PDA

Visualizza Versione Completa :

Viaggi in Mongolia tra la terra e il cielo



Gengiskhan
07-04-2008, 19:21:28
buon giorno a tutti,

Sono lieto ed orgoglioso di presentare i viaggi, che accompagnerò questa estate 2008, da me studiati ed organizzati, con la preziosa collaborazione del tour operator Amitaba www.amitaba.net (http://www.amitaba.net)
Questi itinerari differiscono da altri viaggi organizzati, per la scelta di mostrare luoghi non toccati dal circuito turistico classico, per dare la possibilità al viaggiatore di riportare a casa non solo fotografie, ma emozioni ed esperienze date dal contatto vero con la realtà locale. Questo senza dimenticare, che una vacanza non si deve trasformare in un incubo, dove la stanchezza regna sovrana a causa di fatiche insopportabili, ma che è soprattutto, per quanto riguarda la Mongolia, la possibilità di riscoprire un rapporto con la natura e gli uomini più semplice e profondo.
vi consiglio vivamente, in caso d'interesse, di prenotare il più presto possibile ,per riuscire ad ottenere le migliori tariffe aeree.

amitaba@amitaba.net tel 02 33614196 fax 34535577
alfredosavino@inwind.it tel 3396826655
vi ricordo che qualsiasi informazione potete contattarmi e guardare il sito www.soyombo.it (http://www.soyombo.it)

di seguito delle brevi presentazioni dei viaggi e in allegato gli itinerari e i prezzi.
Grazie per l'attenzione
Alfredo


Naadam festival
dal 3 al 18 luglio


Ogni anno nei giorni 11 e 12 luglio, anniversario della rivoluzione mongola del 1921, la Mongolia celebra il suo Naadam( vedi sezione dedicata sul sito di Amitaba), la festa più popolare e più importante del paese che richiama nella capitale Ulaan baatar, dove si svolge il principale, centinaia di migliaia di mongoli da tutte le provincie del paese. La cerimonia inaugurale si svolge presso lo stadio centrale seguita dagli uomini che si battono nella specialità della lotta, il loro sport nazionale, per conquistare il titolo di Avraga, grande campione,della Mongolia. Tocca poi agli arcieri uomini e donne, ad affrontarsi in gare di tiro con l'arco, mentre fuori città giovanissimi cavalieri danno vita al momento più emozionante, quello della corsa dei cavalli. il percorso della gara prevede una lunga ed estenuante cavalcata di ben 30 km, dove i ragazzi si cimentano in una galoppata fino all'estremo delle forze. all'arrivo i fantini vengono accolti, tutti indistintamente dal calore del pubblico, ma soprattutto dall'amorevole cura dei familiari. il vincitore avrà l'onore di bere una tazza di latte di giumenta fermentato, di cui i mongoli sono ghiotti, gesto simbolico che sancisce l'entrata del ragazzo nel mondo degli adulti
Diversi Naadam, si svolgono nel territorio mongolo, in concomitanza con quello principale. Spesso questi risultano più veri e meno imbrigliati dai tempi televisivi e dal " Turist business".
Questo ci ha portato a costruire un viaggio che permetta di vedere un Naadam genuino, dove le steppe sconfinate s’incontrano con il deserto del Gobi, che permetta di avvicinare i lottatori e i cavalli, senza la necessità di possedere un pass, e dove ci si possa sedere di fianco a un gruppo di anziani e scambiarsi con loro del tabacco da fiuto.



Le terre del Signore oceanico
DAL 25/7 ALL'10/8
Questo incredibile viaggio etno-storico naturalistico, che ripercorre i luoghi citati dalla Storia segreta dei mongoli (cronaca dell'epopea mongola scritta praticamente all'indomani della morte di Gengis Khan che fornisce, indubbiamente, il massimo esempio della letteratura mongola antica), abbina l'approfondimento storico con il piacere di una fra le più belle aree naturali del paese. Si salirà su una delle montagne più sacre per i mongoli, il Burkhan Halduun, grande protettore di Gengis Khan e luogo probabile della sepoltura del grande imperatore, tutta la zone è parte del parco naturale del Khentii Khan nuruu. Visiteremo la prima capitale e luogo di incoronazione a khan del giovane Temugin, Avraga e altri luoghi connessi alla giovinezza delle grande imperatore, nell'aimag (regione) del Khentii, caratterizzata a nord dalla foresta sub siberiana e dalla presenza di meravigliose, foreste immense, fiumi pescosi. Se l'Eterno cielo azzurro, koke mongke Tengri, sarà benevolo( non sarà uno spettacolo organizzato, ma un vero incontro con un viaggiatore dei tre mondi; sotterraneo, terrestre, e degli spiriti) sarà possibile incontrare uno sciamano vero.


Conoscere la Mongolia
DAL 8 AL 31 agosto
l'itinerario che proponiamo unisce la voglia di scoprire angoli nuovi e aspetti inediti della Mongolia con luoghi famosi e bellissimi impossibili da tralasciare, come i monasteri di Amarbayansgalant e di Erdene zuu, le bellezze paesaggistiche e naturali del lago khubsugul, insieme a luoghi più sconosciuti, come le dune di sabbia di Elsen Tasarkhai e il parco di khustai dove sarà possibile osservare il takhi, il cavallo di Przewalski il parente più prossimo, tra quelli attualmente esistenti, del cavallo domestico, fino alla montagna sacra di Otgontenger situata in uno scenario remoto di altissima suggestione. ma quello che rende un viaggio in Mongolia indimenticabile è sopratutto l'incontro con popolo ospitale e fiero, le cui porte delle dimore non sono mai chiuse a chiave, ma aperte a chiunque chiederà una tazza di tè.

Naadam
dal 3 al 18 luglio
fino al 30 maggio 1800 euro
dopo 1950

№ DATA ITINERARIO ITINERARIO DETTAGLIATO ALLOG PENS
1 3/7 Gio Partenza Partenza dall’Italia
2 4/7 ven Ulaanbaatar – City Tour Arrivo ad Ulaanbaatar, all’aeroporto di Buyant Ukhaa, trasferimento e sistemazione in albergo. Incontro con le guide e presentazione del programma di viaggio. Visita alla città, al Monastero di Gandan, principale monastero della Mongolia, con l’enorme statua di Megjid Janraisig, il dio protettore del paese. Visita al Museo di Storia Naturale, che oltre alle sezioni dedicate alla flora e alla fauna, presenta importanti reperti paleontologici provenienti dal deserto di Gobi.
Ascesa alla collina Zaisan, da dove si gode un bellissimo panorama della città e delle colline circostanti. hotel P;C
3 5/7 Parco Nazionale di Khustai Partenza per il Parco Nazionale di Khustai Nuruu, dove avete la possibilità di incontrare i cavalli selvatici. Escursione nel parco. La sera potete osservare i cavalli Przjevalsky. camp C;P;C
4 6/7 Kharkhorin – Monastero-Museo di Erdene Zuu Al mattino presto partenza per Kharkhorin, antica capitale dell’Impero Mongolo di Chinggis Khaan. Arrivo.
Visita a Kharkhorin (Karakorum), di cui si conservano solo 2 tartarughe di pietra, originariamente erano quattro e segnavano i confini di città. Visita al monastero-museo di Erdene Zuu, costruito sui ruderi di Kharkhorin, ai tre templi che rappresentano tre età di Buddha, ed al monastero adiacente. camp C;P;C
5 7/7 Deserto di Gobi – Monastero di Ongiin Partenza per il deserto di Gobi, il più grande deserto asiatico. Arrivo in vicinanza con il monastero Onghiin, visita del monastero restaurato da poco tempo. Sistemazione in campo turistico poca distante dal monastero. camp C;P;C
6 8/7 Deserto di Gobi – Bayanzag Proseguendo per il deserto di Gobi si arriva a Bayanzag – “Vette infuocate”, dove la spedizione americana di Roy Chapman Andrews nel 1924 ha fatto le più grandi scoperte paleontologiche, trovando un’impressionante quantità di reperti tra cui le uova, componenti e scheletri interi di dinosauri di tante specie sconosciute fino ad allora. Escursione nella terra dei primi padroni della Terra. camp C;P;C
7 9/7 Deserto di Gobi – Parco Nazionale di Khongoryn Els Partenza ed arrivo al Parco Nazionale di Khongoryn Els, con le dune di sabbia più alte e più spettacolari della Mongolia. Escursione sulle dune, alcune delle quali arrivano fino a 800 metri di altezza. camp C;P;C
8 10/7 Deserto di Gobi – Parco Nazionale di Khongoryn Els - Tsonjiin Khotgor - famiglia mongola Visita a Tsonjiin Khotgor, altra località dove si trovano fossili dei dinosauri. Spostamento per Chono Shurguul – bosco di saxaul (piccoli arbusti del deserto). Partenza per Sevrei sum, spostamento per la montagna di Sevrei dove si trovano i graffiti.
Ritorno al campo turistico. Visita ad una famiglia di allevatori di cammelli, possibilità di noleggiare cammelli. La sera goderete del tramonto nel deserto: uno spettacolo grandioso dai meravigliosi colori prodotto dal sole calante. camp C;P;C
9 11/7 Parco Nazionale di Gurvan Saikhan – Yolyn Am - Dalanzadgad - mercato locale Proseguimento del viaggio ed ingresso al Parco Nazionale di Gurvan Saikhan. Visita della valle Yolyn Am “Valle delle aquile”. Potrete godervi un pò di refrigerio dopo il caldo torrido del deserto. Passeggiando nella valle potrete sentire un forte contrasto termico che può avere il deserto. Con un pò di fortuna sarà possibile vedere in lontananza gli stambecchi e l’aquila della valle. Passando, per la breve sosta, Dalanzadgad, il capoluogo dell’aimag di Umnugobi, visita del mercato locale e ritorno al campo turistico. camp C;P;C
10 12/7 Dalanzadgad - festa nazionale di Naadam, corsi dei cavalli e lotta nazionale Il giorno di festa nazionale di Naadam. Potete vedere da vicino i corsi dei cavalli e la lotta tradizionale. È un unico momento quando si assaggia i tipici piatti e le bevande mongole. Di sera ritorno al campo turistico. camp C;P;C
11 13/7 Parco Nazionale di Ikh Gazryn Chuluu Partenza per la capitale spostandoci verso Ikh Gazryn Chuluu - uno dei bellissimi Parchi Nazionali in Mongolia camp C;P;C
12 14/7 Parco Nazionale di Ikh Gazryn Chuluu - Rocce e Grotte -Montagna Erlug Uul Visita di Ikh Gazryn Chuluu – le rocce situate in altezza di 1560-1710 m sopra al livello del mare, lungo per 30 km. Passeggiata sulle rocce, visite per le grotte. Salita sulla montagna Erlug. Picnic.
Troverete vicino alla montagna il monumento antico – l’uomo con la sciabola. camp C;P;C
13 15/7 Parco Nazionale di Baga Gazryn Chuluu Partenza per Baga Gazryn Chuluu – una formazione di roccia granitica nel centro delle pianure. Arrivo ed escursione nei dintorni. Spostamento per il lago Sangiin Dalai, ricco degli uccelli come aquile, oche, cigni, ecc. Al centro del lago ci sono le rovine di un tempio costruito nel X secolo.
Spostamento per il campo situato in vicinanza. camp C;P;C
14 16/7 Ulaanbaatar Proseguimento del viaggio per Ulaanbaatar. Arrivo e sistemazione in albergo. Tempo libero. Spettacolo folcloristico, alla scoperta della musica, danza e canto tradizionali della Mongolia. Potrete ascoltare le dolci melodie del morin khuur, leggendario strumento mongolo. Spostamento a Gachuurt, cena a Hotel Mongolia, la riproduzione in miniatura dell’antica capitale Karakorum.
Ritorno a Ulaanbaatar. hotel C;P;C
15 17/7 Ulaanbaatar Visita al Museo di Storia, potrete conoscere lo sviluppo della storia umana nelle terre mongole ed i costumi tradizionali delle varie etnie mongole. Visita al Museo-Monastero di Choijin Lama, uno dei pochi monasteri rimasti intatti, vi sono conservate le maschere originali della danza Tsam e splendide sculture di Zanabazar.
Shopping. hotel C;P;C
15 18/7 partenza Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. 0 C



Le terre del Signore oceanico
DAL 25/7 ALL’ 9/8
Costo fino al 30 maggio 1400
Dopo 1550

№ DATA ITINERARIO ITINERARIO DETTAGLIATO ALLOG PENS
0 25/7 Ven Partenza Partenza dall’Italia
1 26/7 sab Ulaanbaatar – City Tour Arrivo ad Ulaanbaatar, trasferimento e sistemazione in albergo. Incontro con le guide e presentazione del programma di viaggio. Visita al Monastero di Gandan, principale monastero della Mongolia, costruito più di 300 anni fa, ascesa alla collina Zaisan, da dove si gode un bellissimo panorama della città e delle colline circostanti, vi troverete una enorme statua di Buddha. Visita al Museo di Bogd Khan: palazzo invernale dell’ultimo imperatore-lama. hotel P;C
2 27/7 Dom Ulaanbaatar - Mungunmorit Partenza per Mungunmorit, per avvicinare alla montagna Burkhan Khalduun. Accampamento in steppa. Cena e pernottamento al campeggio. tenda C;P;C
3 28/7 Lun Montagna Burkhan Khalduun La montagna si trova nel Parco Nazionale di Khan Khentii. Il posto è ritenuto il possibile luogo di sepoltura di Genghis Khan. Trekking. Accampamento in steppa. Cena e pernottamento al campeggio. tenda C;P;C
4 29/7 Mar Montagna Burkhan Khalduun Trekking per la montagna Burkhan Khalduun e nei intorni. Ritorno al campeggio. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
5 30/7 Mer Montagna Burkhan Khalduun - Khentii - lago Khukh Partenza per lago Khukh - il posto dove Temujin è stato proclamato ed incoronato come Genghis Khan - l'imperatore dello Stato Mongolo. Cena e pernottamento al campo turistico. camp C;P;C
6 31/7 giov lago Khukh - lago Khangal - monastero Bereeven - Binder Passando il lago Khangal arrivo alle rovine del monastero Baldanbereeven, fu costruito nel 1700 ed era uno dei più grandi monasteri della Mongolia, passerete per le pietre di cucina dei militari di Genghis "Tulgyn Gurvan Chuluu". Arrivo a Binder. Cena e pernottamento al campo turistico. camp C;P;C
7 1/8 Ven Binder - Sciamano - lago Tsagaan Possibilità di incontrare lo sciamano e seguire ai suoi riti sciamanici. Spostamento per il lago Tsagaan, accampamento vicino al lago. Escrusioni nei dintorni. Cena e pernottamento al campeggio. tenda C;P;C
8 2/8 Sab Binder - Dadal Partenza per Dadal. È la zona ricca dei laghi e dei fiumi, le più grandi di quali sono Onon e Balj. Accampamento steppa. Cena e pernottamento al campeggio. tenda C;P;C
9 3/8 Dom Dadal - montagna Deluun Boldog Arrivo a Dadal, spostamento per la montagna Deluun Boldog posto natale di Temuujin- Genghis Khan. Trasferimento per il campo turistico. Cena e pernottamento. camp C;P;C
10 4/8 Lun Dadal - Norovlin - Undurkhan Viaggio lungo la vallata di Genghis. Arrivo a Undurkhaan. Sisitemazione in hotel locale. Visita del museo locale. Cena e pernottamento. hotel locale C;P;C
11 5/8 Mar Undurkhaan - Avraga Toson Proseguimento del viaggio partendo per Avraga Toson, dove vi trova il monumento dedicata per il 750 anniversario della Storia Segreta dei mongoli. Accampamento steppa. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
12 6/8 Mer Avraga Toson Visita del monumento e escursione sulle sorgente di Avraga Toson, giornata sulla riva del lago Avraga. Accampamento steppa. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
13 7/8 Gio Avraga Toson - Gachurt - Ulaanbaatar Ritornando ad Ulaanbaatar, effettuerete una piccola sosta a Gachuurt e vi presenteremo l’Hotel Mongolia, la riproduzione in miniatura dell’antica Karakorum. Arrivo a Ulaanbaatar. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. hotel C;P;C
14 8/8 Ven Ulaanbaatar Visita al Museo di Storia, potrete conoscere lo sviluppo della storia umana nelle terre mongole ed i costumi tradizionali delle varie etnie mongole. Visita al Museo dell’Arte, ricco di opere di Zanabazar e di altri importanti artisti mongoli. Visita al Museo-Monastero di Choijin Lama, dove sono conservate le maschere originali della danza Tsam e splendide sculture di Zanabazar. Spettacolo folcloristico che vi presenterà la musica, la danza ed il canto tradizionale mongolo. Potete anche assistere ad una dimostrazione della danza Tsam. hotel C;P;C
15 9/8 Sab partenza partenza per Italia 0 C



Conoscere la Mongolia
DAL 9 AL 30 agosto
Costo fino al 15 giugno 2200 euro
Dopo 2400 euro




№ DATA ITINERARIO ITINERARIO DETTAGLIATO ALLOG PENS
1 9/9 sab Ulaanbaatar – City Tour Arrivo ad Ulaanbaatar, trasferimento e sistemazione in albergo. Incontro con le guide e presentazione del programma di viaggio. Visita al Monastero di Gandan, principale monastero della Mongolia, costruito più di 300 anni fa, ascesa alla collina Zaisan, da dove si gode un bellissimo panorama della città e delle colline circostanti, vi troverete una enorme statua di Buddha. Visita al Museo di Bogd Khan: palazzo invernale dell’ultimo imperatore-lama. hotel P;C
2 10/9 dom Ulaanbaatar - Monastero di Amarbayasgalant Partenza con la macchina verso la città di Darkhan, situata a nord di Ulaanbaatar. Una deviazione poco prima di entrare in città ci porta fino al campo turistico a pochi chilometri dal monastero di Amarbayasgalant, uno dei più belli ed importanti della Mongolia. camp C;P;C
3 11 /9 Lun Monastero di Amarbayasgalant - Erdenet - Bulgan Visita al monastero costruito nel 1737 e dedicato a Zanabazar, primo imperatore-lama, scienziato e grande scultore, la cui salma venne traslata qui nel 1779. Escursione attorno al monastero, fino alla montagna degli otto stupa. Visita del cimitero degli Unni – “khirgisuur”. Passando Erdenet – la città delle miniere di rame, partenza per il parco Nazionale di lago Khubsugul, arrivo a Bulgan, accampamento in tenda in pochi chilometri dopo Bulgan. Cena e pernottamento . tenda C;P;C
4 12/9 Mar Bulgan - Murun Partenza per Murun, capoluogo della provincia di Khubsugul. Visita del mercato locale, tempo libero. Proseguimento del viaggio per il lago Khubsugul. Accampamento in tenda. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
5 13/9 Mer Murun - Parco Nazionale del Lago Khubsugul Spostamento per il Parco Nazionale del lago Khubsugul, uno dei più profondi laghi di acqua dolce dell'Asia Centrale (262 m.).
Arrivati al parco, dopo pochi minuti scoprite il lago, uno dei luoghi più incantevoli della Mongolia dove vi lasciamo ad ammirare il paesaggio mozzafiato. camp C;P;C
6 14/9
gio


Lago Khubsugul e Monti Saridag Partenza per la gita sulla catena montuosa Saridag situata nelle vicinanze del lago Khubsugul, da cui si gode un bellissimo panorama delle montagne che la compongono, tra le quali la cima più alta è il monte Khoridol Saridag..
Ritorno al campo turistico. Possibilità di noleggiare cavalli, oppure affittare una barca. camp C;P;C
7 15/9 ven Lago Khubsugul, famiglia di Tsaatan Giorno libero. Possibilità di incontrare alcune famiglie degli Tsaatan – l’etnia del popolo delle Renne.
Ritorno al campo turistico. Pernottamento. camp C;P;C
8 16/9 Sab Lago Khubusugul - Tsagaan Uul sum Partenza verso Murun e deviazione della strada un po' prima del capoluogo. Spostamento verso Tsagaan uul sum, passando quale sosta per la cena e pernottamento lungo la strada. Accampamento in tenda. tenda C;P;C
9 17/9 Do Lagho Bust - Zavkhan aimag Partenza per i laghi Bust, Khunt e Kholboo in regione di Zavkhan. Arrivo al algo Bust - particolarità di quale è l'isola in mezzo al lago circondata dall'acqua purissima. Accampamento in tenda. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
10 18/9 Lun Laghi Bust, Khunt e Kholboo Spostamento per i laghi Khunt e Kholboo. Sono i due laghi collegato con un istmo stretto. Escursioni intorno ai laghi. Accampamento in tenda. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
11 19/9 Mar Laghi - Uliastai L'ultimo giro intorno al lago Kholboo e partenza per Uliastai - il capoluogo di Zavkhan, il paese circondato dalle montagne. Lungo la strada breve sosta al lago salato Telmen e proseguimento del viaggio. Arrivo e sistemazione in albergo locale. Cena e pernottamento. local hotel C;P;C
12 20/9 Mer Uliastai - Parco di Otgontenger Partenza per il Parco nazionale di montagna Otgontenger. La montagna Otgontenger è una vetta sacra di più di 3900 metri con la neve perenne in cima. Partenza e avvicinamento al lago Khukh, dalle montagne vicino a quale si puo ammirare la montagna Otgontenger. Ritorno a Uliastai. Pernottamento in hotel locale. local hotel C;P;C
13 21/9 Gio Uliastai - Bayankhongor Partenza per Bayankhongor. Lungo la strada passerete per le dune Bor Khyaryn els (Tsagaankhairkhan sum). Proseguendo il viaggi pernottamento lungo la strada. Accampamento in tenda. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
14 22/9 ven Bayankhongor arrivo a Bayankhongor. Visita del posto e del mercato locale. Proseguimento del viaggio verso Tsetserleg. Accampamento in tenda. Cena e pernottamento. tenda C;P;C
15 23/9 Sab Bayankhongor – Tsetserleg Dopo la colazione partenza verso Tsetserleg, situata nella provincia di Arkhangay. Arrivo. Sistemazione in hotel locale. Cena e pernottamento. local hotel C;P;C
16
24/9
Dom Tsetserleg - famiglia mongola - terme di Tsenkher Visita del Tempio di Zayayn Gegeenii Süm, costruito nel 1586 che ospitava oltre 1000 monaci. Possibilità di visitare il mercato quotidiano. spostamento per le terme di Tsenkher, con acque dalla temperatura che raggiunge i 60-80 gradi, ottime per rilassarsi. Si può fare il bagno nelle terme e provare il massaggio e le cure tradizionali mongole. Escursione intorno alle acque. camp C;P;C
17 25/9 Lun Terme di Tsenkher – Kharkhorin Partenza per Kharkhorin (Karakorum), antica capitale dell’Impero di Genghis Khan. Visita al monastero-museo di Erdene Zuu, costruito sui ruderi di Kharkhorin e al monastero di Shankh camp C;P;C
18 26/9 Mar Khakrhorin - Parco nazionale di Khustai Partenza per il Parco Nazionale Khustai. Passaggio per le dune di Elsen Tasarkhai. Arrivo al campo turistico di Gher entro del Parco Nazionale di Khustai. Cena e pernottamento. camp C;P;C
19 27/9 Mer Parco nazionale di Khustai - Cavalli Przjewalsky - dune Giornata con la possibilità di osservare i cavalli selvatici mongoli (takhi), il cervo rosso asiatico, le gazzelle della steppa, i gatti selvatici manul e altri animali. Escursione sulle dune Moltsog Els e visita della famiglia locale. Ritorno al campo, cena e pernottamento. camp C;P;C
20 28/9 gio Ulaanbaatar Ultimo giorno del viaggio per le piste mongole e arrivo ad Ulaanbaatar. Sistemazione in albergo. Visita al Museo di Storia che espone numerosi oggetti etnici della cultura nomade, una raccolta completa di costumi e gioielli tradizionali delle varie etnie mongole, ed interessanti reperti storici. Incredibile spettacolo folcloristico, si assisterà alla cavalcata imperiosa di 300 cavalieri mongoli e alle loro prove di destrezza e coraggio precedute da uno spettacolo musicale. hotel C;P;C
21 29/9 Ven Ulaanbaatar Visita al Museo-Monastero di Choijin Lama, dove sono conservate le maschere originali della danza Tsam e splendide sculture di Zanabazar. Shopping. Tempo libero a disposizione per girare in città. hotel C;P;C

22 30/9 sab Partenza per l’italia 0 C



QUOTE COMPRENDONO
macchina russa UAZ, 4x4, autista, benzina,
l’assicurazione
pensione completa: C - colazione, P - pranzo, C -cena
interprete d'inglese

ingressi per musei, monasteri, parchi nazionali indicati nel programma
ingresso per spettacolo folcloristico a Ulaanbaatar
partecipazione alla festa di Naadam per il viaggio del 3 luglio
tasse locali
tutti trasferimenti in città secondo il programma
tutti trasferimenti da e per aeroporto

QUOTE NON COMPRENDONO
le bevande non menzionate o consumate dal minibar in camera, se presente
pasti non menzionati o ordinati in camera o consumati in ristoranti diversi da quello previsto
le mance, i facchinaggi, le esigenze personali e le escursioni facoltative
il visto
il volo internazionale
il soprappeso nei voli nazionali ed internazionali
il noleggio dei cavalli e dei cammelli
tutto quanto non menzionato nella tabella prezzo o nella descrizione dell’albergo