PDA

Visualizza Versione Completa :

Siamo messi male... Che fare?



Pagine : 1 2 3 4 5 6 [7] 8 9 10 11 12 13 14 15

tixcla
13-09-2007, 13:45:05
bravo Matre

silviaf26
13-09-2007, 14:34:53
Chiamatemi pure ipocrita ma non condivido questo pensiero.

cobracalde
13-09-2007, 14:43:51
Chiamatemi pure ipocrita ma non condivido questo pensiero.

Quoto.

Certezza ed adeguatezza della pena.

Ma no alla pena di morte.

silviaf26
13-09-2007, 14:51:36
non sapendomi esprimere neppure lontanamente come loro, riporto alcuni passi di scrittori che riassumono ciò che avrei voluto dire:

"Parmi un assurdo che le leggi, che sono l'espressione della pubblica volontà, che detestano e puniscono l'omicidio, ne commettano uno esse medesime, e, per allontanare i cittadini dall'assassinio, ordinino un pubblico assassinio"
(Cesare Beccaria)

Ora, può darsi che il supplizio più grande e più forte non stia nelle ferite, ma nel sapere con certezza che, ecco, tra un'ora, poi tra dieci minuti, poi tra mezzo minuto, poi adesso, ecco, in quell’istante, l'anima volerà via dal corpo e tu non esisterai più come uomo, e questo ormai con certezza; l’essenziale è questa certezza. [...] La punizione di uccidere chi ha ucciso è incomparabilmente più grande del delitto stesso. L'omicidio in base a una sentenza è incomparabilmente più atroce che non l’omicidio del malfattore.»
(L'idiota, Fëdor Mikhailovič Dostoevskij)

« - [...] Merita la morte. - Se la merita! E come! Molti tra i vivi meritano la morte. E parecchi che sono morti avrebbero meritato la vita. Sei forse tu in grado di dargliela [sott. la vita]? E allora non essere troppo generoso nel distribuire la morte nei tuoi giudizi: sappi che nemmeno i più saggi possono vedere tutte le conseguenze. »
(Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello)

anto19_70
13-09-2007, 14:52:47
anche io sono contraria alla pena di morte ma non mi ritengo una ipocrita.
Capisco che una persona possa essere stata talmente ferita da voler vedere un'altra persona morta, è un sentimento umano e comprensibile. Ma non ritengo che uno stato civile debba arrogarsi il diritto di scegliere tra la vita e la morte di un individuo.
Poi, si apre la discussione sul fatto che le pene non vengono applicate, ecc., ecc. e qui sono d'acordo su tutto. Ma anche gli USA insegnano che tante, troppe volte, si è mandato a morire un individuo innocente, spesso questa fine l'hanno fatta i più poveri o la gente di colore...

CICLONE
13-09-2007, 14:57:25
Anch'io sono contraria alla pena di morte. Sono fvorevole ad un inasprimento delle pene. Gli stati dove la pena di morte viene appicata non hanno un tasso di criminalità più basso degli altri, anzi....non ritengo giusto che nessun essere umano possa togliere la vita ad un altro.
Poi é normale quando senti parlare di crimini efferati pensare "dovrebbe morire", ma non deve essere la reazione di uno stato civile.

ramonvr
13-09-2007, 15:11:38
Silvia, non me ne volere, ma il fatto che non legga libri forse mi porta a pensare quello che realmente penso, senza lasciarmi condizionare di chi scrive che, magari, non ha mai subito alcun tipo di atrocita' simile, perche' se l'avesse subita per poi parlare cosi, deve avere qualche problema.
La pena di morte no, e' troppo indolore e veloce, io sono favorevole al lasciarli agonizzare nelle miniere di zolfo con la palla al piede e con un bicchiere di acqua al giorno, anche se so di essere troppo generoso, perlomeno in questo caso :015:

anto19_70
13-09-2007, 15:14:37
ti dirò ramon, io sarei a favore dei campi di lavoro, ma davvero! farli lavorare tutto il giorno come dei muli, in campi di lavoro utili a creare qualcosa di buona per la società! [smilie=618.gif]

ramonvr
13-09-2007, 15:19:11
ti dirò ramon, io sarei a favore dei campi di lavoro, ma davvero! farli lavorare tutto il giorno come dei muli, in campi di lavoro utili a creare qualcosa di buona per la società! [smilie=618.gif]

Apparentemente anch'io, ma appena rileggo l'articolo no, mi spiace, 48 ore di torture :015:

silviaf26
13-09-2007, 15:25:24
Non ritengo di poterti dare delle lezioni di vita (se noti non sono mai intervenuta infatti nella scherzosa "polemica" di chi cerca di indurti alla lettura: sei un adulto e non credo di poter fare la maestrina ad un ragazzo che ha la mia età più o meno).

Premesso questo, ti faccio notare che si potrebbe anche interpretare come offensivo quello che hai scritto: potrei infatti leggere tra le righe che, visto che ho riportato delle citazioni che condivido, tu insinui che, a differenza tua, io non abbia un mio pensiero e sia una banderuola che gira in base a cosa legge. :016:

cobracalde
13-09-2007, 15:36:29
Silvia, non me ne volere, ma il fatto che non legga libri forse mi porta a pensare quello che realmente penso, senza lasciarmi condizionare di chi scrive

Strana teoria... :021:

Ci sono scrittori e poeti che sono stati torturati e/o uccisi proprio per le loro idee.. per quello che scrivevano..

E' innegabile che leggere un libro possa influenzare il tuo pensiero (spesso è l'obiettivo dell'autore..) ma tutto dipende da come rielabori le informazioni, da come le relazioni ad altre letture, alla realtà che ti cirdonda.

Leggere, ascoltare musica, navigare sul web, discutere.. sono attività necessarie alla propria crescita intellettuale..

Non mi dirai che le canzoni di Vasco non ti abbiano in qualche modo trasmesso un messaggio... e magari influenzato...?

tosca
13-09-2007, 15:36:42
non voglio polemizzare ma solo farvi una domanda:
ma se qualcuno vi sevizia, vi sfigura e poi vi ammazza una figlia come vi comportereste? cosa sperate per quella persona? lo perdonereste?

tixcla
13-09-2007, 15:36:53
ok, la metto sotto un altro aspetto senza citare pena di morte o altro e senza considerare valutazioni teologiche.
Se una persona commette un reato grave, e, dopo una pena adeguata, ne commette un altro simile, a mio avviso ce l'ha nel dna e, se libero di farlo, continuerà nei suoi intenti. A questa persona verrà dato l'ergastolo (quando la va ben !!!) e dovrà stare tutta la vita in una prigione insieme ad altri condannati per varie azioni. Dovete spiegarmi perchè in una situazione così lo stato (NOI !!!)dovrebbe sostenere i costi della situazione, senza considerare che individui così sono pericolosi anche per guardie e gli altri detenuti .... non so se avete letto su cosa avviene dentro alle prigioni di un certo tipo ...

Non è una questione di giustizia, nel senso di applicare occhio per occhio/dente per dente, è proprio una gestione sociale. Vi posso assicurare che non sono certo un sostenitore della pena di morte, se ci fosse il modo di isolarli e fare in modo che non incidano in nessun modo nel sociale, ne sarei ben più contento.

Ah, parlo di reati straaccertati, a mio avviso se c'è un minimo dubbio, una persona non dovrebbe essere nemmeno condannata, piuttosto mi tengo un delinquente fuori che un innocente dentro !

ramonvr
13-09-2007, 15:37:14
Premesso questo, ti faccio notare che si potrebbe anche interpretare come offensivo quello che hai scritto: potrei infatti leggere tra le righe che, visto che ho riportato delle citazioni che condivido, tu insinui che, a differenza tua, io non abbia un mio pensiero e sia una banderuola che gira in base a cosa legge. :016:

No no Silvia, non fraintendere, non mi permetterei mai :012: volevo solo dire che davanti a queste atrocita' e crudelta', non ci sono molti punti di vista o molti orizzonti, io parlo nella realta' delle cose e come la vedo io, tutto qui.
Se poi un tot di persone la pensa come me bene, altrimenti no problem, e' un discorso scottante che tutto sommato ha sempre diviso e suscitato polemiche, tra chi vuole la pena di morte, chi le torture e chi vorrebbe perdonare ;) .
Il discorso libri e' riferito proprio a questo, sentire tante campane e tanti punti di vista, ma che poi certe crudelta' ti fanno sempre pensare, anche se, indirettamente, qualcuno vorrebbe alleggerire, te capi? :)

cobracalde
13-09-2007, 15:42:17
Non è una questione di giustizia, nel senso di applicare occhio per occhio/dente per dente, è proprio una gestione sociale.

Quindi... diciamo che sarebbe più economicamente vantaggioso eliminare i colpevoli, piuttosto che mantenerli a nostre spese in carcere?

ummm.. mi sembra che i recenti fatti (vedi il libro "La Casta", Grillo.. ecc.) abbiano dimostrato che ci sono altri modi più efficaci per risparmiare il denaro pubblico...

ramonvr
13-09-2007, 15:42:41
Non mi dirai che le canzoni di Vasco non ti abbiano in qualche modo trasmesso un messaggio... e magari influenzato...?

Solitamente quando parlano di cose che tutto sommato ho vissuto di persona, e ho trovato in una sua canzone, semplicemente detta in modo piu' ironico, duro o scherzoso, ma il pensiero non cambia ;)

ramonvr
13-09-2007, 15:44:33
ummm.. mi sembra che i recenti fatti (vedi il libro "La Casta", Grillo.. ecc.) abbiano dimostrato che ci sono altri modi più efficaci per risparmiare il denaro pubblico...

Metterli a fare i lavori che nessuno piu' vorrebbe e' una valida alternativa, ma se uno esce dal carcere e vedi che e' un recidivo...non vedo altre soluzioni ;)

cobracalde
13-09-2007, 15:47:15
non voglio polemizzare ma solo farvi una domanda:
ma se qualcuno vi sevizia, vi sfigura e poi vi ammazza una figlia come vi comportereste? cosa sperate per quella persona? lo perdonereste?

Lo vorrei vedere morto.. probabilmente..

E se qualcuno mi incendiasse la casa che ho impiegato una vita a costruire? non gli vorrei tagliare le braccia?

E se l'impiegato delle poste mi tratta male, da vero maleducato? non gli vorrei tirare un pugno in faccia?

Ma sono io che devo decidere l'entità della pena? sono io che posso punirlo o perdonarlo?

tixcla
13-09-2007, 15:47:26
non ho letto o sentito, però ripeto che non è solo una questione economica (nonostante sia decisament influente). Un tipo non sociale non deve stare a contatto con altre persone, guardie o altri detenuti che siano. Vorrei vedere uno condannato per furto se l'è felice di condividere una prigione con un pluriomicida !!!!! e non se lo merita nemmeno !

cobracalde
13-09-2007, 15:50:35
Vorrei vedere uno condannato per furto se l'è felice di condividere una prigione con un pluriomicida !!!!! e non se lo merita nemmeno !

Giusto..
questa è un'altra seria questione.. da valutare.. legata all'inadeguatezza delle strutture carcerarie.

ramonvr
13-09-2007, 15:51:03
Ma sono io che devo decidere l'entità della pena? sono io che posso punirlo o perdonarlo?

Beh, dopo tutti questi anni, che la gente rimane impunita non ti sale il nervoso? Quando vedi che gli organi competenti se ne fregano una due tre volte...e cosi via, che fai, continui a mandare giu'? Io no, mi tiro su le maniche

cobracalde
13-09-2007, 16:01:13
Beh, dopo tutti questi anni, che la gente rimane impunita non ti sale il nervoso?

Certo... ma tu ti fideresti ad affidare uno strumento come la pena di morte (o la tortura..) agli stessi "organi competenti" che oggi non sanno gestire la giustizia (e la Cosa Pubblica in genere...)


Io no, mi tiro su le maniche

Allora eri tu quello che volava sopra casa mia con una tutina colorata...? :002: :006:

ramonvr
13-09-2007, 16:03:31
Beh, dopo tutti questi anni, che la gente rimane impunita non ti sale il nervoso?

Certo... ma tu ti fideresti ad affidare uno strumento come la pena di morte (o la tortura..) agli stessi "organi competenti" che oggi non sanno gestire la giustizia (e la Cosa Pubblica in genere...)


Certo che no, per quello che ci penso io, sarei piu' efficace :002:

E chi e' sto tizio? :025:

tosca
13-09-2007, 16:05:48
non voglio polemizzare ma solo farvi una domanda:
ma se qualcuno vi sevizia, vi sfigura e poi vi ammazza una figlia come vi comportereste? cosa sperate per quella persona? lo perdonereste?

Lo vorrei vedere morto.. probabilmente..

E se qualcuno mi incendiasse la casa che ho impiegato una vita a costruire? non gli vorrei tagliare le braccia?

E se l'impiegato delle poste mi tratta male, da vero maleducato? non gli vorrei tirare un pugno in faccia?

Ma sono io che devo decidere l'entità della pena? sono io che posso punirlo o perdonarlo?

a parte il fatto che non c'incastra niente l'impiegato della posta perchè ti può aver trattato male solo perchè te sei stato un cafone con lui. sono certa che uno dei lavori più difficili sia proprio quello di stare al pubblico. ma questo è un altro discorso.

perchè non posso essere io a deciderlo? non abbiamo forse deciso noi la legge sul divorzio o sull'aborto.

cobracalde
13-09-2007, 16:13:23
a parte il fatto che non c'incastra niente l'impiegato della posta perchè ti può aver trattato male solo perchè te sei stato un cafone con lui. sono certa che uno dei lavori più difficili sia proprio quello di stare al pubblico. ma questo è un altro discorso.


Ehi.. era un esempio... facciamo l'automobilista a fianco in coda? il vicino di casa? ;)


perchè non posso essere io a deciderlo? non abbiamo forse deciso noi la legge sul divorzio o sull'aborto.

Io o noi?

La tua domanda precedente era "cosa faresti tu..."

Quindi... a tuo parere si potrebbe fare un referendum sull'introduzione della pena di morte?

In un paese che funziona sarei perplesso davanti allo strumento del referendum... ma in questo... ci potrebbe stare..

Daiana
13-09-2007, 16:14:01
I piani sono due: quel che faremmo noi e quel che deve fare uno Stato.
Io non perdonerei chi mi uccide un genitore, mi violenta o mi rapisce un fratello. Probabilmente mi verrebbe voglia di rifargli la stessa cosa e vederlo soffrire e morire, ma per fortuna non è nei miei poteri a meno di non voler essere trattata al suo pari e quindi uccisa a mia volta.
Chi uccide merita una pena severa, che sia una singola persona o uno Stato a farlo.
Nessuno ci chiede di perdonare, nè lo Stato è fatto per perdonare. Il perdono è un sentimento che va al di là delle capacità comuni e quindi nessuno può richiedercelo.
Noi possiamo (e dobbiamo) solo pretendere che la pena sia certa e adeguata al crimine. Questo è il deficit attuale dello stato di diritto, ma non si supplisce certo a questo deficit con la giustizia fai da te.

cobracalde
13-09-2007, 16:17:09
Certo che no, per quello che ci penso io, sarei piu' efficace :002:


Ramon... avrei già una bella lista da passarti... :002:

ramonvr
13-09-2007, 16:18:56
Noi possiamo (e dobbiamo) solo pretendere che la pena sia certa e adeguata al crimine.

Ad una atrocita' simile, che pena daresti? Se avessi tu le redini di poterlo e doverlo fare

tixcla
13-09-2007, 16:22:44
Certo che no, per quello che ci penso io, sarei piu' efficace :002:


Ramon... avrei già una bella lista da passarti... :002:


e guadagneresti pure molto di +, te ne fregheresti pure del preavviso .... :002: :002: :002:

ramonvr
13-09-2007, 16:23:47
e guadagneresti pure molto di +, te ne fregheresti pure del preavviso .... :002: :002: :002:

:027:

Daiana
13-09-2007, 16:23:49
Lo Stato deve fare in modo che quel soggetto non possa più nuocere (per questo trovo gravissima la reiterazione di un reato, il cui primo responsabile secondo me è proprio lo Stato), dopodichè li lasciassero in cella a marcire. Vivere in mancanza di libertà è già una pena durissima.

tosca
13-09-2007, 16:29:17
io li vorrei morti e atrocemente così come hanno fatto loro.

io impiccherei anche quello str... che guidava il tir ed ha ammazzato una persona.

io taglierei le mani a tutti i rom e simili che vengono a rubare in casa di poveri disgraziati, forse anche più di loro.

però è meglio che io la finisca qui ................

ramonvr
13-09-2007, 16:29:52
Lo Stato deve fare in modo che quel soggetto non possa più nuocere (per questo trovo gravissima la reiterazione di un reato, il cui primo responsabile secondo me è proprio lo Stato), dopodichè li lasciassero in cella a marcire. Vivere in mancanza di libertà è già una pena durissima.

D'accordissimo, infatti il problema e' questo, se cio' venisse fatto, e se certe persone venissero davvero punite e se e' il caso lasciate marcire in carcere, la gente comune non avrebbe alcun modo di pensare a pena di morte o torture varie, perche', in un modo o nell'altro, verra' adeguatamente punito ;)
Diverso invece e' la punizione a mo di contentino, cioe' quella del "deve essere punito per forza", ma con pene ben distanti da cio' che e' stato fatto ;)

anto19_70
13-09-2007, 16:40:43
sono perfettamente d'accordo con daiana, sono due i livelli su cui ragionare. Continuo a credere che uno stato civile non debba avere la pena di morte anche oerchè, come qualcuno ha già ricordato, non è che gli stati che hanno adottato la pena di morte siano meno angosicati dalla piaga del crimine, tutt'altro...

ginevra
13-09-2007, 16:49:07
io sono sempre stata contraria alla pena di morte, perché è troppo facile, troppo semplice...ok, in America stanno 10/15 anni nel braccio della morte e pare che vivano nell'angoscia, nell'attesa del giorno finale...
non mi fanno pena però quando sento cosa magari hanno fatto per meritarsi questo...però io alla fine non li ammazzerei..glielo farei sì credere per diversi anni, poi li manderei nelle miniere di zolfo come si faceva in passato...
in Sicilia abbiamo bisogno di gene "volenterosa" nelle miniere...sono lì ferme da anni...perché le miniere di zolfo ti uccidono lentamente il corpo e lo spirito...
persone che commettono un'atrocità simile a questa ad una ragazza innocente e forse solo perché è nera, le manderei davvero a soffrire...a pagare realmente per i loro reati...
e non li chiuderei in una cella dove, a parte la mancanza di libertà, hanno tutti i confort possibili (almeno in Italia)!

tixcla
13-09-2007, 17:00:35
li mandi in miniera e vien giù il mondo perchè "poverini" è una vita troppo dura........... mi viene in mente quel che dicono gli avvocati difensori di mafiosi & co., ma gli avete sentiti ? robe da matti .........

terryble
13-09-2007, 17:06:03
Son d'accordo con Ginny, io manderei tutti a lavorare, invece che poltrire in carcere gravando sulle nostre spalle e pretendendo tutti comfort possibili.
Lavoro più duro a seconda del reato.

matrellone
13-09-2007, 18:15:08
Forse la teroia di Ginny di farli vivere nel terrore di una "sicura morte , è solo questione di tempo", non è per niente male, a patto che comunque non esca più di prigione.

Ma forse la cosa che meno sopporto è quella riguardo alla legittima, difesa.
Ma possibile che magari vengono a rubarmi dentro casa, fanno del male ai miei figli, alla mia donna, ed io per difendermi uccido il ladro......
E vengo pure accusato di omicidio, magari con delle attenuanti, ma sempre con l'accusa sulle spalle....

Assurdo

ginevra
13-09-2007, 18:29:32
BEH SE è PER QUESTO SE LEGHI IL LADRO è SEQUESTRO DI PERSONA!!!

Kamar
16-09-2007, 17:03:43
LONDRA - Naomi Campbell è finita nel mirino di ecologisti e animalisti per un controverso albergo di super-lusso con annesso casinò che vorrebbe costruire assieme ad un illustre ex, Flavio Briatore, a Malindi su un punto della costa kenyana dove tre rare specie di tartarughe depongono le uova.

"L'albergo avrebbe un impatto molto negativo sul santuario delle tartarughe e distruggerebbe anni di attento lavoro per la protezione di queste specie", avverte Athman Seif, direttore della Malindi Marine Association, in dichiarazioni riportate oggi dal 'Times' di Londra. L'associazione con a capo Seif si batte per la tutela ambientale della costa di Malindi e accusa la 'venere nera' e il boss della squadra Renault di Formula Uno di voler costruire in barba al piano regolatore locale un albergo da mille e una notte, con quaranta appartamenti e sala da gioco. Il complesso, da 150 milioni di euro, dovrebbe chiamarsi 'Billionaires Resort'.

http://www.ansa.it/opencms/export/site/ ... 15315.html (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_99215315.html)

leander
16-09-2007, 17:13:50
Ve li immaginate Naomi e Briatore preoccuparsi delle tartarughe? :015:

Verrebbe voglia di riesumare il mai troppo lodato spruzzacacca... :013:

tixcla
16-09-2007, 21:34:39
ma perchè, alle tartarughe non piace stare in albergo di lusso ? :027:

leander
16-09-2007, 21:57:26
ma perchè, alle tartarughe non piace stare in albergo di lusso ? :027:

Dici che glielo chiederanno? :026:

barrbara
25-09-2007, 19:48:44
Siamo messi male, ovviamente, perchè esistono queste realtà. :(

http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/380 ... ange.shtml (http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/38079-anziano_ruba_fame_scoperto_piange.shtml)

ginevra
26-09-2007, 10:05:43
:013:
poi... :013: mica tanto, visto che ormai bisogna aspettarsele queste cose!
è una cosa così triste però...

CICLONE
26-09-2007, 10:11:14
Mi viene un tristezza immensa.....

ramonvr
26-09-2007, 10:16:25
Fa riflettere davvero :015:
Ma bastava camuffarsi da extracomunitario, cosi, oltre a pasta e pane, si prendeva anche i soldi della cassa e andava via tranquillo, e chi si e' visto si e' visto :015:

tosca
26-09-2007, 12:42:51
poverino mi ha fatto una tenerezza !!!
certo è vero che questi pensinati hanno una pensione da fame

ginevra
26-09-2007, 13:15:32
mi rendo conto che è una cosa "forse" un po' meno seria..ma...

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spet ... iche.shtml (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2007/09_Settembre/26/miss_italia_polemiche.shtml)

effettivamente fanno mille campagne contro l'anoressia...e tengo a precisare che il video ingrassa di circa 5 kg una persona, dunque quanto caspita è secca miss Italia nella realtà?

leander
26-09-2007, 13:41:38
mi rendo conto che è una cosa "forse" un po' meno seria..ma...

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spet ... iche.shtml (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2007/09_Settembre/26/miss_italia_polemiche.shtml)

effettivamente fanno mille campagne contro l'anoressia...e tengo a precisare che il video ingrassa di circa 5 kg una persona, dunque quanto caspita è secca miss Italia nella realtà?

Effettivamente, 1,80 di altezza, 51 kg, taglia dichiarata 40 ma pare sia 38... Sarà perché a me le donne piacciono piuttosto polpute...
Però, se ho ben capito, decide il televoto, quindi può vincere quella che ha fatto più "campagna elettorale" nella propria zona. Al limite potrebbe vincere la più ciospo di tutte.
Sarebbe moooolto più logica una giuria "di qualità", no?

chiara292
26-09-2007, 13:47:33
Dai ma 1,80 di altezza per 50kg sta veramente male..poveretta!
Come fa a reggersi in piedi?
Nulla da vedere, nulla da toccare, ma almeno ha un bel viso? non l'ho ancora vista... :021:

ginevra
26-09-2007, 13:48:50
perché secondo TE decide il televoto??
o la giuria di qualità?

e magari Sanremo lo vince la canzone più votata?

ZIOOOOOOOOOOOOO :002:

leander
26-09-2007, 15:14:22
Io ho parlato di quella che DOVREBBE essere l'ufficialità... :188:

Comunque, ecco la miss, un bel manico di scopa... :015: :
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Immagini/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2007/09/missitalia2007-200.jpg

ramonvr
26-09-2007, 15:15:59
E' vero, ma secondo me ha un visino carino carino, anche la parte B non scherza... :005:
Secondo me eh? :002:

leander
26-09-2007, 15:29:49
Mah, io la vedo secca come un chiodo. Ha due tettine che gliele hanno compresse nel costume per far sembrare che le abbia, nell'attacco fra le gambe e l'inguine ci passa un cane con l'osso in bocca...
E il lato B, su 51 chili di roba, cosa vuoi mai che sia? Due natichine come un gheriglio di noce, sì e no...
Viso caruccio, ma stop.
Chiaro, lei ha 18 anni e io 61, neh? :021:
Secondo me, eeeeeeeeh?

silviaf26
26-09-2007, 15:31:48
io ho visto miss Italia da quando erano rimaste in 3, a me piaceva la terza classificata, ad A. quella che ha vinto.
Comunque vista alla TV non sembrava tanto magra :013: anche a confronto con le altre 2... non so che dire :011:

terryble
26-09-2007, 15:39:57
Anche qui nella foto non sembra così magra, ma se il video ingrassa di 5 kg.....molto non resta davvero.

icesweet
26-09-2007, 16:09:31
Mah, io la vedo secca come un chiodo. Ha due tettine che gliele hanno compresse nel costume per far sembrare che le abbia, nell'attacco fra le gambe e l'inguine ci passa un cane con l'osso in bocca...
E il lato B, su 51 chili di roba, cosa vuoi mai che sia? Due natichine come un gheriglio di noce, sì e no...
Viso caruccio, ma stop.
Chiaro, lei ha 18 anni e io 61, neh? :021:
Secondo me, eeeeeeeeh?





Oddio mi sto scompisciando dalle risate davanti al PC :?D?: :?D?: :?D?:
Ziooooooooooooo con le tue descrizioni mi hai fatto schiantare :?D?: :?D?: :?D?: oddiooo che mal di stomaco..
quella del cane che passa in mezzo alle gambe con l'osso in bocca è bellissima :027: e rende proprio bene :?D?:

In effetti anche se io sono per il MAGRO..lei forse lo è un pò troppo essendo anche alta 1,80 :021: :013: :021:

ramonvr
26-09-2007, 16:12:57
Se dovessi trovarmela davanti col cane in mezzo alle gambe mi farei lei, e per sicurezza anche il cane :027: :027: :027:

icesweet
26-09-2007, 16:14:29
Se dovessi trovarmela davanti col cane in mezzo alle gambe mi farei lei, e per sicurezza anche il cane :027: :027: :027:




Ramonnnnnnnnnn :070: :070: :070:
questa è brutta :015: :015: :015:

leander
26-09-2007, 17:19:10
Oddio mi sto scompisciando dalle risate davanti al PC :?D?: :?D?: :?D?:
Ziooooooooooooo con le tue descrizioni mi hai fatto schiantare :?D?: :?D?: :?D?: oddiooo che mal di stomaco..

E vedrai fra un paio d'ore, a quattr'occhi... (beh, facciamo 12-14 occhi) :027:

Daiana
26-09-2007, 22:10:15
Io in tv non ci voglio andare, secondo me sembrerei una balena. Conosco una giornalista del TG1 dal vivo e da quando l'ho vista in tv sono sconvolta. A noi sembra anoressica e in tv sembra cicciona! :015:

barrbara
27-09-2007, 17:16:57
Siamo messi male, ovviamente, perchè esistono queste realtà. :(

http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/380 ... ange.shtml (http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/38079-anziano_ruba_fame_scoperto_piange.shtml)

A proposito di questa notizia... :015:
http://notizie.tiscali.it/feed/news/200 ... 30202.html (http://notizie.tiscali.it/feed/news/2007/09/27/ansa/ansab2007-09-27_127130202.html)

Ninni77
27-09-2007, 17:21:01
Non avevo ancora letto le vostre parole... Ma è vero, Miss Italia è davvero troppo magra! Di viso è cerina, ma ce ne erano tante altre molto più carine :021:
Quando scendeva le scale mi sembrava avesse bisogno di Mike per sorreggersi :027:

ramonvr
27-09-2007, 17:22:44
Siamo messi male, ovviamente, perchè esistono queste realtà. :(

http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/380 ... ange.shtml (http://qn.quotidiano.net/2007/09/25/38079-anziano_ruba_fame_scoperto_piange.shtml)

A proposito di questa notizia... :015:
http://notizie.tiscali.it/feed/news/200 ... 30202.html (http://notizie.tiscali.it/feed/news/2007/09/27/ansa/ansab2007-09-27_127130202.html)

:021: :021: :021: :021:

Daiana
27-09-2007, 17:25:15
:013:

Vivi
27-09-2007, 17:30:36
Mah, io la vedo secca come un chiodo. Ha due tettine che gliele hanno compresse nel costume per far sembrare che le abbia, nell'attacco fra le gambe e l'inguine ci passa un cane con l'osso in bocca...
E il lato B, su 51 chili di roba, cosa vuoi mai che sia? Due natichine come un gheriglio di noce, sì e no...
Viso caruccio, ma stop.
Chiaro, lei ha 18 anni e io 61, neh? :021:
Secondo me, eeeeeeeeh?

:?D?: :?D?: :?D?:

oddio leandro mi fai morire! :?D?: :?D?:

mark
27-09-2007, 19:19:30
Mah, io la vedo secca come un chiodo. Ha due tettine che gliele hanno compresse nel costume per far sembrare che le abbia, nell'attacco fra le gambe e l'inguine ci passa un cane con l'osso in bocca...
E il lato B, su 51 chili di roba, cosa vuoi mai che sia? Due natichine come un gheriglio di noce, sì e no...
Viso caruccio, ma stop.
Chiaro, lei ha 18 anni e io 61, neh? :021:
Secondo me, eeeeeeeeh?

Vorrei solo ricordare che nel topic "le 10 donne più belle", nella maggior parte dei casi si parla di attrici, modelle o cantanti che indossano le taglie 38 e 40...
:027:

icesweet
27-09-2007, 20:11:33
@Mark, non penso proprio siano quelle citate dallo zio :027:

leander
27-09-2007, 21:15:23
@Mark, non penso proprio siano quelle citate dallo zio :027:

:077: :028:

mark
28-09-2007, 00:02:15
@Mark, non penso proprio siano quelle citate dallo zio :027:

Uma Thurman?
;)

cobracalde
28-09-2007, 00:14:19
@Mark, non penso proprio siano quelle citate dallo zio :027:

Uma Thurman?
;)

Mi fa impazzire... anche nei film di Tarantino.. senza trucco... :)

matrellone
28-09-2007, 10:05:40
A partire dal 1° gennaio 2007 il 75.5% degli arresti fatti a Roma sono romeni..... :015:

E' una notizia che fa venire i brividi..... :027:

Oltre che uno schifo...

ramonvr
28-09-2007, 11:27:46
A partire dal 1° gennaio 2007 il 75.5% degli arresti fatti a Roma sono romeni..... :015:


Il restante 24,5 %? Albanesi? :?D?:

icesweet
28-09-2007, 20:07:45
Troppo veloce in carrozzina:fermato

Venezia, vigili ammoniscono 81enne
La sua carrozzella a motore va troppo veloce. Per questo un indomito 81enne è stato già fermato una volta dai vigili urbani di Venezia che lo hanno avvertito: meglio evitare di circolare con la carrozzina perché il codice della strada prevede la multa e il sequestro del veicolo. La carrozzella in questione va a nove km all'ora anziché a sei e ha qualche centimetro in più in lunghezza e larghezza rispetto alle norme.

Pietro Matiz, racconta il "Gazzettino", non si arrende: ha mobilitato InformaHandicap, il servizo per le disabilità' del Comune di Venezia e ha telefonato al Ministero dei Trasporti. Mi hanno detto che il problema è noto e che servirà un tavolo con il ministero della Sanità per accordarsi sulle nuove misure delle carrozzelle. Mi hanno detto che serviranno quattro mesi . Ma se è dal 2005 che hanno fatto la legge e, pur sapendo che creava problemi agli invalidi, non hanno fatto niente?".

I vigili gettano acqua sul fuoco e provano a spiegare: "Non l'abbiamo diffidato dal circolare ma gli abbiamo solo consigliato di evitare le strade più trafficate. Basterebbe immatricolare la carrozzella dotandola di targa e assicurazione".

:013: :013: :013:

ginevra
28-09-2007, 20:38:51
:013:

cobracalde
28-09-2007, 20:41:19
I vigili gettano acqua sul fuoco e provano a spiegare:

Non capisco perchè, a volte, non riescono a stare zitti...

tixcla
28-09-2007, 20:50:38
.......ma allora era una carrozzina quella che sfrecciava qui per le strade di Mestre....

pure immatricolata dev'essere.......son simpatici però, non si può mica dire di no eh ! :013:

icesweet
28-09-2007, 21:16:04
e la targa dove la metti? :021: :013: :015:

ramonvr
28-09-2007, 21:37:43
e la targa dove la metti? :021: :013: :015:

Nello stesso posto dove metti la viacard :027:

icesweet
28-09-2007, 21:39:36
..questa non l'ho capita... :-? :015:

ramonvr
28-09-2007, 21:42:12
..questa non l'ho capita... :-? :015:

Nel senso, dato che ha superato il limite di velocita' avra' anche telepass e viacard no? Sulla carrozzina :021:

icesweet
28-09-2007, 21:49:29
:021: :015:

Daiana
04-10-2007, 21:43:39
Avete seguito la questione De Magistris procuratore di Catanzaro?
Stasera la stanno trattando da Santoro, io vorrei tanto sapere cosa si può fare per essere solidali con il magistrato e buttare fuori a calci nel sedere il ministro Mastella da Ceppaloni! :015:

mark
05-10-2007, 14:41:03
Lo vorrei tanto sapere anch'io.
E invece sta già facendo la vittima e tutti gli altri sono i cattivi.
:015:

Daiana
05-10-2007, 14:45:57
Che vergogna!
Adesso chiede le dimissioni del CDA della Rai!
Ma non si può manifestare per fare dimettere lui?
Che poi in un impeto di pessimismo mi vien da pensare che lui è semplicemente la punta dell'Iceberg... :015:

silviaf26
05-10-2007, 15:04:46
:015:

poochie76
05-10-2007, 17:26:21
Uso criminoso della televisione :013: :013:
Ma qualcuno di voi ha mai letto il suo blog? E' fantastico :?D?:

ramonvr
05-10-2007, 21:06:09
Avete sentito la pena che hanno dato all'extraterrestre che ha ucciso 4 giovani italiani? 6 ANNI!!!!!! :013: :013:
Ma si sa, la giustizia e' giustizia no? Ma per favore........, l'unica giustizia vera resta quella "fai da te", almeno giustizia sara' fatta

barrbara
05-10-2007, 21:10:55
E agli arresti domiciliari, se non erro...

icesweet
05-10-2007, 21:12:59
Avete sentito la pena che hanno dato all'extraterrestre che ha ucciso 4 giovani italiani? 6 ANNI!!!!!! :013: :013:
Ma si sa, la giustizia e' giustizia no? Ma per favore........, l'unica giustizia vera resta quella "fai da te", almeno giustizia sara' fatta




:015: :015: :015:

ramonvr
05-10-2007, 21:14:19
A cosa e' riferito ICE? Spero alla nostra buona giustizia italiana!!! :011:

icesweet
05-10-2007, 21:16:37
Certo che si..è uno schifo... :015: :015: :015:

ramonvr
05-10-2007, 21:18:45
Davanti a queste cose mi infervolo di bestia, soprattutto quando negli ultimi tempi sul banco degli imputati vedi solo gli extracomunitari, quando li prendono ovviamente :015: :015:

Daiana
06-10-2007, 00:08:27
A me scandalizza di più da chi è gestita la giustizia! Sono monotematica lo so, ma da quando sono ragazzina ho sempre avuto un nemico e adesso il mio nuovo nemico si chiama Clemente! :015:

leander
09-10-2007, 18:46:27
Cervello a rischio tumori con il cellulare

LONDRA (Gran Bretagna) - Usare il cellulare per più di 10 anni aumenterebbe il rischio di ammalarsi di tumore al cervello. Lo sostiene un studio svedese, opera di due eminenti professori – Lennart Hardell dell’Università di Orebro e Kjell Hansson Mild dell’Umea University – che contraddice così le ultime ricerche ufficiali, che negavano un nesso fra i telefonini mobili e il cancro. Stando ai nuovi risultati, invece, le persone che usano il cellulare da un decennio o più, anche solo per un’ora al giorno, hanno il doppio di possibilità di sviluppare un tumore nel lato del cervello dove di solito appoggiano il dispositivo.

INDEPENDENT- «E’ necessaria una grande attenzione nell’uso del telefonino – avvertono gli scienziati nella relazione pubblicata dalla rivista Occupational Enviromental Medicine – e soprattutto i bambini, che sono particolarmente vulnerabili, dovrebbero essere scoraggiati dall’utilizzarlo». A quanto sostiene l’Independent, che ha riportato lo studio, i risultati sarebbero tanto importanti quanto preoccupanti, perché mettono insieme ricerche su persone che hanno usato il cellulare per un tempo abbastanza lungo da poter contrarre la malattia. Finora, infatti, le rassicurazioni ufficiali sulla sicurezza dei cellulari si basavano su ricerche compiute, nella migliore delle ipotesi, su un campione ristretto, ma il cancro impiega almeno 10 anni per svilupparsi, quindi questi studi erano giocoforza parziali.

STUDI PRECEDENTI - Il mese scorso, una ricerca inglese sulla sicurezza dei dispositivi promossa dalla Mobile Telecommunication and Health Research (MTHR) e costata quasi 9 milioni di sterline (circa 13 milioni di euro), era arrivata alla conclusione che i cellulari «non potevano essere associati a danni biologici». Ma il presidente della MTHR, il professor Latrie Challis, aveva ammesso che solo una piccola parte dello studio aveva riguardato gente che usava il cellulare da più di un decennio e aveva annunciato la necessità di nuove ricerche, più complete, per un risultato il più possibile certo. «Non possiamo escludere la possibilità che il cancro possa apparire nel giro di pochi anni - aveva avvertito lo scienziato – perchè la nostra ricerca ha scoperto qualche timido accenno nelle persone che sono state esposte alle radiazioni per oltre un decennio».

RISCHI PER IL CERVELLO - I due luminari svedesi hanno, invece, riunito i risultati di 11 precedenti studi svolti in Svezia, Danimarca, Finlandia, Giappone, Germania, Stati Uniti e Inghilterra, che ribadivano l’aumento del rischio di sviluppare il cancro, soprattutto nel lato di cervello dove la gente è solita appoggiare il telefono. Cinque dei sei studi sui «gliomi», tumori delle cellule che proteggono quelle nervose, avevano confermato il potenziale pericolo, mentre quattro relazioni su cinque avevano rilevato la presenza di neuromi acustici, forme tumorali benigne ma spesso causa di invalidità come la sordità. I due svedesi hanno così raccolto i risultati per analizzarli nel loro complesso e hanno perciò stabilito che le persone che usano il telefonino da un decennio o più hanno il 20% in più di possibilità di contrarre una patologia come il neuroma acustico e il 30% in più di sviluppare un glioma maligno. E il rischio sarebbe ancora più grande dal lato della testa su cui appoggia il cellulare: più che triplicato nel primo caso, addirittura quintuplicato nel secondo. «Queste valutazioni danno un campione esauriente per valutare i rischi di aumento di neuromi e glomi – hanno sottolineato Hardell e Mild - . Non solo. In base a questi risultati, non si possono nemmeno escludere la presenza di altre forme di tumore al cervello».

CORDLESS - Lo studio svedese ha interessato anche i cordless e pure in questo caso si è registrato un aumento di entrambe le patologie. In altre parole, usando un cellulare o un telefono senza fili per 2000 ore – ovvero, meno di un’ora al giorno per 10 anni – vi sarebbe un rischio concreto di ammalarsi. «Penso che sia davvero strano vedere così tante ricerche ufficiali che dicono che non ci sono rischi – ha spiegato il professor Mild al giornale inglese – perché ci sono precise indicazioni sul fatto che qualcosa succede dopo i dieci anni».
Non a caso, il luminare utilizza il cellulare il meno possibile e consiglia di farlo sempre e comunque con i dispositivi vivavoce e di evitare le telefonate chilometriche, preferendo in questo caso gli apparecchi fissi. Grande attenzione poi con i bambini, ai quali i cellulari dovrebbero essere tassativamente proibiti. Il professore riconosce comunque come il numero di radiazioni emesse dai telefoni di ultima generazione sia notevolmente diminuito rispetto al primo dispositivo apparso sul mercato una decina di anni fa, ma la sua raccomandazione è di preferire modelli a bassa radiazione, visto soprattutto il proliferare del Wi-Fi, che emette raggi altrettanto pericolosi, seppur in misura minore rispetto ai telefonini.

PARERI CONTRASTANTI - Stando alla Health Protection Agency inglese, questo studio svedese sarebbe «molto indicativo», pur ammettendo che i risultati «non si possono considerare ancora definitivi», mentre l’associazione degli operatori di telefonia mobile (Mobile Operators Association) rileva come non ci siano nuovi dati certi sui rischi per la salute, ma concorda sul fatto che siano necessari nuovi studi. Nel frattempo, gli scienziati hanno chiesto anche una revisione degli standard di emissione dei telefoni mobili e di altre fonti radioattive che loro stessi descrivono come «inappropriate» e «non sicure».

ramonvr
09-10-2007, 21:03:12
Tempo fa dicevano anche che faceva male tenerlo nel taschino della camicia, per il cuore, poi dicevano che faceva male tenerlo in tasca, per le parti intime (soprattutto maschili), poi dicevano che faceva male alle dita e ai tendini per i messaggini, a questo punto non farebbero prima mettere una scritta sul telefono come gia' esiste sui pacchetti di sigarette? IL TELEFONO UCCIDE :025:

ginevra
11-10-2007, 12:00:24
http://www.corriere.it/cronache/07_otto ... zata.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_11/violenza_sardo_fidanzata.shtml)

:013: :015:

anto19_70
11-10-2007, 12:03:11
ci risiamo di nuovo, le solite pene fasulle... a quanto pare tutto mondo è paese (purtroppo in questo caso) :(

ramonvr
11-10-2007, 12:18:17
Non ho parole, oppure ecco spiegato il motivo per cui le pene per gli extracomunitari in Italia sono piu' lievi a dispetto di noi italiani, se contano la loro cultura e tradizione apposto siamo.
Un italiano ammazza 4 giovani innocenti e gli danno 2 egastoli (forse), all'extracomunitario invece 6 anni in un residence a San Benedetto del tronto con vista mare :015: :015: :015:

silviaf26
11-10-2007, 12:31:04
:006: :015: :016:

comunque è pazzesco che leggendo la stessa notizia si colgano implicazioni diverse: io Ramon ero arrivata a tutt'altra considerazione!

ramonvr
11-10-2007, 12:34:30
:006: :015: :016:

comunque è pazzesco che leggendo la stessa notizia si colgano implicazioni diverse: io Ramon ero arrivata a tutt'altra considerazione!

Quale? :)

silviaf26
11-10-2007, 12:39:01
che i pregiudizi fanno molti danni!
In questo caso sia danno alla vittima che vede il suo agressore con la pena scontata per motivi IDIOTI, sia la reputazione e la considerazione di tutti gli italiani e i sardi in particolare.

ginevra
11-10-2007, 13:17:27
infatti...a me fa un po' impressione (a parte la pena da presa in giro x la povera vittima) che un sardo venga considerato culturalmente inferiore!
e poi speriamo che questa pena non venga usata come precedente, perché allora siamo davvero messi male! Non è una scusante l'essere "culturalmente inferiori" per commettere crimini!

chiara292
15-10-2007, 14:37:27
Le Bandiere Nere di Legambiente ai nuovi “pirati” del mare

Le Bandiere Nere di Legambiente sono una sorta di "riconoscimento" che l’associazione ambientalista assegna a quei soggetti che si sono caratterizzati per iniziative ai danni del mare e della fascia costiera più in generale.


http://www.legambiente.eu/campagne/intr ... renere.php (http://www.legambiente.eu/campagne/intro/bandierenere.php)

barrbara
16-10-2007, 19:10:13
Mah! :021:


http://ilgiorno.quotidiano.net/milano/2 ... orme.shtml (http://ilgiorno.quotidiano.net/milano/2007/10/16/42034-turno_notte_controllore_dorme.shtml)

tixcla
16-10-2007, 20:39:13
anch'io dico "mah"

sarò pure troppo diffidente, ma a volte non ci credo a certe notizie. Non è escluso un guasto tecnico e han venduto una notizia di sto genere... chi lo sa !

ramonvr
16-10-2007, 21:00:17
Io non mi stupisco piu' di niente ormai, soprattutto dopo cio' che e' successo a Linate anni fa, sempre ad ottobre :015:

ginevra
19-10-2007, 18:11:55
http://www.corriere.it/cronache/07_otto ... ossa.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_19/fontana_trevi_rossa.shtml)


:015: :013: :015:

barrbara
19-10-2007, 18:48:12
Certo che bisogna essere proprio dei cretini! :015:

ramonvr
19-10-2007, 20:14:52
:015: :015:

matrellone
23-10-2007, 08:45:19
Come al solito siamo sempre i furbi noi...

http://www.youtube.com/watch?v=FpAh6TLhiUg&feature=dir

ankh
24-10-2007, 19:22:57
oggi in tv hanno dato questa notizia:

un artista del Costa Rica che si chiama Guillermo
Habacuc Vargas, ha esposto ad agosto
nella Galería Códice (in Nicaragua) quella che secondo lui e' una sua
"opera d'arte". In realta' si trattava di un cane tenuto a catena,
lasciato morire di fame e sete, e l'opera d'arte consisteva nel
guardare
la sua agonia.
L'artista non lasciava che nessuno desse da mangiare o da

bere all'animale.

Questo succedeva ad agosto 2007, per cui questo cane e' certamente
morto.

in rete ci sono varie foto, meglio non postarle :015:

ginevra
24-10-2007, 19:23:34
:015: :015: :015:

barrbara
24-10-2007, 19:24:44
Io prenderei la faccia di quell'essere che si definisce artista e farei anche io una bella opera d'arte, con i toni del viola... :472: :015:

ramonvr
24-10-2007, 19:31:59
:015: :015: :015:

Gli farei fare la stessa fine :015:

leander
24-10-2007, 21:25:59
Io prenderei il sig. Guillermo Habacuc Vargas e lo farei diventare il soggetto della stessa opera d'arte.
E con lui anche il direttore della Galería Códice, i guardiani, tutto il personale e tutte le autorità che hanno permesso questa manifestazione artistica.

anto19_70
25-10-2007, 11:45:29
è allucinante, non ho parole... :(

CICLONE
25-10-2007, 11:49:52
CHE CRETINI !

silviaf26
25-10-2007, 11:52:04
ma che sia vero? Mi sembra talmente assurda come cosa che mi sa di bufala... o forse lo spero. :015:

CICLONE
25-10-2007, 11:58:29
Forse hai ragione Silvia. Si movimenta il mondo per un cane in diretta in qualche spettacolo televisivo e non fanno nulla per uno che fanno morire di stenti ? Boh :015:

silviaf26
25-10-2007, 12:04:02
no, non in quel senso.

A me sembra assurdo e abbastanza improbabile che nessuno di quelli entrati alla galleria abbia slegato il cane... se il cane è affamato e assetato mica se ne sta buono buono e fermo. Come minimo avrà guaito ed abbaiato e vuoi che nessuno lo abbia slegato? Mi sembra strano... Cosa siamo gli unici che si impietosiscono di fronte a un cagnolino? Mi sembra strano...

CICLONE
25-10-2007, 12:24:58
Comunque assurdo !

silviaf26
25-10-2007, 12:35:01
@Ciclone: avevo letto in fretta il tuo post e non avevo capito, scusa: dicevamo la stessa cosa :021:

ankh
25-10-2007, 12:54:43
no, non in quel senso.

A me sembra assurdo e abbastanza improbabile che nessuno di quelli entrati alla galleria abbia slegato il cane... se il cane è affamato e assetato mica se ne sta buono buono e fermo. Come minimo avrà guaito ed abbaiato e vuoi che nessuno lo abbia slegato? Mi sembra strano... Cosa siamo gli unici che si impietosiscono di fronte a un cagnolino? Mi sembra strano...

il cane si dimenava e piangeva, ma il cibo non era comunque vicino a lui e non riusciva a prenderlo..dargli da mangiare era impossibile, visto che l'artista non voleva e impediva a chiunque di farlo.
almeno questo è ciò che ho letto sui siti, in prevalenza spagnoli.

silviaf26
25-10-2007, 13:03:42
forse, ripeto, è più la mia speranza a farmi ragionare così :( :( :( (non ci posso credere!) ma prova a pensare di entrare in quella galleria d'arte:
- vedi l'oscenità
- provi a liberare il cane o a dargli da mangiare
- lo str... te lo impedisce

e che fai? te ne esci senza protestare? non dici nulla alla Galleria d'arte? Non dai un pugno all'"artista"?

mettiamo che veramente non riesci a fare nulla di ciò quindi

- non chiami la polizia? Non li denunci? non chiami il WWF o la protezione animali?

ankh
25-10-2007, 13:06:29
ci sono denucie e petizioni in rete..purtroppo ne hanno parlato i giornali sudamericani e in italia quasi nessuno :(

CICLONE
25-10-2007, 14:56:35
Silvia :)

tosca
25-10-2007, 15:45:42
non so se ne avete già discusso ma siccome stamani mi è arrivata questa e-mail ve la giro anche a voi:

Beppe Grillo scrive:
Riccardo Franco Levi, braccio destro di Prodi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha scritto un testo per tappare la bocca a Internet. Il disegno di legge è stato approvato in Consiglio dei ministri il 12 ottobre. Nessun ministro si è dissociato. Sul bavaglio all’informazione sotto sotto questi sono tutti d’accordo.
La legge Levi-Prodi prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell’Autorità delle Comunicazioni, produrre dei certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.
I blog nascono ogni secondo, chiunque può aprirne uno senza problemi e scrivere i suoi pensieri, pubblicare foto e video.
L’iter proposto da Levi limita, di fatto, l’accesso alla Rete.
Quale ragazzo si sottoporrebbe a questo iter per creare un blog?
La legge Levi-Prodi obbliga chiunque abbia un sito o un blog a dotarsi di una società editrice e ad avere un giornalista iscritto all’albo come direttore responsabile.
Il 99% chiuderebbe.
Il fortunato 1% della Rete rimasto in vita, per la legge Levi-Prodi, risponderebbe in caso di reato di omesso controllo su contenuti diffamatori ai sensi degli articoli 57 e 57 bis del codice penale. In pratica galera quasi sicura.
Il disegno di legge Levi-Prodi deve essere approvato dal Parlamento. Levi interrogato su che fine farà il blog di Beppe Grillo risponde da perfetto paraculo prodiano: “Non spetta al governo stabilirlo. Sarà l’Autorità per le Comunicazioni a indicare, con un suo regolamento, quali soggetti e quali imprese siano tenute alla registrazione. E il regolamento arriverà solo dopo che la legge sarà discussa e approvata dalle Camere”.
Prodi e Levi si riparano dietro a Parlamento e Autorità per le Comunicazioni, ma sono loro, e i ministri presenti al Consiglio dei ministri, i responsabili.
Se passa la legge sarà la fine della Rete in Italia.
Il mio blog non chiuderà, se sarò costretto mi trasferirò armi, bagagli e server in uno Stato democratico.

Ps: Chi volesse esprimere la sua opinione a Ricardo Franco Levi può inviargli una mail a : levi_r@camera.it

Daiana
25-10-2007, 16:26:23
E da una fonte più autorevole, ecco cosa scrive il New York Time di noi:
http://www.newsfood.com/Articolo/Italia ... aliani.asp (http://www.newsfood.com/Articolo/Italia/20071025-Times-Levi-Prodi-assalto-geriatrico-bloggers-italiani.asp)

ankh
25-10-2007, 16:49:57
riguardo alla vicenda del cane, ne ha parlato el paìs

http://www.elpais.com/articulo/ultima/Respeto/elpporopi/20071016elpepiult_2/Tes

ginevra
26-10-2007, 12:20:04
capisco il rogresso..ma a me pare un po' un orrore!!!

http://www.repubblica.it/2007/10/sezion ... orino.html (http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/grattacielo-torino/grattacielo-torino/grattacielo-torino.html)

ginevra
26-10-2007, 12:21:21
ops..progresso

Daiana
26-10-2007, 12:49:18
In effetti è un po' un'orrore visto così... :021:

CICLONE
26-10-2007, 14:54:58
Un pugno in un occhio :015:

ginevra
26-10-2007, 16:46:31
http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=10652&size=A

orrore!!

leander
26-10-2007, 16:55:15
http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=10652&size=A

orrore!!

Che infamia!
C'è l'avvertenza "LE FOTO SONO MOLTO CRUDE E FORSE NON ADATTE A TUTTO IL PUBBLICO". Io dico invece di guardarle a tutti, anche se è una prova dura.

silviaf26
26-10-2007, 17:00:56
le foto non hanno bisogno di commenti :(

barrbara
26-10-2007, 17:04:19
Sconcertante...

CICLONE
26-10-2007, 17:05:39
E' sconvolgente ! :(

tiare
26-10-2007, 17:24:12
... sono riuscita per sbaglio a vedere solo 1 foto scusate ma nn riesco... ad andare oltre...

ramonvr
26-10-2007, 19:01:45
:015: :015: :015:

BIGLEBOWSKY
26-10-2007, 21:16:23
E nessuno si degna di fare niente. :015:
Che schifo.

tiare
26-10-2007, 21:42:54
E nessuno si degna di fare niente. :015:
Che schifo.

:( :( :(

leander
26-10-2007, 22:36:11
E nessuno si degna di fare niente. :015:
Che schifo.

Per sua "sfortuna", la Birmania non ha giacimenti petroliferi. :(

sangiopanza
27-10-2007, 09:01:10
E qui si dovrebbe riaprire il discorso sull'andare o no a fare un viaggio in Birmania?

Daiana
27-10-2007, 15:25:46
E' già aperto nel topic apposito.

Che tristezza! :(

sangiopanza
27-10-2007, 18:17:28
Mi indichi, per cortesia, qual è il topic apposito? Normalmente non frequento l'Asia.

ramonvr
27-10-2007, 19:33:51
Mi indichi, per cortesia, qual è il topic apposito? Normalmente non frequento l'Asia.

Credo sia questo ;)

http://www.cisonostato.com/forum_viaggi ... sc&start=0 (http://www.cisonostato.com/forum_viaggi/viewtopic.php?t=9569&postdays=0&postorder=asc&start=0)

ginevra
28-10-2007, 18:14:40
ok..è qualcosa di più leggero, ma a me fa un po' impressione...

http://www.corriere.it/cronache/07_otto ... iata.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_28/pelle_marchiata.shtml)

barrbara
28-10-2007, 19:41:09
Ma il branding non era in voga anni fa? Bel ritorno... :015:

leander
28-10-2007, 21:23:34
ok..è qualcosa di più leggero, ma a me fa un po' impressione...

http://www.corriere.it/cronache/07_otto ... iata.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_28/pelle_marchiata.shtml)

Poveri scemi... :015:

icesweet
28-10-2007, 21:37:47
:015: :015: :015:

Daiana
29-10-2007, 00:54:41
Che imbecilli che girano! :015:

leander
29-10-2007, 08:07:58
Glielo farei eccome il marchio a fuoco, però DOVE DICO IO! :188:
Se non immaginato dove, mandatemi un MP che vi spedisco un disegnino! :?D?:

ramonvr
29-10-2007, 18:23:53
Che teste di cazzz, e magari si esaltano pure... :015:

barrbara
29-10-2007, 19:44:32
oggi in tv hanno dato questa notizia:

un artista del Costa Rica che si chiama Guillermo
Habacuc Vargas, ha esposto ad agosto
nella Galería Códice (in Nicaragua) quella che secondo lui e' una sua
"opera d'arte". In realta' si trattava di un cane tenuto a catena,
lasciato morire di fame e sete, e l'opera d'arte consisteva nel
guardare
la sua agonia.
L'artista non lasciava che nessuno desse da mangiare o da

bere all'animale.

Questo succedeva ad agosto 2007, per cui questo cane e' certamente
morto.

in rete ci sono varie foto, meglio non postarle :015:
Ritorno su questa vicenda perchè mi è arrivata via email questa petizione:

PER FAVORE FIRMATE E INOLTRATE PER FERMARE LO SCEMPIO!!!

Se volete
evitare che un tale Guillermo Habacuc Vargas esponga la sua "opera
d'arte" alla Biennale Centroamericana del 2008 firmate il modulo qui
sotto e guardate le foto nell'allegato.

http://www.petitiononline.com/13031953/

Io ve la giro, sperando che sia vera.

leander
29-10-2007, 21:18:30
Ritorno su questa vicenda perchè mi è arrivata via email questa petizione:

PER FAVORE FIRMATE E INOLTRATE PER FERMARE LO SCEMPIO!!!

Se volete evitare che un tale Guillermo Habacuc Vargas esponga la sua "opera d'arte" alla Biennale Centroamericana del 2008 firmate il modulo qui sotto e guardate le foto nell'allegato.
http://www.petitiononline.com/13031953/
Io ve la giro, sperando che sia vera.

Sì, però se ho ben capito, la petizione è precedente a quella mostra e ormai lo scempio è stato fatto.
Comunque l'ho mandata, non si sa mai.

barrbara
30-10-2007, 07:47:27
Io ho capito che fra gli artisti che espongono, cretino compreso, sceglieranno quelli che andranno alla Biennale del 2008. Il problema è: avranno già scelto?
Correggetemi se sbaglio, capisco poco lo spagnolo. Nel caso fosse un vecchio appello, chiedo scusa a tutti. :)

Rosamb
30-10-2007, 08:20:19
Come già avevo sottolineato a livello di "rumor" in un vecchio topic che adesso non trovo , la mozzarella di bufala dell'area casertana è spesso fatta con latte proveniente da bufale affette da brucellosi :
http://notizie.alice.it/notizie/cronaca ... ml?pmk=rss (http://notizie.alice.it/notizie/cronaca/2007/10_ottobre/29/false_analisi_su_bufale_18_arresti,13374734.html?p mk=rss)

leander
30-10-2007, 08:28:36
Io ho capito che fra gli artisti che espongono, cretino compreso, sceglieranno quelli che andranno alla Biennale del 2008. Il problema è: avranno già scelto?

Hai ragione, è per il 2008. Allora BISOGNA aderire alla petizione!

leander
30-10-2007, 08:48:50
Io ho capito che fra gli artisti che espongono, cretino compreso, sceglieranno quelli che andranno alla Biennale del 2008. Il problema è: avranno già scelto?
Correggetemi se sbaglio, capisco poco lo spagnolo. Nel caso fosse un vecchio appello, chiedo scusa a tutti. :)

No, è proprio una petizione per evitarlo nell'edizione 2008. Sono già oltre le 150.000 firme.

Estrapolo due passaggi:

Es inadmisible que se pisoteen de esta forma los derechos de los animales y que el "artista" lo hubiera recogido de la calle para dejarlo morir amarrado con una cuerda a la pared de la galerìa cuando tuvo la oportunidad de no hacerlo o incluso salvarlo.

Nada podemos hacer por este perro pero si tratar de que los organizadores de la Bienal Centroamericana Honduras 2008 no admitan a este "artista" maltratador de animales. Te ruego te adhieras a dicha solicitud y que difundas lo más que te sea posible este vergonzoso acto para recoger el màximo de firmas y vetarlo en la bienal.

A parte qualche termine che non conosco, il senso lo si capisce.
Basta usare un traduttore automatico.

BEA
30-10-2007, 12:25:15
firmato

firmerei anche quella per fare a lui quello che lui ha fatto al cane

anto19_70
30-10-2007, 12:51:42
firmato pure io, è il minimo che possa fare....

silviaf26
30-10-2007, 12:54:42
firmato, altrimenti potremmo organizzare un meeting nel luogo dell'esposizone e poi... spazio alla fantasia! :016:

ginevra
30-10-2007, 13:26:28
a rapporto anch'io: firma sottoscritta!!

ramonvr
30-10-2007, 19:15:41
Intanto sti maledetti sono arrivati anche a 2 passi da casa mia

(ANSA) - MILANO, 30 OTT - Nuova rapina in abitazione la scorsa notte nel Milanese.Percossi un imprenditore, la moglie e il figlio di 18 anni. 20mila euro il bottino. E' accaduto poco dopo le 23 a Rescaldina (Milano). I tre banditi, due armati di pistola e uno di cacciavite, hanno agito in un'azienda di recupero materiali ferrosi con annessa la casa del titolare. Parlavano italiano con un accento forse dell'Est Europa. Madre, padre e figlio hanno riportato solo pochi giorni di prognosi per escoriazioni e lividi. :015: :015: :015: :015:

Daiana
30-10-2007, 19:17:55
Che schifo! :015:

ginevra
31-10-2007, 17:39:29
http://www.repubblica.it/2007/10/sezion ... uinto.html (http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/tor-di-quinto/tor-di-quinto/tor-di-quinto.html)

e poi una cosa deve pensare?

Daiana
31-10-2007, 17:42:41
Secondo me c'è molto da pensare. La situazione è critica!
Una collega di mia madre due giorni fa è stata accerchiata da tre uomini (stranieri) sulla scala mobile della metro in mezzo a tutta la gente scesa dal treno, le hanno puntato un coltello alla schiena e le hanno detto di consegnare telefono e soldi a loro. Lei terorizzata ha eseguito e la gente intorno ha fatto finta di niente.
Non c'è più sicurezza e quelli che ci governano dovrebbero far qualcosa! :015:

icesweet
31-10-2007, 20:37:56
:016: :016: :016:

sangiopanza
01-11-2007, 08:09:14
http://www.tg5.mediaset.it/cronaca/arti ... 5518.shtml (http://www.tg5.mediaset.it/cronaca/articoli/2007/10/articolo5518.shtml)

Certamente la situazione è preoccupante. Ma vorrei che qualcuno mi spiegasse perché quando il responsabile è uno straniero, giorni di commenti, paginate intere sui giornali e servizi televisivi e radiofonici a più non posso. Quando invece il responsabile di un fatto praticamente uguale a quello successo mesi fa (ricordate Vanessa Russo?) è un italiano, ho letto solo per caso un trafiletto di 6 righe 6 su Repubblica, ed ho fatto fatica a trovare su internet un riferimento,per riportare il fatto?

matrellone
01-11-2007, 09:48:07
A parte che 9 volte su 10 sono stranieri.....
E poi degli spazi ritagliati da giornali e televisioni, stigranka...zi.
Finchè non si decidono ad aumentare e di brutto le pene date, sarà sempre peggio.....
Io a quel rumeno gli darei direttamente l'ergastolo, con in più una palla da 50 kg da portare al piede come le bestie...
Con tutto il rispetto per le bestie.....

ginevra
01-11-2007, 14:29:48
sangio non so da te, ma qui si inizia ad aver un po' paura ad andare in giro!!
e se sono sola e c'è un gruppo di romeni/albanesi ti assicuro che cambio strada!!
degli italiani certo non ho paura...non mi seguono per strada commentando in una lingua che non capisco, non mi guardano con sguardi viscidi che fanno rabbrividire perché sottoindendono sempre riferimenti sessuali!
anche noi italiani non siamo dei santi, certo, ma loro stanno esagerando in un paese straniero! che vadano a casa loro a fare queste cose, così poi si beccano la pena di morte o il carcere duro e spariscono!
qua gli è tutto concesso, tutto permesso e se solo fiati vieni tu bollato come razzista!
come dice matre...9 volte su 10 i reati sono commessi da stranieri, anzi il 15% di quelli gravi che implicano violenze DA ROMENI (non rumeni..ancora faccio questa differenza).
Non faccio l'ipocrita e ti dico che non li sopporto più nella mia città, li rimanderei QUASI tutti a casa loro, soprattutto quelli che si comportano da padroni.
Sto diventando razzista? non credo proprio, anche perché conosco albanesi e rumeni che sono ben felice che siano in Italia e loro sono i primi a non sopportare i loro connazionali.
Ancora non faccio di tutta un'erba un fascio, ma la maggior parte li vorrei fuori dall'Italia!

il servizio a cui ti riferisci tu, l'hanno fatto vedere su tg5, rai 1 e rai 3...non mi sembra che sia stato fatto passare tanto in secondo piano.

ramonvr
01-11-2007, 15:23:43
Ma che bello macondirondirondello :015:
Il solito romeno di turno ha toccato la donna sbagliata a quanto pare, la moglie di un Ufficiale, quindi? Polemiche su polemiche, tg e giornali che dedicano meta' del loro spazio a questa notizia, succede ad un comune mortale cittadino rientra nella prassi a quanto pare :015:
E miracolosamente non ho sentito aprire bocca neanche ai soliti ipocriti, benpensanti, o tutti coloro che perdonerebbero un gesto del genere, forse perche' si sentono troppo nella minoranza e forse, dico forse, hanno capito che il lato giusto e' quello dell'opinione pubblica?

@Sangio

La notizia che dici l'hanno detta eccome, ma a mio avviso non assume un'importanza tale da dibattito, questi atti di violenza sono sempre successi e in tutti i paesi.
Il discorso romeni e' diverso, loro si scagliano con una cattiveria inaudita contro un normale cittadino che non ha fatto nulla, il tutto NON in casa loro e DANDO LE REGOLE del gioco, o cosi o t'ammazzo :015:
E' ridicolo che io debba chiudermi in casa perche' girano animali a 2 piedi, guardarmi a 360 gradi per paura di essere aggredito, violentato ed ammazzato, e la cosa sta peggiorando di giorno in giorno.
Non vuol dire essere razzisti, ma prenderli a sberle, calci e pugni, credo sia nella norma ormai, quindi, in questi pacchetti di sicurezza che il Governo vuole adottare, chiedo che vengano ammesse mazze da baseball, tirapugni e attrezzi vari, da custodire in macchina o a piedi :015:
Ma e' un vecchio discorso fatto e strafatto, che ogni giorno alimenta in maniera sempre piu' convincente i miei pensieri di una volta.
Oggi faro' il classico giro per i cimiteri, vedro' il classico stupido che chiede l'elemosina, mi auguro di rispondere alle mie azioni, cioe' di non guardarlo, altrimenti so caxxi, per lui/lei/ bambino che sia

icesweet
01-11-2007, 20:23:44
La donna aggredita e seviziata martedì sera Tor di Quinto da un romeno è deceduta all'ospedale S. Andrea dove era stata ricoverata in gravissime condizioni
Secondo la polizia, Giovanna Reggiani si è difesa prima della brutale aggressione: sulla schiena del romeno fermato ci sono i graffi lasciati dalla vittima. "L'ipotesi è che inizialmente c'è stata una rapina e poi - ha detto il capo mobile di Roma Vittorio Rizzi - è stata brutalmente colpita".

Tg com


:016: :016: :016:

Kamar
01-11-2007, 20:53:20
Ma una bella barchetta e rimetterceli tutti sopra e rispedirli a casa no ?

ramonvr
01-11-2007, 20:54:05
E pensare che sono cose che succedono tutti i giorni a noi poveri italiani, hanno beccato lei e fanno speciali ovunque :015:
Detto questo stiamo tranquilli, persone che proveranno a perdonare quell'essere ci saranno sempre, io sto con tutti gli altri, stop.
Comunque sia per la prima volta oggi fuori dal cimitero non ho trovato nessuno che chiedeva elemosina come sempre, te credo, lo lapidavano (giusto per farci stare anche una battuta essendo al cimitero).

Tra l'altro sentivo proprio al tg che nel loro paese stanno tutti abbastanza bene, i malavitosi sono venuti tutti in Italia e se ne sono liberati, oltre che, in caso di arresto, la' hanno subito la pena massima, mica scemi eh? Io resto sulla giustizia personale, veloce ed efficace ;)

ginevra
01-11-2007, 20:59:17
perché secondo te in Romania i rom ce li vogliono??

prova a parlare con un rumeno di loro e vedi che paroline affettuose usano!!

ramonvr
01-11-2007, 21:04:16
Ma una bella barchetta e rimetterceli tutti sopra e rispedirli a casa no ?

Iniziamo a metterli su di una berchetta (va bene anche il camion dei maiali, tanto per loro non cambia nulla), ma tranquilla che a casa non ci arrivano se prendono autisti giusti, mica che entrano di qua ed escono dal retro per poi tornare :027:

Ricky
02-11-2007, 06:52:00
Assai difficile non lasciarsi trasportare dall'enfasi del momento e dalla rabbia.
Sta di fatto, però, che la situazione s'è fatta pesante: qui a Brescia la sensazione d'insicurezza è aumentata a dismisura; solo tre giorni fa un caso simile nella modalità d'esordio a quello di Roma, alle 19 di sera, si è poi risolto per il meglio per un intervento esterno.
E' purtroppo un dato di fatto che nel 90% circa di questi episodi siano implicati extracomunitari; è altresì un dato di fatto che non bisogna cedere alla tentazione di fare di tutte le erbe un fascio.
Tra le tante voci di sdegno che si sono alzate, da destra e da ( forse per la prima volta così compatte) da sinistra, mi è sembrata degna d'attenzione la proposta di Fini.
Espulsione per chi non abbia un reddito dimostrabile.
Cruda, se vogliamo, ma in grado di distinguere chi è qui per lavorare e costruirsi un futuro degno in armonia con le regole del Paese che lo ospita, da chi è qui per altri scopi.
Tutt'altra cosa è vedere se ci sarà la volontà politica di applicarle VERAMENTE le leggi, quelle che già ci sono e quelle che verranno.
Basta avere un conoscente poliziotto o CC, parlarci un attimo, per capire che adesso non è così.

mark
02-11-2007, 10:08:57
mi è sembrata degna d'attenzione la proposta di Fini.
Espulsione per chi non abbia un reddito dimostrabile.


Degnissima proposta.
Ora si tratta solo di convincere gli imprenditori edili (e tutti coloro che si comportano allo stesso modo) a mettere in regola la manodopera romena che viene normalmente utilizzata in nero.
Non so perchè ma ho la sensazione che ad essere rimpatriati sarebbero solo le brave persone mentre i delinquenti riuscirebbero a trovare qualche scappatoia. :(
Comunque è vero che la situazione è critica e che la sensazione di disagio e insicurezza è fortissima.
Poi però leggo che negli ultimi mesi furti e rapine sono decisamente calati e allora non ci capisco più niente.
Quello che temo, e che purtroppo sta succedendo anche a me, è che diventeremo tutti più sospettosi, meno bendisposti verso il prossimo, chiusi nel nostro guscio e meno aperti verso "gli altri".

Ricky
02-11-2007, 10:55:54
Ora si tratta solo di convincere gli imprenditori edili (e tutti coloro che si comportano allo stesso modo) a mettere in regola la manodopera romena che viene normalmente utilizzata in nero.
Giusto assai.

Quello che temo, e che purtroppo sta succedendo anche a me, è che diventeremo tutti più sospettosi, meno bendisposti verso il prossimo, chiusi nel nostro guscio e meno aperti verso "gli altri".
Questa è una cosal tremenda, e, devo dire, purtroppo vera.
Ed è una cosa che non avrei mai pensato potesse accadermi.

secco
02-11-2007, 11:02:25
in questi casi chiamatemi pure razzista, punto e basta non vado oltre.

ramonvr
02-11-2007, 11:19:22
Non so perchè ma ho la sensazione che ad essere rimpatriati sarebbero solo le brave persone mentre i delinquenti riuscirebbero a trovare qualche scappatoia. :(


Quello sicuramente, percio' prendiamoli tutti, belli e brutti, buoni o cattivi e fuori dalle balle ;)

mark
02-11-2007, 12:05:43
Quello sicuramente, percio' prendiamoli tutti, belli e brutti, buoni o cattivi e fuori dalle balle ;)

Detto un po' brutalmente credo che l'Italia non si possa permettere di fare a meno di manovali, muratori, badanti, operai, contadini e bassa manovalanza assortita.

Ricky
02-11-2007, 12:12:21
Detto un po' brutalmente credo che l'Italia non si possa permettere di fare a meno di manovali, muratori, badanti, operai, contadini e bassa manovalanza assortita.
E' detto brutalmente, ma è una realtà assai ben chiara a chi vive nel mondo del lavoro.
Ci sono lavori che più nessun italiano fa, c'è un tasso di natalità a zero, c'è un mondo, "fuori", che muore di fame letteralmente.
E' triste che chi è onesto (ci sono, eccome, e forse sono la maggior parte) sia trattato come chi è un delinquente.
Triste e profondamente ingiusto.
Ma capisco che il problema sia grande; forse, ne sono quasi certo, ci è già sfuggito di mano.

Daiana
02-11-2007, 13:06:15
Personalmente credo che l'immigrazione non sia un fenomeno evitabile, ma credo sia arginabile.
Sono d'accordo con chi vede negli immigrati anche una risorsa, mio padre dice sempre che senza gli immigrati attualmente si avrebbero seri problemi a trovare manodopera.
Credo anche che gli immigrati siano responsabili della maggior parte dei reati in Italia e che abbiano reintrodotto un tipo di violenza che sincermente mi spaventa tanto. La violenza sessuale, fisica, le minacce, le botte e magari questo per fregarti 100€.
I motivi sono molteplici: disagio dovuto alla lontananza dalle famiglie, dal proprio paese, difficoltà di integrazione, problemi a trovare lavoro, etc...questo spiega il fenomeno, ma NON LI GIUSTIFICA.

Facciano qualcosa, perchè veramente io vedo il rischio della giustizia fai da te che mi preoccupa altrettanto! :021:

ramonvr
02-11-2007, 13:32:00
Extracomunitari a parte, ma la cosa che mi manda in bestia e' il gran parlare che se ne sta facendo tra i Media e il Governo, solo perche' e' successo alla moglie di un Ufficiale, ripeto, ma lo sanno che queste aggressioni succedono a tutti e tutti i giorni? Siamo forse di serie B noi? :015:

ginevra
02-11-2007, 14:00:41
sapete quante buste paghe "false" di albanesi vedo ogni mese?

giusto per far capire l'inattuabilità di un provvedimento simile in Italia...
anch'io terrei solo quelli che lavorano,ma a parte il discorso nero (purtroppo riguarda molte persone oneste)...ci sono qui tante aziende che "assumono a tempo indeterminato" albanesi che in realtà non lavorano per loro e che gli danno i soldi per l'inps e le tasse più una cospicua mancia...così loro ufficialmente hanno un lavoro in regola con un guadagno piuttosto buono - la media è dai 1.500 ai 2.000 euro mensili come muratori- invece poi fanno altro...c'è chi fa il cuoco in realtà in nero e chi invece...immaginate!

ramonvr
02-11-2007, 14:08:32
Parlando qua e la ho avuto anch'io conferma delle buste paghe da nababbi, ma il mio sogno resta lo stesso, tornare indietro e nascere extracomunitario, arrivare in Italia col gommone e fare una vita in vacanza, esentasse, fare a tutti cio' che voglio, e andare in residence con vista mare senza cercare le prenotazioni, questa e' la bella vita signori, non la nostra!!! :015:

Daiana
02-11-2007, 15:00:15
Ramon non è una vita di vacanza.
E' una vita di gente disperata che paga cifre improponibili per prendere un gommone, rischia la vita per approdare FORSE sulle coste italiane. Lavoro incerto, senza famiglia, in un paese straniero di cui non conosci lingua e usanze e in cui c'è un ambiente ostile.
Io non credo che sia vacanza.

Detto questo continuo a pensare che la criminalità sia aumentata per colpa loro e che vadano inasprite e ASSICURATE le pene.
Credo che ci sia un eccesso di garantismo nei loro confronti e che anche questo vada regolato.
Per esempio: all'università da me il 90% di quelli che prendono borse di studio sono stranieri perchè risultano essere nulla tenenti.
Allora diciamo che con i 2500€ all'anno possano pagarsi l'università in termini di libri e mezzi pubblici. Ma se non hanno nulla come ci vivono in una città come Roma dove una stanza costa minimo 3/400€ al mese? Come mangi? Come ti vesti? Come ti mantieni?

Mistero!
:021:

Elysapaola
02-11-2007, 16:05:46
certo che se io andassi nel loro paese a fare le stesse cose la pena e' assicurata :021: invece qui e' il belpaese :015:

terryble
02-11-2007, 17:57:38
Ne parlavano giusto in questi giorni che da loro le pene sono più pesanti e quindi c'è meno criminalità.

Secondo me è anche perchè molti stranieri hanno portato lì, fabbriche, ristoranti, negozi quindi lavoro. Perciò usare violenza contro queste persone sarebbe come tirarsi la zappa sui piedi. All'estero riescono a nascondersi meglio non essendo regolari e vivendo nelle baraccopoli in mezzo ai campi e le sterpaglie.

ramonvr
02-11-2007, 18:42:55
Ramon non è una vita di vacanza.
E' una vita di gente disperata che paga cifre improponibili per prendere un gommone, rischia la vita per approdare FORSE sulle coste italiane. Lavoro incerto, senza famiglia, in un paese straniero di cui non conosci lingua e usanze e in cui c'è un ambiente ostile.
Io non credo che sia vacanza.

Detto questo continuo a pensare che la criminalità sia aumentata per colpa loro e che vadano inasprite e ASSICURATE le pene.
Credo che ci sia un eccesso di garantismo nei loro confronti e che anche questo vada regolato.
Per esempio: all'università da me il 90% di quelli che prendono borse di studio sono stranieri perchè risultano essere nulla tenenti.
Allora diciamo che con i 2500€ all'anno possano pagarsi l'università in termini di libri e mezzi pubblici. Ma se non hanno nulla come ci vivono in una città come Roma dove una stanza costa minimo 3/400€ al mese? Come mangi? Come ti vesti? Come ti mantieni?

Mistero!
:021:

Io non posso permettermi di bivaccare tutto il giorno con pacchetto di marlboro sempre pieno, birra tra le mani e soprattutto non dispongo di una grossa quantita' di quattrini per gocare a tutti i videopker del paese, avete fatto caso che ci sono quasi sempre loro a giocare alle macchinette dei bar?

Nullatenenti? Per forza, mica scemi, vanno a rubare a destra e a manca e vivono con i soldi di quelli che lavorano onestamente e sudano la pagnotta, per poi vedertela portar via da questa gente che "apparentemente" sono nulla tenenti, ma loro sono abituati a vivere cosi anche nel loro paese, quando passo nelle stazioni e li vedo con orologi, bracciali, denti d'oro e mazzette da 50 euro in mano dico...alla faccia dei nulla tenenti!!! :015: :015:

ginevra
03-11-2007, 03:01:39
Ramon non è una vita di vacanza.
E' una vita di gente disperata che paga cifre improponibili per prendere un gommone, rischia la vita per approdare FORSE sulle coste italiane. Lavoro incerto, senza famiglia, in un paese straniero di cui non conosci lingua e usanze e in cui c'è un ambiente ostile.
Io non credo che sia vacanza.

:021:

purtroppo qui tanti fanno una vita di vacanza!!
almeno parlo per Legnano..dove non c'è più una casa popolare/una sovvenzione per un affitto per un italiano..e te lo dicono anche chiaramente se vai in comune e chiedi!
ho tutto il ripetto per quelli che lavorano..ma quando vedo gli molti albanesi permettersi di buttare 80 euro a sera di media nelle macchinette, qualche domandina me la faccio!
e se pensi che quelli che lavorano vivono come noi (tirano un po' la cinghia e pagano le tasse)..senza sovvenzioni, le domandine sorgono in numero sempre maggiore...quando poi la polizia ti dice "almeno così stanno tranquilli"..le domandine aumentano a dismisura!!
ma forse davvero in alcuni casi hanno davvero esagerato a concedergli troppo..poi ripeto: quelli che lavorano non mi danno nessun fastidio, anzi! Ho un'amica rumena e ce ne fossero di più in Italia come lei !
anche oggi altre sceneggiate in ufficio..abbiamo preso parole da uno perché gli abbiamo chiesto il permesso di soggiorno (che evidentemente non aveva) ed è uscito insultandoci nella sua lingua...però aveva 2000 euro in contanti in tasca!
le domande vengono davvero spontanee!

Kamar
03-11-2007, 13:03:44
Ramon non è una vita di vacanza.
E' una vita di gente disperata che paga cifre improponibili per prendere un gommone, rischia la vita per approdare FORSE sulle coste italiane. Lavoro incerto, senza famiglia, in un paese straniero di cui non conosci lingua e usanze e in cui c'è un ambiente ostile.
Io non credo che sia vacanza.

E dove prendono quelle cifre spropositate per venire qua ? ma dico, con quei bei soldini, perche' non se ne stanno a casa loro ?
Poi, forese i primi potevano credere nel miraggio Italia, ma adesso lo sanno che qua non c'e' nulla da fare, sicuramente le notizie se le passano.

Secondo me il dunque sta nel fatto che l' Italia e' ingrippata da tutte le parti per cui devono sempre calare le braghe e siamo a questi punti.......tanto mica vanno a rubare a casa di prodi o assalire sua nipote no ? toccano a noi le brutture.......il bel paese dell' Italia.....
:015:

Kamar
03-11-2007, 13:04:23
Traduco :

forese = forse :002:

BEA
03-11-2007, 13:09:21
La cosa che mi turba di più è che perdiamo tutti la testa e mi passano per il cervello pensieri di cui poi mi vergogno

Non dovrebbero costringerci a diventare spietati...

Kamar
03-11-2007, 13:11:50
Ti capisco Bea, anche a me sta succedendo lo stesso :(

Purtroppo lo stato non fa niente per arginare il problema, per trovare una soluzione......

Ascoltavo prima il TG e ancora rapimenti, gente che ti massacra di botte per rubarti 125 euro......ma come possiamo vivere in questo modo ?

ramonvr
03-11-2007, 14:25:51
La cosa che mi turba di più è che perdiamo tutti la testa e mi passano per il cervello pensieri di cui poi mi vergogno


Io non mi vergogno assolutamente, anzi, da tempo ormai vado fiero dei miei pensieri :015:

Riguardo ai soldi che hanno, e tanti ne hanno, altro che vita da poveracci come ci fanno credere, ieri sera ce n'era uno alle macchinette del locale, tenete presente che con un euro fate 2 tiri, e il 90% delle volte non si vince niente, e' rimasto la bellezza di un'ora!!! E il piu' delle volte era lui che cambiava i pezzi di carta (da 10 euro ovviamente), in moneta e ce li buttava dentro, totale se ne e' andato senza una vincita, passando dal bancone a prendere la sua birra a 5 euro, va avanti cosi saremo noi che andremo da loro a rubare!!!!

Daiana
03-11-2007, 15:38:06
Sicuramente stiamo dicendo la stessa cosa, con la differenza che io parlavo del lato onesto dell'immigrazione, quei disperati che descrivevo e che secondo me sono tantissimi. Voi invece parlate dei malavitosi che spacciano, rapinano, derubano o sfruttano la prostituzione. E' indubbio che quest'utlimi si facciano sentire di più e che sono il problema vero. ;)

Rosamb
03-11-2007, 16:31:01
. E' indubbio che quest'utlimi si facciano sentire di più e che sono il problema vero. ;)

Fà più rumore un albero che cade che una foresta che cresce.

Kamar
03-11-2007, 16:49:20
Sicuramente stiamo dicendo la stessa cosa, con la differenza che io parlavo del lato onesto dell'immigrazione, quei disperati che descrivevo e che secondo me sono tantissimi. Voi invece parlate dei malavitosi che spacciano, rapinano, derubano o sfruttano la prostituzione. E' indubbio che quest'utlimi si facciano sentire di più e che sono il problema vero. ;)

Prendo il tuo pezzo per rispondere, solo perche' altrimenti magari non capiamo, non perche' ci sia qualcosa con te.

Io credo che si, forse qualcuno arriva qua con buone intenzioni, ma poi finisce nel mazzo, in quanto qua lavoro non c'e', e forse, il tutto e' programmato.
So dai miei amici Arabi che le loro TV trasmettono le notizie delle navi con i clandestini che affondano, che qua tutto e' un disastro, per cui, mi resta difficile anche credere che molti non sappiano a cosa vanno incontro venendo qua.

Purtroppo sono poche le persone che arrivano qua e vivono onestamente, ma tanto sappiamo gia' com'e' la storia : e'stato permesso troppo ed adesso e' tardi per tornare indietro...andremo sempre di piu' nel peggio......

Vivi
03-11-2007, 17:28:34
mi vengono i brividi....

:015: :015:

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/gangster-tavola/gangster-tavola/gangster-tavola.html

Kamar
03-11-2007, 18:06:30
Ecco perche' a volte si trovano di quelle mozzarelle che sembrano di plastica :021:

Kamar
03-11-2007, 18:11:19
SICUREZZA: NUOVE ESPULSIONI, SGOMBERATI ALTRI CAMPI ROM.

ROMA - A Torino, in esecuzione del decreto da ieri in vigore, il prefetto ha allontanato dall'Italia due romeni. Nella capitale proseguono i controlli e gli sgomberi dei campi nomadi abusivi e delle baraccopoli. Sul fronte politico l'apertura di An sul decreto sicurezza. Matteoli promette: se vengono accolti alcuni emendamenti voteremo a favore. Il segretario della Dc perle Autonomie Rotondi: fare fronte comune, basta ad accuse reciproche.

DEMOLITE LE BARACCHE DI TOR DI QUINTO
Demolite le baracche del campo rom abusivo nei pressi della stazione di Tor di Quinto. Nel campo abitava il romeno arrestato per aver seviziato e ucciso Giovanna Reggiani. L'aggressione è avvenuta poco lontano dalla stazione. Nella baraccopoli abusiva vivevano da cinque anni circa 60 rom, e tra loro molti bambini: due giorni fa avevano ricevuto l'ultimatum dalla polizia ad abbandonare il campo. Molti di loro lo hanno fatto.

Il prefetto di Torino, Goffredo Sottile, ha deciso l'espulsione per motivi di pubblica sicurezza di due romeni, applicando il nuovo decreto legge. Ieri la polizia aveva controllato una trentina di romeni, la metà dei quali erano stati accompagnati in Questura per ulteriori approfondimenti sulla loro posizione. Tutti avevano precedenti penali. I due espulsi (in giornata si attende l' ok della magistratura per rendere esecutivo l' allontanamento dall' Italia) hanno rispettivamente 27 e 23 anni. Uno viveva in un albergo torinese, l' altro in un campo nomadi abusivo di Moncalieri (Torino). "Il decreto è uno strumento utile - ha affermato il prefetto - e siamo intenzionati ad attivarlo ulteriormente. Opereremo con equilibrio. Va subito detto, però, che non bisogna ingenerare l' idea che vi sia un' equazione romeni uguale delinquenti. Lo dico soprattutto per una città come Torino dove vive una delle comunità romene più numerose d' Italia".

http://www.ansa.it/opencms/export/site/ ... 09518.html (http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_68709518.html)

Il bello di questo articolo, sta qua , in questo pezzo.......


ANDREOTTI, DOBBIAMO EDUCARCI TUTTI ALLA CONVIVENZA
"Bisogna educarci tutti quanti un po' di più alla convivenza, anche con gli stranieri, perché non sono solo loro che creano problemi. A Roma, quando erano due soli, Romolo e Remo, uno ha ammazzato l'altro". A dirlo è stato Giulio Andreotti parlando con i giornalisti, a Castrovillari, a margine di un convegno dell'Associazione medici cattolici, in merito ai problemi della sicurezza. "In Italia - ha aggiunto - c'é la criminalità. Non so se sia statisticamente superiore a prima oppure più attiva di prima che era clandestina. Però, ringraziando Dio, non è che siamo un Paese dove la cronaca nera è prevalente. La gran parte delle città vive con grande tranquillità".

Ma sei sicuro di quello che dici ? :-? La gran parte delle città vive con grande tranquillità.......ma veramente ? :-?

mah...allora mi sa tanto che tutti noi ci staimo sognando quello che sta succedendo in giro ohni giorno :021:

Kamar
03-11-2007, 18:18:38
Dopo la spedizione punitiva a Tor Bella Monaca
Bucarest all'Italia: «Fermate i razzisti»
L'appello dell'ambasciata di Romania: il governo italiano intervenga per evitare e punire gli «atti xenofobi»

ROMA - Il governo italiano deve fare il possibile perché «atti xenofobi» come l'aggressione contro i tre romeni in un parcheggio a Roma, nella zona di Tor Bella Monaca, «non si ripetano più». È l'appello lanciato dall'ambasciata di Romania in Italia in una nota diffusa sul sito Internet della missione diplomatica. «Il ministero degli Esteri» di Bucarest, si legge nella nota, «condanna nella maniera più ferma questo atto di aggressione indirizzato verso i cittadini romeni» e l'ambasciata «ha preso immediatamente contatto con il prefetto di Roma e la questura per sollecitare dettagli riguardanti questo incidente».

http://www.corriere.it/cronache/07_nove ... isti.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_novembre_03/Romania_appello_razzisti.shtml)

http://www.al-bo.it/emoticon/medie/J_11SE%7E133.GIF

ramonvr
03-11-2007, 21:33:12
La spedizione punitiva e' solo l'inizio, spero ne avvengano tante, daltronte caxxi non ce ne sono, e' il modo migliore per far pulizia subito.
Noi razzisti? Ma che se ne vadano aff...lo, diciamo che non li vogliono neanche loro, e che la loro gente se ne stia buona e tranquilla in casa degli altri che non succede nulla a nessuno

BEA
04-11-2007, 10:45:57
ripeto: la cosa che più mi intristisce è vedere come si diventa spietati...

si sa che io sono una "piccolo-borghese", ma certi eccessi non li condivido

ginevra
04-11-2007, 14:30:58
bello vedere al tg che i rumeni sottolineano che "quelli" sono rom, un altro popolo rispetto al loro!
(e infatti è così!!!...conosco molti rumeni onesti e lavoratori, di rom neanche mezzo!)
e poi il governo della Romania dice: non buttateli fuori... - della serie - ...non rimandateceli qua!!
Nemmeno loro li vogliono i romeni!!
Dunque..se a casa loro non li vogliono perché sono criminali, perché dovremmo tenerceli noi???

ramonvr
04-11-2007, 15:36:51
Stavo guardando l'Arena di Giletti su Rai 1 e mi sono accorto davvero di quanta ipocrisia gira, lasciando perdere la Ramona Badescu che voleva trovare solo delle scuse per farci capire la differenza, ma la cosa che mi ha fatto notevolmente innervosire e' stata quella rom che si incaxxata dicendo che non tutti sono cosi, lei non ammazza nessuno, ma e' da 9 anni che continua a rubare, avete capito con che faccia tosta l'ha detto? Come se fosse normale no? :015: :015: :015:
E il rubare in Italia e' reato, si per noi, mica per loro :015:
Va beh, evito di continuare altrimenti mi innervosisco di piu'

Daiana
04-11-2007, 19:04:16
I rom sono un universo a parte... :015: :015: :015: :015:

Elysapaola
05-11-2007, 10:29:53
chi ha un lavoro onesto e un reddito prego resti

tutti gli altri a casa loro.

New Francois
05-11-2007, 13:24:05
Io sono dell'idea che dovrebbero restare in Italia solo quegli stranieri con un lavoro e che dimostrano di guadagnare tanto da potersi sostenere qui, gli altri via... anche perchè: se uno non lavora, come fa a viversi? Indubbiamente delinque.... mica ci si può vivere ad aria....

Vivi
05-11-2007, 14:14:28
ripeto: la cosa che più mi intristisce è vedere come si diventa spietati...

si sa che io sono una "piccolo-borghese", ma certi eccessi non li condivido

non discuto su questi "eccessi", ma sei mai stata a tor bella monaca? io ci dovevo andare per fare tutto, dalla spesa, al dottore...tutto.

era peggio del bronx, se giravi un attimo l'occhio ti trovavi mani estranee nella borsa ( a me è successo), gente che pretendeva l'elemosina fin quasi a minacciarti, altri rubavano il carrello della spesa per prenderti le 500 lire...tutt'uno, tutt'uno.
senza menzionare i vari furti d'auto e motorini, lo spaccio di droga, la delinquenza.
tutti i santi giorni.
se la sono voluta.

matrellone
05-11-2007, 14:15:22
SANTA SUBITO! :002:

Vivi
05-11-2007, 14:16:06
denghiu :002:

matrellone
05-11-2007, 14:16:24
:002:

Daiana
05-11-2007, 14:44:25
Vivi quando stavi a Roma vivevi a Tor Bella monaca?
Adesso capisco alcune cose che scrivi di Roma! ;)

BEA
05-11-2007, 14:45:02
e per quello che succede lì devono essere discriminati tutti???

faccio l'avvocato del diavolo, sinceramente, perchè i pochi rumeni con cui ho avuto a che fare non mi sono affatto piaciuti per non parlare degli zingari che mi fanno anche paura

e quando la romania e la bulgaria sono entrate nella Comunità Europea, mi sono non poco sorpresa, visto che li trovo molto lontani dagli standard che hanno per esempio imposto alla Turchia

Nonostante questo, questi linciaggi generalizzati non fanno proprio per me: liberi di chiamarlo buonismo, ma io la vedo così.

New Francois
05-11-2007, 14:59:33
e quando la romania e la bulgaria sono entrate nella Comunità Europea, mi sono non poco sorpresa, visto che li trovo molto lontani dagli standard che hanno per esempio imposto alla Turchia

Io alla notizia dell'ingresso nella UE di Romania e Bulgaria rimasi davvero stupito e, se fossi stato un capo di stato italiano, avrei fatto qualcosa per evitare quesi ingressi, a mio parere fuori luogo, visto il livello di queste due nazioni.

leander
05-11-2007, 16:33:24
Io alla notizia dell'ingresso nella UE di Romania e Bulgaria rimasi davvero stupito e, se fossi stato un capo di stato italiano, avrei fatto qualcosa per evitare quesi ingressi, a mio parere fuori luogo, visto il livello di queste due nazioni.

Come "un" capo di stato italiano? Ce n'è uno solo, mi sembra e si chiama Presidente della Repubblica. :027:
E poi nel momento in cui un Paese (l'Italia in questo caso) è parte della Comunità Europea con rappresentanti nel relativo Parlamento, potrà - al massimo - dare il proprio voto contro una risoluzione. Ma poi la risoluzione viene approvata o bocciata a maggioranza: a quel punto ogni Paese membro si deve allineare.

Attenzione: sto parlando di forma, per puntualizzare cosa significa essere uno Stato membro dell'unione che, in quanto tale e avendo scelto liberamente di farne parte, ha i suoi obblighi.
Sulla sostanza preferisco astenermi.

tixcla
05-11-2007, 16:53:34
io sono un po' cattivo su ste cose, scrivo 2 parole.

lascerei entrare tutti quelli che vogliono entrare, a livello filosofico non ci dovrebbero essere distinzioni tra vari popoli. Quello che ci deve essere è un tipo di legislazione cercando di metterla in paratica :

- se uno commette un crimine paga per quel crimine, lo commette la seconda volta, vuol dire che non la capirà mai ....e fategli quello che vi pare , basta che non stia in mezzo a dove vivo io e a tutti quelli a cui voglio bene !

New Francois
05-11-2007, 21:51:53
Io alla notizia dell'ingresso nella UE di Romania e Bulgaria rimasi davvero stupito e, se fossi stato un capo di stato italiano, avrei fatto qualcosa per evitare quesi ingressi, a mio parere fuori luogo, visto il livello di queste due nazioni.

Come "un" capo di stato italiano? Ce n'è uno solo, mi sembra e si chiama Presidente della Repubblica. :027:
E poi nel momento in cui un Paese (l'Italia in questo caso) è parte della Comunità Europea con rappresentanti nel relativo Parlamento, potrà - al massimo - dare il proprio voto contro una risoluzione. Ma poi la risoluzione viene approvata o bocciata a maggioranza: a quel punto ogni Paese membro si deve allineare.

Attenzione: sto parlando di forma, per puntualizzare cosa significa essere uno Stato membro dell'unione che, in quanto tale e avendo scelto liberamente di farne parte, ha i suoi obblighi.
Sulla sostanza preferisco astenermi.

:002: :002: E il bello è che tra maggio e luglio dovrò dare l'esame di Diritto Costituzionale... :002: la verità è che ho scritto il messaggio in fretta... volevo dire che, se fossi stato una persona influente a livello internazionale (come lo è ad esempio un politico importante: es. Prodi, Napolitano, ecc...), avrei fatto il possibile per evitare l'ingresso di questi paesi (cercare di convincere altri stati creando un gruppo contrario all'ingresso di questi paesi)... è chiaro che se tutta la UE li vuole e io no bè... si può far poco. ;)

ginevra
06-11-2007, 00:46:09
secondo me... nessun popolo europeo vuole i rom nel proprio territorio nazionale
Se la Romania stessa non li vuole, ci sarà un motivo, no?
oggi al tg mostravano le interviste fatte ai rom che sconsolati prendevano i pullman per tornare in Romania...dicono di aver paura a rimanere in Italia.
LORO HANNO PAURA???

ramonvr
06-11-2007, 00:52:01
Ora come ora hanno anche paura a tornare nel loro paese, perche' verranno presi di mira anche dai rumeni definiti "onesti e sinceri", perche' (secondo loro), hanno portato da noi una cattiva figura degli abitanti della romania, che, personalmente, e' una cosa che non mi interessa

Daiana
06-11-2007, 01:08:28
Ho sentito di sfuggita Vespa parlare di Monterotondo e sono andata a cercare...

Monterotondo. Un altro atto di giustizia “fai da te” ha portato, ieri notte, all'esplosione di un rudimentale ordigno davanti a un negozio di specialità alimentari romene. I danni sono stati limitati: è stata colpita soltanto la saracinesca e tutti i vetri sono andati in frantumi. L'ordigno era stato confezionato con un cilindro di cartone, del diametro di tre centimetri e di 20 centimetri di lunghezza, e con un razzo marino di segnalazione.

Secondo gli investigatori, però, l'attentato non ha «una matrice politica», ma potrebbe inquadrarsi come un gesto di «emulazione, fomentato da un clima di intolleranza». Le prime indagini sono state orientate verso alcuni giovani di Monterotondo che simpatizzano con l'estrema destra. La titolare del negozio, Diana Steluta Mailat, ha casualmente lo stesso cognome del romeno accusato dell'omicidio di Giovanni Reggiani, ma la donna ha precisato che non c'è nessuna parentela.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php ... =HOME_ROMA (http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=12472&sez=HOME_ROMA)

Daiana
06-11-2007, 01:09:10
Per la cronaca Monterotondo è un paese storicamente di sinistra...

matrellone
06-11-2007, 08:13:52
Sì ma davanti a questa situazione di paura, non si tratta più di questioni politiche...

silviaf26
06-11-2007, 09:51:01
niente di più sbagliato: la paura è da sempre terreno della politica (oltre che dell'economia)

sangiopanza
06-11-2007, 11:48:45
http://www.repubblica.it/2007/11/sezion ... stura.html (http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/cronaca/perugia-uccisa/in-questura/in-questura.html)
Coinvolti il fidanzato italiano, un congolese e la coinquilina americana.
E adesso come la mettiamo? (Sempre con la presunzione di iinnocenza).
Che sia il caso di finirla cn le generalizzazioni o sbattiamo fuori anche gli americani?
Non sarà meglio il principio che la responsabilità è esclusivamente individuale?

matrellone
06-11-2007, 12:04:09
Di americani sarà il primo......
Di romeni e albanesi migliaia....
E comunque fuori anche l'americano.....
Chi sbaglia paga....
Ma paga veramente.......
fosse per me rimetterei la legge del taglione. :015:

sangiopanza
06-11-2007, 12:13:10
La differenza che molti fanno, è che si dice
"Sbattiamo fuori anche l'americano (singolare) colpevole".
"Sbattiamo fuori gli albanesi ed i romeni (plurale). Punto"

CICLONE
06-11-2007, 12:24:01
Quindi cosa si dovrebbe fare ?
Io comincerei con rimandare a a casa tutti quelli che non hanno un lavoro in regola, indipendentemente dal fatto che sia onesti o meno, ed anche chi ha un lavoro in regola, ma ha dei precedenti.
Da questo punto in poi bisognerebbe vagliare attentamente qualsiasi richiesta di "entrata".
Noi italiani non siamo dei santi, ci sono sicuramente italiani deliquenti, ma ognuno si tenga i suoi...

New Francois
06-11-2007, 12:36:03
Io, indipendentemente dalla nazionalità, sbatterei fuori tutti quegli stranieri che sono in Italia e commettono reati e tutti quegli stranieri che sono in Italia e non hanno un lavoro che gli garantisca di vivere normalmente (cosa che fa pensare al fatto che per vivere rubano...)

tixcla
06-11-2007, 12:37:25
nonstante io sia straconvinto che le origine di un popolo influenzano la mentalità, per cui sicuramente albanesi e serbi tanto per fare 2 nomi sono sicuramente popoli meno "affidabili" di altri, non andrei a generalizzare.
Il nazionalismo a mio avviso non ha granchè senso, e ne avrà sempre meno.

Il concetto è semplice : chi sbaglila paga, e se uno paga e se ne frega altamente continuando a sbagliare lo faccio finire nelle miniere di zolfo (che purtroppo non abbiamo) giorno e notte finchè crepa !!!

Daiana
06-11-2007, 12:48:14
Sono la prima a pensare che non si debba fare di tutta l'erba un fascio e che l'Italia ha bisogno anche degli immigrati per lavorare nell'edilizia, fare le badanti, lavorare nelle porcilaie dell'Emilia o raccogliere i pomodori al sud.
Credo anche che Roma non sia una città allo sbando come stanno cercando di strumentalizzare all'opposizione per dar contro a Veltroni, a conti fatti Roma è sostanzialmente una città sicura. Sicuramente più di Milano in cui avvengono quasi il doppio dei furti, degli scippi e delle rapine. E i primati su altri reati li hanno: Genova c'è la più alta probabilità di essere scippati, Bologna è prima per i furti in casa, Catanzaro per gli omicidi. E a Napoli, dove il numero di rapine è altissimo, si è verificato un omicidio ogni quattro giorni.

Detto ciò è anche vero che a Roma vengono arrestate 50 persone al giorno in media, di cui 49 stranieri, di cui il 75% rumeni o rom.
Senza considerare che tutti i dati che riportano i numeri dei crimini commessi in Italia (3 milioni) non tengono conto di tutte le denunce non fatte e non prese dalla polizia. Proprio la ragazza che conosco, di cui parlavo qualche pagina fa, che è stata derubata da tre rumeni alla stazione si è sentita dire dai carabinieri: "vabbè, ma se i documenti non glieli hanno presi, lasci stare la denuncia" e sono episodi all'ordine del giorno!

Il Sole 24 ore che ha fatto un'inchiesta molto articolata sulla criminalità in Italia, a prosito della criminalità rumena scrive:

"Nel crimine primato rumeno, una minaccia in crescita rapida: sempre più diffusa, specializzata, efficiente e raffinata. Da manipolo di disperati, molti anni fa, la criminalità rumena in Italia è diventata oggi un fenomeno seriamente pericoloso...
...I malviventi rumeni fanno paura non tanto per la violenza, pari ormai a quella spietata degli albanesi, ma anche perchè stanno riqualificando e diversificando il loro business criminale. E sono presenti ovunque...
...La malavita rumena, intanto, studia per diventare la prima tra i gruppi etnici criminali in Italia.
Probabilmente lo è già. Agisce su due livelli: quello, diventato capillare, della microcriminalità; e l'altro, più redditizio, delle associazioni per delinquere. L'organizzazione è il modello vincente. E i criteri aziendali, applicati all'azione delittuosa, sono la regola. Gli affari sull'immigrazione illegale, per esempio - impossibili senza un gruppo coordinato di gestione – si moltiplicano: diventano sfruttamento della prostituzione, racket di minori, caporalato, tratta di esseri umani, traffico di badanti. La truffa informatica – i rumeni sono i maestri del settore – si esibisce non solo nella clonazione e contraffazione di bancomat e carte di credito, ma si spinge fino al phlashing, la creazione di siti bancari falsi...
...La potenza malavitosa si è affermata definitivamente con la globalizzazione dell'attività. Nel narcotraffico, del resto, la Romania è considerata la porta d'ingresso nell'Ue per l'approdo delle rotte commerciali di stupefacenti in arrivo dall'Asia e dal Medio Oriente..."

Che deve (o doveva fare) l'Italia?
Evitare l'indulto, fare una moratoria affinchè non ci fosse la libera entrata dalla Romania, inasprire e assicurare le pene, per esempio.

E' sufficiente a spiegare perchè non ci importa niente di un americano che commette un reato, mentre siamo in ansia per i rumeni?

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... a/2007/11/ (http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2007/11/)
criminalita-citta-rischio.shtml?uuid=41475c52-8b6e-11dc-babb-00000e251029&DocRulesView=Libero

Ho spezzato il link per non scompaginare tutto, basta fare copia incolla! ;)

anto19_70
06-11-2007, 12:48:19
concordo con sangio, la responsabilità è esclusivamente individuale

matrellone
06-11-2007, 12:56:24
Sono d'accordo con Daianina al 100% ;)

ginevra
06-11-2007, 13:57:18
daiana concordo.

gli individui commettono i crimini, ma stiamo parlando di 1 americana, non dell'ennessimo crimine commesso da un americano.
Cambia, molto.

sangiopanza
06-11-2007, 14:02:45
"diventano sfruttamento della prostituzione, racket di minori, caporalato, tratta di esseri umani, traffico di badanti."
E se i maschi italiani evitassero di andare a prostitute?
E se gli imprenditori agricoli ed edili italiani la smettessero di impiegare persone pagate, pochissimo, al nero?
E se le vecchiette italiane mettessero in regola con i contributi le badanti?
Non sarebbe un ottimo sistema per stroncare sul nascere (gra parte) del malaffare?
Guardiamoci anche la pagliuzza nei nostri occhi, oltre che osservare la trave in quelli altrui. Rovesciando un po' il detto evangelico.

ginevra
06-11-2007, 14:07:31
nessuno dice che se si smettesse di fare "nero" un po' di problemi si risolverebbero (un po' tanti)...ma ciò non giustifica il furto, lo stupro e l'omicidio.
non è la badante ucraina, rumena o sudamericana che commette i reati, così come non li commettono i muratori che lavorano in nero...c'è una gran parte di gente che non ha nessuna voglia di faticare e dunque di lavorare. Ci sono metodi più facili per fare i soldi.

matrellone
06-11-2007, 14:18:41
Sul fatto delle prostitute non parlo , altrimenti già so che scatenerei un pandemonio.
meglio stare zitto. :)

ramonvr
06-11-2007, 19:17:11
http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/cronaca/perugia-uccisa/in-questura/in-questura.html
Coinvolti il fidanzato italiano, un congolese e la coinquilina americana.
E adesso come la mettiamo? (Sempre con la presunzione di iinnocenza).
Che sia il caso di finirla cn le generalizzazioni o sbattiamo fuori anche gli americani?
Non sarà meglio il principio che la responsabilità è esclusivamente individuale?

Sangio, sono mosche bianche, e anche se fosse non mi fanno certo paura gli americani; a parte questa volta, ricordi l'ultima volta che un americano, un francese, un tedesco, uno spagnolo ecc ecc... ha ammazzato, rubato, stuprato qualcuno/a ? Dubito fortemente, a meno che non vai in qualche archivio in internet.
Romeni, Albanesi e slavi sono all'ordine del giorno, e' un dato di fatto :015:

Per il resto mi piacerebbe vedere anche la vecchietta che smettesse di dare euro a quelli che chiedono l'elemosina :015:

barrbara
06-11-2007, 20:18:53
Per il resto mi piacerebbe vedere anche la vecchietta che smettesse di dare euro a quelli che chiedono l'elemosina :015:
A Milano vedi di quelle scene... gente sdraiata sul marciapiede che implora i passanti e che ad un tratto si alza per cambiare zona magicamente "rigenerata": fischietta e cambia faccia. :015: Per non parlare di quelli che sfruttano neonati e cani per impietosire ancora di più... :015:
A me sale un nervoso addosso!

ramonvr
06-11-2007, 20:30:39
Si si le ho viste eccome, la loro sfortuna e' che hanno sempre incontrato me, che non mi fanno certo tenerezza, e non mi faccio prendere in giro, piuttosto che dare loro uno o due euro li butto via, iniziassero anche le vecchiette e vedi come spariscono dalle stazioni, passaggi pedonali e cosi via :015:
Andale andale, scio', che sporcano e basta, ovviamente sempre loro, sia chiaro :015:

ginevra
07-11-2007, 18:13:29
http://www.corriere.it/cronache/07_nove ... ndia.shtml (http://www.corriere.it/cronache/07_novembre_07/sparatoria_liceo_finlandia.shtml)

:013: :013:
l'ho appena sentito in radio

barrbara
07-11-2007, 20:02:17
http://www.corriere.it/cronache/07_novembre_07/sparatoria_liceo_finlandia.shtml

:013: :013:
l'ho appena sentito in radio
Agghiacciante il fatto che l'abbia annunciato su You tube.
Questa estate in Francia ho visto un documentario per la tv sulla strage della Columbine, da far accapponare la pelle!

silviaf26
08-11-2007, 09:03:39
non sapevo dove postare questo se qui o nei topic dei viaggi...

ieri sera ho visto la prima puntata della nuova edizione del programma di Silvestro Montanaro C'era una volta su Rai 3 (ovviamente in onda alle 23.40!!!).
Anche questa edizione fa pensare e riflettere parecchio e sono andata a letto con un macigno sullo stomaco.

La puntata era questa:
Il paradiso perduto

Uno dei più grandi effetti della globalizzazione è l'esplosione del turismo di massa. Ogni anno decine di milioni di persone, in gran parte occidentali, si spostano da un angolo all'altro del pianeta, grazie a pacchetti all inclusive alla portata di un pubblico crescente. Ma questo immenso movimento di persone e risorse spesso, troppo spesso, non aiuta una crescita di vera conoscenza reciproca tra culture e mondi diversi né porta con se reali incrementi di sviluppo per chi vive nei cosiddetti paradisi tropicali. Molte volte infatti il consumo turistico di massa di queste aree della Terra contribuisce al rafforzarsi di regimi dittatoriali, alla distruzione di importanti patrimoni ambientali, allo sfruttamento delle popolazioni locali, al degrado di culture millenarie, al crescere esponenziale dei mercati della prostituzione. Il nostro viaggio ci porta tra Capo Verde, Maldive e Thailandia, oltre la facciata ammiccante di resort e villaggi.


Tra le varie cose gli oppositori della dittatura maldiviana chiedevano a noi occidentali di boicottare alcuni resort che finanziano direttamente la dittatura, sono andata sul sito consigliato per leggere la lista nera e... stranamente è momentaneamente sospeso :015:
http://www.friendsofmaldives.org/fom-se ... oycott.htm (http://www.friendsofmaldives.org/fom-selectiveboycott.htm)