PDA

Visualizza Versione Completa :

*INFO BOLOGNA*



Pagine : [1] 2

zins
25-01-2006, 13:00:56
ma nessuno ci mette la mia città? :(
e allora inizio io....

Ninni77
29-01-2006, 15:19:36
Brava ;)
Scrivi qualcosa però... qualche info su cose da vedere :022: , locali carini dove cenare :005: ecc.!
Io aspetto fiduciosa :002:

silviaf26
07-03-2006, 16:14:52
Da marzo sui siti di Biblioteca Sala Borsa e Cineteca di Bologna si può consultare la banca dati "Bologna nel cinema" che presenta il censimento dei lungometraggi girati a Bologna e provincia, dagli albori della cinematografia fino alle più recenti produzioni.

Il nuovo servizio fornisce le notizie tecniche e artistiche relative ai film, oltre a informazioni particolareggiate sulle ambientazioni. Le schede dei 125 film girati in città e provincia sono state arricchite da percorsi di lettura e da immagini tratte dal corredo grafico del film o da fotografie; utilissima l'indicazione della reperibilità del film nei vari supporti (pellicola, vhs o dvd) e dei libri ad esso riferiti grazie al link al catalogo del Polo Bibliotecario bolognese.

Il database porta a completamento il progetto "Per conservare la memoria visiva emiliano romagnola", avviato sette anni fa dalla Cineteca e coordinato da Renzo Renzi, che aveva portato alla creazione di un archivio online contenente informazioni su oltre 360 lungometraggi.

Bologna nel cinema si aggiunge alla risorsa Bologna online di Biblioteca Sala Borsa dedicata alla storia, la cultura, la società e le istituzioni di Bologna e del territorio metropolitano.


http://www.cinetecadibologna.it/archivi ... ivio09.htm (http://www.cinetecadibologna.it/archivio/09memoria/archivio09.htm)

leander
07-03-2006, 16:22:25
Classificato il topic importante! Mi sembra giusto, no? :021:

leander
07-03-2006, 16:23:35
Brava ;)
Scrivi qualcosa però... qualche info su cose da vedere :022: , locali carini dove cenare :005: ecc.!
Io aspetto fiduciosa :002:

Silvia & Zins, "La buca di San Petronio" è sempre una buona dritta per mangiare? :027:

silviaf26
07-03-2006, 16:56:07
ci sono stata 1 sola volta (mangiando bene) ma è un pò datata come informazione...
ultimamente vado fuori a mangiare molto di rado :( (da qualche parte dovrò pur risparmiare...) soprattutto qui a Bologna si finisce per preferire la casa di qualche amico per fare le cene (+ o - bolognesi).

Prometto però che raccoglierò ogni informazione e spunto su locali, osterie e C. della zona!

leander
07-03-2006, 16:58:04
ci sono stata 1 sola volta (mangiando bene) ma è un pò datata come informazione...

E' molto datato anche il mio pranzo in effetti... ad occhio e croce non meno di 15 anni fa!

zins
08-03-2006, 15:43:59
anche io ci sono stata parecchi anni fa e mi era piaciuto..però adesso nn saprei... se vuoi un indirizzo di osteria bolognese, ti consiglio:


AL 15
Indirizzo: Via Mirasole 15 - Bologna
Telefono: 051.331806
Orario di apertura:19:30 - 00:30
Prezzo medio: 20-30 Euro
Carte di Credito: Nessuna

zins
08-03-2006, 15:45:09
comunque grazie di averlo meso nei topic importanti...sono commossa... :022:

leander
08-03-2006, 15:58:05
comunque grazie di averlo messo nei topic importanti...sono commossa... :022:

Bologna è una città che adoro, e non è piaggeria. Mi dispiace solo conoscerla poco, a parte via dell'Indipendenza, Piazza Maggiore, le strade circostanti, il portico di San Luca, Santo Stefano, la Libreria Nanni (esiste sempre?) e Nannucci Dischi...
Venni diverse volte a fare dei corsi in stazione a metà anni 80, ma non mi allargai oltre quell'ambito.

zins
08-03-2006, 16:06:21
Nanni esiste ancora, purtropo nn esiste più Parolini, che è stato il mio faro fino all'Università.. libreria gestita dal "vecchio" e dalla figlia, indossavano grembiuli neri e la loro pelle era di un bianco cadaverico, ma trovavi i libri più impensabili... soprattutto su Bologna...

silviaf26
27-03-2006, 14:45:18
fino al 30 marzo a Bologna (e dal 1 al 5 aprile a Forlì) il FESTIVAL HUMAN RIGHTS NIGHTS

espressioni cinematografiche sul tema dei diritti umani e propone registi che usano la loro videocamera o cinepresa come strumento di una ‘resistenza visuale’ per un mondo più giusto. Iniziato nel 2001 in forma di rassegna cinematografica sui diritti umani, promossa dalla Cineteca di Bologna e dal Centro per Studi Costituzionali e Sviluppo Democratico (Johns Hopkins University / Facoltà di Giurisprudenza, Università di Bologna), nel corso degli anni il Festival è cresciuto in dimensioni, obbiettivi e prestigio.


http://www.humanrightsnights.org/

manumanu
30-03-2006, 14:19:50
Ingresso gratuito nei musei civici dal 1°Aprile 2006

Il Consiglio Comunale di Bologna ha votato ieri la delibera con cui si approva la gratuità dell'accesso per tutti i visitatori dal 1° aprile 2006, alle collezioni permanenti del Sistema museale comunale, di cui il Comune è proprietario e gestore.

Il Sistema museale comunale comprende: Museo civico Archeologico; Musei civici d'Arte antica (Museo Medievale, Collezioni comunali d'Arte, Davia-Bargellini); Biblioteca dell'Archiginnasio, Museo del Risorgimento, "Casa Carducci"; Museo del Patrimonio industriale; "Museo Internazionale e Biblioteca Musicale di Bologna" (Museo della Musica); Istituzione "Galleria d’Arte Moderna" comprensiva della sezione "Museo Morandi".

Buona visita a tutti!

silviaf26
04-05-2006, 11:58:04
per soggiorni a Bologna ho trovato anche questi indirizzi (sembrano interessanti):
http://www.residencedaercole.com/

(i prezzi sul listino si intendono ad appartamento)

silviaf26
24-05-2006, 15:47:41
5° MEETING NAZIONALE - Bologna
24/25 e 26 maggio 2006, Bologna - Exposanità

MEETING ANNUALE ASSOCIAZIONE RETE ITALIANA CITTA’ SANE – OMS

“INVECCHIAMENTO, SALUTE, TECNOLOGIE
la sfida delle città alla ricerca del nuovo welfare”

http://www.retecittasane.it/

silviaf26
26-05-2006, 15:39:37
una mappa simpatica, utile e di semplice utilizzo per avere molte informazioni e link su Bologna:

http://www.comune.bologna.it/mappavirtuale/index.html

silviaf26
07-06-2006, 15:37:27
Amores - maratona di danza e danze
Dal 5 al 10 giugno, nell'ambito di bè bolognaestate06, i più noti artisti internazionali interpretano coreografie inedite e di repertorio sul tema dell'amore. Grandi spettacoli rappresentati dalle maggiori compagnie di danza. Feste in piazza per riscoprire insieme la gioia del ballo. Eventi e incontri per celebrare la danza e sperimentare la versatilità dei suoi linguaggi. Seminari tenuti da grandi artisti e coreografi per partecipare a un'esperienza unica di apprendimento. Gli appuntamenti: All'ex Sferisterio in piazzale Camillo Baldi, al teatro Comunale in largo Respighi, presso l'Aula Magna di Santa Lucia in via Castiglione 36, in piazza Maggiore, in via Pirandello e all'ex convento di Santa Cristina.

http://www.amoresdanza.it/

silviaf26
05-07-2006, 17:12:33
Bo - noir
"Bo-noir" è la prima rassegna dedicata alla letteratura e alla cronaca nera. Appuntamento dopo appuntamento scrittori, giornalisti ed esperti ripercorrono le tappe fondamentali di alcuni dei più inquietanti delitti che hanno macchiato Bologna e l’Emilia Romagna nel secolo scorso.
Attraverso indizi, immagini di repertorio, quotidiani dell’epoca ed atti dei processi rivivono quei crimini che per ferocia e violenza sconvolsero l’Italia, lasciando un segno indelebile nell’opinione pubblica.
Ma "Bo-noir" è anche un’occasione per incontrare e conoscere meglio quella nutrita schiera di scrittori di gialli e noir che vivono ed operano a Bologna e che prendendo spunto dalla realtà quotidiana hanno contribuito all’ascesa di un genere letterario che fonde in un riuscitissimo connubio il divertimento con la denuncia sociale, dando spazio a tutti coloro che per un motivo o per l’altro vivono fuori dalle regole.
Fra realtà e fantasia "Bo-noir" è un’occasione per conoscerci meglio e conoscere meglio la nostra città.


Dal 2 Luglio 06 al 30 Luglio 06

http://www.giostrafilm.it/bonoir/

Mancio
17-07-2006, 21:36:39
Chi sa se il 14-15 agosto i locali a bologna sono aperti?o è tutto deserto....
io e la mia raga ci volevamo andare per fare una visitina....per non andare al mare...una volta sono stato al transilvania...è aperto?
ciao :002:

silviaf26
18-07-2006, 09:07:22
Chi sa se il 14-15 agosto i locali a bologna sono aperti?o è tutto deserto....
io e la mia raga ci volevamo andare per fare una visitina....per non andare al mare...una volta sono stato al transilvania...è aperto?
ciao :002:

i locali di Bologna d'estate si trasferiscono all'aperto! chiudersi al transilvania ad agosto non è una bella idea ... i locali sono tutti aperti ma, appunto, quelli estivi: ti consiglio se rimani in centro locali tipo i giardini del Baraccano o quelli di Via del Pratello, se hai l'auto spostati sui colli oppure a Villa Serena www.vserena.it (http://www.vserena.it) , Ca' de Mandorli http://www.cademandorli.com/home.htm ... molto meglio!

Kamar
18-07-2006, 11:31:00
A me piace tantissimo Bologna.
Prendo sempre l' aereo da li e cosi approfitto sempre per farmi un giro in citta' ;)

silviaf26
18-07-2006, 16:08:59
Estate a Bologna con 50 euro - Oibò Bologna costa meno!

http://www.comune.bologna.it/primopiano/bologna50/

silviaf26
19-07-2006, 17:19:20
Bologna prima fra le città digitali

L'indagine sulle città digitali in Italia presenta il rating dei siti istituzionali dei centotrecomuni capoluogo di provincia. La classifica è costruita sui punteggi ottenuti per ognuno dei sei indici settoriali su cui si basa l'analisi. Il Comune di Bologna guadagna il primato per la qualità dei contenuti istituzionali e della trasparenza grazie alle iniziative di comunicazione a due vie e di e-democracy, così come è in prima fila nell'indice dedicato alla cooperazione con altri enti. Ha inciso, sul punteggio finale del sito, il valore di 'stabilità' che premia chi, nel tempo, ha mantenuto posizioni elevate all'interno della classifica.

la classifica:

1 Bologna
2 Torino
3 Prato
4 Genova
5 Modena
6 Roma
7 Milano
7 Venezia
8 Como
8 Cremona
8 Firenze
8 Reggio Nell'Emilia
9 Siena
10 Pavia
10 Piacenza
11 Vicenza
12 Pisa

Daiana
19-07-2006, 17:24:22
Nemmeno una città del sud in classifica... :013:

trottola
11-09-2006, 16:09:47
Un saltino sul topic della città "rossa-dotta-ghiotta" :022: , per chiedere info sui parcheggi in centro!

silviaf26
11-09-2006, 17:29:28
in centro???? è un very big problem!!!

ecco il sito del Comune di Bologna per evitare le multe salate (circolano frotte di ausiliari a Bologna City: attenta!)
http://urp.comune.bologna.it/Mobilita/Mobilita.nsf/
21316551ff95d246c1256dc2002e
3596/ff3bc518ce631303c125707e0051c8e8?OpenDocument

silviaf26
11-09-2006, 17:33:43
parcheggi 6, 7, 8 sono per me i più comodi per il centro (in assoluto SE c'è posto) il migliore per posizione è quello di piazza VIII agosto (è in fondo a Via l'Indipendenza, attaccato alla Piazzola)

trottola
14-09-2006, 11:42:29
silvia i link me li sn memorizzati, forse é meglio se modifichi i tuoi 2
posts perché hanno un pò spaginato. :)

ma da casalecchio di reno ci sono autobus per il centro di BO?
pensavo di arrivare al Palamalaguti, parcheggiare subito e poi andare a fare un giretto nel centro di Bologna in autobus.
(il 1° ott c'è il concerto del Boss :022: )

silviaf26
14-09-2006, 12:46:47
Il PalaMalaguti è raggiungibile anche con le linee autobus extraurbane provenienti direttamente da Bologna zona Stazione Centrale numero 93 e 94 (solo nei giorni feriali) e n. 671 (nei giorni feriali e festivi). In occasione di particolari eventi è possibile l'attivazione di un servizio navetta tra la Stazione Centrale dei Treni di Bologna ed il PalaMalaguti prima e dopo lo spettacolo. Per informazioni ATC Bologna al numero 051 290 290, visitando il sito www.atc.bo.it (http://www.atc.bo.it) oppure contattando il PalaMalaguti al numero 051 758 758.

silviaf26
18-09-2006, 17:50:22
La città di Bologna il 29 maggio è stata nominata dall'UNESCO "Citta creativa per la musica".

Per festeggiare il conseguimento del titolo "Bologna Città della Musica UNESCO", il 7 ottobre, in Piazza Maggiore, si terrà un concerto diretto da Lucio Dalla, con la partecipazione di vari artisti di fama nazionale e internazionale. Nella prima decade di ottobre saranno inoltre organizzati vari eventi, in collaborazione con tutti gli operatori della scena musicale bolognese.

Il programma completo sarà pubblicato a breve su questo sito: http://www.comune.bologna.it/cittadellamusica

trottola
28-09-2006, 07:33:58
quali negozi sono aperti la domenica pomeriggio a Bologna? :005:

silviaf26
28-09-2006, 09:00:52
non so risponderti ora :-? non mi capita di andare la domenica in centro (ci sono già dal lun al ven ... in fine sett. me ne sto volentieri alla larga :027: )... e il periodo è "strano" (nè estate nè periodo di ferie/vacanze/ricorrenze).
Provo a informarmi in pausa pranzo, poi ti faccio sapere.

trottola
28-09-2006, 13:00:02
Grazie!
Non ho ancora deciso se mi conviene arrivare a BO il pomeriggio, spasseggiarci in centro e poi andare a Casalecchio verdo le 20...il concerto del Boss comincia alle 21.

silviaf26
28-09-2006, 15:42:09
credo proprio che domenica quasi tutti i negozi saranno chiusi.
Solo bar e ristoranti aperti.

Daiana
29-09-2006, 14:40:12
Invito alla partecipazione alla prima Festa del Cactus
28 settembre -1 ottobre 2006
Esiste a San Lazzaro di Savena (BO) una straordinaria collezione di piante esotiche di grande valore biologico, costituita da 55.000 esemplari delle specie più rare e in pericolo di estinzione, originarie delle regioni tropicali di tutto il mondo.
Attualmente le piante sono mantenute in vita grazie alla disponibilità della famiglia Ansaloni, che le ospita nelle strutture dell’Ansaloni Garden Center, provvedendo a ogni fabbisogno di acqua, luce e riscaldamento. La prossima cessazione di tale attività e la destinazione dell’area ad altro uso metteranno a repentaglio la sopravvivenza della collezione, a partire dal prossimo inverno.

L’Amministrazione Comunale di San Lazzaro di Savena ha intenzione di mettere a disposizione un’area di terreno, ma occorrono serre e attrezzature per la realizzazione del progetto Verdi Visioni, vale a dire la riqualificazione urbana di un’area destinata a verde pubblico, da realizzarsi con la costituzione di un centro di studi botanici dedicato alla biodiversità e allo sviluppo sostenibile.
La realizzazione del progetto consentirebbe, non solo di evitare la dispersione della collezione di piante, eventualità seguita con preoccupazione dall’entomologo Giorgio Celli e dal botanico Carlo Ferrari entrambi docenti presso l’Università di Bologna, ma di realizzare al contempo anche un centro in cui lo studio della biodiversità e degli interventi a sostegno di attività di sviluppo sostenibile sia in campo agricolo che medico, potranno convivere con percorsi dedicati alle scolaresche così come agli studenti di scienze naturali.

È per questo che dal 28 settembre al 1° ottobre il Parco delle Emozioni in via Dozza 1 ospiterà un happening culturale per la raccolta di fondi da destinare al progetto: musica dal vivo, gastronomia e cultura dai Paesi tropicali, interventi scientifici e tavole rotonde sui temi della biodiversità e dello sviluppo sostenibile e, naturalmente, una ricca esposizione di piante tropicali.

Giorgio Archetti
Assessore alla qualità Ambientale

http://www.festadelcactus.it/home.html

:047: Originali i bolognesi! :002: :002:

silviaf26
13-10-2006, 15:25:36
uno scorcio di Bologna in questo articolo (è un taglio abbastanza "VIP" )
http://www.corriere.it/viaggi/viaggi_te ... 20_1.shtml (http://www.corriere.it/viaggi/viaggi_tendenze/citta/2006/09_Settembre/19/citta_bologna%20_1.shtml)

annina06
27-10-2006, 11:03:35
CIAO A TUTTI !!!!

mi piacerebbe radunare un po' di gente di questa bella citta' dove anche io vivo ....
x trovarsi , conoscerci ecc....!!!

Io mi chiamo ANNA ho 36 anni e sono diBo
prego anche agli altri di presentarsi ....Spero diventeremo in tanti

Un bacione
ANNA

silviaf26
30-10-2006, 15:41:45
Mostre | Rembrandt e Morandi mutevoli danze di segni incisi
Inaugurazione: martedì 31 ottobre, ore 18, in occasione della riapertura del Museo.
dal 1 Novembre 06
al 7 Gennaio 07
dal martedì al venerdì: 9-15
sabato, domenica e festivi: 10-18.30
(Sala Ottagonale)
gratuito

Dove
Museo Morandi
Piazza Maggiore 6
40121 Bologna


Nel 2006, in occasione delle celebrazioni per i 400 anni dalla nascita di Rembrandt, anche il Museo Morandi desidera rendere omaggio al grande artista olandese, considerando il costante interessamento che Giorgio Morandi rivolgeva soprattutto alla sua arte incisoria. Il pittore bolognese possedeva infatti cinque incisioni all'acquaforte di Rembrandt, di cui quattro oggi conservate presso il museo.
L'esposizione è curata da Marzia Faietti, direttrice del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi e nasce dalla collaborazione con l'Istituto fiorentino.
Il percorso espositivo mostrerà 33 incisioni di Rembrandt e Morandi a confronto rivelando affinità tecniche molto precise pur negli accostamenti iconografici molto lontani.
L'attenzione di Morandi per Rembrandt è testimoniata inoltre dalla presenza nella sua biblioteca di alcuni volumi sull'artista olandese che saranno esposti in mostra.
In occasione della mostra il Museo Morandi pubblica un dossier con testi di Marzia Faietti e Giusi Vecchi.

silviaf26
30-10-2006, 15:43:43
Suoni dal Mondo
FESTIVAL DI MUSICA ETNICA
XVII Edizione

La rassegna, che ha come promotori il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Emilia Romagna e il Comune di Bologna, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri , propone tre orchestre professionali di altissimo livello, appartenenti a tradizioni assai diverse tra loro: quella indiana, quella dei Balcani centrali e quella giapponese.
Gli appuntamenti sono previsti alle 21.30 nell'Auditorium in via Azzo Gardino 65/a e nella Multisala in via dello Scalo 21.
L'ingresso è di 11 Euro, 9 Euro per possessori Cartagiovani, Over 60, dipendenti Università di Bologna, 8 Euro per studenti Università di Bologna (su presentazione del tesserino o del libretto universitario).
La biglietteria è aperta dalle 20.30 nelle sedi e nelle sere di spettacolo.

http://www.muspe.unibo.it/cimes/sdm/2006/

korki
08-11-2006, 09:01:29
Silvia mentre ero in fiera a Bologna sono andata a mangiare da I GAETANO...la pizza era squisita e poi anche tutto il resto (pesce, primi piatti, carne)..ho mangiato come un maialino :012:

silviaf26
08-11-2006, 09:17:59
mo me lo segno!!! Non lo conoscevo: è vicino alla fiera?

korki
08-11-2006, 16:50:50
mo me lo segno!!! Non lo conoscevo: è vicino alla fiera?

è vicino alla stazione centrale, in via Bovi Campeggi, 7

silviaf26
08-11-2006, 17:01:07
grazie! è sempre utile l'indirizzo di un buon ristorante :005:

silviaf26
09-11-2006, 14:30:11
durante la pausa pranzo sono passata in piazza e cosa ho visto con mia somam gioia? Gente passeggiare sorbendo una cioccolatain tazza e tante bancarelle con il cioccolato in tutte le forme!
Il mio sogno si è avverato? :027:

molto più semplicemente non ero a conoscenza che dal 9 al 12 novembre a Bologna c'è il CioccoShow :005:
http://www.cioccoshow.it/

oggi non ho fatto in tempo ma domani faccio incetta!!!

silviaf26
14-11-2006, 12:28:48
Moto bolognesi degli anni 1930-'45. Produzione motociclistica tra evoluzione e autarchia

Quando
dal 11 Novembre 06
al 9 Aprile 07
gratuito

Dove
Museo del Patrimonio Industriale
Via della Beverara, 123
40131 Bologna

Informazioni
Museo del Patrimonio Industriale
tel. 051 6356611
museopat@comune.bologna.it
www.comune.bologna.it (http://www.comune.bologna.it)

Allestita in occasione dell'apertura della nuova area esposizioni temporanee del Museo, la Mostra rappresenta il secondo capitolo di approfondimento sull’industria motociclistica bolognese, dedicato agli anni a ridosso del secondo conflitto mondiale.
In quel periodo, le aziende e i piccoli costruttori locali affrontano le ristrettezze del mercato e i vincoli imposti dall’Autarchia con caparbia vitalità, sorprendente inventiva e rinnovate soluzioni tecniche. Sono ricostruite le vicende produttive dei 16 marchi operanti a Bologna in quegli anni ed esposti esempi significativi della loro produzione: moto Bondi, C.M, G.D e M.M, motocarri M.M., motori F.B e Moto Morini, provenienti da collezioni private.
Completa l’allestimento un ampio apparato iconografico, in gran parte inedito, integrato da filmati provenienti dall’Istituto Luce.

silviaf26
14-11-2006, 12:36:47
mi dispiace che Giorgessa non sia riuscita a farlo ma ecco le indicazioni per uno spettacolo-visita molto valido a Bologna (l'ho sperimentato di persona):

Tra-ghetto. L'inferno di Bologna

Riprende venerdì 10 novembre alle 20.30 la visita guidata - spettacolo che, attraversando il percorso sotterraneo del torrente Aposa, guida lo spettatore dal ghetto ebraico alla città, da storia e cultura a teatro e musica, dall'Inferno dantesco ai suoi riferimenti bolognesi, dalla commedia al dramma. Tutti i venerdì fino al 31 maggio 2007, alle 20.30, andrà in scena Tra-ghetto, l'inferno di Bologna il cui percorso ha inizio in Piazzetta Marco Biagi, angolo via dell'Inferno. Si accede al sotterraneo da Piazza S. Martino per sbucare in Piazza Minghetti.

Biglietto 10,00 Euro più 1,00 Euro di diritti di prevendita.
Abbigliamento consigliato: scarpe chiuse con suola antiscivolo e una maglia per ripararsi dall'umidità.

Prenotazione obbligatoria all'Emporio della Cultura:
tel 051273501
orario biglietteria 12,00 / 19,00
http://www.societaperazioni.com/

silviaf26
15-11-2006, 14:23:46
in pausa pranzo ho visitato una mostra fotografica che mi è piaciuta molto e quindi la consiglio ai ciessini:

Tony Vaccaro: La Mia Italia (fotografie 1945 - 1955)
alla Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio
dal 9.11.2006 al 10.12.2006
lun-ven ore 9.00/18.45
sabato ore 9.00/13.45
ingresso libero

Americano di origini italiane (i suoi genitori erano nativi del Molise), Vaccaro ha fotografato avvenimenti, personaggi dell'arte, del cinema, della moda, per famose riviste come LIFE, TIME, LOOK, FLAIR. È entrato ventenne nel mondo della fotografia attraverso le drammatiche vicende della seconda guerra mondiale, alla quale ha partecipato come soldato americano fotoreporter. La sua esperienza umana e professionale ha abbracciato quindi i grandi cambiamenti avvenuti nel mondo, dall'ultima guerra ai giorni nostri. Decine di migliaia di immagini lo testimoniano e sono oggetto ogni anno nel mondo di numerose mostre.
"La mia Italia" è il racconto per immagini della nostra Ricostruzione. È un atto d'amore per l'Italia considerata da Vaccaro il luogo dove, dopo la drammatica esperienza della guerra, ha potuto ritrovare la serenità e gli ideali.
http://www.comune.bologna.it/cultura/media/111/1/vaccaro_g.jpg

silviaf26
16-11-2006, 09:21:18
Kappa Day - 23 novembre a Bologna

Da giovedì 23 novembre, in occasione dei dieci anni di Kappa Edizioni, le librerie.coop e il centro commerciale Officine Minganti si trasformano in nuovo polo di diffusione della narrativa a fumetti per autori, editori, lettori e appassionati delle nuvole parlanti.

La piazza coperta della ex fabbrica metalmeccanica bolognese si riempirà di disegnatori e autori della casa editrice, che si esibiranno in diretta per i loro lettori. Alle Minganti e dentro le librerie.coop intanto, gli amanti delle nuvole parlanti troveranno una ricca selezione di volumi a tema, mentre gli autori vecchi e nuovi della casa editrice bolognese ne ripercorreranno le tappe intervistati in diretta dai curatori della casa editrice: Massimiliano De Giovanni, Giovanni Mattioli, Andrea Baricordi, Andrea Pietroni, Barbara Rossi.

http://www.flashfumetto.it/eventi/eventi_pagina/id-158

silviaf26
01-12-2006, 15:05:12
classico appuntamento bolognese di dicembre:
MOTORSHOW
Salone internazionale dell'auto e della moto
Quartiere Fieristico - Ingressi: piazza Costituzione - via Aldo Moro - via Michelino
Bologna (BO)

31° edizione del Motor Show, il Salone internazionale dell'auto e della moto. Saranno ben 109 le novità presenti quest’anno, delle quali 13 mondiali e 12 europee. Cifre che confermano la vitalità del mercato automobilistico mondiale e italiano, alla quale il Motor Show offrirà uno straordinario palcoscenico.

Martedì 5 dicembre sarà riservato alla stampa, mentre mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre il salone sarà aperto anche agli operatori del settore.

Periodo di svolgimento: dal 07/12/2006 al 17/12/2006
Orario: Dal 7 al 10 dicembre e sabato 16 e domenica 17 dicembre: 8.30 - 18.00. Da lunedì 11 a venerdì 15 dicembre: 9.00 - 18.00. Il programma in dettaglio sul sito internet della manifestazione


Ingresso: a pagamento
Tariffa intera: 24 Euro
Tariffa ridotta: 20 Euro - ragazzi fino a 13 anni e signore durante i giorni 8,9,10,16,17 dicembre 2006


http://www.motorshow.it/


• Motor Show - Punto informazione (Informazioni)
Tel: Numero verde: 848-800503
Orario giorni feriali: 9.00 - 19.00
Orario giorni festivi: 9.00 - 19.00

savlet
03-12-2006, 17:24:23
Io sto organizzando una piccola gita cn amici di torino per 3 giorni a Bologna per fine dicembre...
Volevo consigliare la mostra su Annibale Carracci..fino al 7 gennaio!!!!

ecco il link...

http://www.mostracarracci.it/mostra.htm

... un pò di arte nn ha mai fatto male...

zins
04-12-2006, 17:18:26
oibò.. sono tornata!!!
con il biglietto della Mostra di Carracci, si possono visitare altri 2 pèalazzi che contengono affreschi dello stesso Annibale... non molto distante dal museo....molto interessante!!

silviaf26
04-12-2006, 17:25:45
oibò.. sono tornata!!!
!!

WOW!!! Ciao Zins! Bentornata :)
Ti davamo per dispersa tra i monti trentini...

zins
04-12-2006, 17:35:44
purtroppo il computer dell'ufficio (server) mi dava problemi, anche la posta diversa da quella ufficiale nn potevo vedere... ma adesso spero di riuscire ad accedere...
tutto bene Super Silvietta?

Daiana
04-12-2006, 18:33:16
Bentornata Zins...ci sei sparita dopo il matrimonio di Silvia! ;)

savlet
06-12-2006, 19:26:46
quindi mi farò una bella abbuffata di carracci sperando che il pittore mi voglia offrire un pò dei suoi fagioli....

cmq sn alla ricerca di un posto dove alloggiare a bologna per due notti dal 28 al 29 dicembre...siamo in dieci ma per adesso nn ho trovato niente di economico...bah---(economico= meno di 20/25 a persona)...help me

silviaf26
07-12-2006, 10:25:00
quindi mi farò una bella abbuffata di carracci sperando che il pittore mi voglia offrire un pò dei suoi fagioli....

cmq sn alla ricerca di un posto dove alloggiare a bologna per due notti dal 28 al 29 dicembre...siamo in dieci ma per adesso nn ho trovato niente di economico...bah---(economico= meno di 20/25 a persona)...help me

per quei prezzi trovi gli ostelli:

http://www.ostellionline.org/ostello.php?idostello=168
http://www.ostellionline.org/ostello.php?idostello=488

savlet
07-12-2006, 10:29:54
grazie per l aiuto... sai,molti dei miei amici sn 18enni e nn hanno molta disponibilità economica...
cmq ho visto un bel pò di pensioni e devo dire che bologna è salata..a torino ad es ho trovato molte pensioni a 15/20 euro a notte...

ci consoleremo cn la visita della bella città..

silviaf26
07-12-2006, 10:43:55
cmq ho visto un bel pò di pensioni e devo dire che bologna è salata..ci consoleremo cn la visita della bella città..

sottoscrivo entrambe le affermazioni! ;)

savlet
09-12-2006, 17:57:18
beh si che è cara...anche l ostello può sembrarea prima vista economico ma poi a 15.50 devi aggiungere almeno 13 euro per l iscrizione...in pratica per due notti il prezzo viene circa 22 euro a notte...

ps qualcuno mi sa consigliare qualche pizzeria o qualche posto dove mangiare senza svenarci visto ke siamo ragazzi/ragazzine?

mentre per i luoghi da visitare nn ho dubbi.. :002:

silviaf26
11-12-2006, 09:03:40
pizzerie:
- Pino Via S. Stefano
- Gianna Via S. Stefano
- Belle Arti Via Romagnoli

trattorie:
- Osteria Broccaidosso in Via Broccaidosso (intorno ai 20/25 euro a testa ma mangi da scoppiare!)
- Trattoria Trebbi Via Solferino


in generale per spendere poco puoi andare in Via Zamboni (zona universitaria) è piena di pub/locali da asporto etc. a prezzi abbordabili oppure in Via del Pratello (trattorie/osterie carine e la via è molto bellina!)

savlet
23-12-2006, 11:24:10
grazie silvia!!!
sai, io sono il capogruppo di una marmaglia di 12 persone (me incluso) e sn appena tornato da praga (ieri) e già devo organizzare una due giorni a bologna..

mentre per i musei e altre attrazioni turistiche dono abbastanza informato, per il resto so poco quanto niente..

la domanda che dovrei farti é: cosa c'è a bologna di bello da vedere per voi ragazze???

Daiana
23-12-2006, 15:36:13
Ciao Saverio!
Credo che in questi giorni riceverai poche risposte visto che sono tutti in ferie natalizie, ma siamo fiduciosi!!
Auguri! ;)

savlet
24-12-2006, 11:41:08
ciao daiana!!!!!!
si ma silvia ha già risposto alle domande + importanti... :002:

giustamente sn tutti in "ferie"....tranne io che nelle mie ferie preparo la vacanza per le vere ferie (che frase pazza)

Ho preparato una lista di cose da vedere a Bologna...adesso la riporto così nn si sa mai, potrebbe servire a qualche altro "collega"..

1) PIAZZA MAGGIORE: San Petronio, Palazzo dei Notai, Pal della Biada,del Podestà,di Re Enzo e Pal Comunale(all interno ci sono le Collezioni comunali d arte antica)

2)PIAzza del Nettuno (con la famosa statua del Giambologna(non portategli lisomucil ahahha perchè ormai lo avete fatto alzare)

3)Museo Civico Archeologico e Museo Civico Medioevale

4)PInacoteca Nazionale

5)Torre Garisenda e degli Asinelli

6)Quadreria zambeccari a Pal Pepoli Vecchio

7) S DOmenico, S Maria dei Servi, S giacomo maggiore,S martino, S francesco, Metrop. di s pietro,Piazza S Stefano

8)museo di geologia e Paleontologia di via zamboni (amo fare le foto buffe cn gli animale soprattutto se quest ultimi nn si muovono ahaha)

9)mostra sull Annibale Carracci......

Infine se c'è tempo vorrei dare un'okkiata alla Galleria civica bargellini e ,se possibile, a pal MAgnani e Casa Sampieri

etta
24-12-2006, 21:50:48
Sono stata recentemente a Bologna proprio in occasione della mostra su Annibale Carracci, mostra molto bella e la visita dei palazzi Magnani e Sampieri si effettua con lo stesso biglietto; tuttavia il palazzo Magnani essendo privato è aperto solo durante il fine settimana, ossia venerdì pomeriggio, sabato e domenica.
la visita ai musei civici di palazzo comunale è assolutamente gratuita; vi si accede dal cortile superando l'arco del fondo e a sinistra c'è l'ascensore che conduce al secondo piano dove è possibile vedere la cappella e la sala Farnese, le collezioni civiche e il museo Morandi; da alcune finestre si gode di una bellissima vista sulle torri.
Nella zona della torre degli Asinelli, su cui volendo si può salire (biglietto d'ingresso € 3,00) e verso Santo Stefano molto interessante il portico in legno.
In piazza Maggiore si può entrare nella mediateca dove si possono vedere reperti romani: si trova nel palazzo dell'ex Borsa.

Etta :107:

silviaf26
10-01-2007, 15:21:34
Torna il Future Film Festival l'appuntamento di valenza nazionale dedicato alle nuove tecnologie applicate al cinema. Ogni anno, a Bologna, si danno appuntamento i più importanti registi, direttori artistici e creativi, per presentare in anteprima i propri film, il backstage di grandi successi e immagini in esclusiva delle nuove produzioni.

dal 17 al 21 gennaio
Capitol Multisala - Palazzo Re Enzo
Bologna

http://www.futurefilmfestival.org/introfff_2007.html

Bru
17-01-2007, 18:40:37
Secondo me una delle cose più belle di Bologna è il "Compianto" che si trova nella Chiesa di S.Maria della Vita, vicino Piazza Maggiore. E' un gruppo scultoreo di una intensità pazzesca, dà i brividi.
ciao a tutti, Bruna

silviaf26
18-01-2007, 09:03:50
Secondo me una delle cose più belle di Bologna è il "Compianto" che si trova nella Chiesa di S.Maria della Vita, vicino Piazza Maggiore. E' un gruppo scultoreo di una intensità pazzesca, dà i brividi.
ciao a tutti, Bruna

bravissima!!! Non da tutti saperlo... anche per me è un'opera straordinaria.

"IL Compianto è un'opera di Niccolò dell'Arca. La sua fortissima "scena" suscitò l'ammirazione di poeti come D'Annunzio e di storici dell'arte come il Malvasia e Gnudi. Il Compianto di Niccolò dell'Arca conservato in Santa Maria della Vita a Bologna è uno dei capolavori della scultura italiana. È un esempio unico nell'arte del Rinascimento, perché trasforma un sentimento senza storia, senza precedenti e senza seguaci, senza discendenze possibili. Sette statue in terracotta policroma raffigurano lo sterminato dolore dei primi che accorrono immediatamente dopo la passione e morte di Gesù: Maria Vergine, Maria Maddalena, Maria di Salome, Maria di Cleofa, Giovanni, Giuseppe d'Arimatea".

Bru
18-01-2007, 18:51:22
bravissima!!! Non da tutti saperlo... anche per me è un'opera straordinaria.



Eh, ma noi siamo quasi vicine di casa!!! :)

silviaf26
23-01-2007, 09:53:31
Netmage 07

Consolidato appuntamento internazionale dedicato alle arti elettroniche a cura di Xing, Netmage 07 presenta a Bologna dal 25 al 27 gennaio un ricco programma di produzioni e progetti per offrire un variegato scenario sulla ricerca audiovisuale contemporanea. Il festival ha un'estensione a Ferrara il 2 febbraio con una nuova sezione interamente dedicata alla magia del suono. A Bologna, la sede centrale del festival è Palazzo Re Enzo, che affaccia su Piazza Maggiore, e che ospita live-cinema, performance, ambienti, mixed-media, installazioni.
Evento speciale di questa edizione, l'anteprima dell'ultimo capolavoro di David Lynch, il film "Inland Empire".

http://www.netmage.it/

silviaf26
31-01-2007, 16:17:18
dal 11 Novembre 06 al 9 Aprile 07
ingrasso gratuito
al Museo del Patrimonio Industriale
Via della Beverara, 123
40131 Bologna

Moto bolognesi degli anni 1930-'45. Produzione motociclistica tra evoluzione e autarchia
Allestita in occasione dell'apertura della nuova area esposizioni temporanee del Museo, la Mostra rappresenta il secondo capitolo di approfondimento sull’industria motociclistica bolognese, dedicato agli anni a ridosso del secondo conflitto mondiale.
In quel periodo, le aziende e i piccoli costruttori locali affrontano le ristrettezze del mercato e i vincoli imposti dall’Autarchia con caparbia vitalità, sorprendente inventiva e rinnovate soluzioni tecniche. Sono ricostruite le vicende produttive dei 16 marchi operanti a Bologna in quegli anni ed esposti esempi significativi della loro produzione: moto Bondi, C.M, G.D e M.M, motocarri M.M., motori F.B e Moto Morini, provenienti da collezioni private.
Completa l’allestimento un ampio apparato iconografico, in gran parte inedito, integrato da filmati provenienti dall’Istituto Luce.

Museo del Patrimonio Industriale
tel. 051 6356611
http://www.comune.bologna.it/patrimonioindustriale/

savlet
06-02-2007, 20:17:37
sono stato a bologna un mese fa (scrivo adesso perkè sn stato senza pc per colpa di un menisco che è tutt ora rotto)

una bellissima città però cm altre, poco pubblicizzata...
bellissima la pinacoteca nazionale anke perkè io amo la pittura soprattutto il Guido Reni....c'era la strage degli innocenti che dal vivo era uno spettacolo!!!

poi fantastica la piazza maggiore...per fortuna ho fatto qualche foto alla fontana del Giambologna perchè nel periodo di capodanno hanno kiuso questo bel monumento dietro delle "cancellate"...
forse per i preparativi del capodanno in piazza...

infine immancabile è la faticata che si deve fare per salire sopra la torre degli asinelli....miiii quasi 500 scaliniiiiiii...e che scalini!!!molti stretti e io ho un 46 di piedeee...aiutooo

silviaf26
07-02-2007, 09:46:36
ecco dei link interessanti per trovare un'offerta alloggio a Bologna:

http://www.bolognabreak.it/intro.htm
http://www.bolognaincoming.it/offerte.php

silviaf26
08-02-2007, 15:23:49
AFRICA COMICS
Fino al 20 febbraio, mostra a ingresso libero dedicata al fumetto africano in Sala d'Ercole, Palazzo d'Accursio, Piazza Maggiore 1, organizzata dall'Associazione Africa e Mediterraneo.
In esposizione le opere del Premio Africa e Mediterraneo per il miglior fumetto inedito di autore africano 2005-2006 con 101 storie provenienti da 17 paesi diversi.
Le opere sono divise nelle tre sezioni del premio: "Storie di cronache a soggetto libero", "Riflessioni sui diritti umani" e "Storie di migrazione".
La mostra è aperta da lunedì a domenica dalle 10 alle 19. Ingresso gratuito.


http://www.africacomics.net/
http://www.africaemediterraneo.it/

silviaf26
09-02-2007, 17:46:21
BOLOGNA ARTE FIRST Un progetto nato dalla collaborazione tra il Comune di Bologna e Arte Fiera per mettere in luce il forte legame che unisce la più importante fiera d’arte contemporanea d’Italia e la città che la ospita.
Per un mese, alcuni dei maggiori luoghi storici della città si trasformeranno in scenari insoliti e suggestivi dove artisti rappresentati da gallerie espositrici di Arte Fiera 2007 realizzeranno installazioni.
Organizzazione: Comune di Bologna Cultura e Rapporti con l'Università - BolognaFiere

BOLOGNA ART FIRST offrirà ai visitatori l’opportunità di scoprire, attraverso un percorso guidato, l’arte contemporanea e il patrimonio artistico e museale di Bologna, il tutto alla luce della tradizionale ospitalità e convivialità che da sempre la città regala ai visitatori.

ARTE FIERA OFF Un programma di eventi alternativi dedicati all’arte: mostre, video, conferenze, performance d’artista che coinvolgeranno una molteplicità di luoghi.

MOSTRE E EVENTI
Dal 25 Gennaio 07 al 25 Febbraio 07

link (http://www.artefiera.bolognafiere.it/page.asp?m=2&l=1&a=&ma=68&c=2418&p=2BolognaArtFirst111)

silviaf26
28-02-2007, 11:42:11
segnalo che a Bologna si organizzeranno quest'anno parecchie iniziative culturali per celebrare due significative ricorrenze carducciane: il conferimento del Nobel e la scomparsa del poeta.


http://www.casacarducci.it/bolognaperca ... ario07.htm (http://www.casacarducci.it/bolognapercarducci/calendario07.htm)

personalmente è un poeta che non mi è mai piaciuto molto...

silviaf26
28-02-2007, 15:44:45
per Ninni: ti interessano alberghi o B&B?

Ninni77
28-02-2007, 15:57:38
Vanno bene entrambi, purchè non costosissimi ;)

manumanu
28-02-2007, 15:59:18
allora ti riporto quanto scritto in Cadore per errore:

ahi ahi, a Bologna è difficilissimo trovare un albergo economico dal momento che il turismo qui è soprattutto di tipo business.
Io ho mandato dei miei amici qui: http://www.bed-and-breakfast.it/pagina. ... Dregione=5 (http://www.bed-and-breakfast.it/pagina.cfm?ID=6927&IDregione=5)

E' un b&b poco fuori porta Castiglione, ai piedi della collina, ti ci vuole l'auto, però.

Comunque, piuttosto che alberghi o pensioni proverei con i b&b.

Ninni77
28-02-2007, 16:07:25
Ho letto entrambi i topic e ho sbagliato a postare! Scusatemi :012:

manumanu
28-02-2007, 16:13:16
siamo in 2, avevo sbagliato anch'io!

silviaf26
28-02-2007, 16:22:50
http://www.allorosuitehotel.it/it/index.htm

http://www.lamagnolia-bologna.com/index.php?Le_camere

http://www.lemura.bo.it/index.html

http://www.albelpoggio.it/panorama.htm (bello ma lontano dal centro)

intanto eccotene alcuni poi cerco di ritrovare un file che avevo fatto tempo fa...

Ninni77
28-02-2007, 17:38:39
Grazie mille ;)

silviaf26
01-03-2007, 11:42:28
ecco altri indirizzi:
bello, elengante ma costoso http://www.relaissantevincenzi.it/
centralissimo http://www.bb-beatrice.com/index.html
http://www.parkview.it/homeita.htm (bella zona)
http://www.dabea.it/ (con questo nome….)
http://www.bbcentrale.com/ (vicino alla stazione e centrale)
http://www.miramonte-bologna.it/
http://www.accoglientebologna.it
http://www.break28.it/home.htm
http://www.aiporticidibologna.it/index.htm


alberghi:
http://www.albergocentralebologna.it/
http://www.albergogarisenda.com/main.php
http://www.hoteldonatello.com/roomit.htm

Ninni77
01-03-2007, 14:14:14
WOW quanta roba :022:

silviaf26
16-03-2007, 15:44:05
BILBOLBUL - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI FUMETTO
1° Edizione

Periodo di svolgimento: dal 15/03/2007 al 13/05/2007Orario: Mostra Magnus: da martedì a domenica 9.00-19.00; Convegno: inizio ore 9.00. Programma dettagliato sul sito dell'evento.

Bologna da sempre ha avuto un ruolo di fondamentale importanza nella storia del fumetto italiano e internazionale e BilBOlbul vuole essere l’occasione per fare emergere la vitalità della città in ambito fumettistico, creando una vera e propria invasione della città da parte del mondo dei comics.

Protagonisti della scena i numerosi autori nazionali e internazionali presenti al Festival con le loro opere, molte delle quali inedite in Italia.

Riflettori puntati anche sulla forte contaminazione tra le arti, attraverso il confronto tra il fumetto e il cinema, la letteratura e le arti visive.


http://www.bilbolbul.net/

silviaf26
22-03-2007, 15:47:05
Magnus - Pirata dell'immaginario
Bologna Pinacoteca Nazionale
dal 16 marzo al 13 maggio
dal martedì alla domenica (h. 9 - 19)

L’evento speciale di questa prima edizione è un doveroso omaggio a Roberto Raviola (1939-1996) al secolo Magnus, grande fumettista bolognese, la cui opera ha segnato la storia del fumetto.
La mostra antologica Magnus. Pirata dell’immaginario intende indagare la sua opera in relazione all’immaginario collettivo. È Magnus stesso a definirsi “pirata” dell’immaginario e tutta la sua opera è prima di tutto contrassegnata dal piacere e dalla sfida di attraversare territori diversi, quasi spinto dal desiderio di creare una grande opera dove fossero presenti trasversalmente tutti i generi, le ambientazioni, i topoi narrativi.
L’esposizione è composta da più di 300 opere, molte delle quali mai mostrate al pubblico, grazie alla preziosa collaborazione degli eredi Raviola insieme a Giovanni Romanini, Alessandro Pastore e altri collezionisti di tutta Italia. Suddivisa in otto sezioni che ripercorrono cronologicamente il suo lavoro e corrispondono a otto nuclei fondamentali della sua poetica, la mostra ospita le tavole dei personaggi che hanno accompagnato Magnus nel suo fecondo percorso di artista: dalla prima produzione con Kriminal, Satanik, Alan Ford e Maxmagnus, alle opere della maturità come Lo sconosciuto, I Briganti, 110 pillole, Milady e il Texone, albo speciale di Tex Willer, considerato il suo testamento artistico.
Una delle sezioni di Magnus. Pirata dell’immaginario è poi tutta dedicata alle fasi di lavoro dell’autore: dalla stesura della sceneggiatura, allo studio dei personaggi e ambienti, ai bozzetti, così da mostrare come la lenta elaborazione di un metodo creativo laborioso e personale fosse un momento fondamentale per l’autore.

http://www.bilbolbul.net/home_ita.html

Mancio
27-03-2007, 01:27:47
Il 14-15 aprile io e la mia ragazza vorremo andare a bologna... mi consigliate qualche posto da visitare? un hotel in centro a buon prezzo?
Ce una coppia del forum che si aggrega ?
ciao

silviaf26
27-03-2007, 09:32:31
Il 14-15 aprile io e la mia ragazza vorremo andare a bologna... mi consigliate qualche posto da visitare? Ce
ciao

con posto da visitare intendi monumenti, piazze, musei oppure hai altri interessi?


un hotel in centro a buon prezzo?


nei messaggi precedenti ho scritto una serie di nominativi hai già controllato tra quelli?

manumanu
27-03-2007, 14:52:20
Segnalo una bella mostra Bologna:


IL VIAGGIO. MITO E SCIENZA

L'esplorazione dell'ignoto, il viaggio in luoghi remoti o addirittura immaginari, la scoperta di terre nuove, di animali e di piante mai prima viste, la ricerca e la curiosità per l'"altro" e il "diverso", hanno caratterizzato la letteratura, l'arte e la scienza occidentale fin dalla prima antichità.

La mostra Il Viaggio. Mito e scienza porrà, al centro di un ricco e originale percorso espositivo, le grandi scoperte geografiche e le spedizioni scientifiche, che consentirono di allargare i confini del mondo e di conoscere definitivamente la fisionomia del nostro pianeta.

Viaggi e scoperte saranno documentati mediante un'ampia gamma di dipinti, atlanti, mappamondi antichi, carte geografiche e nautiche, strumenti di navigazione ...

Tra le pitture, scelte sia per il loro valore artistico, sia per la pertinenza a documentare le nuove scoperte e le nuove concezioni del mondo, si segnalano le opere di Jacopo Zucchi "Allegoria della scoperta dell'America", di Bartolomeo Passarotti "Pescheria", di Caravaggio "Fanciullo morso da ramarro", Pietro Longhi "La lezione di geografia", Francesco Apollodoro detto il Porcia "Ritratto di Giovanni Antonio Magini".

Eccezionalemente in prestito all'esposizione bolognese dal Rijkmuseum di Amsterdam un nucleo di importanti dipinti del Seicento olandese raffiguranti le imprese dei navigatori.

Parte integrante della mostra Il Viaggio. Mito e scienza sarà una sezione multimediale a "forte impatto tecnologico", con proiezione di documentari naturalistici.

http://www.museopalazzopoggi.unibo.it/v ... ostra.html (http://www.museopalazzopoggi.unibo.it/viaggio/mostra.html)

Orari
Dal 24 febbraio al 3 giugno 2007
Da martedì a domenica: 10.00 · 18.30
Lunedì chiuso.
Sede
Museo di Palazzo Poggi
Via Zamboni 33, Bologna (vedi mappa)
Informazioni
Tel. 051 2099398 · 051 2099610
Biglietto intero: 7 €

barrbara
03-04-2007, 20:35:19
da www.viaggi24.ilsole24ore.com (http://www.viaggi24.ilsole24ore.com)

BOLOGNA SOTTERRANEA
Pochi lo sanno, ma Bologna vanta tesori preziosi anche nel sottosuolo. E proprio qui si può percorrere un itinerario di grande interesse culturale creato da alcuni ricercatori appassionati che hanno raccolto documenti e mappe. Per scoprire una inedita Bologna fatta di terra e di acqua.

Bologna, l’acqua e il sottosuolo. Un legame strabiliante e in parte sconosciuto. E’ obiettivamente difficile immaginare Bologna come una specie di Venezia, ricca di canali, imbarcazioni e marinai d'acqua dolce che affollano la città. Difficile immaginarlo osservando il manto stradale e l’urbanistica odierna. Eppure Bologna, alle sue radici, è proprio una città d'acqua. Solo trecento anni fa transitavano nel porto principale di Bologna ben 2.500 tra navi ed imbarcazioni che trasportavano merci per oltre centomila tonnellate.

Ancora nel 1948 erano in attività sul Canale Navile circa ventiquattro barconi che potevano trasportare fino a cento quintali di merce ciascuno. Di tutto ciò rimane traccia nei nomi di alcune strade (via del Porto, Val D’Aposa) e in alcuni passaggi sotto la pavimentazione. L’acqua però non è sparita, è solo nascosta sotto terra. Si ha così una Bologna in superficie, ricca di architetture, piazze e palazzi, ma c’è anche una Bologna sotterranea fatta di cunicoli e gallerie che formano un’intricata ragnatela.

Da qualche anno, grazie alla passione e all’impegno dell’Associazione “Amici delle Vie d’Acqua e dei Sotterranei di Bologna”, i passaggi dei corsi d’acqua, restaurati e consolidati, sono stati resi accessibili anche a turisti e curiosi. Ed ecco che si può scegliere di percorrere il torrente Aposa, un tragitto di 800 metri che si trasforma passo dopo passo in un percorso a ritroso nel tempo, dalla Bologna romana del I sec. a.C. alla Bologna della 2° Guerra Mondiale, attraverso storie e leggende che coinvolgono in un viaggio fantastico. In passato chiamato anche Avesa, il torrente Aposa, è l'unico corso d'acqua naturale che attraversa Bologna. Nasce sulle colline tra Paderno e Roncrio e corre lungo via San Mamolo.

Dopo circa cinque chilometri, il fiume raggiunge via Rubbiani e compie il suo tragitto nel cuore di Bologna, toccando via San Domenico, via de' Poeti, Piazza Minghetti, via Rizzoli e via dell'Inferno, nell'antico ghetto ebraico. Da piazza San Martino, dove descrive una serpentina, il torrente prosegue oltre via delle Moline, dietro le caratteristiche case di via Capo di Lucca, risalenti al 1516. Il torrente é stato “tombato” verso la fine dell'Ottocento e corre dentro un ampio cunicolo. Per renderlo accessibile, in piazza Minghetti e in piazza San Martino, sono state costruite due scale metalliche coperte da una botola d'acciaio a livello del terreno, che scendono a 5-6 metri di profondità, fino a raggiungere il livello dell'Aposa.

Il viaggio di scoperta della Bologna sotterranea non può prescindere neanche dai Bagni di Mario, una grande cisterna sotterranea cinquecentesca con decori rinascimentali, affascinanti cunicoli e una splendida volta a sesto acuto. Un ingegnoso sistema di captazione delle acque per l'approvvigionamento della grande Fontana del Nettuno.

A pochissimi chilometri dal centro di Bologna, in località Pontecchio Marconi, in un'incantevole cornice naturale di boschi e falesie, si trova invece l'ingresso di un acquedotto romano. Un incredibile manufatto del 30 a.c., forse l’unico acquedotto completamente ipogeo di epoca romana di cui si conosca l’esistenza. Il sottosuolo della Sala Borsa di Bologna, infine, custodisce i resti del foro e della basilica romana. Una discesa nel passato più antico della città.

Informazioni utili (come arrivare, dove dormire, dove mangiare, shopping, numeri utili):
http://www.viaggi24.ilsole24ore.com/

francescodesmo
19-04-2007, 15:47:07
Ciaoa tutti, siamo nuovi di questo forum( io e la mia ragazza).
Siamo rientrati ieri da una due gg Bolognese. Che dire?
Allora la città non ci è piacciuta molto. Non è brutta, ma sembra lasciata a se stessa. I monumenti sporchi e apparantemente abbandonati. Con i mezzi di trasporto non abbiamo avuto grandi problemi anzi, neinte da dire.
In sostanza a Bologna città non torneremo.
Una cosa però è stata davvero positiva, abbiamo mangiato troppo bene. Abbiamo amngiato all'ANTICO CAFE' DEL CORSO BOLOGNA.
Il locale bruttino e il servizio quasi da ridere, però abbiamo speso 67,5 uro in due mangiando: tortelloni porcini e pinoli, tortellini pasticciati, tortellini burro e salvia, tagliatella alla boscaiola, filetto all'aceto balsamico e al pepe verde, due tartufi gelato, una birra acqua e due limoncelli gratis. Si abbiamo preso due primi a testa!!!
Questo è quanto

silviaf26
16-05-2007, 19:13:47
segnalo un sito carino per informazioni su Bologna

http://www.2torri.it/

silviaf26
18-05-2007, 15:17:55
Dal 12 al 22 maggio Bologna (di recente nominata "Città della Musica" dall' UNESCO) ospiterà la seconda edizione della Festa della Musica e della Genetica, organizzata dalla Fondazione Europea per la Genetica in collaborazione con la Fondazione Mariani ed il Comune di Bologna.

La Mongolia
La Festa della Musica e della Genetica 2007 porrà al centro del suo programma la Mongolia. Ciò fornirà occasioni per svolgere interessanti riflessioni culturali e musicali. Un ruolo privilegiato all'interno degli eventi sarà riservato alla Mongolia con una serie di esibizioni musicali che faranno da cornice alla Festa.

per programma e maggiori informazioni:
http://www.musicagenetica.it/

silviaf26
25-05-2007, 16:44:35
Amores - Maratona di danza e danze

La seconda edizione di Amores - Maratona di danza e danze, manifestazione curata da Vittoria Ottolenghi, interesserà vari spazi cittadini, da Piazza Maggiore, che ospiterà due tra le più importanti compagnie di danza a livello internazionale, ai quartieri delle periferie, palcoscenici ideali per coreografie moderne e popolari; dalle suggestive piazze del centro storico, con le acrobazie del teatro di strada, ai luoghi universitari, con contaminazioni tra danza e poesia, proponendo al pubblico una settimana di spettacoli, feste ed eventi culturali interamente dedicata a questo potente e straordinario linguaggio.

Si tratterà di un grande momento di condivisione, che vedrà protagonista tutta la città, coinvolgendo direttamente anche le scuole di ballo e le realtà turistiche e imprenditoriali del territorio.
La danza, infatti, forse più di molte altre forme d'arte, avvolge l'ambiente con la sua energia e la sua modernità e si adatta allo spazio facendone scaturire la vitalità e le suggestioni nascoste.
Anche quest'anno, oltre ai grandi spettacoli in piazza, si terranno seminari per ballerini professionisti e non.

IL PROGRAMMA DELL'INIZIATIVA E' IN VIA DI DEFINIZIONE

http://www.amoresdanza.it/#

silviaf26
30-05-2007, 15:18:01
La mostra multimediale "Chaplin e l'immagine", programmata dal 1° giugno al 30 ottobre 2007, è l'evento di apertura di Chapliniana, manifestazione che vede Bologna città delle celebrazioni ufficiali per Charlie Chaplin nel trentennale della morte.
La Cineteca di Bologna, con il Progetto Chaplin, omaggia la figura di questo maestro del XX secolo organizzando diverse iniziative tra le quali si segnala appunto la mostra "Chaplin e l'immagine". Realizzata a partire dagli archivi della famiglia Chaplin, si propone di raccontare la storia di Charlie Chaplin attraverso immagini, documenti e materiali filmici che la Cineteca ha ricevuto in "consegna" dalla famiglia Chaplin, tra cui fotografie di set e di scena in parte inedite e di grande formato, album manoscritti dei primi del secolo, registri stampa originali, riviste, manifesti e locandine, installazioni video e schermi in dialogo diretto con i materiali esposti, proiezione di spezzoni di film e materiali mai montati. Inoltre, per questa tappa italiana vi sono alcune novità tra cui una sezione dedicata a Chaplin e l'Italia con testimonianze video e cinegiornali.
Curata dalla Cineteca di Bologna, allestita nella Biblioteca Sala Borsa di Piazza Nettuno 3, la mostra è accessibile nei seguenti orari:
lunedì dalle 14.30 alle 20; dal martedì alla domenica dalle 10 alle 20. Dal 30 giugno al 7 luglio dalle 10 alle 23. Dal 10 al 21 agosto compresi la mostra rimane chiusa.
Info: tel. 051 2194826 - 051 2194452


http://www.chapliniana.com/
cineteca (http://www.cinetecadibologna.it/programmi/09sale/aprile2007/frameset.htm?chapliniana)

silviaf26
12-06-2007, 16:41:02
sabato scorso a Bologna si è tenuta la 6a edizione della Par Tòt Parata (letteralmente la parata per TUTTI), parata ecologica, intergenerazionale e multiculturale di danza, spettacolo e teatro. La Parata è il frutto del duro lavoro totalmente volontario di centinaia di persone che organizzano incontri, feste di autofinanziamento e laboratori gratuiti durante tutto l’anno.

ovviamente... CISONOSTATA! :027: (ho scattato foto ma non prometto un buon esito visto che ero in movimento insieme alla parata :027: ... vediamo allo sviluppo se qualcosa si salva!)

una parata senza bandiere nè proclami con l'unico intento di riappropriarsi in modo allegro, divertente e creativo della città.
Putroppo ci sono stati anche quest'anno gli strascichi di polemiche dovute al dopo-parata (bivacco in piazza maggiore e protrarsi dei festeggiamenti in Via del Pratello non ben digeriti dalla cittadinanza: c'è da dire che l'associazione OLTRE, principale organizzatrice dell'evento, aveva chiesto che la parate finisse in periferia ma non è stato concesso...)

http://www.comune.bologna.it/iperbole/assoltre/

silviaf26
18-06-2007, 15:11:22
bè bolognaestate è il programma estivo di spettacoli e intrattenimento culturale del Comune di Bologna inaugurato nel 2005 e caratterizzato da prestigiosi ospiti italiani e internazionali, proposti ai cittadini e ai turisti della città.

per leggere o scaricare il programma di giugno cliccare
QUI (http://www.comune.bologna.it/cultura/media/119/libretto_ridottob_giugno_07x.pdf)

silviaf26
02-07-2007, 15:09:19
segnalo il sito della Piazzola: il mercato storico di Bologna dove ogni venerdì e sabato ( dalle 6,30 del mattino alle 20,00 di sera ) si incontrano oltre 30.000 bolognesi al giorno in visita ai circa 400 stand in mostra.


http://www.lapiazzola.com/index.php

silviaf26
28-08-2007, 09:16:42
che amarezza!!! :( :( :(

Ne avevano già parlato ma sinceramente credevo che nessuno avrebbe mai avuto il "coraggio" di farlo ed invece al rientro dalle ferie ecco la notizia: Strada MAggiore verrà privata degli storici pietroni e, orrore, asfaltata!!! :015: :015: :015:

Che schifo!

leander
28-08-2007, 09:49:36
Strada MAggiore verrà privata degli storici pietroni e, orrore, asfaltata!!!

Dico ma... STIAMO SCHERZANDO? :580:
Ma... Strada Maggiore o Piazza Maggiore?

manumanu
28-08-2007, 10:08:37
Strada Maggiore, per fortuna alla Piazza non ci sono ancora arrivati!

MARCOVET
28-08-2007, 13:11:15
Strada MAggiore verrà privata degli storici pietroni e, orrore, asfaltata!!!

Dico ma... STIAMO SCHERZANDO? :580:
Ma... Strada Maggiore o Piazza Maggiore?


E' veramente uno scandalo!!!
Le nostre amministrazioni non solo non sanno valorizzare quello che abbiamo, ma riescono anche a deturparlo.
Questa volta tocca a Strada Maggiore, già il sagrato di San Petronio, e con lui tutta Piazza Maggiore, è stato deturpato da una recinzione orribile.
Tempo fa leggevo su questo forum che avevano trovato Bologna degradata e sporca, purtroppo avevano ragione.
Come bolognese mi sento offeso da chi ci amministra, e qui il colore politico non centra niente, è proprio un problema di mentalità e cultura.
Marco

silviaf26
28-08-2007, 13:14:52
Strada Maggiore (ci manca solo che asfaltino anche la Piazza!)

Str. Maggiore è la via che parte dalle 2 torri e va verso "fuori" e termina su Porta Mazzini. La strada che dalle 2 torri va verso "dentro" e arriva di fianco alla Piazza del Nettuno si chiama via Rizzoli (spero che almeno quella la lascino coi pietroni!)

Mun
29-08-2007, 01:32:42
ci mancava solo questa!!.
ma l'asfaltano per il problema che sembra si stia affossando o così senza motivo??
:-?

io sono quasi 4 anni che vivo a bologna (sono di milano). dal primo anno in cui sono arrivata secondo me la città non ha fatto altro che peggiorare: è veramente abbandonata a se stessa ed a persone poco di buono che vagano, i prezzi sono alti come se fosse una grande metropoli,è sporca e per nulla sicura.

è un dispiacere ammetterlo ma è così

MARCOVET
29-08-2007, 07:26:16
[quote="mun"]ci mancava solo questa!!.
ma l'asfaltano per il problema che sembra si stia affossando o così senza motivo??
:-?

/quote]

Il problema è legato al passaggio degli autobus che muovono i lastroni e si vengono a creare dei gradini pericolosi per chi passa con cicli o moto.
Comunque l'asfalto non è sicuramente la soluzione !!! :027: :027:
Per il resto purtroppo ai ragione.
Marco

MARCOVET
30-08-2007, 10:19:06
Le Belle Arti hanno bloccato i lavori in Strada Maggiore.
Era ora!!!!
Se a qualcuno interessa vi metto il link con la notizia
http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net ... sivo.shtml (http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/bologna/2007/08/30/33378-strada_maggiore_asfalto_abusivo.shtml)
Marco

silviaf26
14-09-2007, 15:06:26
Artelibro Festival del Libro d'Arte, Bologna 21-24 settembre 2007

Questi i principali filoni:

Comunicare l’arte attraverso la didattica
Comunicare l’arte attraverso i media
I luoghi della comunicazione artistica
Eventi dal territorio
Arte, legislazione e cultura d’ impresa
Le rarità dall’Associazione Librai Antiquari
Presentazioni degli editori
Mostre


http://www.artelibro.it/

zins
07-11-2007, 13:04:53
Per chi dovesse andare a Bologna per lavoro e nn trova posto nei classici e numerosi alberghi (facile, se ci sono fiere importanti), ho trovato questo annuncio sul sito di Repubblica di Bologna (è vicino a dove abito, quando nn sono a Trento, per cui vi dico che la zona è comoda, carina e ben servita..)

ELEGANTI MONO E BILOCALI IN RESIDENCE PER SOGGIORNI DI LAVORO Bologna

Oggetto ELEGANTI MONO E BILOCALI IN RESIDENCE PER SOGGIORNI DI LAVORO
Descrizione A pochi minuti dal centro storico, in un pregiato contesto
sorge il residence PORTA SARAGOZZA che propone in affitto ad
uso transitorio per minimo 3 giorni e massimo 5 mesi,
MONOLOCALI E BILOCALI silenziosi, eleganti e perfettamente
arredati ed attrezzati per offrire il massimo confort per
soggiorni di breve o lunga durata. Il prezzo giornaliero del
monolocale (2/3 posti letto) e di 70/80 euro e del bilocale
(max 4/5 posti) è di 100/120 euro. Compresi nel prezzo:
luce, acqua, gas, riscaldamento, aria condizionata nella
camera principale, tassa soggiorno, biancheria da letto, da
bagno e da cucina, pulizia dell'appartamento e cambio della
biancheria settimanale, uso delle stoviglie e degli
elettrodomestici in dotazione nell’appartamento (frigo,
piano cottura, microonde, phon, tv, lavatrice).
per affitti minimum stay (3 giorni) o settimanali sono
compresi: la pulizia finale, il riassetto settimanale con
cambio della biancheria da letto e da bagno.
E' possibile comunque concordare ulteriori interventi di
pulizia.
Su richiesta a pagamento: garage coperto (con accesso diretto all'interno del residence), letto aggiuntivo,colazione in appartamento.
per maggiori informazioni CHIAMARE dal lun al ven ore ufficio,per saperne di più su offerte, promozioni e sconti speciali.

Tipo prezzo Al giorno
Servizi Aria condizionata, TV, Garage, Servizio di lavanderia/guardaroba
Indirizzo Via TURATI 100 - Bologna (BO)

Contatti: 0516142030
Prezzo € 80

sasso9
07-11-2007, 18:11:35
Anche io sono stato li due - tre anni fa. Davvero notevole, simpatici e favolosi i prezzari del vecchio bordello appesi alle pareti!
per non parlare del cibo....

Vi consiglio, per avere info su città e itinerari da fare, un sito dove poi è possibile caricare anche video e foto

http://www.mybaggy.com/

ho da poco scoperto che ha anche una web radio musica niente male!!

MARCOVET
09-01-2008, 20:15:49
Ciao
posso postare alcune foto di Bologna ?
Marco

ginevra
09-01-2008, 20:48:03
vai! :002:
le foto vanno sempre benissimo!!!

MARCOVET
09-01-2008, 22:42:35
http://farm3.static.flickr.com/2067/2104039748_845d6a6889_m.jpg

Piazza Santo Stefano

http://farm3.static.flickr.com/2248/2103386893_4ca0bcc555_m.jpg

Il portico di San Luca

http://farm3.static.flickr.com/2172/2166946208_3b507e491d_m.jpg




http://farm3.static.flickr.com/2411/2166137689_6675f8d43e_m.jpg

Piazza Maggiore

leander
09-01-2008, 23:29:27
Bisogna proprio che torno a farmi un giro a Bologna. Magari uno di questi sabati... :?D?:

ramonvr
10-01-2008, 00:25:01
http://farm3.static.flickr.com/2411/2166137689_6675f8d43e_m.jpg

Piazza Maggiore

La prima Piazza in cui si esibi' Vasco dal vivo a cielo aperto, fine anni '70 e neanche 100 persone :025:

:022: :022: :022:

silviaf26
10-01-2008, 09:50:50
Bisogna proprio che torno a farmi un giro a Bologna. Magari uno di questi sabati... :?D?:

a questo proposito non sarebbe meglio ricontarci e scegliere il posto da prenotare (v. post in meeting) ;)

anto19_70
11-01-2008, 14:39:48
la piazza di s.stefano è bellina da matti, ci passavo sempre quando stavo a bologna per l'università io ero proprio in via s.stefano, vicino ai giardini margherita! :022:

silviaf26
11-01-2008, 15:02:32
sozzi, centralissima! ;)

tixcla
11-01-2008, 17:07:23
http://farm3.static.flickr.com/2411/2166137689_6675f8d43e_m.jpg

Piazza Maggiore

La prima Piazza in cui si esibi' Vasco dal vivo a cielo aperto, fine anni '70 e neanche 100 persone :025:

:022: :022: :022:

Ramon, ti ho mai detto che ho conosciuto il prete che cercava di insegnare religione a Vasco ? lì di Bologna, tra l'altro è morto un paio di anni fa !!!!

barrbara
22-01-2008, 19:21:16
Bologna in mostra
Non solo la fiera. Dal 24 al 28 gennaio, per Art First, tutta la città si apre all'arte contemporanea, palazzi medievali compresi. E il 26 si festeggia con la Notte bianca.
Gli eventi (http://viaggi.corriere.it/dove_consiglia/eventi/2008/bologna_arte_fiera/eventi_artefiera.shtml)

silviaf26
23-01-2008, 09:15:30
Grazie Barbara! :022:
Questa mattina dovevo andare a cercarmeli perchè sul giornale non spiegavano bene la notte bianca :022:
All'arte fiera ci vado quasi ogni anno perchè tra tante cose c'è sempre qualcosa di interessante, ma quest'anno mi interebbe di più vedere qualche palazzo solitamente chiuso al pubblico.

silviaf26
23-01-2008, 09:18:19
questi i palazzi aperti della Fondazione Carisbo:
http://www.fondazionecarisbo.it/index.p ... 10&idn=245 (http://www.fondazionecarisbo.it/index.php?page=110&idn=245)

barrbara
23-01-2008, 20:21:28
Di niente, Silvia! ;)

silviaf26
25-01-2008, 15:47:13
ecco la mappa della notte bianca di Bologna - sabato 26 gennaio:

http://www.artefiera.bolognafiere.it/ar ... whitenight (http://www.artefiera.bolognafiere.it/artefieraoff/artwhitenight)

e il percorso di Bologna Art First:

http://www.artefiera.bolognafiere.it/artfirst

silviaf26
28-01-2008, 09:21:28
la notte bianca ha avuto molto successo, sabato sera il centro di Bologna era pieno di gente e le iniziative erano davvero interessanti (peccato non riuscire a vederle tutte!). Noi abbiamo scelto di entrare a Palazzo Re Enzo per Netmage delle istallazioni multimediali di musica ed immagini un po' ipnotiche e alienanti :011: ma interessanti.

Un plauso all'iniziativa!

silviaf26
29-01-2008, 09:17:28
vi segnalo un hotel a 4 stelle (quindi costoso) davvero grazioso per un soggiorno de luxe!
http://www.silkflowersnunnery.com/

silviaf26
27-02-2008, 17:31:17
ALCUNI APPUNTAMENTI BOLOGNESI:

1) La mostra "Anche i muri parlano" racconta del piacere e del disagio con cui guardiamo i muri della nostra città e propone 60 immagini selezionate tramite un concorso, in cui la giuria era composta dall'Assessore Comunale Virginio Merola, dai fotografi Mario Rebeschini e Gianluca Perticoni, da Michele Smargiassi di Repubblica, da Mattia Fontanella di Coop Adriatica e da Gianni Tugnoli di Manutencoop.
Promossa da Biblioteca dell'Archiginnasio, Centro Antartide, la Repubblica, Manutencoop, Coop Adriatica con il patrocinio del Comune di Bologna, la mostra viene inaugurata il 1° marzo alle 11, all'Archiginnasio (piazza Galvani 1), e rimarrà aperta fino al 31 marzo, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18.45 - sabato dalle 9 alle 13.45 - domenica e lunedì 24 marzo chiuso. Info: Centro Antartide tel. 051/260921

2) Mostre | Sguardi - di Paolo Mazzanti

A partire dal 23 febbraio 2008 saranno in mostra presso il Palazzo Re Enzo di Bologna 250 Sguardi per presentare occhi che difficilmente si incrociano per strada. L’autore bolognese, Paolo Mazzanti, premiato in numerosi concorsi, tra cui il prestigioso Nikon Photo Contest, realizza un sogno, quello di riprodurre i suoi viaggi solamente attraverso gli sguardi dei bambini, degli adulti e dei vecchi senza età, che diventano storie, favole e novelle, libri in cui leggere bellissimi racconti. Gli occhi parlano, narrano, emozionano: soprattutto quelli dei bambini, i più veri, sinceri e spontanei. Ma non sono bambini qualsiasi: sono quelli più lontani, distanti, spesso appartenenti ai più straordinari mondi, mondi che possiamo solo immaginare. E come ricorda spesso l’autore, citando una frase di George Herbert, “Gli occhi parlano ovunque la stessa lingua” e la macchina fotografica è un perfetto “trait-d’union” tra culture e mondi differenti.
Quando
dal 23 Febbraio 08
al 9 Marzo 08
dalle ore 9.30 alle 18.30

gratuito
Dove
Palazzo Re Enzo
Piazza del Nettuno
40124 Bologna

silviaf26
06-03-2008, 15:03:50
2) Mostre | Sguardi - di Paolo Mazzanti
]

sono andata a vedere questa mostra: davvero bravo il fotografo! E che viaggi! :013: :022:

silviaf26
19-05-2008, 16:14:34
esaltata dalla mia seconda visita alla Bologna sotterranea e delle acque vi posto alcune foto ed informazioni in merito:

Bologna è stata in epoca moderna una grande e precoce realtà industriale, basata su un avanzato sistema idraulico. Ciò ha avuto notevoli risvolti sul tessuto urbanistico e sociale. Purtroppo l'antico distretto dei mulini e dei filatoi ha lasciato poche tracce, data la decadenza del mercato della seta già a fine ‘700 e oggi è a malapena leggibile nel tessuto urbano. Bologna era una città sull'acqua, servita da canali e da una rete capillare di derivazioni. Ancora nell'800, quando l'acqua corrente non arrivava nelle case, i canali servivano per lavare i panni, per fare il bagno; alcuni usavano addirittura l'acqua del canale di Reno per “insaporire” il vino. Con la diffusione dell'energia elettrica e di più precise norme igieniche Bologna non seppe più che farsene di quelle che ormai erano considerate fogne a cielo aperto, cominciò a coprirle e a cancellarle alla vista. Unico superstite, ma per poco, fu il canale Navile, meta durante la Belle Epoque di gite, di navigazioni sportive ... una sorta di mediocre Grande Jatte bolognese, di minuscolo idroscalo. "Tombati" sotto le rotaie dei tram, in malinconica compagnia con le pietre dei decumani e dei cardi romani, i canali bolognesi se ne stanno ora più o meno nascosti, ma ci sono! Da alcuni anni si registra per essi un rinnovato interesse … tanto che si sono ripristinati gli affacci sul canale delle Moline, si sono tracciati percorsi ciclabili attrezzati lungo il Navile, si è reso in parte visitabile l'Aposa. Addirittura si parla di scoprire nuovamente il canale di Reno nel centro storico.

http://www.bibliotecasalaborsa.it/imgeventi/ab_01_500.jpg
Condotto sotterraneo del torrente Aposa


http://www.bibliotecasalaborsa.it/imgeventi/ab_03_500.jpg
Affaccio sul canale delle Moline

silviaf26
19-05-2008, 16:23:39
Bologna città di canali e di acque:

http://www.bulgnais.com/images/sostcor_01.JPG
Il Sostegno di Corticella con lo slargo del canale detto "Il Pelago" (al Pallg), primo porto fluviale di Bologna

http://www.bulgnais.com/images/bovicamp.jpg
Il Navile sbuca da Via Bovi Campeggi, appena fuori dalla città.

http://www.bulgnais.com/images/battiferro.jpg
Il sostegno del Battiferro, che si ammira da via del Navile.

leander
19-05-2008, 16:29:47
Se non sbaglio, la seconda "Affaccio sul canale delle Moline" è quella che ci mostraste tu e A. quando ci incontrammo con Mamumanu ed Enrica, giusto? :025:

silviaf26
19-05-2008, 16:32:20
Se non sbaglio, la seconda "Affaccio sul canale delle Moline" è quella che ci mostraste tu e A. quando ci incontrammo con Mamumanu ed Enrica, giusto? :025:

esatto! ;)

silviaf26
09-06-2008, 17:14:46
Finalmente! Una bella inziativa contro una delle piaghe di Bologna!!!
è stata promossa una campagna di comunicazione sociale per sensibilizzare tutti i frequentatori della zona universitaria contro il mercato nero di biciclette rubate.

http://www.scatenati.info/

era ora! Speriamo abbia qualche riscontro.

Myria
28-06-2008, 23:57:11
Un evento importante in corso a Bologna!
XXXVII Mostra Internazionale del Cinema Libero-
IL CINEMA RITROVATO - Ventiduesima edizione-
28 giugno/5 luglio 2008
Il Cinema Ritrovato, otto giorni dedicati alla pura passione per il cinema e alla sua favolosa varietà. Dall'eloquenza del muto allo spettacolo del CinemaScope, passando attraverso il fascino di film da scoprire, oggi , in nuovi restauri. Ricordo l'esperienza unica e speciale delle serate in Piazza Maggiore.
In particolare: BLACKMAIL di Hitchcock sarà presentato in prima mondiale con l'accompagnamento musicale dal vivo dell'orchestra del Teatro Comunale (MARTEDI' 1 LUGLIO - ore 22.00).

Myria
31-08-2008, 15:43:38
Un evento interessante.
Danza Urbana: Festival Internazionale di Danza nei paesaggi urbani. (http://www.danzaurbana.it" target="_blank)
Nel cortile del Palazzo d'Accursio, martedì 2 settembre alle ore 18.00, spettacolo ad ingresso libero. :051:

silviaf26
12-09-2008, 11:42:55
800 anni... e l'acqua scorre ancora nei canali di Bologna. Ottavo centenario di Bologna città d'acque
Anno 1208: un accordo fra i ramisani, i privati proprietari di un ramo del fiume Reno, e il Comune di Bologna consente alla città di fornirsi di un sistema idraulico di cui non era naturalmente dotata. Da allora l'energia prodotta dall'acqua permetterà a Bologna di diventare un grande polo industriale. Ancora oggi i canali proteggono la città da allagamenti ed evitano il sorgere di problemi igienici.

Dal 12 settembre 2008 al 28 settembre 2008
http://www.comune.bologna.it/cultura/me ... _bassa.pdf (http://www.comune.bologna.it/cultura/media/files/piegh_acque_3_bassa.pdf)

silviaf26
16-09-2008, 11:42:49
magari verranno pestati pure questi:
dal 18 al 20 settembre Bologna ospita la Conferenza Generale dell'ECCAR, la Coalizione Europea delle Città contro il Razzismo, che si terrà in parte nell'Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa:

http://www.bibliotecasalaborsa.it/notizie/10357

silviaf26
16-09-2008, 11:45:05
Artelibro, il festival del libro d'arte che si svolge e Bologna dal 25 al 28 settembre, trasforma la città in una grande "biblioteca d'arte diffusa": tutti i musei, le biblioteche, le associazioni culturali, le gallerie d'arte e le librerie sono coinvolte ospitando incontri, mostre e altre iniziative. In Salaborsa, presso l'Auditorium Enzo Biagi si tengono numerosi appuntamenti: di seguito il calendario degli incontri tutti a ingresso libero, con dettagli, interventi e nomi dei relatori presenti.

http://www.artelibro.it/

silviaf26
24-09-2008, 10:54:36
FESTIVAL DELLE CULTURE DI BOLOGNA dal dal 25 al 28 settembre 2008
Bologna, città metropolitana, punto d'arrivo di flussi migratori originati dalla ricerca di alternative di vita migliore. Le statistiche dimostrano che la multiculturalità è un dato di fatto e che aumentano i giovani nati a Bologna da famiglie immigrate: essi rappresentano una parte importante del nostro futuro. La grande sfida diviene allora la valorizzazione delle identità differenti e allo stesso tempo la promozione del dialogo interculturale, che attraversa i generi e le generazioni.

La dimensione interculturale supera difficoltà e pregiudizi verso una maggiore ricchezza culturale complessiva. Essa rappresenta un patrimonio aggiuntivo della città e della società bolognese che la abita.

Il festival si propone come vetrina delle culture che abitano Bologna, come crocevia, momento privilegiato e facilitante dell'incontro fra culture, generazioni, generi. Vuole mostrare il volto composito di Bologna come possibile "città nuova" e "della nuova cittadinanza".

Il Festival si propone di dare un contributo all’innalzamento complessivo della qualità della convivenza democratica cittadina attraverso l’espressione di forme culturali diverse, ma tutte impegnate nella costruzione partecipata di modalità condivise di conoscenza, scambio e dialogo tra le culture, con un filo rosso rappresentato dall’accento posto sul tema delle seconde generazioni, veri protagonisti dell'evento.

http://www.zonagidue.it/index.php?optio ... 6&Itemid=9 (http://www.zonagidue.it/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=9)

sabato suonerà anche un gruppo del Mozambico! :022:

silviaf26
21-10-2008, 11:50:10
per tutti - tranne che per Leandro :006: :006: :006:

Estro e splendore. Stampe giapponesi del XIX secolo
Dal 17 ottobre all' 11 gennaio al Museo Civico Archeologico - via dell'Archiginnasio 2, si tiene la mostra "Estro e splendore. Stampe giapponesi del XIX secolo". La mostra è promossa da Università di Bologna, Centro Studi d'Arte Estremo Orientale di Bologna, Museo Civico Archeologico di Bologna, nell'ambito di Nipponica 2008.
Le 150 stampe esposte nella mostra permetteranno di entrare in contatto profondo con l'universo della grafica nipponica che ancora incanta il mondo e che ha ispirato artisti occidentali come Van Gogh e Monet. Sei sezioni ospiteranno opere, tra gli altri, di Utamaro, Toyokuni, Kunisada, Hiroshige. Per qualità e novità si distinguono due sezioni dedicate alle stampe di Osaka e, per la prima volta in Italia, alle kodomo-e, stampe per l'infanzia create per divertire, istruire e far giocare i bambini. Ingresso gratuito.

http://www.nipponica.it/

leander
21-10-2008, 14:42:38
Ma uno può eventualmente andare a Bologna e NON andare alla mostra? :047:

Però le stampe giapponesi mi piacciono, devo ammetterlo.

silviaf26
23-10-2008, 14:22:29
Le Parole dello Schermo: Festival internazionale di cinema e letteratura
2-30 novembre 2008

Tra libri e film un dialogo a braccetto
Cinema e letteratura, o meglio ancora, la visione e la lettura, per una volta entrambe protagoniste, portate a braccetto all’interno di una manifestazione unitaria. Nata da un’idea di Angelo Guglielmi, Assessore alla Cultura del Comune di Bologna, il festival “Le parole dello schermo” pone sotto la sua lente d’osservazione i rapporti che legano il mondo cartaceo a quello in pellicola, attraversandoli nei loro intrecci, senza mai abbandonare la loro pari dignità artistica, ideologica e culturale.

L'edizione 2008: Romania, vampiri e avventura
Per la prima volta in versione autunnale, il Festival si concentrerà quest’anno si concentrerà su tre temi principali: La Romania, L’avventura domani, I vampiri. Come sempre proporrà l’intersezione tra rassegne cinematografiche, presentazioni di libri e incontri, animati da numerosi ospiti disseminati lungo tutto il mese di novembre, per congedarsi con l’ultimo incontro di questa edizione il 1° dicembre. All’anteprima del film Tiffany e i tre briganti tratto dal racconto di Tomi Ungerer, è affidata l’inaugurazione del festival il 2 novembre introducendoci così alle suggestioni del tema dell’avventura che assieme alle numerose voci di autori e registi rumeni costituirà il nucleo centrale di Le parole dello schermo, nelle giornate dal 5 al 9 novembre. I luoghi del festival saranno l’Auditorium Enzo Biagi di Sala Borsa, la Sala Cervi della Cineteca, il Cinema Lumière, la biblioteca Renzo Renzi della Cineteca.

http://www.cinetecadibologna.it/home

manumanu
23-10-2008, 14:35:18
interessante! Tra l'altro Tomi Ungerer mi piace moltissimo!
http://www.comingsoon.it/imgdb/locandine/39816_ico.jpg

silviaf26
23-10-2008, 14:46:47
interessante! Tra l'altro Tomi Ungerer mi piace moltissimo!
http://www.comingsoon.it/imgdb/locandine/39816_ico.jpg

appena escono i programmi in dettaglio magari vediamo se riusciamo a fare una serata al cinema insieme ;)

manumanu
23-10-2008, 14:49:31
mi piacerebbe molto!

silviaf26
23-10-2008, 14:54:42
sono andata a cercare un po' chi fosse Tomi Ungerer che non conosco per nulla e non avevo neppure mai sentito nominare (tu lo conosci come autore di libri per bambini?) e ho trovato questi stralci ad una sua intervista:

"Quello che mi affascina di più è la zona grigia tra il bene e il male. In questa terra di nessuno, il male può imparare qualcosa dal bene, e il bene dal male. È più o meno quello che succede in I tre briganti. I briganti sono personaggi decisamente cattivi, spietati."

"Diciamo sempre ai bambini «No, no,questo è sbagliato, questo è giusto». Be’, d’accordo, ma tra le due cose c’è anche un sano pragmatismo. Ogni persona fa molte cose sbagliate, e ognuno di noi è buono e cattivo insieme. Io credo che, per i bambini, sia un sollievo saperlo".

mi fa venire in mente Le anime grigie... alle volte certi spunti li si ritrova insospettabilmente da più parti! :013: :026:

manumanu
23-10-2008, 15:08:29
davvero!
sì, lo conosco come autore di libri per bambini, abbiamo letto questo:

Le avventure dei Mellops (una famiglia un pò diversa! molto carino e divertente! età: 4-5-6 anni)
http://giotto.ibs.it/cop/copj13.asp?f=9788804470243

manumanu
23-10-2008, 15:11:12
"Diciamo sempre ai bambini «No, no,questo è sbagliato, questo è giusto». Be’, d’accordo, ma tra le due cose c’è anche un sano pragmatismo. Ogni persona fa molte cose sbagliate, e ognuno di noi è buono e cattivo insieme. Io credo che, per i bambini, sia un sollievo saperlo".

Quanto ha ragione!

silviaf26
30-10-2008, 17:26:50
Suoni dal Mondo: festival di musica etnica
XIX edizione - novembre-dicembre 2008
(Dall'1 novembre al 7 dicembre)

http://www.muspe.unibo.it/cimes/sdm/2008/index.htm

silviaf26
04-11-2008, 14:41:19
Bologna Jazz Festival - dal 7 novembre 2008 al 15 novembre 2008

giunto quest'anno alla sua terza edizione, il Festival Jazz di Bologna, organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di numerosi partner, si presenta forte di un programma prestigioso e articolato in una grande varietà di proposte, che vede la presenza di artisti di primissimo piano nel panorama musicale internazionale.
Dal 7 al 15 novembre si svolgeranno quattro serate sul Main Stage al Teatro delle Celebrazioni, diciassette appuntamenti in quattro locali della regione (rassegna ‘Round Midnight) e la proiezione di nove film (rassegna Jazz On The Screen).

http://www.festivaljazzbologna.it/

silviaf26
06-11-2008, 11:49:34
un articolo del Resto del Carlino in merito alle iniziative... sotterranee
http://www.societaperazioni.com/ras_sta ... 31_10_.pdf (http://www.societaperazioni.com/ras_stampa/autunno_2008/composizione_carlino_31_10_.pdf)

silviaf26
06-11-2008, 15:39:46
durante la pausa sono andata a vedere una mostra fotografica: È accaduto a Bologna - Walter Breveglieri
Mostra monografica delle immagini di Walter Breveglieri su Bologna negli anni '40-'60
Bologna, Palazzo d'Accursio, Sala d'Ercole dall'1 al 14 novembre 2008
Ingresso libero

Molto interessante, a parte per le belle foto, anche per ciò che ritraggono! Con alcune soprese per me, per es. non sapevo che in Piazza Maggiore nel '63 ci fosse un enorme parcheggio :013:

le foto esposte si possono vedere anche qui:
http://www.fotoviva.org/archivio/thumbn ... p?album=14 (http://www.fotoviva.org/archivio/thumbnails.php?album=14)

silviaf26
10-11-2008, 14:46:31
e alla fine lo hanno fatto ;-(((
fine del Pratello così come lo conosciamo, in molti saranno felici ma davvero ora sarà più bello vivere lì? Sarà più sicuro?
Nutro molti dubbi ma soprattutto mi dispiace un sacco :041:
http://bologna.repubblica.it/dettaglio/ ... lo/1542076 (http://bologna.repubblica.it/dettaglio/Cofferati-chiude-il-Pratello/1542076)

manumanu
10-11-2008, 14:59:55
dispiace molto anche a me e certo non sarà una strada più sicura se chiudono le osterie :(

ci ho vissuto 2 anni al Pratello, era bello (anche se in effetti la notte non si dormiva ;) ), potevo andare al Lumière in pantofole :002:

silviaf26
14-11-2008, 15:14:53
so già cosa farò la prossima settimana durante la pausa :005:
Dal 19 al 23 novembre (dalle 10 alle 20, sabato dalle 10 alle 22) nel cuore di Bologna prende il via la quarta edizione della kermesse bolognese dedicata a buongustai e golosi. Piazza Maggiore, Piazza Re Enzo, Piazza Galvani, via Orefici saranno invase dal cioccolato artigianale di qualità. Oltre 100 aziende esporranno i propri prodotti, un laboratorio di 200 mq consentirà al pubblico di seguire la lavorazione dalla fava di cacao al prodotto finito, eventi collaterali contribuiranno a ricoprire tutta Bologna di cioccolato. Novità di quest'anno sarà quella di coinvolgere anche i professionisti in eventi che si svolgeranno all'interno del laboratorio.
http://www.cioccoshow.it/

Ciobinsilvia
16-11-2008, 21:45:37
Ciao a tutti, ho letto con interessa tutto quanto e ho contattato alcuni b&b. stavo cercando qualcosa per 4-5 giorni a capodanno. qualcuno mi sa dire com'è il capodanno a bologna?

silviaf26
17-11-2008, 10:32:38
Ciao a tutti, ho letto con interessa tutto quanto e ho contattato alcuni b&b. stavo cercando qualcosa per 4-5 giorni a capodanno. qualcuno mi sa dire com'è il capodanno a bologna?

è notizia di questi giorni:
Uno dei musical più famosi del mondo (Hair), discoteca fino all'alba e navette per le feste negli altri locali del centro. E' la ricetta, rigorosamente low-cost, che Claudio Sabatini, patron della Virtus Pallacanestro, proporrà a Bologna per l'ultimo dell'anno. Obiettivo, ha spiegato, è offrire un prodotto innovativo a prezzi contenuti e nella massima sicurezza, tanto che al palasport di Casalecchio non verranno serviti superalcolici.
Location principale sarà, infatti, la 'Futurshow Station', dove, alle 22, andrà in scena 'Hair', musical che da 40 anni riempie i teatri di tutto il mondo. Una produzione importante, firmata da Giampiero Solari, il regista degli show di Fiorello, e con le coreografie di David Parsons e sotto la direzione musicale di Elisa. Lo spettacolo terminerà una decina di minuti prima della mezzanotte, in tempo per trasformare il palasport in una gigantesca pista da ballo fino alle 7.17, quando i più resistenti potranno ammirare, tempo permettendo, la prima alba del nuovo anno sorgere dietro San Luca.
Lo spettacolo andrà in onda sulle frequenze di 'Futurshow Station' Fm che, proprio l'1 gennaio, inaugurerà il suo palinsesto, mentre E'Tv trasmetterà in diretta il brindisi di mezzanotte. I biglietti varieranno tra i 20 e i 30 euro, mentre, dall'una di notte, scenderanno da 15 a 25.

Altrimenti c'è la classica festa in Piazza Maggiore che raccoglie sempre un sacco di gente, non ho ancora visto nulla sulla festa di quest'anno, non appena trovo qualcosa te lo posto ;)

Ciobinsilvia
18-11-2008, 00:05:37
grazie molte... anche se non so se riesco a convincere la mia amica a venire a bologna

silviaf26
18-11-2008, 15:46:32
continuo con le informazioni sul Capodanno a Bologna:
Capodanno al Manzoni
Programma da definire
rassegna: Auditorium Manzoni - Stagione 2008-2009.
Quando
31 dicembre 2008
a pagamento
Dove
Teatro Manzoni
Via de' Monari, 1/2
40121 Bologna
http://www.auditoriumanzoni.it/" target="_blank" target="_blank


Stefano Nosei - Canto alla rovescia
Un capodanno canoro-demenziale. Un riassunto riveduto e corretto delle canzoni-tormentone dell’anno che passa, italiane e straniere, proposte e classificate con l’irriverente ironia goliardica di Stefano Nosei accompagnato da una band di quattro elementi.
Rassegna: Stagione teatrale 2008-2009 Teatro delle Celebrazioni
Quando
31 dicembre 2008
ore 21
Non è consentito entrare in sala a spettacolo iniziato
60 €
Dove
Teatro delle Celebrazioni
Via Saragozza, 234
40135 Bologna
http://www.teatrocelebrazioni.it/" target="_blank" target="_blank

e poi la festa di cui parlavo nel messaggio precedente
http://www.teatrocelebrazioni.it/images ... odanno.jpg (http://www.teatrocelebrazioni.it/images/pop_capodanno.jpg)" target="_blank

silviaf26
04-12-2008, 09:47:49
questo mese sul National Geographic c'è Bologna :022:
"È vero che, da una certa finestra, Bologna sembra Venezia? E il Roxy bar di Vasco Rossi, esiste davvero? Sono alcune delle infinite curiosità dei tanti studenti che, anno dopo anno, continuano ad affollare il capoluogo emiliano, una città sospesa tra una storia gloriosa e le sfide di domani."

Myria
06-12-2008, 23:31:00
Domani e lunedì 8 dicembre a Palazzo Re Enzo si terrà l'edizione 2008 di "Regali a Palazzo".
In esposizione e in vendita prodotti e manufatti artigianali per regali di Natale creativi.
Protagonisti gli artigiani artisti, alimentari, dell'abbigliamento, del benessere, dell'acconciatura.
Orario: 10.00 - 20.00
L'anno scorso questa iniziativa ha avuto molto successo. :022:

Myria
06-12-2008, 23:37:04
Un appuntamento importante!
Martedì 9 dicembre alle ore 18.00 presso la Libreria Feltrinelli il regista Pupi Avati, in veste di scrittore, presenterà il suo libro "Il papà di Giovanna", da cui ha tratto l'omonimo film.
Pupi Avati torna a guardare al passato e alla Città che tanto ama raccontare perchè luogo della sua gioventù.

silviaf26
17-12-2008, 10:34:15
Le Thangka del Tibet. Arte e Spiritualità della Terra delle Nevi
L’iniziativa organizzata a Bologna è nata su esplicita richiesta del Monastero Buddista Tibetano di Gaden Jangtse (Kamataka - India), che, con il consenso e il mandato personale del Dalai Lama, ha deciso di inviare in Europa una selezione di preziose Thankga allo scopo di diffondere l’arte e l’antichissima cultura tibetana e raccogliere fondi per l’assistenza ai profughi. Il Monastero di Gaden è infatti uno dei maggiori insediamenti della Comunità Tibetana in esilio, ospita una popolazione di circa 2500 monaci e attualmente, a causa dell’inasprimento della repressione cinese e del vertiginoso aumento del numero di profughi, si trova a fronteggiare una situazione di emergenza quotidiana legata alla fornitura di cibo e di assistenza sanitaria. Lo scorso Aprile una delegazione di sei monaci buddisti è arrivata in Italia portando con sé una raccolta di settantadue Thangka, da allora sono state realizzate diverse mostre e quella di Bologna, grazie al ricco programma di eventi collaterali e al prestigio culturale della città, sarà una delle più importanti.
Dal 17 dicembre 2008 al 9 gennaio 2009

il programma in pdf
http://www.comune.bologna.it/cultura/me ... mma_22.pdf (http://www.comune.bologna.it/cultura/media/files/programma_22.pdf)

Verdiana
17-12-2008, 17:59:57
Ciao a tutti,

come al solito sono qui per chiedere il vostro consiglio :)
Ho deciso la meta del mio Capodanno: Bologna, dal 30 dicembre al 2 gennaio. Ora il problema è: sotto quale ponte andare a dormire?

Sono indecisa tra Al cappello rosso (www.alcappellorosso.it/ (http://www.alcappellorosso.it/)) e L'Alloro (www.allorosuitehotel.it (http://www.allorosuitehotel.it)). Il primo è in pieno centro ma il secondo mi sembra più bello. E' proprio così decentrato? Voi quale mi consigliate? Tenete conto che arriverò in treno e mi muoverò esclusamente con i mezzi pubblici o, eventualmente, in taxi.
In alternativa avete altre sistemazioni da suggerire? :)

Come sempre grazie, grazie, grazie :)

Myria
17-12-2008, 23:07:57
Tra i due ti consiglio Al cappello rosso perchè il secondo è in una zona poco attraente, a mio avviso.
Il centro storico di Bologna è particolarmente caratteristico di sera, illuminato in maniera affascinante... :022: Merita veramente!

silviaf26
18-12-2008, 09:36:40
concordo: la zona Fiera è decisamente meno suggestiva del centro ;)

Ti metto alcuni alberghi con qualche indicazione:
Hotel dell'Orologio (centralissimo! Si vede Piazza Maggiore): caro ma in una posizione da favola! www.bolognarthotels.it (http://www.bolognarthotels.it)
Hotel Touring Bologna (molto centrale anche questo) doppia standard 119 €, uso singolo 99€, singola 89€, doppia gold 139 € www.hoteltouring.it (http://www.hoteltouring.it)
Il convento dei fiori di seta (uno spettacolo di albergo ma si fa pagare!) matrimoniale 165 €, 132 uso singolo, junior suite 231€, camera abside 275€, suite grande 330 € (!) http://www.silkflowersnunnery.com/
Muà http://www.muabologna.it/ (non l'ho visitato di persona ma lo avevo visto segnalato su un giornale tempo fa...)
Hotel Centrale (di nome e di fatto) http://www.albergocentralebologna.it/it/
c'è anche un nuovo hotel stile moderno in Via Indipendenza http://www.iporticihotel.com/
Hotel Canale e Tre Vecchi http://www.hoteltrevecchi.it/ita/home.html

Fuori mura:
Hotel Blumen (in Via Mazzini appena fuori dalle mura e ben servito dai bus, la via è una delle più trafficate di Bologna, meglio chiedere una stanza che non dia sulla Via Mazzini bensì su Piazza Trento Trieste) http://www.hotelblumen.it/italiano.html doppia 115 €, uso singolo 90 €
Hotel Savoia (sia Country House che il Regency) li utilizza spesso il mio capo per i soci del suo club e ha un buon rapporto qualità prezzo http://www.savoia.it/ (entrambi non comodissimi senza auto)

nb i prezzi fanno riferimento ad una ricerca che avevo fatto un mesetto fa per degli amici che dovevano venire a Bologna ;)

silviaf26
18-12-2008, 14:45:24
Bologna la selva turrita

Le torri a Bologna sono l’elemento storico più avvolto di fascino e mistero, tanto che gli studiosi a tutt’oggi non riescono a indicare univocamente quando, da chi e perché si sia iniziato a costruirle.
Esistono teorie accreditate, ma che non riescono a smorzare del tutto leggende e visioni fantastiche legate alla ‘selva turrita’.

un po' di storia e di curiosità sulle torri di Bologna:
http://www.comune.bologna.it/selvaturrita/

silviaf26
18-12-2008, 14:49:58
in più, a chi chiedeva i programmi di Bologna per la notte di Capodanno, avviso che è uscito il programma della Notte di San Silvestro in Piazza Maggiore
31 dicembre sul sito del Comune:
http://www.comune.bologna.it/cultura/

silviaf26
22-12-2008, 16:51:05
Anche quest'anno il Comune di Bologna organizza una serata suggestiva per festeggiare la notte di San Silvestro in Piazza Maggiore.
Alle 23 prenderà il via in Piazza Maggiore lo spettacolo di nouveau cirque "La Notte degli Elementi" curato dall'Associazione culturale "Circo e Dintorni" e realizzato con la collaborazione di Coop. Costruzioni.
In programma numeri spettacolari con funamboli, equilibristi e danzatori che si esibiranno su un palco allestito in Piazza Maggiore, sospesi in aria e appesi alla torre dell'Orologio di Palazzo D'Accursio. Le evoluzioni degli artisti di "Circo e Dintorni" termineranno con l'animazione di gigantesche figure infuocate per annunciare la Mezzanotte segnata, come vuole la tradizione, dal Rogo del Vecchione*, la gigantesca scultura alta 12 metri disegnata quest'anno da Ericailcane. http://www.ericailcane.org/" target="_blank
Il programma dei festeggiamenti in Piazza si arricchisce con la proiezione in diretta su grande schermo del Concerto di Fine Anno dei Filarmonici del Teatro Comunale di Bologna (dalle 20 alle 21.30) promosso dalla Cooperativa Ansaloni. Il concerto sarà trasmesso su di un grande schermo posizionato sulla facciata del Palazzo del Podestà, lo stesso dove verranno proiettate in diretta le immagini della festa in Piazza.


*Ogni anno il Vecchione si presenta alla città con sembianze e forme nuove, affidato di volta in volta all’estro creativo e al gusto di un artista sempre diverso. Dal 2005 il Comune di Bologna affida la progettazione della scultura a giovani artisti della città riconosciuti a livello internazionale, coniugando tradizione e rinnovamento. Quest'anno il disegno del Vecchione è stato affidato a Ericailcane, illustratore di punta nel panorama nazionale ed internazionale. Artista di casa a Bologna, Ericailcane ha curato quest'anno anche il manifesto per celebrare il compleanno di Sala Borsa ed è sicuramente uno dei più originali e interessanti esponenti della scena street italiana. Dolce, surreale, sognante, incredibilmente interessante e con una mano superba, ha per anni dipinto le mura del capoluogo emiliano. Ultimamente la sua fama è in forte ascesa e - dopo aver esposto in importanti musei, spazi e iniziative italiane - è stato recentemente adottato anche da “Pictures On The Walls”, declinazione della mitica galleria londinese “Lazarides”.

Verdiana
25-12-2008, 13:24:25
Grazie per tutte le info :)
Alla fine abbiamo optato per l'hotel dell'Orologio. Ora mi manca solo un ristorante dove andare a mangiare qualcosa il 31 senza spendere una follia, soprattutto considerato che il brindisi vorremmo farlo in piazza :) navigando qua e là, però, non ho trovato molte indicazioni, voi avete qualche consiglio sperimentato? :)

Nel mentre lascio qui, belli infiocchettati, i miei migliori auguri di Buon Natale, un po' febbricitanti ma sentiti :) e qui a Torino sta anche nevicando! *_*

silviaf26
26-12-2008, 13:35:39
prova:
Trebbi via Solferino 40, Bologna (BO) Telefono: 051583713
Osteria dei Poeti http://www.osteriadepoeti.com/
Trattoria da Vito Via Musolesi 9 Bologna Tel. +39 051349809
Trattoria Broccaindosso via Broccaindosso, 7/a, Bologna (BO) telefono: 051-234153
Bravo Cafè Via Mascarella, 1 Bologna (BO)

Myria
26-12-2008, 22:51:09
Ti aggiungo altre trattorie caratteristiche per la cucina tradizionale bolognese:
Osteria IL 15 - Via Mirasole 13 - Tel. 051/331806 (il locale è piccolo, ma delizioso) - indispensabile prenotare
Trattoria Della Santa - Via Urbana 7/F - Tel. 051/330415
Trattoria Tony - Via Righi 1/B - Tel: 051/232852

Non hai che l'imbarazzo della scelta! Ti auguro BUON APPETITO fin da ora! :051:

Verdiana
06-01-2009, 12:03:51
Speravo di potervi ringraziare prima ma... in hotel la rete wireless non funzionava! :(

Per il pernottamento abbiamo cambiato idea all'ultimo minuto e, complice un abbassamento dei prezzi, ci siamo concessi il lusso di un quattro stelle della stessa catena: il Corona d'Oro.
La posizione è ottima: si raggiungono in pochissimo tempo sia Piazza Maggiore che le due Torri e tutto il centro storico è a portata di passeggiata; dalla stazione sono sufficienti dieci minuti a piedi per raggiungere la struttura, senza bisogno di prendere mezzi pubblici o taxi... anche perché la viabilità cittadina sembra un labirinto di sensi unici, si fa prima a piedi :)
L'ambiente è silenzioso ed elegante, con una splendida corte coperta nei toni del bianco e del rosso dove si trova anche, un po' discosto, un piccolo bar.
La connessione ad internet è gratuita (ma il segnale wireless era troppo debole: meglio chiedere di poter usare i loro computer) e gratuito è anche il servizio in camera. A quest'ultimo proposito il personale è estremamente solerte nel soddisfare qualsiasi richiesta. In loco possono preparare solo panini e insalate, ma appoggiandosi ai ristoranti della zona possono offrire anche pasti completi. L'unico neo è la mancanza di una carta che riporti i prezzi delle portate, compresi gli eventuali rincari.
In generale è meglio chiedere una camera al secondo piano: noi eravamo al primo ed in alcuni momenti ho davvero avuto la tentazione di infiocchettare le pantofole e portarle come presente alla signora del piano di sopra.

Siamo arrivati in hotel verso le undici e mezza di mattina, dove abbiamo lasciato i bagagli per poterci concedere una prima passeggiata in città, in attesa che la nostra camera fosse pronta. (continua...)

Myria
14-01-2009, 23:04:57
Verdiana, sono curiosa di sapere se ti sei trovata bene a Bologna e com'è andata per fine anno...a quando il seguito? :051:

silviaf26
23-01-2009, 10:44:04
Bologna Art First
dal 23 gennaio al 22 febbraio 2009

è un progetto nato dalla collaborazione tra il Comune di Bologna e Arte Fiera per mettere in luce il forte legame che unisce la più importante fiera d'arte contemporanea italiana e la città che la ospita. Per un mese, alcuni dei più importanti luoghi storici della città si trasformano in scenari insoliti e suggestivi per le installazioni degli artisti rappresentati dalle gallerie di Arte Fiera 2009.
Le opere saranno visibili a partire da venerdì 23 gennaio, in contemporanea con l'inaugurazione di Arte Fiera, e saranno accessibili fino a domenica 22 febbraio, nei normali orari di apertura dei singoli luoghi.
In contemporanea ad Arte Fiera inoltre, numerosi gli eventi e le aperture straordinarie dei Musei Civici e in Pinacoteca.
Sabato 24 gennaio, in occasione di Art White Night, apertura straordinaria fino alle 24, oltre che di MAMbo, Museo Morandi e Pinacoteca, anche del Museo Archeologico, del Museo Medievale, del Museo della Musica, delle Collezioni Comunali d'Arte, del Museo per la Memoria di Ustica e di Palazzo d'Accursio: il centro storico si trasformerà dunque in una festa dell'arte contemporanea, grazie alla possibilità di visitare le installazioni di Bologna Art First fino a tarda sera.

http://www.artefiera.bolognafiere.it/
http://www.artefiera.bolognafiere.it/ev ... 9/artfirst (http://www.artefiera.bolognafiere.it/eventi2009/artfirst)


Giorgio Morandi 1890-1964, mostra al MAMbo
Approda al Museo d'Arte Moderna di Bologna, via Don Minzoni 14, "Giorgio Morandi 1890-1964", la mostra che ha incantato New York, riscuotendo un grande successo di pubblico e critica nella sua prima tappa presentata all'interno della Lehman Collection del Metropolitan Museum of Art e conclusa il 14 dicembre scorso.
La mostra, a cura di Maria Cristina Bandera e Renato Miracco, tra le più complete mai dedicate al maestro bolognese, presenta oltre un centinaio di opere: un corpus esaustivo che documenta il percorso e l'evoluzione espressiva dagli esordi dell'artista alla ricerca metafisica, fino alla dissolvenza della pittura degli ultimi anni.
http://www.comune.bologna.it/cultura/ev ... p?id=27818 (http://www.comune.bologna.it/cultura/eventi.php?id=27818)

silviaf26
27-02-2009, 17:11:41
Bilbolbul Festival internazionale di Fumetto

Dal 4 all’8 marzo Bilbolbul ritorna a Bologna con una terza edizione ricca di proposte, ospiti nazionali e internazionali, collaborazioni. Mostre, incontri con autori, proiezioni, dediche, performances, saranno anche per quest’anno il nucleo centrale del Festival.

http://www.bilbolbul.net/Assets/Immagini/immagine_superamici.gif
http://www.bilbolbul.net/" target="_blank

Myria
08-03-2009, 22:52:08
Palanord Parco Nord di Bologna
IRLANDA IN FESTA 13-17 marzo
L’accesso ai locali del Palanord è sempre gratuito

PALANORD
folk stage
h 19.30-20.45 Les Irlandiis (Ita)
h 21.00-22.15 Stage di danze: set irlandesi
h 22.15-23.30 festa a ballo folk, live Reno Folk Band (Italia)
h 23.45-24.30 Les Irlandiis (Ita)
h 24.45-01.30 Radadum (Ita)
h 01.45-03.00 Drunk Butchers (Ita)

multimedia room
h 20.30-22.30 irish film: Once (John Carney - 2006)
h 22.30-24.30 irish film: Nel Nome del Padre (Jim sheridan - 1993)
h 24.30-02.30 irish film: La moglie del Soldato (Neil Jordan - 1992)

sport arena
h 21.30-24.00 Match Internazionale di Freccette: O’Cionnaigh Pub Cork vs Dragon Pub Bologna

Dopo lo straordinario successo delle passate edizioni (lo scorso anno i visitatori furono 15000 in quattro giorni) dal 13 al 17 marzo torna al Parco Nord di Bologna IRLANDA IN FESTA, il festival dedicato alla musica e alle tradizioni dell’isola del trifoglio, che culminerà nella grande festa per il St’Patrick’s Day.

Per questa terza edizione, organizzata ancora una volta dall’Estragon, la rassegna potrà contare su una giornata in più e qualche novità.

Confermato ovviamente il binomio vincente musica&cibo. Tanti i concerti in programma sui due palchi di Estragon e Parco Nord, con l’aggiunta di una data “fuori casa” al Teatro delle Celebrazioni. Il grande stand gastronomico, invece, sarà pronto ad accogliere i buongustai di cucina emiliana e irlandese.

Torna anche lo sport: lo scorso anno Irlanda ed Emilia incrociarono i guantoni, scontrandosi sul ring per un seguitissimo torneo di boxe; quest’anno potremo seguire la rivincita, ma anche una sfida tutta inedita a colpi di freccette.

Per la prima volta, aprirà uno spazio denominato “multimedia room”, che proporrà a cinefili e semplici curiosi una selezione di film irlandesi. Non mancheranno, infine, gli stand dedicati all’artigianato e alle pubblicazioni a tema.

L’accesso ai locali del Palanord è sempre gratuito; è a pagamento solo l’ingresso per i concerti ospitati all’Estragon e al Teatro delle Celebrazioni.

LA MUSICA
Nei 5 giorni di IRLANDA IN FESTA si alterneranno i migliori gruppi di musica folk, non solo italiani e irlandesi, ma anche di altre nazioni.

Sono quattro i grandi concerti da segnare i agenda. I primi tre si terranno sul palco dell’Estragon: venerdì 13 marzo Bandabardò, che presenterà l' ultimo lavoro discografico già campione di vendite; sabato 14 Modena City Ramblers che presenteranno il nuovo disco “Onda Liber”a e proporranno i "classici" della loro lunga storia musicale; lunedì 16 The Commitments, la leggendaria band resa celebre dall'omonimo film campione di incassi del 1991. Il biglietto per ogni singolo spettacolo costa 10 euro, ma è possibile acquistare a 20 euro un abbonamento per assistere a tutte e tre le date. Domenica 15 marzo IRLANDA IN FESTA propone invece una “trasferta” al Teatro delle Celebrazioni di via Saragozza, dove si esibirà Davide Van De Sfroos. In questo caso il biglietto costa 20 euro.

Al Palanord la musica troverà spazio sul “folk stage” tutti i giorni feriali dalle ore 19, dalle ore 16 il sabato e dalle ore 13 la domenica. In programma tantissime esibizioni di gruppi italiani e stranieri dediti alla musica celtica. Sono confermati, al momento, Folkabbestia (Italia), Boys From The County Hell (Irlanda), Les Irlandiis (Ita), Radadum (Ita), Drunk Butchers (Ita), Connemara Lullaby (Italia), Inis Fail Ceili Band (Italia), Bohemia Ukulele Band (UK), Here Be Dragons (Galles), Tobler (Ireland), The Mahones (Canada), Fryda (Italia), Folli Folletti Folk (Italia), O’Rovers (Italia), Dimondi (Italia), Falce e Vinello (Italia). Per tutti questi concerti l’ingresso è gratuito, come gratuiti sono gli stage di danza irlandese a cura di Daniela & Umberto dell’Associazione Reno Folk.
BIRRA E GASTRONOMIA
In un festival irlandese che si rispetti non può mancare la birra: dalla “stout” per eccellenza, la Guinness, divenuta ormai quasi un simbolo dell’isola verde, alle apprezzatissime rosse.

Ma IRLANDA IN FESTA ha fatto la scelta, dalla sua prima edizione, di privilegiare anche i piatti della cucina irlandese, in un confronto “all’ultimo boccone” con la tradizione emiliana. E così, accanto ai tradizionali tortellini e lasagne, tutte le sere dalle 19 alle 23 (domenica 15 marzo anche a pranzo) si potranno gustare il manzo alla Guinness, brasato di lombata al miele con contorno di cavolo, molluschi cotti a vapore in Guinness, Irish Stew, Seafood Chowder, Fish and Chips e tanto altro. A confrontarsi ai fornelli lo chef Damien O’Shea, che verrà appositamente da Cork, e Luciano Rimondi.

SPORT, CINEMA, LIBRI
IRLANDA IN FESTA è anche sport e cinema. Venerdì 13 e sabato 14 marzo il confronto fra Irlanda ed Emilia si giocherà sulla precisione, con un torneo di freccette che vedrà sfidarsi il venerdì l’O’Cionnaigh Pub di Cork e il Dragon Pub Bologna, mentre il sabato la gara sarà aperta a chiunque vorrà iscriversi, con la formula a sorpresa del “Doppio Giallo a coppie”. Domenica 15 il bersaglio si trasferirà invece all’Estragon, dove per l’intera giornata si svolgerà il Campionato Nazionale di Freccette individuale e a squadre. Sempre domenica tornerà anche la grande boxe internazionale, con la rivincita tra i pugili di Bologna e di Dublino, che questa volta vedrà gli atleti della Sempre Avanti Bologna scontrarsi con quelli del Crumlin Boxe Dublin. Speaker d’eccezione sarà Roberto “Freak” Antoni, leader degli Skiantos, mentre Fabio “Dandy Bestia” Testoni eseguirà gli inni delle due nazionali con la sua chitarra elettrica.

Per tutta la durata del festival sarà inoltre allestito un maxischermo, che tutti i giorni ospiterà una rassegna di film irlandesi, ma che sabato 14 e domenica 15 marzo sarà dedicato anche allo sport, con la diretta del torneo di Rugby Sei Nazioni e la partita di calcio Juventus- Bologna.

All’interno del Palanord anche quest'anno troverà spazio una favolosa libreria in cui si potranno acquistare volumi (anche in lingua originale) di vari generi letterari e di tempo libero, ma con un unico tema portante: l'isola verde.

Come sempre, a completare l’offerta di IRLANDA IN FESTA, tanti stand dedicati alla cultura e ai prodotti tipici irlandesi.

Myria
15-03-2009, 23:48:13
BOLOGNA FESTIVAL 2009
XXVIII Edizione
Teatro Manzoni - Via de’ Monari 3
Teatro Comunale - Largo Respighi 1
Oratorio San Filippo Neri - Via Manzoni 5
Auditorium DMS - Via Azzo Gardino 65/a
Bologna (BO)

Al via la ventottesima edizione di Bologna Festival che da marzo a ottobre si articola nei suoi tre cicli di concerti: Grandi Interpreti (27 marzo – 25 maggio), Talenti (3 aprile – 4 giugno), Il Nuovo L’Antico (22 settembre – 29 ottobre), a cui si aggiunge il consueto appuntamento di Palazzo Albergati a Zola Predosa riservato a sponsor e soci di Bologna Festival (9 giugno).

Il programma prevede un grande repertorio classico-romantico, i compositori protagonisti del Novecento europeo, la musica contemporanea con sette prime esecuzioni di opere scritte per Bologna Festival dai compositori bolognesi più significativi, la musica barocca con Monteverdi, Galuppi, Vivaldi, Bach e un omaggio ad Händel nella ricorrenza dei 250 anni dalla sua scomparsa.

Ospiti dell'edizione 2009 sono Murray Perahia, Martha Argerich & Friends, Radu Lupu, Jordi Savall, Leonidas Kavakos, András Schiff, Fazil Say, Daniel Harding, Zubin Mehta, Mikhail Pletnev, Cristian Mandeal, Mahler Chamber Orchestra, Russian National Orchestra, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Filarmonica George Enescu, Le Concert des Nations.

Periodo di svolgimento: dal 27/03/2009 al 29/10/2009

chiarars
16-03-2009, 08:33:05
Palanord Parco Nord di Bologna
IRLANDA IN FESTA 13-17 marzo
L’accesso ai locali del Palanord è sempre gratuito

PALANORD
folk stage
h 19.30-20.45 Les Irlandiis (Ita)
h 21.00-22.15 Stage di danze: set irlandesi
h 22.15-23.30 festa a ballo folk, live Reno Folk Band (Italia)
h 23.45-24.30 Les Irlandiis (Ita)
h 24.45-01.30 Radadum (Ita)
h 01.45-03.00 Drunk Butchers (Ita)

multimedia room
h 20.30-22.30 irish film: Once (John Carney - 2006)
h 22.30-24.30 irish film: Nel Nome del Padre (Jim sheridan - 1993)
h 24.30-02.30 irish film: La moglie del Soldato (Neil Jordan - 1992)

sport arena
h 21.30-24.00 Match Internazionale di Freccette: O’Cionnaigh Pub Cork vs Dragon Pub Bologna

Dopo lo straordinario successo delle passate edizioni (lo scorso anno i visitatori furono 15000 in quattro giorni) dal 13 al 17 marzo torna al Parco Nord di Bologna IRLANDA IN FESTA, il festival dedicato alla musica e alle tradizioni dell’isola del trifoglio, che culminerà nella grande festa per il St’Patrick’s Day.

Per questa terza edizione, organizzata ancora una volta dall’Estragon, la rassegna potrà contare su una giornata in più e qualche novità.

Confermato ovviamente il binomio vincente musica&cibo. Tanti i concerti in programma sui due palchi di Estragon e Parco Nord, con l’aggiunta di una data “fuori casa” al Teatro delle Celebrazioni. Il grande stand gastronomico, invece, sarà pronto ad accogliere i buongustai di cucina emiliana e irlandese.

Torna anche lo sport: lo scorso anno Irlanda ed Emilia incrociarono i guantoni, scontrandosi sul ring per un seguitissimo torneo di boxe; quest’anno potremo seguire la rivincita, ma anche una sfida tutta inedita a colpi di freccette.

Per la prima volta, aprirà uno spazio denominato “multimedia room”, che proporrà a cinefili e semplici curiosi una selezione di film irlandesi. Non mancheranno, infine, gli stand dedicati all’artigianato e alle pubblicazioni a tema.

L’accesso ai locali del Palanord è sempre gratuito; è a pagamento solo l’ingresso per i concerti ospitati all’Estragon e al Teatro delle Celebrazioni.

LA MUSICA
Nei 5 giorni di IRLANDA IN FESTA si alterneranno i migliori gruppi di musica folk, non solo italiani e irlandesi, ma anche di altre nazioni.

Sono quattro i grandi concerti da segnare i agenda. I primi tre si terranno sul palco dell’Estragon: venerdì 13 marzo Bandabardò, che presenterà l' ultimo lavoro discografico già campione di vendite; sabato 14 Modena City Ramblers che presenteranno il nuovo disco “Onda Liber”a e proporranno i "classici" della loro lunga storia musicale; lunedì 16 The Commitments, la leggendaria band resa celebre dall'omonimo film campione di incassi del 1991. Il biglietto per ogni singolo spettacolo costa 10 euro, ma è possibile acquistare a 20 euro un abbonamento per assistere a tutte e tre le date. Domenica 15 marzo IRLANDA IN FESTA propone invece una “trasferta” al Teatro delle Celebrazioni di via Saragozza, dove si esibirà Davide Van De Sfroos. In questo caso il biglietto costa 20 euro.

Al Palanord la musica troverà spazio sul “folk stage” tutti i giorni feriali dalle ore 19, dalle ore 16 il sabato e dalle ore 13 la domenica. In programma tantissime esibizioni di gruppi italiani e stranieri dediti alla musica celtica. Sono confermati, al momento, Folkabbestia (Italia), Boys From The County Hell (Irlanda), Les Irlandiis (Ita), Radadum (Ita), Drunk Butchers (Ita), Connemara Lullaby (Italia), Inis Fail Ceili Band (Italia), Bohemia Ukulele Band (UK), Here Be Dragons (Galles), Tobler (Ireland), The Mahones (Canada), Fryda (Italia), Folli Folletti Folk (Italia), O’Rovers (Italia), Dimondi (Italia), Falce e Vinello (Italia). Per tutti questi concerti l’ingresso è gratuito, come gratuiti sono gli stage di danza irlandese a cura di Daniela & Umberto dell’Associazione Reno Folk.
BIRRA E GASTRONOMIA
In un festival irlandese che si rispetti non può mancare la birra: dalla “stout” per eccellenza, la Guinness, divenuta ormai quasi un simbolo dell’isola verde, alle apprezzatissime rosse.

Ma IRLANDA IN FESTA ha fatto la scelta, dalla sua prima edizione, di privilegiare anche i piatti della cucina irlandese, in un confronto “all’ultimo boccone” con la tradizione emiliana. E così, accanto ai tradizionali tortellini e lasagne, tutte le sere dalle 19 alle 23 (domenica 15 marzo anche a pranzo) si potranno gustare il manzo alla Guinness, brasato di lombata al miele con contorno di cavolo, molluschi cotti a vapore in Guinness, Irish Stew, Seafood Chowder, Fish and Chips e tanto altro. A confrontarsi ai fornelli lo chef Damien O’Shea, che verrà appositamente da Cork, e Luciano Rimondi.

SPORT, CINEMA, LIBRI
IRLANDA IN FESTA è anche sport e cinema. Venerdì 13 e sabato 14 marzo il confronto fra Irlanda ed Emilia si giocherà sulla precisione, con un torneo di freccette che vedrà sfidarsi il venerdì l’O’Cionnaigh Pub di Cork e il Dragon Pub Bologna, mentre il sabato la gara sarà aperta a chiunque vorrà iscriversi, con la formula a sorpresa del “Doppio Giallo a coppie”. Domenica 15 il bersaglio si trasferirà invece all’Estragon, dove per l’intera giornata si svolgerà il Campionato Nazionale di Freccette individuale e a squadre. Sempre domenica tornerà anche la grande boxe internazionale, con la rivincita tra i pugili di Bologna e di Dublino, che questa volta vedrà gli atleti della Sempre Avanti Bologna scontrarsi con quelli del Crumlin Boxe Dublin. Speaker d’eccezione sarà Roberto “Freak” Antoni, leader degli Skiantos, mentre Fabio “Dandy Bestia” Testoni eseguirà gli inni delle due nazionali con la sua chitarra elettrica.

Per tutta la durata del festival sarà inoltre allestito un maxischermo, che tutti i giorni ospiterà una rassegna di film irlandesi, ma che sabato 14 e domenica 15 marzo sarà dedicato anche allo sport, con la diretta del torneo di Rugby Sei Nazioni e la partita di calcio Juventus- Bologna.

All’interno del Palanord anche quest'anno troverà spazio una favolosa libreria in cui si potranno acquistare volumi (anche in lingua originale) di vari generi letterari e di tempo libero, ma con un unico tema portante: l'isola verde.

Come sempre, a completare l’offerta di IRLANDA IN FESTA, tanti stand dedicati alla cultura e ai prodotti tipici irlandesi.

Ci sono stata venerdi sera ;) Molto carina come festa!

silviaf26
16-03-2009, 11:41:41
c'ero anch'io venerdì... pensa te! :013:

Myria
16-03-2009, 14:53:31
BOLOGNA La Scienza in Piazza
Dal 12 al 22 marzo torna la manifestazione nata per avvicinare i cittadini alla scienza. Fuori da musei e laboratori


Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto. Il celebre detto popolare sintetizza al meglio lo spirito che sta alla base de La scienza in Piazza, la manifestazione ideata dalla Fondazione Marino Golinelli, giunta quest’anno alla sua quarta edizione.

Per undici giorni le vie e le piazze di Bologna, luoghi di incontro, confronto e partecipazione per eccellenza si trasformeranno in un grande Science Center di oltre 8000 metri quadrati, in cui sarà possibile provare la scienza in prima persona ma anche dare vita a un confronto tra cittadini e ricercatori per riflettere sulle possibilità ed i limiti delle conoscenze e delle applicazioni scientifiche.

Filo conduttore della manifestazione Immaginare il futuro, come esercizio non solo di creatività ma anche di responsabilità. Ce ne sarà per tutti i gusti. E per ogni età: mostre, laboratori, incontri, caffè scientifici, psicodrammi, che saranno anche l’occasione per ricordare Marconi, Galileo, Darwin, grandi scienziati del passato di cui nel 2009 si celebrano gli anniversari, che certamente il futuro lo seppero immaginare.

Cinque le sezioni in cui sarà articolata la manifestazione:

Il Science Center: per sperimentare e sorprendersi

I Dialoghi de La Scienza in Piazza: caffè scientifici, agorà, incontri per comprendere e confrontarsi

La scienza si fa spettacolo: psicodrammi, spettacoli teatrali, cinema, show

Scienza in Festa in Piazza… Maggiore: il 21 e 22 marzo, eventi, spettacoli, giochi scientifici nel cuore della città

La Nuova scienza e il paradigma dell’Umano: convegno internazionale organizzato dalla Fondazione 'Marino Golinelli' per celebrare i suoi vent'anni di attività

Per saperne di più vale la pena dare un’occhiata al sito della manifestazione www.lascienzainpiazza.it (http://www.lascienzainpiazza.it) dove giorno per giorno, è disponibile il programma dettagliato con attività, sedi e orari.

chiarars
16-03-2009, 23:05:02
c'ero anch'io venerdì... pensa te! :013:

Ma dai? Però noi non abbiamo visto i Bandabardò..
Ce n'era di gente, eh? Ci abbiamo messo qualche minuto a ritrovare la macchina in quel parcheggio enorme :027:

Myria
23-03-2009, 15:05:40
Da lunedì 23 a giovedì 26, a Bologna, CHILDREN'S BOOK FAIR: un evento da non perdere per tutti coloro che si occupano di contenuti culturali per infanzia e adolescenza. http://www.bookfair.bolognafiere.it" target="_blank.
La Corea è l'ospite d'onore di quest'anno, con la propria letteratura, la propria storia...
http://www.bologna2009korea.or.kr" target="_blank

chiarars
15-04-2009, 23:21:52
Domanda per i bolognesi: qualcuno è mai stato al famoso ristorante "La taverna dei Picari"?

silviaf26
16-04-2009, 19:13:53
no, mi dispiace... a dire il vero non l'avevo nemmeno mai sentita nominare :055:

chiarars
16-04-2009, 19:19:25
E se ti dico che è famoso perchè devi mangiare solo ed esclusivamente con le mani (senza posate)?

Myria
17-04-2009, 17:59:39
Anch'io non lo conosco. :-?

Myria
20-04-2009, 16:10:16
XI SETTIMANA DELLA CULTURA, DAL 18 AL 26 APRILE.
ECCO IL SITO NEL QUALE POTETE TROVARE TUTTE LE INIZIATIVE PER L'EMILIA ROMAGNA.

http://www.archeobo.arti.beniculturali.it" target="_blank

RobertaMauro
21-04-2009, 16:02:05
Chi mi sa indicare come raggiungere il Paladozza di Bologna ?
Noi proveniamo da Modena mediante l'autostrada , ho letto che devo prendere l'uscita n5 della tangenziale .
Che uscita devo imboccare dall'autostrada ?

silviaf26
21-04-2009, 16:41:40
Chi mi sa indicare come raggiungere il Paladozza di Bologna ?
Noi proveniamo da Modena mediante l'autostrada , ho letto che devo prendere l'uscita n5 della tangenziale .
Che uscita devo imboccare dall'autostrada ?

trovi tutte le indicazioni con la mappa qui:
http://www.fortitudo.it/arena.php?lingua=it
A1 da MILANO
Uscita BORGO PANIGALE, si entra in Tangenziale, Uscita 5 LAME, seguire poi indicazioni per CENTRO CITTA’ – PALAZZO DELLO SPORT

... che siti mi tocca mettere!!! :011: :015: :006:

RobertaMauro
21-04-2009, 16:46:20
Grazie Silvia , è propio quello che volevo .
Avevo cercato in internet ma questo non lo avevo trovato .

Thank you :051:

chiarars
21-04-2009, 18:20:21
Ci sono stata un annetto e mezzo fa! Avevamo trovato parcheggi non a pagamento poco distanti dal Paladozza

Myria
04-05-2009, 23:57:33
UN EVENTO IMPORTANTISSIMO A BOLOGNA:

1° FESTIVAL ITALIANO DEGLI INDIANI D'AMERICA, dal 12 maggio al 14 giugno

Per alcune settimane Bologna si trasformerà simbolicamente in un grande accampamento Indiano per ricevere una delegazione di Nativi d' America che parteciperanno ad innumerevoli iniziative dedicate al grande popolo che rappresentano.
La delegazione sarà composta da appartenenti alle tribù: Seneca, Apache, Shoshone e Chichimeca del Messico.
Il messaggio che vengono a portarci è un'invocazione alla pace e al rispetto della Natura.

http://www.arrivanogliindiani.com" target="_blank

La delegazione verrà, tra le altre, anche nella scuola dove insegno, il 13 maggio.
Naturalmente vi racconterò l'incontro in modo particolareggiato... :002: Sono emozionata!

manumanu
05-05-2009, 09:31:09
bella segnalazione, caldaestate, pensa che non ne sapevo nulla!

Purtroppo la scuola di mio figlio non partecipa all'iniziativa, è un vero peccato, mi piacerebbe farlo partecipare a qualcuno degli eventi in programma. Aspetto il tuo racconto del 13 maggio!

RobertaMauro
05-05-2009, 09:56:57
Molto interessante la tua segnalazione , Caldaestate .
Noi veniamo spesso a Bologna di sabato , chissa se riuscisciamo a vedere qualcosa in merito :051:

Myria
05-05-2009, 10:49:45
bella segnalazione, caldaestate, pensa che non ne sapevo nulla!

Purtroppo la scuola di mio figlio non partecipa all'iniziativa, è un vero peccato, mi piacerebbe farlo partecipare a qualcuno degli eventi in programma. Aspetto il tuo racconto del 13 maggio!


Ci puoi contare! :077:

Myria
11-05-2009, 16:11:43
IL MUSEO MORANDI OSPITA LA MOSTRA DEDICATA AL RITORNO IN ITALIA DI FILIPPO DE PISIS DOPO IL SOGGIORNO PARIGINO.
LA MOSTRA SARA' APERTA AL PUBBLICO DAL 10 MAGGIO AL 19 LUGLIO 2009.
ORARIO: da martedì a venerdì 9.00 - 18.30 sabato, domenica e festivi 10.00 - 18.30 chiuso il lunedì

leander
13-05-2009, 10:49:00
Bolognesi, ma che cosa ci combinate?
Ieri sera un TG (non ricordo quale) ha riferito statistiche da cui risulta che Bologna è la città italiana con la più alta percentuale di borseggi e di multe comminate agli automobilisti. Inoltre, una delle città più carenti come illuminazione stradale.

Possibile? Io stento a crederci, davvero. :013:

manumanu
13-05-2009, 10:54:24
Non so che dire, non sono mai stata borseggiata ed in vita mia ho preso 1 sola multa. Anche sull'illuminazione stradale non ho commenti, a me non sembra carente, mah.
Non so interpretare queste statistiche, per la mia percezione le cose peggiori di Bologna sono l'inquinamento ed il traffico, per altro correlati. Su questi due problemi sì che ci sarebbe da lavorare!

leander
13-05-2009, 12:16:57
Mi conforti.
In effetti, sono sempre più convinto che i sondaggi vadano sempre presi con le pinze.

silviaf26
13-05-2009, 15:09:36
boh, anche io sono restata un po' perplessa dai risultati di questo sondaggio :-?
Da tempo Bologna viene descritta come una città di malviventi, pericolosa, caotica ma, dal mio punto di vista, si è confuso il concetto di sicurezza con quello di tranquillità (il primo per me non coincide col secondo, anzi!), poi arrivano questi sondaggi che sembrano darmi torto e non so più che dire

Myria
13-05-2009, 23:27:06
Bolognesi, ma che cosa ci combinate?
Ieri sera un TG (non ricordo quale) ha riferito statistiche da cui risulta che Bologna è la città italiana con la più alta percentuale di borseggi e di multe comminate agli automobilisti. Inoltre, una delle città più carenti come illuminazione stradale.

Possibile? Io stento a crederci, davvero. :013:

Anch'io sono rimasta molto stupita quando ho visto il servizio di cui parli. Sono fermamente convinta che non risponda alla realtà della città. Bologna non è più chiaramente, per varie motivazioni, la città-modello di anni fa però ci si vive bene.
Borseggi? Multe? Dove non ci sono??? Ma che sia al primo disonorevole posto...beh, sinceramente non ci credo!!! :029:

Myria
14-05-2009, 00:34:55
Parliamo piuttosto degli eventi significativi che avvengono a Bologna.
Oggi, come avevo preannunciato, sono ARRIVATI GLI INDIANI nella scuola in cui insegno.
Si sono presentati con i loro splendidi abiti tradizionali: tutti, alunni ed insegnanti, siamo rimasti affascinati dal loro aspetto imponente e colpiti dalle parole che hanno pronunciato. Abbiamo colto la profondità della loro spiritualità ecologista (insieme abbiamo recitato una preghiera di ringraziamento alla Madre Terra, al Sole, all'Aria, all'Acqua...)e ricevuto un incisivo messaggio di Pace che ha focalizzato l'importanza del rispetto reciproco e del senso di responsabilità individuale. Quanto hanno bisogno i nostri ragazzini di ascoltare, di riflettere su questi temi!
I bambini hanno "offerto" una canzone dedicata agli Indiani d'America ed oggetti manufatti, LORO ci hanno insegnato la Danza del Sole. :022: Un momento veramente emozionante.
Immaginate 300 bambini che si tengono per mano e "danzano" formando due cerchi concentrici al ritmo incalzante degli strumenti etnici suonati dagli Amici Indiani...E' stata una grande manifestazione di amicizia!
Questo avviene a Bologna. Ne sono orgogliosa!

leander
14-05-2009, 09:07:55
Bello!
La cultura dei "Native Americans" ha sempre molto da insegnarci. Fra i contentuti "alternativi" di Fabrizio De André c'è anche un bel monologo sull'argomento. ;)

Myria
15-05-2009, 00:53:02
Dal PROGRAMMA delle manifestazioni che verranno organizzate nei prossimi giorni in onore degli Amici Indiani, ricordo:
Domenica 17 maggio - ore 12.00
"La festa del gemellaggio" Gemellaggio dei Guerrieri (con i partigiani dell'ANPI) Gemellaggio culinario (tortellini e carne di bisonte)- Centro Sociale Villa Torchi - Bologna

Da lunedì 11 a sabato 16 maggio
Mostra: "La saggezza degli Indiani d'America" - Ipercoop Centro Lame - Via Marco Polo

anto19_70
15-05-2009, 12:26:55
che bella iniziativa caldaestate! Veramente meritevole!

manumanu
18-05-2009, 10:45:57
ho avuto altri resoconti degli incontri degli indiani nelle scuole, e tutti concordano con quello di caldaestate, i bimbi ne sono stati contentissimi!

silviaf26
22-05-2009, 18:37:07
la quinta edizione di Biografilm Festival si svolgerà a Bologna dal 10 al 15 giugno 2009
nel programma anche sei anteprime di grandissimo impatto. Tre fiction: Taking Woodstock, il nuovo capolavoro di Ang Lee, il clamoroso e invisibile The Fall di Tarsem Singh, e P.V.C.-1, un'opera prima che ha fatto impazzire il pubblico di Cannes. Tre documentari, acclamati ai più importanti festival internazionali: Surfwise, il nuovo viaggio nel mondo delle sottoculture di Doug Pray, Chevolution di Trisha Ziff e Luis Lopez, e The Night James Brown Saved Boston di David Leaf, amatissimo autore di “The U.S. vs John Lennon”.
per vedere anche il resto del programma e le informazioni:
http://www.biografilm.it/2009/index.php

Myria
24-05-2009, 16:46:18
Questa mattina, nonostante il caldo afoso, mi son fatta con mio marito una biciclettata di 3 ore. :015:
Bologna è servitissima di piste ciclabili e questo permette di godersela maggiormente, soprattutto nelle giornate festive. Bene, oggi siamo partiti da casa in bici, abbiamo raggiunto il centro storico (quasi deserto, più bello che mai) :022: poi ci siamo spostati a nord, in periferia, per percorrere la ciclovia del Navile. E'' un itinerario lungo questa via d'acqua, oggi abbandonata, di valore storico e ambientale. Veramente interessante!
Erano numerosissime le navi che, in altri tempi, transitavano nel porto di Bologna dirette o provenienti dal mare. Ai bordi della via d'acqua del Navile c'erano due strade, le "restare" percorse per 700 anni dai cavalli che trainavano i barconi. Oggi, al posto delle "restare" ci sono due piste ciclabili. L'ambiente è spesso palustre. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare un esemplare di airone cinerino fermo a pochi metri da noi. :022: Peccato non avessi con me la macchina fotografica! Al Ponte della Bionda c'è un posto di ristoro con crescentine.
Consiglio a chi abita a Bologna di fare questa escursione singolare, ne vale la pena. :077:

silviaf26
25-05-2009, 16:04:19
l'ho fatto anch'io quel giro in bici: bello :022:
http://www.bulgnais.com/images/pdb_01.jpg

Myria
26-05-2009, 23:07:43
Interessante,vero? Fino a dove sei arrivata? A me hanno detto che si può giungere a Bentivoglio.
Io mi sono fermata a Corticella !(Era da un po' che non pedalavo e partendo da via degli Orti...) :015: :015:

silviaf26
27-05-2009, 11:24:02
bello sì, io sono partita da S.Lazzaro (abito lì) e sono arrivata fino a quel ponte e poco oltre, non chiedermi esattamente dove né che strada ho fatto: non sono originaria di Bologna e se esco dalla "mia zona" ancora non mi oriento molto bene :055: .
Le ciclabili a Bologna sono buone, incredibilmente molto più nelle periferie che in centro (anzi diciamo pure che in centro zoppicano un po'), speriamo che vengano sfruttate da sempre più gente :077:

manumanu
27-05-2009, 11:31:06
fanciulle, che bei giri in bici che fate! perchè non ne organizziamo uno tutte insieme? così mi fate vedere queste benedette ciclabili che io non conosco!

silviaf26
27-05-2009, 11:42:49
fanciulle, che bei giri in bici che fate! perchè non ne organizziamo uno tutte insieme? così mi fate vedere queste benedette ciclabili che io non conosco!

volentieri! Dai, organizziamo :022:

manumanu
27-05-2009, 12:46:41
sentiamo caldaestate che dice! a me piace molto l'idea anche se dovrò portarmi una bella scorta di fazzoletti causa allergia, ma fa lo stesso!

Myria
28-05-2009, 00:02:19
sentiamo caldaestate che dice! a me piace molto l'idea anche se dovrò portarmi una bella scorta di fazzoletti causa allergia, ma fa lo stesso!

Ottima proposta! Sono d'accordo, il più è riuscire a trovare un giorno che vada bene a tutte e tre.
In generale, io posso solo di sabato o domenica ( il prossimo week end però non sarò a Bologna), sarei disponibile il 2 giugno o il 6/7...Che ne dite? Ce la facciamo ad accordarci? :026:

Myria :051:

silviaf26
28-05-2009, 10:49:38
per me il 6 o 7 potrebbero essere date buone ;)

manumanu
28-05-2009, 10:54:12
prima o poi ce la facciamo! ;)
Per me il 2 va bene, il 6 e il 7 ancora non so, c'è la possibilità che debba portare M. dai nonni a Pavia, vi faccio sapere al più presto!

Myria
29-05-2009, 00:11:11
Torno ora da una serata "diversa", molto interessante. Sono stata con i miei alunni al Planetario e Osservatorio astronomico di S. Giovanni in Persiceto. Ho potuto ammirare al telescopio i crateri della luna e gli anelli di Saturno...
Che meraviglia! :022: Il cielo era quasi sereno, così abbiamo potuto orientarci e localizzare alcune costellazioni( i Gemelli, il Leone e naturalmente l'Orsa maggiore e la stella polare.)
Un'emozionante esperienza per tutti. :002:

Myria
02-06-2009, 23:42:49
Continuano gli appuntamenti con gli Indiani...
Giovedì 11 giugno - 21.00 "I GUARDIANI DELLA TERRA"-La spiritualità ecologista degli Indiani d'America in prima linea per salvare il pianeta.
Casa della Pace "La filanda"- Via Canonici Renani, n.8 - Casalecchio di Reno (BO)

Venerdì 12 giugno - 17.00 "INDIAN TOUR CAMP" - Grande raduno, accampamento, cena, esibizione attorno al fuoco. Parco Ropa Center - Via Vaccaro, n.11 - Bologna

Sabato 13 giugno - 8.30 "INDIAN TOUR" - Carovana Indiana dell'Amicizia in camper ed auto per le colline bolognesi (tappe nelle piazze dei paesi attraversati per danzare con gli Indiani)- Parco Ropa Center -

Domenica 14 giugno "FIUME IN FESTA" - 8.30: iNDIAN TREKKING (passeggiata lungo il fiume Reno)
17.00: Cerimonia dell'Acqua - Lido di Casalecchio di Reno (BO)

silviaf26
17-06-2009, 11:17:10
L’orgoglio di mostrare alla città le cose che facciamo con piacere. Fare valere la libertà significa scatenare l’energia. Esprimersi dando del sapore alle cose. Cose fi no a quel momento sommerse nella città. Uno sfogo piacevole. La parata è la città spostata, quella che si scompone e si re-inventa, la città che riprende in mano il proprio destino e che mette in luce le sue fi gure anonime e nascoste. La creazione esce dalle sue mura e diventa una festa che si propaga nella città. Una follia effi mera che si rispecchia nelle strade e piazze. Abbiamo solo questo per “paratare”, noi stessi. Allora, in grande tenuta, “paratiamo”.
Senza soldi o quasi, senza bandiere. E si organizzano laboratori e si invitano gli abitanti a partecipare. Con corpo e mente, braccia e spirito. Gente che partecipa volentieri. Chissà perché? E poi quando la gente si ritrova insieme, la parata esplode.
Archeologia Par Tòt (2002 D. C.), Anonimo franco-spagnolo

Par Tot Parata
Sabato 20 giugno per le vie e piazze di Bologna si svolge l'VIII edizione della Par Tòt Parata.
Progetto artistico-culturale presentato dall'Associazione Culturale "Oltre" con il sostegno della Commissione Europea, del Settore Cultura del Comune di Bologna, del Quartiere San Vitale, e in collaborazione con l'Ass. Agio.

Dalle 15 ritrovo e partenza dei cortei Par Tòt in diversi punti della città. Arrivo al Parco della Montagnola con cibo, musica, performance e gran concerto finale.

Venerdì 19 giugno "Preludio Par Tòt 2009": spettacoli di veglia alla Par Tòt con cibo e bevande dalle 19 alle 23 nel Parco della Montagnola.

Ritornano anche i laboratori gratuiti: danza, breakdance, tarantelle, arte in movimento, scrittura creativa, etc.

http://www.fest-festival.net/

valya
23-06-2009, 01:07:31
ragazzi .... iniziano a girare la 5a e la 6a puntata della terza stagione di L'ispettore Coliandro !!!!!
Se siete a Bologna, tenete gli occhi aperti :-)

RobertaMauro
23-06-2009, 12:04:40
Noi siamo a Bologna quasi tutti i sabato pomeriggio , in che zona ci sono le riprese ???

silviaf26
23-06-2009, 12:20:00
un po' di immagini dalla Par Tot 2009
http://www.youtube.com/watch?v=yX8N6BOTlns&hl=it

http://www.youtube.com/watch?v=J8Y4VDrWH7c&hl=it

http://www.youtube.com/watch?v=yS6C7dsYqU8&hl=it

valya
23-06-2009, 12:23:19
non te lo so dire mauro :-(

RobertaMauro
23-06-2009, 17:05:55
non te lo so dire mauro :-(

Va bene , grazie Valentina :051:

Myria
06-07-2009, 23:33:27
E' iniziata stasera la manifestazione annuale "SOTTO LE STELLE DEL CINEMA", in PIAZZA MAGGIORE,alle ore 22.00. Gli spettacoli saranno proiettati gratuitamente nella suggestiva cornice della bellissima piazza medievale, dal 6 al 29 luglio. :022: Evento interessantissimo.

Più di venti serate all’insegna del grande cinema. L’inaugurazione è dedicata al Cent’anni del Bologna Footclub, programma a sorpresa. Cuore della stagione sarà poi l’omaggio a uno dei più importanti cineasti italiani, Sergio Leone, con una retrospettiva quasi integrale delle sue opere, recentemente restaurate o, comunque, sempre proposte nelle migliori versioni possibili. Alcuni titoli: i western Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più, l'incendiario Giù la testa, il capolavoro ‘americano’ C’era una volta in America. A seguire un omaggio agli attori più amati da Marcello Mastroianni, lui stesso attore dei più carismatici e spettatore dei più appassionati: da Vittorio De Sica a Vittorio Gassman a Henry Fonda... Omaggio anche a Guglielmo Marconi in occasione del centenario del premio Nobel, con la proiezione di alcune rarità come Ecco la radio! di Giacomo Gentilomo. Si chiuderà in bellezza con i film fondanti della nouvelle vague, il movimento più impetuoso del cinema moderno. Pellicole di Truffaut (I quattrocento colpi e Jules e Jim), Godard (Fino all’ultimo respiro e Questa è la mia vita), Malle (Ascensore per il patibolo), Resnais (Hiroshima mon amour), la leggendaria bande di amici che erano stati critici ai Cahiers du cinéma e scoprirono un linguaggio e un mondo nuovo.

Myria
06-07-2009, 23:49:09
La programmazione degli spettacoli cinematografici: Sotto le stelle del cinema 2009

In programma sabato 4 luglio alle ore 22 in Piazza Maggiore per la serata conclusiva del Cinema Ritrovato, il restauro di Il buono il brutto il cattivo (promosso da Cineteca di Bologna, CSC – Cineteca Nazionale, con il sostegno di Sky e della famiglia Leone; grazie alla collaborazione del produttore Alberto Grimaldi) inaugura di fatto anche l’omaggio che la Cineteca dedica a Sergio Leone a ottant’anni dalla nascita e a venti dalla morte del grande regista, con i restauri in Piazza Maggiore, nell’ambito della manifestazione Sotto le stelle del cinema (proiezioni gratuite, tutte alle ore 22).
Un’incursione nel sistema alimentare americano, per celebrare nuovamente il vincitore dell’ultima edizione di Slow Food on Film, Robert Kenner con il suo Food, Inc., che vedremo lunedì 6 luglio presentato da Stefano Sardo, per tornare subito a Leone con un filotto eccezionale: Per un pugno di dollari (martedì 7), C’era una volta il West (mercoledì 8), Giù la testa (giovedì 9), C’era una volta in America (sabato 11).
Ad intersecarsi, la serata di venerdì 10 luglio con un ospite d’eccezione: Fatih Akin, esponente di punta di un nuovo cinema migrante, consegnerà il Premio Officina Cinema Sud Est – Amici di Giana (dedicato a Gianandrea Mutti) ad un progetto per un film di un regista emigrato a Bologna. Per l’occasione, vedremo La sposa turca, realizzato da Fatih Akin nel 2004.
Una pausa musicale per il concerto di Philip Glass in programma domenica 12 luglio, per tornare alle immagini lunedì 13 luglio: questa volta sono quelle dei trionfi rossoblù presentate da Giorgio Comaschi per una serata dedicata al Centenario del Bologna F.C. 1909.
Un omaggio indiretto a Marcello Mastroianni prenderà il via invece martedì 14 luglio, Gli attori che Mastroianni amava, lunga carrellata su interpretazioni da manuale: il Vittorio De Sica di I gioielli di Madame de… di Max Ophuls (martedì 14); l’Henry Fonda di Sfida infernale di John Ford (mercoledì 15); lo Jean Gabin di Il bandito della Casbah di Julien Duvivier (giovedì 16); l’Orson Welles di Quarto potere (venerdì 17), trait d’union con l’omaggio a Guglielmo Marconi che fino a mercoledì 22 luglio porterà in Piazza Maggiore Ecco la radio!, materiali marconiani raccolti da Giacomo Gentilomo, e Lavorare con lentezza ricordo degli anni di Radio Alice firmato da Guido Chiesa (entrambi sabato 18 luglio), E.T. L’extra-terrestre di Steven Spielberg (domenica 19), La conversazione di Francis Ford Coppola (martedì 21), Radio Days di Woody Allen (mercoledì 22).
Nel mentre, lunedì 20 luglio, una serata dedicata ai quarant’anni dallo sbarco sulla luna, realizzata con il Dipartimento di Astronomia dell’Università di Bologna.
Last but not least, i film che hanno cambiato la storia del cinema: per festeggiare i 50 anni della Nouvelle Vague vedremo sullo schermo di Piazza Maggiore Hiroshima, mon amour di Alain Resnais (giovedì 23), I quattrocento colpi di François Truffaut (venerdì 24), Fino all’ultimo respiro di Jean-Luc Godard (sabato 25), Ascensore per il patibolo di Louis Malle (domenica 26), Lo spione di Jean-Pierre Melville (lunedì 27), Questa è la mia vita di Jean-Luc Godard (martedì 28).
Per la serata conclusiva, il film simbolo del nuovo cinema italiano: Gomorra di Matteo Garrone, mercoledì 29.

silviaf26
07-07-2009, 14:46:00
La programmazione degli spettacoli cinematografici: Sotto le stelle del cinema 2009


... e Lavorare con lentezza ricordo degli anni di Radio Alice firmato da Guido Chiesa (entrambi sabato 18 luglio).

molto bello questo film :022:

RobertaMauro
07-07-2009, 18:52:36
Il passato anno abbiamo visto alcuni film proiettati in Piazza Maggiore .
Sicuramente in quest'anno ripeteremo l'esperienza .

Myria
07-07-2009, 21:47:19
Fate bene! :077: Anche a me piace tantissimo assistere alle proiezioni in Piazza.
E' moooolto suggestivo, vero? :022:
Starò via una decina di giorni e purtroppo mi perderò "I quattrocento colpi" ed altri films validi, ma non mi perderò "Gomorra" il 29! :051:

RobertaMauro
08-07-2009, 14:11:44
Sono daccordo con tè Caldaestate , molto suggestivo . Ho visto anche turisti di paesi esteri rimanere a bocca aperta ( giapponesi...... ecc..... ) mentre si godevono lo spettacolo :067:

Myria
08-07-2009, 14:59:46
Festival “Cuore di Berlino” Bologna 7-12 Luglio 2009. Musica Elettronica: Massimo Zamboni, Tarwater e Mùm


Massimo Zamboni, Tarwater e Mùm saranno in concerto live a Bologna al festival “Cuore di Berlino” che si terrà dal 7 al 12 Luglio 2009. Musica Elettronica, rock, technopop la faranno da padrone al festival “Cuore di Berlino” di Bologna, un omaggio alla capitale tedesca e alla nascita “berlinese” dei CCCP.
La musica di Massimo Zamboni, dei Tarwater e dei Mùm rievoca le atmosfere delle case occupate di Kreuzberg, il sapore della musica elettronica berlinese. Una musica che narra la storia tedesca a 20 anni di distanza dalla caduta del Muro di Berlino.
Questi saranno i protagonisti del festival “Cuore di Berlino” organizzato da Teatri di Vita di Bologna. Le serate di musica ripercorrono l’ evento che ha segnato la fine della Guerra Fredda con il concerto di Massimo Zamboni e l’ origine berlinese dei Cccp, con le sonorità elettroniche dei Tarwater, e con le misteriose atmosfere oniriche dei Mum.

PROGRAMMA CONCERTI-EVENTI FESTIVAL “CUORE DI BERLINO” BOLOGNA LUGLIO 2009
FESTIVAL “CUORE DI BERLINO” BOLOGNA: MUM IN CONCERTO LIVE
8 LUGLIO 2009
Gli islandesi Mùm saranno in concerto mercoledì 8 luglio 2009, la loro musica è una miscela di beat elettronici ispirati alla scuola berlinese, partiture strumentali che uniscono chitarre, basso, piano, tastiere “vintage”, archi, fisarmonica e altro ancora, a melodie dolcissime e delicate come una ninnananna. I Mùm sono una delle band di punta nell’ attuale panorama della musica elettronica, in particolare di quell’ elettronica minimale e atmosferica che si è sviluppata negli ultimi anni soprattutto nel nord Europa. La forza del gruppo è accentuata dalla diversità dei talenti che lo compongono: il background proviene infatti da esperienze giovanili che spaziano dal punk all’ hardcore.


FESTIVAL “CUORE DI BERLINO” BOLOGNA: MASSIMO ZAMBONI DIBATTITO 9 LUGLIO 2009 E CONCERTO LIVE 10 LUGLIO 2009
Massimo Zamboni, storico fondatore del gruppo Cccp-Fedeli alla linea, propone il concerto Sonata a Kreuzberg-cronache di una estate nella Berlino del Muro. Un “libro di pensieri” che narra l’ epopea delle case occupate di Kreuzberg, il convegno del Tuwat, passando dalla “caduta” alla costruzione di nuovi muri per ritrovarsi in un nuovo realismo inquieto. La voce recitante di Massimo Zamboni, che si occupa anche di canto e di basi musicali, è accompagnata da quella di Marina Parente. Nel complesso tutta la sua opera pone Berlino al centro di una stagione musicale di grande intensità artistica e culturale. Oltre al concerto del 10 luglio 2009, è prevista una lezione sulla nascita berlinese dei Cccp (giovedì 9 luglio 2009).

FESTIVAL “CUORE DI BERLINO” BOLOGNA: TARWATER IN CONCERTO LIVE 11 LUGLIO 2009
Tra le proposte musicali della manifestazione bolognese si esibiranno i Tarwater (sabato 11 luglio 2009), definiti “gli alchimisti dell’ elettronica”. Il gruppo, che deriva dalla tradizione technopop tedesca, si riunisce attorno alla calda voce di Ronald Lippok che rappresenta il vero marchio di fabbrica della band. Il duo tedesco fonde insieme diverse tendenze musicali, accumulate in numerose esperienze artistiche che vanno dal punk al post-rock passando per la new wave.

FESTIVAL “CUORE DI BERLINO” BOLOGNA LUGLIO 2009: NON SOLO MUSICA
Oltre agli eventi musicali, il festival “Cuore di Berlino” di Bologna coinvolge anche il cinema di Rainer Werner Fassbinder, le letture tratte da Christopher Isherwood e le fotografie di Stefan Koppelkamm.
Filo conduttore delle diverse serate del festival sarà infatti la serie di 14 puntate di Berlin Alexanderplatz, il film per la televisione scritto e diretto dal regista tedesco Rainer Werner Fassbinder e tratto dall’ omonimo romanzo di Alfred Döblin. La storia è incentrata sulla classe operaia nella Berlino degli Anni Venti, e narra delle avventure del criminale occasionale Franz Biberkopf, soffocato dal contesto stesso con cui si trova a fare i conti.
Il romanzo Addio a Berlino di Christopher Isherwood, sarà l’ oggetto di numerose letture da parte di attori professionisti nel corso delle diverse serate del festival, appassionando con la sua storia di amore omosessuale nella Berlino postbellica.
Nel corso del festival sarà allestita infatti la mostra Ortszeit dell’artista Stefan Koppelkamm, le cui foto mettono a confronto alcuni scorci della capitale tedesca evidenziando i profondi cambiamenti storici e sociali determinati dal crollo del Muro di Berlino.

Il festival “Cuore di Berlino” di Bologna si svolgerà dal 7 al 12 Luglio 2009 a Teatri di Vita, nella splendida cornice del Parco dei Pini (via Emilia Ponente 485, Bologna; infoline tel 051-566330).

Prezzo biglietti concerti: 5€

Sito Internet: http://www.teatridivita.it" target="_blank

Myria
29-07-2009, 00:12:03
PERCORSI MUSICALI MOLTO SUGGESTIVI PER CHI SI TROVA IN CITTA'... :022:

LA NATURA DELLA MUSICA 2009 - Ascolti musicali aspettando la sera nel Parco Villa Ghigi
Dove: Parco di Villa Ghigi (Via San Mamolo)
Quando: da 28 lug 2009 a 30 lug 2009
Orario: ore 19.00
Costo: Ingresso libero
Info: Tel. 051 3399084 - 3399120
Web: http://www.fondazionevillaghigi.it" target="_blank


Quarta edizione della rassegna estiva di ascolti musicali nel Parco Villa Ghigi con sei appuntamenti preserali, nel prato davanti a Villa Ghigi. Quest’anno tre appuntamenti sono dedicati ad altrettanti originali percorsi musicali che toccano il rapporto tra musica e natura, due a personaggi che presentano una selezione di 10 brani musicali ritenuti di particolare significato per la propria vita e l’ultimo è una lettura di brani letterari di argomento “naturale”, con accompagnamento musicale dal vivo, da parte di un noto scrittore.
PROGRAMMA
martedì 28 luglio 2009
Francesco Martinelli
Conference of the Birds. Il linguaggio mistico degli uccelli e i misteri dell’improvvisazione.
Il noto musicologo Francesco Martinelli, storico del jazz, giornalista musicale e produttore propone un percorso di ascolto che intreccia canto degli uccelli e improvvisazione.

--------------------------------------------------------------------------------

mercoledì 29 luglio 2009
Alberto Ronchi
Dieci brani della mia vita
L’assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, noto appassionato e conoscitore di musica, propone l'ascolto di 10 brani musicali importanti nella sua biografia.

--------------------------------------------------------------------------------

giovedì 30 luglio 2009
Gino dal Soler
Canti e vedute dal Monte Analogo
Il critico musicale propone un affascinante viaggio tra le musiche e i musicisti che hanno cercato di catturare la bellezza e il furore della natura.

--------------------------------------------------------------------------------

martedì 4 agosto 2009
Roberto Freak Antoni
Dieci brani della mia vita
Il noto cantante e scrittore, antesignano del rock demenziale italiano, propone l’ascolto di 10 brani musicali importanti nella sua biografia.

--------------------------------------------------------------------------------

mercoledì 5 agosto 2009
Giorgio Rimondi
Topica del desiderio. Natura e sovranatura nell’esperienza musicale afroamericana.
Il raffinato musicologo e critico letterario Giorgio Rimondi, propone un interessante percorso di ascolto attraverso il blues e il jazz e il loro background animista.

--------------------------------------------------------------------------------

giovedì 6 agosto 2009
Ermanno Cavazzoni
con Antonio Borghibni, Mirko Sabatini, Vincenzo Vasi
Animali fantastici con la loro musica
Lo scrittore Ermanno Cavazzoni propone le sue descrizioni, fisiche e psicologiche, di animali fantastici coadiuvato da alcuni originali e stravaganti musicisti

Myria
31-08-2009, 22:40:18
inizia la Festa provinciale dell’Unità 2009 - VENDITTI, CRISTIANO DE ANDRÈ, NEGRITA, I COMICI, ESTRAGON SUMMER….
Dove: PARCO NORD
Quando: da 28 ago 2009 a 21 set 2009
Costo: Ingresso libero


Musica per tutti i gusti e sette luoghi dedicati gli spettacoli. Così si presenterà la Festa provinciale dell’Unità 2009 del Partito democratico di Bologna.

Dal 28 agosto al 21 settembre al Parco Nord si rinnoverà la tradizione di un appuntamento fra politica, tortellini e musica dal vivo, consolidato da 64 anni di storia.

La Festa del 2009 potrà infatti contare ancora una volta su un ricco cartellone di spettacoli che affiancherà le proposte gastronomiche e i dibattiti politici.



I nomi più importanti passeranno come sempre dall’Arena di Parco Nord. Qui si esibiranno ANTONELLO VENDITTI (4 settembre) in un concerto di solidarietà organizzato da CPL life per l’Unicef, CRISTIANO DE ANDRÈ con un concerto incentrato sui successi del padre Fabrizio (9 settembre) e i NEGRITA (10 settembre). Sabato 5 settembre sarà dedicato invece alle risate con BOLOGNA RIDENS, uno spettacolo di comicità emilino-romagnola affidata alle battute di GIUSEPPE GIACOBAZZI, PAOLO CEVOLI, DUILIO PIZZOCCHI, GIOVANNI CACIOPPO, MARCO DONDARINI, ANDREA VASUMI, CEFFO.



La musica della Festa porterà soprattutto il marchio ESTRAGON SUMMER, la rassegna rock che festeggia quest’anno la sua quindicesima edizione. Ospitata nel rock club più famoso di Bologna, darà come sempre spazio alle migliori espressioni del rock italiano e internazionale, ma anche a tanto punk, pop, reggae e altre “deviazioni” musicali”. Tra i 17 appuntamenti in cartellone si segnalano il concerto dell’ ex leader dei Dead Kennedys JELLO BIAFRA (28 agosto), il rock d’autore di BENVEGNÙ’ (29 agosto), gli intramontabili SKIANTOS (2 settembre), i padri del reggae tricolore AFRICA UNITE (4 settembre), la regina trasgressiva dell’electroclash PEACHES (5 settembre). E, ancora, il rock made in USA dei DINOSAUR JR (10 settembre), il SUD SOUND SYSTEM salentino (11 settembre), gli italiani MARLENE KUNTZ (12 settembre), il nuovo progetto SICK TAMBURO degli ex Prozac + Elisabetta e Gian Maria (16 settembre), i MOTEL CONNECTION di Samuel dei Subsonica (18 settembre) e tanto altro. A questi concerti si aggiungono tre appuntamenti “esterni”, dedicati agli appassionati del rock più “hard”. Tra questi, il festival HELL ON EARTH con i principali esponenti dell’hardcore a stelle e strisce.

Sottolineo: CRISTIANO DE ANDRE' mercoledì 9 settembre!!! :022: Ci sarò.

silviaf26
01-09-2009, 11:32:20
Sottolineo: CRISTIANO DE ANDRE' mercoledì 9 settembre!!! :022: Ci sarò.

ci stavamo pensando anche noi... magari ci si vede lì! ;)

leander
01-09-2009, 14:15:27
Sottolineo: CRISTIANO DE ANDRE' mercoledì 9 settembre!!! :022: Ci sarò.
ci stavamo pensando anche noi... magari ci si vede lì! ;)
Sì dà, organizzatevi per incontrarvi.
Raccomando vivamente Silvia a Myria e Myria a Silvia! :047:

Myria
01-09-2009, 22:55:56
Sottolineo: CRISTIANO DE ANDRE' mercoledì 9 settembre!!! :022: Ci sarò.

ci stavamo pensando anche noi... magari ci si vede lì! ;)


Mi farebbe molto piacere conoscerti di persona. :051: Ti mando il mio numero di cellulare in MP.

Myria
05-09-2009, 11:01:28
JURASSIK BOLOGNA: in mostra i più grandi dinosauri italiani
Al Museo Geologico Capellini di via Zamboni saranno esposti i resti dei più celebri fossili ritrovati in Italia. L'inaugurazione sabato 5 settembre


BOLOGNA, 3 SET 2009 - Tutti i più grandi dinosauri italiani raccolti in un'unica mostra: sarà questo il piatto forte di "Dinosauri italiani", l'esposizione realizzata presso il Museo Geologico Capellini dell'Università di Bologna di via Zamboni 63, che verrà inaugurata il 5 settembre e rimarrà aperta fino all'11 gennaio 2010. Un evento davvero imperdibile per gli appassionati di paleontologia e gli affascinati dal mondo della preistoria.

L'esposizione è stata organizzata nell'ambito dei festeggiamenti per il 100° anniversario della donazione al museo di una delle dieci copie del Diplodocus carnegiei, un dinosauro di 26 metri di lunghezza rinvenuto nel 1902 in Wyoming, Stati Uniti. Fu il magnate dell'acciao Andrew Carnagie a recapitare una copia a dieci musei sparsi nel mondo, tra cui appunto il Capellini di Bologna.

Accanto alla riproduzione del dinosauro, per la durata dell'esposizione sarà possibile osservare lo scheletro perfettamente conservato di “Antonio”, uno splendido esemplare di giovane erbivoro scoperto snegli anni ‘90 presso il Villaggio del Pescatore a pochi chilometri da Trieste. Vissuto circa 80 milioni di anni fa, Antonio era lungo 4 metri e pesava circa 7 quintali.
Presente alla mostra anche un'altra superstar dei dinosauri italiani: il Saltriosauro, un antenato in miniatura del Tirannosauro, cui è stato dato il nome del paese dove fu ritrovato, Saltrio appunto, al confine con la Svizzera. Il Saltriosauro, con i suoi 8 metri di lunghezza, è il più grande dinosauro carnivoro ritrovato in Italia. La mostra ne espone la ricostruzione di una zampa anteriore (due metri) di cui ci sono giunti frammenti fossili.

Non poteva mancare poi il piccolo Ciro, soprannome dello Scipionyx samniticus, i cui resti molto ben conservati sono stati scoperti a Pietraroja, in provincia di Benevento. Lungo solo 40 cm, saranno esposti il calco di uno scheletro fossile su una lastra di roccia e una ricostruzione tridimensionale in scala uno a uno.

Questi gli "ospiti" più celebri, ma sono oltre quaranta i magnifici esemplari provenienti da diverse regioni d’Italia per l'occasione. Dai grandi rettili marini vissuti 200 milioni di anni agli antenati delle moderne foche e iene. Al piano terra sarà possibile visitare, inoltre, una sezione dedicata all’esposizione di opere di paleo-artisti: ricostruzioni, disegni, modelli e documentari realizzati dai migliori illustratori scientifici italiani.

L’inaugurazione avverrà sabato 5 settembre, a partire dalle ore 16,45, con una visita guidata gratuita fino a esaurimento posti. Poi le porte del museo rimarranno aperte per le visite libere e gratuite fino ale 20. Nei giorni successivi, l'ingresso alla mostra costerà 2 euro per i maggiori di 16 anni e 1 euro per i minori di 16 anni. Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, sabato e domenica dalle 10 alle 18.

Myria
25-09-2009, 15:56:59
PFM canta DE ANDRE' - 35 E.... UN MINUTO
Dove: EUROPAUDITORIUM
Quando: lun 14 dic 2009
Info: Telefono: 051372540
Web: http://www.teatroeuropa.it/

In omaggio a Faber,
PFM ha deciso di suonare le canzoni
più significative di quell'evento.

Il 1978 e il 1979 furono gli anni dello storico tour Fabrizio De André-PFM.
Quello spettacolo diventò poi un doppio album, ancora oggi pietra miliare nella discografi a della canzone d’autore italiana. Oggi, a distanza di trent’anni e dopo lo straordinario successo delle scorse tournée, PFM ha deciso di proporre in un cd e in un dvd le canzoni più signifi cative di quell’evento in “PFM canta De André”.
Gli arrangiamenti dei brani riletti dalla band, entrati ormai nell’immaginario collettivo, sono diventati per molti la versione uffi ciale delle canzoni di Faber. “Bocca di rosa”, “Il pescatore”, “Un giudice”, “Giugno 73” sono l’esempio di come la poesia ed il rock possono fondersi in un abbraccio musicale forte, tanto che l’autore ha mantenuto quelle versioni in tutte le sue tournée successive. Le note sono le stesse e l’interpretazione immutata, proprio come la partitura di una grande opera di musica popolare consegnata al tempo.
Le voci di Franz Di Cioccio e Franco Mussida interpretano il ruolo del poeta, senza retorica di confronti, ma con la passione e l’ammirazione che si deve ad un maestro.
“PFM canta De André” è un omaggio a Faber ed é il primo documento visivo di quelle canzoni per poter ascoltare, vedere e godere sotto il palco del vostro schermo.

“La nostra tournée è stata il primo esempio di collaborazione fra due modi completamente diversi di concepire e eseguire le canzoni. Un’esperienza irripetibile perché PFM non è un’accolita di ottimi musicisti riuniti per l’occasione, ma un gruppo con una storia importante, che ha modificato il corso della musica italiana. Ecco, un giorno hanno preso tutto questo e l’hanno messo al mio servizio…” Fabrizio De Andrè :022: :022: :022:

Myria
25-09-2009, 16:18:47
GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

“L'Italia tesoro d’Europa”; eventi straordinari e gratuiti in tutta Italia con aperture di luoghi d'arte, convegni, percorsi storici, concerti, mostre ed altro …
Dove: Bologna
Quando: da 26 set 2009 a 27 set 2009
Costo: Ingresso libero
Le Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa, nascono per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Come ogni anno, vengono organizzati sull’intero territorio nazionale iniziative tese a valorizzare e mettere in evidenza i contenuti della cultura e del Patrimonio italiano, con l’obiettivo di condividere con altri Paesi europei le comuni radici continentali. Per l’occasione inoltre saranno aperti al pubblico gratuitamente i luoghi della cultura che comprendono il patrimonio archeologico, artistico e storico, architettonico, archivistico e librario, cinematografico, teatrale e musicale.

ALCUNE INIZIATIVE (fra le tante) IN PROGRAMMA A BOLOGNA
Mostra: Mario Soldati - A Bologna quattro mostre ricordano Mario Soldati
Palazzo dell’Archiginnasio Piazza Galvani, 1
dal 15/09/2009 al 31/10/2009
Ingresso: gratuito

Mostra: Quattro matti dietro una palla. Il primo secolo del Bologna Football Club nelle raccolte documentarie dell'Archiginnasio
Palazzo dell’Archiginnasio Piazza Galvani, 1
dal 20/05/2009 al 27/09/2009
Ingresso: gratuito

Mostra mercato: Artelibro Festival del Libro d’Arte
Palazzo Re Enzo e del Podestà Piazza Nettuno
dal 24/09/2009 al 27/09/2009
Ingresso: gratuito

Visita Guidata: Una "fedele" copia di Annibale Carracci
Museo Davia Bargellini, Strada Maggiore 44
26/09/2009 - ore 11.00
Ingresso: gratuito - Nessuna prenotazione

Visita Guidata: La scultura da Jacopo della Quercia a Giuseppe Maria Mazza
Chiesa di San Giacomo Maggiore, Oratorio di Santa Cecilia via Zamboni, 15
26/09/2009 - ore 10.30
Ingresso: gratuito - Nessuna prenotazione

Visita: Bologna capitale della seta
Museo del Patrimonio Industriale via della Beverara, 123
26/09/2009 - ore: 10.30
Telefono: 051 6346611
Ingresso: gratuito - Prenotazione telefonica obbligatoria tel. 051 6346611

Visita Guidata: Palazzo della Mercanzia, sede della CCIAA di Bologna
Palazzo Mercanzia Piazza Mercanzia, 4
26/09/2009 - Orario: visite guidate con inizio alle ore 9.00; 9.40; 10.20; 11.00; 11.40; 12.20; 13.00
Telefono: 051 6093450
Ingresso: gratuito - Prenotazione telefonica obbligatoria tel. 051 6093450

Concerto di musica: Caro Amadeus - Arie, duetti e letture dall’epistolario di Mozart
Teatro 1763 di Villa Aldrovandi Mazzacorati Via Toscana, 19
26/09/2009 e 27/09/2009 - Orario: sabato 26 settembre ore 21.00 - domenica 27 settembre ore 16.30
Telefono: 051 444134-6235780
Ingresso: 8 € - Prenotazione telefonica facoltativa tel. 051 444134-6235780

Myria
28-09-2009, 23:39:25
In occasione del Centenario del Bologna Football Club 1909 - 2009, GRAN GALA' DEI 100 ANNI - Una grande festa di sport, spettacoli e ricordi
Dove: Stadio Dall'Ara
Quando: ven 2 ott 2009
Orario: dalle 16.00 alle 24.00
Costo: Ingresso libero
Web: http://www.centenariobologna.it :077:

Myria
02-10-2009, 00:01:27
BOLOGNA JAZZ FESTIVAL 2009 - Concerti a teatro, concerti nei jazz club, rassegna cinematografica, aperitivo jazz, jazz brunch, after hours
Quando: da 6 nov 2009 a 14 nov 2009
Web: http://www.festivaljazzbologna.it

Il Bologna Jazz Festival fa volare un pensiero alla sua data di nascita, al 1958. In quel periodo un concorso di coincidenze favorevoli portarono la Città all'eccellenza e all'innovazione: l’ambiente era fertile di organizzatori e locali specializzati. Per tutti gli anni Sessanta e fino al 1975, Bologna divenne tappa dei più grandi nomi del jazz internazionale, acquisendo la fama della bella città dove si va per suonare e per divertirsi, dove la musica è compresa e rispettata.
Grazie alla lungimiranza delle recenti amministrazioni locali e alla passione degli sponsor, si sono ricreate le condizioni ideali per riannodare i legami con il passato e il Bologna Jazz Festival rappresenta il naturale proseguimento di una storia che si continua a raccontare in città, grazie alla città e alla passione dei suoi abitanti.
Una storia di jazz, un genere musicale che aveva già scelto Bologna come sua culla in Italia.

Si apre quindi il 6 novembre l’edizione 2009 del Festival Jazz di Bologna, che propone un cartellone particolarmente ricco di appuntamenti e di eventi speciali: cinque concerti sul Main Stage al Teatro delle Celebrazioni, dieci giorni di appuntamenti in sei locali della regione, i concerti delle rassegne ‘Round Midnight, Jazz Brunch, Aperitivo Jazz e After Hours, un totale di oltre settanta musicisti e cinque film in proiezione – con un’anteprima nazionale dedicata completamente al jazz a Bologna - per la rassegna Jazz On The Screen.

silviaf26
02-10-2009, 16:49:36
10 ottobre 2009
LA TORRE RIFLETTE
Novecento anni in una notte
Via Rizzoli dalle ore 21,00

Sabato 10 ottobre, per festeggiare la fine dei restauri delle 2 Torri, dalle ore 20 si terranno spettacoli di intrattenimento (giullari, giocolieri, etc.) in Piazza Maggiore; alle 21 seguiranno musiche e spettacoli medioevali in Via Rizzoli per concludersi poi con quello che viene definito il più grande spettacolo di videoproiezioni mai avuto in Città (con repliche alle 21,30, 22,30, 23,30)

RobertaMauro
02-10-2009, 16:57:38
Molto interessante questo avvenimento Silvia , sperimo di esserci sabato 10 :077:

Grazie per averci informato

silviaf26
02-10-2009, 17:06:46
ispira molto anche a me, spero di esserci anche io ;)

Myria
03-10-2009, 00:10:28
10 ottobre 2009
LA TORRE RIFLETTE
Novecento anni in una notte
Via Rizzoli dalle ore 21,00

Sabato 10 ottobre, per festeggiare la fine dei restauri delle 2 Torri, dalle ore 20 si terranno spettacoli di intrattenimento (giullari, giocolieri, etc.) in Piazza Maggiore; alle 21 seguiranno musiche e spettacoli medioevali in Via Rizzoli per concludersi poi con quello che viene definito il più grande spettacolo di videoproiezioni mai avuto in Città (con repliche alle 21,30, 22,30, 23,30)


Mi era sfuggito... pare molto molto interessante questo evento! Mi auguro di riuscire a fare un salto in centro anch'io! :077:

silviaf26
06-10-2009, 17:03:48
10 ottobre 2009
LA TORRE RIFLETTE
Novecento anni in una notte
Via Rizzoli dalle ore 21,00

Sabato 10 ottobre, per festeggiare la fine dei restauri delle 2 Torri, dalle ore 20 si terranno spettacoli di intrattenimento (giullari, giocolieri, etc.) in Piazza Maggiore; alle 21 seguiranno musiche e spettacoli medioevali in Via Rizzoli per concludersi poi con quello che viene definito il più grande spettacolo di videoproiezioni mai avuto in Città (con repliche alle 21,30, 22,30, 23,30)

aggiungo locandina e link al sito:
http://www.comune.bologna.it/selvaturrita/torre_riflette_bianca.jpg
http://www.comune.bologna.it/selvaturrita/

Myria
06-10-2009, 21:26:51
Sembra veramente interessante ed appetitoso questo evento. :022:

silviaf26
08-10-2009, 10:38:37
venerdì 9 ottobre 2009 :: "SILENCE PERFORMANCE "
ore 16 :: QUARTIERE SAN DONATO - dal Centro Interculturale Zonarelli al Parco delle Scuole Besta / andata e ritorno attraversando viale della Repubblica
ore 21 :: PIAZZA MAGGIORE - PIAZZA SANTO STEFANO / andata e ritorno passando per via degli Orefici - via Caprarie - Piazza della Mercanzia


La “Silence Performance” (Performance del silenzio) è una parata di strada internazionale, formata da circa 65 artisti e performers, con i loro partecipanti, provenienti da tre città europee; Belfast, Bologna e Bruxelles. È uno spettacolo senza testo e senza parole: ci si esprime con puppetry, teatro e percussioni.

Nata da due anni di scambi e collaborazione artistica tra questi diversi artisti e i loro partecipanti, la “Silence Performance” sarà presentata una prima volta il 2 ottobre al BRXLBravo Festival 2009 di Bruxelles, e comparirà poi in tutto il suo splendore il 9 ottobre a Bologna, in Italia.
È uno spettacolo di strada, e come tale cercherà di mettere in discussione il ruolo che occupiamo quotidianamente nelle città di oggi. La storia dietro lo spettacolo ci mostra come elementi piccoli e inaspettati possono aprire le porte delle nostre percezioni a un nuovo mondo immaginario. Lo spettacolo sarà costruito, infatti, proprio su questo passaggio a una versione distorta del mondo che ci è familiare e in cui siamo abituati a vivere.

Grazie alla vista di strani ma poetici elementi, un gruppo di cittadini comuni sarà spontaneamente trasformato in un gruppo di percussionisti e puppets. Per tutta la durata della sua vita in questo mondo surreale, il gruppo dovrà confrontarsi regolarmente con lo spazio pubblico tramite momenti teatrali audaci e anticonformisti detti scandali urbani.

http://www.fest-festival.net/

Il continuo confrontarsi del gruppo con lo scandalo urbano porterà a cambi di stato che sembrano invitarci a non chiuderci in una e una sola realtà. Questi passaggi sembrano infatti costringerci a mettere in dubbio la realtà e farci più domande, come per esempio: “Come reagiamo ai cambiamenti, anche piccoli,nelle nostre abitudini quotidiane? Dovremmo fermarci, ogni tanto, per prenderci un po’ di tempo per reinventare la realtà?” o ancora: “Che ruolo recito io su questo palcoscenico che chiamiamo mondo urbano?”

Myria
10-10-2009, 00:07:29
OKTOBERFEST A BOLOGNA: SFIDA DEI GUSTI E DELLE TRADIZIONI TRA FORESTA NERA ED EMILIA
Al Palanord, dal 9 ott 2009 all' 11 ott 2009

IL PRIMO OKTOBERFEST SOTTO LE DUE TORRI!!! :067: :055:

Ogni sera, a partire dalle ore 19, sarà possibile degustare cibi e bevande della Baviera, divertirsi con i gruppi folk tradizionali di Friburgo o curiosare tra gli stand di artigianato tipico.

Tra i banconi del Palanord per tre giorni si potranno sorseggiare le birre della Foresta Nera, compresa la tipica birra cruda a caduta, e un ristorante da 1500 posti servirà, accanto al menù tradizionale bolognese, i piatti tedeschi preparati da Hannes Rassmann, lo chef della scuola alberghiera di Friburgo: dai Flammkuchen (crespelle con cipolle, bacon e panna) ai Kraut Schupfnudeln (gnocchi della Foresta Nera con crauti e bacon), dal Schweinshaxe (stinco di maiale con senape) alla mitica Schwarzwälder Torte.

L’altra grande protagonista, accanto alla gastronomia, sarà naturalmente la musica. Sul palco, dalle ore 20 alle 24, nei tre giorni si alterneranno otto gruppi tradizionali del Baden-Württemberg con tanto di corpi di ballo.