PDA

Visualizza Versione Completa :

Siamo messi male... Che fare?



Pagine : 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

leander
17-06-2006, 00:14:27
Però, Sua Altezza... :015:

Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia
Associazione a delinquere e un giro di squillo

Manette a Vittorio Emanuele di Savoia. Il figlio dell'ultimo Re d'Italia è stato arrestato a Varenna, un paese sulla sponda del lago di Como. I giudici di Potenza lo accusano di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso, e di sfruttamento della prostituzione.
Sembra che Vittorio Emanuele fosse coinvolto in un vero e proprio "mercato" dei nulla osta per i videogiochi e in un giro che reclutava ragazze da offrire ai clienti del casinò di Campione d'Italia. Gli investigatori avrebbero pure scoperto legami con esponenti della criminalità organizzata siciliana.

(dal sito di Repubblica)

psylocibe
17-06-2006, 01:45:14
P2....... :015: traffico d'armi...... :015: OMICIDIO..... :015: :015: non è nuovo il "reale" a cose di questa "nobile risma".... :015:

Nel corso degli anni alcuni scandali hanno segnato la vita di Vittorio Emanuele:


Negli anni '70 venne indagato sia dalla pretura di Venezia per traffico internazionale di armi dal giudice Carlo Mastelloni, sia dalla prefettura di Trento seguita dal giudice Carlo Palermo, caso poi trasferito alla pretura di Roma a causa del notevole peso politico che stava assumendo e che venne alla fine insabbiato.
Il 18 agosto 1987, nell'Isola di Cavallo (Corsica), sotto gli effetti dell'alcol durante una lite con il miliardario Nicky Pende, sparò alcuni colpi di fucile, uno dei quali colpì lo studente tedesco di 19 anni Dirk Jeerd Hamer che stava dormendo in una barca vicina e che morì nel dicembre dello stesso anno dopo una lunga agonia. Nel dicembre del 1991 Vittorio Emanuele venne assolto dalla Camera d'accusa parigina dall'accusa di omicidio volontario e condanato a 6 mesi con la condizionale per porto abusivo d'arma da fuoco.
È risultato iscritto alla loggia massonica P2 di Licio Gelli con la tessera numero 1621.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_E ... _di_Napoli (http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Emanuele,_Principe_di_Napoli)

Daiana
17-06-2006, 11:40:41
Io ancora devo capire perchè non li abbiamo lasciati dove stavano, invece oltre a farli rientrare in Italia ci fanno anche le trasmissioni per commiserarli, poveri che sono stati cacciati, poveri perchè lo stato gli ha sequestrato le ricchezze all'epoca...ma io dico siamo pazzi? :015: :015:

psylocibe
17-06-2006, 12:53:18
Io ancora devo capire perchè non li abbiamo lasciati dove stavano, invece oltre a farli rientrare in Italia ci fanno anche le trasmissioni per commiserarli, poveri che sono stati cacciati, poveri perchè lo stato gli ha sequestrato le ricchezze all'epoca...ma io dico siamo pazzi? :015: :015:

condivido a pieno ;)

don juan
22-06-2006, 12:49:54
a me ha fatto morire il fatto che non hanno proprio idea della vita e del mondo..

prima dichiarazione di emanuele filiberto al tg5 della sera in cui è stata data la notizia (a parte che il giornalista continuava a chiamarlo solo "principe" vabbè..) :" mio padre è stato trattato come un bandito: gli hanno tolto anche il telefonino "...

altre dichiarazioni di oggi (da la repubblica) :
"Liberatemi Voglio parlare con mia moglie"
"Va tutto bene, mi manca il cane"

e qui la chicca..

"Non ho mai sfruttato una donna in vita mia! Queste intercettazioni che hanno rivelato le mie frequentazioni con alcune amiche mi hanno messo in cattiva luce, non sempre questi incontri sono andati a buon fine", aggiunge, anzi, "qualcuno è fallito...".

e infatti il gip Iannuzzi non ha potuto che dire..

"Un interrogatorio quasi comico sembrava non capisse dov'era"

...la differenza tra l'italia e la francia è che in francia al re gli hanno tagliato la testa, noi lo mettiamo dentro per prostituzione e traffico di slot machine.................

mark
22-06-2006, 12:51:53
Infatti non so ancora se mi fa più rabbia o pena...
:025:

sangiopanza
22-06-2006, 13:41:44
E' molto indicativo il fatto che il padre, Umberto, si è portato nella tomba il sigillo reale di Casa Savoia che dovrebbe passare di padre in figlio. Forse la sua stima nel figlio era un po' scarsotta?

sangiopanza
22-06-2006, 15:48:16
http://www.repubblica.it/2006/a/rubrich ... ruzzo.html (http://www.repubblica.it/2006/a/rubriche/piccolaitalia/portaborse-abruzzo/portaborse-abruzzo.html)

Prima che lo riportino altri, preferisco farlo io, perchè non nascondiamo la testa nella sabbia. Purtroppo le cattive abitudini sono dure a morire da qualunque parte provengano. L'importante è vigilare, esporre al pubblico ludibrio questi fatti e, chi ne ha potestà, impedirli. Affinchè i soliti qualunquisti non dicano " Tanto sono tutti uguali". Non è vero; non numericamente, almeno.

don juan
23-06-2006, 13:31:25
è vero..il pericolo di dire..."tanto sono tutti uguali" è molto elevato..

e concordo sul fatto che non sia vero, ma solo numericamente..
proprio ieri http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus ... 21163.html (http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/italia/news/2006-06-22_1221163.html) è stato arrestato un sindaco ds per mafia (estorsione)..
:015: :015:

silviaf26
26-06-2006, 10:33:56
l'orso "in fuga" è stato abbattuto in Austria :(

sangiopanza
30-06-2006, 12:28:08
Otto senatori della cosiddetta "sinistra radicale" ( anche se pare che si siano ridotti a quattro) hanno deciso di votare contro il rifinanziamento per la missione in Afghanistan. E' giusto: certi principi vanno difesi anche a costo della vita... di questo Governo. Ma lo sanno che potrebbero anche farlo cadere, questo Governo e, se succede, si torna alle urne? Ed allora, visto che quello che continua a preconizzare il centrodestra si avvererebbe, vincerebbero loro? E così sarebbe definitivamente finita?
Allora qual è la questione di principio? L'Aghanistan o impedire che Berlusconi torni al potere?

Daiana
30-06-2006, 12:35:16
Il brutto della politica è proprio questo!
Che il principio è quello di votare a quello in cui credono...Altrimenti si perdono le idee e si governa in funzione di Berlusconi e del suo possibile ritorno...lo dicevo io che questa questione afghana è solo un problema politico!

Per non essere fraintesa vi dico anche io che il governo deve pensare alla sua stabilità!

sangiopanza
30-06-2006, 13:00:08
Vero quello che dici, Daiana, che si corre il rischio di governare in funzione di Berlusconi. Ma il rischio più grosso è che, per mantenere una posizione di principio, si potrebbero perdere tutte le future occasioni di portare avanti tutti gli altri, diversi, principi, altrettanto importanti.
Non so se mi sono "capito"! :006: :002: :006:

Daiana
30-06-2006, 14:16:07
Assolutamente sì, Sangio... ;)

Daiana
03-07-2006, 22:46:18
Per fame vendono i figli al mercato
Uganda, bimbi per lavori nei campi, ragazze schiave sessuali
(ANSA)- KAMPALA, 3 LUG- Vendono i loro figli al mercato settimanale del bestiame di Ocorimongin, il venerdi', nel nord dell'Uganda. Per fame, per un dollaro e mezzo. Lo scrive il quotidiano 'The new vision', e lo confermano le autorita' locali. Ci sono quotazioni per i piu' piccoli - che vanno a lavorare nei campi o a fare i servi nelle case dei padroni - e per le ragazze piu' grandi, fra i 12 e 18 anni, che valgono fino a 1.500 dollari. Ufficialmente sono prese come domestiche, ma e' noto che saranno schiave sessuali.

:015:

matrellone
03-07-2006, 22:49:50
:(

sangiopanza
09-07-2006, 08:36:26
La scorrettezza degli organi di informazione: GR2, edizioni delle 7,30 e 8,30 di oggi. Si parla del DPEF ( documento di programmazione economica e finanziaria) appena varato dal Governo. Titoli: "tra le altre cose prevede aumento delle tasse". Ecco come la scelta delle parole può mandare messaggi diversi da quella che è la realtà. Il Dpef parla di aumento della pressione fiscale, il che è diverso da "aumento delle tasse". Infatti si può aumentare la pressione fiscale senza l'aumento. Basta fare entrare soldi in più recuperando soldi dall'evasione fiscale. Certo che chi ha evaso finora, si vedrà aumentate le tasse. Ma vi pare corretto presentare la faccenda con un titolo fuorviante come quello?

BEA
10-07-2006, 12:10:19
Nel mio settore sono state varate delle modifiche che non lasciano presagire nulla di buono: non aumentano le tasse ma hanno ridotto molti benefit e soprattutto la deducibiltà dell'iva. Io non me ne intendo molto ma già sento parlare molti di minori investimenti :016:
E se l'edilizia si arresta, sono guai per tutti.

Daiana
10-07-2006, 12:12:43
Hai perfettamente ragione Bea. E' anche il settore di mio padre.
Sangio mi spiace dirti che la non deducibilità dell'Iva è una tassa bella e buona!

Daiana
10-07-2006, 17:19:15
Non piace l´ipotesi lanciata da Clemente Mastella di un´amnistia per lo scandalo calcio. Una proposta lasciata cadere dal guardasigilli senza impegno, come una lusinga agli appassionati di calcio in ansia per le loro squadre, quasi a sondare il terreno: «Il governo non interferisce – afferma - però credo che i tifosi lo chiedano, un atto di clemenza».

Non lo vogliono, tuttavia, gli alleati della sua maggioranza. «Sarebbe una soluzione che in questo momento farebbe venir meno quella spinta al risanamento e alla pulizia del calcio che è necessaria», afferma il sindaco di Roma Walter Veltroni. «Mi sembra una proposta propagandistica, parlarne è ridicolo»., afferma Gennaro Migliore, capogruppo di Rifonfazione alla Camera. Secco il presidente della Camera Fausto Bertinotti: «Non capisco perché la grande gioia per una vittoria dell'Italia ai Mondiali dovrebbe cancellare fenomeni gravi di corruzione che hanno investito il calcio e che costituiscono in elemento anche di riflessione profonda sul costume del Paese». Ma «assolutamente contario all'amnistia» è anche Ignazio La Russa, An. Del resto Giovanna Melandri, ministro per lo sport, era già stata lapidaria: «Parlare di amnistia è un'idiozia».


Siamo proprio messi male con un Ministro della Giustizia di questo livello... :015:

leander
14-07-2006, 10:05:45
da lanuovaecologia.it Giovedì 13 Luglio 2006

A tavola, la truffa è servita

Sequestro di pesce scaduto, insetti nella frutta e anche un taglierino nei pop corn, gli indesiderati nel cibo. Presentato oggi il rapporto Truffe a Tavola 2006 di Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino

Pesce scaduto da oltre sei anni, 1.400 tonnellate di pomodoro infestato da insetti e parassiti, vermi nei piatti di riso destinati ai bambini di una scuola di infanzia e elementare.
Lunga la lista degli "oggetti" indesiderati trovati nel cibo: un taglierino in un sacchetto di pop corn, un dente umano nell’impasto di una pizza, un chiodo in una confezione di pane per non parlare dei "resti di un piccolo animale" in una scatola di minestrone surgelato comprato a Torino.
Allarme crescente anche per il cibo proveniente da Paesi in cui non ci sono i controlli sanitari europei, in particolare dalla Cina: "salango congelato" (pesce cinese) venduto come novellame nostrano; 200 kg di cozze e vongole senza etichetta sequestrate a Sanremo; 600 kg di zampe di pollo cinese e un veicolo della ditta "China Food S.r.l.", in provincia di Roma, contenente kg. 2.300 di carni avicole, prodotti della pesca e verdure surgelate in cattivo stato di conservazione, pronti per essere consegnati ad altri esercizi commerciali.

Ammontano a 37.330 le ispezioni effettuate dai Carabinieri per la Sanità nel corso del 2005 nel settore alimentare. Sono 38 le persone arrestate e oltre 12.800 quelle segnalate all’autorità giudiziaria ed amministrativa; 792 le strutture chiuse per motivi di salute pubblica e 419 quelle sequestrate. Molti anche i sequestri effettuati: 55.612.447 confezioni di prodotto per un valore di oltre 108 milioni di euro.
Non meno preoccupanti i numeri dell’Ispettorato Repressione Frodi: nel 2005 la struttura del Ministero delle Politiche agricole ha individuato 3.751 operatori irregolari, pari al 15% del totale degli operatori controllati (24.395), 1.021 sono invece i prodotti non a norma. Circa 500 i sequestri effettuati dall’Ispettorato per un valore pari a oltre 9 milioni di euro, mentre in 436 casi è scattata la denuncia per reato e 3.977 sono state le contestazioni amministrative. Più di un terzo delle notizie di reato (39%) deriva dagli Uffici periferici e dai laboratori del Sud. Segue il Centro con il 32% ed il Nord con il 20,4%. Ultime le isole con l’8,5% per un totale di 37 notizie di reato.

È "Truffe a tavola 2006", il III rapporto sulle frodi alimentari in Italia realizzato dal Movimento Difesa del Cittadino e Legambiente e presentato oggi a Roma nel corso di una conferenza stampa. Quest’anno Truffe a Tavola è ancora più ricco e più completo: lo studio si basa sui dati di tutti gli organi preposti alla tutela della salute dei consumatori nel settore alimentare dai Carabinieri della Sanità all’Ispettorato Centrale Repressione Frodi, dal Corpo Forestale ai Carabinieri Politiche Agricole alla Guardia Costiera. Nel rapporto per la prima volta anche le notifiche e le informazioni del sistema rapido di allerta comunitario.
Altra novità il focus sulle emergenze e gli scandali più eclatanti del 2005: dal fenomeno emergente delle truffe alimentari provenienti dal mercato cinese allo scandalo del latte all’ITX poi sedato dall’Efsa (Agenzia europea sulla sicurezza alimentare), dalle uova marce vendute alle industrie per la trasformazione in merendine, pasta, gelati alle 58.000 tonnellate di grano duro sequestrate a Bari contentini ocratossina, sostanza cancerogena.

Ricky
14-07-2006, 10:25:15
Che schifezza... :015:

danibi
14-07-2006, 11:13:03
E' davvero importante fare la spesa in modo "intelligente", prediligendo il biologico e anche i prodotti del mercato equo, leggere le etichette sui prodotti e mangiare sano è impegnativo e costa un po' di più, ma il nostro corpo se ben trattato ci ripaga nel tempo.

Daiana
17-07-2006, 21:46:39
Lettera di Marco Travaglio a Beppe Grillo di aggiornamento sulla contabilità dei condannati in Parlamento.

" Caro Beppe,
sei rimasto indietro. Nella campagna “Parlamento pulito”, intendo. Dopo tre mesi passati insieme a Peter Gomez ad analizzare i precedenti penali dei 900 e passa dipendenti appena eletti nel nuovo Parlamento per il nostro nuovo libro appena pubblicato da Editori Riuniti, “Onorevoli Wanted”, sono lieto di comunicarti che i pregiudicati hanno di nuovo raggiunto quota 25, eguagliando il record della passata legislatura. Considerando poi le altre categorie dei “diversamente onesti”, e cioè quelle degli indagati, degli imputati, dei condannati in primo o secondo grado, dei miracolati dalla prescrizione o dalle varie leggi-canaglia, siamo arrivati a 82: quasi il 10 per cento dell’intero Parlamento, una percentuale che nemmeno nei quartieri dello Zen di Palermo o di Scampia e Secondigliano a Napoli. Per l’esattezza: 25 condannati definitivi (compresi quelli che hanno patteggiato la pena), 10 prescritti, 8 condannati in primo grado, 17 imputati in primo grado, 19 indagati, 1 imputato in udienza preliminare, 1 prosciolto per immunità parlamentare, 1 colpevole assolto per legge.
L’hit parade dei partiti vede al primo posto Forza Italia (con 29 diversamente onesti), seguita da Alleanza nazionale (14), Udc (10), Lega Nord (8), Movimento per l’autonomia (1), Dc (1), Psi (1), Gruppo Misto (1: Andreotti). In tutto, il centrodestra è a quota 65. Il centrosinistra insegue a quota 17, ma ce la sta mettendo tutta:
Margherita (6), Ds (6), Udeur (2), Rifondazione comunista (2), Rosa nel pugno (1).
Interessante anche la classifica dei reati preferiti dai nostri dipendenti in Parlamento: 18 casi di corruzione; 16 di finanziamento illecito; 10 di truffa; 9 di abuso d’ufficio e di falso; 8 di associazione mafiosa; 7 di bancarotta fraudolenta e turbativa d’asta; 6 di associazione per delinquere, resistenza a pubblico ufficiale e falso in bilancio; 5 di attentato alla Costituzione, attentato all’unità dello Stato e formazione di struttura paramilitare fuorilegge; 4 di favoreggiamento, concussione e frode fiscale; 3 di diffamazione, abuso edilizio e lesioni personali; 2 di banda armata, corruzione giudiziaria, peculato, estorsione, rivelazione di segreti; 1 di omicidio, associazione sovversiva, istigazione a delinquere, favoreggiamento mafioso, aggiotaggio, percosse, violenza a corpo politico, incendio aggravato, calunnia, falsa testimonianza, voto di scambio, appropriazione indebita, violazione della privacy, oltraggio, fabbricazione di esplosivi, violazione diritti d’autore, frode in pubblico concorso e adulterazione di vini.
Le storie e le sentenze dei nostri Magnifici Ottantadue (più i miracolati dal caso Parmalat: vedrai quante sorprese, di destra ma soprattutto di sinistra!) le trovi nel libro. Concludo con l’elenco dei 25 condannati definitivi, perché tu possa aggiornare la contabilità:
1. Berruti Massimo Maria (FI): favoreggiamento.
2. Biondi Alfredo (FI): evasione fiscale (reato poi depenalizzato).
3. Bonsignore Vito (Udc): corruzione.
4. Borghezio Mario (Lega Nord): incendio aggravato.
5. Bossi Umberto (Lega Nord): finanziamento illecito e istigazione a delinquere.
6. Cantoni Giampiero (FI): corruzione e bancarotta.
7. Carra Enzo (Margherita): falsa testimonianza.
8. Cirino Pomicino Paolo (Dc): corruzione e finanziamento illecito.
9. De Angelis Marcello (An): banda armata e associazione sovversiva.
10. D’Elia Sergio (Rosa nel pugno): banda armata e concorso in omicidio.
11. Dell’Utri Marcello (FI): false fatture, falso in bilancio e frode fiscale.
12. Del Pennino Antonio (FI): finanziamento illecito.
13. De Michelis Gianni (Psi): corruzione e finanziamento illecito.
14. Farina Daniele (Prc): fabbricazione, detenzione e porto abusivo di ordigni esplosivi, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi e inosservanza degli ordini dell’autorità.
15. Jannuzzi Lino (FI): diffamazione aggravata.
16. La Malfa Giorgio (FI): finanziamento illecito.
17. Maroni Roberto (Lega Nord): resistenza a pubblico ufficiale.
18. Mauro Giovanni (FI): diffamazione aggravata.
19. Nania Domenico (An): lesioni volontarie personali.
20. Patriciello Aldo (Udc): finanziamento illecito.
21. Previti Cesare (FI): corruzione giudiziaria.
22. Sterpa Egidio (FI): finanziamento illecito.
23. Tomassini Antonio (FI): falso in atto pubblico.
24. Visco Vincenzo (Ds): abuso edilizio.
25. Vito Alfredo (FI): corruzione”.
Marco Travaglio

:015: :015: :015:

leander
17-07-2006, 21:56:31
Vedo anche diversi "a volte ritornano" della cosiddetta Prima Repubblica. Che tristezza!
Certo che la voce n. 4 è proprio roba da avanspettacolo! "Incendio aggravato", un uomo politico, ma ci rendiamo conto? :015:

Canemacchina
17-07-2006, 22:11:03
A me questa campagna cmq non piace, alla fine di tutto io credo ancora nella funzione riabilitativa della pena e una volta scontata e pagata la proprio colpa, poi questa è espiata. forse dovremmo rivedere i meccanismi giuridici e aumentare la rigidità del sistema. ma a me piace pensare che chi paga poi non debba essere + considerato colpevole.. ma a volte anche per me è uno sforzo immane. :016:

leander
17-07-2006, 22:22:18
A me questa campagna cmq non piace, alla fine di tutto io credo ancora nella funzione riabilitativa della pena e una volta scontata e pagata la proprio colpa, poi questa è espiata.

Il fatto è che lì c'è gente che la pena proprio non l'ha espiata. :015:
Non solo, poi ci sono ricascati con gli stessi reati!

Daiana
17-07-2006, 22:27:20
Innanzitutto chi espia la pena per corruzione può fare di tutto nella vita ma non deve necessariamente fare il politico, figura che dovrebbe essere simbolo di assoluta onestà e onorabilità...
E' come dire che un pedofilo dopo aver espiato la pena può lavorare in una scuola materna! :013:
Ma poi il concetto fondamentale è che questi tipi qui non hanno pagato niente...a me invece piacerebbe vedere una legge che impedisce ai pregiudicati di essere eletti ma mi rendo conto che è quasi fantascienza! :015:

Daiana
17-07-2006, 22:28:04
Zio ci siamo sovrapposti! :002:

Canemacchina
18-07-2006, 00:15:01
infatti dico, sarebbe da rivedere il sistema giuridico, nel senso di far espiare le pene, renderle eque etc; ma sono contrario a giustizialismi prestabiliti. il discorso del pedofilo o del corrotto, certo sono casi limite, ma ci dovrebbero essere pene adeguate e magari interidizioni a vita etc.. ma finchè non ci sono, queste campagne mi sembrano fini a se stesse.. meglio preparare allora una legge di iniziativa popolare piuttosto che una raccolta firme o una lettera ai presidenti delle camere o al quirinale. poi chiaro, non è che voglio giustificare i reati.. ci mancherebbe altro.

sangiopanza
18-07-2006, 08:53:53
L'unico che ha scontato la pena, almeno che sappia io è D'Elia, l'unico che ha fatto scandalo perchè è stato eletto Segretario d'Aula.

sangiopanza
18-07-2006, 09:03:03
Cambiando argomento, passando ad uno di cui mi pare abbiamo già parlato alcuni mesi fa. Ma dato che ieri è stato ripreso dalTG3, con interviste a Legambiente, vorrei riprenderlo qui, essendo caduta la mia speranza che alle prime notizie non fosse seguita nessuna realizzazione. E invece...
Nei pressi di Crotone, è previsto un megainsediamento turistico e di divertimenti, su una estensione di circa sei chilometri, alla foce del fiume Neto, area naturalistica dichiarata di importanza europea. Previsti alberghi, parchi divertimenti, ruota panoramica, golf ( in una delle zone più aride d'Italia, con tutta l'acqua che richiede per la sua manutenzione), stadio,Palazzo del ghiaccio(???), ecc. Promette 6000 nuovi posti di lavoro, con potenziamento dell'aeroporto S.Anna di Crotone e della famigerata statale 106 Jonica (una delle più pericolose d'Italia). Ma il gioco vale la candela? Crotone rimane sempre laggiù... Ah: il finanziatore sarebbe un israeliano, con parecchi conti in sospeso con la giustizia. Che ne pensate?

leander
18-07-2006, 09:10:42
Che ne pensate?

Tutto il peggio possibile. Purtroppo temo che lo faranno, complice il solito "ricatto occupazionale". Che poi li voglio vedere quanti saranno realmente i 6000 posti di lavoro...
Conoscevo già la notizia dal mensile di Legambiente. :015:

mark
18-07-2006, 09:17:03
L'unico che ha scontato la pena, almeno che sappia io è D'Elia, l'unico che ha fatto scandalo perchè è stato eletto Segretario d'Aula.

Lo scandalo sarà nato dal fatto che ha scontato la pena?
Mi sa che in Parlamento non sono abituati...
;)

BEA
18-07-2006, 09:23:06
"resistenza a pubblico ufficiale" però mi fa tenerezza. :002:

Daiana
18-07-2006, 09:27:35
Il problema del parco di Crotone è se è stato fatto uno studio di fattibilità valido, se costruito il tutto ci sarà la clientela necessaria, se non sarà uno di quei progetti che vanno avanti per anni ed anni e poi rimangono incompiuti... :021:

leander
18-07-2006, 09:32:25
Altri particolari.
Il magnate israeliano David Appel aveva già "incassato" due NO dalla Grecia, dopo "averci provato" con l'isola di Patroclo e un'area a sud-est di Atene.
EUROPARADISO (questo arebbe il nome del megavillaggio) sarebbe una vera e propria città lunga 6 km e mezzo su una superficie di mille ettari. Previsti 4 milioni di metri cubi di edificato (leggasi cemento).
Negli intenti dei progettisti, l'80% dei turisti arriverà all'aeroporto di Sant'Anna di Crotone con 50-60 voli al giorno [ci pensate?], una parte con le navi da crociera, mentre la ferrovia dovrebbe diventare una metropolitana leggera [ci ri-pensate?].
Nella scorsa legislatura, tre interrogazioni parlamentari e un'istanza di Legambiente hanno chiesto il rispetto dei vincoli ambientali, ma l'ex minisro Altero Matteoli non ha mai risposto, né in aula né in commissione.
Uno dei tanti aspetti grotteschi della vicenda è che i Verdi di Crotone si sono presentati alle Amministrative di maggio con il manifesto "Vota Verdi, sì a EuroParadiso".
Osvaldo Pieroni, docente di Sociologia dell'ambiente all'università di Cosenza: "siamo di fronte al massimo del kitsch immaginabile, un immenso e devastante non luogo, del tutto estraneo a un indirizzo di politica turistica centrato sull'identità calabrese".
Renato Nicolini, docente all'università di Reggio Calabria: "tipico esempio di ecomostro diffuso, esempio di una politica di devastazione che distrugge beni irriproducibili, la bellezza e l'identità, per trasformarli in una di quelle banali cartoline turistiche uguali in tutto il mondo".

