Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 40 di 40

Discussione: Paraguay: perchè no?

  1. #31
    Nel 1750 iniziò il declino sempre a causa della politica portoghese che culminò con la messa al bando dell'ordine dei gesuiti, prima in Portogallo e poi in Spagna. Fu la fine: le missioni vennero date alle fiamme e distrutte, i guaranì uccisi o utilizzati come schiavi. Nulla rimase di tanta emancipazione e successo sociale. La selva si riprese ciò che le era appartenuto fin quando le guerre paraguaiane non ebbero fine e l'Unesco inserì le missioni nel suo lungo elenco.
    Credo che il sito di Trinidad sia tra i meno visitati in assoluto.
    I maschietti saranno contenti di sapere che gli indios di questa zona antecedentemente all'arrivo dei missionari, praticavano un gioco con la palla e l'utilizzo dei soli piedi, molto simile al calcio moderno.
    Spero che questo topic abbia solleticato la curiosità di qualcuno per questo paese così poco interessato dal flusso turistico internazionale.

  2. #32
    Buongiorno! In questo lunedì con tanta pioggia, sto leggendo con molto interesse e gustandomi le belle foto!

  3. #33
    Grazie. Anch'io sotto questa pioggia rimpiango le belle giornate assolate e calde del sudamerica. In Paraguay faceva particolarmente caldo e non mi dispiaceva affatto!

  4. #34
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596
    Ho visto che esiste la guida della lonely sul Paraguay, quindi qualcosa c'è senza dubbio....Mi hai convinto a dare un'occhiata!!
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  5. #35
    Non lo sapevo ci fosse la guida. Stuzzicare la fantasia di una persona come te che ha visitato i posti più spettacolari e inusuali del mondo mi riempie d'orgoglio.
    Visto che ci sono vi mostro qualche foto di San Ignacio minì che si trova esattamente dall'altra parte del fiume rispetto a Trinidad ma in territorio argentino. Sebbene siano vicinissimi in linea d'aria, per visitare le 2 missioni è necessario recarsi fino a Posadas in Argentina e da lì raggiungere Encarnacion in Paraguay (sono collegate da un lungo ponte) e poi Trinidad. Alla fine diventano 110 km circa.
    Potete notare gli ampi spazi verdi quadrati di cui disponevano le missioni, i vari edifici e le decorazioni in pietra, uniche sopravvissute ai roghi e asportazioni.

    Allegato 19902

    Allegato 19903

  6. #36

  7. #37

  8. #38
    Allegato 19910

    Queste di San Ignacio sono le immagini più famose di tutte le missioni, è infatti il sito più visitato. Purtroppo le foto notturne sono praticamente nere, dovrete provare voi stessi per vedere il sito di notte!
    Ultima modifica di Ortensia_css; 12-11-2014 alle 01:17:47

  9. #39
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596
    Bellissime soprattutto le decorazioni sulle pietre!
    In partenza per la Croazia, ritornerò la prossima settimana per vedere magari qualche altra foto!!!
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  10. #40
    Ciao e buon viaggio!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato