Pagina 31 di 60 PrimaPrima ... 21293031323341 ... UltimaUltima
Risultati da 301 a 310 di 598

Discussione: Il nostro "National Geographic"

  1. #301
    Senior Member L'avatar di reietto
    Data Registrazione
    29-07-2007
    Località
    Prov. di Cagliari
    Messaggi
    8,091

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Ale sono bellissime, complimenti!!!!

  2. #302
    Senior Member L'avatar di Xela
    Data Registrazione
    21-10-2009
    Località
    Potaland
    Messaggi
    559

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Grazie Cris!! Sei sempre gentilissimo

    Sailing: ho chiesto a due persone ma non mi hanno saputo rispondere riguardo gli stambecchi, se dovessi incrociare qualcuno informato a riguardo ti scrivo in privato.

  3. #303
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Grazie Xela, ci tengo particolarmente, come puoi immaginare. Però, se non li hanno visti i primi due, mi sa che si sono inselvatichiti, come è giusto che sia.
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  4. #304
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Scusate se ho un po' disertato questo topic. Riguardo al rif. Brunone, i miei "avvistamenti" risalgono al 1997. Non ho trovato un sito del rifugio, ma qui http://www.sentieroselvaggio.it/rifugi_ ... ivacco=101 ci sono alcuni riferimenti per un contatto informativo.
    Avevo anche scordato di cercare fra le mie diapo qualche foto degli stambecchi, vedo di darmi da fare prima di sera.

  5. #305
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Prendo spunto dalle belle immagini che stanno apparendo sul topic montagna d'estate, per dare un'indicazione a chi vuole vedere, sentire e fotografare le marmotte da vicino.
    A Paularo, sul sentiero che parte giusto di fronte al Cason di Lanza, al di là della strada, si sale per circa 20 minuti, fino a quando il sentiero costeggia un enorme prato sulla sinistra. Per non disturbarle, continuare il sentiero che aggira l'ampio spiazzo e scendere piano, senza far tanto rumore, tenendo d'occhio la parte opposta del sentiero. Si vedono anche delle tane. Se ci si muove con circospezione si riesce anche ad avvicinarle fino ad una trentina di metri....
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  6. #306
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Citazione Originariamente Scritto da Sailing
    Prendo spunto dalle belle immagini che stanno apparendo sul topic montagna d'estate, per dare un'indicazione a chi vuole vedere, sentire e fotografare le marmotte da vicino.
    Grazie per l'assist.
    Altro luogo è (o meglio, anche in questo caso era nel 1987, non so oggi) Chiareggio, ultimo villaggio della Val Malenco a quota 1600 sulla strada che porta al Passo del Muretto. Ricordo che sui prati in riva al torrente Màllero ce n'erano moltissime, avvicinabili a pochi metri.

  7. #307
    Senior Member L'avatar di Sailing
    Data Registrazione
    08-01-2009
    Località
    terre del prosecco
    Messaggi
    3,596

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Ohi, per me è un pò più lontanuccio. Comunque questa è invece notizia aggiornata, le foto sono dello scorso anno, ma sono andato a "trovarle" anche 15 giorni fa, sono sempre lì! Paularo è invece un pò lontanuccio per te...
    Beh, tu so che sei un appassionato di montagna e anche dolomiti, quindi le avrai forse avvistate o sentite da tante parti qui in zona mia: si vedono al passo Giau, alle 5 torri, al Falzarego, alle tre cime, ma ci vuole un pò di fortuna. In questo posto invece non è una questione di fortuna. Con un pò di pazienza l'avvistamento è matematico, garantito al 99% (lasciamo un 1% all'imprevedibilità della natura)!
    Chi viaggia vede, chi sta a casa non ci crede (antico proverbio)

    Next:

    24 - 30 agosto: penisola di Sithonia (Grecia)
    22 settembre 27 settembre: Santorini
    14 ottobre - 29 ottobre: Botswana

  8. #308
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078

    Re: Il nostro "National Geographic"

    A Passo Giau le ho viste anche io, chiaramente non a portata di... carezze!
    E anche nel gruppo di Brenta, dove sono stato pochi giorni fa, ce ne sono parecchie sui prati sotto lo Spinale, lungo il sentiero che scende a Vallesinella.

  9. #309
    Senior Member L'avatar di RobertaMauro
    Data Registrazione
    02-04-2008
    Località
    modena
    Messaggi
    2,787

    Re: Il nostro "National Geographic"

    @Sailing , straordinarie

  10. #310
    Senior Member L'avatar di leander
    Data Registrazione
    19-07-2004
    Località
    Belinshire, l'Impero del Basilico
    Messaggi
    28,078

    Re: Il nostro "National Geographic"

    Ecco le foto degli stambecchi del Brunone.
    Purtroppo sono scansioni da diapo fatte con una tascabile da 35mm (avevo anche lo zaino per una settimana, sui 12 chili...).

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato