Pagina 8 di 11 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 107

Discussione: Volos e penisola del Pelion.

  1. #71
    Senior Member L'avatar di BubbleBobble
    Data Registrazione
    20-08-2008
    Località
    Dark Side of the Moon
    Messaggi
    1,058
    Citazione Originariamente Scritto da manumanu Visualizza Messaggio
    A Creta ho trovato taverne ottime con menu davvero molto vari, la cucina cretese è la mia preferita in assoluto!
    nei paesi montani c'è pure....:
    2003 Creta (est) * 2004 Creta (west) * 2005 Rodi * 2006 Creta (sud) * 2007 Minorca * 2008 Creta (back to the west) * 2009 Rodi+Karpathos * 2010 Minorca * 2011 Paros (AntiP.) - Naxos - Santorini * 2012 Mykonos, Naxos, Astypalaia * 2013 Barcelona * 2014 Santorini, Ios, Naxos, Mykonos * 2015 Rodi

  2. #72
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Proseguendo per l'itinerario montano, a poco più di 3 km da Milies, si incontra Vyzitsa. Che mi è apparso ben più interessante di Milies. Anche se definirlo villaggio è forse improprio. Si tratta infatti di case sparse sulle pendici del monte. Case in maggioranza edificate nel classico stile del Pelio che prevede due o tre piani di cui l'ultimo è aggettante sui sottostanti. Quando arriviamo e posteggiamo comodamente nel parcheggio a lato della strada principale, veniamo accolti da una piacevole musica di bouzouki, a cui successivamente si aggiunge una zampogna, che accompagna una compagnia di amici che allegramente cantano seduti attorno ad un tavolo in un angolo della piazza. Lì vicino è presente un negozio, Esperides, gestito da una cooperative di donne che vende i prodotti locali a cui ho accennato in un post precedente. E, sempre qui, la classica chiesetta ortodossa, chiusa come quasi tutte quelle che abbiamo incontrato. Poi saliamo per un'ascesa acciottolata verso la classica piazza, come sempre ombreggiata da grandi platani e piena dei tavolini di un paio di taverne.

    Allegato 22947

    Case tipiche nuove.

    Allegato 22948

    Finestre di casa tipica.

    Allegato 22949

    Casa tipica antica.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  3. #73
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Pochi altri km per Pinakates, dove però ci fermiamo solo pochi secondi sulla strada per una visione generale dei tetti in ardesia chiara delle case del paese.

    Allegato 22950

    Le case di Pinakates.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  4. #74
    Senior Member
    Data Registrazione
    27-09-2010
    Messaggi
    213
    Citazione Originariamente Scritto da BubbleBobble Visualizza Messaggio
    nei paesi montani c'è pure....:
    Cos'é? Carne di serpente?
    Comunque qualche specialità tipica qua e là si trova. Io, per esempio, ricordo a Sifnos la Kapari Salad e i ceci stufati nella terracotta

  5. #75
    Senior Member L'avatar di BubbleBobble
    Data Registrazione
    20-08-2008
    Località
    Dark Side of the Moon
    Messaggi
    1,058
    ne ne! il serpente (non so cucinato in che modo...) visto varie volte, ad es a Spili.
    2003 Creta (est) * 2004 Creta (west) * 2005 Rodi * 2006 Creta (sud) * 2007 Minorca * 2008 Creta (back to the west) * 2009 Rodi+Karpathos * 2010 Minorca * 2011 Paros (AntiP.) - Naxos - Santorini * 2012 Mykonos, Naxos, Astypalaia * 2013 Barcelona * 2014 Santorini, Ios, Naxos, Mykonos * 2015 Rodi

  6. #76
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Oggi, lunedì 20, decidiamo di percorrere da nord a sud tutta la penisola, avendo così l'occasione di vedere alcuni bei paesini costieri, baie più o meno grandi, alcune racchiuse da isolotti o piccoli promontori, e la variabilità della struttura morfologica e di vegetazione descritta in altro post. Ci fermiamo prima di tutto a Milina, grazioso paese quasi tutto lungo la strada costiera che lo attraversa. Impossibile descrivere a parole i panorami che seguono questo paese. Spero basteranno a dare un'idea le foto che posterò.
    Poco prima del villaggio di Kottes, una strada relativamente nuova permette di scollinare e passare in pochi chilometri sul versante egeo. Qui, poco prima di Aghia Kyriakì, un parcheggio consente di non entrare nel paese, dove, nelle giornate affollate, può essere impossibile fermarsi. La fortuna è che basta scavalcare un basso muretto per trovarsi su una linda spiaggia di ghiaia, attrezzata con qualche ombrellone fisso in stile africano, da cui ci si può tuffare nel limpidissimo Egeo, con vista sulla costa greca dirimpetto e, a sinistra, sull'Eubea. Fatta una bellissima nuotata, a piedi, lungo i 3-400 metri di strada sterrata, ci rechiamo nel caratteristico paese. L'unico in cui troviamo e troveremo la classica vecchietta vestita di nero che invita mia moglie a cogliere qualche profumatissimo fiore del suo terrazzo. Ma si vede che questo è il paese delle uniche volte. Infatti questa sarà la sola volta in cui il pasto, consigliato da una delle solite guide, non sarà soddisfacente. Peccato, perché il locale, direttamente sul mare, è, tra i tre del paese, il meglio posizionato. Poi, per andare via con l'auto, bisogna, oltre che andarsela a riprendere sotto il sole a picco, attraversare l'unica stretta via del paese. Prima di allontanarci del tutto, facciamo una breve deviazione per una stradina che termina con un porticciolo pescatori (mi pare si chiami Mylos). Proseguiamo poi in salita per Trikeri, descritta in una delle solite, spesso ingannevoli, guide come paese con colori delle case simili a quelli delle Cicladi. Sarà l'ora torrida (non c'è letteralmente nessuno per le strade) ma, a parte la chiesetta ortodossa, non scorgiamo nulla del genere. Delusi, quindi, proseguiamo in discesa, incontrando sulla strada un allevamento di capre, verso Kottes, villaggetto di pescatori, e poi di nuovo verso Milina. Qui non possiamo, vista la calura, non fermarci per un rilassante e rinfrescante (mica tanto, vista la temperatura dell'acqua) bagno.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  7. #77
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Allegato 22971

    Milina.

    Allegato 22972

    Taverna a Milina.

    Allegato 22973

    Baia.

    Allegato 22974

    Spiaggetta (privata?)

    Allegato 22975

    Cinematografica!
    Ultima modifica di sangiopanza; 08-08-2015 alle 08:16:38
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  8. #78
    Senior Member L'avatar di ANTONELLA59
    Data Registrazione
    07-08-2008
    Località
    rozzano (mi)
    Messaggi
    3,528
    Bellissime foto Giorgio! Le spiagge assomigliano tanto a quelle delle Sporadi. Del resto sono li' di fronte
    Anche i paesini in montagna sono carini in tutto quel verde. Non so se hai notato ma ci sono tantissimi alberi di castagno e infatti molti dolci che fanno nel Pelion sono a base di questo frutto. Ti seguo !

  9. #79
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Anche gli alberi di noci sono frequenti. Quello che non abbiamo visto, da nessuna parte e non solo nel Pelio, è il fico d'India.
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

  10. #80
    Senior Member
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    vicenza
    Messaggi
    7,968
    Allegato 22977

    Il mare davanti alla spiaggetta di Aghia Kyriachì.

    Allegato 22978

    La spiaggetta. Sulla sinistra l'Eubea. (Le Sporadi, invece, dietro l'angolo).

    Allegato 22979

    Quella viene dalle Sporadi.

    Allegato 22980

    Mi spiace, ma di questo villaggio non ho viste totali, allora beccatevi questa anche se orientata in maniera sbagliata.
    Ultima modifica di sangiopanza; 08-08-2015 alle 15:55:51
    Di una città non apprezzi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda.
    Italo Calvino.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato