PDA

Visualizza Versione Completa :

Viaggio in Argentina e toccata in Cile e Uruguay



beltra13688
13-05-2007, 22:07:35
ciao a tutti gli amici di cisonostato e amanti dell'Argentina.
A dicembre, finalmente si avvera un sogno per la mia famiglia, andare in Argentina e riabbracciare il parentame!

Il programma che abbiamo in mente è questo:
1)Buenos Aires
2? Cordoba e i dintorni (pampa) con bus da B.A
2? Patagonia, volo B.A-El Calafate, parco nazionale sul lago argentino, e in Cile parco naz. Torres del Paine.
3)ritorno a B.A con volo da el calafate, traghetto B.A.-Montevideo per una breve capatina in Urugay e poi da B.A. ritorno a casa.

il periodo a disposizione è tra il 14-15 dicembre e il 5-6 gennaio.

Che ne pensate?
Ho messo il punto di domanda su patagonia e cordoba perchè indeciso su quale fare prima, è indifferente secondo voi?oppure più si va verso natale, meglio è andare prima da qualche parte per evitare affollamenti?
Inoltre, tra cordoba e B.A., rosario merita una sosta?nella pampa intorno a cordoba che c'è di bello?
E infine qualcuno ha informazioni su montevideo e l'urugay?perchè in rete si trova poco e niente..
Merita come deviazione conclusiva?
sui documenti mi pare che non ci siano problemi, cile, argentina e uruguaty tutti solo con il passaporto.

Grazie mille.

danibi
14-05-2007, 10:15:02
Lo scorso gennaio/febbraio ho fatto un lungo viaggio in Argentina, toccando - tra le altre mete - anche la Patagonia, se hai domande più specifiche su El Calafate ed il Parco cileno Torres del Paine sono lieta, per quel che posso, di darti una mano.

Sul sito EDT, sezione diari di viaggio/percorsi, puoi eventualmente leggere il mio resoconto (Grande Argentina) potresti già trovare qualche informazione utile.

Ti confermo che per quanto riguarda i documenti è sufficiente il passaporto.

beltra13688
14-05-2007, 14:33:58
ciao, mi puoi dare il link del tuo resoconto?

dunque pensavo di raggiungere el calafate con volo da b.a.
poi da lì, da quanto ho letto, il perito moreno e gli altri ghiacciai distano circa 80 km mentre il parco del paine 210 km circa.
perciò secondo te l'ideale sarebbe far "base" :) a el calafate in un hotel o b&b(non conosco la situazione alloggiamenti al momento)e muoversi per le varie escursioni in giornata?
oppure cercare qualcosa più vicino a perito moreno e torres del paine?
per raggiungere queste mete, bus?fuoristrada? e poi lì escursione/trekking e barca?
4-5 giorni sono sufficienti per completare al meglio tutte queste escursioni?
Clima tra dicembre gennaio siamo sui 10 gradi?

scusa tutte queste domande ma vorrei saperne un pò di più, non vedo l'ora di andare.
:002:
Grazie mille!

danibi
14-05-2007, 15:18:17
ciao, mi puoi dare il link del tuo resoconto?

http://www.edt.it/viaggi/comunita/percorsi/
- cerca un diario
- Paese Argentina - cerca
- Grande Argentina - apri il diario

dunque pensavo di raggiungere el calafate con volo da b.a.
poi da lì, da quanto ho letto, il perito moreno e gli altri ghiacciai distano circa 80 km mentre il parco del paine 210 km circa.

Si esatto!

perciò secondo te l'ideale sarebbe far "base" :) a el calafate in un hotel o b&b(non conosco la situazione alloggiamenti al momento)e muoversi per le varie escursioni in giornata?
oppure cercare qualcosa più vicino a perito moreno e torres del paine?
per raggiungere queste mete, bus?fuoristrada? e poi lì escursione/trekking e barca?

1) Per visitare il Perito Moreno e gli altri ghiacciai (in due distinte giornate) è perfetto alloggiare a El Calafate, ai trasferimenti (bus e barca) da/per i ghiacciai pensano le Agenzie che organizzano le escursioni, è tutto molto facile.

2) Per il Parco Torres del Paine è un altro discorso:
ideale sarebbe soggiornare al suo interno per non meno di 3 giorni, lo si può raggiungere in bus o concordando un trasferimento privato in auto (molto caro!) poi però all'interno del Parco, che è immenso, i trasferimenti organizzati dagli hotel sono costosissimi e non esistono alternative tipo bus.
Io ci sono arrivata organizzando un trasferimento privato, mi sono però trovata un po' spiazzata dai prezzi e dal fatto di non potermi muovere liberamente, quindi ti consiglio di noleggiare un'auto ad El Calafate, di raggiungere autonomamente il Parco che poi puoi girare liberamente senza costi aggiuntivi.

4-5 giorni sono sufficienti per completare al meglio tutte queste escursioni?

occorrono almeno 3 pernottamenti a El Calafate + 3 al Parco Torres del Paine

Clima tra dicembre gennaio siamo sui 10 gradi?
Il clima è molto variabile, a El Calafate ho trovato giornate calde (da maniche corte) e soleggiate, in escursione al Perito Moreno pioggia, in escursione agli altri ghiacciai piuttosto nuvoloso e nel Paine un mix tra sole, vento, molto coperto.
Temperature non inferiori ai 9-10° nei momenti peggiori.

beltra13688
14-05-2007, 16:15:17
semplicemente grande!!
Grazie mille!

3 giorni per il paine!allora è davvero bello esteso!
per girarlo dunque autonolleggio da el calafate di fuoristrada eppoi piantina e si gira tranquillo!!bene.
Grazie ancora.

beltra13688
14-05-2007, 16:24:27
per Buenos Aires quanti giorni circa per una bella visita?

danibi
14-05-2007, 16:28:01
3 giorni se ci si "accontenta".
Gli escursionisti che fanno un circuito a piedi attorno al massicio del Paine sostano 7/8 giorni, il tempo necessario a compiere tutto il giro.

Il Parco è bellissimo, ma non ti racconto nulla, nel resoconto l'ho ben descritto (almeno spero di esserci riuscita!).

Se trovo una cartina on-line la pubblico qui, così ti puoi fare un'idea di quale dedalo d'acqua sia.

Buenos Aires è una città enorme, non bastano pochi giorni per vederla tutta, ma in 3/4 giorni si possono visitare almeno i quartieri principali e conoscerne l'essenza.
A me mancano ancora tante cose da vedere, ma il tempo è tiranno, in Argentina non si può fare e vedere tutto nel corso di un solo viaggio.

beltra13688
14-05-2007, 16:34:35
A me mancano ancora tante cose da vedere, ma il tempo è tiranno, in Argentina non si può fare e vedere tutto nel corso di un solo viaggio.[/quote]

hai ragione..è così estesa che in quei pochi giorni che ho non so neanche se riuscirò a portare a termine il programma scritto sopra..speriamo di sì, un salto in uruguay lo farei volentieri.

danibi
14-05-2007, 16:40:26
Ecco una mappa del Parco Torres del Paine (vedi che ricchezza d'acqua?)

http://www.bigfootpatagonia.com/img/mapafinal_TP.gif

Nel topic "Un bacio dalla Patagonia" trovi uno scambio di informazioni tra Mark e me prima della mia partenza e poi, una volta tornata, le mie impressioni, foto, etc.
magari recuperi anche di là qualche info utile.

beltra13688
14-05-2007, 17:34:28
si , grazie per la pianta!
adesso vado a leggere l'altro topic.

danibi
14-05-2007, 22:15:53
si , grazie per la pianta!
De nada! ;)

beltra13688
14-05-2007, 22:39:30
per il parco torres del paine:nolleggiando una jeep da el calafate, non ci sono problemi di strada fino al parco(condizioni stradali,curve ecc..)?di viaggio son circa 3-4 orette immagino,dunque una volta arrivato lì non ci sono prolbemi a girare il parco in jeep, nel senso, è sicuro, le strade son tracciate e sicure ecc?

danibi
14-05-2007, 22:49:14
Calcola almeno 4 ore per arrivare all'ingresso del Parco (Porteria Sarmiento).
La strada fino al Parco è in parte asfaltata ed in parte sterrata, si potrebbe percorrere anche con un'auto normale, ma se non c'è molta differenza di prezzo il 4x4 è più comodo e si viaggia più tranquilli.

All'interno del Parco non c'è problema, le strade sono ben battute, non sono molte e non ci sono moltissime deviazioni, con una cartina (fornita all'ingresso) è impossibile perdersi.

Devi prenotare con molto anticipo l'alloggio, le possibilità sono limitate a meno che tu opti per il campeggio o per i Refugios.

Tieni presente che la Patagonia cilena rispetto a quella argentina è molto più cara.

beltra13688
14-05-2007, 23:14:43
quando secondo te, sarebbe meglio iniziare ad attivarsi per le prenotazioni?
Il problema è che la certezza dei giorni precisi ancora è impossibile averla..

danibi
15-05-2007, 11:16:39
Prima possibile!

Negli altre località si trovano sempre alternative, nel Paine, essendoci poca disponibilità, bisogna muoversi con molto anticipo.

Nel nostro caso, per ottenere l'alloggio desiderato, 6 mesi d'anticipo non sono bastati, infatti siamo stati costretti a cambiare sistemazione.

beltra13688
15-05-2007, 13:55:34
e come sistemazione alternativa cosa avete combinato?sacco a pelo e rifugio?

danibi
15-05-2007, 15:43:05
Alternativa sta per...
altro albergo all'interno del Parco in zona diversa da quella preferita.

beltra13688
15-05-2007, 21:55:51
oggi sono andato a comprare la lonely planet e un due piantine di argentina e uruguay.
tu che guide hai usato?

danibi
15-05-2007, 23:02:49
Ho usato 2 guide:

1) EDT / Lonely Planet
(3° edizione, probabilmente uguale a quella che hai appena acquistato)

2) POLARIS
Argentina: l'America Latina degli spazi sconfinati e dei ghiacci perenni
http://www.polaris-ed.com/polaris/libri ... d_libro=96 (http://www.polaris-ed.com/polaris/libri/libri_view.asp?cod_libro=96)

------
Ho visto ora sul sito Polaris che è appena uscita una nuova guida specifica sulla Patagonia e Terra del Fuoco
http://www.polaris-ed.com/polaris/libri ... _libro=115 (http://www.polaris-ed.com/polaris/libri/libri_view.asp?cod_libro=115)

beltra13688
02-06-2007, 12:02:44
prenotato il volo con l'iberia.
venezia-madrid
madrid-buenos aires.
:)

Daiana
02-06-2007, 12:52:33
Bene, con i biglietti in mano, ci si sente molto più sicuri! ;)

beltra13688
02-06-2007, 13:57:19
il programma è però cambiato un pò dopo alcune valutazioni:

in sostanza sarebbe

-Buenos Aires
-El Calafate,Perito Moreno,Torres del Paine
-Peninsula Valdes, Trelew
-Iguazù
-Colonia,Montevideo

danibi
02-06-2007, 17:26:10
prenotato il volo con l'iberia.
venezia-madrid
madrid-buenos aires.
:)
Ma che bella notizia, immagino come ti senti raggiante.

Per quanto riguarda l'itinerario, tranne Colonia e Montevideo, conosco tutti gli altri luoghi, se hai bisogno di info mi trovi sempre qui. ;)

beltra13688
02-06-2007, 23:14:17
si sono contentissimo!
non vedo l'ora di riabbracciare i miei parenti!:)

ti posto un abbozzo di programma:

15/12 Venezia-Madrid,Madrid-B.A.

16/12 B.A.

17/12 B.A.

18/12 B.A.-El Calafate (aereo)

19/12 El Calafate-Parco Nazionale dei ghiacciai

20/12 El Calafate-Parco Naz. ghiacciai

21/12 trasferimento da El Calafate al parco Torres del Paine in Cile

22/12 Torres del Paine

23/12 Torres del Paine

24/12 ritorno a El Calafate e da lì volo per Trelew

25/12 da Trelew(o Puerto Madryn o Puerto Piramides) escursioni nella Penisola Valdes

26/12 Pensiola Valdes

27/12 Trelew-B.A.

28/12 B.A.

29/12 B.A.-Iguazù (in bus!)

30/12 Iguazù

31/12 Iguazù

1/01 Iguazù-B.A.

2/01 B.A.

3/01 B.A.-Colonia(Uruguay)-Montevideo

4/01 Montevideo

5/01 B.A.

6/01 B.A.

7/01 B.A.-Madrid

8/01 Madrid-Venezia


per i voli interni aerolineas argentinas, come ti sei mossa?
visto che fra poco toccherà prenotare i pernottamenti in patagonia, dobbiamo capire come muoverci per i voli interni!

danibi
04-06-2007, 11:15:32
La questione voli interni è piuttosto controversa.
Lo scorso anno, quando ero in fase di prenotazione, le cose stavano che acquistando i voli interni Aerolineas Argentinas tramite una qualsiasi agenzia argentina si poteva beneficiare di tariffe per residenti senza nessun vincolo sulla compagnia aerea per il volo dall'Italia, cioè potevi volare con Alitalia, Iberia o chi ti andava più a genio.
Sulla base di questo ho prenotato i voli dall'Italia con Iberia (aveva tariffe più basse rispetto alle altre compagnie) ed un pacchetto di 6 voli interni Aerolineas Argentinas con un'agenzia di Buenos Aires.
Dopo di che ci sono stati alcuni cambiamenti radicali ed è successo che, per chi non vola dall'Italia con Aerolineas Argentinas, non è possibile ottenere riduzioni sui voli interni neppure acquistandoli in Argentina.
Mi sono vista raddoppiare (e anche di più) il costo dei voli interni.
Pensando ad un "giochino" dell'agenzia di B.A. ho chiesto ad altre agenzie, stessa risposta, poi sono andata di persona presso gli uffici di Milano di Aerolineas Argentinas, idem, a quel punto ho chiesto un preventivo del volo dall'Italia + i voli interni ne è uscita una cifra "ragionevole" ed ho acquistato tutto lì direttamente subito dopo ho annullato la prenotazione fatta mesi prima con Iberia.
Purtroppo con Aerolineas Argentinas non c'è la possibilità di opzionare i voli e pagare i biglietti un mese o 45 giorni prima di partire come avviene con altre compagnie, le opzioni Aerolineas scadono dopo 5 giorni, a quel punto o perdi i posti prenotati o acquisti.
Mi sono ritrovata a dover pagare e ritirare i biglietti ad agosto per partire a gennaio.

Nel forum EDT (link qui sotto) lo scorso anno ho spiegato meglio quanto sopra, leggilo tutto con attenzione, è importante avere informazioni esatte sui voli interni e sulle tariffe perchè davvero si rischia di pagarli carissimi. Non so se nel frattempo le cose sono nuovamente cambiate, ti consiglio di informarti in modo approfondito.

http://www.edt.it/viaggi/comunita/forum ... read=16583 (http://www.edt.it/viaggi/comunita/forum/forum.php?thread=16583)

Tra l'altro si è quasi obbligati a volare con Aerolineas per via delle tariffe ridotte sui voli interni, ma è una compagnia con la quale si viaggia molto male, si sopporta perchè si è carichi di entusiasmo per il nuovo viaggio però i disagi sono molti, a parte ritardi, scomodità e trattamento pessimo c'è il grosso problema dell'altissima percentuale di bagagli consegnati in ritardo e smarriti.

beltra13688
04-06-2007, 20:24:01
questo è utile per tutti i viaggiatori:

http://www.aerolineas.com.ar/ar/index_i ... s=2&tipo=I (http://www.aerolineas.com.ar/ar/index_it.asp?pais=it&idi=it&secc=1&subs=2&tipo=I)

grazie ai tuoi consigli so un pò meglio come comportarmi adesso.
:)

danibi
05-06-2007, 10:48:48
Se ci sono ulteriori cambiamenti e lo segnali qui sarebbe molto utile per altri viaggiatori.

beltra13688
10-07-2007, 22:39:59
allora...
oggi sono andato in agenzia, i prezzi dei biglietti se prenotati qua o in argentina oramai non presentano grandi differenze, anzi.

la mia agenzia per il momento si sta appoggiando a questa:

http://www.azeta.com.ar/italia/HomeItalia.htm

aspetto notizie più dettagliate nei prossimi giorni.

danibi
11-07-2007, 10:19:14
Ma in agenzia viaggi pensi di acquistare solo i biglietti aerei o anche tutto il resto (alloggi, escursioni, trasferimenti)?

beltra13688
11-09-2007, 14:08:05
Ma in agenzia viaggi pensi di acquistare solo i biglietti aerei o anche tutto il resto (alloggi, escursioni, trasferimenti)?

ho fatto quasi tutto tramite agenzia, laddove serviva (Patagonia, Iguazù)

danibi
11-09-2007, 14:16:08
Agenzia qui in Italia?

jeeg
12-09-2007, 12:40:18
per i voli interni aerolineas argentinas,
Buona fortuna con Aerolineas. Quando ero io là, cancellava voli un giorno sì e uno no.

danibi
12-09-2007, 12:50:01
Per rincuorare Beltra io dico che Aerolineas Argentinas non è certamente una delle migliori compagnie aeree, tuttavia a me non è andata così male, c'è stato qualche contrattempo e ritardo, ma niente di così grave da sconvolgere i nostri programmi di viaggio.

jeeg
13-09-2007, 00:50:10
Beh non volevo essere catastrofico. Comunque io ero là in inverno e quindi il meteo ci mette del suo. Però a Bariloche ho assistito alla scena di un gruppo di passeggeri (soprattutto brasiliani in settimana bianca), lasciati a terra, che dava l'assalto al locale ufficio Aerolineas, con gli impiegati asserragliati dentro. :013:

E' stato molto divertente.

danibi
13-09-2007, 15:01:11
Eh si per te che hai fatto solo da spettatore sicuramente è stato divertente, per i "protagonisti" decisamente meno.

Chissà quante altre stravaganze hai visto in tre mesi :026:

jeeg
13-09-2007, 23:47:46
Eh si per te che hai fatto solo da spettatore sicuramente è stato divertente
In effetti ho preso pochi aerei. In compenso mi sono sparato 14.000 km in autobus :013:

beltra13688
20-09-2007, 19:15:29
Agenzia qui in Italia?

si che si è a sua volta collegata a questa Azeta.

beltra13688
20-09-2007, 19:16:04
per i voli interni aerolineas argentinas,
Buona fortuna con Aerolineas. Quando ero io là, cancellava voli un giorno sì e uno no.

Speriamo in bene...

jeeg
20-09-2007, 22:36:57
Beh tu sarai là in estate e di sicuro la parte meteo creerà meno problemi di quando c'ero io che era inverno.

beltra13688
20-12-2007, 23:47:13
un saluto a tutti dall'argentina, e per l'esatezza da el calafate.
dopo una due giorni di ghiacciai qui, domani ci spostiamo in cile! :)
per ora tutto bene, a parte uno spiacevole inconveniente con aerolineas argentinas :015: ...

danibi
21-12-2007, 12:05:25
Ciao Beltra, che piacere ricevere tue notizie dall'altro emisfero,
che ci dici dei ghiacciai? piaciuti? :022:

Buon proseguimento per il Cile,
vai al Torres del Paine?

Purtroppo con Aerolineas Argentinas l'imprevisto è sempre in agguato, cerca di resistere, poi al ritorno fai reclamo, anche se serve a ben poco.
Con tutto quello che mi hanno combinato, a quasi un anno di distanza, mi hanno proposto quale rimborso un buono scontabile sul prossimo volo pari a 250 pesos = circa 55 euro... ridicolo!

Scrivi ancora se ti riesce, è bello ricevere i saluti da molto lontano.

beltra13688
21-12-2007, 22:51:18
Innanzitutto grazie mille per i consigli che si sono rivelati utilissimi, oltre che le centinaia di diari di viaggio letti :025:
splendidi i ghiacciai, sia il perito moreno, sia il giro di tutti gli altri, organizzazione impeccabile (ottimo il cordero de la tablita :022: ) !
adesso sono in cile, a puerto natales.
ho fatto il viaggio in bus da el calafate, bellissimo a parte la perdita di tempo notevole in ambedue i confini!
devo dire che questo porto fatiscente tormentato dal vento è davvero affascinante :022:
si respira aria vera di sudamerica e la gente e' tranquilla e gentilissima.
purtroppo al paine avro' un'intensa escursione di un solo giorno. lo so che visto cos¡ non rende, ma sempre meglio che niente!

danibi
22-12-2007, 15:57:35
Davvero che bello ricevere tue notizie è un po' come essere di nuovo in quei luoghi meravigliosi e tra la popolazione dolce e cordialissima.
Buon Cile e buon proseguimento, attendo di nuovo tue notizie ed a viaggio finito spero si possa fare una chiacchierata sulle bellezze e sulle sensazioni che la Patagonia regala.

beltra13688
22-12-2007, 23:26:41
non mi e' difficile comunicare visto che ormai anche qui internet spopola :) , persino nella piccola puerto natales!
allora oggi torres del paine...
si parte per il parco, tutto splendido, vediamo guanachi, nandu', condor, cavalli, mucche, pecore, cigni dal collo nero, persino una famiglia di puzzole e una di cervi che bruca a due passi dal lago grey...
MA, colmo dei colmi, non vediamo le torri del paine!
eh gia', perche' fin dalla mattina aleggia un brutto nuvolone sulle montagne e l'unica visione che ho delle celeberrime vette e' da notevole distanza con le cime coperte dalle nuvole!!
mi consolo con il cerro paine grande (3050m) e il paine medio(se non sbaglio sui 2800) e il lago turchese che sta ai loro piedi, ma devo ammettere che un po' di delusione per non aver visto le mitiche torri granitiche c'e'! tocchera' immaginarsele stile cartolina! :(
prima del parco abbiamo visto la grotta del milodon, molto bella geologicamente parlando e con un bellissimo sentiero panoramico.
domani giornata di navigazione al largo di puerto natales (parco nazionale O'Higgins)

danibi
23-12-2007, 14:45:55
E' fantastica la tua cronaca del viaggio quasi in diretta, devo dire che, oltre a farmi piacere, mi emoziona.
Non hai visto le Torri del Paine in compenso hai visto tantissimi animali ed i condor (io non li ho visti!) è comunque un Parco bellissimo, fai il pieno di quello che vedi e non rammaricarti per quello che ti è sfuggito.

Se non hai modificato il tuo programma ho visto che poi ti sposti nella Peninsula Valdes.
Se fai tappa a Puerto Madryn ti consiglio di cercare il ristorantino gestito da una cooperativa di pescatori, lo trovi sul lungomare, superato il molo, avanti circa 500 mt, un po' imboscato, ma chiedi, te lo sapranno indicare, lì abbiamo mangiato ottimo pesce freschissimo.

Alla prossima connessione e buon proseguimento. ;)

beltra13688
24-12-2007, 01:29:09
Oggi giornata di navigazione ai ghiacciai Balmaceda e Serrano nel Parco Nazionale O-Higgins.
La gita in barca e- lunga, partiamo alle 8.00 dal molo e ritorniamo che sono le 18.30.
Le ore di navigazione tra i fiordi cileni risultano un po- pesanti e monotone ¿non mi sento di consigliarla come gita, ´ripensandoci forse avrei preferito fare una notte in piu in cile; magari a punta arenas e poi da li navigare sullo stretto di magellano, ma in questo caso e stata l-agenzia a dirigerci?, ma il paesaggio e- molto bello nonstante il vento fortissimo, un po di pioggia e le acque mosse...
Il sentiero con il quale si raggiunge il ghiacciaio serrano e piacevole, e ci permette di sgranchire le gambe e di godere di un bel panorama. Per il resto lungo il tragitto vediamo una baia popolata da cormorani, e una famiglia di leoni marini.
Le torri si dovrebbere vedere tericamente dalla barca, ma anche oggi il tempo non lo permette.
Al ritorno, a poche centinaia di metri dal porto due piccoli delfini sfrecciano sotto la barca creando gioia e stupore.
La sera inizia la parte piu divertente della giornata, aNDIAMO infatti a cena in un locale sconosciuto alle guide, ma scoperto passeggiando la sera prima che si rivela spettacolare.
Tutto cio grazie ad un foglietto appeso sul vetro del ristornate che cosi recitava in italiano: "se non vi piace mangiare non venite in questo posto, da qui uscirete infatti con la pancia e il portafoglio pieni, anonimi liguri e piemontesi", appesi vicino a qwuesto foglio altri in portoghese ¿di alcuni brasiliani? e altri vari..
il servizio e fantastico, la gente e magnifica e si mangia benissimo...
il bello pero deve ancora venire, perche il locale infatti, stranamente e vuoto, mentre la sera prima, quando l-avevamo notato era pieno..
a pasto terminato capiamo subito il perche.
entrano alcune persone ésclamando con gioia colo colo campeon.
in poche parole, e appena terminata la partita e il colo colo, squadra nazionalpopolare ¿a livello della juve o del milan in italia? si e aggiudicato il campionato cileno di calcio.
subito le strade di puerto natales ¿faccio notare che il colo colo e squadra di santiago? si riempiono di bandiere, persone, clacson, e grida di gioia e assistiamo a una festa improvvista nel cuore del paese.
domani parto per la peninsula valdes, ma questi brevi scorci di cile si sono rivelati fantastici, oserei dire quasi di piu per la gente che per i veloci itinerari fatti..
insomma e un paese che merita sicurmanete una visita a se, mi ha fatto un ottima impressione, la gente qui e veramente fantasticaª
ADIOS CHILE :022:

danibi
24-12-2007, 16:30:01
Bella esperienza, è sempre un piacere leggere le tue avventure e le tue impressioni.
Buon trasferimento alla Peninsula Valdes! ;)

beltra13688
26-12-2007, 00:34:48
allora....
ieri trasferimento da el calafate a trelew, dopo aver fatto in corriera, puerto natales - el calafate.
incredibilmente, il volo aerolineas, nonostante i 10 min di ritardo in partenza arriva in anticipo (si vede che e' la vigilia di natale anche per i piloti :002: ).
trasferimento da trelew a puerto madryn, hotel bahia nueva.
oggi, partiamo alle 9.00 per la peninsula.
tempo splendido. i punti piu belli sono stati sicuramente, la vista dal faro di punta delgada (dove teoricamente non era permesso andarci se non si alloggiava all'hotel del faro o senza l'accompagnamento della guida; ma vale la pena trasgredire anche perche e' un divieto senza senso), che si trova a due passi dal ristorante dove fanno fermare le comitive (ottimo il cordero).
molto bella anche l'escursione in barca dal simpaticissimo paesino di pto piramides, purtroppo niente balene (la stagione e' ormai finita) ma i leoni marini che si scannavano a vicenda per le femmine sono stati un piacevole intrattenimento!
stasera, sperando che sia aperto, ristornate della coop di pescatori!
domani punta tombo :)
ad majora

danibi
26-12-2007, 11:47:50
Questo tuo ultimo aggiornamento è ancora più emozionante dei precedenti in quanto perfino l'hotel (Bahia Nueva) dove alloggi è lo stesso dove siamo stati noi (il ristorantino della coop. dei pescatori ci è stato consigliato dal personale dell'hotel), che "bridivo" poi nel sentir nominare Punta Delgada (dove abbiamo visto la cometa) i ricordi sono così nitidi che è come se fossi lì con voi.
Salutami i pinguini di Punta Tombo!
Buon seguito e grazie per gli aggiornamenti, è un piacere seguire le tappe del tuo viaggio.

:135:

beltra13688
26-12-2007, 23:37:54
punta delgada finora e' stato uno degli scorci piu' emozionanti del'argentina.
e pensare che ci sono andato gli ultimi 20 minuti di sosta, spinto dalla solita curiosita' mentre gli altri mangiavano corderi.
tra l'altro non c'erano cartelli di divieti, solo dopo la guida mi ha detto che io, visto che non stavo all'hotel non potevo andarci (Mah, burocrazie argentine..!?!).
oggi l'escursione a punta tombo e' stata bellissima.
tempo magnifico, temperatura ottima, guida simpaticissima (patricia).
abbiamo iniziato con il giro classico dei pinguini,successivamente sosta ad una estancia splendida in un'oasi di verde a comprare ciliegie (2-3 euro al kg, ottime). Poi te' gallese a gaiman (buono e sostanzioso) e poi museo feruglio (beh che dire, sono friulano, ho parenti che si chiamano feruglio...piu' di cosi' :002: ).
Ieri il ristorante di pesce era chiuso (natale) e ce la siamo cavata con il margarita pub a due passi dall'hotel, ma andando al ristorante almeno mi sono visto il monumento molto bello (non discuto in questa sede se giusto o sbagliato) per i caduti delle malvinas, posizionato nel 2003.
per danibi scrivo gli altri hotel visti, chissa' che non ci sia qualcun altro in comune:
Buenos Aires : Hotel Pestana
El Calafate: El Quijote
Pto Natales: Martin Gusinde

beltra13688
26-12-2007, 23:40:40
Consigli per Iguazu.
Alloggio a Foz, in Brasile. Escludendo la visita alle cascate e le missioni gesuite, puerto iguazu o ciudad del este meritano un giretto?

danibi
27-12-2007, 09:51:04
Bello, davvero bello leggere il tuo entusiasmo avendo ben presente i luoghi che descrivi, seguire il tuoi spostamenti mi è anche utile per ricordare perchè, per esempio, avevo rimosso il ricordo del monumento dedicato ai caduti delle Malvinas.

Nessun altro hotel in comune, ma poco importa l'alloggio, sono i luoghi che restano nei ricordi, dopo poco ci si dimentica delle sistemazioni tranne di quelle "super" (per esempio non potrò mai scordare le sensazioni provate per aver soggiornato presso l'hotel Faro di Punta Delgada luogo che, a quanto pare, ha colpito molto anche te).

Iguazu:
ero alloggiata a metà strada tra il Parque Nacional Iguazù (lato argentino) e Puerto Iguazu, cittadina che ho visitato in poche ore e che quale unica attrattiva offre (ricopio dal mio diario di viaggio):
"...visitiamo il luogo simbolo della cittadina chiamato Hito Argentino de las Tres Fronteras dove il Rio Iguazù confluisce nel Rio Paranà segnando il confine naturale tra Argentina, Brasile e Paraguay.
La curiosità di questo sito è che ciascuno Stato ha eretto un piccolo obelisco con i colori della propria bandiera e che tutti e tre gli obelischi sono perfettamente visibili da questo punto panoramico, proviamo un po’ di emozione nel vedere contemporaneamente 3 importanti Paesi..."
secondo me, da Foz dove ti trovi tu, non vale la pena spingersi fino a Puerto Iguazu, in ciascuno dei tre Stati (Argentina, Brasile, Paraguay) puoi vedere, più o meno, lo stesso panorama e le tre frontiere.

Piuttosto, quando visiterai il lato argentino delle cascate, non ti perdere per nessuna ragione l'escursione in gommone che prevede varie "docce" sotto le cascate chiamata Gran Aventura Nautica è la cosa più entusiasmante che si possa fare direttamente sotto le cascate (non è per nulla pericolosa!).

Io non l'ho vista, ma un po' ne ho il rimpianto, ti consiglierei di visitare la enorme diga idroelettrica di Itaipu (raggiungibile dal Brasile).

Buon seguito ed a presto per nuovi aggiornamenti. ;)

beltra13688
27-12-2007, 17:52:54
oggi abbiamo fatto un'escursione magnifica.
in fuoristrada 4X4 abbiamo fatto punta loma e il cerro avanzado!
troppo bello fare le salite e le discese e andare sulle dune!
il paesaggio poi e' stupendo e si scoprono delle spiagge magnifiche.
non sono inoltre mete battute dal turismo di massa, anzi! eravamo solo noi nell'arco di km.
arrivati alla riserva di punta loma abbiamo visto i leoni marini (se volete verderli sulla spiaggia venite quando e' bassa marea) che nuotavano e giocavano in acqua.
alle 15.30 trasferimento in aeroporto e ritorno a Ba. Da qui andiamo a Campana a dormire dai parenti.
ah...in questo momento a pto madryn sono 35 gradi... :002:

danibi
27-12-2007, 19:08:51
35 gradi?
posso dire che ti "invidio" (in senso buono) moltissimo.
Lo sai vero che qui fa un freddo pazzesco?

In bocca al lupo per il volo, con Aerolineas Argentinas c'è sempre da incrociare le dita.

beltra13688
28-12-2007, 05:27:06
si a ora di pranzo..adesso ha rinfrescato e sono arrivate un po' di nuvole, sono a campana (80km da ba)e si sta benissimo, saremo sui 25 gradi penso.
aerolineas 2 ore di ritardo e solito caos organizzativo. ormai ci si abitua :015:

danibi
28-12-2007, 10:45:47
Che temperatura invidiabile!
Passerai l'ultimo giorno dell'anno a Buenos Aires?

Se hai tempo vai a farti un giretto a Tigre nel delta del Rio Paranà (sicuramente i tuoi parenti conoscono il posto, è un po' il luogo di villeggiatura o delle scampagnate per gli abitanti di Buenos Aires).

Prendi nota di tutti i disagi sopportati con Aerolineas poi una volta a casa fai reclamo...
non tanto per l'entità del "rimborso", ma per far presente che le cose non vanno proprio benissimo.
Comunque finchè si tratta di ritardi è verissimo che si "sopporta", l'importante è non perdere coincidenze o giorni o escursioni che poi non si possono più fare.

Dopo Buenos Aires ci sono le Caratas e poi c'è altro nei tuoi programmi?

Buon proseguimento!

beltra13688
29-12-2007, 16:01:06
ieri ho fatto un giro sul tigre!
muy lindo!
oggi parto per le cataratas.
tornato dalle cascate rimarro' in zona buenos aires, probabilmente andremo in giornata a colonia, purtroppo non credo riusciremo a fare montevideo, ma visto che tornero' sicuramente non ho rimpianti :)

danibi
29-12-2007, 16:20:03
Bellissime le Caratas, rimarrai "encantado" davanti a quell'imponente muro di acqua.
Non ti perdere il giro in gommone sotto le cascate (Gran Aventura Nautica).

Lassù farà ancora più caldo, come ti "invidio". :002:

danibi
31-12-2007, 14:49:00
@ Beltra
ti auguro Buon Anno e buona continuazione del viaggio!
certo fa un po' effetto pensare che in Argentina lo festeggerete 4 dopo rispetto all'Italia.
Auguroni!

beltra13688
08-01-2008, 22:01:26
sono arrivato da poco a casa, e sono stanco morto.
ma contentissimo, è stato tutto bellissimo e ho toccato i confini di 5 paesi...
argentina ovviamente, cile , brasile, uruguay e paraguay...
adesso vado a dormire. :002:

danibi
22-01-2008, 15:14:28
So di essere in ritardo, ma ero in viaggio (sono partita il 7 gennaio e rientrata domenica sera) comunque bentornato! ;)
Spero ripasserai a raccontare del viaggio.

beltra13688
22-01-2008, 15:29:34
So di essere in ritardo, ma ero in viaggio (sono partita il 7 gennaio e rientrata domenica sera) comunque bentornato! ;)
Spero ripasserai a raccontare del viaggio.

Ciao danibi!
:)
dove sei stata di bello!??
adesso mi aspetta un fitto calendario di esami universitari...ma spero prima o poi di buttare giù due righe....anche se un viaggio così richiede pagine e pagine...
per chiunque volesse informazioni sono disponibile! :)

danibi
22-01-2008, 15:33:37
Ciao Beltra, eh lo so l'Argentina non si liquida in due paginette, ma in attesa del diario racconta le tue emozioni più forti.

Sono appena tornata da Socotra (isola appartenente allo Yemen): un Paradiso :022:

beltra13688
22-01-2008, 15:40:37
Ciao Beltra, eh lo so l'Argentina non si liquida in due paginette, ma in attesa del diario racconta le tue emozioni più forti.

Sono appena tornata da Socotra (isola appartenente allo Yemen): un Paradiso :022:

accidenti che bel viaggio! caspita, sempre in movimento eh!
ho sentito tra l'altro purtroppo dei recenti attacchi a turisti in yemen.

beh sicuramente quello che mi resterà nel cuore è la scoperta di parenti fantastici che mi hanno trattato subito come se ci conoscessimo da anni.
gente fantastica, serena, che ha sofferto tanto (crisi 2001 senza guardare al tremendo passato remoto) e che nonostante ciò riesce
a condurre una vita spensierata, solare e allegra.
l'emozione più forte dal punto di vista naturalistico l'ho provata all'iguazù.
sul lato argentino, quando mi si è aperta davanti agli occhi la garganta del diablo, giuro che per 30 sec- 1 minuto circa sono rimasto a bocca aperta, incredulo davanti alla maestosità e la potenza della natura.
buenos aires pure mi è rimasta nel cuore avendo avuto l'opportunità di girarla parecchio.
i colori della patagonia del sud inoltre sono indinmenticabili... :022:

danibi
22-01-2008, 15:57:50
Si venerdì scorso a seguito di un grave attentato hanno perso la vita due turiste belghe e le guide che viaggiavano con esse, ci sono poi stati diversi feriti. Noi nello stesso momento eravamo al sicuro nella capitale: Sana'a.
Quanto successo è terribile ed è un violento atto mirato a piegare lo Yemen, Paese di straordinaria bellezza e con la popolazione più ospitale e dolce che abbia mai conosciuto.

Tornando all'Argentina...
salvo l'incontro con parenti, però posso dire le stesse cose delle tante persone incontrate, ho vissuto tutte le emozioni che racconti e capisco esattamente cosa indendi quando dici di essere rimasto a bocca aperta a lungo davanti a determinati spettacoli.
Continua a raccontare, ti seguo sempre con molto piacere. ;)

beltra13688
22-01-2008, 16:20:57
Si venerdì scorso a seguito di un grave attentato hanno perso la vita due turiste belghe e le guide che viaggiavano con esse, ci sono poi stati diversi feriti. Noi nello stesso momento eravamo al sicuro nella capitale: Sana'a.
Quanto successo è terribile ed è un violento atto mirato a piegare lo Yemen, Paese di straordinaria bellezza e con la popolazione più ospitale e dolce che abbia mai conosciuto.

Tornando all'Argentina...
salvo l'incontro con parenti, però posso dire le stesse cose delle tante persone incontrate, ho vissuto tutte le emozioni che racconti e capisco esattamente cosa indendi quando dici di essere rimasto a bocca aperta a lungo davanti a determinati spettacoli.
Continua a raccontare, ti seguo sempre con molto piacere. ;)

dimenticavo....
una nota di merito va a colonia del sacramento e a quel lembo di uruguay che ho visto.
cittadina idilliaca, immersa tra verde e fiori, circondata dal rio de la plata e caratterizzata dal barrio historico, patrimonio dell unesco: un insieme di vie acciotolate, con casette bianche o colorate con i tetti piatti. nel cuore del centro, svetta un faro bianco candido dal quale si ammira una splendida vista.
una sensazione di tranquillità incredibile e una popolazione sublime. gli uruguayani che circolano sembrano vivere in una incredibile condizione di serenità, con ritmi blandi e rilassati e un sorriso e un'ospitalità gratuite. inoltre il consumo di mate è a dir poco esagerato, :025: . l'uruguay è infatti il più grande consumatore di mate in proporzione al suo numero di abitanti, batte persino l'argentina!
gli italiani turisti sono ancora pochi, l'uruguay non è calcolato dai tour operator e dalle nostre agenzie.
mi sento un'avanguardia, all' esplorazione di un paese ignoto, mi vorrei fermare qui per una o due settimane per girare questa terra poco abitata e ricca di verde e di spiagge... ma il catamarano per ba riparte nel tardo pomeriggio e il sogno si interrompe.

una brutta sensazione invece mi ha colpito a foz do iguacu. al giorno dell'arrivo attraversiamo il ponte che divide argentina e brasile, scatto dal pulmino in corsa la foto dei tre confini.
il giorno dopo scopro sul giornale locale che una turista brasiliana in vacanza con la famiglia si era fermata per scattare una foto sul ciglio del ponte; all'improvviso si sono avvicinati con una macchina un ragazzo di 20 e uno di 16 anni (sconvolgente l'età) e le hanno sparato per la macchina fotografica uccidendola. tragicomico il fatto che sono riusciti poi a passare la frontiera e rientrare in brasile. solo 2 giorni dopo sono stati presi. questo avveniva alle 11.30 del mattino, 2 ore prima ero passato con il pulimo io, era la vigilia di capodanno.

l'ultimo giorno ci siamo concessi una deviazione mattutina a ciudad del este, in paraguay. la città può essere senza remore dichiarata capitale dei traffici illegali.
il confine tra brasile e paraguay è una farsa, dove migliaia e migliaia di persone attraversano la dogana con ogni mezzo, la maggior parte a piedi. i controlli sono pressochè inutili e la polizia vive di corruzione da ambedue i lati, guida e taxista ce l'hanno fatto capire bene in questi giorni.
la città è un miscuglio di grattacieli e case ormai allo sfascio e la gente brulica da ogni parte reclamizzando i propri prodotti. è pieno di bancarelle dappertutto e ragazzini che scorazzano e corrono qua e là per le vie. il traffico è caotico, uscire dal taxi e dal centro della città soprattutto è pericoloso.
i muri delle case sono tappezzati di sponsor, spot e immagini delle grandi marche multinazionali, soprattutto di eletronicos (sony, philips ecc...)
sembra di essere in una terra di nessuno senza regole e i volti in giro per la città sono davvero poco raccomandabili.
facciamo un giro in uno dei mega shopping di eletronicos e guidati dal ormai fido taxista riusciamo a piazzare qualche acquisto a ottimo prezzo, solo qui spunta qualche faccia da turista accompagnata da taxisti brasiliani o argentini che fungono veramente da sicura scorta.
questa deviazione mi ha fatto scoprire una parte di sudamerica occulta al turismo, che mostra come molti paesi e molte città di questo continente vivano ancora nella più completa anarchia ed assenza di regole oltre che nel trionfo di corruzione e contrabbando.

danibi
22-01-2008, 16:35:02
Interessante Colonia del Sacramento.
La si raggiunge facilmente da BA vero?
ci dai maggiori dettagli su questa estensione?

beltra13688
22-01-2008, 16:55:54
Interessante Colonia del Sacramento.
La si raggiunge facilmente da BA vero?
ci dai maggiori dettagli su questa estensione?

certo.
colonia del sacramento si trova sulla sponda opposta del rio de la plata in uruguay ed è facilissimo raggiungerla e visitarla in giornata da buenos aires (45min-1h di imbarcazione che viaggia a 60km/h circa). se un giorno si vuole evadere dal caos di ba è una meta consigliatissima. si parte dal porto di ba vicino a retiro non distante dall'aeroporto.
le compagnie che fanno servizio tutto il giorno sono: la buquebus
http://www.buquebus.com/cache/HomeARG.html
che offre anche pacchetti molto allettanti (trasporto in barca fino a colonia + bus per montevideo) e collegamenti con altre destinazioni dell'uruguay.
noi abbiamo viaggiato con la colonia express, compagnia nuova dell'uruguay che fa solo il servizio ba-colonia.
http://www.coloniaexpress.com/
non ricordo adesso i prezzi, ma sono accettabilissimi ovviamente.

alcuni consigli:

nonstante gli argentini si ostinino a chiamarlo "rio" il mare del rio de la plata è spesso e volentieri mosso, niente di preoccupante, ma per chi soffre di mal di mare è consigliata qualche gomma reperibile in farmacia o comunque di non riempirsi la pancia prima di partire (cosa che invece ha fatto buona parte della gente a bordo con me, 3/4 dei passeggeri sono stati poi male..)
il servizio a bordo è comunque gentilissimo e disponibile.

il porto di colonia e il centro storico sono vicini e ci si può muovere tranquillamente a piedi.

i controlli doganali soprattutto in uruguay sono ancora piuttosto lenti...alla faccia del mercosur

in plaza de armas, nel barrio historico, dove c'è l'iglesia principale si trova un bellissimo ristorantino, il viejo barrio, gestito da un simpaticissimo signore di origini italiane che fa delle buonissime pastasciutte fresche, fatte in casa

per chi vuole fare il tour completo della cittadina, lungo il viale centrale principale si trovano i taxi. noi abbiamo fatto un giro percorrendo i 5 km di spiaggia fino all' antica arena per le corride ora in disuso, dove si trovano anche in esposizione all'aperto i vecchi treni della colonia-montevideo. non molto distante c'è anche la chiesa di san benito, in stile coloniale.

si può pagare tutto anche in pesos argentini senza cambiare in pesos uruguayani

danibi
22-01-2008, 17:03:07
Davvero una bella escursione, se un giorno dovessi tornare in Argentina ed a Buenos Aires la terrò sicuramente presente.

Ti confesso che uno dei miei sogni sarebbe quello di tornare in Argentina per effettuare la crociera antartica.

beltra13688
22-01-2008, 23:08:40
Ti confesso che uno dei miei sogni sarebbe quello di tornare in Argentina per effettuare la crociera antartica.

ho conosciuto un ragazzo alla peninsula valdes che aveva fatto la crociera terra del fuoco-falkland-georgia del sud-antartide...

io sono attirato dal nord ovest (da mendoza a salta e jujuy) e dalla regione dei laghi, con bariloche.

danibi
23-01-2008, 09:39:46
Cosa ti ha raccontato quel ragazzo sulla crociera?

Stai già pensando di tornare?
certo che avendo parenti da quelle parti la cosa diventa più fattibile.

Che tempo hai trovato alle Cataratas del Iguazu?
hai fatto qualche attività particolare?

Daiana
23-01-2008, 13:13:41
Piccolo OT
Danibi due domeniche fa da Licia hanno fatto vedere le immagini di una crociera antartica, magari si recupera il video su internet, meritava. Dopo la crociera sono andati in Nuova Zelanda, quindi credo che fosse dall'altra parte.

danibi
23-01-2008, 13:26:32
Grazie, Daiana, trovato! ;)
Peccato che ora non riesca a vederlo, lo farò da casa questa sera.

Anche se il punto di partenza più vicino all'Antartide rimane la Terra del Fuoco (Ushuaia).

beltra13688
23-01-2008, 14:03:46
Cosa ti ha raccontato quel ragazzo sulla crociera?

Stai già pensando di tornare?
certo che avendo parenti da quelle parti la cosa diventa più fattibile.

Che tempo hai trovato alle Cataratas del Iguazu?
hai fatto qualche attività particolare?

è rimasto molto soddisfatto a parte il mare che era davvero mosso ed è stata dura resistere.
penso gli sia costata parecchio comunque come crociera.

si mi son dimenticato di dirti!
sul lato argentino ho fatto il giro in barca sotto le cascate! divertente! :) per arrivare al porticciolo abbiamo fatto qualche chilometro con un furgone aperto lungo un sentiero battuto dentro la giungla.
sul lato brasiliano ho fatto rafting! è stato davvero emozionante. bagnetto compreso nel rio iguacu con sconfinamento illegale a nuoto :002:

danibi
23-01-2008, 14:24:33
Vedo che ti sei goduto pienamente le cascate.
Quel camion scoperto con le panche sul cassone l'ho provato anch'io, ma dopo il giro in gommone sotto le cascate e per giunta sotto un diluvio universale.

E l'elicottero?

Crociera antartica:
immagino sia molto costosa e probabilmente, per me, resterà solo un solo, ma mai disperare...

beltra13688
23-01-2008, 14:29:03
Vedo che ti sei goduto pienamente le cascate.
Quel camion scoperto con le panche sul cassone l'ho provato anch'io, ma dopo il giro in gommone sotto le cascate e per giunta sotto un diluvio universale.

E l'elicottero?

Crociera antartica:
immagino sia molto costosa e probabilmente, per me, resterà solo un solo, ma mai disperare...

l'elicottero n0n l'ho provato.
siamo arrivati a iguazu che diluviava.
il primo giorno di visita sole e il secondo sole alternato a nuvole. temperature mai superiori ai 35/36 sopportabilissime.
molto più pesante il caldo a buenos aires gli ultimi giorno (tra i 35 e i 42 gradi)

danibi
23-01-2008, 14:39:05
Urca che caldone!

Ricapitolando che giro hai fatto?

beltra13688
23-01-2008, 14:48:41
Urca che caldone!

Ricapitolando che giro hai fatto?

allora.. in ordine
buenos aires - el calafate - torres del paine - peninsula valdes - buenos aires - iguazu - buenos aires.

nel dettaglio poi sono stato nell'area di buenos aires anche a castelar e a campana(per i parenti) e a tigre (tutte città dell'area metropolitana) , a colonia del sacramento (uruguay).

sono stato a el calafate e poi a puerto natales (cile), parchi: nacional glaciares, torres del paine(cile), o'higgins(cile).

alla peninsula valdes e puerto piramides, a gaiman, , a trelew, puerto madryn, riserva punta tombo, riserva punta loma

a foz do iguacu (brasile), a puerto iguazù e a ciudad del este (paraguay) attraversando tutta la provincia di misiones in pulman

danibi
23-01-2008, 14:58:31
Ah allora non mi è sfuggito nulla, ricordavo più o meno tutto, mi è piaciuta molto la tua cronaca in diretta da quasi ogni località ed ora mettiti sotto a scrivere il diario: lo leggerò con molto piacere.

beltra13688
23-01-2008, 15:01:55
Ah allora non mi è sfuggito nulla, ricordavo più o meno tutto, mi è piaciuta molto la tua cronaca in diretta da quasi ogni località ed ora mettiti sotto a scrivere il diario: lo leggerò con molto piacere.

ah mi sono dimenticato il giretto in barca sul delta del paranà, partendo da campana con i parenti.
molto bello :)

danibi
23-01-2008, 16:31:40
A Buenos Aires cos'hai fatto di bello?

beltra13688
23-01-2008, 21:52:11
A Buenos Aires cos'hai fatto di bello?

beh per 3/4 giorni ci ho proprio vissuto :002: , nel quartiere quasi centrale di almagro. dormivo in un condominio che si affacciava su delle casette di legno con tetti in lamiera...
oltre al tour classico della città mi sono goduto uno spettacolo di tango e orchestra in palermo viejo, al caffè homero.
un pomeriggio sosta anche al caffè tortoni, invaso dai turisti.
ho visitato il congresso (molto bello!lo consiglio!) con una bravissima guida che parlava in castellano (ma si capiva tutto lo stesso :) ).
ho girato alcuni megashopping center per i quali gli argentini sembra vadano matti.
ho assistito agli spettacoli di strada in avenida florida e alle proteste (una delle quali ha mandato il traffico in tilt) di lavoratori e famiglie senza tetto, in plaza de mayo.
molto bello inoltre e si trovano belle cose il mercatino di san telmo, che si svolge ogni domenica mattina! vale la pena veramente!
mi sono girato un bel pò di sobborghi e periferia di Ba e sembrava che le case e i palazzi non terminassero mai...distese immense di cemento dappertutto.
ho visitato la bombonera nella boca, lo stadio del boca juniors, dove giocava maradona.

danibi
23-01-2008, 22:28:57
Grazie per il resoconto, mi hai fatto ricordare tante cose belle e mi è venuta una grande nostalgia di BA, mi pare ancora di sentire le note del Tango diffuse ovunque, gli odori ed i rumori della città.

beltra13688
23-01-2008, 22:40:23
Grazie per il resoconto

è un piacere :)
come detto in precedenza sono disponibile per consigli e informazioni per chiunque sia interessato ad un viaggio simile.