Pagina 7 di 11 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 108

Discussione: Visitare l'Oman?

  1. #61
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Dopo il mercato del bestiame andiamo a vedere il forte di Nizwa, molto carino. Il Nizwa Fort risale al IX secolo ed unico fra i tanti forti dell'Oman per via dell'enorme torre cilindrica che domina la struttura fortificata (è alta 30 m e ha un diametro di 36 m). Di fianco al forte c'è una bella moschea.

    Allegato 29673

    Allegato 29674

    Entriamo nel forte e giriamo in lungo e in largo, soffermandoci nelle varie stanze, con buone indicazioni per il turista (in questo senso il mastodontico Bahla Fort ne è tutt'ora privo, per cui la scelta di vedere quello di Nizwa, più piccolo e curato, si è dimostrata azzeccata)

    Allegato 29675

    Allegato 29676

    Allegato 29677

    Infine saliamo sulla torre, enorme e con bella vista sulla città e sulle vicina montagne.

    Allegato 29678

    Allegato 29679

    Allegato 29680

    Appena usciti dal forte ci fermiamo in un Coffee Shop, dove non solo servono davvero il caffè ma lo fanno con una macchina italiana ed è Illy!
    Prima di andare al parcheggio passiamo davanti a qualche negozio dove vendono gli abiti tipici omaniti, per donne e uomini, e attraversiamo velocemente il Souq, che vedremo meglio in serata

    Allegato 29682

    Allegato 29681

    Allegato 29683

    Allegato 29684

  2. #62
    Senior Member L'avatar di Girello
    Data Registrazione
    30-01-2012
    Messaggi
    1,551
    Ti rinnovo i complimenti per foto e viaggio e per l'entusiasmo con cui lo racconti e approfitto per due domandine.
    1) vedo foto frontali a persone: le hai rubate con un forte tele oppure gli omaniti sono meno riottosi a farsi fotografare rispetto alla media dei mussulmani ?
    2) hai tagliato Salalah e il sud per mancanza di tempo, perché non l'hai ritenuto interessante o perché la zona, essendo vicina allo Yemen, e' rischiosa ?

  3. #63
    Senior Member L'avatar di zuppalatte
    Data Registrazione
    23-07-2009
    Località
    cava de' tirreni (Sa)
    Messaggi
    624
    Citazione Originariamente Scritto da Zebulon Visualizza Messaggio
    In questa zona, molto panoramica....

    Allegato 29653
    E' talmente bella questa foto da sembrare irreale! BRAVO!!
    Ci vorrebbe ...un amore, qualcuno… lui saprebbe inventarla una strada … una strada clemente e bella… una strada da qui al mare (A. Baricco)

    Mariarosaria

    Il mio sito http://www.porticandonuovo.eu/

  4. #64
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Citazione Originariamente Scritto da Girello Visualizza Messaggio
    Ti rinnovo i complimenti per foto e viaggio e per l'entusiasmo con cui lo racconti e approfitto per due domandine.
    1) vedo foto frontali a persone: le hai rubate con un forte tele oppure gli omaniti sono meno riottosi a farsi fotografare rispetto alla media dei mussulmani ?
    2) hai tagliato Salalah e il sud per mancanza di tempo, perché non l'hai ritenuto interessante o perché la zona, essendo vicina allo Yemen, e' rischiosa ?
    1) Penso che gli omaniti, sotto questo aspetto, siano nella media musulmana. La maggioranza (diciamo il 60-70%) fra le persone cui ho chiesto se potevo fotografare, mi ha detto di no, soprattutto nei paesini di montagna. Un vecchietto mi ha detto di si (con un sorriso), ma in cambio di un soldino. Le foto frontali le ho "rubate" con il tele e al mercato del bestiame, complice la confusione e la tanta gente, è abbastanza facile.

    2) Si, Salalah l'ho esclusa per mancanza di tempo. Dal punto più a Sud che abbiamo raggiunto (le dune bianche di Khaluf) per raggiungerla avremmo dovuto percorrere altri 760 km. Avendo qualche giorno in più converrebbe, una volta tornati a Muscat, trasferirsi a Salalah in aereo. Non penso comunque che quella zona sia a rischio, pur essendo non lontana dal confine con lo Yemen.
    Altra zona cui ho rinunciato a malincuore, la penisola del Musandam...

  5. #65
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Citazione Originariamente Scritto da zuppalatte Visualizza Messaggio
    E' talmente bella questa foto da sembrare irreale! BRAVO!!
    Grazie Mariarosaria. Sono riuscito a farla perché due del nostro gruppo si erano avvantaggiati di 300-400 m.

  6. #66
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Lasciamo Nizwa poco prima di mezzogiorno e ci avviamo verso l'altopiano dove sorge la cittadina di Saiq, a 2000 m di quota.

    Allegato 29685

    Allegato 29686

    La salita è lunga 35 km, ma la strada è larga e asfaltata, anche se con le solite pazzesche pendenze. Non capisco il motivo (vero) del check-point che si trova poco dopo l'inizio della salita, dove verificano che tu abbia un mezzo 4x4, altrimenti ti rimandano indietro (c'è però nelle vicinanze un rental-car...). E' vero che la salita è lunga e impegnativa, ma si potrebbe fare anche con un'auto normale.

    Ad ogni modo poco dopo il check-point inizia la salita vera

    Allegato 29687

    La strada è spettacolare e tratti serpeggiante. Ogni tanto si scende, prima di imboccare una nuova terribile salita, fino a scollinare a 2090 m

    Allegato 29688

    Allegato 29689

    Allegato 29690

    Dopo lo scollinamento, una lieve lunga discesa ci porta nell'abitato di Saiq, dove ci fermiamo a mangiare all'ottimo ristorante Robo’u Alsaab (decidiamo di mangiare fuori e vista la luce accecante ci mettiamo all'ombra di un grande cartello, ma l'aria è decisamente frizzante e ci vuole una felpetta)

    Allegato 29691

  7. #67
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Dopo aver mangiato abbondantemente e ad un prezzo modico, ci avviamo verso un belvedere dal quale poter avere un promo colpo d'occhio verso la "montagna verde". L'altopiano di Saiq è ospitato dal gruppo montuoso del Jebel Akhdar (cima più alta 2980 m), che significa proprio "montagna verde". Per la sua configurazione e il microclima che la caratterizza, la “Montagna Verde” è ricca di alberi da frutto delle specie più varie, come gli albicocchi, i peschi, i fichi, le vigne, i meli, i peri, i mandorli, i noci e le piante di zafferano. Vi si trovano inoltre i melograni, considerati tra i migliori al mondo. I contrafforti della montagna pullulano di villaggi, i cui abitanti hanno adibito alcune zone alla coltivazione a terrazza. (fonte: https://omantourism.gov.om). Su questo altopiano sorge anche una farm del Sultano.

    Il belvedere, molto vicino al ristorante, si chiama "Diana Viewpoint", dopo che nel 1986 Lady Diana, durante una visita, si fermò qui ad ammirare il panorama.

    Allegato 29708

    Allegato 29707

    Poco dopo ci portiamo in auto verso un altro belvedere (Terraced Fields Viewpoint) che si trova nei pressi del paese inquadrato nella seconda foto.

    Lasciamo l'auto nel parcheggio e iniziamo una bellissima, lunga passeggiata, che ci porterà ad attraversare tre villaggi, abbarbicati sopra i campi terrazzati.

    Nel primo villaggio...

    Allegato 29712

    Allegato 29713

    Allegato 29714

    Fra il primo e il secondo villaggio... (nella prima foto, quello che si vede in alto è il terzo e ultimo villaggio che raggiungeremo e dove faremo il giro di boa, per tornare indietro)

    Allegato 29715

    Allegato 29716

    Allegato 29717

    Molte "terrazze" sono abbandonate, ma alcune vengono ancora utilizzate

    Allegato 29720

    Allegato 29718

    Allegato 29719

    Dopo il secondo villaggio passiamo vicini ad una vertiginosa, aerea scalinata, dove non si può non salire... (io non soffro di vertigini ma in cima la sensazione era un po' strana)

    Allegato 29723

    Allegato 29724

    Ed infine raggiungiamo il terzo villaggio, dal quale ci rendiamo conto di quanta strada abbiamo fatto (nella seconda foto il parcheggio si intravede in alto a dx, nei pressi del traliccio)

    Allegato 29727

    Allegato 29728

    Lungo il tragitto di ritorno, la moschea vista all'andata si mostra con una luce particolare

    Allegato 29730
    Ultima modifica di Zebulon; 30-12-2017 alle 01:17:19

  8. #68
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078
    Citazione Originariamente Scritto da Zebulon Visualizza Messaggio
    Dopo il secondo villaggio passiamo vicini ad una vertiginosa, aerea scalinata, dove non si può non salire... (io non soffro di vertigini ma in cima la sensazione era un po' strana)

    Allegato 29723
    Concordo. Assolutamente irrinunciabile!
    Comunque il discorso sulle vertigini non è semplicissimo. Le vertigini sono uno stato patologico, come possono essere la claustrofobia, l'agorafobia o l'aracnofobia, e credo che sia difficile da superare/curare. Però in molte persone l'affermazione categorica "io soffro di vertigini" in realtà sottende un disagio per il senso del vuoto che, in situazioni come quella che hai illustrato, più o meno tutti avvertiamo in qualche misura. Tu l'hai definita "sensazione un po' strana" e hai reso bene l'idea. Io non ho mai sofferto di vertigini, ho percorso parecchie ferrate dolomitiche, ma su sentieri stretti a filo di strapiombi talvolta un certo disagio lo accuso. E poi dipende anche dal momento, visto che non sempre siamo la stessa persona anche in situazioni analoghe.

  9. #69
    Senior Member L'avatar di zuppalatte
    Data Registrazione
    23-07-2009
    Località
    cava de' tirreni (Sa)
    Messaggi
    624
    Citazione Originariamente Scritto da leander Visualizza Messaggio
    Concordo. Assolutamente irrinunciabile!
    Comunque il discorso sulle vertigini non è semplicissimo. Le vertigini sono uno stato patologico, come possono essere la claustrofobia, l'agorafobia o l'aracnofobia, e credo che sia difficile da superare/curare. Però in molte persone l'affermazione categorica "io soffro di vertigini" in realtà sottende un disagio per il senso del vuoto che, in situazioni come quella che hai illustrato, più o meno tutti avvertiamo in qualche misura. Tu l'hai definita "sensazione un po' strana" e hai reso bene l'idea. Io non ho mai sofferto di vertigini, ho percorso parecchie ferrate dolomitiche, ma su sentieri stretti a filo di strapiombi talvolta un certo disagio lo accuso. E poi dipende anche dal momento, visto che non sempre siamo la stessa persona anche in situazioni analoghe.
    Io, ad esempio, non potrei non dico salire ma neppure guardare qualcun altro salire!! Anche solo ammirare la foto (stupenda) mi provoca un malessere! Ho provato molte volte a superare questo disagio facendomi forza ed incominciando a salire ma, improvvisamente, mi blocco e devono aiutarmi; ricordo, ad esempio, alcuni tratti del percorso per Loutrò (fatto sempre con le spalle rivolte al mare) in cui dovevo aggrapparmi a qualcuno. E quanti rospi amari ho ingoiato quando mi ripetevano "guarda giù, è stupendo"!! Grrrrrrrrrrr!!!
    Ci vorrebbe ...un amore, qualcuno… lui saprebbe inventarla una strada … una strada clemente e bella… una strada da qui al mare (A. Baricco)

    Mariarosaria

    Il mio sito http://www.porticandonuovo.eu/

  10. #70
    Senior Member L'avatar di Zebulon
    Data Registrazione
    07-05-2015
    Località
    Belluno
    Messaggi
    525
    Tra l'altro gli scalini erano belli alti (25 cm buoni) e la "sensazione un po' strana" l'ho avvertita soprattutto scendendo, avendo sotto di me, sulla sinistra, una parete quasi verticale di una trentina di metri.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato