PDA

Visualizza Versione Completa :

GLI INIZI DEL NUOVO GOVERNO - Nuova Edizione 2008.



Pagine : [1] 2 3 4 5 6

sangiopanza
20-04-2008, 21:14:16
Topic uguale a questo era stato aperto nel 2006 (non da me).
Lo ripropongo ora, prendendomi in anticipo su un governo non ancora fatto, con questo topic in cui chiunque potrà scrivere fatti e misfatti di chi ci governerà per i prossimi anni.

New Francois
21-04-2008, 09:39:07
Ottima idea Sangio... intanto si attende la lista di ministri (purtroppo ci potrebbero essere più leghisti di quanti ne siano accettabili) del Berlusca :015:

sangiopanza
21-04-2008, 09:47:17
Se è per quello nella riunione di ieri tra Berlusconi ed i leghisti ( ma gli ex aennisti, che fine hanno fatto?) sarebbero stati decisi: Maroni agli Interni, Bossi alle Riforme Istituzionale, Zaia all'Agricoltura e Calderoli Vicepresidente del Consiglio.
Preferisco non commentare, almeno per ora. Soprattutto Bossi e Calderoli.

Daiana
21-04-2008, 12:47:57
Maroni agli interni mi piace.

matrellone
21-04-2008, 12:49:45
Ammazza come brucia sta ferita :002:

Almeno alcuni propositi leghisti li definirei alquanto lodevoli...

Almeno facessero un pò di pulizia dentro sto stao di m......

Per il sindaco Alemanno tutta le vita....

sangiopanza
21-04-2008, 13:45:27
Rivedere l'originale, per verificare quanto bruciasse, a parti invertire, anche la volta scorsa.
Ad ogni modo un sedicente (se lo è detto da solo, infatti) Ministro delle Riforme Istituzionali, che tipo di riforme delle Istituzioni può attuare, se è ignorante di quelle attuali?
E non lo dico per partito preso, ma perchè evidentemente non sa, o, peggio, se ne frega, del fatto che: primo, non c'è ancora un Presidente del Consiglio nuovo. Per averlo si devono prima insediare le nuove Camere. Secondo: una volta che c'è, questi propone al Capo dello Stato i nomi dei Ministri, ed è lui che li nomina.
E se motivi di salute consigliassero al Capo dello Stato di non nominare un Ministro in evidenti condizione di salute precaria?

matrellone
21-04-2008, 14:00:25
Ma lui non ce l'ha sempre duro??????

sangiopanza
21-04-2008, 14:32:42
E' una malattia anche quella: si chiama priapismo.

New Francois
21-04-2008, 15:30:47
Io ritengo che Bossi non sia assolutamente adatto a fare il ministro per le condizioni di salute in cui versa... ma vi immaginate Bossi che partecipa alle riunioni di ministri dell'Unione Europea (riunioni piuttosto frequenti, peraltro)? Tutti sono uomini di gran livello e noi presentiamo uno che a malapena riesce a parlare e a camminare... dai... con tutto il rispetto per un uomo che ha problemi di salute, ma non credo possa assolvere ad un compito così importante come quello di ministro...

cohibia
21-04-2008, 15:47:31
D'accordo con voi..in quanto uomo con salute precaria(almeno anche lui ha qualcosa di precario!)non va fatto ministro...per il resto beh...non sono contenta di nulla ma purtroppo ce tocca!

silviaf26
21-04-2008, 16:01:43
:013: :013: :013:

rimango un po' perplessa da queste vostre dichiarazioni.

Premesso che l'idea di Bossi ministro mi fa venire l'orticaria ma non per i suoi problemi di salute! Mi sembrerebbe davvero un pericoloso precedente se il Presidente della Repubblica dovesse rifiutare la nomina per motivi di salute.
C'è già stato poi - per fortuna - una persona con problemi di salute (paraplegico) che ha ricoperto importanti incarichi politici (mi sembra fosse Ministro della Famiglia)... anche lui non è proprio sciolto nel parlare ma non vedo perchè non debba lavorare, idem per Bossi (non mi sembra che ci sia stato un peggioramento nel suo ragionare, nemmeno un miglioramento ma non si possono pretentere dei miracoli! :027:)

cohibia
21-04-2008, 16:05:55
:013: :013: :013:

rimango un po' perplessa da queste vostre dichiarazioni.

Premesso che l'idea di Bossi ministro mi fa venire l'orticaria ma non per i suoi problemi di salute! Mi sembrerebbe davvero un pericoloso precedente se il Presidente della Repubblica dovesse rifiutare la nomina per motivi di salute.
C'è già stato poi - per fortuna - una persona con problemi di salute (paraplegico) che ha ricoperto importanti incarichi politici (mi sembra fosse Ministro della Famiglia)... anche lui non è proprio sciolto nel parlare ma non vedo perchè non debba lavorare, idem per Bossi (non mi sembra che ci sia stato un peggioramento nel suo ragionare, nemmeno un miglioramento ma non si possono pretentere dei miracoli! :027:)


io personalmente mi riferivo al fatto che può peggiorare da un momento all'altro e che cmq si vede che da solo non ce la fa...quindi massimo rispetto per chi è malato ma non credo sia giusto fargli ricoprire quel ruolo..altri si...

tixcla
21-04-2008, 16:07:37
Calderoli è scandaloso !

cohibia
21-04-2008, 16:08:50
Calderoli è scandaloso !


Però è un bell'uomo :002: :002: :002: :?D?: :?D?: :?D?: :?D?: :013: :013: :013:

ginevra
21-04-2008, 16:09:04
anche a me Silvia hanno lasciato un po' perplessa i dubbi sulla salute...
cioè fermo restando che non vorrei questo governo e che magari non vorrei bossi ministro in quanto gran trascinatore di folle qua al nord, ma sulle sue reali capacità di "governo" ho seri dubbi...però sarebbe come dire: se uno non "perfetto" non deve stare al governo.
non mi sembra giusto togliere delle possibilità ad una persona per motivi di salute ( a meno che non fosse veramente impossibilitato...e bossi non lo è).
Non si fa' nessuna figura all'estero se un ministro cammina male e parla male perché ha avuto dei problemi.
Mi preoccupa di più il Bnadana...che si crede un superuomo!!

ginevra
21-04-2008, 16:10:10
@bandana... :002:

non riesco nemmeno a scriverlo! :006:

New Francois
21-04-2008, 16:12:45
Io, comunque, sono molto preoccupato per questo governo... Bossi o non Bossi :(

cohibia
21-04-2008, 16:14:03
@bandana... :002:

non riesco nemmeno a scriverlo! :006:


ti sbaglio non si crede un super uomo...lui si crede dio....che è peggio!!!!

tixcla
21-04-2008, 16:22:36
Io, comunque, sono molto preoccupato per questo governo... Bossi o non Bossi :(
e ridacce con ste preoccupazioni.....secondo me mal che vada va come adesso, quindi che ti preoccupi a fare. Farà leggi a suo favore, e amen oh, tutti i politici di sto mondo (italiani in primis chiaramente) fan leggi o disposizioni a proprio favore, cosa potrà fare poi di così tragico ....

BIGLEBOWSKY
21-04-2008, 17:49:03
ti sbaglio non si crede un super uomo...lui si crede dio....che è peggio!!!!


Per me dice in giro che è dio che si crede lui :027: :027:

matrellone
21-04-2008, 20:09:18
Ma er bandana è un superuomo..... :002:

ramonvr
21-04-2008, 20:11:20
Sono invincibile

Come dice a striscia :002:

matrellone
21-04-2008, 20:12:11
Nessuno riuscirà mai a fregarlo, è troppo una mente :002:

Daiana
21-04-2008, 20:27:16
Veronica entra in bagno mentre il marito fa la doccia ed esclama:
"Oh dio, scusami"
Cara, non ti preoccupare, in casa puoi chiamarmi Silvio! :027:

Tornando seri ho sentito che alla giustizia è vicina Giulia Bongiorno...

Rosamb
21-04-2008, 23:10:25
...e Borghezio ministro no?

New Francois
21-04-2008, 23:56:54
Io, comunque, sono molto preoccupato per questo governo... Bossi o non Bossi :(
e ridacce con ste preoccupazioni.....secondo me mal che vada va come adesso, quindi che ti preoccupi a fare. Farà leggi a suo favore, e amen oh, tutti i politici di sto mondo (italiani in primis chiaramente) fan leggi o disposizioni a proprio favore, cosa potrà fare poi di così tragico ....

I motivi che mi fanno preoccupare li ho ampiamente spiegati nell'altro topic... proprio oggi, alla radio, ho sentito che già da subito ci dovrebbe essere il via libera al federalismo fiscale e le cose peggioreranno (almeno per chi abita al di sotto dell'Emilia Romagna)... pagherei chissà che per far sì che tutto rimanesse come ora... peccato che così non sarà :015:

ginevra
22-04-2008, 00:10:45
e come ho già ampiamente spiegato il federalismo fiscale non è una tragedia, anzi...forse è la volta che alcune regioni si sveglino e la smettano con l'assistenzialismo continuo che hanno da un secolo e mezzo!

@francois...sono convinta che la Puglia non avrà nessun problema a "campare" da sola!
i grossi problemi li avranno altre regioni...

sangiopanza
22-04-2008, 08:19:26
Ma perchè non ci spingiamo oltre? Perchè solo ciascuna regione deve poter trattenere i prorpi soldi?
Perchè Vicenza, terza provincia d'Italia quanto a ricchezza, deve contribuire con le proprie tasse a quanto c'è da fare a Venezia o Rovigo, che producono e pagano di meno? Teniamo i soldi in provincia di Vicenza. Che veneziani, rodigini e bellunesi si arrangino!
Anzi, ancora, perché la città di Vicenza deve contribuire a comuni come Posina o San Germano dei Berici, comuni tra i più poveri della provincia. Teniamo i soldi solo per il Comune di Vicenza. Che gli abitani di Posina e San Germano si arrangino!
Come vedete, quando si inizia una strada, non si sa mai dove si può andare a finire.

sangiopanza
22-04-2008, 08:23:31
Io, comunque, sono molto preoccupato per questo governo... Bossi o non Bossi :(
e ridacce con ste preoccupazioni.....secondo me mal che vada va come adesso, quindi che ti preoccupi a fare. Farà leggi a suo favore, e amen oh, tutti i politici di sto mondo (italiani in primis chiaramente) fan leggi o disposizioni a proprio favore, cosa potrà fare poi di così tragico ....

Secondo te, Tixcla. Che evidentemente non capisci la differenza tra chi eventualmente sfrutta le leggi a proprio favore o le infrange, rischiando penalmente, e chi invece le modifica, approfittando della propria posizione, per poter continuare a fare i propri comodi.
Quando la disinformazione impera...

sangiopanza
22-04-2008, 08:32:29
:013: :013: :013:

rimango un po' perplessa da queste vostre dichiarazioni.

Premesso che l'idea di Bossi ministro mi fa venire l'orticaria ma non per i suoi problemi di salute! Mi sembrerebbe davvero un pericoloso precedente se il Presidente della Repubblica dovesse rifiutare la nomina per motivi di salute.
C'è già stato poi - per fortuna - una persona con problemi di salute (paraplegico) che ha ricoperto importanti incarichi politici (mi sembra fosse Ministro della Famiglia)... anche lui non è proprio sciolto nel parlare ma non vedo perchè non debba lavorare, idem per Bossi (non mi sembra che ci sia stato un peggioramento nel suo ragionare, nemmeno un miglioramento ma non si possono pretentere dei miracoli! :027:)

C'è differenza tra l'ex ministro Guidi (mi pare di ricordare) e Bossi.
Guidi è affetto da una menomazione fisica congenita, mentre Bossi si è ammalato dopo.
Portiamoci nel mondo normale. Primo? Voi, datori di lavoro, affidereste un lavoro importante e con pesanti responsabilità ad una persona in precarie condizioni di salute, che potrebbe peggiorare da un momento all'altro, essendo magari costretto a lasciare importanti progetti a metà strada?
E, dal punto di vista normativo, nel mondo "normale", per legge esistono le quote protette. Ossia, nel mondo lavorativo, una persona come Guidi avrebbe la possibilità di venire assunto, in quanto, al di là della sua menomazione, persona sana, ed in grado di svolgere il compito che gli venga affidato.
Una persona che si ammali gravemente come Bossi, dopo il periodo garantito dal contratto, viene lasciato a casa con la sua brava pensione di invalidità.
Allora, perchè nel mondo lavorativo no, e nella politica sì?

New Francois
22-04-2008, 09:54:37
Comunque, io voglio dire una cosa: in questo topic sono state scritte 3 pagine di messaggi e in questi messaggi si dice sempre la stessa cosa; c'è qualcuno che crede che il federalismo fiscale sia la via d'uscita per i problemi anche del sud, ci sono altri che credono che il federalismo fiscale porterà ad un ulteriore impoverimento delle regioni meridionali... a questo punto voglio spiegare una volta per tutte, per bene, il mio punto di vista su questa questione (ne parlo da 15 giorni e continuare a farlo è una cosa un po' noiosa :021: )... il federalismo fiscale è, anche secondo me, una cosa positiva perchè evita inutili spostamenti di denaro e permette al cittadino che paga le tasse di vedere le proprie tasse investite nella propria regione (e questo, secondo me, limita l'evasione fiscale)... ma, purtroppo, per far sì che questa cosa funzioni davvero, occorre che tutte le regioni siano più o meno allo stesso livello di ricchezza e allo stesso livello di legalità e questa non mi pare sia la situazione dell'Italia visto che ci sono regioni del nord ricche e con politici quasi onesti e regioni del sud (Campania, Calabria, ecc...) povere e con politici che quando possono, intascano volentieri soldi che non gli spettano... in una situazione del genere, sapete cosa accadrà? Ve lo dico io e per rendere più semplice la mia esposizione, teniamo in esempio due regioni: Lombardia per il nord, Basilicata per il sud. Allora, accadrà che la Lombardia con tutto l'imponibile che si viene a creare lì, genererà moltissime tasse e queste tasse finiranno nelle casse lombarde... con questi soldi la regione continuerà a costruire strade, ospedali e tante altre infrastrutture dai livelli qualitativi altissimi.... passiamo alla Basilicata, regione sempre più disabitata con pochissime attività produttive e, di conseguenza con un imponibile bassissimo... questo significa percepire pochissime tasse... queste poche tasse, e solo queste, finiranno nelle casse lucane e sarà con questi pochi soldi che in tutta la Basilicata dovranno essere costruite strade, ospedali, ecc.... secondo voi, i soldi che percepirà la Basilicata basteranno a fare tutto ciò? No... e così le strade rimarranno sempre quelle, gli ospedali idem, ecc... conseguenza finale di questo discorso? Semplice, la Lombardia (come le altre regioni del nord) continuerà a progredire con infrastrutture di alta qualità e la Basilicata (come altre regioni del sud) continuerà a perire con infrastrutture sempre più vecchie e fatiscenti.... ecco perchè questo federalismo fiscale non va.... circa la Puglia, è vero, rispetto alle altre regioni del sud, qui le cose vanno un po' meglio perchè c'è qualche industria, c'è un po' di turismo e ci sono un po' di attività produttive in più, ma il livello di regioni come Lombardia e company, ce lo sogneremo.... tutto ciò mi sembra assurdo perchè se è vero che siamo tutti italiani dall'Alto Adige alla Sicilia, dovrebbe essere anche vera la nostra uguaglianza, sancita, peraltro pure dalla nostra Costituzione... ah, voglio aggiungere, a chi diceva che potrebbe essere l'occasione per chiudere con l'assistenzialismo, che l'assistenzialismo è effettivamente da chiudere, ma se nelle casse delle regioni meridionali non ci saranno soldi e non ci saranno attività produttive che li generino, allora non si potrà far nulla nè con l'assistenzialismo nè con altri metodi... c'è un proverbio famoso che, più o meno, dice così: senza soldi, manco il prete canta messa... fate un po' voi... ecco, ora ho esposto tutte le mie ragioni contro il federalismo fiscale... spero di non parlarne più perchè ormai ne parlo da settimane e la cosa mi ha un po' stancato... comunque, il mio punto di vista è questo...

tixcla
22-04-2008, 11:10:39
FEDERALISMO ARRIVAAA sperem vah, finchè non vedo non credo.
Sangio, non ce la facciu più a spiegarti che i quattrini non se li tengono tutti i comuni o le ragioni....AMEN !!!!

sangiopanza
22-04-2008, 11:29:14
Ho capito bene. Ma se a te va bene l'elemosina... T' ho già spiegato che andrebbe bene solo se la quota ceduta dalle Regioni fosse progressiva, come le imposte personali. Più uno incassa, più cede, in percentuale, al fabbisogno dello Stato, come comuque previsto anche dal Federalismo (se no la Difesa, per es. chi la paga?) ma anche al fabbisogno delle Regioni con minori possibilità.

matrellone
22-04-2008, 11:33:29
E arriva anche Maroni ministro......

tixcla
22-04-2008, 11:39:11
E arriva anche Maroni ministro......

secondo me della lega è uno dei pochi (che conosco) che si salva!

Daiana
22-04-2008, 13:20:03
Concordo, Maroni è uno in gamba secondo me.

ramonvr
22-04-2008, 14:47:24
Intanto Air France ha mollato l'osso, sara' un bene? Sara' merito o demerito del Berlusca? Boh :021:

Daiana
22-04-2008, 15:38:29
Demerito sicuro, ha intenzione di salvarla, mentre secondo me l'unica soluzione è farla fallire, del resto con le pressioni della Lega salveranno anche Malpensa...

Ricky
22-04-2008, 16:55:09
E... lasciarlo iniziare, il nuovo governo? :027:
Già il topic è arrivato un po' prestino... :002:

danibi
22-04-2008, 17:16:24
Vogliamo parlare delle battutacce del "cavaliere" sulle quote rosa del governo spagnolo?

tixcla
22-04-2008, 17:32:24
pure io avrei lasciato fallire l'Alitalia (basta che non mi manginoi punti millemiglia) :027: :027:

ramonvr
22-04-2008, 21:42:43
del resto con le pressioni della Lega salveranno anche Malpensa...

DEVONO farlo, con l'Expo 2015 (e non solo), non sarebbe logico declassare ufficialmente Malpensa, sono favorevolissimo eccome ;)

Rosamb
22-04-2008, 23:16:26
Demerito sicuro, ha intenzione di salvarla, mentre secondo me l'unica soluzione è farla fallire, del resto con le pressioni della Lega salveranno anche Malpensa...

Chissà con quali soldi...varrà il federalismo fiscale anche per questo???
Eh, ma ce sta l'Expo 2015.
E fanno arrivà tutti i voli a Palermo e poi fanno una bella navetta sulla SA-RC!

ginevra
23-04-2008, 00:42:09
posso farvi una domanda?

se dipendesse da voi, scegliereste di affossare Malpensa o Alitalia?

forse sarebbe più una domanda da sondaggio, ma mi sa che non avete ben chiaro cosa sia Malpensa per il Nord Ovest di Milano...
Bossi probabilmente la salverà a discapito di Alitalia e qui vi rifaccio la stessa domanda di qualche giorno fa':

perché è giusto salvare i dipendenti Alitalia e non quelli di Malpensa (sono anche di più!!)?

ok, sono stata un po' drastica, ma vorrei farvi capire che forse a seconda di dove si vive, si hanno anche delle esigenze...
a volte si è "costretti" ad essere un po' egoisti!
tra le altre cose...pare, ma dico solo pare, che per salvare Mxp basterebbe cedere i "posti" Alitalia a chi li vuole da taaaannntooo tempo!


@francois...parli della Basilicata come del 3° mondo!
vorrei ricordarti che finché si pratica l'assistenzialismo a tutti i costi, una regione non imparerà mai a stare in piedi sulle sue gambe!
è giusto l'aiuto e questo il federalismo fiscale non lo toglierà certo, ma non è giusta l'"elemosina"!
ho usato una parola un po' forte, è vero, ma se 150 anni di aiuti sono finisti nelle tasche di politici disonesti (ti ricordo che qui abbiamo il bandana e in quanto a onestà...non è certo famoso), i prossimi 150 secondo te dove finiranno??
anni di aiuti e le infrastrutture della Basilicata dove sono??
Non dico che qui tutto è perfetto, anzi! ma se devo scegliere tra il creare un ospedale in Emilia Romagna e uno in Calabria...bèh forse quello in Emilia Romagna prima o poi sarà finito ed utilizzato!

sangiopanza
23-04-2008, 08:42:10
[quote="ginevra"]posso farvi una domanda?



tra le altre cose...pare, ma dico solo pare, che per salvare Mxp basterebbe cedere i "posti" Alitalia a chi li vuole da taaaannntooo tempo!
[quote="ginevra"]

Appunto: ma è qui che dimostrano la loro incapacità gli amministratori degli Aeroporti milanesi. Preferiscono adagiarsi sul presunto sicuro dei voli Alitalia, piuttosto che andarsi a sbattere sul mercato per conquistare nuovi voli da parte di altre compagnie.

sangiopanza
23-04-2008, 08:44:24
posso farvi una domanda?


anni di aiuti e le infrastrutture della Basilicata dove sono??
Non dico che qui tutto è perfetto, anzi! ma se devo scegliere tra il creare un ospedale in Emilia Romagna e uno in Calabria...bèh forse quello in Emilia Romagna prima o poi sarà finito ed utilizzato!

Verissimo: prima o poi!
Come l'ospedale di Castelfranco Veneto, che ha avuto bisogno di venti anni per essere completato.

sangiopanza
23-04-2008, 08:49:47
Domanda a Tixcla e Daiana.
Mi sfuggono completamente i vantaggi che ci sarebbero con il fallimento dell'Alitalia. Vorreste essere così gentili da illustrarmeli?

sangiopanza
23-04-2008, 08:51:09
E... lasciarlo iniziare, il nuovo governo? :027:
Già il topic è arrivato un po' prestino... :002:

Prestino?
Ma se ha cominciato a fare danni già in campagna elettorale ( vedi Alitalia)!

New Francois
23-04-2008, 09:20:30
@francois...parli della Basilicata come del 3° mondo!
vorrei ricordarti che finché si pratica l'assistenzialismo a tutti i costi, una regione non imparerà mai a stare in piedi sulle sue gambe!
è giusto l'aiuto e questo il federalismo fiscale non lo toglierà certo, ma non è giusta l'"elemosina"!
ho usato una parola un po' forte, è vero, ma se 150 anni di aiuti sono finisti nelle tasche di politici disonesti (ti ricordo che qui abbiamo il bandana e in quanto a onestà...non è certo famoso), i prossimi 150 secondo te dove finiranno??
anni di aiuti e le infrastrutture della Basilicata dove sono??
Non dico che qui tutto è perfetto, anzi! ma se devo scegliere tra il creare un ospedale in Emilia Romagna e uno in Calabria...bèh forse quello in Emilia Romagna prima o poi sarà finito ed utilizzato!

Io vivo a 10 km. dal confine Puglia-Basilicata, a 20 km. da me c'è Matera, una bella città in cui si vive bene, ma oltrepassata Matera iniziano tutti i paesini sperduti tra i mondi e lì, se non ci siete mai stati non potete capire, è davvero un altro mondo in cui di soldi ne circolano pochi...

... circa i 150 anni di "elemosina"... bè... così facendo queste regioni, se non altro, sono riuscite a tirare avanti... col federalismo non credo...

ginevra
23-04-2008, 10:52:37
posso farvi una domanda?


anni di aiuti e le infrastrutture della Basilicata dove sono??
Non dico che qui tutto è perfetto, anzi! ma se devo scegliere tra il creare un ospedale in Emilia Romagna e uno in Calabria...bèh forse quello in Emilia Romagna prima o poi sarà finito ed utilizzato!

Verissimo: prima o poi!
Come l'ospedale di Castelfranco Veneto, che ha avuto bisogno di venti anni per essere completato.

adesso non fare il cieco! La percentuale di infrastrutture a Nord è nettamente superiore di quella a sud.
Purtroppo non c'è nemmeno paragone!

ginevra
23-04-2008, 10:58:57
... circa i 150 anni di "elemosina"... bè... così facendo queste regioni, se non altro, sono riuscite a tirare avanti... col federalismo non credo...

e quello è tirare avanti??
Non si deve TIRARE AVANTI, ma ANDARE AVANTI!!!
la mia collega è della Basilicata e non ti dico cosa dice sulla regione di provenienza dei suoi genitori!
ti assicuro che quasi quasi lei vota lega...(sempre che non l'abbia già fatto).
Tanta gente originaria del sud qui sta appoggiando la lega...secondo voi è perché sono razzisti o perché forse è ora di dire basta a certe cose?

@francois parli come se dovesse essere un obbligo l'assistenzialismo...non è così!

sono la prima a dire che l'Italia è uno stato, che bisogna venirsi incontro, etc...ma dare sempre in questo caso non è la soluzione!
Se non si sono risolti i problemi fino ad ora, forse davvero non è la giusta soluzione.

ginevra
23-04-2008, 11:08:13
Appunto: ma è qui che dimostrano la loro incapacità gli amministratori degli Aeroporti milanesi. Preferiscono adagiarsi sul presunto sicuro dei voli Alitalia, piuttosto che andarsi a sbattere sul mercato per conquistare nuovi voli da parte di altre compagnie.

non è la Sea il problema, ma il governo che fin'ora ha appoggiato Alitalia!
avevamo i maggiori voli Intercontinentali, ma di fronte alla scelta (sempre dettata dal salvataggio di Alitalia) di ridurre Mxp o Fiumicino...ovviamente la scelta è caduta su Mxp...
con l'Expo 2015 questo ridimensionamento non sarà così "facile" e stando alla Sea probabilmente si aprirà davvero alle altre compagnie...(la sea per ora sta facendo colloqui di lavoro).
Qui nessuno vede Alitalia come una sicurezza, anzi...basta parlare con qualcuno che lavora in Mxp e ci si rende condo che le cose non sono proprio come ce le raccontano in tv (ma questo lo sapete già).

sangiopanza
23-04-2008, 14:13:58
Forse è stato proprio la suddivisione di Alitalia tra Fco e Mxp, uno dei motivi per cui Alitalia si trova nelle condizioni attuali.

sangiopanza
23-04-2008, 14:17:46
posso farvi una domanda?


anni di aiuti e le infrastrutture della Basilicata dove sono??
Non dico che qui tutto è perfetto, anzi! ma se devo scegliere tra il creare un ospedale in Emilia Romagna e uno in Calabria...bèh forse quello in Emilia Romagna prima o poi sarà finito ed utilizzato!

Verissimo: prima o poi!
Come l'ospedale di Castelfranco Veneto, che ha avuto bisogno di venti anni per essere completato.

adesso non fare il cieco! La percentuale di infrastrutture a Nord è nettamente superiore di quella a sud.
Purtroppo non c'è nemmeno paragone!

Certo. Ma con i provvedimenti suggeriti non ci saranno più speranze di colmare il gap.
E poi la storia di Castelfranco la riportavo per far notare che problemi di questo tipo non sono solo al Sud, e che ci si stanca a sentire parlare solo per frasi fatte e stereotipi, spesso propagandistici ed orecchiati magari per caso.

sangiopanza
23-04-2008, 14:25:21
E due! Non è ancora Presidente del Consiglio ed ha già cominciato a mettere "le mani in tasca agli italiani".
Il cosiddetto prestito ponte fatto all'Alitalia, per prolungarne l'agonia, previsto, è vero, già dal Governo Prodi, è stato triplicato su precisa richiesta di Berlusconi stesso per permettergli di verificare se gli riesce di mettere su quella famosa cordata, di cui finora non se n'è vista l'ombra, dopo che è riuscito, con la complicità dei sindacati, e del suo amico Putin, a mettere in fuga gli unici acquirenti sicuri. Che li si condividessero o no, erano gli unici reali.
E quei 300 milioni che ha ottenuto, chi li caccia fuori, secondo voi? Lui in persona, o tutti noi?
E a proposito dell'altra bufala dell'aeroflot, lui presunto uomo di stato, lo sa o no che se davvero fosse stata venduta ad una compagnia extracomunitaria, avrebbe perduto tutte le licenze dei voli europei ed intercontinentali?

ginevra
23-04-2008, 14:35:36
sì Castelfranco insegna che ci sono problemi anche qui...e a voglia se ce ne sono!

nella mia zona ci sono paesi che sono "cantieri in corso" da anni...qui si dice che appena in comune sale il bandana partono lavori inutili che non finiranno mai! :021:

però la situazione non è nemmeno lontanamente paragonabile (purtroppo per il sud) e secondo me continuare la strada vecchia al posto di risolvere il problema, lo peggiorerà ogni giorno di più.

discorso Alitalia...il prestito me l'aspettavo :015: :015:

Daiana
23-04-2008, 14:47:54
I vantaggi del fallimento di Alitalia non sono rispetto all'acquisto da parte di Air France, ma rispetto al solito salvataggio statale.
Vedi il caso KLM: hanno fallito, l'hanno ristrutturata e adesso una delle migliori compagnie del mondo.
Non si può, e a mio parere non si deve, continuare e perseverare nell'errore che ha portato la società a queste condizioni. Alitalia sta così principalmente perchè ha più personale del necessario, sarebbe bello salvare il posto a tutti, ma non è possibile, per questo spero che fallisca.

Quanto a Malpensa non pensa che debba chiudere, nè penso che l'alternativa sia salvare Alitalia o salvare Malpensa.
Da quello che ho capito io del caso la discussione su Malpensa riguarda la volontà di togliere Alitalia da Malpensa. Gli slot sarebbero immediatamente rioccupati da altre compagnie europee e si ridurrebbe il problema Alitalia. E' chiaro che questo implicherebbe il cambiamento di lavoro per tanti dipendenti, ma del resto non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Anche io ho conosco tantissime persone che lavorano per Alitalia e per Fiumicino, le mie migliori amiche hanno praticamente tutta la famiglia impiegata lì, ma sono consapevoli che così non si può continuare.

Malpensa finora quanto a traffico è antieconomico perchè i ricavi non coprono i costi e perchè c'è troppa capacità produttiva inutilizzata, quindi è necessario declassare Linate e convogliare su Malpensa la maggior parte delle rotte e far entrare a Malpensa nuove compagnie europee.
Chi vuole salvare Malpensa sa che questa è una delle poche strade percorribili.

Riassumendo:
è impensabile togliere un aeroporto centrale al nord perchè è centro finanziario e produttivo d'Italia, ma è impensabile lasciare le cose così come stanno.

sangiopanza
23-04-2008, 14:58:00
Infatti non si parlava di fallimento vs. salvataggio statale. Ma si parlava dell'acquisto da parte di Air France.
E mi pare di ricordare che KLM non sia fallita, ma sia stata acquisita proprio da Air France, prima che succedesse. Esattamente come stava per accadere con Alitalia, prima che qualcuno mettesse i bastoni tra le ruote.

ginevra
23-04-2008, 14:58:58
esatto!

gli slot speriamo ex Alitalia verrebbero subito occupati da altre compagnie (c'è la ryan che ne ha chiesti tantissimi...ma non glieli daranno mai :002: ) e Mxp non avrebbe più problemi.

per il personale...béh ovviamente che Alitalia abbia sempre avuto personalein eccesso si sapeva, ma io conosco diverse hostess che piuttosto che accettare il passaggio alla Lauda Air hanno preferito la mobilità Alitalia!
non sto scherzando...ho ben 4 clienti così! (e se considerate il lavoro che faccio e che non ho l'agenzia a gallarate è tantissimo).
Ci sono numerose compagnie che stanno assumendo (es appunto la Lauda e la BluPanorama), ma il personale Alitalia ben si guarda dall'andarci...
avranno i loro motivi, ma mi ricordano tanto quelli dei dipendenti dell'Alfa Romeo di Arese!
(scusate la cattiveria) :)

quando hai una famiglia da mantenere, ti devi adeguare e qui (parlo della zona Mxp, non sto facendo un discorso esteso a tutta Italia x' non ne conosco la situazione) i modi relativamente ci sono...
non è carino certo saltellare da una compagnia aerea all'altra, ma ho amici che lo fanno e non sono mai rimasti senza lavoro (non hanno il famigerato contratto tempo indeterminato, ma non sono rimasti senza un soldo)

ad Alitalia hanno sempre impedito di fallire, ma in questo modo hanno sempre impedito la sua rinascita!

New Francois
23-04-2008, 15:14:20
... circa i 150 anni di "elemosina"... bè... così facendo queste regioni, se non altro, sono riuscite a tirare avanti... col federalismo non credo...

e quello è tirare avanti??
Non si deve TIRARE AVANTI, ma ANDARE AVANTI!!!
la mia collega è della Basilicata e non ti dico cosa dice sulla regione di provenienza dei suoi genitori!
ti assicuro che quasi quasi lei vota lega...(sempre che non l'abbia già fatto).
Tanta gente originaria del sud qui sta appoggiando la lega...secondo voi è perché sono razzisti o perché forse è ora di dire basta a certe cose?

@francois parli come se dovesse essere un obbligo l'assistenzialismo...non è così!

sono la prima a dire che l'Italia è uno stato, che bisogna venirsi incontro, etc...ma dare sempre in questo caso non è la soluzione!
Se non si sono risolti i problemi fino ad ora, forse davvero non è la giusta soluzione.

Anche io sono d'accordo sul fatto che bisogna ANDARE AVANTI... peccato, però, che di sicuro il federalismo fiscale non è il modo giusto per farlo e questo non lo dico perchè ho la sfera di cristallo, ma perchè, ragionandoci su, si capisce subito che una cosa come il federalismo fiscale non può che danneggiare ancora di più le regioni più povere...

... circa la tua collega lucana che appoggia la lega... bè... la capisco, lei vive al nord e dunque i progetti della lega gli farebbero comodo se attuati, cosa gliene importa più della Basilicata? Non nego che anche io, molto probabilmente, concorderei con la Lega se abitassi al nord...

... circa l'assistenzialismo, se per esso intendi aiutare le regioni povere con quanto percepito in regioni ricche ... bè, per me è un obbligo, visto che l'Italia è una e deve essere quanto più uniforme possibile...

... mi spiace, ma sul federalismo fiscale, sarò sempre super contrario e l'approvazione di esso corrisponderà ad una condanna all'aumento del gap nord-sud :015:

ginevra
23-04-2008, 15:29:50
la mia collega lucana non appoggia la lega perché egoista, ma parole sue "perché conosco quelli che abitano lì"...poi mi fermo qui, visto che proseguiva in modo poco carino verso le persone del suo paese di origine!

@francois...se gente del sud ( e qui ce n'è tanta) parla così, cosa dovremmo pensare noi del nord?
io non vivo a sud, ma ho studiato in maniera molto approfondita la "questione meridionale". L'ho analizzata dal punto di vista storico, come se non si trattasse dell'Italia, ma di un paese straniero...dunque in maniera piuttosto obiettiva...
non è il federalismo fiscale ad aumentare il gap tra nord e sud (anche perché non vengono stoppati gli aiuti, ma solo ridimensionati), ma è una certa mentalità che vige e che è spesso dominata dalla mafia in tutte le sue forme.
e spesso nascondersi dietro alla mafia fa' comodo...
La Sardegna era una regione da 3° mondo fino alla seconda guerra mondiale, ma pian piano ha cercato di reinventarsi, di tirar fuori qualcosa...ora, pur non avendo chissà che situazione idilliaca, è ben lontana da quello che era allora. Anche qui ci sono stati purtroppo sprechi...senza i quali magari le cose andrebbero ancora meglio!
ma lì l'età media 50 anni fa' era quarant'anni!! se andava bene!
dalla sardegna si emigra ancora, ma qualcuno inizia a tornare...questo è un ottimo segnale!
in Basilicata ci sono state aziende che hanno aperto e dopo poco si sono trovate senza dipendenti...o meglio tantissimi in malattia...dunque nessuno alla produzione...dunque chiusura...
una se non ricordo male in provincia di Potenza ad un certo punto su 400 operai ne aveva più di 300 in malattia! ha chiuso dopo pochi mesi.
questo non è un luogo comune, purtroppo.

danibi
23-04-2008, 15:41:52
Abbiamo la "mafia" (compagnia delle opere / comunione e liberazione) anche al nord: neppure questo è luogo comune!

cohibia
23-04-2008, 15:51:07
Per la questione sud dò una parte di ragione a Ginevra nel senso che ho un caro amico che vive a Potenza e mi ha detto che tempo fa una grossa compagnia tipo barilla o simili ha messo un annuncio per cercare tot.IMPIEGATI beh sai in quanti si sono presentati?...in DUE!!!
e sai perchè gli altri non si sono presentati?perchè "loro hanno studiato per fare gli avvocati o simili e quindi andare a fare il "semplice"impiegato per loro non andava bene..."queste parole sono state dette da amici disoccupati quindi ok che il sud ha grossi problemi,ok che il lavoro non c'è(e parlo per esperienza diretta)ma da qui a non fare il semplice impiegato perchè ho studiato mi sembra veramente troppo...direi che un po' il sud dovrebbe darsi da fare....per il resto non entro nel merito perchè ne sò poco e non vorrei dire cavolate

secco
23-04-2008, 16:01:43
non facciamo per forza i finti buonisti.

io mi son rotto di pagare le tasse anche per quelli che che lavorano sempre al nero (PER SCELTA).
la situazione e la mentalità di chi sta sotto Roma la conosco bene (mia mamma, i miei nonni i miei zii e i miei cugini sono della calabria e apparte mia mamma ci abitano ancora tutti), quindi so come la pensano, so come lavorano e so QUANTO guadagnano (spersso il triplo di quello che prendo io per lavorare meno della metà dei giorni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!).... e so pure che mi prendono per il cul0 (chiaramente a ridere essendo parenti) perchè pago le tasse.

troppo facile finchè c'è babbo Stato che butta i soldi e le sovvenzioni...

iniziassero a vedersela da soli o iniziassero a venire a lavorare seriamente. secondo me il razzismo in Italia è alla rovescia, loro sono i furbi e noi gli scemi a quanto pare.

Tutti i miliardi spesi per la spazzatura a napoli chi li paga?? ma stiamo scherzando ragazzi?!!?, che ci rimanesse il sudicio vedrai quando smettiamo di finanziare e non passano più dalla strada la soluzione la trovano.

non ho votato Lega ma condivido a pieno la loro campagna elettorare e spero riescan a mettere in pratica TUTTO.

BIGLEBOWSKY
23-04-2008, 16:18:59
non facciamo per forza i finti buonisti.

io mi son rotto di pagare le tasse anche per quelli che che lavorano sempre al nero (PER SCELTA).

Pienamente d'accordo! Dicasi la stessa cosa per i commercianti (i primi evasori). Io anche volendo non via di scampo, a fine mese ZAC trattenute, tasse .....

anto19_70
23-04-2008, 16:21:06
idem Big, a noi ci tassano pure l'aria ormai.... :015:

secco
23-04-2008, 16:25:35
non facciamo per forza i finti buonisti.

io mi son rotto di pagare le tasse anche per quelli che che lavorano sempre al nero (PER SCELTA).

Pienamente d'accordo! Dicasi la stessa cosa per i commercianti (i primi evasori). Io anche volendo non via di scampo, a fine mese ZAC trattenute, tasse .....

CERTAMENTE!!!!
nessuna distinzione

danibi
23-04-2008, 16:33:57
C'è troppo livore nei confronti del sud e questo non lo condivido.

Per il resto, sperperi pubblici o privati, evasione fiscale, corruzione e tutte le innegabili magagne che affliggono l'Italia non c'è una linea di demarcazione, avvengono ovunque.
L'evasore è condannabile per l'atto che commette non per la sua origine.

Ricordo che il fenomeno Tangentopoli è esploso in quel di Milano.

Vogliamo parlare della compagnia delle opere?
probabilmente al di fuori della Lombardia pochi conoscono i suoi tentacoli...

tixcla
23-04-2008, 16:47:10
Per il resto, sperperi pubblici o privati, evasione fiscale, corruzione e tutte le innegabili magagne che affliggono l'Italia non c'è una linea di demarcazione, avvengono ovunque.


no scusa, qui devo intervenire perchè va ben tutto.... certo che avvengono dappertutto, la mafia veneziana è terribile per esempio, ma non mi vorrai mica fare un confronto con quel che succede al sud vero ?????????????????????

un po' di realismo per piacere

danibi
23-04-2008, 17:03:03
Per me l'evasore fiscale non ha una precisa collocazione geografica, può essere il salumiere milanese come l'avvocato romano, non mi importa dove vive, è un evasore punto e basta!

Idem per tutto il resto e sono tanto realista da ammettere che anche al nord non manca nulla (purtroppo!), certo forse portando i nostri rifiuti in Campania sembriamo meglio, ma... è un discorso già fatto...

travis77
23-04-2008, 17:08:57
Condivido il pensiero di danibi...e comunque magari non è nelle vostre intenzioni ma traspare un astio che pare vada oltre un'analisi storica più o meno attendibile. é la società nel complesso che sembra degenerata...non il sud "nullafacente" e "traffichino". Tralasciando poi che parlare di mafia significa anche (anzi soprattutto) parlare di politica e economia...sono tre compagne inseparabili...mi sembra un limite parlarne soltanto in riferimento alla "gente".

tixcla
23-04-2008, 17:11:51
Danibi, non si mette in dubbio che ci sia tutto dappertutto, sono le proporzioni, i grandi numeri.
Un banale esempio ma potrei fartene a valanga, io sono riuscito a stare per x anni senza pagare il canone rai, poi hanno fatto accertamenti con richieste dal tribunale e l'ho dovuto pagare. Ecco , quando sono andato a Napoli per lavoro tutti m'han preso in giro perchè ho raccontato questa storia, perchè un 10% di loro pagava il canone, non di più !!!! Al nord quanto sarà la percentuale che non paga ? mettici anche un 30% (esagero).... sono queste le proporzioni !!!!

sangiopanza
23-04-2008, 17:18:25
Ricordo che abito a Vicenza, e, purtroppo, in questi giorni ho dovuto aver a che fare con imbianchini, idraulici e muratori e antennisti. Vicenza: NordEst.
Avete visto una fattura, per caso? No, perchè io, no!
Io obbligherei tutti a passare un paio di anni della propria vita da adulti in una cittadina del Sud. Poi ne riparliamo. E forse la finiamo con gli stereotipi di chi il Sud lo conosce solo, forse, per esserci stati in vacanza, nel chiuso di qualche villaggio turistico o per aver preso il sole sulle sue magnifiche spiagge.
Forse non avete mai maledetto, dal vostro punto di vista di turisti, quei muratori che alle 7 del mattino sono già al lavoro, che lasciano alle 14.00. Come già finito? Eh, no! perchè poi riprendono, sì, alle 17 per il caldo, e staccano alle 20.
Mica come al Nord, dove attaccano alla sirena delle 8.00 e guai se alle 12.00 in punto non hanno il piatto pronto in tavola, e staccano nè un minuto prima nè uno dopo le 17.00.
O siete mai entrati in un negozio di alimentari al sud? Orario 7.30 - 13.30, e 17.00 - 21.00 ( Se non oltre, nei luoghi di villeggiatura?)

Bravissima Danibi a ricordare che Tangentopoli, a cui spetta gran parte della colpa della situazione economica italiana, e di conseguenza sociale e politica italiana, è stata scoperta al Pio Albergo Trivulzio di Milano, dove il Presidente è stato beccato mentre cercava di far sparire una mazzetta nel cesso.
E dove gran parte delle mazzette transitavano per la Galleria del Duomo, nella segreteria del milanese PdC On. Craxi.

E, cara Ginevra, non è che si nascondono dietro la mafia. E' che esiste e condiziona davvero. Ed il tuo esempio della Sardegna sta proprio lì a dimostrarlo.
Infatti lì la mafia non è mai esistita. O non mi dirai che confondi la mafia (le mafie) con il banditismo sardo. Fenomeno ben diverso.

E tanto per tornare a bomba, sembra designato ad essere Presidente del Senato, seconda carica dello Stato, colui che sostituisce il Presidente della Repubblica in caso d'impedimento di quest'ultimo, il Senatore Schifani. Che è stato socio in affari di due condannati per reati collegati alla mafia.
Ma che volete che sia: uno non si può mica scegliere le amicizie!
Io invece sono per il fatto che "anche la moglie di Cesare deve essere priva di ogni sospetto".

travis77
23-04-2008, 17:19:08
Che ci siano alcune situazioni incancrenite è fuori dubbio ma mi sembra che il Sud venga sempre (E in tutti i sensi) trattato come una discarica. Questo è inaccettabile e non è mai troppo tardi se si inizierà a contribuire ad uno sviluppo un po' meglio distribuito della ricchezza in questa nazione.

ginevra
23-04-2008, 17:41:00
il sud non è trattato come una discarica...anzi spero di non dare questa idea!

l'esempio sardo era appunto citato per questo...

io non condivido le idee della laga...soprattutto le sue ideologie, ma non posso non dar ragione tixcla quando dice che il fenomeno mafia/evasione/illegalità ha proporzioni ben diverse.
non voglio continuare più di tanto questo discorso, perché non vorrei rendermi antipatica od essere fraintesa...

tixcla
23-04-2008, 17:51:09
io sono allibito !!!!

tixcla
23-04-2008, 17:59:58
http://www.presstletter.com/public/Image/Opinione100.jpg
sono io perchè proprio imparare a 37 anni che quel che crede il mondo intero in realtà è esattamente l'opposto !!!!

secco
23-04-2008, 18:21:26
alla fine sembra che ci sia più corruzione al nord che al sud, che al sud lavorano di più che al nord, che al sud pagano le tasse e al nord sono solo evasori???

io spero (per voi) che lo diciate per fare bella figura così da sembrare cittadini buoni e che pensano al bene del paese

Comunque se così fosse dov'è il probelma del federalismop fiscale???
al sud lavorano tanto, pagano tutti le tasse, la mafia è limitata solo a pochi paeselli e la spazzatura a napoli ce l'ha buttata Berlusconi per far cascare il governo... ma và!!!

mi son rotto le scatole di fare il FATEBENEFRATELLI


ma come fate a dire (o a credere) che nel meridione ci siano le stesse regole che nel resto d'italia, basta guardare come la gente gira per strada.. senza cinture, senza casco sui motorini (in due o tre sopra) semafori rossi non ne parliamo
spaccio, borseggi, truffe per strada o ma levatevi le fette di prosciutto dagli occhi per favore.
e intanto io continuo a pagare per loro

Ricky
23-04-2008, 19:24:14
Non entro nel merito delle questioni in corso, purtroppo non ne ho il tempo fisico anche se il discorso mi appassiona tantissimo.
Però vorrei solo sottolineare una parte del discorso del Secco: ecco, questo "essere buoni e bravi", questo "buonismo", questo "politically correct", (non sto parlando della questione nord-meridione, ma di come vengono intesi a 360° i problemi soci-politici) mi ha veramente sfinito.
Mi sono rotto i maroni, una volta mi sarei vergognato a dirlo; adesso semplicemente non ne posso più.
Perchè ci sono fatti, inoppugnabili, e numeri: ci sono sulla "questione meridionale", così come sulla questione extracomunitari e sicurezza.
Non essere buonisti non significa essere diventati, di colpo, tutti "fascisti e razzisti". No, me ne guarderei bene. Però ci sono fatti a cui si deve ad un certo punto dare una risposta dura e decisa, non si può sempre essere "buoni" a prescindere.
Il voto alla Lega, come già detto, non è stato un voto di sola protesta: è stato un voto di "presa coscienza". Non ci si sarebbe mai arrivati senza una politica da voltastomaco in cui si è relizzata una perniciosa alleanza tra certa chiesa e certa sinistra.

ramonvr
23-04-2008, 21:52:58
Ammetto che con tutti questi interventi sto notevolmente ampliando la mia conoscienza politca :002: e in diversi punti di vista ;) .
Non ho certo le facolta' per spingermi oltre, non ne ho le conoscenze e potrei essere smentito, ma leggo e qualche volta, se posso, intervengo, soprattutto per quello che "vedo".
Chiaro, dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, le stesse cose vengono viste in modi diversi, e non sempre sbagliati, spesso dettati anche dall'eta'.
Ora, ammetto che col discorso "federalismo fiscale", si e' notevolmente aperta la falda Nord VS sud, pero' certe cose sono alla luce di tutta l'italia, e sono dati di fatto.

Spesso si dice che al Sud non pagano le tasse, ma non e' un luogo comune, e' verita', inutile negarlo, l'esempio di Tixcla e' successo anche a me, come quello di Secco, spesso mi sento preso in giro perche' qua si paga tutto cio' che c'e' da pagare, partendo proprio dal canone rai :015:
Una delle piu' famose battute di cabaret cita il 740, che da noi tutti sanno di cosa si tratta, ma al sud lo conoscono come le 8 meno 20 o la vecchia Volvo 740
Una marea di persone vivono in case abusive (e poi si lamentano dello sfratto, azzi loro), qua se solo ti azzardi a fare un disegno senza autorizzazione ti arriva la NASA

Vogliamo parlare del famigerato posto di lavoro? Se sei del Nord e' vietato lavorare negli uffici pubblici, poste, comuni etc etc (salvo casi estremi), e' vietato arruolarsi nell'arma dei carabbbbinieri (salvo casi eccezionali)
Da noi c'e' lo stabilimento della D&G, ma assumono solo meridionali, ma perche'?

Vogliamo parlare di case? Se sei del sud e vieni da noi hai tutti i sussidi necessari, una mia amica, con gravi problemi famigliari ha dovuto recarsi in comune per una casa popolare, causa problemi economici, niente da fare, prima quelli del Sud

Vogliamo parlare di professori e universita'? Conosco gente che aspetta il lavoro nei licei da anni, ma la precedenza al Sud (Ginevra ha testimonianze da pelle d'oca)

Tutto questo dimostra i vantaggi che hanno quelli del sud rispetto a noi, perlomeno da noi

ginevra
24-04-2008, 01:48:53
Perchè ci sono fatti, inoppugnabili, e numeri: ci sono sulla "questione meridionale", così come sulla questione extracomunitari e sicurezza.
Non essere buonisti non significa essere diventati, di colpo, tutti "fascisti e razzisti".

quoto completamente!

qui sembra che muovere una sola critica al sud equivalga ad essere razzisti...
ma stiamo scherzando??

a volte mi sembra che ci sia molto più razzismo in senso contrario!|

stiamo solo gridando BASTA ad una situazione ormai degenerata, non stiamo dicendo che il sud va bruciato!
assolutamente no!!

è strano pretendere sempre e comunque UGUALI DIRITTI, UGUALI DOVERI????

io pago una tassa sui rifiuti altissima (nel mio comune è così)...e non ho l'immondizzia abbandonata in strada...ma è così ovunque?
io pago le multe, ma perché non ho un solo amico meridionale che lo fa'? anzi sono anche presa in giro da loro perché mi tocca pagarle!!
io vorrei lavorare nelle scuole, ma qui se non sei del sud te lo puoi dimenticare (vi ricordo che potrei insegnare al liceo storia e filosofia)...
idem per i comuni, la posta, la regione, la provincia, le forze dell'ordine, le biblioteche, etc...

vi sembra così strano che da me la lega abbia stravinto???

ribadisco: non l'ho votata e non condivido la sua ideologia...
ma non accetto le fette di salame sugli occhi!!

adoro il sud...è una terra splendida...adoro tanta gente del sud, ma non tutta.
Non sono ipocrita e non vi dico che certe cose non esistono quando brillano alla luce del sole.

perché se dite che noi del nord siamo "freddi" e "calcolatori" va benissimo, ma se si tocca il sud...ALT...GUAI!!! RAZZISMO!!!??

c'è malavita ovunque, c'è evasione ovunque in Italia e forse ora ce ne sarà ancora di più...ma non mi venite a dire che le percentuali sono le stesse e soprattutto non venitemi a dire che il nord è razzista solo perché dice basta al buonismo e vorrebbe dirlo anche all'assistenzialismo!

sangiopanza
24-04-2008, 08:12:37
Personalmente mi sono davvero rotto (e uso le parole usate da altri) di sentire luoghi comuni. Ricordo che un luogo comune è qualcosa che ha un fondo di verità, ma che viene arbitrariamente esteso a tutti coloro o a tutte quelle situazioni che rientrano in una certa categoria, anche se nulla c'entrano. E' un luogo comune dire che al nord gli artigiani, in particolare, e moltissimi professionisti evadono le tasse? Certo, dire che lo fanno tutti, è un luogo comune. Come lo è dire che al Sud evadono tutti. Come lo è dire che il Sud è tutto spazzatura. Ricordo, come già detto in altri luoghi, che il problema rifiuti è limitato a certi periodi e ad alcuni quartieri e paesi delle province di Napoli e Caserta.
Non si tratta di buonismo; si tratta di fare delle analisi realistiche delle situazioni, togliendosi il prosciutto dagli occhi, e cercando di lavorare insieme per migliorare le cose. Ed uno dei sistemi è non mettersi in una situazione di contrapposizione preconcetta, bensì di cercare di capire.
Una piccola cosa, tanto per chiarire come bisogna sapere e capire per poter giudicare. E' vero, è un fatto risalente a molto tempo fa, ma spiega, almeno in parte, come mai il Sud oggi sia così poco sviluppato, mentre il Nord è pieno di industrie. Con relative conseguenze. Ai tempi dell'Unità d'Italia, l'industria tessile del Sud era fiorentissima, mentre al Nord era praticamente inesistente (zona setiera di Como esclusa). Questo grazie al fatto che c'erano, in tutto il territorio meridionale, 30 telai industriali. Fu deciso di trasportarne 29 al Nord, lasciandone solo uno. Ovviamente così si decretò la fine dell'industria tessile meridionale. Visto che a tavolino si decise che il Nord si doveva sviluppare industrialmente, mentre il Sud doveva rimanere agricolo. E' chiaro che certe situazioni odierne risalgono, ANCHE, a cose vecchissime, ma che è necessario conoscere, per poter emettere un giudizio un po' più equilibrato.

New Francois
24-04-2008, 09:28:57
stiamo solo gridando BASTA ad una situazione ormai degenerata, non stiamo dicendo che il sud va bruciato!
assolutamente no!!

è strano pretendere sempre e comunque UGUALI DIRITTI, UGUALI DOVERI????

io pago una tassa sui rifiuti altissima (nel mio comune è così)...e non ho l'immondizzia abbandonata in strada...ma è così ovunque?
io pago le multe, ma perché non ho un solo amico meridionale che lo fa'? anzi sono anche presa in giro da loro perché mi tocca pagarle!!
io vorrei lavorare nelle scuole, ma qui se non sei del sud te lo puoi dimenticare (vi ricordo che potrei insegnare al liceo storia e filosofia)...
idem per i comuni, la posta, la regione, la provincia, le forze dell'ordine, le biblioteche, etc...

vi sembra così strano che da me la lega abbia stravinto???

ribadisco: non l'ho votata e non condivido la sua ideologia...
ma non accetto le fette di salame sugli occhi!!

adoro il sud...è una terra splendida...adoro tanta gente del sud, ma non tutta.
Non sono ipocrita e non vi dico che certe cose non esistono quando brillano alla luce del sole.

perché se dite che noi del nord siamo "freddi" e "calcolatori" va benissimo, ma se si tocca il sud...ALT...GUAI!!! RAZZISMO!!!??

c'è malavita ovunque, c'è evasione ovunque in Italia e forse ora ce ne sarà ancora di più...ma non mi venite a dire che le percentuali sono le stesse e soprattutto non venitemi a dire che il nord è razzista solo perché dice basta al buonismo e vorrebbe dirlo anche all'assistenzialismo!

Io noto che quando scrivo un messaggio, alcuni rispondono con parole che, non ditemi che non è così, celano una rabbia verso il sud (che spero, a furia di parlare di queste cose, non diventi rabbia verso di me) pazzesca...

... io ho sostenuto, alcuni messaggi fa, che il federalismo fiscale non andrebbe non per colpa dell'evasione che qui al sud, purtroppo, è più alta che in altre zone d'Italia, ma proprio perchè non ci sarebbero soldi pur pagando tutti le tasse... ecco cosa dico...
... perciò sarebbe sicuro che le differenze nord-sud aumenterebbero e questo è INAMMISSIBILE in un paese come l'Italia.

Visto che tutti voi vi lamentate dell'evasione e dell'illegalità fiscale qui al sud, ora vi dico: non era più giusta la politica del governo Prodi che combatteva con controlli serratissimi (mio padre è titolare di un bar e mai abbiamo avuto tanti controlli della Guardia di Finanza come durante il governo Prodi) gli evasori, di quella di questo governo Berlusconi (o Bossi?) che approverà il federalismo fiscale buttando a mare tutto il mezzogiorno? Io sarei d'accordo se prima si stabiliva una legalità fiscale, poi si verificava se pagando tutte le tasse si poteva attuare il federalismo e poi, eventualmente, lo si applicava...

.. cmq, io non ho molto tempo perciò non posso seguire questa discussione... peraltro, dico le stesse cose da 5-6 messaggi, perciò non scriverò più in questo topic... cmq sappiatelo, il federalismo fiscale favorirà il nord (e perciò è giusto che chi vive al nord lo voglia), ma affosserà definitivamente il sud...

Ricky
24-04-2008, 09:42:09
Cerco di far capire la MIA posizione, visto che concordo pienamente su quanto hai scritto.
Non è una questione nord-sud (e ci mancherebbe altro, siamo nel 2008).
I problemi sono altri, e come dici tu credo che la dialettica civile possa aiutare a far comprendere le rispettive posizioni; chiedo scusa se ti è suonato male quel "mi sono rotto i maroni".
Cerco di spiegare quello che sento io: sono cresciuto con una cultura umanistica, mi hanno insegnato che la politica è la più alta realizzazione del vivere civile, sono di estrazione cattolica e non avrei MAI (dico MAI, molto grosso) detto di provare un minimo senso di intolleranza verso chi è "altro".
Oggi lo provo, fortissimo; ieri, fino a ieri, mi vergognavo a dirlo e ad esprimerlo con un voto, oggi no. (ecco il senso di quel mi sono rotto i maroni)
Oggi quel voto rappresenta un senso di "liberazione" da un peso fortissimo che mi opprimeva.
Ci sono delle colpe in tutto questo? Penso di no, i sensi di colpa li ho gettati alle spalle.
Perchè?
Perchè ho paura quando mia figlia passa per corso Garibaldi, un tempo cuore di Brescia ed oggi intransitabile o quasi, in determinati orari.
Perchè ho paura quando mia moglie va in giro con la borsetta.
Perchè ho paura se mio figlio rientra a casa tardi la notte e fa determinate strade.
Perchè ci sono le rapine in villa.
Perchè non siamo più sicuri.
Perchè la multietnicità sarebbe splendida, ma è una tragica utopia se dall'altra parte non c'è dialogo.
Perchè la Chiesa ha adottato una politica miope di accoglienza.
Perchè l'extracomunitario "in regola" soffre come me, in quanto è discriminato a priori grazie ad un "accogliamo tutti"dissennato.
Perchè, infine, questi non sono luoghi comuni ma storie di tutti i giorni, suffragati da numeri e statistiche.
Perchè se parli con un poliziotto o un carabiniere ti dice che fa il suo lavoro a malavoglia, tanto non serve a niente.
Perchè non posso fare vignette satiriche ma devo togliere il crocefisso dalle mie scuole, nel mio paese (premetto che del crocefisso non me ne fregherebbe nulla, ma perchè, per il solito buonismo, devo sempre e solo essere io a fare il primo passo? E perchè dall'altra parte non c'è mai un passo?)
Perchè la popolazione di Brescia vive ghettizzata in determinate "aree belle e sicure" e fuori non ti ci avventuri.

Non sono questioni politiche di alto profilo, lo ammetto. ma è ciò che la gente vive, tutti i giorni.
Probabile che questo problema al sud non ci sia, anzi: non c'è, l'ho toccato con mano. Lì c'è transito, la supposta ricchezza è tutta al nord. Ma qui c'è il disagio più nero, nella consapevolezza che il lavoro degli extracomunitari ci serve, eccome; nella consapevolezza che tutti sono benvenuti, se accettano determinate regole; nella consapevolezza che chi è agli angoli delle strade o nei bar 24 ore su 24 non può avere un lavoro onesto...
Io queste cose le vedo e le sento, la gente le vede e le sente.
Le risposte politiche a questo malessere, quali sono state? NULLA, un assordante silenzio.

ramonvr
24-04-2008, 09:56:20
qui sembra che muovere una sola critica al sud equivalga ad essere razzisti...
ma stiamo scherzando??


Purtroppo e' sempre stato cosi, ed anche adesso, ogni tanto, parlando del piu' e del meno con gli amici, prima di affrontare discorsi di critica nei confronti del sud, devo stare attento se le persone a cui rivolgo il pensiero abbiano parentele o siano proprio meridionali, altrimenti si offendono.
Ma almeno io ho la consapevolezza che quando si fanno critiche al nord accetto e discuto liberamente, soprattutto quando si parla di dati di fatto, o forse perche' spesso sono i dati di fatto a bruciare :021:

Ricky
24-04-2008, 10:10:29
Il mio "concordo pienamente" era per il messaggio di Sangio.
Quanto a New Francois, continua a scrivere, se il tempo non ti è tiranno: la voce di un giovane fa bene a questo forum di vecchioni! :)
E se dissenti da tante opinioni che leggi, ricorda che il confronoto tra tante idee e voci che differiscono dalla tua, si chiama democrazia! ;)

sangiopanza
24-04-2008, 10:30:51
Scusa Ricky, il tuo intervento richiederebbe molto tempo. Ma temo che tu sia andato fuori tema. Si stava discutendo, in questo momento, di Sud e Nord d'Italia e non di Sud e Nord del Mondo. E le due questioni richiedono analisi e risposte diverse. Tra l'altro nella prima siamo coinvolti solo noi italiani, mentre nella seconda il problema è molto più complesso e riguarda tutto il mondo.

silviaf26
24-04-2008, 10:47:14
sono abbastanza confusa nel leggere questo topic, mi era parso che qualcuno di voi abbia dichiarato di votare a sinistra ma poi... siete proprio sicuri? :006:

Ci sono parole secondo me un po' abusate e distorte (non solo dagli utenti di questo forum purtroppo: sono i politici per primi che ne parlano secondo me a vanvera). Una di queste parole è il federalismo. Oramai sembra una parolaccia, il perchè risiede per me nei progetti e soprattutto nelle dietrologie che ci propongono: fatto in questo modo mi sembra sia semplicemente una politica dello scarica barile: chi ne pagherà le conseguenze o meglio, chi agli occhi del cittadino avrà "le colpe", saranno le istituzioni più vicine al cittadino (a pagare nel vero senso del termine sarà sempre e comunque il cittadino).

Cattaneo andava ascoltato a suo tempo e (forse) si sarebbe evitato l'ennesimo colonialismo ai danni del Sud Italia e avremmo un senso civico e, paradossalmente, un'unione nazionale più sentita. (Credo poi che lo stesso si stia rivoltando nella tomba da qualche decennio per come vengono strumentalizzate le sue parole :015: ).
Ora per me non ha senso anzi, se devo dirla tutta, io toglierei pure gli Statuti Speciali alle 5 Regioni che ce l'hanno!

OT: che ne pensate i a tal proposito dell'esposto degli albergatori veneti alla commissione europea per concorrenza sleale degli albergatori di Trento e Bolzano?

Ricky
24-04-2008, 10:50:03
Ho specificato che si tratta della MIA posizione, ed il discorso era riferito al buonismo.
La "questione meridionale" (chiamiamola così) non mi sfiora, semplicemente perchè non sfiora pressochè tutti coloro che hanno dato un determinato voto.
Nè mi passa per la testa (non ci casco) che si parli di nord e sud del mondo: si parla di nord italia e di una situazione che si è creata spacciando questi problemi per i problemi di nord e sud del mondo.
Bastava solo una politica più oculata ed attenta e meno lassista e "buona".
Tutto qui.

secco
24-04-2008, 10:58:02
comunque credo che aspettare sia la cosa migliore.
come prima cosa vediamo se la lega riesce a mettere in pratica le misure contro l'INSICUREZZA che ora terrorizza il nostro paese e se riesce a far passare il federalismo fiscale.

poi aspettiamo qualche anno e vediamo se siamo migliorati o peggiorati.


in questo momento credo che l'italiano non sia più "padrone" del suo paese.
La notte qui a Pisa è invivibile ( e mi immagino nelle grandi città), ci sono flotte di extracomunitari che la fanno da padrone, dettano leggi e non si possono frequantare certi posti in città altrimenti non si sa come va a finire (anzi si sa ma meglio evitare va!!)
quando ero ragazzino io (e quindi si parla di 15/20 anni fa mica un secolo) si poteva girare in bicicletta per le strade e si era sicuri che non succedesse nulla (a meno che tu non sbagliassi un'impennata e picchiavi la schiena :002: ) provate ora a mandar fuori un ragazzino in città!!
io dico che questa gente la si deve aiutare si, MA NEL LORO PAESE!!!!! vanno presi e rimandati a casa... chiaramente chi non è in regola con il permesso e col lavoro s'intende, ci sono moltissimi extracomunitari in gamba, anche più di noi italici!

per la questione federalismo mi sono già espresso troppo, a me l'ideale comunista del levo al ricco per dare al povero non è mai piaciuto, se una persona si è costruita professionalmente e riesce a guadagnare molti milioni di eruo l'anno se li tiene e se li gode giustamente.
A nessuno è vietato passare da operaio a imprenditore, si tirano fuori le palline e se si è capaci si fa il salto di qualità altrimenti si rimane sottoposto MA A CONDIZIONI DI SOTTOPOSTO NON DI PADRONE.
mi pare che qui troppi operai vogliano fare i padroni (con i soldi degli altri) ci mettessero i propri così una volta tanto capirebbero cosa significa.

secco
24-04-2008, 11:04:03
Il voto alla Lega, come già detto, non è stato un voto di sola protesta: è stato un voto di "presa coscienza". Non ci si sarebbe mai arrivati senza una politica da voltastomaco in cui si è relizzata una perniciosa alleanza tra certa chiesa e certa sinistra.

PAROLE SANTE!!

invece di inveire contro il carroccio provate a pensare agli errori della sinistra e ad una mentalità politica assurda non più attuabile nel 2008.
e poi sinceramente non capisco come fino ad ora sia potuto esistere uno (o più) partiti rappresentati ANCORA da un simbolo con la falce e il martello?!
ma l'avete presente cos'è stato il comunismo nel mondo?

allora permettiamo di reintrodurre il fascio nel simbolo dei partiti di estrema destra e siamo a posto :015: :015: :015: :015:

alfa7374
24-04-2008, 11:05:01
io pago una tassa sui rifiuti altissima (nel mio comune è così)...e non ho l'immondizzia abbandonata in strada...ma è così ovunque?

Vuoi sapere quanto pago io (ne rimarresti sorpresa)? Per avere poi la spazzatura per strada...


io pago le multe, ma perché non ho un solo amico meridionale che lo fa'? anzi sono anche presa in giro da loro perché mi tocca pagarle!!

Mi fa piacere che al sud non si paghino le multe, buono a sapersi, mi ci trasferirò...

ginevra
24-04-2008, 11:14:58
Io noto che quando scrivo un messaggio, alcuni rispondono con parole che, non ditemi che non è così, celano una rabbia verso il sud (che spero, a furia di parlare di queste cose, non diventi rabbia verso di me) pazzesca...



ecco la classica espressione a cui mi riferivo quando dicevo che non si può mai muovere una critica al sud, sennò si diventa automaticamente razzisti!

ti sembra che io abbia parlato con rabbia?
ho solo chiesto di non fare i finti ciechi!!
e di non dire che certe cose non esistono.

ci mancherebbe anche il federalismo!
e come dice Silvia forse è anche ora di smetterla con le agevolazioni alle regioni con statuto speciale...
vogliamo parlare del rimborso sulla benzina che hanno in Valle d'Aosta (non è mica basso!)? della tassazione agevolata?

io sempre sostenuto UGUALI DIRITTI/UGUALI DOVERI ma proprio per tutti!
(anche per gli stranieri!)

una cosa che purtroppo col nuovo governo è finita, è il controllo fiscale...ed è questo il vero problema, non il federalismo fiscale!

ho sempre detto che pagare le tasse per me non è un problema, trovo giusto pagarle...ma è giusto che le paghino tutti.
Questa sì che è una bella utopia! :002:

silvia citi Cattaneo...ed effettivamente la storia gli ha dato ragione...l'unità d'italia creata così l'ha voluta più il re per manie espansionistiche che altro e purtroppo, come tutte le cose un po' arraffate in fretta, si sono fatti molti errori, ma l'errore più grosso è stato fare l'unità prima "di aver fatto gli italiani".
Questi non venitemi a dire che sono luoghi comuni!!
sento parlare troppo spesso di luoghi comuni qui...ma cos'è un luogo comune?
non prendetemi per stupida, ma qui appena qualcuno scrive di determinate cose si viene subito accusati di parlare per luoghi comuni.
Ma non sono mica tutti tali!
il nord e il sud esistono in Italia e c'è anche una mentalità decisamente diversa nelle persone: non venitemi a dire che non è vero!
non sto dicendo la solita frase "il nord lavora, il sud non fa' nulla"...per carità! questo è un luogo comune!

ginevra
24-04-2008, 11:26:07
io pago una tassa sui rifiuti altissima (nel mio comune è così)...e non ho l'immondizzia abbandonata in strada...ma è così ovunque?

Vuoi sapere quanto pago io (ne rimarresti sorpresa)? Per avere poi la spazzatura per strada...


io pago le multe, ma perché non ho un solo amico meridionale che lo fa'? anzi sono anche presa in giro da loro perché mi tocca pagarle!!

Mi fa piacere che al sud non si paghino le multe, buono a sapersi, mi ci trasferirò...

non ho detto che al sud non pagano le multe, ma che i miei amici/conoscenti meridionali che abitano qui non pagano le multe!
se le fanno togliere tutte dai parenti che lavorano nell'"arma"...
è così!
non so se altrove succede, ma qui sì...


tassa smaltimento rifiuti...ho qui in mano quella dell'ufficio...30mq di agenzia solo per la carta siamo sopra i 350€ per questo periodo...
non è proprio poco!

alfa ci sono persone che si rifiutano di fare la raccolta differenziata, non dirmi di no!
qui all'inizio in tanti non la volefvano, perché è scomodo farla...non solo il dividere i rifiuti, ma anche tenersi in casa magari l'indifferenziato per una settimana (pannolini dei bambini compresi) non è il massimo...anche perché non viviamo tutti nelle ville e la maggior parte della gente ha i balconi pieni di sacchetti dei rifiuti...
è brutto avere l'immondizia per strada ed è scandaloso che comuni come Napoli paghino la tassa sull'immondizia pur rimanendo sommersi dai rifiuti.
non ho la soluzione a questo problema...adesso col cambio del governo ho paura che le cose peggioreranno (non ho una gran fiducia nel bandana).

secco
24-04-2008, 11:28:45
Vuoi sapere quanto pago io (ne rimarresti sorpresa)? Per avere poi la spazzatura per strada...

Mi fa piacere che al sud non si paghino le multe, buono a sapersi, mi ci trasferirò...

si me lo dici per curiosità? (sempre che tu voglia dirlo)
poi mi dici quanto paga anche il tuo vicino di casa, e l'altro che sta accanto e quello accanto ancora.
no perchè per esempio nel paese dei miei nonni e zii in Calabria la tassa sui rifiuti NON esiste.. o meglio non si paga.
e l'ICI è pagato solo da 6 anni.. ora tanto lo levano a tutti :002:

le multe per cosa? per il casco in motorino? o per la cintura si sicurezza?

alfa7374
24-04-2008, 12:18:11
Pago circa 550 Euro all'anno.
Ho sempre fatto la raccolta differenziata da quando è partita. Ed ho continuato anche quando ho visto che il camioncino della raccolta ha prelevato assieme carta, vetro e plastica. E mi sono fatto sentire.
Raccolgo anche l'olio vegetale usato. Ho contattato personalmente una ditta che lo fa e ho fatto distribuire i bidoncini ad amici e parenti.
Fare la raccolta differenziata da fastidio, perchè in casa occupa tanto spazio, ma si fa lo stesso.
Da poco nel mio comune hanno cominciato anche quella dell'organico e la gente ha risposto molto positivamente. Vedo tantissime persone che la fanno. Anche quelle di una certa età.
Se non si pagano multe, tasse come quelle della spazzatura o l'ICI(che io mi ricordi qui l'abbiamo sempre pagata), la tassa di possesso della TV,arriva (pensate un po') l'ufficiale giudiziario.
Chi evade le tasse sono più o meno le stesse categorie che possono farlo al nord, per fare qualche esempio idraulici, elettricisti, muratori e i negozianti quando non fanno gli scontrini.
Se i negozianti possono vendere merce in nero è perchè una parte la comprano in nero. Anche dalle ditte del Nord.
Io non sono per l'assistenzialismo. Tutti devono pagare le tasse. In maniera equa.Le leggi devono essere uguali per tutti. Ma evitiamo di far passare il messaggio che al sud si lavora di meno (la giornata è più lunga al nord?), che il nord paga le tasse anche per noi. C'è un tasso di evasione maggiore che al nord, ma cerchiamo di non esagerare.

alfa7374
24-04-2008, 12:19:47
Aggiungo: non ci vedo niente di razzista nelle vostre affermazioni. Penso però che abbiate una visione distorta delle cose e non perfettamente rispondente alla realtà. Diciamo amplificata. Con questo non voglio dire che va tutto bene, anzi.

secco
24-04-2008, 12:44:01
fossero tutti come te (da cima fino in fondo allo stivale!!!)

ma la cosa che non capisco è una allora
se tutti pagano tutto anche al sud allora quale dovrebbe essere il dramma nell'eventualità di un entrata in vigore del federalismo fiscale?
E' vero che in basilicata c'è meno lavoro ma ci sono anche meno abitanti per esempio..
e poi il lavoro manca davvero?
tutto quello che fanno gli extracomunitari (nell'edilizia, nell'agricoltura, nel tessile ecc ecc ecc) non potrebbe essere fatto da persone italiane "disoccupate?!?!?) oppure non c'è più la voglia di lavorare e di durare fatica... tanto il modo per recuperare i soldi per campare e con poca fatica lo si trova.
E mi sembra che nel meridione questa filosofia sia un po più condivisa, non da tutti chiaramente ma in percentuale MOLTO di più che nelle regioni del centronord.

non è un essere razzista ma è semplicemente un leggere i fatti.

E siccome mi sono rotto di pagare per tutti chredo che limitare il controllo fiscale alle regioni renda anche più facile la lotta all'evasione e spero ( personalmente ne sono acneh convinto) che TUTTE le regioni traggano beneficio da questa soluzione

alfa7374
24-04-2008, 13:11:54
Ti dico come la penso circa il federalismo fiscale.
In teoria lo trovo giusto, in pratica no. E ti spiego perchè.
Anche io trovo più giusto che i soldi che pago come tasse mi rientrino come servizi migliori, per me e per i cittadini della mia regione.
Però, c'è un però.
Se una regione ha 100 da spendere per sè e un'altra 30, capirai che i servizi che riceverà la prima saranno maggiori e migliori della seconda.
Considerando che già oggi i servizi che abbiamo qui sono peggiori e minori di quelli che avete a nord (e parlo di strade,ospedali etc etc), un federalismo rigido avrebbe effetti devastanti su alcune regioni. Un federalismo assistenzialista lascerebbe le cose come ora, quindi non avrebbe senso.
Probabilmente se vivessi al nord lo vorrei, così come se viveste voi al sud non lo vorreste.

Torno al capitolo tasse: ci sarebbe un modo semplice semplice per far pagare le tasse alle categorie di artigiani che notoriamente evadono. Basterebbe far scaricare le fatture al cliente. Se un idraulico mi fa un preventivo di 80 in nero, e lo stesso o un altro me ne fa uno di 100 con fattura che posso scaricare dalle tasse io scelgo il secondo, e col piffero che lo faccio andare via senza che mi fa la fattura.
Lavoro in nero: quando ad un muratore viene oferta una paga in nero e lui chiede di essere messo in regola gli si risponde che ci sono altri 10 pronti ad accettare quella paga. Qui il discorso è molto più complesso.
Disoccupazione: ho sempre pensato che il tasso di disoccupazione sia molto più basso di quello reale. Molti qui si arrrangiano facendo lavoretti, chiaramente in nero. E la sensazione che ho, purtroppo, è che allo Stato vada bene così. Perchè non essendoci la possibilità di lavorare onestamente è meglio che la gente lavori in nero e non crei problemi.

secco
24-04-2008, 13:25:17
condivido tutto.
appunto per questo, visto che fino a ora non siamo riusciti a far sviluppare come meriterebbe il sud, credo che sensibilizzando e spostando tutto (che poi tutto non è) il finanziamento regione per regione si possano ottenere risultati migliori.

