PDA

Visualizza Versione Completa :

*NEWS TURISMO*: Vacanze? Attenzione al budget!!!



Ricky
21-07-2005, 08:24:26
Se le vacanze estive fanno tornare stressati e annoiati, l'estate e le vacanze estive fanno anche scoppiare le coppie italiane, divise su questioni legate al budget economico; questo perchŔ per 7 coppie su 10 la fine delle vacanze estive vuol dire tornare a casa con il conto bancario in rosso.

E' quanto rivela una ricerca effettuata da Eta Meta Research per conto del mensile Banca Finanza attraverso delle indagini a campione su 140 giovani coppie in procinto di partire per le vacanze estive.

Il 36% delle coppie intervistate ha dichiarato di non partire per le vacanze senza prima aver definito un preciso limite economico oltre il quale Ŕ pericoloso andare ma, a fronte di questa percentuale, c'Ŕ un 41% delle coppie che dichiara candidamente di non rispettare mai i limiti imposti; il 35% dichiara invece di riuscire a rispettare il tetto di spesa solo raramente e un piccolo 15% di riuscire sempre a rispettare il limite imposto prima della partenza.

Il budget prestabilito di solito si sfora di una cifra compresa tra i 1000 e i 1500 euro (37%) anche se c'Ŕ chi supera i 2000 euro (16%), chi invece si limita a 500 euro (6%) e chi infine sfora di una cifra compresa tra i 500 e i 1000 euro (25%).

Ad essere pi¨ spendaccioni secondo la ricerca sono gli uomini che si lasciano tentare dalla smania di acquistare e di fare la bella vita durante le vacanze; per il 47% delle coppie intervistate Ŕ l'uomo il fautore della disfatta, contro un 39% che punta il dito contro la donna e un 10% che divide la colpa equamente a metÓ.

Secondo le coppie intervistate le spese che portano a sforare il budget sono legate al costo della vita in vacanza (26%), alla spesa per pranzi e cene fuori (21%), ai divertimenti (17%), alle spese impreviste (14%), agli spostamenti (12%) e solo in minima parte allo shopping (9%).

Come si affronta allora lo sforamento del budget? Il 35% degli intervistati dichiara che, sapendo che il tetto prestabilito non sarÓ mai sufficiente, riserva un gruzzoletto per le emergenze. Il 26% decide di rinunciare ad altre ferie nel corso dell'anno mentre il 15% tira il freno e limita al minimo le uscite al ritorno dalle vacanze. Un 11% si rivolge ai genitori per chiedere un prestito mentre il 9% rimanda i problemi economici a data da destinarsi.

Fonte: http://www.dgmag.it

silviaf26
21-07-2005, 09:14:05
capisco bene la questione!!!

generalmente per noi la fase "discussione" (parlare di litigio Ŕ sinceramente troppo) avviene per fortuna prima del viaggio, proprio durante la definizione del budget. Lui tende ad indicare un preventivo per me sempre troppo ottimistico per cui si discute sulla cifra di contante che servirÓ ... poi di norma accade questo:
io porto una cifra leggermente superiore rispetto a lui tranquillizzata comunque dall'ancora di salvezza della carta di credito.

per la cronaca: per ora a sempre avuto ragione lui= il preventivo ha sempre coinciso con la cifra effettivamente spesa (ma io sono come S. Tommaso! :027: )

poochie76
21-07-2005, 09:30:15
Il sondaggio ha ragione. Sembra un morbo: in vacanza gli uomini non ce la fanno a non spendere troppo!!!