Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 65

Discussione: Grecia: le sorprendenti Meteore

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Grecia: le sorprendenti Meteore

    L’animata cittadina di Kalambaka, che di suo non è niente di eccezionale, ma che si trova in posizione incantevole ai piedi delle imponenti rocce delle Meteore, è stata la prima tappa delle mie recenti vacanze agostane elleniche ( recenti…si fa per dire perché ormai mi sembrano lontane anni luce! ). Non si è trattato certo di una semplice sosta per il pernottamento, giusto per non accumulare troppi chilometri nel tragitto verso Volos, dal cui porto salpare per le Sporadi, ma di una meta programmata, del ritorno in un luogo fiabesco che mi aveva già stregato una decina di anni fa…

    10 agosto
    Sbarchiamo dalla nave Superfast XI al porto di Igoumenitsa alle prime luci dell’alba per cui decidiamo di schiacciare un pisolino, tanto più che la notte trascorsa sulla nave è risultata per entrambi piuttosto insonne. Verso le 7.30 ci mettiamo in moto. A ridosso del porto imbocchiamo la nuova autostrada denominata Egnatia highway E90 – A2, ottima, con gallerie e viadotti innumerevoli. Al momento è ancora gratuita , ma lo sarà per poco, dato che sono già predisposti i caselli per il pagamento del pedaggio.
    Il percorso non è certo monotono, si snoda in un paesaggio montano interessante, ricco di pinete… si tocca la bella città di Ioanina, protesa sull’omonimo lago, più avanti il caratteristico villaggio di Metsovo, stazione di sport invernali, in splendida posizione nello scenario del Pindo, infine, lasciata l’autostrada che procede per Salonicco, dopo un tratto di strada tortuoso ma già in vista delle inconfondibi li formazioni rocciose delle Meteore, arriviamo a Kalambaka. Sono le 10.30. Troviamo senza difficoltà l’hotel Kosta Famissi, dove ho prenotato sia per questa notte che per l’ultima greca, al ritorno dalle isole Sporadi. Lo consiglio vivamente per la posizione, la gentilezza del personale, l’abbondante colazione a buffet e la possibilità di parcheggiare gratuitamente l’auto nel garage privato. Non ultimo il prezzo: SOLO 45 euro a notte! L’unico aspetto negativo è dato dai decori dell’ambiente: stucchi statue colonnine frontoni etc. decisamente un po’ kitsch, non certo di mio gusto. Va beh, la cosa non è poi tanto grave…questa è la vista di cui godiamo dal balcone della camera, al terzo piano!






    Il sito di riferimento: http://www.hotelkostafamissi.com

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Depositiamo il bagaglio, poi subito fuori…le Meteore( dal greco Metéora “sospesa nell’aria”) ci attendono! Attraversiamo la cittadina moderna, molto commerciale, ricca di negozi, taverne e hotel: è il punto di partenza per la visita alla zona delle Meteore, meta del turismo internazionale, per cui è frequentata in ogni stagione. A Kalambaka si trova anche il capolinea della linea ferroviaria della Tessaglia, per chi volesse raggiungerla in treno.
    Ci dirigiamo verso il villaggio di Kastraki e, dopo circa 2 km da Kalambaka, notiamo sulla destra il ristorante Meteoron Panorama in eccezionale posizione ai piedi dell’affascinante “bosco di pietra”. Ne ho sentito parlare molto bene. Aggiudicato, stasera ceneremo qua!



    Mi ricordavo Kastraki come un piccolo villaggio, ora la cementificazione è avanzata e come…sono stati costruiti edifici fin quasi alla base delle rocce!
    Salendo verso Meteora, gli scorci panoramici iniziano subito ad essere emozionanti. E’ impressionante e singolare la morfologia del territorio: pinnacoli grigi imponenti, giganteschi torrioni rocciosi granitici, alti oltre 300 metri che si innalzano verso il cielo, frutto probabilmente dell’opera erosiva di un grande fiume, avvenuta migliaia di anni fa… Lo spettacolo è unico, si rimane senza parole ad ammirare questo quadro grandioso e selvaggio. L’Uomo ha voluto completare con la sua opera quella della Natura, in un connubio irripetibile. Con un ardimento inimmaginabile ha costruito dei monasteri in cima alle rocce inaccessibili, è difficile comprendere come sia stato possibile realizzarli tanto tanto tempo fa… I monasteri aperti al pubblico sono sei,ma in zona sono presenti altri siti religiosi non visitabili. Le rocce presentano numerosi anfratti e i primi eremiti in questi trovavano riparo.
    Il primo Monastero che incontriamo è quello di Aghios Nikolaos Anapafsas, abbarbicato sulla sommità di uno spuntone roccioso, a sinistra.



    Ah,un consiglio importante: se volete visitare i Monasteri informatevi bene sulle giornate di chiusura perchè, ahimè, non sono le stesse... Solamente di giovedì, sabato e domenica si trovano aperti tutti i Monasteri (per lo meno quest’anno era così).
    Purtroppo sono fermi al parcheggio due pullman e le comitive dei turisti sono abbastanza chiassose, ciò disturba…occorrerebbe più silenzio e rispetto per questi luoghi in modo di cogliere appieno il misticismo che emanano.

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Alcuni scalini scolpiti nella roccia permettono di salire al convento. Si paga per l’accesso 2 euro in ogni monastero. Discuto un pochino con il ragazzo che sta alla cassa perché non mi vuole lasciare entrare: indosso ampi pantaloni lunghi, ma non c’è niente da fare, è d’obbligo la gonna per le donne per cui, a malincuore, ne prendo una tra le tante messe a disposizione.
    Interessanti gli affreschi della chiesa di Aghios Nikolaos, ma non posso mostrarli perché sia qua che in tutte le altre chiese non è consentito scattare foto.






  4. #4
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Una cosa che mi colpisce è come la costruzione sia in piena armonia con le rocce, sembra un tutt'uno...






  5. #5
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore



    Continuando per la strada si incontra a destra su una roccia dirupata lo scenografico Monastero di Aghia Roussanou che oggi è chiuso. Ok, lo visiteremo al ritorno, l’ultimo giorno della nostra permanenza in Grecia!



    Di fronte, si ha una bellissima vista sul Monastero di Aghios Nikolaos.


  6. #6
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Arriviamo ad un bivio: prendiamo a sinistra, dove si staglia nel cielo il monastero di Varlaam che prende il nome dal fondatore.


    In questa foto vediamo in lontananza Aghios Nikolaos, sulla destra Varlaam e più in alto, dietro a questo, il Monastero di Mégalo Metéoro.



    Monastero di Varlaam


    Monastero di Varlaam

  7. #7
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Si accede attraverso una passerella e una scalinata. La costruzione più significativa è la chiesa centrale, detta Katholikon, con cicli di affreschi di grande importanza artistica. In un altro edificio sono esposti diversi tesori, dalle icone ai manoscritti, alle croci di legno.







  8. #8
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore






    Terminata questa seconda visita incominciamo ad accusare un po’ di stanchezza per cui ci viene voglia di saltare l’attiguo monastero chiamato Mégalo Metéoro o della Trasfigurazione, che è il più antico della zona ed è l’unico che visitammo anni addietro. La fila di auto e di pullman lungo la strada ci convince definitivamente.

  9. #9
    Senior Member L'avatar di Myria
    Data Registrazione
    07-03-2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6,373

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Torniamo con l’auto al bivio e questa volta prendiamo la panoramicissima strada a destra. I giganti di pietra sono favolosi, rimango incantata ed impressionata ad ammirarli e naturalmente a fotografarli a lungo.


  10. #10
    Administrator L'avatar di Ricky
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Brescia
    Messaggi
    11,670

    Re: Grecia: le sorprendenti Meteore

    Bello, Myria!
    PS: rimango sorpreso quando vedo topic "greci" qui... d'altra parte, di là, si parla specificatamente di "isole greche". Pensate che sia il caso di unificare tutto sotto la voce Grecia? Chiedo anche a Leander.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato