PDA

Visualizza Versione Completa :

Annullo bollo passaporto



etta
10-05-2006, 21:35:07
Ho da poco rinnovato il mio passaporto in previsione di un viaggio per Mosca e San Pietroburgo in luglio. Ritenete che ci possano essere problemi a far annullare la marca da bollo all'ultimo momento in aeroporto?

Grazie per gli eventuali consigli


Etta :107:

Daiana
10-05-2006, 21:39:43
Per annullare intendi timbrare?
Se è così non ci dovrebbe essere nessun problema, io non ne ho mai avuti, anzi spesso nemmeno se ne accorgono.
So che è aumentata l'anno scorso ma dovresti saperlo se l'hai fatto a luglio. :)

leander
10-05-2006, 23:31:41
Se hai la marca attuale, che è cambiata da qualche mese (quella da € 40,29), viene emessa con già riportate data e ora. Quelle fanno testo e non serve timbrarla.
La "fregatura" rispetto alla precedente (da € 30,99) è che quella si poteva tenere anche per anni non timbrata e "fare i furbi" timbrandola solo se se ne accorgevano.
Per sicurezza, ti riporto qui sotto la foto della marca sul mio passaporto.

https://www.cisonostato.it/photos/10/1093/full/1001093065.jpg

silviaf26
11-05-2006, 08:59:45
'azz!!! bella fregatura questa ... uff! :015:

BEA
11-05-2006, 09:49:09
Giusto per fare presente:
è il tipico balzello all'italiana(e infatti esiste giusto qui) E' scandaloso che si debba pagare non solo per fare il passaporto, ma anche per usarlo!!!
Secondo me, è roba da denuncia a qualche autorità: lede della libertà personale.

silviaf26
11-05-2006, 09:52:30
sono d'accordo!!!
e poi che giustificazione ha questo bollo? cosa va a pagare? Non l'ho mai capito ... 40 euro sono una follia!!! :015:

mark
11-05-2006, 10:37:34
E dell'aumento del 30% non ne vogliamo parlare?
:015:

Kamar
11-05-2006, 10:54:28
Io ho sempre il bollo vecchio, all' aeroporto non mi hanno detto niente.

poochie76
11-05-2006, 11:30:43
e chi ha ancora il bollo da 30 euro che deve fare?

danibi
11-05-2006, 11:32:48
Appunto aumento del 30%, ora la nuova marca senza possibilità di farla durare più a lungo di un anno ....
Per me se anzichè farci pagare il passaporto all'emissione e le marche ogni anno recuperassero quelle entrate istituendo, come nella maggior parte dei Paesi del mondo, una tassa di ingresso o uscita turistica (per gli stranieri) forse sarebbe più giusto.
Provate a pensare a quanti soldi paghiamo per visti, tasse di ingresso e uscita nel resto del mondo, qui ZERO un turista non spende nulla.

Poochie il tuo bollo sarà sicuramente scaduto, certamente ha più di un anno, per il prossimo viaggio, se utilizzi il passaporto, devi comprare la nuova marca.

leander
11-05-2006, 11:37:05
Poochie il tuo bollo sarà sicuramente scaduto, certamente ha più di un anno, per il prossimo viaggio, se utilizzi il passaporto, devi comprare la nuova marca.

Appunto! è anche completamente diverso come aspetto, e c'è da supporre che essendo recente il passaggio al nuovo, venga controllato meglio. :015:

BEA
11-05-2006, 11:37:10
Se si ha la marca da 30,00 si può comprare una marca di integrazione per la differenza. Le vecchie marche non avevano scadenza perciò non possono farle buttare via.
E' il nuovo sistema della marca datata che ci frega! :016:

poochie76
11-05-2006, 11:39:14
Il mio bollo non l'ho mai attaccato al passaporto: ho provato a gabbarli e ci sono riuscita.
Ma ora non vale più nulla? Avevo sentito che potevo riutilizzarla in combinazione con una marca da bollo il cui valore mi avrebbe portato alla cifra che richiedono ora :-?

leander
11-05-2006, 11:42:39
Dimenticavo, anche se è l'uovo di Colombo: ovviamente se si va in Paesi dove basta la carta d'identità, si può anche non comprare la marca per dieci anni!
Spero, almeno... :(

BEA
11-05-2006, 11:46:52
Il mio bollo non l'ho mai attaccato al passaporto: ho provato a gabbarli e ci sono riuscita.
Ma ora non vale più nulla? Avevo sentito che potevo riutilizzarla in combinazione con una marca da bollo il cui valore mi avrebbe portato alla cifra che richiedono ora :-?

già risposto :) ;)

poochie76
11-05-2006, 11:49:15
Grazie ;)

Daiana
11-05-2006, 18:38:09
La nuova marca è in vigore da aprile scorso, siccome non si trovano ancora ovunque quelle nuove, a me hanno venduto quella combinata per il nuovo passaporto così non ho data e ora.

leander
11-05-2006, 21:45:51
La nuova marca è in vigore da aprile scorso, siccome non si trovano ancora ovunque quelle nuove, a me hanno venduto quella combinata per il nuovo passaporto così non ho data e ora.

Prima di aprile, Daiana.
Io la presi prima di partire per il Vietnam, se guardi l'immagine che ho riportato c'è la data 17/1/2006.

etta
11-05-2006, 21:51:30
Grazie mille ora è tutto chiaro. Sono in possesso della marca di € 40,29 e solo dopo aver letto le vostre risposte mi sono accorta che riporta la data del 3/5. Però mi chiedo perchè in Questura mi hanno consigliato di andare in un ufficio postale, alla stessa Questura o addirittura in aeroporto per farla timbrare.

saluti a tutti


Etta

leander
11-05-2006, 22:11:53
Però mi chiedo perchè in Questura mi hanno consigliato di andare in un ufficio postale, alla stessa Questura o addirittura in aeroporto per farla timbrare.

