PDA

Visualizza Versione Completa :

Aiuto per Cambogia e Laos



formaldeide
11-06-2006, 14:17:51
ciao ragazzi,

ho la testa che frulla di domande per il mio primo viaggio da backpacker (io e la mia lady) :027: ...meta Cambogia / Laos. Periodo Settembre!

Innanzitutto, mi consigliate di fare qualche vaccinazione? voi l'avete fatte?
Mi hanno detto che i vaccini antimalaria sono abbastanza rognosi per la salute... :-?

Volendo passare via terra in Cambogia da Aranyaprathet/Poipet (partendo da Bangkok) per arrivare a Siem Reap, il visto posso farlo al varco? :-?

Il volo interno Phnom Pehn / Vientiane mi conviene prenotarlo prima via internet o posso tranquillamente trovarlo all'aereoporto?

Per adesso questo, poi se mi viene in mente altro vi ri-sbomballo :002:

Anche se avete solamente qualche consiglio in generale, fatevi vivi !

ciao

Daiana
11-06-2006, 14:44:33
Ci sono tanti esperti su queste mete che ti risponderanno tra oggi e domani sicuramente, intanto leggi i diari andando in alto a sinistra e selezionando continente e poi stato...comunque ne linko alcuni ;)

https://www.cisonostato.it/page.php?id=1135
https://www.cisonostato.it/page.php?id=794

leander
11-06-2006, 14:49:06
In questo stesso forum il primissimo topic ha titolo "Carramba, che sud-est asiatico!", proprio per diversi appassionati di quella zona che frequentano il forum. E' un po' corposo, ma intanto puoi trovarci già parecchie notizie. Poi vedrai che da domani le risposte non ti mancheranno!

Intanto ti dico che io sono stato due volte in Viet Nam e una in Laos, la prima volta (VN 2003) feci l'antimalarica, mentre lo scorso gennaio (VN e Laos) non la feci. Bastano le normali precauzioni.
Voli interni, in ambito VN e dal VN al Laos, li ho sempre acquistati in loco, magari qualche giorno prima, ci sono tantissime piccole agenzie che provvedono a ogni tipo di trasporti.

Per la Cambogia, lascio la parola a chi c'è stato!

formaldeide
11-06-2006, 20:51:10
intanto grazie,appena ho un attimo mi setaccio il sito per bene ;)

per la malaria in effetti si parla soprattutto di cambogia e meno di laos,
quello che spero è che bastino le solite precauzioni igieniche...

leander
11-06-2006, 21:20:11
Tieni anche conto che il forum è solo uno dei due grossi blocchi che costituiscono il sito. L'altro è l'archivio dei resoconti di viaggio (due dei quali ti sono stati linkati da Daiana): menu "Inizia il viaggio!" in alto a sinistra, clicca ASIA e trovi parecchi diari "vissuti" pieni di notizie interessanti.
Manca ancora purtroppo il "mio" Laos, che non ho ancora avuto il tempo di scrivere, ma basta chiedere (a me e a Mark/Grazia, che era con me) e ci trovi! :025:

mark
11-06-2006, 22:04:18
Io sono stata in Cambogia a fine Maggio, in pieno periodo monsonico, ma non ho fatto alcuna profilassi.
Onestamente non ho avuto la sensazione di correre alcun pericolo di contrarre la malaria (molto dipende anche dalle zone che intendi visitare) ma in ogni caso una buona spalmata di Autan (blu), abiti chiari e maniche lunghe possono essere molto efficaci.
;)

BEA
12-06-2006, 09:17:06
Fino allo scorso anno (e dubito la cosa sia cambiata), si otteneva il visto all'ingresso solo agli aeroporti di Siem Reap e Phnom Pehn. Era quindi necessario ottenerlo prima, anche in prossimità dei confini, nel giro di 24/48h.
I voli interni sono facilmente procurabili in loco, soprattutto in Settembre, visto che il grosso del traffico di turisti è in altri mesi. Ma non all'aeroporto, dove non sempre è in funzione una biglietteria, ma in una delle tante agenzie o agli uffici delle compagnie aeree.
Per quanto riguarda la profilassi, idem come sopra. Una volta ci sono stata ad agosto e obiettivamente qualche zanzara c'era, ma abbondanti dosi di autan hanno fatto il loro lavoro. E anche gli zampironi in camere, per la notte.

formaldeide
12-06-2006, 10:59:29
ok, vado di autan e maniche lunghe :025:

poco fa ho letto che è un tipo di malaria molto resistente ai farmaci, tanto vale non vaccinarsi

il visto è impossibile ottenerlo in anticipo in Italia?
visto che partirei col bus da Bangkok non mi attira molto aspettare 2 giorni

ciao

BEA
12-06-2006, 11:29:13
Non credo ci sia un'ambasciata della cambogia in italia. Prova a cercare nel web.
Avendo sentito racconti di viaggio da BKK a Siem Rep attraverso Poipet :013: , rivaluterei l'idea di un comodo volino diretto!!! :)

giorgessa
12-06-2006, 19:26:40
ciao ragazzi,

ho la testa che frulla di domande per il mio primo viaggio da backpacker (io e la mia lady) :027: ...meta Cambogia / Laos. Periodo Settembre!

Innanzitutto, mi consigliate di fare qualche vaccinazione? voi l'avete fatte?
Mi hanno detto che i vaccini antimalaria sono abbastanza rognosi per la salute... :-?

Volendo passare via terra in Cambogia da Aranyaprathet/Poipet (partendo da Bangkok) per arrivare a Siem Reap, il visto posso farlo al varco? :-?

Il volo interno Phnom Pehn / Vientiane mi conviene prenotarlo prima via internet o posso tranquillamente trovarlo all'aereoporto?

Per adesso questo, poi se mi viene in mente altro vi ri-sbomballo :002:

Anche se avete solamente qualche consiglio in generale, fatevi vivi !

ciao

io sono stata in Cambogia la scorsa estate. ecco i miei consigli:
abbiamo fatto tutte le vaccinazioni consigliate, ma ti sconsiglio la profilassi per la malaria perchè ha forti effetti collaterali. Basta l'Autan Active.

Il confine si può passare via terrà ad Aranyaprathet/Poipet. Potete acquistare i biglietti per il bus direttamente a BKK in una qualsiasi agenzia di viaggi locale o alla stazione dei bus, ma visto che è la prima volta vi consiglio in agenzia. Fino al confine nessun problema: avrete un bus come si deve. Dopo dovrete adattarvi un po' ;)
Il visto si fa al confine. Vedrete che quando scendete dal bus thailandese troverete dei tuctuc (il mezzo di trasporto locale) che vi proporranno di portarvi al confine. Prendetene uno, tanto hanno tutti lo stesso prezzo. Vi porteranno in un'agenzia che si occuperà di farvi il visto e il biglietto del bus fino a Siem Reap. Pagherete 5 o 6 dollari in più per le pratiche, ma vi farà risparmiare un sacco di tempo!
vi prenderenno i passaporti: non vi preoccupate...

Una persona vi accompagnerà al confine e si preoccuperà di farvi fare meno coda possibile e poi vi porterà al bus per Siem Reap. Di lì in poi armatevi di pazienza: la strada è lunga e se piove i tempi possono dilatarsi. Ma i paesaggi meritano il viaggio.
Un consiglio: non prendete il pick up, ma il bus. Il pick up vi massacra la schiena ...

Anche i voli si prenotano senza problemi nelle agenzie di viaggio locali.

Per altri consigli: che tipo di viaggiatori siete? Comodosi o avventurosi?

amaranta
12-06-2006, 19:56:38
Ciao a tutti, io sono stata in Cambogia in giugno dell'anno scorso. Confermo che il visto lo si puo' fare direttamente a Poipet al confine, serve una fototessera, il costo ufficiale del visto e' 20$, ma di solito ne chiedono 25...
Io poi da Poipet a Siem Reap ho preso un taxi che costava 25 dollari, puo' convenire se non si e' da soli, e' il mezzo piu' veloce e piu' comodo soprattutto considerando le condizioni della strada. Per me e mio marito e' stato un buon investimento. Ho sentito dire che da quest'anno anche causa aumento del costo del petrolio ci vogliono 45$ per il taxi.

Il biglietto dell'autobus da Bangkok ad Aranyaprathet lo abbiamo fatto alla stazione degli autobus, non in agenzia; eravamo un po' sperduti dato che eravamo appena arrivati dall'Italia ma delle persone che erano li' ci hanno subito aiutati a trovare la biglietteria giusta.
Il tuk-tuk da Aranyaprathet al confine costava 60 baht l'estate scorsa.

Ottime informazioni su come andare da Bangkok a Siem Reap senza problemi e fregature si trovano su questo sito in inglese:
http://www.talesofasia.com/cambodia-overland-bkksr.htm

formaldeide
12-06-2006, 23:29:08
giorgessa thanks per le dritte :077:

le vaccinazioni abbiamo deciso di non farle ma di rispettare le solite precauzioni;
mi hai dato una bella notizia per il visto al confine :025:

sul pick up ci avevo messo una croce sopra dopo aver letto qualche racconto :027:



Per altri consigli: che tipo di viaggiatori siete? Comodosi o avventurosi?


ci adattiamo un pò a tutto :021:

formaldeide
12-06-2006, 23:44:27
amaranta non l'avevo letto il tuo :021:

grande! :077: mi appunto tutto

giorgessa
13-06-2006, 09:47:28
ci adattiamo un pò a tutto :021:

se vi adattate allora vi consiglio di farlo qualche transfer in bus: è un modo per entrare a contatto con i cambogiani e passare un po' di tempo con loro. E vedrete paesaggi che l'aereo perdereste. Ma armatevi di pazienza: il tempo di percorrenza non è mai quello preannunciato...

A Siem Reap io mi ero trovata bene alla guest house Bang Malea (5 $ a notte). E' carina, pulita, si mangia bene ed è abbastanza lontano dal quartiere "turistico". Lì avevamo conosciuto Savath, un ragazzo che con il suo tuc tuc ci ha portati ovunque per 3 giorni, ci ha fatto da guida, ci ha raccontato storia, usi e costumi locali, abbiamo mangiato insieme nelle palafitte in mezzo alle risaie... insomma una bella esperienza. A 10 $ al giorno. Se andate lì chiedete di lui.

BEA
13-06-2006, 15:06:23
Come cambiano in fretta le cose. Ci vuole ancora però la doppia foto?

giorgessa
13-06-2006, 16:37:06
sì ci vuole, eccome. Se no te la fanno loro sul momento ma te la fanno pagare ;)

formaldeide
13-06-2006, 21:55:31
il transfer in bus con i locali non me lo volevo perdere, è per questo che andiamo via terra da bangkok

poi da siam reap a pnom penh pensavamo di prendere un traghetto con la gente del posto, i contatti credo non ci mancheranno!

allora Bang malea, cercavamo proprio qualcosa fuori dal quartiere piu popolato di turisti