PDA

Visualizza Versione Completa :

India in dicembre



Daffi
10-09-2007, 21:09:27
Ciao a tutti,
ho passato buona parte del pomeriggio a leggermi un po' di topic, il forum mi sembra mooolto interessante e quindi ne approfitto :002:

A Natale e per 2 settimane saro' in India, e piu' precisamente a Gulmarg, nel Kashmir, a provare la neve indiana ;) ... scopo principale del viaggio è lo sci, pero' mi piacerebbe vedere almeno Srinagar e Delhi, diciamo una settimana di sci e uno di visite e trasferimenti...

Oggi ho dato un'occhiata a vari siti, e mi sono venuti 2 dubbi:
- le vaccinazioni: visto che fara' freschino, credo non ci sia rischio malaria (niente zanzare)... pero' mi sa che conviene fare almeno il vaccino antiepatite e l'antitetanica... o sbaglio?
- situazione politica: la zona non è tranquillissima, lo so, ma è davvero cosi' rischiosa come per esempio si dice qui?

http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/i ... id=178#599 (http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/index.php?id=178#599)

Ma soprattutto, avete consigli particolari, cose assolutamente da fare, ecc? Ho sempre avuto la passione per l'Asia, e questo è il mio primo viaggio di assaggio...

grazie per le risposte!
Daffi

BEA
10-09-2007, 22:21:42
L'India è un'esperienza molto forte ed è insolito sceglierla come prima meta asiatica.
Cmq, io sono stata solo al sud perciò ti posso rispondere solo in merito alla questione antitetanica e antiepatite: in realtà sarebbe il caso di averle sempre in corso anche stando in italia. Prova a controllare all'ufficio igiene a cui sei registrata/o e loro stessi ti faranno le vaccinazioni o gli eventuali richiami.

ortensia
13-09-2007, 15:37:42
Sono stata fino in Punjab e ho preferito rinunciare al kashmir perchè mi era stato sconsigliato localmente dagli stessi indiani. Sebbene non sia una malattia frequente nei posti freddi, io ti consiglierei l'antitifica che comunque somministrata con una piccola iniezione dura 3 anni. Puoi anche prendere le pastiglie , circa 22 euro, dura 2 anni.
Delhi merita almeno 3- 4 giorni di visita. Attenta che in Dicembre ci sono delle nebbie peggiori di quelle padane e quindi calcola che sono frequenti i ritardi aerei sia in arrivo che partenza. l'India è meravigliosa!
Il posto che citi non l'ho mai sentito nominare, come lo hai trovato??

romario
13-09-2007, 19:24:25
ero a Srinagar settimana scorsa e la straconsiglio
non è propriamente india, ma è veramente bella e credo che anche d'inverno meriti parecchio
a quanto riferito dai locali la situazione per i turisti è tranquilla e personalmente non ho avvertito particolari pericoli
certamente la zona è fortemente militarizzata (un militare ogni 50 metri, camionette blindate e filo spinato qua e la) e la cosa può creare qualche disagio
delhi ti consiglio vivamente di desistere e passarci un giorno massimo due perchè è veramente bruttina...inoltre, se non hai altre esperienze asiatiche alle spalle (e anche se le hai) il primo impatto è abbastanza shokkante

Daffi
14-09-2007, 14:35:55
@Ortensia: il posto dove vorremmo andare è abbastanza "noto" tra chi scia fuoripista, hai presente quei malati che vanno a cercare la neve fresca in giro per il mondo ;) ? Si dice che a Gulmarg c'e' spesso mooolta neve, e poca gente, almeno per ora... a dicembre la stagione è ancora agli inizi, speriamo bene!

Siccome credo che una settimana di sci sia sufficiente, e avendo 2 settimane a disposizione, volevo abbinare una visita di carattere piu' culturale... di Srinagar ho letto buone cose, situazione militare a parte... vorremmo fermarci 2 giorni li', e poi andare verso Gulmarg.
Per quello che riguarda Delhi, immagino che lo schock sia piuttosto forte! ho buone capacità di adattamento, pero' fino ad ora le ho testate in paesi occidentali, qualche dubbio ce l'ho... comunque l'idea è di starci 2 giorni, non di piu', per poi prendere l'aereo per Srinagar...

ortensia
14-09-2007, 16:28:20
Mi dispiace che Romario non ami Delhi, io l'ho trovata fantastica. Comunque ti consiglio a D. di non perdere assolutamente il Qutab minar e anche il Red fort, sebbene qualche anno fa era in larga parte in restauro. Per il mercato ti suggerisco il famoso chandini chowk (come si scriverà?) un vero spaccato di quella idea che tutti abbiamo dell'India. Se passi per Amristad ( al confine col kashmir) fermati per vedere il golden temple, lo scrigno della religione sick. A parte la bellezza architettonica e il contesto, avrai una vaga idea di quello che significa ospitalità indiana e fede religiosa.
Ora capisco perchè non conosco la località : io non vado a sciare!
Ci sarebbero mille cose da scrivere sull'India......si fa prima ad andarci!

romario
14-09-2007, 21:05:33
Per quello che riguarda Delhi, immagino che lo schock sia piuttosto forte! ho buone capacità di adattamento, pero' fino ad ora le ho testate in paesi occidentali, qualche dubbio ce l'ho... comunque l'idea è di starci 2 giorni, non di piu', per poi prendere l'aereo per Srinagar...
ti assicuro che anche io ho notevoli capacità di adattamento
tuttavia la prima volta ad oriente è un bel colpo perchè dire "è un altro mondo" a parole è una cosa, ma poi vederlo è un altra
se poi il tuo primo oriente è l'india credo che l'effetto sia moltiplicato
forse ti aiuterà il periodo visto che tra i tanti disagi di delhi (sporcizia, inquinamento, caos, rumore, atteggiamento di chi tratta coi turisti) non dovresti subire anche il caldo mostruoso di agosto
Partendo dal presupposto che la meta fondamentale è Gulmarg (ho visto le foto e dev'essere da paura), baratterei tutta la vita un giorno di Srinagar (ne ho fatti 4 e sarei rimasto di più), con uno a Delhi.

@ortensia: è incredibile quanto cambino i punti di vista. Delhi a me è sembrata proprio poca cosa. Il mercato è sporchissimo, iperaffollato e poco colorato. E' una megalopoli (ed io generalmente le adoro) ma ha solo 4 monumenti belli: la moschea, la tomba stile Taj, il forte (ma nei miei giorni era chiuso) e credo (mi fido) il qtab (non l'ho visto) che però sono inseriti in contesti abbastanza squallidini. Inoltre tra rajastan (i forti) e agra (le moschee) in india trovi di molto, ma molto meglio nello stesso stile
Non esiste una zona ipermoderna di grattacieli asian style che personalmente mi piacciono tantissimo. Hanno Connaught Place che proprio non mi dice niente.
Per il resto chilometri di vie trafficate circondate da ruderi e palazzi sventrati o immerse in un verde anonimo.
Ci sono stato 2 giorni all'inizio e 2 alla fine ma in nessun modo mi ha conquistato.
Anche Amritsar come città non è che spicchi per bellezza, ma l'ho trovata meno lurida di Delhi e merita assolutamente una visita perchè il Golden Temple è veramente un luogo magico (senza contare l'incredibile evento nazionalpopolare del cambio della guardia al confine col pakistan)

ortensia
15-09-2007, 18:31:18
Meglio così, che ognuno abbia il suo punto di vista. ;) Pensa che uno dei motivi che me l'hanno fatta amare è proprio questa sua diversità rispetto ad altre metropoli asiatiche. Senza grattacieli, centri commerciali, supermarket ecc.
A waha sono stata anch'io e sebbene l'evento di per sè non sia nulla di che, c'è un'atmosfera proprio nazionalpopolare che non può essere spiegata a parole!
Eh , certo il Rajastan è splendido ma per l'appunto non è una singola città ma una regione e anche bella grandina (infatti non l'ho visitata tutta) Il fatto è che l'India secondo me è bellissima ovunque, ci vorrebbero tanti viaggi per visitarla tutta!!