Spero che tutti gli abusi e gli sprechi economici che ora provengono dallo stato siano tenuti maggiormente sotto controllo.

cohibia
24-04-2008, 15:05:46
Grazie ragazzi mi stò facendo davvero una cultura politica..non scherzo su certe cose ero molto poco preparata.. :002:

Rosamb
24-04-2008, 15:48:42
Vogliamo parlare del famigerato posto di lavoro? Se sei del Nord e' vietato lavorare negli uffici pubblici, poste, comuni etc etc (salvo casi estremi), e' vietato arruolarsi nell'arma dei carabbbbinieri (salvo casi eccezionali)
Da noi c'e' lo stabilimento della D&G, ma assumono solo meridionali, ma perche'?

Vogliamo parlare di case? Se sei del sud e vieni da noi hai tutti i sussidi necessari, una mia amica, con gravi problemi famigliari ha dovuto recarsi in comune per una casa popolare, causa problemi economici, niente da fare, prima quelli del Sud

Vogliamo parlare di professori e universita'? Conosco gente che aspetta il lavoro nei licei da anni, ma la precedenza al Sud (Ginevra ha testimonianze da pelle d'oca)

Tutto questo dimostra i vantaggi che hanno quelli del sud rispetto a noi, perlomeno da noi


Ho riletto più volte , ma non sono riusciuto a capire bene.
Ramon , mi spieghi meglio queste cose che hai scritto?

silviaf26
24-04-2008, 15:59:24
vedo con dispiacere che quanto è stato detto in altri topic non fanno nè caldo nè freddo... evidentemente ho un altro tipo di sensibilità verso ciò che può ferire gli altri ma questa volta, bando alla falsa modestia, vi dico che preferisco la mia.

Con questo aggiungo questo topic alla mia lista di topic in cui preferisco non postare.



:(

danibi
24-04-2008, 16:30:30
Io invece sono molto combattuta tra:

a) non postare più qui, ma non posso evitare di continuare a leggere e di rabbrividire per quanto leggo;

b) continuare la discussione con la consapevolezza che comunque anzichè guardare "insieme" ai grandi problemi che affliggono l'Italia (nella sua interezza) ci stiamo facendo la guerra tra poveri, mentre i potenti e gli arroganti continuano ad imperare pressocchè indisturbati;
da che mondo è mondo, in ogni ambiente (anche lavorativo) ed in ogni situazione è sulla spaccatura dei popoli, mentre ci si bastona a vicenda, che qualcuno prevale.

tixcla
24-04-2008, 16:43:16
io so solo che ognuno rimane delle proprie idee, e sapete quel che è peggio ? che anche dopo la legislatura ognuno rimarrà delle proprie perchè i dati si possono leggere in 10.000 modi differenti (basta vederne una di trasmissione televisiva in cui si contrappongono 2 parti politiche).

Quindi io dico solo a quelli che continuano a ribadire il DISASTRO del federalismo che non la facciano tanto grossa per favore.....

Ricky
24-04-2008, 17:10:32
Basterebbe aver la consapevolezza che ciascuna "parte" rabbrividisce per quanto legge scritto dall'altra, e condurre un dibattito semplice e costruttivo.
I brividi dell'uno cominciano quando finiscono i brividi dell'altro, è chiaro.
L'importante è come sempre non trascendere.

danibi
24-04-2008, 17:11:01
Forse bisognerebbe vedere meno televisione...

alfa7374
24-04-2008, 17:29:57
Io invece sono molto combattuta tra:

a) non postare più qui, ma non posso evitare di continuare a leggere e di rabbrividire per quanto leggo;


Potresti essere più chiara, per favore? E' la contrapposizione nord/sud che ti fa rabbrividire (anche se mi pare che da parte di noi del sud questa contrapposizione non sia neanche immaginabile) o quello che ha scritto qualcuno?
b) continuare la discussione con la consapevolezza che comunque anzichè guardare "insieme" ai grandi problemi che affliggono l'Italia (nella sua interezza) ci stiamo facendo la guerra tra poveri, mentre i potenti e gli arroganti continuano ad imperare pressocchè indisturbati;
da che mondo è mondo, in ogni ambiente (anche lavorativo) ed in ogni situazione è sulla spaccatura dei popoli, mentre ci si bastona a vicenda, che qualcuno prevale.
Su questo sono perfettamente d'accordo. Ed è per questo che, secondo me, come già ho avuto modo di dire in precedenza, questa distinzione destra/sinistra oggi non ha più senso.
Che il problema della spazzatura lo risolva uno di destra o di sinistra non me ne frega un fico secco, lo stesso se gli ospedali funzionano meglio, se le strade sono migliori, se tutti hanno un lavoro per vivere dinitosamente, se i pensionati possono vivere in questa società, insomma se la vita può essere migliore per tutti.

Ricky
24-04-2008, 17:30:19
O leggere meno giornali?
O vedere solo certa televisione?
O leggere solo certi giornali?
Via Dani, che sei una ragazza intelligente e hai capito benissimo cosa voglio dire... è chiaro che ci sono idee contrapposte, e che la verità assoluta non esiste, nessuno ne è depositario. Le elezioni in un paese democratico servono a questo
Se si rimane nei limiti della civiltà, del dibattito costruttivo, del reciproco rispetto non vedo che problemi vi siano.

Non condivido la tua idea ma combatterò fino alla morte perchè tu la possa esprimere (Voltaire)

alfa7374
24-04-2008, 17:30:52
Io invece sono molto combattuta tra:
a) non postare più qui, ma non posso evitare di continuare a leggere e di rabbrividire per quanto leggo;

Potresti essere più chiara, per favore? E' la contrapposizione nord/sud che ti fa rabbrividire (anche se mi pare che da parte di noi del sud questa contrapposizione non sia neanche immaginabile) o quello che ha scritto qualcuno?

danibi
24-04-2008, 17:46:05
@ Ricky
sono per l'informazione corretta, a costo di sentire entrambe le campane, anzi in certi casi è necessario per escludere una o l'altra parte.
E sono anche per i toni civili, credo di non aver mai mancato in questo...

@ Alfa
anche se sono "nordica" al 100% è l'astio che il nord prova verso il sud a provocarmi qualche brivido, ho l'impressione che si rasenti il razzismo, lo avverto qui nel form, ma soprattutto nel quotidiano, mi pare che in generale ci sia un clima molto teso su questo argomento.

tixcla
24-04-2008, 17:54:32
Che il problema della spazzatura lo risolva uno di destra o di sinistra non me ne frega un fico secco, lo stesso se gli ospedali funzionano meglio, se le strade sono migliori, se tutti hanno un lavoro per vivere dinitosamente, se i pensionati possono vivere in questa società, insomma se la vita può essere migliore per tutti.

bravissimo. E' per quello che non capisco questa disgrazia a priori. io non ho votato Berlusconi perchè avevo più fiducia di altri, ma non escludo che invece il governo Berlusconi possa fare meglio di quanto avrebbe fatto Veltroni, non sono mica preveggente io !

danibi
24-04-2008, 17:58:19
Diciamo che abbiamo già provato il governo Berlusconi due volte e che un'idea del suo operato potremmo anche avercela... o no?
non stiamo parlando di un emerito sconosciuto che governa per la prima volta :013:

cohibia
24-04-2008, 17:59:43
Diciamo che abbiamo già provato il governo Berlusconi due volte e che un'idea del suo operato potremmo anche avercela... o no?
non stiamo parlando di un emerito sconosciuto che governa per la prima volta :013:



QUOTO

alfa7374
24-04-2008, 18:08:36
@ Alfa
anche se sono "nordica" al 100% è l'astio che il nord prova verso il sud a provocarmi qualche brivido, ho l'impressione che si rasenti il razzismo, lo avverto qui nel form, ma soprattutto nel quotidiano, mi pare che in generale ci sia un clima molto teso su questo argomento.
Allora avevo capito bene. Per un po' ho solo letto questo topic, ma poi ho dovuto dire anche la mia.
In campagna elettorale ho visto qualche spot della Lega, sono rimasto allibito, e non per il federalismo fiscale.
Purtroppo il messaggio che passa dalle tv e dai giornali, oltre che da certi politici è quello. E pian piano entra nella testa anche se poi la realtà è un po' diversa. Il che non vuol dire che vada tutto bene al sud, sono il primo ad essere molto critico verso le cose che non vanno bene qui.

tixcla
24-04-2008, 18:17:21
Diciamo che abbiamo già provato il governo Berlusconi due volte e che un'idea del suo operato potremmo anche avercela... o no?
non stiamo parlando di un emerito sconosciuto che governa per la prima volta :013:

tu mi vorresti dire che se invece fosse la prima volta avresti un'opinione diversa..... ma daiiiiiiiiii .....

Ricky
24-04-2008, 18:21:45
@ Ricky
sono per l'informazione corretta, a costo di sentire entrambe le campane, anzi in certi casi è necessario per escludere una o l'altra parte.
E sono anche per i toni civili, credo di non aver mai mancato in questo
Lo so e l' ho sempre saputo! :)

ginevra
24-04-2008, 18:51:44
scusate se intervengo con una cosa che non centra nulla..ma nel topic della Fiesta Rosamb ha scambiato il Carroccio con la lega attuale...

visto la suscettibilità...terrei a precisare che il CARROCCIO è una cosa diversa, soprattutto se si sta scherzando sulla vera lega lombarda, quella che ha combattutto per la libertà dei comuni contro il Barbarossa!

(so che qui è una specie di fuori onda, ma nel prossimo parlerò spesso di Carroccio perché siamo quasi in periodo palio e preferirei non essere fraintesa!) :)

ramonvr
24-04-2008, 20:18:58
Bah, che dire, la cosa che mi intristisce un po' e' sempre la stessa, non condivido l'essere considerato razzista quando una persona dice qualcosa "contro" il Sud.
Posso essere razzista contro i romeni che violentano ammazzano e stuprano ( e sono fiero di essere considerato tale), ma contro il sud proprio no, sono considerazioni che si fanno, di differenze che sono alla luce del sole senza andare a prendere troppi giri di parole. Se vedo o noto una cosa la dico, cosi come sta, che male c'e'?
Personalmente non sono il tipo che va in Chiesa vestito bene la domenica mattina per fare bella figura alle vecchiette del paese che conoscono mamma e papa', e poi la sera si sfoga ai Rave Party.

@Salvatore...tu non hai capito bene cio' che ho scritto? Figurati io che abito qua!!!

sangiopanza
24-04-2008, 21:56:11
Scusate, ma sono rimasto indietro, pertanto non ripondo a quanto avete scritto nelle ultime tre paginate, che devo ancora leggere. Ma vi dò una notizia: pare (pare...) che ci sarà almeno una volta in cui Berlusconi manterrà una sua promessa.
Infatti all'Hotel Vesuvio di Napoli stanno già preparando suites e camere per la prima riunione del Consiglio dei Ministri. Ottima mossa per dare un po' di sollievo e visibilità a Napoli.
Ma intanto, visto che si parla di risparmiare sui conti pubblici e delle "misure impopolari" che dovrà prendere, i costi di questa trasferta, visto che i locali a Roma ci sono già, chi li sosterrà? Mediaset, forse? Oppure i futuri nuovi Ministri pagheranno di tasca loro il soggiorno, visto le ricche prebende che incassano? Se sarà così, sono disposto perfino a dire bravo a B.
Ma ho i miei forti dubbi.

alfa7374
24-04-2008, 22:20:14
Scusa Sangio se te lo dico, ma quando l'ultimo governo per fare il punto della situazione si è riunito a Caserta hanno pagato di tasca loro? E cerchiamo di essere un po' più obiettivi e di non strumentalizzare anche queste notizie. Un governo va giudicato in base alle decisioni prese, non in base a dove si riunisce e quanto gli costa. Io penso che sia buono che lo facciano a Napoli, piuttosto vediamo un po' cosa ne esce fuori. Poi tutte le critiche di questo mondo.

Rosamb
24-04-2008, 23:01:42
scusate se intervengo con una cosa che non centra nulla..ma nel topic della Fiesta Rosamb ha scambiato il Carroccio con la lega attuale...

visto la suscettibilità...terrei a precisare che il CARROCCIO è una cosa diversa, soprattutto se si sta scherzando sulla vera lega lombarda, quella che ha combattutto per la libertà dei comuni contro il Barbarossa!

(so che qui è una specie di fuori onda, ma nel prossimo parlerò spesso di Carroccio perché siamo quasi in periodo palio e preferirei non essere fraintesa!) :)

Peccato che la lega attuale si ispiri proprio alla lega lombarda e abbia tra i suoi simboli proprio il Carroccio...

Rosamb
24-04-2008, 23:05:14
la

@Salvatore...tu non hai capito bene cio' che ho scritto? Figurati io che abito qua!!!

Io non ho capito il senso di quello che hai scritto : che vuol dire che per i professori , o per i carbinieri chiamano prima quelli del Sud ?
C'è una qualche legge speciale che ignoro?

New Francois
24-04-2008, 23:14:54
Io chiedo scusa se qualcuno (oltre Ricky il cui messaggio l'ho letto e lo apprezzo ;) ) mi ha rivolto parole o frasi, ma non ho assolutamente il tempo di leggere 5 pagine di nuovi messaggi, peraltro, complessi ed articolati... se qualcuno ha frasi e parole o domande specifiche ed importanti, me lo faccia presente in maniera particolare. Grazie. ;)

sangiopanza
25-04-2008, 00:44:02
Caro Alfa, devi sapere, come certamente sai visto che sei di quelle parti, che la Reggia di Caserta dove hanno fatto la Riunione, è di proprietà dello Stato, ed è sede dell'Accademia Aeronautica o di altro Corpo Militare dello Stato. Quindi nessuna spesa extra per riunioni ed alloggi, visto che hanno alloggiato nella stessa Scuola Militare.
Non mi risulta altrettanto per quanto riguarda l'Hotel Vesuvio di via Caracciolo (o Partenope; non ricordo bene se sia al di qua o al di là). Come vedi bisogna anche avere le notizie complete.
Se alloggiassero alla Nunziatella o all'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, non avrei nulla da obiettare, perché, come ho detto, l'iniziativa, al di là del sapore propagandistico, è lodevole.

alfa7374
25-04-2008, 10:25:17
Sangio, quello che volevo dire io è che mi sembra un po' fuori luogo la considerazione sulle spese per questa trasferta. Sprattutto perchè nessuno ha detto che avrebbero pagato di tasca loro. Anche la trasferta a Caserta sarà costata qualcosa. Se dovessimo considerare le spese sostenute dai politici (tutti) quando si muovono siamo a posto.
Il fatto di tenere il primo consiglio dei ministri in una delle zone più belle e rappresentative di Napoli da molta più visibilità all'evento e alla città che se l'avessero tenuto alla Nunziatella o in altra struttura militare.
Comunque,ripeto, in questo caso non è importante il luogo o le spese, ma il gesto e le decisioni che verranno prese (a parer mio). ;)

alfa7374
25-04-2008, 10:36:12
Ah, l'Hotel Vesuvio è in via Partenope. Di fronte al Castel dell'Ovo ;)
http://www.vesuvio.it/

sangiopanza
25-04-2008, 11:17:40
La questione è che quando si dice che bisogna ridurre i costi della politica, e poi, come primo atto di Governo si sceglie (e ripeto: non sto parlando della sede delle riunioni, sia come città che come collocazione- il Palazzo Reale) di affittare praticamente un intero albergo a 5 stelle per ospitare i partecipanti, significa che si perpetua la politica degli sprechi, lì dove coloro che avevano partecipato a Caserta, avevano dormito, senza spendere un soldo extra per una sistemazione di lusso, i locali della Reggia già appartenenti allo Stato italian, e quindi senza necessità di ulteriori pagamenti.
A meno che l'hotel Vesuvio non sia già di proprietà dello Stato, o che esso offra gli spazi gratuitamente per farsi in questo modo pubblicità.

Si tratta di piccole cose, è vero, rispetto alle decisioni ed al simbolo che rappresenta una riunione a Napoli. Ma è comunque un segnale del modo di concepire le risorse pubbliche, da parte degli uni e degli altri.

ramonvr
25-04-2008, 14:46:42
la

@Salvatore...tu non hai capito bene cio' che ho scritto? Figurati io che abito qua!!!

Io non ho capito il senso di quello che hai scritto : che vuol dire che per i professori , o per i carbinieri chiamano prima quelli del Sud ?
C'è una qualche legge speciale che ignoro?

E' la legge delle raccomandazioni, Salvatore. Da noi (da voi non lo so), non esiste un Carabiniere o un Finanziere del Nord, anche in tv, e sfido chiunque venga fermato per strada a sentire una persone delle forze dell'ordine adottare una tipica cadenza di qua :021:
Per quanto riguarda i professori, l'esempio lampante, in questo periodo, te lo puo' riportare Ginevra, anni ed anni (con domande e curriculum), in attesa di una cattedra o di un posto di insegnamento, ed ogni giorno dai suoi uffici arrivano ragazze del sud neolaureate per trovare la casa in affitto, con gia' il posto di lavoro in mano.
Ti ho citato lo stabilimento della D&G che abbiamo a Legnano, mi spieghi perche' preferiscono spendere un sacco di quattrini per gli affitti a ragazze e ragazzi del sud quando potrebbero assumenre ragazzi e ragazze che abitano a 500 mt dall'azienda? E molte hanno la specializzazione nell'ambito della moda.
Negli uffici pubblici (tranne le banche), il posto di lavoro viene passato da Padre a Figlio, nell'interland Milanese non ho ancora trovato un dipendente postale proveniente dal nord.
L'aiuto che spesso viene dato, non deve essere necessariamente economico!!!
Se permetti, mi da alquanto fastidio che io, abitante a 1 o 2 km da un'azienda, debba rimanere in cerca di lavoro perche' l'azienda, con accordi Statali, aiuti al mezzogiorno o non saprei, preferisce assumere chi dal sud arriva qua, pagando spesso l'affitto della casa

ginevra
25-04-2008, 15:07:02
Peccato che la lega attuale si ispiri proprio alla lega lombarda e abbia tra i suoi simboli proprio il Carroccio...

già e secondo te perché questo ti irrita io non potrò prossimamente aprire un topic sul Palio di Legnano??

ma stiamo scherzando???

salvatore per favore smettila di prendere questa cosa sul personale: sono di Legnano, ho sempre amato il Palio, posso raccontarti tutto quello che vuoi sulla Lega lombarda e i Comuni (parlo del 1176!) e non accetto che qualcuno usi questo per insinuare che è inneggiare all'attuale lega solo per fare polemica!

che bossi abbia ripreso la bandiera e il simbolo del carroccio lo sappiamo tutti, ma allora se parlo de La Compagnia della Morte pensi che sia uno schieramento di leghisti esaltati che marciano su Napoli?

ma fammi il favore!

Rosamb
25-04-2008, 15:08:15
Guarda Ramon , per la fabbrica di D&G posso anche essere d'accordo con te ; per i carabinieri penso che è difficile che facendo un fermo di leva volontario non si venga presi : piuttosto è che con i rischi che si corrono e con lo stipendio che si prende pochi lo vogliano fare.
Ma per i professori non credo proprio : non esiste una graduatoria?
E per le supplenze basta darsi da fare.
Al mio paese conosco un gruppo di almeno una ventina di laureate che si alzano alle 4 del mattino , prendono il treno da Napoli alle 5 per Roma con la speranza - non la certezza - di essere chiamate sul cellulare verso le 7 e 1/2 - 8 meno un quarto a tappare qualche buco di 1-2 gg che si è creato in qualche cattedra a roma e provincia ; tornano a casa - quando va bene - verso le 6 sera : questo tutti i gg.
Alla faccia di chi dice che qua non si ha voglia di lavorare!

ramonvr
25-04-2008, 15:17:37
per i carabinieri penso che è difficile che facendo un fermo di leva volontario non si venga presi : piuttosto è che con i rischi che si corrono e con lo stipendio che si prende pochi lo vogliano fare.


Si, hai ragione, ma tutto sta a Monte, il problema e' essere presi nell'arma gia' dal CAR, una volta "assunti" nel periodo di leva militare e' chiaro che uno puo' tranquillamente continuare ;)
Il fatto e' che se non conosci nessun "alto livello" difficilmente vieni preso per arruolarti nell'arma :021:
Per gli insegnamenti, da queste, parti, esiste una lobby micidiale.

ginevra
25-04-2008, 15:21:19
se voglio insegnare devo prendere la residenza a sud è poi forse la cattedra a Legnano la ottengo :002:
al liceo qui non c'è un solo nuovo docente negli ultimi anni di qua...nemmeno quelli che escono dalla scuola di specializzazione...
mistero!

però visto che devo lavorare sennò non campo, mi adeguo!!

Rosamb
25-04-2008, 16:37:44
Continuo a non capire...
Con quale meccanismo una raccomandazione può far superare posizioni per l'assegnazione delle cattedre nella graduatoria del provveditorato?

Daiana
25-04-2008, 17:40:08
Non entro nel merito, anche io sono convinta che certi mestieri (carabinieri, GF, etc...) siano in prevalenza fatti da persone del sud e ho sempre pensato che fosse perchè avendo poco lavoro si buttano sul lavoro malpagato, ma almeno sicuro, motivo per cui al nord c'è meno gente che ha interesse a farlo.

Ma per le insegnanti mi risulta davvero strano il discorso e non lo dico polemizzando, ma solo per capire il senso del discorso.
Qui si fa il concorso nazionale e si entra in graduatoria. Anni di supplenze e precariato in attesa dell'assunzione. Mia madre è stata fortunata perchè ha fatto il concorso nell'86 e dopo un anno di supplenze è passata di ruolo, ma adesso è molto più dura.
A scuola di mia madre ci sono diverse insegnanti del sud, che ogni anno chiedono il trasferimento, ma ci mettono secoli ad ottenerlo perchè al sud ci sono meno scuole e soprattutto la frequenza è molto più bassa, specialmente della scuola non dell'obbligo.
Quindi non ho capito se state dicendo che i concorsi sono truccati o altro.
Se anche fosse così, le vittime non sono solo al nord, ma anche al sud stesso, visto che la gente preparata si vede scavalcare dai raccomandati.

Piccola esperienza personale che non fa la regola, ma secondo me rivela una realtà.
All'università da me ci sono tanti ragazzi del sud, che non hanno università nelle loro città e sono costretti a venire a studiare qui, sostenendo costi non indifferenti. Statisticamente sono i migliori, i più preparati, i più motivati.
Secondo me il vero problema del sud è proprio questo: i ragazzi in gamba se ne vanno.

Non la penso tutta rosa e fiori sul sud, anzi, anche io sono contro l'assistenzialismo, anche io credo che sia indispensabile un cambio di mentalità. Quante volte ho visto in Calabria o Puglia i gestori di ristoranti o bar sbuffare per la gente che affolla le loro attività, quando invece dovrebbero volare sapendo che il turismo è una delle loro principali fonti di sostentemnento.
Però insomma non si può e non si deve generalizzare.

sangiopanza
25-04-2008, 19:17:42
Non la penso tutta rosa e fiori sul sud, anzi, anche io sono contro l'assistenzialismo, anche io credo che sia indispensabile un cambio di mentalità. Quante volte ho visto in Calabria o Puglia i gestori di ristoranti o bar sbuffare per la gente che affolla le loro attività, quando invece dovrebbero volare sapendo che il turismo è una delle loro principali fonti di sostentemnento.
Però insomma non si può e non si deve generalizzare.

Se è per questo la stessa identica cosa mi è capitata in Spagna. E più di una volta. Ma tutti entusiasti della Spagna, ed a parlare invece contro il Sud.

Per il resto del discorso di Daiana direi di essere sostanzialmente d'accordo con lei. Un'ipotesi per gli insegnanti potrebbe essere proprio nel fatto citato di quelle insegnanti che si mettono sul treno per sperare di essere chiamate ad una supplenza, e fatti simili. Ossia quei sacrifici a cui alcuni si sottopongono ed altri meno, alla fine danno punteggio, e quindi attribuiscono precedenza nell'assegnazione dei posti. Almeno potrebbe essere un'ipotesi, perchè non me le vedo proprio frotte (FROTTE...) di insegnanti tutte raccomandate al nord. Qualcuno, forse sì, ma tutti...
Poi esiste un'altra considerazione di tipo numerico, e che vale anche per tutte le professioni che richiedano un'alta professionalità con relativa laurea di tipo umanistico. E' evidente che al Sud, difettando le occasioni di lavoro di tipo tecnico nelle industrie, chi vuole proseguire gli studi, si rivolge prevalentemente a lauree di tipo umanistico (Lettre, Giurisprudenza, Scienze Politiche, ecc.). Chiaro che alla fine saranno prevalenti, nei concorsi, i partecipanti meridionali, che avranno quindi maggiori probabilità di risultare vincitori.

ginevra
25-04-2008, 19:32:09
ragazzi i concorsi non ci sono più!
almeno per l'insegnamento...

daiana tu hai ragione...un mio ex compagno di università ha fatto l'ultimo concorso ed infatti insegna...dopo stop.
Quando mi sono laureata io la scuola di specializzazione era in fase sperimentale e fatta male e quasi nessuno l'ha fatta.
La cosa strana però è che nessuno dei miei amici è riuscito ad insegnare...nelle graduatorie inerenti alle cattedre umanistiche qui c'è solo gente del sud.
ora non seguo più la cosa...ma mentre aspettavo di essere chiamata per una supplenza (chiamata mai arrivata) ho trovato un altro lavoro. Mi "consolo" facendo ripetizioni...e sentendomi sempre dire dai miei studenti: ma perché tu non insegni?

comunque concorsi o non concorsi...un'amica maestra che non ha passato l'ultimo concorso fatto, non si sa come mai ha avuto subito la classe l'anno dopo...(suo papà è un prof e la mamma una direttrice)
funziona così!

sangiopanza
25-04-2008, 21:41:28
Direte, e giustamente, che ognuno ha diritto di ricevere chi vuole. E che a maggior ragione ce l'ha il futuro PdC nei confronti di un senatore eletto nelle fila del suo partito.
Ma c'è un termine per definire il fatto che proprio oggi, Festa della Resistenza, che commemora la liberazione dal regime fascista e dalla occupazione nazista, Berlusconi abbia ricevuto Ciarrapico, dichiarato e mai pentito fascista..
Si chiama PROVOCAZIONE!!!!!!!
Riceverlo ieri o domani non avrebbe cambiato nulla, se non il significato del gesto che ha deliberatamente compiuto.
E assoluta mancanza di rispetto verso quella parte degli italiani che lui governerà e che si identificano in quei valori.

ginevra
25-04-2008, 21:45:19
mi sa che ti quoto!

non avevo sentito questa notizia e mi ha lasciato un po' così...ma il bandana non arriva a capire che bisognerebbe evitare certe cose.

danibi
25-04-2008, 22:29:07
Letizia Moratti, sindaco di Milano, assente alla manifestazione del 25 aprile della sua città. E’ la prima volta che accade nella storia del Paese che un sindaco di Milano non partecipi ai festeggiamenti della Liberazione. :013:

New Francois
25-04-2008, 22:40:38
La notizia della Moratti che non partecipa al 25 aprile è incredibile :013: ... ormai la politica è qualcosa di veramente degradato... servierebbe una specie di "terremoto" che spazzasse via tutti gli attuali politici, sostituendoli con gente davvero nuova e che pratica la politica per far bene al paese e non per far bene alle proprie cose... :015:

danibi
25-04-2008, 22:42:36
Negli uffici pubblici (tranne le banche), il posto di lavoro viene passato da Padre a Figlio

Questa è una "leggenda" da sfatare...

Si accede alla pubblica amministrazione dopo il superamento di pubblici concorsi, anzi vi dirò di più, nella regione Lombardia, da qualche anno c'è il blocco degli organici (tranne per le professioni sanitarie e forse per qualche incarico trimestrale) e non si possono più fare assunzioni, neppure per sostituire personale che ha dato le dimissioni volontarie o collocato a riposo (pensionamento) o in aspettativa per vari motivi.
Tant'è che nel settore delle Poste si sta verificando un grave problema in quanto manca il personale e tutta la posta viene consegnata con parecchio ritardo.

New Francois
25-04-2008, 22:44:54
Questo è vero... io, ad esempio, un mesetto fa mi stavo interessando a dei posti in Polizia Municipale (in varie zone d'Italia) e si può accedere ad essi solo tramite concorsi pubblici :)

ramonvr
25-04-2008, 22:50:59
Si accede alla pubblica amministrazione dopo il superamento di pubblici concorsi, anzi vi dirò di più, nella regione Lombardia, da qualche anno c'è il blocco degli organici (tranne per le professioni sanitarie e forse per qualche incarico trimestrale) e non si possono più fare assunzioni, neppure per sostituire personale che ha dato le dimissioni volontarie o collocato a riposo (pensionamento) o in aspettativa per vari motivi.
Tant'è che nel settore delle Poste si sta verificando un grave problema in quanto manca il personale e tutta la posta viene consegnata con parecchio ritardo.

Sara', ma si sa che i concorsi sono come i provini del grande fratello :021:
Mia sorella ha fatto domanda per fare addirittura la postina, non trovando lavoro, ha fatto tutta la prassi necessaria richiesta, morale, nessuna risposta.
Succede, certo, non facciamo di tutta un'erba un fascio, ma guarda le coincidenze, nella sua compagnia e' entrata una ragazza da poco abitante qua (e' della Calabria), e subito postina nella "filiale" dove mia sorella ha sbattuto la testa :021:
Misteri, come sempre!!!

New Francois
25-04-2008, 22:53:03
Ramon io non conosco quest'aspetto della realtà del nord, ma questa cosa che state raccontando sulle assunzioni di gente del sud mi sembra stranissima e ai limiti dell'assurdo :-?

ramonvr
25-04-2008, 22:55:46
Ramon io non conosco quest'aspetto della realtà del nord, ma questa cosa che state raccontando sulle assunzioni di gente del sud mi sembra stranissima e ai limiti dell'assurdo :-?

Lo so Francois, ed hai perfettamente ragione stupirti :021:

danibi
25-04-2008, 23:04:49
Ramon
Credo che tu non abbia mai partecipato ad un concorso pubblico, perchè in tal caso non affermeresti che "i concorsi sono come provini del grande fratello".
Per vincere un concorso ci si fa un mazzo incredibile (mesi di studio di diritto amministrativo, diritto pubblico e legislazione nazionale e regionale di vario genere) perchè i posti messi a concorso sono limitati e solo i migliori (chi ottiene il punteggio più alto sommando i titoli di studio e di carriera) si guadagnano l'assunzione o l'avanzamento di carriera.

New Francois
25-04-2008, 23:07:51
Sul fatto che prepararsi ad un concorso è difficilissimo (quasi sempre, più difficile che prepararsi per un esame universitario) concordo a pieno con Danibi

ramonvr
25-04-2008, 23:14:04
Ramon
Credo che tu non abbia mai partecipato ad un concorso pubblico, perchè in tal caso non affermeresti che "i concorsi sono come provini del grande fratello".
Per vincere un concorso ci si fa un mazzo incredibile (mesi di studio di diritto amministrativo, diritto pubblico e legislazione nazionale e regionale di vario genere) perchè i posti messi a concorso sono limitati e solo i migliori (chi ottiene il punteggio più alto sommando i titoli di studio e di carriera) si guadagnano l'assunzione o l'avanzamento di carriera.

E' vero, non l'ho mai fatto, ma quando parlo o ascolto persone assunte dopo un concorso in alcuni uffici, rabbrividisco per il loro non sapere, spesso mi son dovuto rivolgere a terze persone, estranee dagli uffici in questione, per ottenere risposte, e rabbrividisco quando le terze persone vengono a dirmi che sono info che dovrebbero darmi quelle presenti negli uffici, sottolineando che il concorso l'hanno fatto anche loro, e lavorano come magazzinieri al supermercato :021:
Forse loro sapevano troppo? :027:

danibi
25-04-2008, 23:29:06
Devi essere particolarmente sfigato, le peggio cose capitano solo a te e, guarda un po', succede in tutti i campi.

sangiopanza
26-04-2008, 08:23:14
Per quanto riguarda la trasmissione "ereditaria" di posti di lavoro la mia esperienza mi dice che è molto più facile succeda nel privato, dove l'assunzione avviene per "trattativa privata" che in quelli pubbici, assegnati per concorso.

ramonvr
26-04-2008, 14:33:12
Devi essere particolarmente sfigato, le peggio cose capitano solo a te e, guarda un po', succede in tutti i campi.

Diciamo che con la fortuna, in genere, non vado molto d'accordo :027:

O.T.: tra poco mi trovero' a cercar lavoro per l'ennesima volta, l'azienda se ne sta andando a farsi benedire, ne vedro' delle belle :021:

barrbara
26-04-2008, 14:56:53
Urca, mi spiace ramon! :(

ramonvr
26-04-2008, 15:02:27
Urca, mi spiace ramon! :(

Adesso vedi la danza del cerca lavoro che bello :015:
E vediamo che si inventera' il nuovo governo :021:

ginevra
26-04-2008, 16:17:46
concorsi...

bèh ne avrei da raccontare!
una su tutti...qualche anno fa' (2000 o 2001 non ricordo bene) c'è stato un grandissimo concorso a Milano per le biblioteche pubbliche...una roba difficilissima con 3 sezioni di prove tra cui era richiesta una prova di inglese molto difficile ed una di informatica.
Non conoscendo al livello richiesto l'inglese non ho fatto il concorso, ma ho aiutato una delle mie migliori amiche a farlo.
prima cosa strana: iscrizione al concorso solo da un ente pubblico...cioè il bando era accettato solo se arrivava da un ente pubblico...la mia amica aveva il padre che lavorava all'ospedale di Monza e l'ha mandato lui via fax da lì.
seconda cose strana...all'ultima sezione di prove c'erano persone che non avevano fatto le prime due... :-? (inglese e informatica dunque non erano stati fatti)
terza cosa strana... dovevano prendere 20 persone su oltre i 3000 partecipanti... la mia amica è arrivata 14° con davanti persone che non si sa da dove erano arrivate.
Alla fine dopo mesi l'hanno chiamata a lavorare e le hanno detto che se non fosse appartenuta ad una categoria protetta (lei è diabetica) non avrebbe mai avuto il posto perché c'erano altre persone che dovevano averlo!!
un concorso lungo quasi un anno! e come al solito una bufala!

altro concorso...comune di Legnano per un posto nella biblioteca pubblica (ufficialmente adesso dovrebbero prendere solo laureati in storia/in italiano a indirizzo storico/ in biblioteconomia :002: :?D?: :?D?: )...volevo farlo e mi aveva avvisato un amico che lavora qui nei vigili...alla fine non c'è stato nessun concorso e hanno messo in biblioteca due ex vigili di cui uno nemmeno diplomato!!

dai...si sa che i concorsi nei comuni non sono così "trasparenti"...da noi in comune lavorano quasi tutti ex vigili e così anche negli altri uffici locali...
ma come si fa' ad entrare nei vigili?
qui l'ultima vigilessa presa è la moglie del capo dei vigili :002:
(sicuramente un concorso regolarissimo :006: )

ramonvr
26-04-2008, 16:36:37
qui l'ultima vigilessa presa è la moglie del capo dei vigili :002:
(sicuramente un concorso regolarissimo :006: )

Ma che strano eh? :027:

Anche il Vigile che lavora al mio paese, Padre responsabile della biblioteca comunale e madre che occupa un importante ruolo in comune, zac, figlio vigile :?D?:

O come alla posta, ex direttore trasferito di zona, nuovo direttore...il cugino di primo grado :027: (abito in un paese piccolo e ste cose si vengono a sapere)

danibi
26-04-2008, 17:27:51
Ci sono troppi "si dice che... ", la realtà dei pubblici concorsi è ben altra storia, potrei raccontarvi dei miei 10 anni passati all'ufficio concorsi di un ente pubblico, ma sono sicura che vi annoiereste a morte con Leggi, Decreti, Regolamenti, Commissioni Esaminatrici, Comitati di Controllo, Revisori dei Conti , etc. etc.

ginevra
26-04-2008, 19:34:58
non è sempre e solo un "si dice che"...nelle realtà locali più piccole ci si accorge fin troppo bene di come purtroppo certe cose siano pilotate a priori e come certe leggi vengono ignorate.

poi io non parlo per tutta Italia, ma per la realtà qui...
un'amica che lavorava alla Provincia a Como (entrata, detto da lei, perché sua zia lì è un pezzo grosso), nel momento in cui voleva cambiare zona...ha aspettato un attimino-un anno circa- ed ora lavora in Comune in un paesino sul lago Maggiore (dove voleva lei) senza aver fatto il concorso (però ufficialmente l'ha vinto).
altri es?
ne ho parecchi.
purtroppo si sa che queste cose esistono ed esisteranno sempre, magari non tutti i concorsi sono così, ma almeno qui non si sa come né perché in Comune, dai vigili, in biblioteca, etc sono tutti parenti.

ramonvr
26-04-2008, 20:49:39
Ogni tanto basterebbe guardare anche Striscia la notizia, le Iene e Mi manda Rai 3, spesso si occupano di persone che denunciano alcuni "Enti" per concorsi fasulli, di gente che si spacca in 2 tra studi e balle varie, e poi ti trovi dentro persone che non si sono mai viste da nessuna parte :021:
Molte volte mi trovo a far loro alcune domande che, ovviamente, non sanno manco risponderti, alla faccia degli studi previsti :015:
Oppure basterebbe un modo piuttosto semplice, basta girare, oggi, alla ricerca di un posto di lavoro :011:

Ho provato, giusto per racimolare qualche quattrino, a chiedere per partecipare ai seggi elettorali, la risposta, che giassapevo, e' stata piuttosto franca:" Se conosce qualcuno che lavora in comune o fa parte della giunta si, altrimenti ci sono 1000 persone prima di lei", nei seggi, guarda caso, sono sempre le stesse persone, parenti di sindaci, vigili, assessori......figuriamoci per un posto di lavoro!!!!!!!!!!!! :027:

New Francois
27-04-2008, 09:35:21
Ho visto che state parlando di concorsi per agenti di polizia municipale (c.d. "vigili") e a questo punto non posso non intervenire... io, da alcuni mesi, oltre a frequentare l'università, mi sto preparando per partecipare a dei concorsi come agente di P.M. ... non perchè abbia deciso di lasciare gli studi, ma perchè, se trovassi un lavoro mi sentirei realizzato e sarei di sicuro contentissimi, agente di P.M., poi, è un lavoro che mi interessa... comunque, ho inviato la domanda di partecipazione a 6 comuni e cioè: Sammichele di Bari (BA), Consorzio di Polizia Locale dell'Alto Vicentino (con sede a Schio - VI), Moena (TN), Anzano del Parco (CO), Castellalto (TE) e Rocca di Cambio (AQ). Il 10 maggio devo essere ad Anzano del Parco (CO) per il mio primo concorso, 12 e 13 maggio sarò a Schio (VI) per il secondo... per quel che so, i concorsi per agenti di PM sono fatti, specie al nord, con criteri abbastanza precisi e si passa solo se si conoscono le materie... ora, verificherò di persona, ma state certi che se vedrò anche una minima irregolarità, una denuncia la piazzo di sicuro... questi giochetti funzionano, dove li fanno, perchè la gente che è vittima di essi, spesso non fa nulla... ad esempio, alcuni anni fa a Barletta (BA) ci fu un concorso per 4 agenti di P.M., i partecipanti (tantissimi) notarono delle irregolarità, fecero denuncia, ci furono delle indagini e li presero tutti, con la conseguenza che fu assunto chi meritava davvero il posto... che dire... io sono fiducioso e, pur sapendo che di questi imbrogli ci sono, non voglio assolutamente credere che ci siano sempre e comunque....

danibi
27-04-2008, 12:37:10
Quelli che possono sembrare passaggi strani, ad esempio il vigile che passa a fare bibliotecario o il trasferimento dalla Provincia al Comune si chiamano rispettivamente "reclutamento interno" e "mobilità regionale", sono procedure regolamentate da Leggi e del tutto regolari.

Per eventuali irregolarità concorsuali la Legge consente al candidato che dovesse riscontrarne di fare ricorso.

Dall'esterno, senza conoscere le procedure ed i regolamenti, è facile essere tratti in inganno.

ramonvr
27-04-2008, 17:04:04
e si passa solo se si conoscono le materie...

:?D?: :?D?: :?D?: :?D?:

Basta parlare con alcuni di loro che te ne accorgi subito :021:

ginevra
27-04-2008, 19:14:16
certo il reclutamento interno esiste e non sono passaggi strani...lo strano è che una persona con la terza media vada ad occupare un posto in provincia dove è obbligatorio il diploma e che un vigile vada ad occupare il posto di direttore in una biblioteca quando sarebbe obbligatoria la laurea (e solo in determinate facaltà) o la laurea breve in biblioteconomia!

New Francois
27-04-2008, 23:10:35
e si passa solo se si conoscono le materie...

:?D?: :?D?: :?D?: :?D?:

Basta parlare con alcuni di loro che te ne accorgi subito :021:

Cmq Ramon, scherzi a parte, io sai cosa ho notato? Anche qui al mio paese, se vado da un vigile "anziano", intendendo per anziano uno che è alla soglia della pensione (55 o 60enne) questi sanno poco o nulla, ma è normale visto che quando sono stati assunti loro (cioè 30 anni fa o più) non erano richieste tante conoscenze... ma se parlo con un vigile più giovane (un 30enne ad esempio), questo è abbastanza informato... non so da te, ma da me succede questo... l'incompetenza si riscontra soprattutto nei più anziani...

danibi
27-04-2008, 23:57:05
Cose così spudorate non possono accadere, nella pubblica amministrazione (piccola o grande realtà fa lo stesso) ci sono troppi vincoli, regolamenti e leggi da rispettare, non si muove foglia senza autorizzazione, verifica dei requisiti e quant'altro, ma se siete sicuri (Ginevra e Ramon) di quel che state affermando andate a denunciare i misfatti, la Legge tutela anche chi subisce eventuali abusi.

ramonvr
28-04-2008, 09:44:30
Danibi, a me in particolare non e' successo nulla di diretto (a parte per i seggi e vedere i troppi parenti nelle amministrazioni comunali e locali), dico cio' che mi hanno detto i diretti interessati ;)
Poi vrdranno loro il dafarsi, certo, dovesse accadare a me in prima persona mi muovo eccome, ekkekkazz :002:

secco
28-04-2008, 10:54:34
ma davvero dani credi che non ci siano concorsi truccati in Italia?
non sto aprlando di nord sud est ovest ma di concorsi truccati in TUTTE le regioni e per TUTTI i partiti..

te credi che in tialia tutti i concorsi siano svolti in maniera corretta?

Ricky
28-04-2008, 10:58:38
Tagliamo la testa al... topo: nella sanità, regione Lombardia, i concorsi per posti medici sono assolutamente tutti falsati e lottizzati. (da tutte le parti, dx, sx e centro)

danibi
28-04-2008, 11:50:37
ma davvero dani credi che non ci siano concorsi truccati in Italia?
Ho buoni motivi ed anche una discreta preparazione sull'argomento per non credere che TUTTO funzioni come sostengono alcuni di voi, per esempio nei reclutamenti interni delle pubbliche amministrazioni, per Legge, si sostitusce la mancanza di un determinato titolo di studio con diversi anni di anzianità in una certa qualifica, non si tratta di favoritismo, nepotismo e quant'altro di losco si possa immaginare, è tutto disciplinato da Leggi, Decreti e Regolamenti.
Detto questo per me questa discussione termina qui, non certo perchè mi manchino gli argomenti, ma ci sono davvero troppi luoghi comuni da sfatare.

sangiopanza
28-04-2008, 12:55:53
Ricky, se parli dei primariati negli ospedali, per forza: non esistono più concorsi, ma l'incarico viene affidato dal Direttore Generale, di nomina politica, a persona di sua scelta entro una rosa di nomi che rispondano a determinate caratteristiche. Le quali sono determinate, in gran parte su misura del nominando, dal DG.

danibi
28-04-2008, 13:08:25
Confermo, per la figura di primario sono stati aboliti i concorsi.

ginevra
28-04-2008, 14:57:05
se per un posto di lavoro (cfr direttore in una biblioteca) sono richiesti determinati titoli di studio, non sono 25 anni di servizio a fare multe (nulla contro i vigili, per carità) che possono dare l'esperienza necessaria per sostenere questo ruolo.
stessa cosa il direttore del museo cittadino.

si capisce però come mai certe biblioteche siano messe malissimo e soprattutto disorganizzate...

discorso Archivi...peggio che peggio!
per lavorare in archivio di stato ci vuole o una laurea umanistica dove si è dato l'esame di archivistica, latino e diplomatica o il diploma di archivista (ora laurea breve)...
all'archivio di stato di Milano è così. A Como no (esperienza diretta), nemmeno una persona competente...praticamente documenti del XII secolo in mano a persone inesperte e incompetenti...quando mi sono laureata io ero un po' sconvolta dalla cosa!

New Francois
28-04-2008, 15:47:14
Che 25 anni come agente di PM non diano le competenze per dirigere una biblioteca è chiaro, ma se le leggi autorizzano le amministrazioni a mettere a questi posti chi ha determinati di servizio, è chiaro che le amministrazioni agiscono nella legalità... cmq, tornando al discorso "concorsi truccati", una cosa è certa: se io, in qualche concorso che faccio, noto qualche irregolarià denuncio eccome...

New Francois
28-04-2008, 15:47:59
Che 25 anni come agente di PM non diano le competenze per dirigere una biblioteca è chiaro, ma se le leggi autorizzano le amministrazioni a mettere a questi posti chi ha determinati di servizio, è chiaro che le amministrazioni agiscono nella legalità... cmq, tornando al discorso "concorsi truccati", una cosa è certa: se io, in qualche concorso che faccio, noto qualche irregolarià denuncio eccome...

tixcla
28-04-2008, 17:32:52
Che 25 anni come agente di PM non diano le competenze per dirigere una biblioteca è chiaro, ma se le leggi autorizzano le amministrazioni a mettere a questi posti chi ha determinati di servizio, è chiaro che le amministrazioni agiscono nella legalità... cmq, tornando al discorso "concorsi truccati", una cosa è certa: se io, in qualche concorso che faccio, noto qualche irregolarià denuncio eccome...

e le prove dove le trovi ????? per quel che ne so io almeno il 50% dei posti su concorso sono dettati da .... chiamiamole irregolarità, i rimanenti magari anche no !!!!

Ricky
28-04-2008, 18:31:15
Ricky, se parli dei primariati negli ospedali, per forza: non esistono più concorsi, ma l'incarico viene affidato dal Direttore Generale, di nomina politica, a persona di sua scelta entro una rosa di nomi che rispondano a determinate caratteristiche. Le quali sono determinate, in gran parte su misura del nominando, dal DG.
A Sa... vivo negli ospedali, ci ho lavorato per una vita, ho fatto e vinto concorsi, ci lavora il mi' fratellino.
Tutti i posti sono lottizzati, quelli per Primariato anche; pur non esistendo un concorso non va certo a merito: non dirmi che non ci credi o che non lo sai, perchè non ci credo io!

cohibia
28-04-2008, 19:33:04
Ciao..si parla di lavori e di conoscenze...beh io lo stò vivendo sulla mia pelle...sapete in quanti posti(dal comune alla banca al semplice ufficetto)mi sono sentita dire"guardi se non conosce nessuno che la "presenta" è praticamente impossibile che lei trovi lavoro qui"....quindi non venitemi a dire che le cose sono tutte regolari!!oggi come oggi se qualcuno non ti introduce col cavolo che trovi un posto come si deve...

sangiopanza
28-04-2008, 20:13:22
Ricky, mi sa che da un po' stai leggendo quanto scrivo io, interpretando le mie parole nella maniera in cui tu ritieni che io risponda. Almeno in questo caso (dei primariati) mi sembra che io e te diciamo la stessa identica cosa. Con l'unica differenza che io cerco di dare la spegazione del perchè questo stia succedendo. E del tutto legalmente. Anche se sul "moralmente" ci sarebbe molto da ridire.

matrellone
28-04-2008, 20:14:02
A Roma ha vinto Alemanno......

Che risate che mi sto facendo..... :002:

Battuti pure al Campidoglio!

E chi lo voleva un sindaco laziale :015: :025:

Ricky
28-04-2008, 22:17:52
Ricky, mi sa che da un po' stai leggendo quanto scrivo io, interpretando le mie parole nella maniera in cui tu ritieni che io risponda. Almeno in questo caso (dei primariati) mi sembra che io e te diciamo la stessa identica cosa. Con l'unica differenza che io cerco di dare la spegazione del perchè questo stia succedendo. E del tutto legalmente. Anche se sul "moralmente" ci sarebbe molto da ridire.
Beh, dai.. su questo, sulla Puglia e su altre cose concordiamo e non è male.
Avevo evidentemente frainteso il tuo discorso, scusa.

New Francois
28-04-2008, 22:50:14
Io, comunque, sono dell'idea che pur essendo certamente esteso il fenomeno dei concorsi truccati... la situazione non è così tragica come alcuni di voi la dipingono... sarò un illuso, ma di credere a tanta corruzione, proprio non me la sento...

ginevra
29-04-2008, 01:03:35
francois sinceramente spero che tu abbia fortuna!
e che per quanto riguarda i concorsi a cui parteciperai sia tutto regolarissimo. :)

New Francois
29-04-2008, 09:24:29
Speriamo :021:

New Francois
29-04-2008, 09:26:22
... anche se, per questi due concorsi a cui parteciperò a breve ho pochissime speranze... i concorsi per agente di PM si vincono con la conoscenza delle materie e con un po' di esperienza nel farli.... perciò, che vinca ora è parecchio improbabile, ma è importante prenderci parte comunque... ;)

... conosco alcune persone che dopo un annetto di concorsi, hanno centrato l'obbiettivo :)

secco
29-04-2008, 10:06:17
E chi lo voleva un sindaco laziale :015: :025:

:?D?: :?D?: :?D?: :?D?: :005:

danibi
30-04-2008, 12:27:58
Bossi: "O si fanno le riforme, o 300.000 martiri pronti a battersi"

"Questa è l'ultima occasione: o si fanno le riforme o facciamo un casino". Umberto Bossi, conversando con i cronisti nel cortile di montecitorio, non usa giri di parole: o il federalismo si vara in questa legislatura, o la lega è pronta a piantare "un casino". Poi, minaccia: "abbiamo 300 mila uomini, 300 mila martiri, pronti a battersi. E non scherziamo... Mica siamo quattro gatti. Credete che avremmo difficoltà a trovare gli uomini?" e assicura: "verrebbero giù dalle montagne..."

:013:

sangiopanza
30-04-2008, 12:50:37
HELP! Sono in collegamento di emergenza, e non posso intervenire come vorrei. Ho telefono e ADSL fuori uso.

travis77
30-04-2008, 12:50:51
Ecco appunto...non credo neanche che meriti un commento...vergognoso

Daiana
30-04-2008, 13:17:35
Ma se invece sulle montagne ci vanno tutti, lui compreso?! :015:

manumanu
30-04-2008, 13:46:38
no, lui deve restare a Roma... ladrona, no? :015:

ginevra
30-04-2008, 14:59:02
citazione: QUI SI PUO' SOLO PIANGERE
E ALLA FINE NON SI PIANGE NEANCHE PIU'

tix
30-04-2008, 15:12:51
no, lui deve restare a Roma... ladrona, no? :015:

no..?

alfa7374
30-04-2008, 15:23:30
Incommentabile :015:

manumanu
30-04-2008, 15:26:27
No.
Il problema non è Roma nè tantomeno i romani, sono convinta che se il governo e i ministeri fossero a Milano, con i milanesi, la cosa non cambierebbe, anzi. Milano da bere?
Il problema sta negli italiani e nel penoso senso civico che abbiamo.

Ora comunque Bossi e compagni (ops) stanno a Roma, potranno bonificarla come piace a loro e al nuovo sindaco. E da lì non si schiodano, ladrona o meno.

cohibia
30-04-2008, 15:32:19
Ora comunque Bossi e compagni (ops) stanno a Roma, potranno bonificarla come piace a loro e al nuovo sindaco. E da lì non si schiodano, ladrona o meno.


ma come..se giusto questa mattina a1mattina Alemanno ha detto che con la sua vincita il potere della Lega verrà ridimensionato?!?!? :013: :015:
ma chi ci crede più!!!

Rosamb
30-04-2008, 15:51:09
Bossi: "O si fanno le riforme, o 300.000 martiri pronti a battersi"

"Questa è l'ultima occasione: o si fanno le riforme o facciamo un casino". Umberto Bossi, conversando con i cronisti nel cortile di montecitorio, non usa giri di parole: o il federalismo si vara in questa legislatura, o la lega è pronta a piantare "un casino". Poi, minaccia: "abbiamo 300 mila uomini, 300 mila martiri, pronti a battersi. E non scherziamo... Mica siamo quattro gatti. Credete che avremmo difficoltà a trovare gli uomini?" e assicura: "verrebbero giù dalle montagne..."

:013:

Ma sicuro che Bossi viene a Napoli per il primo consiglio dei ministri?
Non vorrei che qualcuno lo prendesse alla lettera...

danibi
30-04-2008, 16:24:53
http://i148.photobucket.com/albums/s4/danibi/spray2.jpg
prodotto efficace anche contro il padano più ostinato ovvero quello armato di fucile.

Daiana
30-04-2008, 16:57:16
no, lui deve restare a Roma... ladrona, no? :015:

no..?

Sarebbe? :-?

Comunque la vittoria di Alemanno era prevedibile, Rutelli a livello locale ha una pessima reputazione e considerate che per perdere si è dovuto impegnare perchè Veltroni aveva una buona reputazione.
Vabbè, vedremo.

cohibia
30-04-2008, 17:05:17
no, lui deve restare a Roma... ladrona, no? :015:

no..?

Sarebbe? :-?

Comunque la vittoria di Alemanno era prevedibile, Rutelli a livello locale ha una pessima reputazione e considerate che per perdere si è dovuto impegnare perchè Veltroni aveva una buona reputazione.
Vabbè, vedremo.


è vero mio marito ha sentito dei colleghi di Roma che assolutamente non sono di destra e che avrebbero votato Rutelli ma con grande dispiacere perchè lo ritengono un biiip

tix
30-04-2008, 17:16:54
...sarebbe quello che ha scritto manumanu.
E siccome fino a prova contraria il "centro decisionale" è a Roma, permettimi almeno di avere il dubbio...

Daiana
30-04-2008, 17:20:44
Concordo con manu infatti.

alfa7374
30-04-2008, 18:58:06
http://i148.photobucket.com/albums/s4/danibi/spray2.jpg
prodotto efficace anche contro il padano più ostinato ovvero quello armato di fucile.
Ma allora esiste per davvero! :027:

ramonvr
30-04-2008, 19:55:04
Dite e pensate cio' che volete ma....OFFRITEMI PURE DA BERE, E DICO CHE STO BENE COME STO!!!

:002: :002: :002:

New Francois
30-04-2008, 23:22:30
Io alle parole di Bossi non so proprio come rispondere... è vergognoso che una persona che ancora deve salire al governo, già dice cose così assurde... e se diventasse ministro? Ma scherziamo... un ministro della repubblica che parla con questi termini...

... ho ragione io ad essere fortemente preoccupato... chissà che Italia ci ritroveremo dopo questo governo...

ginevra
01-05-2008, 16:55:55
io non mi preoccuperei tanto delle parole di Bossi...si sa com'è fatto: parla, parla, parla...ma sono tanti bla bla spesso.
Anche perché sennò sarebbero frasi da colpo di stato.

New Francois
01-05-2008, 22:23:19
Ma il federalismo fiscale non è un bla bla :015:

New Francois
01-05-2008, 22:23:47
e poi... una persona di quel livello non dovrebbe mai dire cose del genere...

secco
02-05-2008, 10:44:55
sono solleticato dalla curiosità:
ma voi perbenisti e scandalizzati dalle "parole forti" dov'eravate quandoi partiti di sinistra che istigavano all'occupazione abusiva di case PRIVANE - E' stato ribadito anche da Bertinotti durante l'ultima campagna elettorale( per le case pubbliche chiaramente sono contrari), dov'eravate durante le manifestazione nelle quali venivano cantati gli slogan assurdi 10-100-1000 nassiriya, non ho visto commenti sull'incendiamento (IERI) delle bandiera israeliana e americana (da parte di membri del Prc).... poi non ne cito altri tanto abbiamo capito a cosa mi riferisco
devo dedurre che siete daccordo con queste ideologie????
spero proprio di no, VERO?!

allora
o si fa un analisi SEMPRE serena lasciando il proprio voto fuori dai ragionamenti, cercando di capire cos'è bene e cosa e male per il paese oppure conviene stare zitti.

avete iniziato ad attaccare la proposta del bandana dell'abolizione dell'ICI senza sapere che era stata inserita del programma di Rifondazione COmunista nel '96
ora ad Ogni SPARATA (perchè le dice grosse questo è vero!!!!!!) di Bossi o del carroccio state a riempire pagine di topic senza guardarvi "in casa", avete fatto la peggior politica sociele negli ultimi 30 anni, sempre con slogan e lotte contro lo stato, appoggiando (mai sicuramente prendendo le distanze) dalle BR, manifestazioni contro le forze dell'ordine, manifestazioni con danni a immobili privati e di multinazionali (vedi MIlano un paio di anni fa e molte ltre), manifestazioni A FAVORE!!!!! della morti dei carabinieri in afganistan... tutte queste appoggiate dai principali esponenti politici dei partiti.

però non ho acnora visto una manifestazione PRO TIBET o mi sbaglio?

quindi ripeto o si para SEMPRE a zero sulle innumerevoli caxxate che i nostri politici dicono e fanno oppure meglio stare zitti

matrellone
02-05-2008, 10:55:54
E che te sei magnato?????? :002:

SECCO SANTO SUBITO!!!!!!!!!!!!!!

Ecco a cosa porta un concerto dei Portishead :002:

Secco GIASSAI ;)

ginevra
02-05-2008, 12:31:53
Ma il federalismo fiscale non è un bla bla :015:

mi sembra ci sia una notevole differenza tra federalismo fiscale e federalismo.
e tu mi sembri alquanto terrorizzato dal primo...

Bossi ha sempre vissuto con slogan forti e spesso ripete le parole che dice la gente senza "mezze misure": probabilmente questa è la sua forza.

non credo che sia proprio una lotta tra poveri e più poveri (com'è stata definita da qualcuno di sinistra), o almeno non lo è completamente.
Diciamo che i forti slogan di Bossi hanno colpito tutti coloro che si sono sentiti abbandonati dalla sinistra e dai sindacati.

Per tornare ai 300mila martiri...béh... a parte l'esagerazione dei termini, Bossi sta semplicemente presentando il conto dell'appoggio dato al bandana...

New Francois
02-05-2008, 14:54:33
@ SECCO: Al di là di ogni cosa, una persona che, probabilmente, sarà ministro della repubblica non deve permettersi di usare parole più violente... circa gli slogan tipo "10,100,1000 Nassirya, ecc...", rifondazione comunista si è più volte dissociata da essi...

@ GINEVRA: Sarà pure il linguaggio da Bossi, ma come ho già detto prima, non è il linguaggio che deve avere una persona di quel calibro...

danibi
02-05-2008, 20:56:19
Sarebbe sempre bene sapere di cosa si sta parlando, se ad affermazioni di uomini del futuro Governo si contrappongono slogan di alcuni centri sociali è evidente il tentativo di arrampicarsi sui vetri, se si attribuiscono affermazioni non corrette al politico solo perchè ti sta sulle palle, come la presunta istigazione all'occupazione delle "case private", è ancora una scorciatoia per mancanza di elementi o incapacità a reggere un confronto civile… quella di Bertinotti è stata un'indicazione per far fronte all'emergenza case in alcune grandi città e si riferiva alla possibilità di imporre, alle grandi società finanziarie proprietarie di migliaia di appartamenti, la locazione a prezzi calmierati.
Sull'ICI... dodici anni fa la sua abolizione poteva avere un senso, oggi, dopo che per sanare i buchi del bilancio nazionale, sono stati tagliati drasticamente i trasferimenti agli enti locali, eliminare completamente l’imposta metterebbe in ginocchio i comuni che sarebbero costretti a rifarsi con altre tasse (con la finanziaria di quest'anno i più disagiati, comunque, già non avranno più l'onere del pagamento dell’ICI).
Sulla bandiera Israeliana bruciata… anche qui si attribuisce a tutta la sinistra il gesto di un centro sociale torinese che protesta contro la dedica della mostra del libro appunto al paese mediorientale.
Sul sostegno alle BR stendiamo un pietoso velo, è stata così forte la contrapposizione della sinistra al punto che è stata presa di mira con ammazzamenti e gambizzazioni (è quindi opportuno sapere di quello che si discute, lasciando perdere frasi fatte, luoghi comuni, etc,).
Le "distruzioni" di Milano di tre anni fa? anche qui si è trattato di una manifestazione di alcuni centri sociali contrapposta ad una manifestazione (autorizzata!!!!!) dei naziskin e che si è concretizzata nell'incendio di due automobili e di un negozio adibito a sede di partito.
E' come se da parte della sinistra si attribuissero al PdL i vari assalti alle sedi di movimenti femministi o a quelli omosessuali avvenuti ad opera dei vari gruppi nazi-fascisti ( v. Roma, Verona, Milano...).

New Francois
03-05-2008, 09:18:21
Concordo al 101% con Danibi.

Rosamb
03-05-2008, 15:15:56
'E bello trovarsi d'accordo col figlio di Gheddafi...vuò vedè che prima o poi facciamo la secessione e ci uniamo alla Libia nel grande regno della Tripolitania!

New Francois
03-05-2008, 15:39:16
Sulla questione Calderoli, concordo pure io con i libici... peccato che, al di là di queste opinioni estere, Calderoli sarà ministro :015:

danibi
03-05-2008, 19:09:45
TRIPOLI/ROMA (Reuters) - Un'associazione umanitaria libica presieduta dal figlio di Muhammar Gheddafi ha avvertito che i rapporti tra la Libia e Italia potrebbero peggiorare in maniera "catastrofica" se il leghista Roberto Calderoli fosse nominato ministro nel prossimo governo Berlusconi.

Si tratta di dichiarazioni che hanno provocato larga eco in Italia, dove politici sia di destra che di sinistra hanno criticato la Libia per avere interferito in questioni interne.

La deputata del Pdl, Isabella Bertolini, ha detto stamani di aspettarsi che il ministro degli Esteri uscente, Massimo D'Alema, "convochi l'ambasciatore libico, per chiedere delucidazioni e per spiegargli, pur senza alcun intento polemico, che l'Italia non è un paese a sovranità limitata", come si legge in una nota.

L'Italia è il principale partner commerciale europeo della Libia, membro dell'Opec, e l'Eni ha una serie di interessi nel Paese nordafricano. Roma e Tripoli, inoltre, collaborano per contenere i flussi migratori clandestini.

"La decisione del nuovo primo ministro italiano è una questione interna che riguarda l'Italia", dice in una nota la Fondazione internazionale Gheddafi. "Ma se l'ex ministro (delle Riforme Calderoli) fosse nuovamente nominato ministro, questo avrebbe ripercussioni catastrofiche per le relazioni tra Italia e Libia".

La fondazione è presieduta dal figlio del leader Gheddafi, Saif al-Islam, che giocherebbe un ruolo importante nei rapporti diplomatici tra la Libia e gli stati occidentali.

Per il ministero delle Riforme del prossimo governo si è fatto il nome di Calderoli, che nel 2006 si attirò le critiche del mondo islamico, mostrando una maglietta con le vignette che ritraevano il profeta Maometto, ritenute offensive dai musulmani.

Poco dopo diversi libici rimasero uccisi in scontri con le forze di sicurezza a Bengasi, nella Libia orientale, dove una folla inferocita diede fuoco al consolato italiano. Calderoli, indicato come l'indiretto responsabile per quell'episodio, dovette dimettersi da ministro, sotto la pressione del suo esecutivo.

New Francois
04-05-2008, 09:56:55
Secondo me, Calderoli, come ho già detto in più occasioni e al di là delle ingerenze estere, effettivamente, non lo ritengo una persona ideale per fare il ministro, sia per le sue posizioni politiche, sia per il fatto che è un po' "pagliaccio" (vedi maglietta con le vignette, vedi l'espressione "porcata" per la legge elettorale, ecc...), ma questo non autorizza la Libia ad interferire nei fatti di politica interna nostra e per cui, io, se fossi ministro degli esteri, convocherei l'ambasciatore libico, pretendendo delle scuse ufficiali.

Ricky
04-05-2008, 12:07:44
Ebbravo N.F. !
Per una volta, in "politica" concordo con te: anche a me Calderoli non piace per niente, ma è assurdo che uno stato estero (la Libia, poi... Lockerbie docet) interferisca in questioni italiane.

ginevra
04-05-2008, 16:22:38
quoto N.F.!

ramonvr
04-05-2008, 18:15:33
N.F.?
Nord Forever? :?D?: :?D?:

New Francois
05-05-2008, 10:00:04
E' la prima volta che ricevo un'approvazione così :002: ;)

secco
05-05-2008, 10:30:59
quoto anch'io NF :002:

@danibi
se una manifestazione viene presidiata da esponenti politici di un partito per te non vuol dire appoggiare tale manifestazione?

per quanto riguarda l'ICI lasciamo perdere va. quando affermi che 12 anni fa poteva essere un bel segno e ora è stata tutta una trovata elettorale meglio non parlarne più.

danibi
05-05-2008, 11:40:53
Prima di chiudere la discussione, preciso un'ultima cosa perchè mi stai attribuendo affermazioni che non ho mai fatto.

A proposito dell'ICI ho scritto quanto segue, il resto è frutto della tua fantasia...


Sull'ICI... dodici anni fa la sua abolizione poteva avere un senso, oggi, dopo che per sanare i buchi del bilancio nazionale, sono stati tagliati drasticamente i trasferimenti agli enti locali, eliminare completamente l’imposta metterebbe in ginocchio i comuni che sarebbero costretti a rifarsi con altre tasse (con la finanziaria di quest'anno i più disagiati, comunque, già non avranno più l'onere del pagamento dell’ICI).

sangiopanza
06-05-2008, 12:47:56
Sapete che da un posto pubblico non è possibile fare grandi interventi. Ma sulla questione Calderoli, fermo restando che lui è indegno di ricoprire alcuna carica ufficiale, concordo sul fatto che nessuno Stato straniero può permettersi di interferire con le scelte interne ad un altro paese. Poi, avrà il pieno diritto di adottare contromisure sulla base degli atti che lo coinvolgano.
Ma che mi dite delle vergognose esternazioni di ieri della terza carica dello Stato(???!!!) sul fatto che bruciare simbolicamente qualche bandiera israeliana sia più grave dell'omicidio efferato condotto da giovani veronesi. Forse perchè questi appartengono alla sua partre politica e gli altri no?
Sono due casi di gravitaà diversa, ma è come a scuola ci dicevano che non si potevano misurare le pere con le mele. Almenoai miei tempi.

danibi
06-05-2008, 12:54:09
L'hai detto: affermazioni vergognose!

Fini: «Gli scontri di Torino più gravi dei fatti di Verona»
Gli scontri e le contestazioni della sinistra radicale contro la Fiera del Libro di Torino «sono molto più gravi» di quanto accaduto a Verona. Così il presidente della Camera Gianfranco Fini che è intervenuto a «Porta a Porta» e ha precisato che comunque si tratta di «due fenomeni che non possono essere paragonati».

Daiana
06-05-2008, 12:55:57
Prima fa il paragone e poi dice che non possono essere paragonati.

Ma non potrebbero vietare l'esercizio politico a chi è totalmente sprovvisto di logica? Destra o sinistra che sia, si intende!

secco
06-05-2008, 13:10:01
faceva meglio a stare zitto :015: :015: :015:
vergognoso!

Ricky
07-05-2008, 08:35:36
Non ho capito se ha parlato di bandiere israeliane o dei fatti di Verona.
In ogni caso faceva meglio a non parlare.

Nota a margine:
Cito: Forse perchè questi appartengono alla sua parte politica e gli altri no?
Mi sembra un po' forzatina, come quando SB parla di veterocomunisti nel PD.
Idea mia, neh? ;)

ginevra
08-05-2008, 01:27:39
:013: :013: :013:

il governo del bandana n°4!!!

http://www.repubblica.it/speciale/2008/ ... index.html (http://www.repubblica.it/speciale/2008/squadra_governo/index.html)

ginevra
08-05-2008, 01:29:10
domanda...cos'è il ministero delle Semplificazioni dato a Calderoli??? :-? :-?

e notate la faccia di tremonti nel link!! :002:

Daiana
08-05-2008, 02:27:39
Ricky che ci dici della bresciana Mariastella Gelmini?

Pablo68
08-05-2008, 06:29:49
Tornando sul discorso bandiera, e' bello che Fini si scandalizzi per le bandiere altrui. E' bello anche che a distanza di vari decenni, inginocchiandosi al vero potere economico mondiale, faccia di tutto per far amicizia con chi subi' le decisioni della dx di allora.
Anche a costo di dire cazzate.
Ci sta' governando con chi fino a poco tempo fa' con la nostra bandiera si puliva il sedere.
Sara' il caso di ricordarglielo?
Chi non ha memoria, non ha futuro. Auguri Italiani.

Ricky
08-05-2008, 08:03:20
Ricky che ci dici della bresciana Mariastella Gelmini?
Fisicamente o politicamente? (Oddio, che commento maschilista, me ne sono accrto nello scrivere!) :027:

New Francois
08-05-2008, 09:07:20
Un Governo che, a parte qualche novità, era fortemente prevedibile... personalmente, ho già detto più volte quello che penso sul governo Berlusconi e ora ribadisco ogni cosa... :015:

p.s: c'è anche Fitto tra i ministri; ha governato la Puglia per 5 anni prima dell'attuale Vendola ed ha fatto solo casini con tantissimi soldi che, misteriosamente, sparivano... e questo è tutto dire... :015:

ramonvr
08-05-2008, 09:43:27
il governo del bandana n°4!!!


Nei titoli del tg passava....Berlusconi IV :027:

New Francois
08-05-2008, 09:57:22
E' vero... anche al TG5 di ieri sera era scritto così... :002: pareva si parlasse di un re :027:

BIGLEBOWSKY
08-05-2008, 11:54:10
Perchè non lo è?
Re di Arcore, Signore Supremo di Macherio, Cavaliere Illustrissimo della Brianza (e di sta cippa :006: )

:015: :015: :015: :015: :015:

ginevra
08-05-2008, 12:16:25
l'unico che salvo è Letta... :( :(

sua santità il bandana IV!

cohibia
08-05-2008, 14:45:41
la Carfagna alle pari oppurtunità...tra chi?tra veline e letterine?

Calderoli alla semplificazione..si,perchè bisogna fargliela semplice perchè capisca qualcosa....


cmq vorrei ricordare,per chi avesse visto uno spettacolo di Grillo,che qualche anno fa Calderoli e soci erano stati beccati in un fuorionda dove cantavano di bruciare il TRICOLORE....chissà come mai queste cose passano in silenzio :013:

ramonvr
08-05-2008, 14:53:01
cmq vorrei ricordare,per chi avesse visto uno spettacolo di Grillo,che qualche anno fa Calderoli e soci erano stati beccati in un fuorionda dove cantavano di bruciare il TRICOLORE....chissà come mai queste cose passano in silenzio :013:

Mica tanto passano in silenzio, e neanche da fuorionda, appena Bossi approdo' in politica col "ce l'abbiamo duro", inizio' subito da Pontida col voler bruciare la bandiera, sta cosa e' stata sempre alla luce :025:

Per la Carfagna concordo con te, ora le veline e letterine potranno spogliarsi per legge :027:

cohibia
08-05-2008, 14:56:35
cmq vorrei ricordare,per chi avesse visto uno spettacolo di Grillo,che qualche anno fa Calderoli e soci erano stati beccati in un fuorionda dove cantavano di bruciare il TRICOLORE....chissà come mai queste cose passano in silenzio :013:

Mica tanto passano in silenzio, e neanche da fuorionda, appena Bossi approdo' in politica col "ce l'abbiamo duro", inizio' subito da Pontida col voler bruciare la bandiera, sta cosa e' stata sempre alla luce :025:

Per la Carfagna concordo con te, ora le veline e letterine potranno spogliarsi per legge :027:


io parlavo di quel caso specifico...per il resto si sapeva :)

per le veline già..ora per legge dovranno dare "qualcosa" per ottenere dell'altro....ora però sarà alla luce del sole ehehehe

Daiana
08-05-2008, 16:21:28
Di questo governo apprezzo che:
- ci sono dei giovani (Alfano, Gelmini, Prestigiacomo, Meloni, etc...),
- Gianni Letta che mi è sempre sembrato in gamba,
- che hanno ridotto il numero di ministri e sottosegretari vari,
- Maroni agli interni e Frattini agli esteri

Non apprezzo:
- troppi leghisti e soprattutto Calderoli e Bossi non meritavano un ministero,
- La Russa alla difesa e Bondi ai beni culturali,
- Brambilla che viene data come grande esclusa dai media, ma che secondo me invece occuperà un ruolo di spicco quale vice di Sacconi. Il ministero del Welfare comprende anche la sanità quindi verrà necessariamente spacchettato.

Sulla Carfagna non mi pronuncio.
Mi sembra che ci sia molto maschilismo nei suoi confronti.
Ancora non abbiamo capito e non abbiamo visto se è in gamba, non è corretto darle un'etichetta sulla base di pregiudizi.
Abbiamo pluricondannati al governo e al parlamento su cui nessuno dice nulla e ce la dobbiamo prendere con una la cui colpa è aver fatto la starlette televisiva?
Se poi sarà un'incapace sarò la prima a giudicarla male.

cohibia
08-05-2008, 16:27:29
Daiana:Ancora non abbiamo capito e non abbiamo visto se è in gamba,



Appunto non si è ancora capito ... da quando è in politica l'unica cosa che ho saputo di lei è che è fidanzata con un mega manager....per me basta e avanza!

sangiopanza
08-05-2008, 17:08:39
Ridotto il numero di componenti del Governo perchè l'ultima finanziaria di Prodi li ha costretti, e non perchè siano bravi a farlo!

Daiana
08-05-2008, 17:19:32
E allora la domanda sorge spontanea, come diceva Lubrano: come mai Prodi si è preoccupato di infilare questa cosa nella finanziaria, ma quando ha fatto lui il governo non ha badato al numero di sottosegretari, ministri e altre cariche che mi sfuggono?
Forse perchè aveva troppi galli a cantare da ricompensare?

In ogni caso è apprezzabile che questo governo l'abbia attuato.

secco
08-05-2008, 17:26:46
Ridotto il numero di componenti del Governo perchè l'ultima finanziaria di Prodi li ha costretti, e non perchè siano bravi a farlo!

:?D?: :?D?: :?D?: :?D?:

alfa7374
08-05-2008, 17:32:27
Tra l'altro la Carfagna ha fatto televisione, ma è pure laureata in giurisprudenza. Non è la soubrette senza arte né parte. E' un po' un mistero perchè si è vista poco sotto il profilo politico. Anche io sospendo il giudizio nei suoi riguardi.
Mi aspettavo più peso per i ministri leghisti, ma ho visto che molti sono senza portafoglio.
Comunque aspetto le attività concrete per giudicare, ora mi sembra prematuro.

cohibia
08-05-2008, 17:37:39
Tra l'altro la Carfagna ha fatto televisione, ma è pure laureata in giurisprudenza. Non è la soubrette senza arte né parte. E' un po' un mistero perchè si è vista poco sotto il profilo politico. Anche io sospendo il giudizio nei suoi riguardi.
Mi aspettavo più peso per i ministri leghisti, ma ho visto che molti sono senza portafoglio.
Comunque aspetto le attività concrete per giudicare, ora mi sembra prematuro.




con tutto il rispetto possibile ma che vuol dire che è laureata???non si è mai mostrata,neanche quando faceva tv per essere una estremamente intelligente....e non credo che essere laureati significhi forzatamente essere intelligente e adeguato a fare politica!!


Con questa frase NON VOGLIO offendere assolutamente chi è laureato o chi sta per..spero di essermi espressa in maniera chiara...

alfa7374
08-05-2008, 17:40:27
No, non intendevo laureato=intelligente, ci sono molte prove che questa non è un'equazione :027:
Piuttosto tendevo a dire: gente dello spettacolo non uguale per forza a gente incapace ;)

cohibia
08-05-2008, 17:42:41
No, non intendevo laureato=intelligente, ci sono molte prove che questa non è un'equazione :027:
Piuttosto tendevo a dire: gente dello spettacolo non uguale per forza a gente incapace ;)


su questo sono d'accordo anch'io sulla Carfagna un po' meno :002: