PDA

Visualizza Versione Completa :

TERREMOTO



Papero
06-04-2009, 05:11:38
Che briscola signori, una scossa ondulatoria mi ha appena svegliato di una intensita' incredibile, abitando all'attico l'ho sentita davvero in pieno, chissa' perche'' mentre gli altri scappavano io reggevo l'armadio :027: ...e il plasma......so' proprio sciagurato........ :006:

Papero
06-04-2009, 05:12:14
News ultima ora: nella capitale abruzzese Fortissimo terremoto all'Aquila (6,7) avvertito alle 3,30 di notte a Roma e nel Sud Ieri sera una scossa di magnitudo 4,6 aveva colpito Romagna, Marche e Abruzzo. Una fortissima scossa di terremoto - pari a 6,7 gradi della scala Richter - ha scosso nella notte tutto il Centro-Sud, facendosi sentire anche a Roma e a Napoli. La scossa, arrivata alle 3,30, è durata alcuni secondi e ha svegliato moltissimi romani e napoletani. Ma l'epicentro è stato segnalato all'Aquila. Nella capitale abruzzese, già alle 22,48 di ieri sera c'era stata una scossa di magnitudo più bassa (3,9) che faceva seguito, però, a una sciame sismico che l'aveva colpita nei giorni precdenti. Non si sa ancora se ci sono stati danni a persone o a cose.

@ 06-04-2009 04:03

Papero
06-04-2009, 05:31:06
Lesioni a chiese(una parzialmente crollata) e ad edifici nella citta' dell'Aquila, la piu' colpita a quanto pare...

reietto
06-04-2009, 08:28:19
L'ho saputo solo ora. Che tragedia.

sangiopanza
06-04-2009, 09:31:59
Le notizie (e le immagini) sono davvero drammatiche.
Oltre alle prioritarie notizie sulle perdite umane e dei beni, casa compresa, delle persone, temo che ci siamo persi un patrimonio artistico/turistico notevolissimo.

sangiopanza
06-04-2009, 09:36:27
Del centro ricerche sotto il Gran Sasso nessuno ha ancora detto nulla.

Papero
06-04-2009, 09:53:41
27 morti purtroppo e' davvero una tragedia immane

sangiopanza
06-04-2009, 09:54:58
"Il ruggito del coniglio" si sta facendo telefonare da ascoltatori de L'Aquila e uno di loro dice che non è visibile più alcun campanile in piedi in città.

Elysapaola
06-04-2009, 09:56:33
mamma mia! :050: questa mattina alle 6.15 gia' sentivo le notizie mentre ero in autostrada :050:

barrbara
06-04-2009, 10:15:51
Sconvolgente, l'ho appreso stamattina alla radio andando in stazione. :( :( :(

buzzina75
06-04-2009, 10:36:11
Sono ancora incredula .... :(

Antoemario
06-04-2009, 11:18:39
Mi ha svegliato Mario con questa terribile notizia. Che tragedia :(

Antoemario
06-04-2009, 11:19:46
"Il ruggito del coniglio" si sta facendo telefonare da ascoltatori de L'Aquila e uno di loro dice che non è visibile più alcun campanile in piedi in città.

Ovvio che sn costernata per la morte di 27 persone, però anche questa notizia mi addolora molto

Ninni77
06-04-2009, 11:22:57
Anche a me Anto :(

Elysapaola
06-04-2009, 11:26:56
ma oltre a l'aquila ci sono stati altri danni in giro?
no perche' la nostra amica in abruzzo non ha risposto all' sms....... :(

sangiopanza
06-04-2009, 11:36:43
Altri paesi interessati sarebbero Paganica, Fossa, Castelnuovo, Onna, forse Capestrano ed altri che non ricordo.

Papero
06-04-2009, 15:03:43
Altri paesi interessati sarebbero Paganica, Fossa, Castelnuovo, Onna, forse Capestrano ed altri che non ricordo.

Appunto e' li' epicentro, si parla di scosse fino al 9 grado della scala mercalli, sicuramente la zona e' quella dell'abruzzo di 150 anni fa', dove nessuno ha costruito o investito, io ho scherzato nell'esordire la notizia e non immaginavo la gravita' della cosa, povera gente, 50000 senza piu' casa.

barrbara
06-04-2009, 15:04:26
Siamo già a settanta vittime, e chissà cosa c'è ancora là sotto. :(

Papero
06-04-2009, 15:45:35
Vittime a 92 ma penso che il numero continuera' a salire, fra' l'altro come sento da Sky gli sforzi massimi sono concentrati ovviamente nella citta' dell'aquila ma ci sono paesini completamente distrutti e non ancora raggiunti...

danibi
06-04-2009, 16:25:23
Non ci sono parole per commentare una simile sciagura...

rita70
06-04-2009, 16:46:31
stamattina appena sveglia ho acceso feis e ho visto che alcuni amici dell'abruzzo e anche altri di nepi avevano scritto del terremoto... per la prima volta non l'ho sentito... mi ricordo che per quello dell'irpinia scendemmo in strada e passammo la notte in un campo vicino casa, in macchina... per me terremoto vuol dire da sempre terrore, forse perchè mia madre ne ha avuto sempre una terribile paura e me l'ha passata... ora, da adulta, il terremoto vuol dire anche responsabilità. Vi spiego: io insegno in una scuola dell'infanzia e quindi quando sento parlare di terremoto prego sempre che non avvenga quando siamo a scuola con i bambini... il perchè è presto detto, oltre a comprensibili scene di panico che ci possono essere, ti puoi ritrovare in una scuola come la mia dove sono state costruite due nuove aule ma non c'è ancora un piano di evacuazione segnalato, nè una planimetria aggiornata, nè vie di fuga segnalate... chi se la passerebbe peggio (ma anche in caso di fuga di gas o incendio...) sarebbero proprio i miei bambini perchè le uscite dirette con le portefinestre le abbiamo su un cortiletto che comunica con un'altra classe che dà a sua volta su un corridoio... per raggiungere un'uscita si deve fare tutto un percorso... scusate se lo dico qui, ma è da stamattina che mi frulla per la testa... non posso scriverlo su feis perchè ho alcuni contatti nepesini... e siccome dal sindaco attuale della mia cittadina sono stata già tacciata di procurato allarmismo per una faccenda diversa ma comunque di interesse comune non posso sbilanciarmi di là... ma sono così indignata... penso proprio che la prossima settimana quando si riaprirà la scuola farò qualcosa, sperando che i "capoccioni" non si limitino a minacciare denunce ma comincino a far qualcosa...

anto19_70
06-04-2009, 17:02:17
stamattina presto luca mi ha telefonato, mi sono spaventata già per l'ora, poi

anto19_70
06-04-2009, 17:03:56
...poi quando mi ha detto cosa era successo non avevo parole....
chiaramente, lui oggi non è andato al lavoro....
la cosa strana è che ieri sera verso le 22.20 anche qua da me ha tirato il terremoto, una scossa molto forte per noi (4.6), tanto che per la prima volta mi sono vista uscire di casa....

giorgia74
06-04-2009, 22:19:49
La notizia l'ho sentita questa mattina alla radio mentre stavo andando al lavoro e per tutto il giorno non si è parlato praticamente di altro,ma le immagini le ho viste solo stassera al telegiornale e anche io come la maggior parte di voi non ho parole per descrivere una tragedia come questa.

Daiana
06-04-2009, 22:38:30
E' stata una scossa terribile, qui a Roma si è sentita forte e chiara.
Ci siamo svegliati dopo le 3.30 con un boato e una scossa forte e soprattutto duratura, è stata lunghissima.
Ci siamo ritrovati in corridoio spaventatissimi...
Il mio comodino con le rotelle si spostava da una parte all'altra, le bottiglie di vetro sulla scrivania schioccavano tra loro, una gran spavento, ma mai avrei immaginato una tragedia simile in abruzzo.
E' terribile! :(

buzzina75
06-04-2009, 22:48:50
... non ci sono parole ... :050: :( :(

leander
07-04-2009, 00:43:08
TERREMOTO: DALLE 23 SMS A SOSTEGNO POPOLAZIONI COLPITE
Gli operatori di telefonia mobile TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia, d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato la numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell'Abruzzo gravemente colpita dal terremoto. Ogni SMS inviato contribuira' con 1 euro, che sara' interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l'assistenza. Il sistema sara' operativo dalle ore 23 di stasera. Dalle ore 9 di domani, sara' possibile donare 2 euro attraverso chiamata da rete fissa di Telecom Italia, utilizzando lo stesso numero 48580. Il Dipartimento della Protezione Civile fornira' tutte le indicazioni sull'utilizzo dei fondi raccolti.

ginevra
07-04-2009, 00:45:01
ieri sera sono andata a dormire con la notizia della scossa in Romagna e stamattina di fronte alle prime notizie della radio ero incredula.
E' tutto il giorno che vedo le immagini di questa ennesima tragedia e non riesco nemmeno più a chiedermi perché...perché accadono queste cose, perché la terra trema e le case si sbriciolano su se stesse. Ho smesso di chiedermelo anni fa', dopo Assisi nel '97. Ora guardo le immagini con rassegnazione...troppe case si sono disintegrate anche tra quelle più nuove...tante case erano già "insicure", dicono. E allora forse ci sarebbero stati meno morti se...è inutile chiederselo.
Capisco Rita la tua paura e non lo ritengo allarmismo, visto anche la condizione di tante nostre scuole -purtroppo Torino docet- e delle norme di sicurezza così poco rispettate.

buzzina75
07-04-2009, 01:01:40
Mediafriends per i terremotati
Aperta la raccolta fondi

Mediafriends, l'onlus di Mediaset, Medusa e Mondadori, ha aperto un conto corrente per chi volesse dare il proprio contributo per i terremotati dell'Abruzzo. Il conto corrente è intestato a Mediafriends, la causale è "emergenza terremoto Abruzzo".
Il beneficiario è Mediafriends, codice Iban: IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387

Ricky
07-04-2009, 07:53:04
Il sito della C.R.I. da cui è possibile fare donazioni on line, fare bonifici bancari per l'aiuto alla gente abruzzese, ricevere info per le donazioni di sangue

http://www.cri.it

Papero
07-04-2009, 08:23:16
Stanotte altre tre scosse, quella piu' forte magnitudo 4,8 l'ho sentita all'1,15 a casa mia, seppur di minor rilievo anche se il trambusto nel palazzo e' stato immediato perche' la gente e' scossa.
Venerdi' ho dato la mia disponibilita' da volontario e spero di salire all'aquila con amici di Sulmona che fanno parte della protezione civile, anche se in questi primi giorni vogliono solo gente addestrata, mi sento da abruzzese davvero impotente a non poter far nulla a cento km da casa mia.

Ninni77
07-04-2009, 09:29:12
Stamattina ho saputo che la mia caposala, in quanto facente parte dell'esercito italiano, deve partire per l'Aquila. E' stata chiamata ieri. Peccato non poter partire con lei...

Intanto stanotte mamma e mia sorella hanno dormito in sala, accanto alla porta finestra che da sul giardino. Rita dice che stanotte Isotta voleva scappare via :050: e che all'una e mezza circa ha visto i lampadari muoversi in ogni stanza.
Io a lavoro non ho sentito nulla, a parte mal di testa tutta la notte... Però stamattina, entrando nella stanza 46, ho notato che l'anta dell'armadietto era spalancata, e la cosa è strana, perchè le teniamo tutte chiuse.
Ricordo ancora nel 97 le finestre a scuola che si aprivano da sole :(

Amsty
07-04-2009, 11:20:41
:250: Buongiorno. Vorrei esprimere la mia totale solidarietà alla popolazione e a coloro che sono stati colpiti dal terremoto. Conosco bene quei minuti interminabili in cui la terra trema all'improvviso e vedi tutto muoversi attorno e un tremendo senso di impotanza, avendoli subiti nel 1980 con l'Irpinia.
I terremoti sono uno dei tanti fenomeni della natura che non si possono prevedere con esattezza ma su cui si può prevenire con energia, costruendo case quanto più solide possibili o rafforzando le vecchie e facendo appunto attività preventiva non solo nelle scuole ma anche tra la gente.

barrbara
07-04-2009, 19:39:21
Occhio ai rimbambiti... :015:

Terremoto: finta raccolta fondi Mediaset- Milan su facebook
Smentito falso nipote- sciacallo di un giornalista
(ANSA) - MILANO, 7 APR - Sciacalli non solo tra le macerie delle citta' colpite dal terremoto, ma anche su Facebook. Marco Pellegatti, finto nipote del giornalista di Mediaset Carlo, sul suo profilo sta cercando di raccogliere fondi per un'iniziativa benefica che sostiene sia stata organizzata insieme dal Milan e da Mediaset: ma che e' in realta' inesistente. Il 'vero' giornalista ha smentito: 'Non ho nessun nipote che si chiama Marco e non esiste nessuna raccolta fondi'.

leander
07-04-2009, 20:03:00
Che vergogna.
A quella gente sì che bisognerebbe farla pagare duramente!

valya
07-04-2009, 20:38:22
che vergogna disumana!

papero, sono vicina a tutti gli abruzzesi
http://www.wondercliparts.com/hugs/graphics/hugs_graphics_02.gif

leander
07-04-2009, 23:03:42
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!

valya
07-04-2009, 23:09:38
ho pensato la stessa cosa quando l'ho sentito!

ginevra
07-04-2009, 23:14:01
che orrore!! il giornalismo sta dando il peggio di sé...tra caccia all'audience e domande "ignobili"!!

stamattina ho saputo che il nostro collega de L'Aquila ha perso l'agenzia e la casa gli è crollata in testa: si è salvato per miracolo con la sua famiglia...ha però perso molti amici e parenti. :(
quando in qualche modo queste tragedie si collegano anche a livello "personale" (seppur lontanamente), appaiono davvero in tutta la loro potenza... :(

Papero
07-04-2009, 23:44:01
che vergogna disumana!

papero, sono vicina a tutti gli abruzzesi
http://www.wondercliparts.com/hugs/graphics/hugs_graphics_02.gif

Grazie valya :077:

buzzina75
07-04-2009, 23:47:06
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!

:015: :015: :015:

Papero
08-04-2009, 00:02:10
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!
Si devo dire che la spettacolarizzazione delle notizie da parte dei media e' sconcertante, sembra facciano a gara a chi prima segnala la scossa, il morto o chissa' che altro.
Altra cosa che non tollero sono le interviste dei giornalisti che .... Vi indico alcune perle del giorno:

1 - uno che ha perso il figlio di 21 anni......domanda idiota ...lei come sta'? E come vuol stare !
2 - fantastica nonnetta di 98 anni appena estratta dalle macerie il giornalista le domanda....e' felice di essere stata estratta dalle macerie? E che ti doveva rispondere ..no, volevo farmi altri due giorni.... :006: (scherziamoci un po' va..)
3 - uno che ha perso la casa,l'attivita', un fratello........la domanda e'......lei come lo vede il futuro a questo punto? A colori biancoblu!
Comunque ricordero' di questi giorni la splendida solidarieta' da tutta Italia e la perfetta macchina organizzativa dei soccorsi, lassu' in mezzo alle montagne sono oltre 10.000 professionisti che senza sosta e senza limite si prodigano in maniera encomiabile, noi nel nostro piccolo abbiamo e stiamo rifornendo di vestiti e cibo le famiglie che sono state accolte nelle strutture alberghiere della riviera adriatica e mi fa' piacere segnalare 2 cose, la prima alla richiesta di donare sangue, si sono create code lunghissime nei centri di prelievo tant'e' che dopo solo 4 ore era arrivato lo stop e a detta di infermieri, moltissimi erano giovanissimi con il casco in mano a fare appunto la coda, non era mai successo, idem, sono ragazzini di 17,18 anni quelli che sono andati insieme a far la spesa nei supermercati e a consegnare negli alberghi il necessario a queste sfortunate famiglie, questo davvero mi ha commosso! :)

leander
08-04-2009, 00:21:45
Me ne sfuggiva un'altra, eppure me l'ero annotata.
In uno dei tanto TG fra i quali tutti, immagino, stiamo saltellando, un cronista avvicina un poveruomo stralunato fra le macerie, questo gli dice che ha perso la figlia, il cronista gli chiede (testuale, me la sono scritta!): "quindi lei sta cercando sua figlia in maniera disperata?"
"in maniera disperata" gli ha chiesto, ma ci rendiamo conto? Roba da mettergli le mani addosso.
Ecco, a uno così io gli leverei il microfono dalle mani, glielo ficcherei dove dico io, gli metterei in mano una zappa per vedere se almeno sa usare le braccia come non sa usare il cervello e il cuore.

E' vero, Papero, se non fosse una tragedia, ci sarebbe da raccoglierne un campionario e farne un libro!

buzzina75
08-04-2009, 00:25:48
Sono molto contenta che di fronte a queste tragedie l'Italia (parlo della gente comune) si sia mobilitando per aiutare come meglio può... :077:
Credo che ognuno di noi nel suo piccolo possa e debba fare qualcosa...
Ne sono commossa!

leander
08-04-2009, 00:29:39
alla richiesta di donare sangue, si sono create code lunghissime nei centri di prelievo tant'e' che dopo solo 4 ore era arrivato lo stop
Confermo. A metà pomeriggio un vicino, con il quale qualche siamo andati in passato a donare il sangue ed eravamo intenzionati anche questa volta, si è informato (credo presso la Croce Rossa) e gli hanno detto che non ne serviva più, anzi che ce n'era in eccesso.
E' prioprio vero che le più grandi prove di solidarietà vengono sempre dal basso, dalla cosiddetta maggioranza silenziosa che tace ma fa.

Papero
08-04-2009, 00:39:11
Me ne sfuggiva un'altra, eppure me l'ero annotata.
In uno dei tanto TG fra i quali tutti, immagino, stiamo saltellando, un cronista avvicina un poveruomo stralunato fra le macerie, questo gli dice che ha perso la figlia, il cronista gli chiede (testuale, me la sono scritta!): "quindi lei sta cercando sua figlia in maniera disperata?"
"in maniera disperata" gli ha chiesto, ma ci rendiamo conto? Roba da mettergli le mani addosso.
Ecco, a uno così io gli leverei il microfono dalle mani, glielo ficcherei dove dico io, gli metterei in mano una zappa per vedere se almeno sa usare le braccia come non sa usare il cervello e il cuore.

E' vero, Papero, se non fosse una tragedia, ci sarebbe da raccoglierne un campionario e farne un libro!

Ne' faremo una raccolta...... :070:

Daiana
08-04-2009, 00:40:10
Le scosse continuano ad avvertirsi anche qui, dopo quella dell'una e mezza di stanotte, ne abbiamo sentita un'altra stamattina verso le 11.30 e una bella forte stasera alle 19.45. Chissà quante ancora ce ne saranno.

I miei genitori sono entrambi abruzzesi di origine e hanno case e parenti. Questa zona della provincia di Roma è piena di abruzzesi, quindi si susseguono le testimonianze e i racconti di persone vicine, parenti, amici, coinvolti in qualche modo nella tragedia.
E' una grande sciagura che mi fa confermare la grande ammirazione per gli abruzzesi che stanno affrontando la tragedia come solo loro sanno fare. Niente proclami, accuse, polemiche, urla, solo tanto dolore e tanta voglia di rimboccarsi le maniche, perchè sono persone umili e lavoratrici che segnati da questa esperienza sapranno ritirarsi sù!

Mentre scrivevo, un'altra piccola scossa...

sangiopanza
08-04-2009, 08:27:02
Gli abruzzesi mi ricordano i friulani del terremoto del'76, nel loro modo di affrontare la sciagura.
Evidentemente incide il fatto di essere entrambi gente di montagna.

reietto
08-04-2009, 08:42:40
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!

L'ho notato anch'io.
Avete visto cos'ha chiesto la giornalista ai proprietari di quel supermercato che vedevano distrutti anni di lavoro: "E' una scena pesante, vero? Sei un po' emozionato?" :015: :015: :015:

sangiopanza
08-04-2009, 09:18:25
Tra i beni artistici perduti, pare ci sia la Torre medioevale di Santo Stefano di Sessanio.
Notizia dedotta da Flickr.

Elysapaola
08-04-2009, 10:41:27
ma su cui si può prevenire con energia, costruendo case quanto più solide possibili o rafforzando le vecchie e facendo appunto attività preventiva non solo nelle scuole ma anche tra la gente.

assolutamente!
ma son convinta che se venisse un terremoto da noi la mia palazzina di SOLI 3 anni sarebbe la prima a venir giu' :015: :015:

manumanu
08-04-2009, 10:56:45
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!

questa mattina Luca Bottura (che, per inciso, mi piace molto) su Radio Capital ha proprio commentato e fatto ascoltare questo stralcio del TG1, davvero INDECENTE, hanno speso MINUTI per autocelebrarsi. Questo per me è puro sciacallaggio.

anto19_70
08-04-2009, 11:13:10
L'altra sera avevo messo su rai 1 e c'era Vespa che volava con l'elicottero sopra la citta dell'Aquila distrutta.
Ho messo da parte la mia naturale avversione per lui e ho iniziato a seguire il servizio perchè volevo avere una idea di quanto accaduto. Ma quando dopo 5 minuti l'immagine si è spostata su Vespa che, aggirandosi tra le macerie, ha preso in mano un pupazzo di peluche appartenuto a chissà quale bambino commentandolo pure con frasi altamente banali e prive di umanità vera, ho dovuto assolutamente cambiare canale :015:

leander
08-04-2009, 11:48:29
Intanto la RAI, alla quale pago il canone dal 1960, alla fine del TG delle 20 ha ritenuto opportuno riferire che ieri sera il loro TG è stato il più visto e che "Porta a Porta" è stata la trasmissione più vista della serata con il 27% di share.
Oltre 200 morti, migliaia di feriti, una regione semidistrutta, una tragedia spaventosa... e la TV di servizio pubblico pensa ai dati dell'audience.
VERGOGNA!

questa mattina Luca Bottura (che, per inciso, mi piace molto) su Radio Capital ha proprio commentato e fatto ascoltare questo stralcio del TG1, davvero INDECENTE, hanno speso MINUTI per autocelebrarsi. Questo per me è puro sciacallaggio.
Fra l'altro, la speaker era Tiziana Ferrario, che reputo una giornalista seria con alle spalle anche reportage dai teatri di guerra. Evidentemente, c'è stato l'input dall'alto. E poi mi è venuto in mente un altro particolare: subito prima erano state confermate le dimissioni di Gianni Riotta da direttore del TG1, vuoi vedere che il senso era "nonostante se ne sia andato, il nostro TG è sempre il più visto?". Insomma, una stilettata a Riotta tirata dai suoi detrattori. Mah, forse sono malpensante, ma quella è gente che ne sa una più del diavolo.

silviaf26
08-04-2009, 11:53:53
sono d'accordo con voi infatti la dignità con cui le persone stanno affrontando questo dramma cozza con gli sciacalli televisivi :015: :015: :015:

p.s. anche a me Bottura piace

sangiopanza
08-04-2009, 13:42:53
Vespa è capace di essere "se stesso" anche in questa occasione, dove avrebbe potuto essere più sincero e spontaneo, visto che è proprio de L'Aquila.

Papero
08-04-2009, 15:14:14
News: 13:37 Riaprono i negozi all'Aquila Domani dovrebbe riaprire qualche supermercato all'Aquila. Già in funzione alcuni panifici ed edicole. In funzione le farmacie comunali e gli sportelli bancomat.

Da SKY ...l'unico panificio che ha riaperto a l'aquila sta' lavorando h24 fornendo pane biscotti e dolci gratuiti a chiunque ne' faccia richiesta.

A Pescara e Montesilvano ci sono 7000 sfollati che hanno trovato posto in albergo e in citta' le raccolte di cibo,vestiario e medicinali sono talmente imponenti che la protezione civile ha chiesto di "smetterla" o rivendere la merce trasformandola in soldi!

Si stanno creando delle ronde di energumeni che vogliono controllare non si verifichino azioni di sciacallaggio di chi pensa di farsi le vacanze pasquali gratis in albergo alla faccia della povera gente, quasi quasi mi iscrivo.... :070:

Papero
08-04-2009, 15:28:49
«Gli sciacalli arrivano da tutta Italia» Lo rende noto la Protezione civile. Sempre più numerosi i furti nelle abitazioni in periferia. Decine di controllati L'AQUILA - Si fanno via via più numerosi i furti nelle abitazioni alla periferia dell'Aquila, abbandonate dopo il violento sisma che ha colpito la popolazione abruzzese. La Protezione civile parla di «sciacalli provenienti da diverse parti d'Italia». DECINE DI CONTROLLATI - Decine i sospetti controllati nella notte da polizia, carabinieri e Guardia di finanza, impegnati nella prevenzione di eventuali episodi di sciacallaggio. La vigilanza diurna e notturna è stata concentrata nei luoghi più colpiti dal terremoto e in particolare nel centro storico dell'Aquila. Oltre mille gli uomini delle forze dell'ordine sono impegnati dentro la città e nei paesi colpiti dal terremoto. ------------------------------ ----------TAGLIATEGLI LE MANI-------------------------- -------------------

valya
08-04-2009, 17:02:49
Da SKY ...l'unico panificio che ha riaperto a l'aquila sta' lavorando h24 fornendo pane biscotti e dolci gratuiti a chiunque ne' faccia richiesta.



questa sì che è una buona azione! :077:

giusto ieri sera, guardando un servizio sulla gente che dormiva in auto e che non mangiava da 24 ore perchè non gli erano arrivati i viveri, dicevo a mk che se avessi un supermercato da quelle parti mi metterei della roba in auto e farei il giro delle piazze e delle strade distribuendo i viveri alla gente nelle auto...
credo che se anche fosse dato loro un solo pacco di biscotti e una bottiglietta d'acqua sarebbe una gran cosa...
non si dovrebbe badare agli introiti del mese o alle perdite di guadagno , se uno potesse dare qualcosa dovrebbe farlo...

valya
08-04-2009, 17:03:41
«Gli sciacalli arrivano da tutta Italia» Lo rende noto la Protezione civile. Sempre più numerosi i furti nelle abitazioni in periferia. Decine di controllati L'AQUILA - Si fanno via via più numerosi i furti nelle abitazioni alla periferia dell'Aquila, abbandonate dopo il violento sisma che ha colpito la popolazione abruzzese. La Protezione civile parla di «sciacalli provenienti da diverse parti d'Italia». DECINE DI CONTROLLATI - Decine i sospetti controllati nella notte da polizia, carabinieri e Guardia di finanza, impegnati nella prevenzione di eventuali episodi di sciacallaggio. La vigilanza diurna e notturna è stata concentrata nei luoghi più colpiti dal terremoto e in particolare nel centro storico dell'Aquila. Oltre mille gli uomini delle forze dell'ordine sono impegnati dentro la città e nei paesi colpiti dal terremoto. ------------------------------ ----------TAGLIATEGLI LE MANI-------------------------- -------------------


certo che certa gente ha davvero il bel pelo sullo stomaco ...

valya
08-04-2009, 17:06:00
e non scordiamo le care autostrade ...che fanno pagare il pedaggio a chi deve tornare a prendere gli effetti personali che riesce a recuperare... :015: :015: :015:
http://www.corriere.it/cronache/09_apri ... aabc.shtml (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/autostrada_pedaggio_sfollati_0c31a2e2-2434-11de-a75a-00144f02aabc.shtml)


intanto purtroppo i numeri sono questi:
260 morti
11 dispersi, 1000 feriti
oltre 8500 soccorritori
Gli sfollati sono 27mila

ALE-LEO
08-04-2009, 20:41:54
E' tutto molto triste... :( :(
condoglianze a chi ha perso parenti....
non so, non riesco a trovare le parole, pensare che da un momento all'altro perdi tutto.. :(

Mio marito è nato a Celano, in provincia de L'Aquila, li ha ancora molti parenti. Ovviamente la scossa l'hanno sentita, ma sia a Celano che a Ovindoli non ci sono stati grossi danni. Altri parenti abitano a Rocca di Mezzo: anche loro stanno bene, ma per precauzione hanno dovuto lasciare la casa.
Speriamo che almeno non ci siano più scosse. :(

ale

sangiopanza
08-04-2009, 21:50:24
Il turismo contribuisce a salvare i borghi antichi.
Infatti a Santo Stefano di Sessanio, a parte la torre medioevale, pare non esserci stato alcun danno rilevante.
Questo grazie ad un illuminato imprenditore che ha acquistato le case del centro storico, per farne un albergo diffuso, ristrutturandole con moderni criteri di sicurezza, senza alterare minimamente l'ambiente originario.
A dimostrazione che si può fare.

Ninni77
08-04-2009, 21:53:37
Avete sentito della donazione che farà Madonna? Che bella cosa ;)

Papero
08-04-2009, 22:02:21
Me ne sfuggiva un'altra, eppure me l'ero annotata.
In uno dei tanto TG fra i quali tutti, immagino, stiamo saltellando, un cronista avvicina un poveruomo stralunato fra le macerie, questo gli dice che ha perso la figlia, il cronista gli chiede (testuale, me la sono scritta!): "quindi lei sta cercando sua figlia in maniera disperata?"
"in maniera disperata" gli ha chiesto, ma ci rendiamo conto? Roba da mettergli le mani addosso.
Ecco, a uno così io gli leverei il microfono dalle mani, glielo ficcherei dove dico io, gli metterei in mano una zappa per vedere se almeno sa usare le braccia come non sa usare il cervello e il cuore.

E' vero, Papero, se non fosse una tragedia, ci sarebbe da raccoglierne un campionario e farne un libro!

Altra perla appena sentita:

Cioe' state vedendo striscia e quella mentecatta di giornalista che va nelle macchine dove la gente dorme e bussando ai vetri chiede loro: come mai dormite in macchina?

Poi dopo aver disturbato 4,5 macchine chiede pure:

avete mangiato? E qualcuno che risponde no, lei richiede: come mai non avete fame?

No ma io dico ma quel microfono in mano chi te l'avrebbe dato?

Ma perche' non cambi mestiere , nessuno ancora te l'ha detto? :075:

valya
08-04-2009, 22:06:31
no ninni... che fa madonna??? è vero, lei discende da una famiglia dell'abruzzo...

Papero
08-04-2009, 22:07:38
Il turismo contribuisce a salvare i borghi antichi.
Infatti a Santo Stefano di Sessanio, a parte la torre medioevale, pare non esserci stato alcun danno rilevante.
Questo grazie ad un illuminato imprenditore che ha acquistato le case del centro storico, per farne un albergo diffuso, ristrutturandole con moderni criteri di sicurezza, senza alterare minimamente l'ambiente originario.
A dimostrazione che si può fare.

E' una societa' inglese guidata da un riccone inglese, percio' ha fatto costruire bene le case.... :(

valya
08-04-2009, 22:08:02
ho trovato... madonna ha offerto 500.000 sterline
http://video.corriere.it/?vxChannel=Sta ... 03ba99c53b (http://video.corriere.it/?vxChannel=StarNews&vxClipId=2524_3ec4d5aa-9789-11dc-9cff-0003ba99c53b)

Daiana
08-04-2009, 22:33:42
Grande Madonna!

Sono contenta che stiano varando un innalzamento della pena per gli sciacalli, meritano veramente il peggio! :015:

valya
08-04-2009, 22:51:44
del peggio, del peggio, del peggio ;-)

inaspriamo le pene per reati del genere! non può che fare solo bene!

giorgia74
08-04-2009, 23:29:16
C'è veramente gente che non ha senso di esistere,persone che non si fermano davanti a nulla, nemmeno di fronte a tanta sofferenza
che bas...di :015: .

Papero
08-04-2009, 23:43:19
È stata rinviata dalla Lega Calcio la 35ª giornata del campionato di serie B prevista per venerdì, giorno in cui è stato proclamato il lutto nazionale e si svolgeranno i funerali solenni per le vittime del terremoto in Abruzzo. Le partite verranno disputate martedì 21 aprile alle ore 20,30

Papero
09-04-2009, 08:36:43
Altra nottata di scosse, in particolare quella delle 2,52 e il mio armadio ballava, l'ho guardato e aspettato, ormai mi ci so' abituato.. :(

Papero
09-04-2009, 08:43:40
Questa l'attivita' sismica registrata stanotte....

praticamente 4 scosse stanotte:all'una(4.3),alle 2.52(5.2),alle 5.14(4.2)e poi alle 6.30(da vedere la magnitudo). Ed in piu una scossa di 5.2 è stata avvertita tra India e Pakistan alle 3.17 italiane, abbiamo dormito a rate.....ormai ci si ritrova su un sito pescarese in particolare a farsi compagnia fino al mattino dopo, cosi' siamo ridotti.... :(

Daiana
09-04-2009, 09:18:08
Quella delle 2.52 l'ho sentita fortissimo anche io. Mi ha svegliato, mi sono catapultata giù dal letto.
Alle 5.14 l'ho sentita di nuovo perchè ero sveglia a salutare i miei che partivano...non vorrei che queste facciano parte di un altro sciame sismico e ci sia pericolo di una nuova scossa fortissima. :021: :(

sangiopanza
09-04-2009, 09:42:44
Noi qui siamo indenni da queste scosse (per quanto mia figlia dica che ogni tanto qualcuna ne sente), ma ho ancora vivo nella memoria il terremoto del Friuli.

barrbara
09-04-2009, 10:10:05
Questa l'attivita' sismica registrata stanotte....

praticamente 4 scosse stanotte:all'una(4.3),alle 2.52(5.2),alle 5.14(4.2)e poi alle 6.30(da vedere la magnitudo). Ed in piu una scossa di 5.2 è stata avvertita tra India e Pakistan alle 3.17 italiane, abbiamo dormito a rate.....ormai ci si ritrova su un sito pescarese in particolare a farsi compagnia fino al mattino dopo, cosi' siamo ridotti.... :(
Ma non hanno più fine! :( :(
Che cosa angosciante, quando vedo le immagini e sento le persone disperarsi perchè hanno perso tutto mi viene il magone, è terribile ritrovarsi da un giorno all'altro a non avere più una casa, una certezza...

leander
09-04-2009, 10:50:51
Cioe' state vedendo striscia e quella mentecatta di giornalista che va nelle macchine dove la gente dorme e bussando ai vetri chiede loro: come mai dormite in macchina?
Poi dopo aver disturbato 4,5 macchine chiede pure:
avete mangiato? E qualcuno che risponde no, lei richiede: come mai non avete fame?
Se non fosse che mi sembri una persona seria, direi che non può essere vero.
Ecco, vedete, io sono uno tranquillo, credo di non essermi mai picchiato in vita mia, ma a una (o uno, non fa differenza) che mi si rivolgesse così le salterei alla gola!

Papero
09-04-2009, 11:22:45
Cioe' state vedendo striscia e quella mentecatta di giornalista che va nelle macchine dove la gente dorme e bussando ai vetri chiede loro: come mai dormite in macchina?
Poi dopo aver disturbato 4,5 macchine chiede pure:
avete mangiato? E qualcuno che risponde no, lei richiede: come mai non avete fame?
Se non fosse che mi sembri una persona seria, direi che non può essere vero.
Ecco, vedete, io sono uno tranquillo, credo di non essermi mai picchiato in vita mia, ma a una (o uno, non fa differenza) che mi si rivolgesse così le salterei alla gola!

Allora il video sta sul sito www.striscialanotizia.it (http://www.striscialanotizia.it) andare su ultima puntata(ieri sera) il video... domande inopportune e trovate questo fenomeno di giornalista! :070:

Papero
09-04-2009, 11:27:55
andate nella sezione video e cliccate su ultima puntata ..domande inopportune.....ma lei ha mangiato oggi?
Le rispondono no!
E lei.... perche' non avevate la fame? :027: Mi ci viene da ridere difficile inventarla una cosi'!

leander
09-04-2009, 11:58:19
Merita di essere riportato il link: http://www.striscialanotizia.mediaset.i ... evideo.wmv (http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoll.shtml?2009/04/C_35_video_9138_GroupVideo_filevideo.wmv)

E a volte mi sembra di essere intollerante quando auguro a certa gente di andare IN MINIERA... :056:

Ninni77
09-04-2009, 16:09:17
Quello che ieri in collegamento da L'Aquila ha detto "Per il primo giorno qui a L'Aquila qualcosa si è mosso"!!!??? :013:

anto19_70
09-04-2009, 16:54:35
il servizio di striscia l'avevo visto anche io, è allucinante.

per fortuna, nella tragedia, anche L. non ha alcun famigliare coinvolto, ma colleghi di ufficio che hanno perso persone care sì... Oggi è riuscito a riunirsi con alcuni colleghi, in tanti piangevano.
E' una sensazione di impotenza assoluta, bruttissima.
Domani parto per Istanbul ma davvero con una grande tristezza nel cuore :(

Ninni77
09-04-2009, 17:04:25
Oggi una mia collega abruzzese piangeva perchè, benchè abbia chiesto alle sue sorelle di raggiungerla qui a Nepi, loro vogliono rimanere là, accanto alle loro case, dormendo in macchina e senza dare fastidio a nessuno.
E poi perchè le due figlie, che hanno studiato a L'Aquila fino a qualche mese fa (vivevano nella casa dello studente!), domani vanno ai funerali e lei ha paura di nuove scosse. Continuava dire "Sono distrutta" e a piangere... che pena mi faceva, Biciona, come la chiamiamo noi, è una di quelle infermiere sempre sorridenti e allegre, vederla piangere così mi ha fatto proprio tenerezza, non sapevo cosa dirle per tirarle su il morale :(

valya
09-04-2009, 17:28:30
Cioe' state vedendo striscia e quella mentecatta di giornalista che va nelle macchine dove la gente dorme e bussando ai vetri chiede loro: come mai dormite in macchina?
Poi dopo aver disturbato 4,5 macchine chiede pure:
avete mangiato? E qualcuno che risponde no, lei richiede: come mai non avete fame?
Se non fosse che mi sembri una persona seria, direi che non può essere vero.
Ecco, vedete, io sono uno tranquillo, credo di non essermi mai picchiato in vita mia, ma a una (o uno, non fa differenza) che mi si rivolgesse così le salterei alla gola!

ho seguito il servizio di sta tipa... giuro che pure io le avrei messo le mani addosso.. le due vecchiette che ha intervistato facevano una tenerezza

valya
09-04-2009, 17:31:25
quello che viene fuori da molti servizi è comunque il grande decoro della gente abruzzese :022:

Papero
09-04-2009, 18:27:12
quello che viene fuori da molti servizi è comunque il grande decoro della gente abruzzese :022:

Oggi non sto' lavorando perche' tutta la regione Abruzzo e' ferma, facevo caso stamattina che da martedi il mio telefonino e' muto, i 300 e passa clienti sembrano voler rispettare il dolore e non mi disturbano come al solito( :006: ). Con i funerali di domani si conclude comunque la fase piu' dolorosa, quella piu' emozionante, noi tutti abbiamo fatto il nostro dovere e anche piu', tra un mese i giornalisti si saranno dimenticati del terremoto e saranno alla ricerca di altri scoop da altre parti, sara' allora che noi abruzzesi non dovremmo abbandonare i fratelli aquilani al loro destino.

A prescindere da tutto rimarra' un forte e bel ricordo di tutto quello che si e' fatto!

sangiopanza
09-04-2009, 19:04:42
Di sciacalli ne esistono molte specie. I più noti sono quelli di cui abbiamo parlato, quelli che vanno a razziare i beni, materiali ed affettivi, di coloro che hanno dovuto abbandonare le proprie case.
Poi ci sono quelli che si definiscono giornalisti, da quelli più noti ed osannati che pensano di suscitare audience, grazie alla commozione, facendo vedere i peluche tra le rovine, a quelli ignoti di tv più o meno locali, che a fare i giornalisti ci sono finiti chissà per quali appigli.
Ci sono i politici. Ce ne sono alcuni che, per il ruolo istituzionale, hanno il dovere di recarsi lì (possibilmente dicendo meno fesserie possibili), ma ci sono anche quelli che non hanno alcun interesse ad andare in Abruzzo, se non la considerazione che le Europee sono vicine. 11 ministri, riferisce la Presidente della Provincia, sono andati a L'Aquila in questi tre giorni. Qualcuno mi spiega, di grazia, che c'entravano la Carfagna, o la Meloni, o Zaia, il quale, sempre stando alla presidente della Provincia, è sceso dall'elicottero e, senza guardarsi intorno ad osservare le rovine, è corso verso le telecamere.
Non pensano, questi idioti, che quando arrivano loro, l'attenzione di chi dovrebbe essere impegnato in ben altre cose si deve rivolgere a loro ed alla loro sicurezza?
E infine, forse le più schifose di tutte: le banche. Prima che oggi arrivasse lo stop per decreto all'esigibilità dei mutui, debiti e bollette, alcuni hanno ricevuto telefonate che ricordavano l'imminente scadenza della rata del mutuo di una casa che, probabilmnete, non esiste neanche più.

sangiopanza
09-04-2009, 19:22:41
L'Ospedale San Salvatore de L'Aquila, gravemente danneggiato dal terremoto, come sappiamo, nonostante fosse stato costruito in anni in cui le norme antisismiche erano già in vigore (a proposito: prima di questi fatti, il governo attuala voleva "semplificare" le norme antisismiche), è stato costruito dall'Impregilo.
Indovinate un po' chi dovrà costruire il Ponte sullo Stretto?

Papero
09-04-2009, 22:47:45
Appena alzatomi di scatto dal divano che ballava ne' abbiamo le p....piene non se ne' puo' piu'

Daiana
09-04-2009, 22:49:20
C'è appena stata un'altra forte scossa... :(

Daiana
09-04-2009, 22:51:21
Non credo di ricordare così tante scosse tutte insieme, nemmeno ai tempi del terremoto umbro eppure siamo ugualmente vicini! :021:

Papero
09-04-2009, 23:08:50
Epicentro lago di campotosto 4,9 magnitudo, ormai conviviamo con 5 scosse al giorno, adesso il divano si muoveva con me sopra e' UN INCUBO :021: senza fine....

buzzina75
09-04-2009, 23:24:10
Non so più che dire ... Papero ti sono vicina .... forza e coraggio!!!!!

Kamar
09-04-2009, 23:43:47
Un' abbraccio da parte mia Papero e coraggio.
Ho degli amici che vivono nella zona del terremoto....uno dei 3, ha la casa distrutta. Sono terrorizzati anche loro. Ogni volta che accendo la tv e sento di nuove scosse, penso a tutti voi.

Papero
09-04-2009, 23:50:43
Grazie ma siamo duri a morire, crollata un altra palazzina a l'aquila, era sgombra niente morti, l'epicentro di queste scosse si sposta a nord dell'abruzzo, questa ultima e' presso il lago di campotosto ed e' di 4,9 di magnitudo mah... :015:

Daiana
09-04-2009, 23:59:46
Anche a me ha fatto impressione che si muovesse il mio divano! :021:
Campotosto è vicinissimo a Rieti! :013:

sangiopanza
10-04-2009, 00:37:04
E c'è una bella diga, al Lago di Campotosto.
Erano segnalati enomeni premonitori, cone l'abbassamento del livello del lago.

leander
10-04-2009, 11:30:08
E c'è una bella diga, al Lago di Campotosto.
Alla fine degli anni quaranta ci lavorò mio padre, che era montatore meccanico per la parte idraulica delle centrali idroelettriche. Per la precisione, le dighe che sfruttano le acque del lago sono tre.
E' uno scenario splendido, non sembra nemmeno un invaso artficiale.
Poi, nel 1954-55, sempre con l'Ansaldo San Giorgio insieme con la Società Terni, partecipò al montaggio di un'altra centrale nei pressi di Montorio al Vomano. Se non sbaglio, quelle del Lago di Campotosto sono le acque del Rio Fucino, che è affluente del Vomano.
A Montorio, o più precisamente nella frazione Leognano, frequentai la terza elementare.
Ho sempre desiderato tornare da quella parti, prima o poi dovrò farlo.

ALE-LEO
10-04-2009, 12:35:49
Grazie ma siamo duri a morire, crollata un altra palazzina a l'aquila, era sgombra niente morti, l'epicentro di queste scosse si sposta a nord dell'abruzzo, questa ultima e' presso il lago di campotosto ed e' di 4,9 di magnitudo mah... :015:


siete persone splendite!

coraggio Papero!

ale

ALE-LEO
10-04-2009, 12:37:16
errata corrige: splendiDe

ti siamo vicini!

ale

Ninni77
10-04-2009, 15:09:25
Ragazzi ieri sera io e mamma eravamo terrorizzate! Ho dovuto lasciare il mio pc di corsa perchè alle 21.40 circa ho visto il monitor fare sinistra/destra, per non parlare della mia sedia (dove ero seduta sopra :013: ) e della scrivania!!! Ci ho messo un secondo, ho preso il cell e un giubbetto al volo e siamo uscite in giardino, io e mamma. Gli altri erano a Nepi centro... Isotta tremava, non riuscivamo neanche a metterle il guinzaglio :( Poi è stata buona buona con noi sotto l'acqua, per diversi minuti, fino a quando il lampadario in sala smettesse di dondolare velocemente... Allora sono entrata di corsa, ho preso i gattini, sciarpa e cappello e sono riuscita fuori.
Siamo state lì almeno mezz'ora, col cuore in gola :050: Stavolta non lo so, era di magnitudo 5.1 dicono, ma forse l'abbiam sentita di più perchè più vicina a noi rispetto di L'Aquila...
In effetti non capisco perchè al tg continuino a dire "Si è sentito anche a Roma"! Col cavolo!!! Si è sentito anche sopra Viterbo!!! :013: Che siamo noi, cacchette? :015:

Comunque, stamattina mi sono alzata alle 5.30 per andare a lavoro, ieri sera sono andata a letto quasi all'una e stanotte mi son svegliata almeno 3 volte. Che paura avevo...

Ho tanta paura che davvero si stia spostando :(

sangiopanza
10-04-2009, 15:23:17
Pare che il livello dell'acqua nel lago di Campotosto sia stato abbassato apposta, per sicurezza.
Lago di Campotosto che ricordo per esserci passato sotto, oltre trent'anni fa. Dico sotto perchè, se ricordo bene, la strada passava ai piedi dell diga. Poi presi una strada sterrata, che immagino sia stata asfaltata, per sbucare ad Amatrice. Ma era troppo tardi, nel pomeriggio, per farmi un'amatriciana... :)

ginevra
10-04-2009, 16:15:24
cavoli ragazzi...chissà che angoscia avete!
qui da noi per fortuna non si sente mai nulla, siamo in una zona non sismica...siamo fortunati.
spero smetta la terra di tremare così e che quest'incubo abbia presto fine. :(

Ninni77
10-04-2009, 16:45:36
Ma dai Sangio, davvero?! Io e Luca ci siam passati invece dopo Amatrice (e dopo una bella amatriciana ;) :005: ), durante il nostro giro in Centro Italia nel 2006, fatto principalmente in Abruzzo, tra l'altro. Che natura :069:

buzzina75
10-04-2009, 19:07:40
... le parole non sono più sufficienti ... vedere in tv tutte quelle bare (specie quelle bianche) mi ha sconvolto ....
un abbraccio di cuore a tutti i terremotati ....

barrbara
10-04-2009, 19:59:30
Le immagini sono state molto toccanti in effetti.
Ragazzi, al tg dicono che si sta scavando: la speranza è quella di aver trovato un sopravvissuto! Speriamo davvero... :012:

Papero
10-04-2009, 20:08:19
Grazie ma siamo duri a morire, crollata un altra palazzina a l'aquila, era sgombra niente morti, l'epicentro di queste scosse si sposta a nord dell'abruzzo, questa ultima e' presso il lago di campotosto ed e' di 4,9 di magnitudo mah... :015:


siete persone splendite!

coraggio Papero!

ale
Grazie riparto da te ALE-LEO, sono particolarmente provato, con un mal di testa che m'aveva spaccato il cervello in 2 parti , alle 11, davanti alla tv, come tutta Italia, in un centro di raccolta, abbiamo assistito ai funerali, il cuore ha sofferto, tanta l'emozione ma forte l'orgoglio di aver visto visto i miei abruzzesi pronti a reagire, a ripartire.
Il ritorno alla normalita' sara' lungo e difficile, loro ne' sono ben consci, ma sanno che non saranno abbandonati, l'ha promesso Berlusconi, l'hanno promesso i volontari, qlielo abbiamo promesso noi, i fratelli pescaresi.
Ringrazio gli utenti di questa bella community per le parole e i sentimenti che siete stati capaci di esprimere.

Un abbraccio .

Roberto

leander
10-04-2009, 22:45:08
Ringrazio gli utenti di questa bella community per le parole e i sentimenti che siete stati capaci di esprimere.
Un abbraccio. Roberto
Sarebbe stato meglio che non ce ne fosse stata l'occasione, ma è un'altra prova che qui c'è tanta "bella" gente. Siamo orgogliosi di avere creato questa community, anche se in fondo il nostro merito si limita al "contenitore": i valori che contano li porta chi ci entra.
Un abbraccio anche a te e a tutta la gente d'Abruzzo.

Papero
11-04-2009, 07:22:44
Ringrazio gli utenti di questa bella community per le parole e i sentimenti che siete stati capaci di esprimere.
Un abbraccio. Roberto
Sarebbe stato meglio che non ce ne fosse stata l'occasione, ma è un'altra prova che qui c'è tanta "bella" gente. Siamo orgogliosi di avere creato questa community, anche se in fondo il nostro merito si limita al "contenitore": i valori che contano li porta chi ci entra.
Un abbraccio anche a te e a tutta la gente d'Abruzzo.

Grazie.

leander
17-04-2009, 01:24:00
Sta girando in mail in questi giorni. La riporto senza commentare: è comunque una presa di posizione "fuori dal coro", ma non priva di spunti per riflettere.

Scusate, ma io non darò neanche un centesimo di euro a favore di chi raccoglie fondi per le popolazioni terremotate in Abruzzo. So che la mia suona come una bestemmia. E che di solito si sbandiera il contrario, senza il pudore che la carità richiede. Ma io ho deciso. Non telefonerò a nessun numero che mi sottrarrà due euro dal mio conto telefonico, non manderò nessun sms al costo di un euro. Non partiranno bonifici, né versamenti alle poste. Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famigliole bisognose, né vecchi vestiti, peraltro ormai passati di moda.
Ho resistito agli appelli dei vip, ai minuti di silenzio dei calciatori, alle testimonianze dei politici, al pianto in diretta del premier. Non mi hanno impressionato i palinsesti travolti, le dirette no - stop, le scritte in sovrimpressione durante gli show della sera. Non do un euro. E credo che questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da italiano, io possa fare.
Non do un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo stereotipo dell'italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di cotte e di crude, e poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio che si perdoni più nulla. La generosità, purtroppo, la beneficienza, fa da pretesto. Siamo ancora lì, fermi sull'orlo del pozzo di Alfredino, a vedere come va a finire, stringendoci l'uno con l'altro. Soffriamo (e offriamo) una compassione autentica. Ma non ci siamo mossi di un centimetro.
Eppure penso che le tragedie, tutte, possono essere prevenute. I pozzi coperti. Le responsabilità accertate. I danni riparati in poco tempo. Non do una lira, perché pago già le tasse. E sono tante. E in queste tasse ci sono già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione civile. Che vengono sempre spesi per fare altro. E quindi ogni volta la Protezione Civile chiede soldi agli italiani. E io dico no. Si rivolgano invece ai tanti eccellenti evasori che attraversano l'economia del nostro Paese.
E nelle mie tasse c'è previsto anche il pagamento di tribunali che dovrebbero accertare chi specula sulla sicurezza degli edifici, e dovrebbero farlo prima che succedano le catastrofi. Con le mie tasse pago anche una classe politica, tutta, ad ogni livello, che non riesce a fare nulla, ma proprio nulla, che non sia passerella.
C'è andato pure il presidente della Regione Siciliana, Lombardo, a visitare i posti terremotati. In un viaggio pagato - come tutti gli altri - da noi contribuenti. Ma a fare cosa? Ce n'era proprio bisogno?
Avrei potuto anche uscirlo, un euro, forse due. Poi Berlusconi ha parlato di "new town" e io ho pensato a Milano 2 , al lago dei cigni, e al neologismo: "new town". Dove l'ha preso? Dove l'ha letto? Da quanto tempo l'aveva in mente?
Il tempo del dolore non può essere scandito dal silenzio, ma tutto deve essere masticato, riprodotto, ad uso e consumo degli spettatori. Ecco come nasce "new town". E' un brand. Come la gomma del ponte.
Avrei potuto scucirlo qualche centesimo. Poi ho visto addirittura Schifani, nei posti del terremoto. Il Presidente del Senato dice che "in questo momento serve l'unità di tutta la politica". Evviva. Ma io non sto con voi, perché io non sono come voi, io lavoro, non campo di politica, alle spalle della comunità. E poi mentre voi, voi tutti, avete responsabilità su quello che è successo, perché governate con diverse forme - da generazioni – gli italiani e il suolo che calpestano, io non ho colpa di nulla. Anzi, io sono per la giustizia. Voi siete per una solidarietà che copra le amnesie di una giustizia che non c'è.
Io non lo do, l'euro. Perché mi sono ricordato che mia madre, che ha servito lo Stato 40 anni, prende di pensione in un anno quasi quanto Schifani guadagna in un mese. E allora perché io devo uscire questo euro? Per compensare cosa? A proposito. Quando ci fu il Belice i miei lo sentirono eccome quel terremoto. E diedero un po' dei loro risparmi alle popolazioni terremotate.
Poi ci fu l'Irpinia. E anche lì i miei fecero il bravo e simbolico versamento su conto corrente postale. Per la ricostruzione. E sappiamo tutti come è andata. Dopo l'Irpinia ci fu l'Umbria, e San Giuliano, e di fronte lo strazio della scuola caduta sui bambini non puoi restare indifferente.
Ma ora basta.
A che servono gli aiuti se poi si continua a fare sempre come prima?
Hanno scoperto, dei bravi giornalisti (ecco come spendere bene un euro: comprando un giornale scritto da bravi giornalisti) che una delle scuole crollate a L'Aquila in realtà era un albergo, che un tratto di penna di un funzionario compiacente aveva trasformato in edificio scolastico, nonostante non ci fossero assolutamente i minimi requisiti di sicurezza per farlo.
Ecco, nella nostra città, Marsala, c'è una scuola, la più popolosa, l'Istituto Tecnico Commerciale, che da 30 anni sta in un edificio che è un albergo trasformato in scuola. Nessun criterio di sicurezza rispettato, un edificio di cartapesta, 600 alunni. La Provincia ha speso quasi 7 milioni di euro d'affitto fino ad ora, per quella scuola, dove - per dirne una - nella palestra lo scorso Ottobre è caduto con lo scirocco (lo scirocco!! Non il terremoto! Lo scirocco! C'è una scala Mercalli per lo scirocco? O ce la dobbiamo inventare?) il controsoffitto in amianto.
Ecco, in quei milioni di euro c'è, annegato, con gli altri, anche l'euro della mia vergogna per una classe politica che non sa decidere nulla, se non come arricchirsi senza ritegno e fare arricchire per tornaconto.
Stavo per digitarlo, l'sms della coscienza a posto, poi al Tg1 hanno sottolineato gli eccezionali ascolti del giorno prima durante la diretta sul terremoto. E siccome quel servizio pubblico lo pago io, con il canone, ho capito che già era qualcosa se non chiedevo il rimborso del canone per quella bestialità che avevano detto.
Io non do una lira per i paesi terremotati. E non ne voglio se qualcosa succede a me. Voglio solo uno Stato efficiente, dove non comandino i furbi. E siccome so già che così non sarà, penso anche che il terremoto è il gratta e vinci di chi fa politica. Ora tutti hanno l'alibi per non parlare d'altro, ora nessuno potrà criticare il governo o la maggioranza (tutta, anche quella che sta all'opposizione) perché c'è il terremoto. Come l'11 Settembre, il terremoto e l'Abruzzo saranno il paravento per giustificare tutto.
Ci sono migliaia di sprechi di risorse in questo paese, ogni giorno. Se solo volesse davvero, lo Stato saprebbe come risparmiare per aiutare gli sfollati: congelando gli stipendi dei politici per un anno, o quelli dei super manager, accorpando le prossime elezioni europee al referendum. Sono le prime cose che mi vengono in mente. E ogni nuova cosa che penso mi monta sempre più rabbia.
Io non do una lira. E do il più grande aiuto possibile. La mia rabbia, il mio sdegno. Perché rivendico in questi giorni difficili il mio diritto di italiano di avere una casa sicura. E mi nasce un rabbia dentro che diventa pianto, quando sento dire "in Giappone non sarebbe successo", come se i giapponesi hanno scoperto una cosa nuova, come se il know - how del Sol Levante fosse solo un' esclusiva loro. Ogni studente di ingegneria fresco di laurea sa come si fanno le costruzioni. Glielo fanno dimenticare all'atto pratico.
E io piango di rabbia perché a morire sono sempre i poveracci, e nel frastuono della televisione non c'è neanche un poeta grande come Pasolini a dirci come stanno le cose, a raccogliere il dolore degli ultimi. Li hanno uccisi tutti, i poeti, in questo paese, o li hanno fatti morire di noia.
Ma io, qui, oggi, mi sento italiano, povero tra i poveri, e rivendico il diritto di dire quello che penso.
Come la natura quando muove la terra, d'altronde.
(Giacomo Di Girolamo, redattore del Giornale di Sicilia)

sangiopanza
17-04-2009, 07:58:25
Due considerazioni.
La prima su questo pezzo:
" Poi Berlusconi ha parlato di "new town" e io ho pensato a Milano 2 , al lago dei cigni, e al neologismo: "new town". Dove l'ha preso? Dove l'ha letto? Da quanto tempo l'aveva in mente?"

Da quanto tempo? Almeno dal terremoto del Molise, con il crollo della scuola a San Giuliano di Puglia. Se andate a cercare su Youtube, sentirete da Berlusconi le stesse identiche parole pronunciate ora, con la promessa che entro 24 mesi sarebbe stato pronto tutto. Son passati sei anni e non è successo niente.

Sulla questione dell'euro. Finora non ho versato nulla neanch'io. Perchè sono ancora in piena crisi per decidere a chi versare direttamente qualcosa. So però per certo che non verserò nulla con SMS alla Protezione Civile. Ve ne siete accorti? Nelle scorse, purtroppo numerose occasioni, la motivazione dei versamenti era "per i terremotati" o "per gli alluvionati". E almeno ci si illudeva che i proventi andassero davvero alle popolazioni danneggiate.
Stavolta, bisogna riconoscere che hanno buttato via l'ipocrisia. Si versano alla Protezione Civile. Ossa si ripristinano quei fondi che la Protezione Civile ha speso per gli interventi di emergenza. E non per aiutare direttamente alle vittime.
Quei soldi che, come meglio di me ha scritto l'autore dell'articolo, abbiamo già pagato con le nostre tasse.
Cosa farò, allora, non lo so. So quello che farei, se fosse possibile. Quello che farei sarebbe adottare una persona, una famiglia sicuramente bisognosa ed "adottarla" aiutandola direttamente. Questo sarebbe un atto di solidarietà che sicuramente andrebbe a buon fine.

Papero
19-04-2009, 11:22:32
Allora la mail e' una opinione da rispettare, perche' in questo nefasto paese ancora c'e' la liberta' di espressione checche' possano dire certi signori di una parte della politica.
Io focalizzerei la questione su due punti: la beneficenza istituzionale e quella spontanea del popolo.
Nella raccolta di fondi e aiuti, tanti sono stati quelli che hanno deciso di consegnarli' direttamente agli sfollati nei luoghi terremotati, forse per diffidenza, forse per sfiducia, forse perche' era giusto cosi', ma davvero molti hanno fatto questa scelta e qui parliamo del popolo.
L'assistenza istituzionale ha funzionato, e' fuori di dubbio, vedo una distribuzione degli incarichi e una professionalita' nello svolgimento degli stessi ,impeccabile.
E' altresi' fuori di dubbio che questo passera', forse o purtroppo, per il TERREMOTO dei costruttori, ossia un fenomeno della natura ma i cui maggior danni sono stati causati dalla delinquenza imperante di chi non solo si e' fatto strapagare le case, ma poi ha fregato sulla quantita' e qualita' dei materiali, ci sono inchieste in corso, vedremo i risultati.
Io farei una legge che obbliga il costruttore che ha frodato sui materiali, a ricostruire grstuitamente l'immobile.
Poi possiamo dire che noi italiani sono in questi momenti riscopriamo la solidarieta' e la fratellanza, che dovremmo sempre essere cosi', ma poi sappiamo qual'e' la verita'!
Ma se ci mettiamo a criticare anche questi pochi exploit di "volemose bene" che altro ci rimane?
Ognuno ha fatto quello che poteva o voleva, quello ha contato! :)

reietto
19-04-2009, 11:46:04
Quoto tutto quello che hai scritto.



Io farei una legge che obbliga il costruttore che ha frodato sui materiali, a ricostruire gratuitamente l'immobile.


Non la faranno mai. E adesso le new town con i parcheggi sotterranei!!!