PDA

Visualizza Versione Completa :

Un libro per tutte le stagioni



Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45

joe
24-07-2004, 20:02:00
Ciao a tutti, come ogni anno, prima della partenza faccio un sacco di buoni propositi, tra cui la lettura!! :book: :doc:
visti gli scarsi successi delle passate edizioni in cui i libri sono serviti ad appesantire il mio borsone,forse dovuti alla scelta di titoli poco adatti...non è facile leggere Camus o Cervantes a 30°C :161: , chiedevo a voi dei consigli...proponetemi dei libri che potrei leggere e che vi sono piaciuti da morire.. grazieeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!

esa
25-07-2004, 13:51:18
Io ti consiglierei, se non dovessi averlo già letto visto quanto se ne è perlato questa primavera, "La ragazza con l'orecchino di perla" di T. Chevalier, davvero una piacevole sorpresa (prima che con l'uscita del film ci propinassero Vermeer fino alla nausea).
Oppure il libro che ho letto quest'anno in vacanza: "Cinque quarti d'arancia" di J. Harris, anche questo piacevole, e sufficientemente "vacanziero".
Bye

mark
25-07-2004, 18:55:40
Io ti consiglio di leggere "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" di Roy Lewis, ed. Adelphi. :006:
Non farti spaventare dal titolo roboante: è uno dei libri più divertenti che abbia mai letto e sono certissima che ti piacerà. :022:
Buona lettura e buone vacanze.
:025: :002: :107:

pinotina
25-07-2004, 21:58:57
LA NAVE D'ORO di Marco Buticchi, che oltre tutto è uscito in edizione economica
Particolare ed avvincente
Ciao Ale

cri59
26-07-2004, 14:12:42
ciao, se non l'hai già letto: l'Alchimista.
Si legge tutto d'un fiato ed è molto bello, non troppo lungo.
Me lo sono letto due o tre volte.
:002:

BUONE VACANZE!!!!!!!!!! :025: :025: :025:

Polly
26-07-2004, 17:35:40
...non so se lo conoscete ma a me sono piaciuti molto i libri di Sergio Bambaren!!!
e' un autore australiano che ha uno stile tutto particolare a scrivere!!!
Per citare alcuni dei suoi libri:" L'onda perfetta, Vela Bianca, il Guardiano del Faro!!!!

ciao a tutti!!

leander
29-07-2004, 09:27:12
Nei dieci giorni di vacanza in montagna ho scoperto Lorenzo Licalzi, un autore ligure che si sta facendo conoscere anche fuori dei confini regionali.
Un'amica che era con me mi ha prestato "Non so", che ho divorato in due sere: una vera scoperta, che consiglio senz'altro (ancora di più a chi ama la musica jazz e il rock anni 70)!
Quanto prima leggerò anche il suo "Il privilegio di essere un guru".
I libri possono essere acquistati anche per corrispondenza tramite il sito dell'Editore Fazi http://www.fazieditore.it

franky
30-07-2004, 11:44:51
Ciao a tutti io sono una divoratrice di libri e leggo un po' di tutto. Vi dò due o tre dritte :

- codice da vinci
- io uccido
- i pilastri della terra (di Ken follet) ma anche tutti gli altri suoi romanzi
- i romanzi della Philcher (un po' melensi ma descre i paesaggi della cornovaglia in modo meraviglioso)
- pomodori verdi fritti alla fermata del treno di ... (quello del film per intenderci)
- la ragzza con l'orecchino di perla
- monsone (wilbur smith)

etc vi basta? :002: franky

elissa
30-07-2004, 15:59:36
....consiglio "Ti prendo e ti porto via" di Nicolo' Ammaniti...a parte che mi piace na cifra come scrive ma questo libro(ho appena finito di leggerlo...)secondo me ci accomuna tutti con i suoi racconti di vita....provare per credere!!??questo libro me lo sono mangiato!!...ciaoooo :002:

etta
02-08-2004, 21:50:15
Vorrei aggiungere ai libri già segnalati quello di uno scrittore scomparso la settimana scorsa: si tratta di Un indovino mi disse di Tiziano Terzani in edizione Superpocket di luglio.
Buona lettura e buone vacanze!

Etta :490:

leander
02-08-2004, 22:31:07
Ottimo consiglio!
Con la scomparsa di Terzani, se n'è andato un punto di riferimento per noi viaggiatori... :(

Mariel74
03-08-2004, 19:26:56
Concordo leandro!!! Nessuno ha letto "New York brucia?" Ve lo consiglio caldamente!!!

poochie76
11-08-2004, 22:15:56
Io propongo La Profezia di Celestino e la Decima Illuminazione!

Betta
13-08-2004, 13:59:08
Ciao, ti consiglio "La casa del sonno" di Johnatan Coe, bellissimo, è uno di quei libri che quando leggi l'ultima parola sei dispiaciuta perché è finito.

Tutti i libri di Johnatan Coe (L'amore non guasta, La banda dei brocchi, La famiglia Winshaw, Donna x caso) mi sono piaciuti moltissimo.

Anche "Kitchen" di B. Yoshimoto, che sta leggendo Trottola, è bello, lo ritengo il meno tragico dei suoi scritti, almeno in tutti quelli che ho letto muore sempre qualcuno!!!

Se però vuoi una lettura "impegnata", una lettura che non definisco "da spiaggia", insomma, il libro più bello che abbia mai letto è "Il Conte di Montecristo". Meraviglioso. I film non gli rendono assolutamente giustizia.

Buona lettura. :book:

Betta
25-08-2004, 13:18:33
Ciao, le mie ferie si stanno avvicinando, finalmente, ma non ho ancora scelto quale libro portare con me (oltre a quelli consigliati in altro topic da Leander e Cri che trattano un argomento meno vacanziero e che oggi stesso vado in libreria a cercare - ancora grazie!!!).

Ho letto i vostri consigli, alcuni testi li ho già letti, altri proprio non mi prendono per l'argomento che trattano, per ora credo che opterò per l'Alchimista consigliato da Cri, se nel frattempo avete letto altro o a qualcuno è venuto in mente qualcosa... accetto suggerimenti. :-?

Ho passato diverse ore nelle librerie negli ultimi giorni ma non ho trovato quel libro che mi ha fatto "scattare la scintilla"; di solito x sceglierli leggo la trama (come tutti direi) ma soprattutto qualche riga dell'inizio, se non mi prende da lì non c'è verso che io decida di comprarlo, e di solito funziona, cioè se l'inizio mi prende il libro poi mi piace tutto.

Grazie e a tutti e tanti baci. :027:

leander
25-08-2004, 14:28:48
Confermo (per averlo seguito...) il consiglio di Mark nella prima pagina di questo post: "Il più grande uomo scimmia del Pleistocene" di Roy Lewis, Ed. Adelphi, uno dei libri più divertenti che possa capitare di leggere. Non farti ingannare dal titolo "serioso".
E poi "Delitti esemplari" di Max Aub, è un "Sellerio" che si legge in un paio d'ore, grottesco e divertente anche questo.
Sempre Ed. Sellerio, i bellissimi "Notturno Indiano" e "Sogni di sogni" di Antonio Tabucchi.
Decisamente imperdibile, "E venne chiamata Due Cuori" di Marlo Morgan, Ed. Sonzogno, l'esperienza straordinaria di quattro mesi di una donna occidentale tra gli Aborigeni australiani.

Betta
25-08-2004, 14:52:03
Allora mi sa che seguirò il consiglio di Mark, un libro divertente è quello che ci vuole in ferie!!! :006:

Grazie 1000.

cri59
25-08-2004, 14:54:37
SCUSA, MI SONO UN PO' PERSA......
BEPPE SEVERGNINI TI E' GIA' STATO CONSIGLIATO?
Buffi i suoi libri sugli states e sulla lingua inglese!!!!
buona lettura
(non solo sotto l'ombrellone) :002:

Betta
25-08-2004, 14:57:55
Ciao Cri, ne ho uno a casa, credo "Italiani con valigia" o qualcosa di simile, ho iniziato a leggerlo ma dopo un po' l'ho mollato, non mi faceva ridere!!! Cmq magari un giorno lo riprendo in mano e me lo godo di più. :?D?:

Cmq grazie anche a te x il consiglio.

Baci.

pinotina
25-08-2004, 21:20:33
Buffo Betta,
io invece cerco di evitare di leggere le trame dei libri che mi interessano. Così come evito i trailers dei film che voglio andare a guardare.
Mi fido molto dsei consigli di chi ha già letto un libro e, secondo di chi, anche delle recensioni.
Ma poi il libro mi piace scoprirlo piano piano da sola.
Ciao Ale

BEA
01-09-2004, 17:07:23
Ho ripescato questo topic perchè la lettura è uno dei miei maggiori interessi. La maggior parte dei libri segnalati li ho già letti, gli altri me li sono segnati, ma questo mi ha fatto capire che abbiamo gusti simili, quindi se voleste continuare a scriverne, prenderò buona nota.
x Elissa:
Oltre a Bali, ci accomuna la lettura: stupendo Ti prendo e ti porto via di Ammaniti

orma71
05-09-2004, 18:08:52
Io consiglio "Aspirapolvere di stelle" di Stefania Bertola e due libri di Claire Calman: "Amore è una parola" e "E' così che mi piace". Decisamente rivolto alle donne, come consiglio, ma dato che il topic è stato aperto da una donna... via con la lettura!!!

frisino
05-09-2004, 23:09:41
Anche se fuori stagione estiva consiglio "Stupidi uomini bianchi (stupid white men)" di Micheal Moore (il regista di Bowling at Columbine e farenheit 9/11). veramente devastante nei contenuti e spiritosissimo nell'esposizione.per divertirsi e non spegnere il cervello.

cassandra
05-09-2004, 23:53:53
ho trovato davvero bello "il codice da Vinci" di Dan Brown. E' un thriller fantastico.

orma71
17-09-2004, 21:28:34
"Resuscito" questo topic per consigliare un libro che ho per forza dovuto finire ieri sera: mi ha mandata a letto a un'ora indecorosa.
Se non avete paura di infilarvi in un'intricata rete di parentele indo-pakistane (ma io l'ho capito anche senza infilarmici di tutta testa; diciamo pure che le ho ignorate) vi consiglio "Sale e zafferano" di Kamila Shamsie.
Prima di lui avevo letto "Prima persona plurale" di Cameron West, scioccante racconto vero di un uomo che scopre 24 (!!!) personalità dentro di sè. Sarebbe bellissimo convincersi che è troppo assurdo per essere vero.

pinotina
17-09-2004, 21:34:31
Anche se fuori stagione estiva consiglio "Stupidi uomini bianchi (stupid white men)" di Micheal Moore (il regista di Bowling at Columbine e farenheit 9/11). veramente devastante nei contenuti e spiritosissimo nell'esposizione.per divertirsi e non spegnere il cervello.

Frisino non sai quant'è che lo cerco e non lo trovo. Ora Maichael Moore ha troppo successo al cine e così anche in libreria.
Ma "lo ripiglio, tanto prima o poi lo ripiglio"!

trottola
18-09-2004, 10:47:08
Sto leggendo l'ultimo di Moore "Ma come hai ridotto questo paese".

pinotina
18-09-2004, 16:08:42
Ho trovato Stupid white man!!!!!!!!!!!!!!!
Era l'ora!
Anzi c'erano tutti e tre i suoi libri (almeno quelli usciti in Italia) ma ho deciso di seguire l'ordine in cui li ha scritti!
Ciao Ale

occhidigatto
18-09-2004, 16:11:10
Io adoro lo scrittore Nicholas Sparks, ho tutti i suoi libri!!! :022:
Anche Robert James Waller è uno dei miei favoriti

frisino
18-09-2004, 16:11:32
buon divertimento Pinotina,è veramente tosto

pinotina
18-09-2004, 16:13:09
Poi ti dico! L'unico timore è che ho aspettative un pò alte e quindi rischio di rimanere delusa!!!!

poochie76
19-09-2004, 22:51:28
Sto per iniziare L'alchimista di Coelho...me ne hanno parlato tutti bene, ma non posso non chiedere alla community di CSS un parere, no?

leander
19-09-2004, 22:57:26
Non male, ma secondo me nemmeno quel capolavoro che molti dicono.
Ha il vantaggio che lo puoi leggere in una serata...

matrellone
20-09-2004, 11:23:49
Ho appena finito di legere "Il vecchio e il mare", meraviglioso, ve lo consiglio

sally
20-09-2004, 12:32:31
Da Barcellona mi sono portata il libro su Gaudì: La vita di un visionario
spero di riuscire a leggerlo senza addormentarmi prima ;)
la vita di quel tipo mi incuriosice davvero tanto!!!!!

pinotina
20-09-2004, 23:24:12
Vi capita mai di rileggere libri della vostra infanzia o adolescenza? Io periodicamente ritorno su Zanna bianca, Tom Sawier, Salgari in genrale e...Cuore!!

leander
20-09-2004, 23:46:46
Oh, finalmente una cosa in cui NON concordo con Ale! :002:
Benissimo le riletture di Verne, Salgari, London, Conrad, e ci metto anche Pinocchio...
Ma il Cuore... è vero, da bambino l'ho divorato come tutti i coetanei, e gli insegnanti lo indicavano come una lettura edificante. Però letto adesso, trovo che sia imbevuto di un buonismo, di una melensaggine, di un pietismo, di una lacrimevolezza obbligata ma anche di un razzismo strisciante, sinceramente anacronistici. Del resto, era un libro figlio del suo tempo e ricordo di avere anch'io pianto leggendo le storie dello scrivano fiorentino, della piccola vedetta lombarda, di "Sangue romagnolo", "Dagli Appennini alle Ande"...
Ma lo sapevate che De Amicis, prima del successo del "Cuore", si guadagnava da vivere scrivendo racconti licenziosi? Un po' di anni fa qualcuno fu anche pubblicato, non ricordo se da Playboy o Playmen; non so se qualche editore ne abbia fatto dei libri, sarebbe una faccia di De Amicis interessante da scoprire...

pinotina
21-09-2004, 22:08:27
Oh, finalmente una cosa in cui NON concordo con Ale! :002:
Benissimo le riletture di Verne, Salgari, London, Conrad, e ci metto anche Pinocchio...
Ma il Cuore... è vero, da bambino l'ho divorato come tutti i coetanei, e gli insegnanti lo indicavano come una lettura edificante. Però letto adesso, trovo che sia imbevuto di un buonismo, di una melensaggine, di un pietismo, di una lacrimevolezza obbligata ma anche di un razzismo strisciante, sinceramente anacronistici. Del resto, era un libro figlio del suo tempo e ricordo di avere anch'io pianto leggendo le storie dello scrivano fiorentino, della piccola vedetta lombarda, di "Sangue romagnolo", "Dagli Appennini alle Ande"...
Ma lo sapevate che De Amicis, prima del successo del "Cuore", si guadagnava da vivere scrivendo racconti licenziosi? Un po' di anni fa qualcuno fu anche pubblicato, non ricordo se da Playboy o Playmen; non so se qualche editore ne abbia fatto dei libri, sarebbe una faccia di De Amicis interessante da scoprire...


Eheheh! Lo sapevosai Leandro che sarei incorsa in critiche nominando Cuore!
Ma lo sai perchè continuo a rileggerlo? Non tanto per il libro (sono d'accordo con le tue critiche), ma proprio perchè mi riporta alla 4 elementare, a quando lo leggevo con la mia compagna di classe...e poi andavamo ad acchiappare le lucertole ed i girini, oppure salivamo sui platani (tipo vedetta lombarda).....e tiravamo le coccole a quelli che passavano sotto.
Evidentemente non riesco a staccarmi dalla mia infanzia (!!!) e ogni tanto ci ritorno così.
Cmq, il più apprezzato di quel periodo (anzi, forse un pò più grande) è Moby Dick. Da rileggere anche da grande!

leander
21-09-2004, 22:27:29
Le nostre strade si riuniscono subito, Ale!
Moby Dick, che tutti leggemmo la prima volta in una delle famigerate "riduzioni per ragazzi" colpevoli di tanti fraintendimenti, è un pilastro della letteratura mondiale, ben al di là della pura storia di un capitano esaltato che va a caccia di una balena bianca.
Parlo naturalmente dell'edizione integrale...
Credo (ma prima e più di me la maggior parte della critica) che a Moby Dick e a Melville (meno conosciute ma splendide le raccolte di poesie, ottimamente tradotte da Cesare Pavese) siano debitori un po' tutti i rappresentanti della letteratura americana della prima metà del novecento: Steinbeck, Hemingway, Scott Fitzgerald, Dos Passos, Faulkner, Saroyan, ecc.

matrellone
22-09-2004, 10:02:10
Io adoro 20000 leghe sotto i mari

Betta
22-09-2004, 10:06:24
Ciao, durante la mia vacanza ho riscoperto due libri che avevo già letto (non li ho riletti ma li ha letti il mio moroso), entrambi di Gaston Leroux, quello de "Il fantasma dell'Opera": "Il mistero della camera gialla" e "La poltrona maledetta". Vi assicuro che sono molto avvincenti, la sua opera più famosa ho provato a leggerla ma dopo un po' di addormentavo, questi due invece ti tengono incollata al libro. Almeno secondo me.
Baci.

Ricky
22-09-2004, 10:13:53
...e invece io NON RIESCO a non andar d'accordo con Pinotina :022:
Troppo facile, maestro Leander, sparare su "Cuore": l fanno tutti da almeno 40 anni e da uno "contro" come te non me l'aspettavo.
Prendo i miei pomodori in faccia e sostengo che Cuore ed il melenso De Amicis sono da rivalutare al 100%.
Anzi, mi espongo di più ed aspetto pure gli sputazzi: penso (sono serio) che con un po' di sani "buoni sentimenti" in più le cose andrebbero sicuramente meglio.
Adesso mettetemi pure al muro.

leander
22-09-2004, 13:04:43
Ne parliamo fra tre giorni a Vicenza davanti a un giro di Inca Pisco.
Portati i guantoni da boxe... :234:

trottola
22-09-2004, 13:10:23
Wow Leandro pensavo fossi piu' democratico.. :hehe:
Io sono sempre all'inizio del libro di Michael Moore e comincio a pensare di avere qualcosa che non va....leggo una frase 3/4 volte e non la capisco, poi mi faccio dei gran viaggi..sarà per colpa della robina che mi ha mandato Ricky in gran segreto?? :mmmm: (quell'avatar mi spaventa sul serio :013: ).

leander
22-09-2004, 13:18:22
Wow Leandro pensavo fossi piu' democratico...
Più democratico di così... invece di tendergli un agguato dietro un albero, una sfida faccia a faccia davanti a un mucchio di persone....
Premio: l'opera omnia delle novelle licenziose di De Amicis! :002:

frisino
22-09-2004, 13:36:42
Attenzione,potrei rispondere con le novelle lussuriose dell'Aretino!!!!!!!!!! :025: :025: :025: :025:

pinotina
22-09-2004, 22:16:06
Ricky...sei diventato di sangue blu!!!
Ma come le pensi certe foto??? Troppo buffe!
Leandro non conosco Dos Pasos (e non ricordo nemmeno se l'ho scritto bene)! Se ha "pescato" da Melville o Hemingway...vado subito a cercare qualcosa!
Vedo che ci sono dei "bei" lettori sul forum di CSS, un altro punto a favore!

leander
22-09-2004, 22:42:05
Leandro non conosco Dos Pasos (e non ricordo nemmeno se l'ho scritto bene)! Se ha "pescato" da Melville o Hemingway...vado subito a cercare qualcosa!
E' vero, John Dos Passos (1896-1970) fu ingiustamente dimenticato per lunghi periodi. Scrisse la cosiddetta "Trilogia USA": "42° parallelo", "1919", "Un mucchio di quattrini". Il capolavoro è però "Manhattan Transfer" (sì, lo stesso nome del famoso gruppo vocale...), una serie di quadri della New York del 1925. Te lo consiglio caldamente. Dopo essere stato a lungo introvabile, è stato riedito nel 2002 da Baldini e Castoldi.

pinotina
22-09-2004, 22:49:59
Leandro grazie 100 del consiglio: hai fatto a me il regale del TUO compleanno. Domani pomeriggio vado a vedere se lo trovo!

poochie76
28-09-2004, 11:02:09
Non c'entra molto con "Un libro per l'estate", ma avrei bisogno di un consiglio.
Ho delle condizioni vantaggiose per alcuni abbonamenti e tra le varie possibilità c'e' anche la rivista Traveller, che mi sembra interessante.

Secondo voi, ne vale la pena?

Grazie a tutti.

Flo

Betta
28-09-2004, 11:18:35
Non sono molto x gli abbonamenti alle riviste anche perché ho notato che di recente, vista la forte concorrenza, le riviste vengono messe in vendita a prezzo "scontato" ogni tanto, poi mi sembra che con l'abbonamento non hai diritto ai "gadget" che ogni tanto mettono nelle riviste, almeno un tempo così. Cmq sarà che di solito prendo la rivista in base agli argomenti che tratta non in base alla testata, quindi non sono molto per gli abbonamenti. Però se il prezzo è particolarmente vantaggioso magari ti conviene. Bho!!!
Baci. :book:

leander
28-09-2004, 11:31:12
Trovo che Traveller sia una rivista ben fatta.
Dice bene Betta riguardo a eventuali gadgets.
Fai qualche valutazione: tieni conto che, così come ad es. Meridiani, l'intera collezione di Traveller è sempre disponibile nelle grandi librerie (Feltrinelli, Mondadori...) e talvolta passa a prezzi scontati nei remainders e nelle Fiere del Libro.
Credo che il fattore decisivo sia quanto è scontato l'abbonamento e se lo sconto rimane anche negli anni a seguire o è solo una promozione per il primo anno.

angie.a
28-09-2004, 11:35:34
Io sono abbonata a traveller e mi piace molto.
la cosa che trovo più scomoda è la consegna tramite la posta...mi arriva sempre in ritardo...l'ultimo numero che ho ricevuto mi è arrivato quasi un mese dopo, grazie ai simpatici postini del mio paese!!
Comunque se ti abboni hai uno sconto molto alto, se non sbaglio intorno al 45-50%.

angie.a
28-09-2004, 11:50:29
A proposito di libri...chi ha letto "il codice da vinci" (spero non ne abbiate già parlato, altrimenti mi è sfuggito)?
Sono indecisa se comprarlo o no, non mi fido mai molto bei best sellers..
:-?

matrellone
28-09-2004, 12:20:03
Non lo comprare, io sono andato perche pensavo parlasse di Leonardo invece è un thriler, dopo 10 pagine l'ho buttato

mark
28-09-2004, 12:21:59
Anch'io diffido dei Best sellers, infatti il "Codice Da Vinci" me lo avevano regalato circa 6 mesi fa e lo avevo ignorato.
Poi un paio di settimane fa sono rimasta a corto di idee e l'ho letto e devo dire che non è male.
Niente di memorabile, non passerà alla storia come capolavoro, sia chiaro, però è abbastanza avvincente e ben strutturato e, cosa fondamentale per un giallo, ti tiene sulla corda fino alla fine.
Buon divertimento.
:bounce: :bounce:

BEA
28-09-2004, 12:26:10
Sì, è un thriller, ma è molto bello, ben scritto, con intrecci storici interessanti, al di là della loro veridicità da accertare. Se piace il genere, è decisamente interessante. Eventualmente aspetta la versione tascabile: non è comunque uno di quei libri MUST da rileggere più volte. Io l'ho regalato e poi me lo sono fatta prestare :055:

Betta
28-09-2004, 12:29:02
Ciao Bea, e ora vediamo anche te!!!

Baci.

BEA
28-09-2004, 12:31:09
Ebbene sì, eccomi qua. La foto del mio Ringhio era meglio ma mi sembrava giusto presentarmi... visto che si parla di fare un calendario, anche la mezza età deve essere rappresentata!!! :006:

matrellone
28-09-2004, 12:32:09
Chiamala mezza età sembri un attrice di Beautiful :022:

BEA
28-09-2004, 12:36:13
Grazie Matrellone, contavo giusto su qualche complimento... Attrice di Beautiful è un complimento, vero?
La foto è carina perchè stavo guardando la mia dolce metà! :022:

matrellone
28-09-2004, 12:38:43
Se ti giri a guardare verso la porta c'è la fila di uomini in attesa vero? :022:

BEA
28-09-2004, 12:44:48
Nessuna fila, mi pare, ma tanto io ho occhi solo x il mio amore.
Però mi viene in mente che una volta mi sono innamorata di un romano, e mi tu mi fai ricordare perchè. Siete dei dolcissimi ruffiani molto convincenti :028:

matrellone
28-09-2004, 12:48:40
Me lo dicono qualche volta.... :022:

trottola
28-09-2004, 13:10:30
Io sento ogni tanto uno dell'EUR.Bellissimo ragazzo!

Glisparisopra
28-09-2004, 13:12:38
Io sento ogni tanto uno dell'EUR.Bellissimo ragazzo!

Ecco perché pensavo di averti già vista!! :002:

matrellone
28-09-2004, 13:12:50
Glisparisopra allora mi rubi trottola

poochie76
28-09-2004, 13:14:46
Allora lo sconto e' 29 euro al posto di 74 euro per un anno intero.

Che dite?

Glisparisopra
28-09-2004, 13:17:38
Glisparisopra allora mi rubi trottola

Se scherza fratè...diamo a Cesare ciò che è di Cesare! :002:

Betta
28-09-2004, 13:18:38
Grazie Matrellone, contavo giusto su qualche complimento... Attrice di Beautiful è un complimento, vero?
La foto è carina perchè stavo guardando la mia dolce metà! :022:

ROMANTICONA!!! Cmq sì sei davvero molto molto molto carina!!!

leander
28-09-2004, 14:07:26
Allora lo sconto e' 29 euro al posto di 74 euro per un anno intero.

Che dite?
Con queste cifre, direi sì!
Anche se fosse solo per un anno, male che vada il prossimo disdici...

angie.a
28-09-2004, 14:10:08
Allora lo sconto e' 29 euro al posto di 74 euro per un anno intero.

Che dite?

Non è male come prezzo, mi sa che anche io ho pagato una cifra del genere.

poochie76
28-09-2004, 14:54:28
Grazie dei consigli ragazzi...siete sempre preziosissimi!!! :028:

Mariel74
28-09-2004, 20:00:02
Amici, ma avete letto New York brucia? Lapierre-Collins-mondadori Leander nn dirmi di no!!!!!!!!!!!

leander
28-09-2004, 21:26:33
:oops: :oops: :055:
Oooops... no!
Peggio, non ne so assolutamente niente... mi dici qualcosa di più?

poochie76
28-09-2004, 23:19:57
Non so perche', ma ci son dei periodi che non riesco ad aprire un libro ed altri in cui non posso stare senza.
Uff!!! Se sono in vacanza mi vien tutto più facile, ma la sera rischio sempre di dormirci sopra...come a scuola! :002:

pinotina
28-09-2004, 23:25:45
Poochie, perfettamente d'accordo con te! In questo periodo mi capita di leggere tre volte la stessa frase e...non capirci niente. Troppo stanca o distratta. Vuoi mettere d'estate quando i libri si macinano?

poochie76
28-09-2004, 23:28:09
Ecco appunto...per fortuna c'e' qualcuno che mi capisce! :005:
I miei due libri sono lì che mi guardano...

pinotina
28-09-2004, 23:31:03
Capita anche a me...ma io non me ne accorgo...perchè ho gli occhi chiusi e sto ronfando!
Cmq noto con piacere che, nonostante le difficoltà "fisiologiche", non sono l'unica ad ostinarmi a leggere più di un libro alla volta!!!!!!!

poochie76
28-09-2004, 23:32:10
No, io per fortuna ne leggo uno per volta...solo che non so quale scegliere tra i due?!

trottola
28-09-2004, 23:32:12
In questo periodo mi capita di leggere tre volte la stessa frase e...non capirci niente.

Anche a me capita..(dopo aver conosciuto di persona Ricly e Frisino ed essere entrata a far parte del loro MAGICO mondo.. :357: )

pinotina
28-09-2004, 23:33:07
Eheheh Eleonora....la famosa pelverina????

poochie76
28-09-2004, 23:33:26
Ma allora?? Nessuna indiscrezione Ele?? Come sono qs CCS' boys??

trottola
28-09-2004, 23:33:39
quella quella..... :543:

poochie76
28-09-2004, 23:42:14
Ma allora?? Nessuna indiscrezione Ele?? Come sono qs CCS' boys??

Ele??? non puoi lasciarci con qs dubbio :002:

trottola
28-09-2004, 23:42:53
Sono tutti e 4 BBONI (Cigo-Yberf-Ricky-Leander) :005:
Ma questo é il topic sui LIBRI!! :hehe:

poochie76
28-09-2004, 23:45:03
Furbetta!!!
Cmq attendo una descrizione più dettagliata e non fisica...gli avatar dicono tutto! :005:

trottola
28-09-2004, 23:47:55
Gli Avatar dicono POCO, te lo assicuro. :002:

poochie76
29-09-2004, 09:25:09
Poco???? Ehm noooo, ora sono curiosissima :013:

BEA
06-10-2004, 14:33:50
E' in uscita nelle sale il film - Se devo essere sincera - con Luciana Littizzetto. Si tratta della versione cinematografica di un libro molto simpatico che mi sento di consigliare: La collega tatuata - di Margherita Oggero. Anche il successivo è molto carino - Una piccola bestia ferita. Qualche ora di piacevole lettura all'insegna della bella scrittura e autoironia. Si tratta delle tragicomiche storie di una insegnante di italiano a Torino, con un leggero risvolto nel poliziesco.
Non ho idea di come sia il film ma la Littizzetto mi sembra una interprete molto azzeccata.

cri59
06-10-2004, 15:56:00
ciao a tutti gli amici lettori.
Dopo la fiction trasmessa su Rai1 "Cime tempestose", chiedevo a chi ha ricordi a breve termine riguardo al relativo libro, se il film si è attenuto o se ci sono stati tanti cambiamenti.
Ho letto il libro quando ero adolescente, per cui sono passati almeno 30 anni!!!
Cosa dite? vale la pena rileggerlo?

Glisparisopra
06-10-2004, 15:58:48
ciao a tutti gli amici lettori.
Dopo la fiction trasmessa su Rai1 "Cime tempestose", chiedevo a chi ha ricordi a breve termine riguardo al relativo libro, se il film si è attenuto o se ci sono stati tanti cambiamenti.
Ho letto il libro quando ero adolescente, per cui sono passati almeno 30 anni!!!
Cosa dite? vale la pena rileggerlo?

Io ricordo che era un bel libro a parte tutto..il film..ho visto gli ultimi venti minuti per curiosità e mi è sembrato un pò..uhmm..sciapo???
Ho in mente di rileggerlo.anche a me qualche passaggio è sembrato stonato!

angie.a
06-10-2004, 16:05:33
Anche io l'ho visto Cime Tempestose, e il libro non me lo ricordo quasi più.
In generale devo dire che queste due puntate non mi sono piaciute molto, sia l'inizio della prima che la fine della seconda sembravano far pensare a un film sugli spiriti, quasi un film di paura (soprattutto l'inizio)... :(

pinotina
06-10-2004, 16:43:57
Ciao a tutti!
Qualcuno di voi ha letto o sentito parlare di TRAIN (Pete Dexter)?
La recensione che ho visto ne parla molto bene, ma volevo sentire un giudizio diretto.
Grazie Ale

frisino
06-10-2004, 16:46:46
Ciao a tutti!
Qualcuno di voi ha letto o sentito parlare di TRAIN (Pete Dexter)?
La recensione che ho visto ne parla molto bene, ma volevo sentire un giudizio diretto.
Grazie Ale

Non lo conosco e non ne so niente,però a tutti gli insonni del forum volevo consigliare Storia della matematica: una mattonata incredibile!
Sono ancora agli egizi e non ci sto + dentro.................... :015: :015: :015:

BEA
07-10-2004, 12:45:09
Mi piace ripescare questo topic perchè non vada disperso nelle tante pagine del forum:
vorrei consigliare i libri di Christa Wolf, in particolare "Cassandra" e "Medea": si tratta di due splendide riletture di questi personaggi condannati all' ignominia da una storia e un mito sempre in chiave maschilista. Bellissimi, struggenti, con un'analisi psicologica toccante.

BEA
26-10-2004, 14:32:09
Continua la mia campagna per mantenere attuale e visibile questo topic:

sto leggendo l'ultimo libro di Andrea Camilleri, La pazienza del ragno. Ovviamente bello anche se negli ultimi libri è sempre molto polemico nei confronti del governo e mi sembra ripetersi (però ci si diverte).
Per chi apprezza Montalbano, avrei due domande:
1. anche a voi capita di ritrovarvi sul punto di parlare in siculo?
2. anche a voi viene un irrefrenabile impulso di andare a mangiarvi due spigole?
Vorrei scoprire se sono normale o se mi devo preoccupare :002:

Guiget
26-10-2004, 14:38:46
ciao a tutti gli amici lettori.
Dopo la fiction trasmessa su Rai1 "Cime tempestose", chiedevo a chi ha ricordi a breve termine riguardo al relativo libro, se il film si è attenuto o se ci sono stati tanti cambiamenti.
Ho letto il libro quando ero adolescente, per cui sono passati almeno 30 anni!!!
Cosa dite? vale la pena rileggerlo?
Ho letto il libro pochi anni fa e giuro è uno dei miei preferiti...nn ha senso il film perchè basta il libro per regalare emozioni...infatti mi sono rifiutata di guardarlo...rileggilo...

cri59
26-10-2004, 14:41:24
sto rileggendo dopo un pò di anni "la cattiva figlia" di Carla Cerati.
Parla di un rapporto di una figlia di mezza età con la madre anziana, come ci si senta confrontati con determinate esigenze da parte delle persone anziane, che però possono stravolgere il nostro stile di vita.
Fa riflettere!!!

orma71
26-10-2004, 18:19:14
1. anche a voi capita di ritrovarvi sul punto di parlare in siculo?
2. anche a voi viene un irrefrenabile impulso di andare a mangiarvi due spigole?
Vorrei scoprire se sono normale o se mi devo preoccupare :002:
Non sei normale, ma come te siamo tanti :002:
Ho un collega siculo che segue l'uscita dei libri dei Camilleri da come parlo io; per quanto concerne le spigole no, anche perchè a Bergamo non è che abbondino :027:

BEA
26-10-2004, 18:56:41
1. anche a voi capita di ritrovarvi sul punto di parlare in siculo?
2. anche a voi viene un irrefrenabile impulso di andare a mangiarvi due spigole?
Vorrei scoprire se sono normale o se mi devo preoccupare :002:
Non sei normale, ma come te siamo tanti :002:
Ho un collega siculo che segue l'uscita dei libri dei Camilleri da come parlo io; per quanto concerne le spigole no, anche perchè a Bergamo non è che abbondino :027:

Neanche a Monza abbondano, ma mi viene una voglia... :sbav:
Grazie, comunque, così mi consolo!
:107:

orma71
27-10-2004, 14:08:25
Di che colore e forma sono le voglie di spigola?

trottola
28-10-2004, 08:59:31
Ho letto alcuni post su Niccolò Ammaniti. Quale libro mi consigliate x cominciare?

matrellone
28-10-2004, 09:09:42
Ma con tanti bei libri che sono stati scritti negli ultimi 4 secoli ,proprio sta monnezza contemporanea te devi annà a legge :015:

trottola
28-10-2004, 09:10:51
sempre il solito.......... :?D?:
dai, ragazzi, quale libro devo leggere x primo, di Ammaniti?

BEA
28-10-2004, 09:31:10
Io ho letto Non ho paura e poi Ti prendo e ti porto via. Il primo è bello, il secondo splendido. Vedi te se vuoi fare un antipasto o andare dritto al sodo. :022:

trottola
28-10-2004, 09:36:15
"ti prendo e ti porto via" mi ispira, mentre "non ho paura", ho visto il film , di Salvatores!

BEA
28-10-2004, 09:38:54
Non ho visto il film.
Cmq Ammaniti è un grande per come scrive, piuttosto che per le storie che inventa, comunque belle ed emozionanti. Ma il suo stile, per me, è un gioiellino.

orma71
28-10-2004, 11:30:33
anche "Branchie" non è male.

leander
28-10-2004, 12:03:46
Un consiglio "leggero", ma ogni tanto ci vuole anche qualcosa che non sia necessariamente impegnato:
"Animali spiaccicati" di Elio e le Storie Tese, ediz. Einaudi Stile Libero, euri 11,50.
E' uno dei libri demenziali più intelligenti che possa capitare!

trottola
03-11-2004, 09:49:17
Ho comprato "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani e "Ballate non pagate" di Alda Merini.
Per ora mi sto dedicando a lei. :022:

leander
03-11-2004, 10:13:02
Ho comprato "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani e "Ballate non pagate" di Alda Merini.
Per ora mi sto dedicando a lei. :022:
Eccellenti acquisti, Ele!
http://www.vocinelweb.it/faccine/cartelli/56.gif

trottola
03-11-2004, 10:26:14
Grazie, la Alda é troooooooooopppooooooooooooo intensa!! :022:

leander
03-11-2004, 11:22:50
Grazie, la Alda é troooooooooopppooooooooooooo intensa!! :022:
E se pensiamo che ha passato buona parte della sua vita in manicomio...

BEA
03-11-2004, 11:27:39
Ho comprato "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani e "Ballate non pagate" di Alda Merini.
Per ora mi sto dedicando a lei. :022:

Terzani invece è un balsamo per il cuore di noi viaggiatori temporaneamente appiedati.

leander
03-11-2004, 11:35:09
Ho comprato "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani e "Ballate non pagate" di Alda Merini.
Per ora mi sto dedicando a lei. :022:

Terzani invece è un balsamo per il cuore di noi viaggiatori temporaneamente appiedati.

Ecco, l'importante è quel "temporaneamente"...
http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/25.gif

BEA
03-11-2004, 11:38:20
Ecco, l'importante è quel "temporaneamente"...
http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/25.gif

Certo Leander. Sto già preparando la traccia per il mio prossimo resoconto!!! :002:

leander
03-11-2004, 12:29:04
Ecco, l'importante è quel "temporaneamente"...
http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/25.gif

Certo Leander. Sto già preparando la traccia per il mio prossimo resoconto!!! :002:

E' lì che volevo arrivare, dopo il successo della Malaysia... :027:

frisino
03-11-2004, 12:36:29
Venerdì ho comprato REGIME di Travaglio-Gomez,ovvero 3 anni di censure made Berlusconi. 400 pagine che mi sono bevuto in 2 giorni.Veramente scandaloso.
Da leggere assolutamente.

Lunedì,per rimanere in tema,ho preso "Tutto quello che sai è falso n2", il primo l'avevo già letto.E' un compendio di controinformazione su vari argomenti di cui nessuno parla: AIDS,diamanti,droga etc.etc.etc.

poochie76
03-11-2004, 12:55:05
Anch'io ero indecisa nel prenderlo, perche' nel leggere certe cose non riesco a rimanere impassibile: mi sale un odio, che non voglio provare.
Ho letto solo alcuni spezzoni di Tutto quello che sai è falso1, quindi ragguagliami poi sul numero 2!!

frisino
03-11-2004, 13:08:15
Io,come libro,l'ho trovato un ottimo punto di partenza per poi andare a farmi un paio di ricerche da solo.
Per esempio,sull'affare AIDS trovo il capitolo molto riduttivo,se volete saperne di più consiglio "HIV il virus inventato" di Peter Duisberg e,ovviamente, il suo sito www.duisberg.com (http://www.duisberg.com) (tutto in inglese).

poochie76
03-11-2004, 13:17:35
Ho anche quello, ma non l'ho ancora letto!
Tutte letture interessanti che acquista il mio boy :022:

BEA
03-11-2004, 15:07:36
E' lì che volevo arrivare, dopo il successo della Malaysia... :027:

Successo!?! Qui l'unica che lo ha letto è stata Occhi! Ho anche costretto un po' di amici a stamparselo e leggerselo, ma non mi hanno dato neanche la soddisfazione di scrivere qualche commento :uhee:

In compenso io mi sono divertita a scriverlo, perchè ho rivissuto tanti momenti e lo rifaccio ogni volta che lo sfoglio, e mi dispiace non averlo fatto nei miei viaggi precedenti: perciò grazie CSS! :028:

poochie76
03-11-2004, 15:11:09
Ehiiii anche io l'ho letto!!! :021:

frisino
03-11-2004, 15:13:46
anche io!

BEA
03-11-2004, 15:17:55
Okkio che vi interrogo! :075:
:168:

trottola
04-11-2004, 10:42:31
Minchia, la Merini comincia a farmi davvero male, accidenti a me ed a quando l'ho comprato quel libro!!!!!!

BEA
04-11-2004, 10:51:57
Dai, che dopo c'è il balsamo Terzani.

Nota per i moderatori: bisognerà aggiornare le parole --biiip-pate, cosa dite? :006:

trottola
04-11-2004, 10:52:44
Nooooooo adesso nn si può neanche dire MINCHIA??
Bea ma che cos'é sta censura da ventennio fascista!!!

BEA
04-11-2004, 10:56:01
Uhè, vabbè che sono più vecchia di voi, ma non così tanto! :006:

Mi sono solo sorpresa che non fosse scattato il --biiip--- che c'è per i sinonimi. :?D?:

frisino
04-11-2004, 10:56:52
parafrasando il nostro premier bandanato "qui si sta facendo un uso criminoso del forum......".
dalle mie parti (al liftato) si direbbe "ma va dar via al cù,bigul!" :002:

BEA
19-11-2004, 14:35:53
Stavolta è stata dura recuperare questo topic: era finito in 4° pagina :021:
Siccome ne ho parlato nel topic del cinema, in relazione al film Troy, segnalo anche qui un libro bellissimo per gli amanti del genere storico-fantasy: LA TORCIA di Marion Zimmer Bradley. Si tratta della storia della caduta di Troia vista dal punto di vista di Cassandra: una struggente rilettura al femminile del MITICO poema. :027:

trottola
19-11-2004, 14:40:23
BELLISSIMO!! L'ho letto 2 volte!!
Anche "Le Nebbie di Avalon"!!

BEA
19-11-2004, 14:50:08
Anche io... e ho letto pure tutto il ciclo di Darkover!!! :012:

Guiget
19-11-2004, 15:01:03
io vorrei consigliare un libro a tutte le persone che stanno passando un brutto periodo, a chi deve fare delle scelte...e a chi invece non sa più come ripartire e da dove...è leggero...semplice ma a me dà la carica..."La scelta" Og Mandino...è del 1995 nn facile da trovare...

frisino
19-11-2004, 15:05:49
dopo aver visto il film consiglio a tutti "The corporation",la storia incredibile dei grossi potentati economici che ci influenzano la vita ogni secondo della giornata.............

BEA
25-11-2004, 18:00:21
Prima di andare a casa, vi segnalo due libri interessanti che ho letto in questi giorni:
Cari Saluti di Isabella Bossi Fedrigotti - la scomparsa di un uomo nelle voci e versioni delle persone che gli stavano attorno. Non è il primo libro del genere, ma è ben scritto e si legge bene.
La zia marchesa di Simonetta Agnello Hornby - l'autrice de La Mennulara ci dipinge un altro bellissimo scorcio di Sicilia, questa volta d'epoca. Toccante, emozionante, pieno di risvolti psicologici e umani: l'ennesimo viaggio in un'isola affascinante.

Mara_
25-11-2004, 18:03:01
A chi interessa il genere Fantasy (io ci vado matta!), sto leggendo proprio in questi giorni The Dark Jewels Trilogy di Anne Bishop.
Molto insolito e interessante! :D

prince
25-11-2004, 20:53:50
Il più bel libro che ho letto finora è senz'altro "Spiriti" di Stefano Benni..

frisino
25-11-2004, 20:54:55
[quote="BEA"]Prima di andare a casa, vi segnalo due libri interessanti che ho letto in questi giorni:
Cari Saluti di Isabella Bossi Fedrigotti - la scomparsa di un uomo nelle voci e versioni delle persone che gli stavano attorno. Non è il primo libro del genere, ma è ben scritto e si legge bene.



Ma di che genere è?

BEA
26-11-2004, 09:29:40
Prima di andare a casa, vi segnalo due libri interessanti che ho letto in questi giorni:
Cari Saluti di Isabella Bossi Fedrigotti - la scomparsa di un uomo nelle voci e versioni delle persone che gli stavano attorno. Non è il primo libro del genere, ma è ben scritto e si legge bene.



Ma di che genere è?

Del genere "corale" direi: tutti quelli che conoscono lo scomparso narrano le loro vicende con lui, cosa pensano di lui e degli altri, una sorta di monologo interiore ma con la punteggiatura.
Insomma: la verità non la conosci neanche quando senti la versione di tutti. Sono stata spiegata? :027:

frisino
26-11-2004, 09:35:58
Facciamo che domani,in quel di Brescia,me lo rispieghi......................

BEA
26-11-2004, 09:40:53
Te lo rispiego se mi contatti per metterci d'accordo su come farti incontrare Ivo! ;)

frisino
26-11-2004, 09:50:18
ti giuro che ti chiamo nel pomerijo,adesso devo scappare.Ti disturbo nel pome?

elilu'
28-11-2004, 11:39:09
Buonasera principe, io Le consiglierei l'ultimo di Fabio Volo "E' una vita che ti aspetto" e mi è piaciuto moltissimo.
Divertente e si legge tutto d'un fiato :077:

Vs. Trottolazza :hehe: :juppy: :hehe: :juppy: :107:

m'asssocio al consiglio di trottola,ma si legge tutto d'un fiato....per cui dura poco!!!!!!...rilassante puo' essere le profezie di celestino indicato per le ferie visto ke poi magari un po ci rifletti sopra e in vakanza (almeno io)ho la mente molto piu' sgombra!
baci a tutti!

Mariel74
29-11-2004, 22:10:38
Se vi piace Sidney Sheldon vi consiglio il suo ultimo "Hai paura del buio?". ;)

11-12-2004, 12:49:07
Allora, recuperiamo questo topic caduto troppo in basso per i miei gusti....cone due suggerimenti:

1) per chi ho lo stomaco "esistenziale" forte Cecità di Saramago

2) un trhiller molto bello, secondo me, dell'autore di Collezionista d'ossa è Pietà per gli insonni, inaspettato

Mariel74
12-12-2004, 12:33:49
Pietà per gli insonni.... Domani mi fiondo a comperarlo!!! :077:

12-12-2004, 14:42:36
eh, eh, eh, :027: :027: :027: Mariel l'ho capita adesso :002:

Cmq compralo, per lo meno stai sveglia per qualcosa di carino :027: :027: :027:

pinotina
12-12-2004, 18:15:40
A me è piaciuto molto Il collezionista d'ossa. Ma hanno qualcosa in comune?

12-12-2004, 18:18:06
sono entrambi due trhiller, ma mentre il collezionista d'ossa ha come perno il detective, in Pietà per gli insonni la prospettiva si sposta sempre

pinotina
12-12-2004, 18:19:56
Bello, mi piace l'idea. Sempre alla ricerca di nuovi libri, me lo regalo a Natale!

Mariel74
12-12-2004, 20:00:42
eh, eh, eh, :027: :027: :027: Mariel l'ho capita adesso :002:

Cmq compralo, per lo meno stai sveglia per qualcosa di carino :027: :027: :027:

Si si domattina sarà la prima cosa che farò.... :002: :002: :002: Ciao oceano! :)

BEA
13-12-2004, 10:48:48
A me sono piaciuti tutti i romanzi di Jeffery Deaver, anche se in particolare mi sono affezionata a quelli aventi per protagonista il detective Lincoln Rhyme.
Più sul lato poliziesco, segnalo allora i romanzi di Elizabeth George, dove al contenuto prettamente di suspence, si alterna un buon contenuto psicologico e un po' di introspezione al femminile: i personaggi femminili infatti ne escono sempre al meglio e spesso fanno fare la figura dei tonti a non pochi uomini. Insomma, un oggettivo quadro della realtà quotidiana ;)

P.S: forse di questi romanzi ho già parlato in questo topic, ma chi si ricorda più dopo tutti questi mesi??? :021:

frisino
13-12-2004, 10:57:13
[quote="BEA"] i personaggi femminili infatti ne escono sempre al meglio e spesso fanno fare la figura dei tonti a non pochi uomini. Insomma, un oggettivo quadro della realtà quotidiana ;)



Ti piacerebbe che fosse così,vero? :002:

A me la narrativa non gasa e quindi vi consiglio "The corporation" da cui è stato tratto il documentario omonimo uscito nelle sale 2 mesi fa (gran bel pezzo di documentario).Il libro è un pugno allo stomaco che descriva in che modo siamo letteralmente circondati dal consumismo atto a distruggerci.
Senza speranza...... :015:

gattanera
13-12-2004, 11:00:02
Ho appena finito MIDDLESEX di Jeffrey Eugenides: meraviglioso!
Ce l'avevo in casa da un pò....e l'ho preso in mano sabato....nn l'ho + mollato.
P.S: se qualcuno ne avesse già parlato nelle pagine precedenti mi scuso!

mark
13-12-2004, 11:40:36
Più sul lato poliziesco... :021:

Se vi piacciono gialli, "legal" e polizieschi un po' "sui generis" suggerisco i libri di Alicia Jiménez Bartlett e quelli di Gianrico Carofiglio (che oltretutto di mestiere fa il magistrato), tutti editi da Sellerio.

04-01-2005, 17:36:11
Prima ch torni Bea, riporto su questo topic...se no chi la sente (giustamente :002: )

Allora, ho letto La Pazienza del ragno, carino ma non fra i migliori, secondo me
poi, Una scrittura femminile azzurro pallido di F. Werfel... si apprezza conclusa la lettura, come il retro gusto di un buon vino; bello.

Ho iniziato uno dei libri che andy mi ha regalato per NataleSogna un piccolo sogno di me di Merete Andersen, autrice nordica. L'inizio è angosciante, ma coinvolgente nella sua apparente impassibilità

pinotina
04-01-2005, 18:55:41
A me Babbo Natale (!) ha portato COME VOLA IL CORVO di Andy Macdonald!
Poi vi dico com è!

matrellone
05-01-2005, 07:34:34
Sto leggendo un libro molto bello che mi hanno regalato a Natale: Jazz di Tony Morrison, nonostante il titolo non è un libro che parla di musica jazz, ma un affresco sull'America di inizio secolo. Molto intenso ve lo consiglio

05-01-2005, 09:45:50
Matre, ma è un romanzo ?

matrellone
05-01-2005, 11:08:06
sì è un romanzo

Stryx
05-01-2005, 11:30:23
Io sto leggendo Notti Africane di Kuki Gallmann...
Chiaramente adatto soprattutto a chi come me soffre
di Mal d'Africa :022:

Prima di quello ho letto l'ultimo di Isabel Allende: La foresta dei Pigmei
Bel libro, che conclude la trilogia iniziata con La citta delle bestie e poi con Il Regno del drago d'oro.
In ogni caso preferivo il vecchio stile dell'Allende, tipo.. La casa degli Spiriti, D'Amore e Ombra ecc....

chiara292
05-01-2005, 12:28:48
X Natale un mio amico mi ha regalato:
Niccolo Ammanniti
"Ti prendo e ti porto via".. e x ora mi piace!

05-01-2005, 12:59:21
sì è un romanzo

e basta ? :002:

Per Chiara : bello Ti prendo e ti porto via, meno curato forse di Io non ho paura, ma a me è piaciuto di più :002:

mark
05-01-2005, 16:43:09
Si, è piaciuto anche a me.
:022: :022:

chiara292
05-01-2005, 17:28:53
Si, è piaciuto anche a me.
:022: :022:

Ammanniti? :021:

mark
05-01-2005, 18:01:00
Si, "Ti prendo e ti porto via".
Why not?
:-?
Ah, l'autore si chiama Niccolò Ammaniti, con una enne sola.
:021:

chiara292
05-01-2005, 18:40:54
Si, "Ti prendo e ti porto via".
Why not?
:-?
Ah, l'autore si chiama Niccolò Ammaniti, con una enne sola.
:021:

Solo che nn avevo capito a quale libro era riferita la tua risposta..
Tranqui...io sonoa metà e cmq mi sta garbando..come ho già detto..maestrina :005: :005:

BEA
10-01-2005, 10:48:36
Se vi piacciono gialli, "legal" e polizieschi un po' "sui generis" suggerisco i libri di Alicia Jiménez Bartlett e quelli di Gianrico Carofiglio (che oltretutto di mestiere fa il magistrato), tutti editi da Sellerio.

Grazie per il consiglio Mark. Letti e piaciuti ;)

mark
10-01-2005, 11:33:26
Grazie per il consiglio Mark. Letti e piaciuti ;)

:022: :022: :022:

...e bentornata sana e salva.
:107:

trottola
10-01-2005, 11:56:03
Io sto per finire UN INDOVINO MI DISSE.
Bel libro ;)

cri59
14-01-2005, 08:13:57
ieri in un paio d'ore ho letto "Blu" di Sergio Brembaren.
L'ho visto per caso ieri in libreria e l'ho comprato subito . Parla di immersioni.
Carino per chi ama il mondo subacqueo!!!! :002:

BEA
18-01-2005, 16:58:38
Non vedo l'ora di andare a casa a continuare la lettura di un libro bellissimo iniziato domenica: Il cacciatore di aquiloni - di Khaled Hosseini. E' una storia di amicizia, colpa e perdono (soprattutto il perdono di se stessi), sullo sfondo di un Afghanistan che sicuramente in pochi conoscono.
Un libro molto sofferto e umano, per chi, come me, ha amato "Il dio delle piccole cose" di Arundhati Roy. :022:

manzek
18-01-2005, 17:22:53
..se posso consigliarvi un libro piccolo piccolo..nelle dimensioni....ma grande grande....'Tu, mio' di Erri De Luca


BYE

30-01-2005, 15:32:05
Sto finendo Colomba di Dacia Maraini

Non ho mai amato tanto questa autrica, ma mi hanno regalato il libro a Natale, quindi ho detto "proviamo"

Non male, un po' insistito nell'intrecciare fili narrativi, richiamando la foresta dell'Orlando Furioso, metafora del raccontare, ma cmq piacevole.

chiara292
15-02-2005, 20:37:05
Stasera in libreria sono capitata davanti ai libri di Fabio Volo..
la trama è carina e penso che prenderò "Esco a fare due passi"..
Voi che consigliate?

filo
15-02-2005, 20:52:50
Stasera in libreria sono capitata davanti ai libri di Fabio Volo..
la trama è carina e penso che prenderò "Esco a fare due passi"..
Voi che consigliate?

Premetto che non ho mai letto nulla di Fabio Volo, ma una mia collega mi ha consigliato vivamente di leggerlo. di più nun so.

trottola
16-02-2005, 07:21:08
A me hanno regalato l'anno scorso "E' una vita che ti aspetto".
Ti consiglio anche quello :)

Invece ho finito "Un indovino mi disse" di Terzani.
Non ho ancora capito se mi è piaciuto o no, però! :027:

Stryx
16-02-2005, 09:44:08
Dopo aver letto un libro sugli eretici (400 pag. :021: ) avevo voglia di qualcosa di leggero... quindi mi sono fiondata sull'ultimo della Littizzetto...

Madòò è troppo divertente :002:

frisino
16-02-2005, 09:51:34
ma quello sugli eretici parlava di eresie religiose? Riferite a chi? quali compagnie erano descritte?

Stryx
16-02-2005, 09:56:19
Parlava dei Catari! :)

frisino
16-02-2005, 09:58:09
Solo dei catari? Dolciniani no? E dei catari cosa diceva?

Stryx
16-02-2005, 10:09:08
Solo dei catari? Dolciniani no? E dei catari cosa diceva?
Si si solo dei catari...

eh eh Frisì come faccio a raccontarti un libro di 400 pag in 3 righe? :002:

frisino
16-02-2005, 10:12:40
Capacità di sintesi Stryx! Qual era l'idea di religione dei catari? Perchè sono eretici?

chiara292
16-02-2005, 11:11:52
A me hanno regalato l'anno scorso "E' una vita che ti aspetto".
Ti consiglio anche quello :)

Invece ho finito "Un indovino mi disse" di Terzani.
Non ho ancora capito se mi è piaciuto o no, però! :027:

Ok piano piano mi farò tutta la bibliografia di Fabio Volo..adesso sono presa da IL codice Da Vinci :027:

trottola
16-02-2005, 11:14:21
..adesso sono presa da IL codice Da Vinci :027:

Io l'ho comprato a Londra!! Ovviamente è in inglese, io spikko abbastanza spero di non avere problems.
Adesso mi sono buttata su THE EDGE OF REASON (Bridget Jones). :)
Anche quello comprato insieme al Codice Da Vinci ed a un altro ancora, da Waterstone's c'era l'offerta prendi 3 paghi 2 ;)

trottola
16-02-2005, 11:16:28
Chi ha cambiato il titolo al topic? :021:

chiara292
16-02-2005, 11:17:34
Alla stszione di FI avevo visto Il Da Vinci Code e avevo letto la trama..poi mi pà l'ha comprato, fortunatamente in italian..risolto il problema! :002:

manzek
16-02-2005, 11:20:50
Chi ha cambiato il titolo al topic? :021:

Mi sembra una cosa giusta....stiamo parlando di libri...e l'estate (purtroppo) è di là da venire :021:

L'Isola di Man(zek)

trottola
16-02-2005, 11:22:58
Chi ha cambiato il titolo al topic? :021:

Mi sembra una cosa giusta....stiamo parlando di libri...e l'estate (purtroppo) è di là da venire :021:

L'Isola di Man(zek)

Gianni, tesoro :022: , non ho detto che non sono d'accordo, volevo solo sapere chi è stato, dato che non vedo Joe in circolazione!!! :) :027:

manzek
16-02-2005, 11:25:01
Gianni, tesoro :022: , non ho detto che non sono d'accordo, volevo solo sapere chi è stato, dato che non vedo Joe in circolazione!!! :) :027:

..i moderatori stanno nell'ombra...come vietcong..colpiscono quando meno te lo aspetti :021:

L'isola di Man(zek)

trottola
16-02-2005, 11:33:04
..i moderatori stanno nell'ombra...come vietcong..colpiscono quando meno te lo aspetti :021:

L'isola di Man(zek)

In effetti ho visto lo Zione.....che si nascondeva fra qualche albero di banano........... :027:

leander
16-02-2005, 13:37:02
In effetti ho visto lo Zione.....che si nascondeva fra qualche albero di banano........... :027:

Il titolo l'ho cambiato io. E allora? :027:
Chi è che mi ha insegnato??? :022:

trottola
16-02-2005, 14:12:31
Il titolo l'ho cambiato io. E allora? :027:
Chi è che mi ha insegnato??? :022:

Come avevi detto un pò di tempo fa? :027:
"che ragazza inquieta" ;)

liz
17-02-2005, 08:50:21
abbiamo fatto la spesa...
Abbiamo comprato.
I cento cavalieri di Valerio massimo Manfredi
Akropolis sempre di Valerio Massimo Manfredi
Angeli e demoni di Dan Brown
Appena li leggiamo vi passo qualche notizia.
A proposito il Codice da Vinci, molto bello, mi ha dato da pensare molto.........

BEA
17-02-2005, 09:44:29
e poi Manfredi, l'è an bel umett! :025:

chiara292
17-02-2005, 12:37:42
abbiamo fatto la spesa...
Abbiamo comprato.
I cento cavalieri di Valerio massimo Manfredi
Akropolis sempre di Valerio Massimo Manfredi
Angeli e demoni di Dan Brown
Appena li leggiamo vi passo qualche notizia.
A proposito il Codice da Vinci, molto bello, mi ha dato da pensare molto.........

Manfredi mi piace molto..a parte il mio amato Chimaira :022: :022: ne ho letti altri 5o 6 ma non quelli che hai comprato te..
Dan Brown è quello di Da Vinci..che x ora mi sta proprio garbando.. :002:

liz
17-02-2005, 12:44:43
abbiamo fatto la spesa...
Abbiamo comprato.
I cento cavalieri di Valerio massimo Manfredi
Akropolis sempre di Valerio Massimo Manfredi
Angeli e demoni di Dan Brown
Appena li leggiamo vi passo qualche notizia.
A proposito il Codice da Vinci, molto bello, mi ha dato da pensare molto.........

Manfredi mi piace molto..a parte il mio amato Chimaira :022: :022: ne ho letti altri 5o 6 ma non quelli che hai comprato te..
Dan Brown è quello di Da Vinci..che x ora mi sta proprio garbando.. :002:

Del Manfredi abbiamo un intero scaffale. Tra cui la trilogia di Alexandros, è l'autore preferito di mio figlio, gli ultimi libri di cui sopra li ha comprati propio lui.

BEA
17-02-2005, 12:48:46
La trilogia di Alessandro è bellissima, anche perchè con un personaggio del genere, basta essere dei bravi narratori. E lui lo è.
Però a volte ho l'impressione che le "sue" storie, siano un po' stiracchiate. Questo non toglie che ne ho letti 5 o 6 anche io! ;)

liz
17-02-2005, 12:51:55
La trilogia di Alessandro è bellissima, anche perchè con un personaggio del genere, basta essere dei bravi narratori. E lui lo è.
Però a volte ho l'impressione che le "sue" storie, siano un po' stiracchiate. Questo non toglie che ne ho letti 5 o 6 anche io! ;)


farò postare mio figlio al suo ritorno, lui è il più indicato per dare le sue impressioni, tra l'altro ama la storia in genere.

chiara292
17-02-2005, 12:56:20
Aspettiamo le recensioni di tuo figlio!! :002:

liz
17-02-2005, 13:01:52
Il libro che mi appresterò di leggere a breve è :
La rivelazione dei templari, la copertina cita:

I custodi segreti della vera identita di Cristo

Dal codice segreto di Leonardo da Vinci alla vicende di Templari e Masssoni ,un'indagine avvincente come un giallo sulle origini e lo sviluppo del cristianesimo.

Mi dicono qui in casa che è avvincente e mentre lo leggi, ovviamente ti poni delle grandi domande.

cri59
20-02-2005, 14:45:55
ieri sera mi sono gustata "qualcosa di buono" .
l'ultimo di Sveva Casati Modignani. A chi piace il suo genere, carino e rilassante. L'ho letto tutto d'un fiato! :021:

BEA
26-02-2005, 15:52:06
In questi giorni da malata, ho letto alcuni libri: in particolare mi ha colpito "Un uomo migliore" di Anita Nair.
Gli scrittori indiani riescono a comporre questi mondi senza tempo e senza spazio che rendono le loro storie universali e sempre attuali: in questo caso il difficile tentativo di evolversi di un uomo in un essere migliore. Questa è l'asse portante della storia che viene però costellata da una serie di ... microcosmi, tutti emozionanti e che danno da riflettere.
E l'India che traspare sullo sfondo, in realtà, potrebbe essere anche l'Italia.
:)

beroda
26-02-2005, 17:14:08
In questi giorni da malata, ho letto alcuni libri: in particolare mi ha colpito "Un uomo migliore" di Anita Nair.
Gli scrittori indiani riescono a comporre questi mondi senza tempo e senza spazio che rendono le loro storie universali e sempre attuali: in questo caso il difficile tentativo di evolversi di un uomo in un essere migliore. Questa è l'asse portante della storia che viene però costellata da una serie di ... microcosmi, tutti emozionanti e che danno da riflettere.
E l'India che traspare sullo sfondo, in realtà, potrebbe essere anche l'Italia.
:)


mi hai incuriosito... :012:

giunela
26-02-2005, 20:17:27
Sul comodino ho, da vario tempo, Regime di Gomez/Travaglio, postfazione di Beppe Grillo e ...da buona viaggiatrice, le Guide di Parigi (devo tornarci, anche da sola!) e di Londra (credo bisogni "farla" come le malattie infettive)
ed ho appena finito di leggere Il codice Da Vinci. Piacevole ed inquietante allo stesso tempo!

frisino
26-02-2005, 20:53:41
Giunela,Regime l'ho letto anch'io,inquietante e pauroso; se non fosse realtà sembrerebbe un romanzo di fantascienza!

liz
27-02-2005, 00:59:37
Giunela dopo aver letto Il Codice da Vinci, quasi tutto d'un fiato, sono rimasta quasi sconvolta, e mi sono posta un sacco di domande, alle quali non so se qualcuno mi risponderà in maniera esauriente.

chiara292
27-02-2005, 12:03:51
Io sono a pagine 280..non anticipatemi niente please.. :021:

liz
27-02-2005, 16:33:07
Io sono a pagine 280..non anticipatemi niente please.. :021:


Ehi, sai chi è l'assassino ?
Dai...giuro che non ti dico niente!

:026: :026: :026:

giunela
27-02-2005, 16:44:04
Vi piace Camilleri, anche quello oltre Montalbano ?

27-02-2005, 18:26:15
si, mi piace molto Camilleri, anche se gli ultimi sono al di sotto delle aspettative; La mossa del cavallo, Il re di Girgenti, La concessione del telefono sono veramente intriganti e diversi

chiara292
04-03-2005, 19:40:04
Finito Da VInci
Finiti Fabio Volo

1)Veramente ganzo..mette in dubbio un sacco di cose e m'incuriosisce un monte..ma è tutto tutto inventato..???
M'è garbato..la fine insomma..banale..

2)Pensavo meglio, gradevole, fa sorridere..ma nn m'ha convinto molto..provo con l'altro di lui??

liz
04-03-2005, 19:42:02
Quello di Volo non l'ho letto.
Il Codice, vedo che anche tu ci sei rimasta, ti sei posta la stessa mia domanda.

chiara292
04-03-2005, 19:45:21
Io sono a pagine 280..non anticipatemi niente please.. :021:


Ehi, sai chi è l'assassino ?
Dai...giuro che non ti dico niente!

:026: :026: :026:

Sì domande eccome, lo sai la notte alle 2 mentre leggevo mi sono alzata e sono andata ad aprire il libro d'arte x guardare ammodo il quadro del Cenacolo!!!!


L'assassino..era chiaro!! :002:

liz
04-03-2005, 19:49:43
Chiara, giuro l'ho fatto anch'io!!!
Ho guardato anche l'uomo Vitruviano, e alcune cose di Leonardo da Vinci, volevo e voglio ..giustizia..

chiara292
04-03-2005, 19:51:24
Chiara, giuro l'ho fatto anch'io!!!
Ho guardato anche l'uomo Vitruviano, e alcune cose di Leonardo da Vinci, volevo e voglio ..giustizia..

Vero vero!! :025:

liz
04-03-2005, 19:55:29
Ora che hai finito il libro ti consiglio di leggere Angeli e Demoni, sempre di Dan Brown, non ti anticipo niente.

BEA
16-03-2005, 11:47:47
L'ho recuperato a pagina 4 :(
Qui bisogna stare attenti perchè con le pulizie di primavera, rischiamo che Yberf lo faccia sparire... :006:

giunela
16-03-2005, 13:38:24
Non sia mai, i libri sono sacri! :013:

chiara292
16-03-2005, 14:34:13
Ma com'è questa cosa delle sparizioni dei topic..nn mi garba, io via via li vado a recupare e mi dispiacerebbe nn trovarne alcuni...soprattutto questo sui libri..

va beh cmq capisco l'esigenze di server etc.. :(

BEA
17-03-2005, 17:35:21
Sto leggendo un libro bellissimo, molto appassionante: I VENT'ANNI DI LUZ - di Elsa Osorio.
E' il racconto dell'incontro di Luz, ragazza argentina, con il proprio padre naturale: e in questa occasione narra la storia della sua nascita, della morte della madre - una desaparecida - della scoperta di essere stata affidata a una famiglia di potenti.
Il dramma dei tragici esiti della dittatura militare argentina vista da vari punti di vista: le vittime, i figli delle vittime, gli esiliati, ma anche chi non ha visto o non ha voluto vedere.
Un bel romanzo, ben scritto, per conoscere un pezzo di storia contemporanea o per non dimenticare.

BEA
23-03-2005, 18:09:42
In questo periodo trovo proprio dei bei libri.
Ho appena terminato: Di gatti e di re - di Clare de Vries - edito da Feltrinelli Traveller
E' un libro per chi ama viaggiare, per chi ama i gatti e "per le donne che si stanno domandando dove sono finiti gli uomini decenti".
Lei è un'inglese un po' pazzerella che se ne va prima in Birmania e poi in Thailandia alla ricerca del gatto perfetto, e ci illustra, lungo la strada, le proprie devastanti esperienze in fatto di uomini.

Il tono ironico e spesso scanzonato non fanno dimenticare il dramma della Birmania, un paese bellissimo, emozionante e toccante, ma retto da una dittatura devastante di cui si parla troppo poco.

occhidigatto
23-03-2005, 18:15:57
Sembra il libro perfetto x me, prendo nota ;)

mark
23-03-2005, 18:35:12
In questo periodo trovo proprio dei bei libri.
Ho appena terminato: Di gatti e di re - di Clare de Vries - edito da Feltrinelli Traveller
E' un libro per chi ama viaggiare, per chi ama i gatti e "per le donne che si stanno domandando dove sono finiti gli uomini decenti".


Allora devi leggere anche "Io e Claudio. Attraverso gli Stati Uniti col mio gatto" della stessa autrice. :022:
Un viaggio "on the road" da New York a San Francisco col gatto e tanti incontri.
A me è piaciuto.
:107: :107:

BEA
23-03-2005, 18:42:02
Infatti è già in programma ;)
Anche se devo dire che per me la Birmania ha un valore particolare...

Ciao Grazia :135:

Di gatti e di re è infatti la continuazione di Io e Claudio, visto che il povero Claudio muore nel viaggio in America. Ma in realtà, da buon gatto fedele e ottimo amico, la segue in spirito anche nel suo peregrinare in oriente e cerca di spiegare a questa matta un po' di cose della vita...
un gatto molto zen... :)

silviaf26
24-03-2005, 09:54:32
Vi consiglio i libri di Mauro Corona. Se volete un pò naif ma validi...

http://www.dispersoneiboschi.it/

cri59
24-03-2005, 09:58:34
ho iniziato a rilento Il codice Da Vinci.
non è che finora mi prende tanto......

matrellone
24-03-2005, 10:59:23
Ho finito di leggere JAZZ di Tina Morrison, veramente molto bello :022:

occhidigatto
24-03-2005, 11:01:49
Infatti è già in programma ;)
Di gatti e di re è infatti la continuazione di Io e Claudio, visto che il povero Claudio muore nel viaggio in America. Ma in realtà, da buon gatto fedele e ottimo amico, la segue in spirito anche nel suo peregrinare in oriente e cerca di spiegare a questa matta un po' di cose della vita...
un gatto molto zen... :)

Li prenderò entrambi.... GRAZIE!!!!

liz
24-03-2005, 22:03:39
ho iniziato a rilento Il codice Da Vinci.
non è che finora mi prende tanto......

Ne abbiamo tanto parlato, forse ti abbiamo tolto il " priscio " di farlo... :) :)


PS. priscio significa..divertimento, gusto...

chiara292
24-03-2005, 23:17:23
Probabile..io l'ho trovato avvincentissimo! :)

trottola
25-03-2005, 07:23:57
Ho iniziato anch'io IL CODICE DA VINCI, ma lo sto leggendo in inglese.
L'avevo comprato a Londra da Waterstones :)
Se non riesco a capire qualcosa, conto su di voi :005:

occhidigatto
30-03-2005, 09:50:56
Grazie ai vostri consigli ho ordinato in libreria "Di Gatti e di Re" ed "Io e Claudio" di Clare de Vries, tra una settimana / dieci giorni arriveranno!

Avete altri libri da segnalarmi?

cri59
30-03-2005, 10:32:50
il codice da vinci? finito.
avvincente, ma mooooooooolto moooooooolto fantasioso!
si potrebbe definire: un finto storico!
:027:

silviaf26
30-03-2005, 14:58:22
primo o poi devo leggerlo pure io 'sto Codice da Vinci ...

intanto vi consiglio libri un pò vecchiotti ma bellissimi:

Follia di McGrath
Le anime grigie di Philippe Claudel

occhidigatto
30-03-2005, 15:05:24
Oltre al titolo, cara, mi diresti di cosa parla? ;)

silviaf26
30-03-2005, 15:11:52
Follia è una storia d'amore molto tormentata: tra la moglie del Direttore di un'ospedale psichiatrico e un paziente (affascinante). Il tutto ambientato in Inghilterra di un secolo fa (immagina convenzioni, società ...). McGrath è l'autore di Spider (da cui hanno tratto il film con Ralph Fiennes, che io non ho visto) è uno psichiatra e quindi i suoi romanzi sono molto interessanti per la descrizione della mente umana.(Una grande storia di amore e morte e della perversione dell'occhio clinico che la osserva. Dall'interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre il caso clinico più perturbante della sua carriera: la passione tra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra, e Edgar Stark, artista detenuto per uxoricidio. Alla fine del libro ci si troverà a decidere se la "follia" che percorre il libro è solo nell'amour fou vissuto dai protagonisti o anche nell'occhio clinico che ce lo racconta).


Le anime grigie è un romanzo (avviso cupo e tristemente senza speranza...) interessante perchè ambientato durante la 2° guerra mondiale in un paesino della Francia rurale occupata dai tedeschi. Inverno 1917. In un piccolo paese della Lorena, a pochi chilometri dai campi di battaglia dove si sta compiendo una delle più grandi carneficine della storia europea, viene trovato il cadavere di una bambina di dieci anni. L'assassino è un giovane disertore e viene immediatamente giustiziato, nonostante una testimone sostenga di aver visto la vittima incontrarsi con il Procuratore, la sera del delitto. È il poliziotto del paese, che aveva sempre dubitato della colpevolezza del ragazzo, a ripercorrere, a distanza di molti anni, quei giorni e la catena di eventi che li hanno preceduti e seguiti. Un racconto che si conclude con la presa di coscienza che, sulla frontiera fra bene e male, tutti sono a un tempo colpevoli e innocenti, giusti e ingiusti.

occhidigatto
30-03-2005, 15:14:28
mmmm interessante! Ho preso nota!

Altri libri da consigliarmi?

silviaf26
30-03-2005, 15:25:36
io sono una lettrice ... stagionale: nel senso che d'estate divoro pagine e pagine mentre durante l'inverno ci metto un mese a leggere un libro...
bah... :-?

la scorsa estate ne ho letti un sacco!!! Uno che mi è piaciuto molto ma che ti consiglio solo se ami particolarmente la montagna è:

Scomparsi sull'Everest di Peter Firstbrook (L’8 giugno 1924 gli alpinisti inglesi George Mallory e Andrew Irvine lasciano la loro tenda sulla parete nord dell’Everest e cominciano l’ascensione verso la vetta più alta del mondo, ancora inviolata. Attorno a mezzogiorno vengono avvistati a 240 metri dalla cima, ma pochi minuti dopo scompaiono inghiottiti da una bufera di neve. Che cosa ne è stato di loro? Sono stati costretti a desistere o hanno portato a termine la loro impresa, precedendo di ventinove anni Sir Edmund Hillary e lo sherpa Tenzing Norgay? Nel marzo 1999 una spedizione sponsorizzata dalla BBC si avventura nel cuore dell’Himalaya per far luce sull’oscura fine dei due scalatori. Ciò che scopriranno i partecipanti permetterà a Peter Firstbrook, uno di loro, di scrivere una nuova pagina nella storia dell’alpinismo.

“Un libro avvincente che ricostruisce un’impresa eccezionale.”
La Stampa
“Un’avventura eroica rievocata in un libro bellissimo.”
Il Sole 24 Ore
“Il racconto magistrale del più grande giallo alpinistico.”
Panorama

Nel 2001 Scomparsi sull’Everest ha ricevuto il premio ITAS del libro di montagna, la cui giuria è presieduta da Mario Rigoni Stern)

BEA
30-03-2005, 15:25:53
Okki, parlo per esperienza. Con un fidanzato a tempo pieno ( e tutto il tempo necessario da dedicare al divano), il tempo per la lettura risulta drasticamente ridotto :021:

occhidigatto
30-03-2005, 15:28:57
Uahahahaha :027: verissimo Bea!

Ma il fidanzato è distante e lo vedo solo nel weekend, quindi ho parecchie sere libere da dedicare alla lettura, anche se spesso, tra latino americano e palestra, anche le sere infrasettimanali sono occupate!

Stryx
30-03-2005, 15:33:13
intanto vi consiglio libri un pò vecchiotti ma bellissimi:
Follia di McGrath


Anche io ho letto un po di tempo fa "Follia".... :021:
Non è un libro famosissimo.. non pensavo di trovare qualcun altro che l'avesse letto! ;)

BEA
30-03-2005, 16:10:05
Di Patrick McGrath, ho letto Il morbo di Haggard. Un po' inquietante, ma indubbiamente con Follia mi avete incuriosito ;)

mark
31-03-2005, 09:23:08
A me "Follia" non è piaciuto. :(
In compenso ho adorato "La maga delle spezie" di Chitra Divakaruni, un libro che parla di India, di spezie e di magia, e "Il profumo" di Patrick Suskind e ve li consiglio entrambi.
:022: :022:

poochie76
31-03-2005, 09:48:30
A me "Follia" non è piaciuto. :(
In compenso ho adorato "La maga delle spezie" di Chitra Divakaruni, un libro che parla di India, di spezie e di magia, e "Il profumo" di Patrick Suskind e ve li consiglio entrambi.
:022: :022:

Grazie, sai che sono entrata in questo topic proprio per consigliare il libro che hai appena citato???? :013:

La maga delle spezie è uno dei più bei libri che io abbia mai letto :022:

mark
31-03-2005, 09:53:16
Leggi anche "Il profumo" e poi fammi sapere.
:022: :022:

poochie76
31-03-2005, 09:55:49
Devo finire di leggere prima altri 3 libri e poi seguiro' sicuramente il tuo consiglio.

Per il tempo libero vi consiglio un libro che si legge in 1 oretta:

www.girodivite.it/article.php3?id_article=1212 (http://www.girodivite.it/article.php3?id_article=1212)

BEA
31-03-2005, 10:05:46
Il profumo l'ho letto parecchi anni fa e forse per questo non mi è piaciuto: lui mi stava letteralmente sulle palle. Tuttavia riconosco che è un libro così particolare che vale comunque la pena di leggerlo.
La maga delle Spezie andrò a prenderlo quanto prima: la letteratura indiana mi piace tantissimo.
Nessuno ha letto Il dio delle piccole cose? :022: Uno dei libri più belli che abbia letto (e poi è stato poco prima che andassi in India, quindi l'ho amato particolarmente)