado di dire com'è la vita dopo la morte.
    Scemate a parte, mi sembra che il tuo livello di informazione sia davvero a livelli molto bassi.
    Come "nessuno è in grado di dire"?; a parte che ti sono state esposte le ragioni per cui è più sicuro e più conveniente scegliere altre soluzioni (non è che ce le inventiamo noi: leggiamo opinioni di gente che ne sa più di noi), ma forse Chernobyl e Three Miles Island non ti dicono niente.
    Le altre nazioni ce l'hanno. Chiedere per esempio referenze alla Finlandia.
    E senza comunque lo sappiamo.
    Ma mi viene un dubbio: tixcla legge quanto scrivono gli altri, o risponde a caso?
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  7. #2857
    Senior Member L'avatar di tixcla
    Data Registrazione
    05-07-2007
    Località
    Mestre
    Messaggi
    6,297

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    mi piace Sangio perchè è convinto di dire il giusto al 100%, di essere più informato delgi altri, di fare risposte "intelligenti" ecc ecc.

    Ohi convinto tu !

    Chissà perchè invece quando si sentono parlare persone (anche tecnici e ricercatori) per radio, televisioni, giornali (beh, in questo caso è meglio dire "si leggono") ci sono sempre 2 opinioni contrapposte, ma forse tu cambi canale quando parla la persona "sbagliata". E questo anche per quanto riguarda economia, salute (purtroppo, mi vien da dire) e tutti i più svariati argomenti.

    Guarda che forse tu e il Berlusca siete più simili di quel che credi
    non si viaggia per viaggiare,si viaggia per aver viaggiato !

  8. #2858
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Invece di farne una questione personale, ho ragione io, no ho ragione io... io sono più informato di te... tu non leggi tutto... no, sei tu quello che non legge... e via dicendo

    possiamo, una volta tanto, fare un dialogo costruttivo?

    chi è contrario al nucleare ha già espresso ampiamente il proprio parere supportato da argomentazioni e, supponendo che Tixcla abbia ragione quando dice che spegniamo la TV o la radio quando parlano quelli che dicono le cose giuste, lasciamo - per una volta - perdere la valutazione sul grado di credibilità delle fonti di informazione, pertanto questa parte (e mi ci comprendo pure io) stia ad ascoltare le argomentazioni di chi invece è favorevole al nucleare.

    Tixcla a te la parola, cita le tue fonti, i tuoi dati e via dicendo, da parte mia prometto di stare ad "ascoltare".

    Per dare avvio al "dibattito" (che mi auguro abbia un seguito) pongo una domanda:

    come mai i Paesi (es. USA) che hanno "sposato" il nucleare hanno gli stessi problemi di fornitura di energia di cui soffre qualsiasi altro Paese? come mai si stanno orientando su altro?

  9. #2859
    Senior Member L'avatar di tixcla
    Data Registrazione
    05-07-2007
    Località
    Mestre
    Messaggi
    6,297

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    yess Danibi,in 2 parole , la maggior parte dei paesi mondiali hanno già centrali nucleari che funzionano, e pertanto una buona parte di energia se la producono già con queste.
    Per i costi (di costruzione, di smaltimento scorie e via decendo) non conviene soddisfare il fabbisogno di energia solo con il nucleare e quindi possono (i paesi) permettersi "il lusso" di produrne con le fonti alternative, che purtroppo sono altrettanto costose a livello di costruzione ma che da sole non basterebbero, senza cosiderare che non è certo conventiente far riferimento ad un'unica fonte di energia, perchè se finisce o cambiano le condizioni ambientali ......

    La Francia è un discorso a sè stante, è l'unico paese che si produce col nucleare più del 70% del fabbisogno (se non ricordo male), quindi non è da prendere come riferimento, ma continuare a pagare un 30% in più per l'energia rispetto agli altri paesi perchè dobbiamo comprarla dall'estero e quindi avendo il coltello dalla parte "della lama", mi spiace tanto ma non è un bel regalo per i nostri figli.
    non si viaggia per viaggiare,si viaggia per aver viaggiato !

  10. #2860
    Senior Member L'avatar di danibi
    Data Registrazione
    03-01-2006
    Messaggi
    26,483

    Re: Siamo messi male... Che fare?

    Credo di non aver capito quanto argomenti nel secondo paragrafo...

    La mia domanda, comunque, era:

    se la quantità di energia prodotta con il nucleare è dimostrato che non è sufficiente (tenendo anche conto della pericolosità del nucleare, del problema dello smaltimento delle scorie radioattive, etc.) perchè - quali sono i vantaggi - nel voler costruire centrali nucleari affiancate ad eventuali altri sistemi (meno inquinanti, tossici, etc.)?

    Cioè, buttando lì numeri a caso, perchè costruire 1 centrale nucleare + 1 centrale eolica e non solo 2 centrali eoliche?
    Se lo scopo finale è produrre tot megawatt di energia e soddisfo il mio bisogno con un certo numero di impianti eolici, solari e via dicendo perchè dovrei scegliere, in abbinamento, anche il nucleare?
    Perchè dovrei chiudere un occhio sui danni all'ambiente, alla salute?
    O meglio, ipotizzando di mettere sui due piatti di una bilancia vantaggi e svantaggi, per continuare a scegliere il nucleare il piatto dovrebbe pendere dalla parte dei vantaggi, quali sono questi punti forti?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato