PDA

Visualizza Versione Completa :

Aumentiamo i diari di viaggio?



Amsty
24-01-2008, 13:15:03
Buongiorno, non so se questo argomento è già stato affrontato ma mi chiedevo, visto il continuo e crescente successo del sito (ed ovviamente impostazione web permettendo), non sarebbe il caso di pubblicare non uno ma più diari di viaggio contemporeamente (per esempio max 4) ogni 2/3 giorni? Così almeno abbiamo da leggere e soprattutto non si aspettano mesi per veder pubblicato il proprio.
Chiedo venia nonché supporto a questa richiesta.
Grazie.

leander
24-01-2008, 14:08:10
Ciao,
non c'è nulla di cui chiedere venia!
Anzi, quello che è oggi CSS è il risultato di "assestamenti" successivi, spesso suggeriti proprio da voi. Quindi ogni proposta ha la giusta considerazione.
Se ho ben capito, la tua proposta di pubblicare più diari contemporaneamente ogni 2-3 giorni non è molto dissimile - come risultato - da quanto avviene. Attualmente pubblichiamo un nuovo diario ogni giorno dal lunedì al venerdì, talvolta anche di sabato, oltre a un paio di nuovi video (di solito il sabato e un'altra giornata, a seconda di quanti ce ne arrivano). In totale, quindi, un nuovo "prodotto" al giorno.
Pubblicare più diari nella stessa giornata lo troviamo penalizzante per l'autore: oggi chi ha scritto un resoconto ha per un giorno la homepage praticamente tutta per sè, con il titolo e una grossa foto in evidenza. Se ne pubblicassimo ad esempio tre insieme, due passerebbero immediatamente in secondo piano e gli autori, giustamente, potrebbero lamentarsi: "perché quello in evidenza e io sotto?"
C'è pure da tenere in conto che l'arrivo di nuovi diari è quanto mai ondivago: possono arrivarcene cinque oggi e poi per una settimana nessuno. Visto che tendiamo - nei limiti del possibile e delle destinazioni di viaggio trattate - a criteri di alternanza (autori differenti, viaggi relax o avventurosi, Italia, Europa o Oltremare, Paesi molto frequentati o mete insolite, ecc.), dobbiamo tenere una certa "scorta" delle varie tipologie.
Ultimo fattore, noi dedichiamo una certa cura ai diari che ci arrivano: chiediamo all'autore foto se non ce ne sono (capita spesso che non ce ne mandino), li leggiamo tutti fino all'ultima riga sistemandoli ove necessario (ortografia, sintassi, punteggiatura, grammatica, purtroppo ne riceviamo di veramente scadenti che comunque facciamo il possibile per pubblicare), e così via.
Sappiamo di siti che fanno un mero copia-incolla e lanciano in homepage i diari nell'arco di pochi giorni, magari due-tre in una stessa giornata e poi nessuno per una settimana. Sono due scelte editoriali diverse, entrambe rispettabili, se vogliamo una di quantità e una di qualità. Noi, in oltre sette anni di presenza nel web, abbiamo sempre privilegiato la seconda: non abbiamo la presunzione che sia quella ideale, però le statistiche in continuo aumento ci premiano: 1408 resoconti per 136 Stati differenti, oltre 400 autori diversi, una continuità di arrivi ormai "fisiologica". Non ci piacciono i confronti, ma penso che pochi altri siti di viaggi vantino cifre superiori.

Ovviamente il discorso è aperto ad ogni opinione: nessuna è da scartare a priori, ci trovate (quasi) sempre qui per parlarne!
E grazie per lo spunto di riflessione. :)

sangiopanza
24-01-2008, 16:03:51
Credo che la cadenza giornaliera sia l'ideale per permettere a ciascuno di avere uguale visibilità. Tuttavia, sempre tenendo presente la vostra disponibilità di scorte, dovrebbe davvero essere giornaliera. Ossia, domenica a parte, non dovrebbe succedere come più o meno spesso accade, che vengano saltati mercoledì e sabato.

silviaf26
24-01-2008, 16:20:08
invece per me vanno pure troppo svelti: non riesco a stare al passo con tutti i diari nuovi e interessanti che vengono messi (quasi) quotidianamente, già così mi devo portare il "lavoro" a casa :027:

leander
24-01-2008, 17:03:04
Credo che la cadenza giornaliera sia l'ideale per permettere a ciascuno di avere uguale visibilità. Tuttavia, sempre tenendo presente la vostra disponibilità di scorte, dovrebbe davvero essere giornaliera. Ossia, domenica a parte, non dovrebbe succedere come più o meno spesso accade, che vengano saltati mercoledì e sabato.

Dipende appunto dalle "scorte di magazzino", Sangio. :002:
Quando saltiamo delle giornate è il segnale dei periodi di "relativa" magra. Di tanto in tanto facciamo tra di noi una stima e fissiamo una linea per le successive tre o quattro settimane.
Adesso, si sarà capito, è un periodo di "relativa" grassa che dovrebbe durare "abbastanza".
Come vedete, abbondiamo in virgolette proprio per l'istabilità dei flussi in arrivo. :026:

New Francois
24-01-2008, 22:25:32
Comunque, al di là di ogni suggerimento o idea, il lavoro che fa chi si occupa dei resoconti è a dir poco apprezzabile... leggono tutto, controllano tutto e pubblicano... sfido a trovare gente disposta a così tanto sacrificio e lavoro ;)

Ricky
25-01-2008, 06:15:21
Comunque, al di là di ogni suggerimento o idea, il lavoro che fa chi si occupa dei resoconti è a dir poco apprezzabile... leggono tutto, controllano tutto e pubblicano... sfido a trovare gente disposta a così tanto sacrificio e lavoro ;)
'sto ragazzo è più saggio di... quando aveva 50 anni! :002:
Grazie!

Amsty
25-01-2008, 10:19:43
Buongiorno, mi associo ai ringraziamenti per il lavoro svolto dallo staff del sito. Il topic da me inserito era una richiesta dettata dall’idea che i diari di viaggi da voi posseduti fossero tantissimi e che l’attesa per la loro lettura fosse quindi troppo diluita nel tempo ma ora che però so cosa si “nasconde” dietro alla macchina di pubblicazione e lavorazione del sito, appoggio totalmente la linea editoriale scelta, augurando che il successo di “cisonostato.it” continui a crescere.
Buon lavoro! :002:

New Francois
25-01-2008, 13:41:37
Comunque, al di là di ogni suggerimento o idea, il lavoro che fa chi si occupa dei resoconti è a dir poco apprezzabile... leggono tutto, controllano tutto e pubblicano... sfido a trovare gente disposta a così tanto sacrificio e lavoro ;)
'sto ragazzo è più saggio di... quando aveva 50 anni! :002:
Grazie!

Almeno, sfatiamo il luogo comune secondo cui con l'età si acquista maturità :002: :002: ;)