Magari può essere che non tutti abbiano ancora "metabolizzato" la novità.
Comunque per sicurezza prova a chiedere in un ufficio postale.

Kamar
11-05-2006, 23:04:09
Ma allora io non sono piu' in regola con il mio bollo integrato ?
Sono partita il 25 marzo e non mi hanno detto nulla in aeroporto.

BEA
12-05-2006, 09:11:27
Io chiederei lo stesso in questura. Mi sembra ulteriormente assurdo che la data stampata sulla marca sia quella di convalida. Significherebbe essere costretti a comprare la marca da bollo il giorno della partenza per evitare sprechi inutili.
Per non parlare di chi la compra ma poi non la usa.
Del resto, se applicata a documenti in esenzione Iva, la marca deve comunque essere annullata, non basta la data prestampata.
Se il principio è lo stesso, vale ancora il principio che la decorrenza della marca parte dal momento di timbratura e non di stampa.

Mi sono spiegata? :021:

:027:

leander
12-05-2006, 09:38:06
Il problema può essere solo all'aeroporto italiano di partenza, in quanto a quello estero di arrivo non ne frega niente se si è in regola con il bollo italiano.
Per il VietNam non ci ho fatto caso, ma quando sono partito per l'Egitto ho visto benissimo che il finanziere di Malpensa ha guardato il bollo (non timbrato) e non ha detto niente. Certo, può essere che andasse bene, però anche che andasse male ma era distratto.
Meglio chiedere.

Daiana
12-05-2006, 18:09:27
La nuova marca è in vigore da aprile scorso, siccome non si trovano ancora ovunque quelle nuove, a me hanno venduto quella combinata per il nuovo passaporto così non ho data e ora.

Prima di aprile, Daiana.
Io la presi prima di partire per il Vietnam, se guardi l'immagine che ho riportato c'è la data 17/1/2006.
Sorry intendevo dire aprile dell'anno scorso ovvero 2005!

leander
12-05-2006, 18:39:37
La nuova marca è in vigore da aprile scorso, siccome non si trovano ancora ovunque quelle nuove, a me hanno venduto quella combinata per il nuovo passaporto così non ho data e ora.

Prima di aprile, Daiana.
Io la presi prima di partire per il Vietnam, se guardi l'immagine che ho riportato c'è la data 17/1/2006.
Sorry intendevo dire aprile dell'anno scorso ovvero 2005!

Ripensandoci, lo immaginavo! :002:

chiara292
12-05-2006, 20:32:36
Lìxlì nn capivo la questione avendo il passaporto nuovo fatto 1 anno fa..con data sulla amrca da bollo.. :015:

Kamar
13-05-2006, 15:22:54
Ma infatti.
Io ho notato che manco la stanno a guardare la marca ma comunque, meglio non correre rischi : se ci imbattiamo in quello pignolo, rischiamo di non partire :011:

etta
16-05-2006, 21:59:07
Tanto per completare l'argomento, questa mattina sono stata in questura dove ho appreso che il bollo va sempre timbrato e che è valido fino alla data di emissione del passaporto. (emesso 7/1/2000, rinnovato il 22/4/2006 con scadenza 6/1/2010, il bollo scade il 6/1/2007).
Ovviamente sono uscita dalla questura con il mio bravo bollo annullato.

Etta :107:

BEA
17-05-2006, 08:50:18
Etta, questo lo sappiamo. Ma noi cercavamo un modo di risparmiare!!! :027:

;)

Cmq, se ti hanno annullato il bollo, è come dicevo io: non fa fede la data stampata all'emissione del bollo, ma il timbro di annullo. Perciò possiamo continuare a viaggiare cercando di non farci annullare il bollo!!! :?D?:

silviaf26
19-07-2006, 16:06:15
domanda cretina: l'anno scorso non mi hanno timbrato il bollo :025: , ho quindi un bollo da 30,99 non annullato posso appiccicarci di fianco una marca da 9,30 e passarla liscia?

30,99+ 9,30 = 40,29

BEA
19-07-2006, 16:08:54
sì: le marche non hanno scadenza

anch'io ho dovuto fare così

MSG
02-02-2007, 11:58:57
domanda cretina: l'anno scorso non mi hanno timbrato il bollo :025: , ho quindi un bollo da 30,99 non annullato posso appiccicarci di fianco una marca da 9,30 e passarla liscia?

30,99+ 9,30 = 40,29
Riprendo questa vecchia domanda:
io ho rifatto il passaporto ieri e mi hanno restituito la vecchia marca da bollo da 30.99 non timbrata.

ovviamente per la richiesta del nuovo passaporto elettronico ho dovuto pagare il nuovo bollo, datato in origine, da 40.29.

DOMANDA: se l'anno prossimo (2008) andro' all'estero potro' utilizzare la mia vecchia marca da bollo da 30.30 integrandola con una 'marketta' da 9.30???

grazie

Massimo

Daiana
02-02-2007, 13:03:25
Non potevi usare la marca integrata 30.99+9.30 anche per rifare il passaporto?
Se non hai potuto farlo in questa occasione credo che non potrai usarla nemmeno l'anno prossimo, ma prova a chiedere in ogni caso!
Ti dico questo perchè io ho rifatto il passaporto lo scorso anno e avendo ancora una marca da 30.99 ho comprato le marche integrative e alla questura hanno usato tranquillamente quelle! ;)

MSG
02-02-2007, 13:04:58
Non potevi usare la marca integrata 30.99+9.30 anche per rifare il passaporto?
Se non hai potuto farlo in questa occasione credo che non potrai usarla nemmeno l'anno prossimo, ma prova a chiedere in ogni caso!
Ti dico questo perchè io ho rifatto il passaporto lo scorso anno e avendo ancora una marca da 30.99 ho comprato le marche integrative e alla questura hanno usato tranquillamente quelle! ;)
mi hanno detto che potevo recuperarla solo DOPO che avevo acquistato la marca da 40.29 :015:

Daiana
02-02-2007, 13:37:31
Strano! A me l'anno scorso l'hanno presa tranquillamente e anche io ho fatto il passaporto con foto digitalizzata per gli Usa ;)

MSG
02-02-2007, 13:56:44
Strano! A me l'anno scorso l'hanno presa tranquillamente e anche io ho fatto il passaporto con foto digitalizzata per gli Usa ;)
non l'hanno fatto con dolo: mi han detto che la vecchia marca era utilizzabile quando, all'atto di annullarmi il vecchio passaporto, hanno visto la vecchia marca non vidimata e quindi ancora valida.

la funzionaria di polizia mi ha detto che posso tranquillamente riutilizzarla ma la burocrazia e' una brutta bestia...
chiedevo a voi perche' magari avete qualche info piu' precisa o qualche link ufficiale (ho provato a cercare su web ma siamo sempre a livello di sentito dire)

Kamar
02-02-2007, 14:05:16
Insomma : io ho sul passaporto la marca da bollo vecchia con l' aggiunta. Che devo fare per la mia partenza in Marzo ? va bene quello o meglio prendere la nuova ?

MSG
02-02-2007, 14:16:29
Insomma : io ho sul passaporto la marca da bollo vecchia con l' aggiunta. Che devo fare per la mia partenza in Marzo ? va bene quello o meglio prendere la nuova ?
tieni quella che hai: male che vada ti diranno di cambiarla.

insomma 80mila lire son tante!!!

Kamar
02-02-2007, 16:07:42
Si, male che vada mi diranno di cambiarla ma sai, in aeroporto non e' che si trovano, per cui, rischiare di perdere il volo.........

terryble
02-02-2007, 16:15:59
Se non è timbrata Kamar la puoi usare tranquillamente.
L'importante è che raggiungi il valore di € 40,29 e senza timbri.

Anch'io l'anno scorso avevo una vecchia mai timbrata da € 30,99, ho preso l'integrazione in posta da € 9 e rotti e non le avevo incollate al passaporto ma tenute nel portafoglio.
In aeroporto me le hanno fatte incollare e poi timbrate, senza alcun problema.

Kamar
02-02-2007, 16:24:20
Non e' timbrata. Ci sono andata pure a Capo Verde con quella :002:

terryble
02-02-2007, 16:28:39
Allora sei a posto.
La mia amica l'anno scorso, perchè i doganieri non ci capiscono na' mazza nemmeno loro si è trovata con 3 marche, di cui una da integrare. Fino al 2008 compreso è tranquilla.

Fra l'altro mi avete fatto venire in mente che il mio passaporto (avevo scritto passaparto :027: ) scade l'8/7 e lo devo rinnovare se voglio andare da qlc parte.

MSG
02-02-2007, 16:34:33
son d'accordo con te Terry e ritengo che sia la cosa piu' intelligente, ma sul web c'e' anche chi asserisce che non son + valide.....

insomma un passa parola ma senza alcun conferma ufficiale. :015: :015:

Kamar
02-02-2007, 16:37:28
Appunto. Sai, fino ad oggi sinceramente manco me l' hanno guardato il bollo, ma se trovi quello pignolo che ti fa storie.......non so se vale la pena rischiare :015:

Comunque in questi giorni provo a chiedere alla polizia, tanto ho il commissariato vicino a casa e poi vi faccio sapere.

terryble
02-02-2007, 17:15:12
Ma solo per il fatto che siano divisi i tagli non fa nessuna differenza.
Anche perchè finchè non finiscono le scorte, continuano a darti i due tagli.

A noi alla dogana, un funzionario ci ha detto una cosa e la mia amica è stata costretta a comperare una marca nuova. Quello che timbrava ce ne ha detto un'altra e quindi era più che valida la marca che già aveva (a lei hanno fatto problemi con quella presa dal tabaccaio).
Morale s'è capito che nemmeno loro sanno come funziona. Ptp se trovi uno che ne sa meno di te, non ti fa passare anche se sei in regola :(

Daiana
02-02-2007, 19:28:00
Se vogliono impedirmi di partire per un motivo simile mi devono fare fuori! :027:

MSG
02-02-2007, 20:03:36
Si mi avete convinto.
Inutile complicarsi la vita.
:-)

Kamar
02-02-2007, 20:15:21
Allora...tutti con il vecchio bollo :027:
( casomai ci troviamo al bar se non riusciamo a partire e ci facciamo una bevuta insieme ) :027:

MSG
02-02-2007, 20:38:57
Allora...tutti con il vecchio bollo :027:
( casomai ci troviamo al bar se non riusciamo a partire e ci facciamo una bevuta insieme ) :027: ok.
Per me un caffè corretto. Grazie. :027:

terryble
05-02-2007, 16:21:40
Sabato sono andata a ritirare il modulo per rinnovare il passaparto e ho scoperto che quelli rilasciati dopo il 4/2/03, durano già 10 anni e poi bisogna rifarlo. Però non hai più la rogna del rinnovo.

Quando lo porto in comune, se mi ricordo chiedo anche per questa storia della marche.

Per le storie che ti fanno ptp non c'è 'storia', se non vogliono farti passare non esiste che ci riesci. :(

terryble
08-02-2007, 11:42:55
Ieri sera sono andata a portare il passaporto a rinnovare e confermo quello che ho detto in precedenza.

La marca anche se composta da 2 marche è sempre valida, basta che non sia stata timbrata e sia scaduto l'anno dalla data del timbro.

MSG
08-02-2007, 11:52:36
Ieri sera sono andata a portare il passaporto a rinnovare e confermo quello che ho detto in precedenza.

La marca anche se composta da 2 marche è sempre valida, basta che non sia stata timbrata e sia scaduto l'anno dalla data del timbro.

Trottola, intendi dire che l'hai acquistata in aprile, ma mai attaccata e timbrata?
Io faccio sempre così. Però l'anno scorso me l'hanno chiesta e l'ho appiccicata al momento.
Attenta che non hanno molta colla e fanno fatica a rimanere appiccicate.
Grazie delle info.
ciao

terryble
08-02-2007, 11:56:14
Ci mancherebbe, non c'è di che, servono anche a me :002:

terryble
08-02-2007, 16:13:03
Allora vai tranquilla, se non la vedono, ti dicono: ma la marca?
- Ah si, la dovrei avere nel portafoglio.
- Allora la attacchi per favore.
- Certo (con un sorriso da 64 denti) :002:

Kamar
04-03-2007, 14:25:44
La marca anche se composta da 2 marche è sempre valida, basta che non sia stata timbrata e sia scaduto l'anno dalla data del timbro.

Allora parto tranquilla ? Ho la marca con l' aggiunta, mai timbrate.

danibi
05-03-2007, 11:05:01
Non sarei così tranquilla, visto che le nuove marche ora sono etichette adesive completamente differenti dalle marche da bollo di qualche anno fa e riportano stampigliata una data, cioè le vecchie marche potrebbero essere considerate fuori corso.
Non mi fiderei nell'esibire una marca "vecchia" quando, ormai da tempo, ci sono in circolazione le nuove e decisamente diverse.
E' vero che spesso nessuno controlla, ma se capitasse il tipo fiscale... vale la pena, per risparmiare 40 e rotti euro, di rischiare di non partire?

sealove
05-03-2007, 11:32:45
Le marche da bollo "vecchie" sono ancora valide in quanto l'Agenzia delle Entrate non ne ha ancora predisposto il fuori corso.
Con l'aggiunta della marca integrativa tutto dovrebbe essere a posto.
Addirittura sul mio passaporto ho una marca che ho messo per il 2004 non ancora timbrata e mi hanno consigliato di tenerla valida per il 2007 applicando solo il bollo per la differenza (consiglio del personale dell'aeroporto addetto alla verifica dei passaporti!)

barrbara
05-03-2007, 11:35:43
Da quello che so io, le vecchie marche non potranno più essere usate dal momento in cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze le dichiarerà ufficialmente fuori corso.
Cmq io, per non rischiare, farei come dice danibi e utilizzerei le nuove marche.

barrbara
05-03-2007, 11:52:13
@ Sea, stavolta sono stata io a sovrappormi. :027:

danibi
05-03-2007, 11:53:31
Il "dovrebbe" personalmente non mi rende tranquilla, soprattutto se la posta in gioco è rischiare un viaggio.
Pertanto, nonostante avessi una marca dell'anno precedente da poter riciclare (in quanto non timbrata, etc.) ho preferito comprare quella nuova, nessuno l'ha controllata e, con il senno di poi, avrei potuto risparmiare 40 euro, ma di mettere a rischio il mio "investimento" (il viaggio) per una furbata (perchè di questo si tratta!) non me la sono sentita.
Non scordiamo che, per essere in regola, dovremmo applicare sul passaporto una marca ogni anno (dando per scontato che lo si utilizzi almeno una volta l'anno).

Daiana
05-03-2007, 12:23:40
Questa volta che sono partita da Milano ho capito perchè voi siete così precisi su queste cose: sono molto più fiscali lassù!
Ci hanno rimproverato addirittura perchè mancava la firma sul passoporto. :021:
Qui a Roma mai successo che mi facessero storie! :002:

sealove
05-03-2007, 14:13:43
Il "dovrebbe" personalmente non mi rende tranquilla, soprattutto se la posta in gioco è rischiare un viaggio.
Pertanto, nonostante avessi una marca dell'anno precedente da poter riciclare (in quanto non timbrata, etc.) ho preferito comprare quella nuova, nessuno l'ha controllata e, con il senno di poi, avrei potuto risparmiare 40 euro, ma di mettere a rischio il mio "investimento" (il viaggio) per una furbata (perchè di questo si tratta!) non me la sono sentita.
Non scordiamo che, per essere in regola, dovremmo applicare sul passaporto una marca ogni anno (dando per scontato che lo si utilizzi almeno una volta l'anno).

Io la applico sempre anche perchè viaggio per lavoro e non posso rischiare di annullare il volo perchè manca una marca.
Ciò non toglie che quella del 2004 non è stata mai annullata e lo stesso funzionario al controllo dei passaporti mi ha suggerito di usarla per il 2007 integrandola con la differenza (io non me n'ero nemmeno accorta e quindi non ho fatto nessuna "furbata").

A voler guardare se vai presto in aeroporto e ti fanno storie per la marca da bollo, basta acquistarla alla tabaccheria dell'aeroporto e parti lo stesso.
Ho visto una marea di gente fare così in occasione del mio ultimo viaggio a Cabo Verde: tutti avevano la vecchia marca da Euro 30,99 senza integrarla. Al controllo passaporti li hanno fatti tornare indiertro ad acquistare la marca per la differenza.

Poi ognuno è libero di fare come vuole: personalmente io la pago tutti gli anni, la applico materialmente sul passaporto e, al primo viaggio utile, la faccio timbrare (cosa che non è successa nel 2004)per evitare qualsiasi tipo di problema.
In fondo su migliaia di euro che spendo in viaggi ogni anno 40 euro in meno non mi mandano certo in fallimento. Posso però capire che ci siano persone che stanno più attente, prova ne è la discussione in questo topic.

Kamar
05-03-2007, 14:56:40
Boh, sinceramente anche nell' ultimo viaggio a Capo Verde, non mi hanno fatto storie con il bollo aggiunto.

Kamar
05-03-2007, 15:00:51
Scusate l'ignoranza, ma come funzionano i nuovi bolli ? hanno una data sopra dite, per cui anche se non si attacca, scadono ugualmente ?

Kamar
05-03-2007, 15:14:53
Capito. Comunque, visto che adesso il passaporto si puo' rinnovare anche alla posta, sicuramente loro sapranno dirmi se il mio bollo va bene oppure no.
Domani mattina vado a chiedere e poi vi faccio sapere.

Daiana
05-03-2007, 19:47:12
A me non risulta che la marca continui ad essere valida.
La polizia ci ha detto che la data che c'è sulle nuove marche è proprio come il timbro di convalida. Scade dopo un anno da quella data. :021:

Kamar
06-03-2007, 10:39:05
Sono andata in questura vicino casa mia, all' ufficio passaporti e gli ho fatto vedere la marca con l' aggiunta che ho e loro hanno detto, che va bene. Che il bollo deve essere timbrato alla dogana e che ha validita' per 1 anno dal mese di emissione del passaporto.

Lo stesso me lo hanno detto alla Questura di Lucca e lo stesso me lo hanno detto all' uffico anagrafe, dove prima si faceva sia il passaporto che il rinnovo.

Daiana
06-03-2007, 11:08:31
Ecco brava kamar, infatti ho chiesto bene a S., che aveva parlato con il poliziotto al controllo passaporti e gli aveva detto che la marca scade in coincidenza con la scadenza annuale del passaporto.
Paradossalmente se uno ha la marca con la data di giugno 2007 e il passaporto è stato emesso a luglio gli vale un solo mese! :021:

Kamar
06-03-2007, 11:14:14
Eh si Daiana e quella e' una bella fregatura :015:

terryble
06-03-2007, 11:20:23
Confermo queste ultime cose detta da Kamar e Daiana. (fatto non poca esperienza col viaggio dell'anno scorso).
Fra l'altro vi dico che si sono contraddetti anche alla dogana, perchè uno diceva una cosa e un altro un' altra.

Infatti la mia amica aveva la marca appiccicata con data e il passaporto con data emissione qlc giorno dopo il nostro rientro, hanno detto che ci stava a pelo.
Però uno si era sbagliato proprio con le marche adesive che hanno la data stampigliata e aveva detto che era scaduta (l'aveva comperata 2 gg prima :013: ).
E' dovuta andare al bar dell'aeroporto a prenderne una nuova.

Poi al timbro invece ci dice che la marca andava bene e ha timbrato quella permettendo di rimuovere l'altra da utilizzare in seguito.

Aggiungo anche che le marche adesive con la data sono quelle rilascite dai tabacchini.
In posta, sempre che non abbiano cambiato da poco, rilasciano ancora quelle classiche (tipo francobolli).

Kamar
06-03-2007, 11:24:31
Da me, alla posta, mi hanno detto che le marche non le vendono piu'. Che sono i tabacchini a venderle,

Kamar
06-03-2007, 11:44:38
Credo di avere capito, che una volta timbrato il bollo ha scadenza alla data del mese di emissione del passaporto.
Per cui, se non lo hai timbrato..........non scade :002:

Tu potresti avere comprato il bollo e poi non avere viaggiato no ? per cui uno che fa, anche se non viaggia tutti gli anni prende il bollo ? non credo.

terryble
06-03-2007, 11:46:21
No.
Se il tuo passaporto ha data di scadenza 6/5, tu l'hai appiccicato e annullato per il viaggio di febbraio, è valido fino al 6/5/07.
Se fai un altro viaggio ad agosto, ne devi comperare un altro che è valido fino al 6/5/08.

La marca non ha durata di calendario solare, da gennaio a dicembre, ma ha durata un anno dalla data di rilascio del passaporto.

Kamar
06-03-2007, 11:50:20
No.
Se il tuo passaporto ha data di scadenza 6/5, tu l'hai appiccicato e annullato per il viaggio di febbraio, è valido fino al 6/5/07.
Se fai un altro viaggio ad agosto, ne devi comperare un altro che è valido fino al 6/5/08.

La marca non ha durata di calendario solare, da gennaio a dicembre, ma ha durata un anno dalla data di rilascio del passaporto.
Scusa la mia ignoranza : ma se a lei il bollo non lo hanno timbrato ?

Kamar
06-03-2007, 11:53:32
Se hai la marca attuale, che è cambiata da qualche mese (quella da € 40,29), viene emessa con già riportate data e ora. Quelle fanno testo e non serve timbrarla.
La "fregatura" rispetto alla precedente (da € 30,99) è che quella si poteva tenere anche per anni non timbrata e "fare i furbi" timbrandola solo se se ne accorgevano.
Per sicurezza, ti riporto qui sotto la foto della marca sul mio passaporto.

https://www.cisonostato.it/photos/10/1093/full/1001093065.jpg
Allora se funziona in questo modo, per evitare di regalare mesi allo stato, conviene comprale il bollo nel mese di emissione del passaporto, cosi abbiamo 1 anno di validita'.

( ho detto una s...........a ? )

ma comunque, questo benedetto bollo nuovo, deve essere comunque timbrato ?

Kamar
06-03-2007, 12:01:09
Allora : se loro dicono che va timbrato, tu compri il bollo e poi non sei partita ( supponiamo ) e quindi il bollo non e' stato timbrato, il bollo dovrebbe essere ancora valido.

A me sembra di avere capito questo in Questura.

danibi
06-03-2007, 12:08:49
Credo di avere capito, che una volta timbrato il bollo ha scadenza alla data del mese di emissione del passaporto.
Per cui, se non lo hai timbrato..........non scade :002:

Tu potresti avere comprato il bollo e poi non avere viaggiato no ? per cui uno che fa, anche se non viaggia tutti gli anni prende il bollo ? non credo.
Secondo me, con le nuove marche adesive datate, questo "principio" non vale più.
La scadenza della marca è quella legata alla data di emissione del passaporto e su questo non c'è dubbio, ma non possono durare anni come succedeva prima, proprio per via della data che riportano.
Se una persona non ha in previsione viaggi non compra la marca, ma se viaggia ci sono i timbri sui passaporti con tanto di date di entrata e uscita che sono facilmente collegabili con le date della marca da bollo, quindi è evidente, anche se non timbrata, che è stata utilizzata ed in quale periodo.

Kamar
06-03-2007, 12:14:40
Allora ti dico questo : se loro, non timbrano i bolli, e' una loro inadempienza, non mia in quanto noi diamo a loro i nostri passaporti quando siamo alla dogana, per cui se loro non li timbrano, evidentemente non stanno facendo bene il loro lavoro.


Se una persona non ha in previsione viaggi non compra la marca, ma se viaggia ci sono i timbri sui passaporti con tanto di date di entrata e uscita che sono facilmente collegabili con le date della marca da bollo, quindi è evidente, anche se non timbrata, che è stata utilizzata ed in quale periodo.

terryble
06-03-2007, 12:29:39
Kamar hai ragione, ho appena chiamato in posta e mi hanno confermato che non vendono più le marche in nessuna posta.

Alla mia amica la marca dei tabacchini gliel'hanno timbrata. Non so se era perchè erano le prime a uscire e non sapevano ancora come farle funzionare.

Però io non sono d'accordo sul fatto che faccia testo la data di emissione della marca.
Infatti secondo il doganiere ai controlli si, ma quello ai timbri ci ha detto di no. Ed è quello più affidabile.

Cmq per il discorso dei viaggi fatti senza timbro della marca, mi hanno detto che se fanno un controllo possono anche pretendere di attaccare le marche dei viaggi fatti e non timbrate.
Ma se non viaggio non compero e non attacco marca per quell'anno.

Daiana
06-03-2007, 12:33:59
A noi hanno detto che la nuova marca non deve essere necessariamente timbrata. L'anno fatta con la data proprio per questo.
E infatti su ebay è pieno di gente che si rivende le marche comprate e non attaccate prima che scadano e non servano più a nulla!
Perchè comunque anche la marca non attaccata ha validità un anno!;)

Kamar
06-03-2007, 12:34:15
Comunque il fatto e' che e' uno schifo il tutto. Siamo i soli che hanno la tassa sul passaporto :015:

danibi
06-03-2007, 13:02:09
Dai Kamar non prenderla così male, pensa che gli italiani, in molti Paesi stranieri, sono percentualmente ai primi posti nelle classifiche dei visitatori.
Che vuoi che siano 40 euro e qualche centesimo in un anno se si ha la fortuna di poter e voler viaggiare?

Kamar
06-03-2007, 13:12:23
Va be, per il momento sono a posto con il passaporto :002: il prossimo giro sara' in Finlandia per cui non mi serve e dopo lo devo rifare nuovo :002:

E comunque, volendo, anche per Egitto, si puo' andare con carta d' identita' :002:

terryble
12-03-2007, 16:22:47
Sabato ho chiesto all'agenzia.
Mi ha confermato che il bollo fatto dal tabacchino deve essere timbrato e la data di emissione non fa testo.
Infatti pensate, se il passaporto scade il 7/3 e io ho il volo l'8/3 alle 6.00 di mattina ed è domenica. Tabacchini aperti non ne trovo, sia per l'ora che per il giorno e se lo compro il giorno prima non sarebbe valido. E' un pò assurdo.
Cmq continuerò a chiedere. :002:

Kamar, ma se usi il passaporto per l'Egitto non serve la marca, proprio perchè puoi usare anche la carta di'identità.
Infatti quando sono andata io non me l'hanno chiesta.

Kamar
12-03-2007, 16:28:12
Kamar, ma se usi il passaporto per l'Egitto non serve la marca, proprio perchè puoi usare anche la carta di'identità.
Infatti quando sono andata io non me l'hanno chiesta.
Meglio ancora :002:

Kamar
13-03-2007, 12:51:14
Guarda che a me la Questura, ufficio passaporti, hanno detto che fa fede la data di emissione del passaporto.

magara2
05-01-2008, 15:46:44
Dimenticavo, anche se è l'uovo di Colombo: ovviamente se si va in Paesi dove basta la carta d'identità, si può anche non comprare la marca per dieci anni!
Spero, almeno... Sad

Il bollo è una tassa tutta italiana, giusto?!
Quindi se devo andare in sud America devo pagarlo, il bollo.
Ma se vado in sud America, con scalo a Madrid, io fino a Madrid ci vado con la carta d'identità, e poi a Madrid per andare in sud America ci vado col passaporto che non deve avere il bollo perchè sono in Spagna, ed in Spagna non è richiesto, il bollo, perchè il bollo è una tassa italiana!!
Giusto? Oppure mi sono scordato qualcosa?
Grazie , ciao

leander
05-01-2008, 17:23:36
Io l'anno scorso ho fatto esattamente così.
Malpensa-Madrid con C.I. e Madrid-Lima con passaporto.
Naturalmente al varco di Malpensa è meglio mostrare - se richiesta - la carta d'imbarco solo per Madrid e non quella per il proseguimento.

magara2
06-01-2008, 11:35:18
Ok!! Grazie Leander, farò anch'io così e mal che vada acquisterò il bollo in aeroporto se proprio mi faranno storie!
Grazie ancora, ciao

BIGLEBOWSKY
07-01-2008, 09:51:33
Il bollo è una tassa tutta italiana, giusto?!
Quindi se devo andare in sud America devo pagarlo, il bollo.
Ma se vado in sud America, con scalo a Madrid, io fino a Madrid ci vado con la carta d'identità, e poi a Madrid per andare in sud America ci vado col passaporto che non deve avere il bollo perchè sono in Spagna, ed in Spagna non è richiesto, il bollo, perchè il bollo è una tassa italiana!!
Giusto? Oppure mi sono scordato qualcosa?
Grazie , ciao


Confermo in pieno!! A me lo ha detto il poliziotto alla dogana mentre andavo in Malesia. Se fai scalo in Europa, basta la Carta d'Identità ;)

nglrossi
09-01-2008, 17:27:04
Il bollo è una tassa tutta italiana, giusto?!
Quindi se devo andare in sud America devo pagarlo, il bollo.
Ma se vado in sud America, con scalo a Madrid, io fino a Madrid ci vado con la carta d'identità, e poi a Madrid per andare in sud America ci vado col passaporto che non deve avere il bollo perchè sono in Spagna, ed in Spagna non è richiesto, il bollo, perchè il bollo è una tassa italiana!!
Giusto? Oppure mi sono scordato qualcosa?
Grazie , ciao


Confermo in pieno!! A me lo ha detto il poliziotto alla dogana mentre andavo in Malesia. Se fai scalo in Europa, basta la Carta d'Identità ;)

Interessante, proprio quello che stavo per chiedere..

io sto per partire dall'irlanda, dove vivo, per il sudamerica. Qui ci sono venuto con la carta di identita' come ho sempre fatto. Dal momento che per tutto il mio viaggio (suadmerica, nuova zelanda, australia e giappone) non incontrero' polizia italiana e dal momento che il bollo e' solo una tassa (e non inficia la validita' del documento di viaggio), non dovrei avere problemi.

Ho trovato posts su altri forums, datati 2001, dove si parlava di eventuali problemi in ambasciate italiane se il bollo non e' valido o al rientro se si presentano timbri per un certo anno e se per quell'anno la marca non e' presente.

Considerando che nelle ambasciate italiane ci andrei solo in caso di smarrimento del passaporto e che il passaporto stesso non lo uso mai al confine italiano (i miei viaggi raramente partono dall'italia), credete ci possano essere altri problemi nel non avere la marca?

Grazie,
Ciao

simona_06
09-06-2008, 21:58:46
ho letto i post precedenti ma non sono giunta a conclusione sicura. la nuova marca da bollo per passaporto deve essere obbligatoriamente annullata oppure no?
l'anno scorso mi sono recata in un paese extra-comunitario, ho appiccicato la marca da bollo ma in dogana non mi è stata annullata.
quindi come funziona? vale a fade la data di emissione stampata sulla marca? oppure non essendo stata annullata è ancora utilizzabile?

alfa7374
09-06-2008, 22:51:24
A me l'ultima volta l'agente alla dogana mi ha fatto scrivere a penna sul bollo la data del giorno della partenza, ma perché gliel'ho chiesto io...
In realtà la data sul bollo è quella della stampa, quindi può essere anche di molto antecedente la data dell'apposizione sul passaporto.
Nel dubbio chiama la questura e chiedi. ;)

Kamar
10-06-2008, 10:37:46
Ma perche' scusa lo hai chiesto te di mettere la data quando loro se ne fregano ?

alfa7374
10-06-2008, 11:03:35
Visto che prima si faceva annullare o alle Poste o in Commissariato, mentre ora questa procedura non si fa più, ho pensato di chiedere cosa bisognava fare. Ma probabilmente non ne aveva idea neanche l'agente alla Dogana (l'ho visto un po' perplesso); poi, forse per darmi comunque una risposta, mi ha detto di scrivere la data sul bollo. :027:
Voi invece come fate?

Kamar
10-06-2008, 11:20:36
Io sono andata alla posta a timbrare il bollo solo 1 volta e poi la signora dell' agenzia viaggi, mi disse che dovevano farlo in aereoporto e me lo dissero pure alla posta, per cui, visto che chi doveva farlo in aereoporto, mai lo ha fatto, io non sono andata a chiederlo.
Insomma, se quello e' il loro lavoro, che lo facciano, sono loro no che si devono interessare che le cose siano in regola no ?

alfa7374
10-06-2008, 11:47:02
Così dovrebbe essere. ;)
Probabilmente se si mettessero a cercare il bollo di quell'anno e a verificare l'annullo, le già lunghe code ai controlli diventerebbero chilometriche. E quindi non lo fanno proprio. :027:

simona_06
10-07-2008, 21:46:28
io su questa faccenda sono sempre più perplessa, la mia compagna di viaggio è andata in questura per chiedere informazioni e le hanno risposto che il bollo deve essere annullato in questura o alle poste prima della partenza, ma è davvero così?
cioè devo pagare un'assurda tassa come la concessione governativa per il passaporto e dovrei pure prendermi la briga di andare in posta o in questura per farla annullare?
se qualcuno sa qualcosa in più..aspetto

alfa7374
10-07-2008, 22:28:43
Prima era così, ora non più. Tanto sul bollo c'è la data di emissione. Al limite te lo fai annullare dall'agente alla dogana. Ma quasi sempre non lo guardano nemmeno. ;)

Kamar
11-07-2008, 09:05:33
Ma per viaggiare in Europa, non necessita il bollo rinnovato vero ?

sangiopanza
11-07-2008, 09:20:09
Area Schengen, non ti chiedono neanche i documenti. Nei paesi dove è richiesta la sola carta d'identità, perché presentare il passaporto? in Europa devono essere rarisime le eccezioni. a queste due condizioni.

simona_06
11-07-2008, 10:18:35
Prima era così, ora non più. Tanto sul bollo c'è la data di emissione. Al limite te lo fai annullare dall'agente alla dogana. Ma quasi sempre non lo guardano nemmeno. ;)
infatti l'anno scorso nn son andata a far annullare il bollo prima di partire e in dogana nn me l'han nemmeno controllato, quest'anno ci siam informate visto che il bollo apposto l'anno passato nn è stato annullato e in questura han detto che si deve far annullare prima di partire, in caso contrario si rischia l'ammenda amministrativa.
allora mi chiedo quelli in dogana cosa ci stanno a fare?

alfa7374
11-07-2008, 10:32:16
Come già ho detto qualche post fa, io chiesi all'agente della dogana, e lui mi disse di scrivere a penna la data sul bollo, ma non ne era molto convinto... :021:

barrbara
11-07-2008, 10:50:03
Area Schengen, non ti chiedono neanche i documenti. Nei paesi dove è richiesta la sola carta d'identità, perché presentare il passaporto? in Europa devono essere rarisime le eccezioni. a queste due condizioni.
Una eccezione l'ho trovata io, che sono la solita fortunella. :011: :angry:

alfa7374
11-07-2008, 11:17:06
:?D?:

Kamar
11-07-2008, 15:41:32
Area Schengen, non ti chiedono neanche i documenti. Nei paesi dove è richiesta la sola carta d'identità, perché presentare il passaporto? in Europa devono essere rarisime le eccezioni. a queste due condizioni.
Una eccezione l'ho trovata io, che sono la solita fortunella. :011: :angry:
Allor siamo in 2 :027:
Sia sul treno austriaco che su quello francese, la polizia chiedeva i documenti a tutti, dico i treni di frontiera, per cui, direi che i controlli ci sono, nonostante tutto.

tinoneb
15-07-2008, 18:54:43
una domanda riguardante l'argomento:
se io compro una marca da bollo a settembre, l'annullo alla partenza l'11 settembre, vale per l'agosto 2009? da qualche parte ho letto che dipende dalla data del passaporto, è vero? :-?

Daiana
15-07-2008, 20:13:46
Sì, dipende da quando scade il tuo passaporto, la marca scade con lui.
Es. se il tuo passaporto scade il 12 settembre, la marca ti dura 1 giorno.

alfa7374
15-07-2008, 20:15:58
Si, in effetti la durata è comunque legata alla data di emissione del passaporto. Quindi se per es. il passaporto è stato emesso a Febbraio, scade a Febbraio dell'anno successivo, anche se lo hai messo a Settembre.

BEA
05-09-2008, 11:25:01
volevo aggiungere una puntata a questa telenovela delle nuove marche sul passaporto :006:

ieri mi trovavo in questura e ne ho approfittato per chiedere informazioni:

mi hanno precisato che la data stampata sulla marca all'emissione non ha alcun valore
La marca sul passaporto ha valore nel momento in cui viene annullata con un timbro datario.

Quindi, su mia richiesta specifica, mi hanno detto:
se anche ho comprato una marca datata più di un anno fa, questa è ancora valida fino a quando non la applico sul passaporto e me la faccio timbrare/annullare. Ha poi aggiunto che è inutile andare da loro o in posta a farmela timbrare. Al massimo me la faccio timbrare al valico di frontiera.


era quello che pensavo e a queste istruzioni mi atterrò :002:

alfa7374
05-09-2008, 14:14:34
Infatti quella sul bollo è la data di stampa dello stesso.
Ora che ci penso, mi sa che il mio non l'hanno annullato... :011:

BEA
05-09-2008, 14:43:25
beh, ma avrai letto che ci sono cmq varie scuole di pensiero... :025:

alfa7374
05-09-2008, 14:56:20
Si si, è una scienza a sè quella del bollo. :027:

khriss75
30-01-2009, 11:37:57
E' un macello con quest amarca da bollo...
Allora, io lo scorso anno sono stato in viaggio di nozze, avevo appena rinnovato il passaporto e chiedendo c'era chi mi diceva che la marca da bollo andava messa ed invece chi diceva che non la dovevo mettere perché il passaporto era stato rinnovato.
Per sicurezza mi sono preso una marca da bollo e NON l'ho attaccata ma l'ho portata con me.
Morale della favola: la marca da bollo la dovevo mettere, ma nessuno mi ha mai assolutamente fatto problemi (sono stato in Kenya e Zanzibar). Al ritorno ho chiesto in dogana, mi han detto, "va beh, per questa volta non ci sono problemi". Mi ritrovo ora con una marca da bollo non attaccata ma datata che utilizzerò al prossimo viaggio!

alfa7374
30-01-2009, 12:56:35
Con le file che ci sono di solito al controllo passaporti è impensabile che sia in uscita che in entrata in altri paesi l'addetto si metta a sfogliare tutte le pagine per trovare la marca da bollo, che poi è una tassa italiana, quindi all'estero conta poco.
Ma è sempre meglio essere in regola, non si può mai sapere.