PDA

Visualizza Versione Completa :

Nostalgia di casa



lubord
19-07-2005, 12:40:51
Ciao a tutti, sono nuovo ed ho un grande sogno che non posso realizzare perchè non mi lasciano andare a vedere il paese dove sono nato.
Ho notato che alcuni di voi sono andati o andranno in Libia e a loro vorrei chiedere un grosso favore: stò cercando fotografie della città di Zawia che si trova a circa 40 km da Tripoli per poter almeno vedere com'è oggi.
Se poi qualcuno riuscisse a trovare quella azienda agricola dove sono nato che all'epoca si chiamava "Azienda harbib" e farne alcune foto mi farebbe ringiovanire di 44 anni.
Scusate se approfitto ma la nostalgia è una brutta compagnia ed aspettare fino a quando avrò 65 anni (il visto di accesso lo danno solo a chi ha quest'età) è troppo lunga.
Ciao a tutti e grazie per quanto potrete fare.
:-?

silviaf26
19-07-2005, 13:07:10
Ciao e benvenuto!
le storie come la tua non vengono molto raccontate in Italia ... invece mi piacerebbe conoscere la tua esperienza diretta in Libia in quegli anni: quando ne avrai voglia ...

Io non sono mai stata in Libia mentre i miei fratelli ci sono stati più volte, soprattutto nel deserto (molto bello dicono)... proverò ad sentire se loro sono passati di lì ...

Spero comunque tu voglia "restare" in CSS anche per parlare dei tuoi viaggi e perchè no? Del tuo futuro (speriamo) viaggio in Libia :)

poochie76
19-07-2005, 13:32:40
Mi associo a quanto detto da Silvia e ti do il benvenuto in qs community.
:)

icesweet
19-07-2005, 21:59:32
Ben arrivato anche da parte mia :002: ...su con il morale...vedrai che riusciremo a fare qualcosa per te sicuramente.....siamo una forza che conta piu' di 3000 persone!!!!!! :027:
Intanto se ti va e vuoi raccontarci qualcosa di te,giusto per iniziare a conoscerci un po' meglio potrebbe essere un buon inizio :025: ....Ciao a presto....

mark
19-07-2005, 23:05:14
Ho visitato la Libya nell'Ottobre del 2003 e me ne sono perdutamente innamorata. :022:
Purtroppo però non sono passata da Zawia. Spero che qualcun'altro ti possa aiutare.
;)

icesweet
19-07-2005, 23:15:44
Visto che tempismo c'è da queste parti......?????cosa ti avevo detto....e siamo solo all'inizio.....vedrai....vedrai....

lubord
20-07-2005, 12:38:29
Mi avete già reso felice con le vostre risposte.
La storia ha inizio negli anni trenta quando due famiglie tra le tante, hanno avuto la possibilità di emigrare in Libia per un'avventura ancora ignota ma che poteva dare lavoro e sostentamento a persone volonterose. Dal matrimonio tra una ragazza di una famiglia ed un ragazzo dell'altra un bel giorno sono nato io. La descrizione della mia infanzia in quel luogo si potrebbe riassumere in una sola parola:meravigliosa. Comodità pochissime, denaro contato ma il ricordo delle amicizie nate tra italiani provenienti da ogni regione e tra noi ed i libici rendono le parole oggi usate "intolleranza" e "discriminazione" delle autentiche bestemmie. Giocavamo, studiavamo, mangiavamo e a volte dormivamo assieme senza preoccuazioni di sorta. Dell''azienda Harbib dove vivevo, ho la fotografia stampata nella mente e rivedo le stalle con gli animali, cavalli che galoppano tra i campi, distese di piante di agrumi ed ulivi, il carro trainato da un cavallo che passava dalle famiglie per racogliere tutti i bambini e portarci al mare, e che mare.....
La scuola era poi un'altra attività che teneva uniti tutti, si imparava la lingua italiana ma anche quella araba ed ho avuto la fortuna di avere come insegnante il prof. Zelli poi divenuto un grande scrittore di libri per bambini. Per concludere questo piccolo racconto e per tentare di rendervi l'idea di quanto male mi fà il non poter rivedere quei luoghi, vi descrivo l'ultima immagine dhe ricordo della mia casa nativa. Per andare ad imbarcarci sulla nave che ci portava in Italia, siamo saliti su un vecchio taxi nero il cui finestrino posteriore era ovale e non molto grande, da quel finestrino ho visto (e ami pare ancora di vedere) per l'ltima volta la mia casa, il mio cagnolino Flick che ululava ed il mio amico Alì che inginocchiato ci implorava di restare o di portarlo con noi.
Scusate se sono stato un pò prolisso, ma raccontare a qualche amico queste cose mi fà veramente star meglio.
Vi saluto di cuore e rimango in attesa di quelle fotografie per me importantissime.
Ciao

poochie76
20-07-2005, 13:33:07
Il tuo racconto è veramente toccante.
Immagino tu abbia già provato ad ottenere info tramite www.airl.it (http://www.airl.it) :)

Ho trovato anche qs sito che potrà esserti utile:

www.paolocason.it/Libia/Messaggi_Libia_leggi.html (http://www.paolocason.it/Libia/Messaggi_Libia_leggi.html)

lubord
20-07-2005, 19:02:58
Grazie Poochie 76, conosco entrambi i siti e sono anche iscritto all'Airl da anni. Da loro ricevo sempre le ultimissime che riguardano noi italiani nati in Libia.
Ad una prima grande illusione che ci apriva le porte ad un ritorno autorizzato, è seguita la notizia della limitazione dei 65 anni d'età che mi ha dato un pugno allo stomaco. Mio padre e mia madre, che hanno trascorso lì quasi 30 anni, potrebbero ritornarci in qualsiasi momento mentre io dovrò aspettare altri 12 anni (ne ho 53). come vedi non ho altra possibilità che cercare in internet qualche immagine che mi possa almeno far vedere com'è ora la "mia" terra. Sono comunque felice di aver trovato degli amici con cui parlare del mio, per ora, fantastico viaggio.
Ciao

Ricky
21-07-2005, 07:09:38
Ciao Lubord,
sono felice che tu sia "dei nostri"! :)

sangiopanza
21-07-2005, 19:22:11
Sono le persone come te, e ce ne sono tante, che fanno di questo sito, un grande sito.

Federico
21-07-2005, 22:08:25
Bene arrivato anche da parte mia :135: . I tuoi ricordi sono i benvenuti sul nostro sito, ogni volta che vorrai renderci partecipi.

occhidigatto
22-07-2005, 09:39:53
Benvenuto!!!!!

Storia veramente toccante e x una persona sensibile come me (specialmente in questo periodo) x poco non è scesa qualche lacrima...

Spero tu possa trovare con noi dei piacevoli momenti di svago e ti auguro di riuscire ad avere presto le fotografie....

Un abbraccio

giorgessa
22-07-2005, 14:24:24
Benvenuto! :002:

grazie per averci raccontato la tua storia.
Giro la richiesta agli amici che andranno in Africa il prossimo inverno... spero ti possano aiutare!

;)