Daiana
18-07-2006, 09:38:23
Che cavolata questo progetto :013: ...non avevo dubbi che i verdi calabresi dicessero di sì allìEuroparadiso, quando arrivano di questi progetti i soldi da rubare sono tanti, ma veramente tanti! :015:

silviaf26
18-07-2006, 09:42:26
già in fondo a Crotone cos'altro avrebbero da promuovere? :021: http://www.danteeindhoven.nl/foto%20van%20de%20maand/2005%20mei%20castella%20crotone.jpg

Canemacchina
18-07-2006, 09:52:14
L'unico che ha scontato la pena, almeno che sappia io è D'Elia, l'unico che ha fatto scandalo perchè è stato eletto Segretario d'Aula.

ma infatti la campagna che si dovrebbe fare sarebbe diversa, appunto quella di far scontare le pene e permettere una giustizia giusta, della stessa serie, con difese d'ufficio più consone ad uno stato di diritto, pari accesso alle strutture a tutti. in generale una persona che commette un reato non può essere considerata un delinquente a vita. dunque la campagna credo che sia indirizzata verso un obiettivo sbagliato, si dovrebbe puntare a qualcosa di più grande. li vogliamo interdire ai pubblici uffici a vita? bene, facciamolo, presentiamo una legge di iniziativa popolare. etc.. a me questa sembra una battagliaun po demagogica se vi devo dir la verità, molto fine a se stessa. :016:

sangiopanza
18-07-2006, 09:53:06
E vi confesso che a me personalmente mi toccano sul vivo, dato che mia moglie è crotonese, e la zona la conosco discretamente, come ne conosco potenzialità e problemi.

sangiopanza
18-07-2006, 10:00:07
Metropolitana leggera la linea ferroviaria Taranto- Reggio? Ma via: se non riescono a far viaggiare i treni ordinari, penserebbero di appropriarsi del tratto da S.Anna alla foce del Neto? Ed i treni normali, allora?. Se proprio vogliono fare qualcosa di grosso, perchè non bonificare e convertire gli impianti abbandonati della Montedison e della Pertusola, grossi insediamenti industriali, lasciati lì a marcire. Allora sì che servirebbe, tanto la zona è già ambientalmente rovinata; darebbe un reindirizzo alle attività e recupererebbe aree e costruzioni altrimenti irrimediabilmente compromesse.

leander
18-07-2006, 10:00:56
Per saperne di più su Europaradiso:
http://www.legambiente.com/associazione ... hp?id=3309 (http://www.legambiente.com/associazione/tnews.php?id=3309)

Daiana
20-07-2006, 17:07:55
VITTORIO EMANUELE E' LIBERO, REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI

POTENZA - Vittorio Emanuele di Savoia è libero: il Tribunale del Riesame di Potenza ha revocato gli arresti domiciliari.
Il Tribunale del Riesame ha imposto a Vittorio Emanuele solo il divieto di espatrio. Il collegio ha accolto un ricorso presentato dai difensori del principe contro la decisione del gip, Alberto Iannuzzi, che il 5 luglio scorso rigettò una richiesta di revoca degli arresti domiciliari. Lo si è appreso a Potenza dall' avvocato Donatello Cimadomo, uno dei difensori di Vittorio Emanuele di Savoia.
Il principe è stato arrestato il 16 giugno scorso e ha trascorso nel carcere di Potenza quasi una settimana, venendo trasferito poi agli arresti domiciliari in una casa di Roma.

Io avrei imposto l'obbligo di espatrio almeno ce lo levavamo dalle pal... :013:

leander
20-07-2006, 17:50:57
Io avrei imposto l'obbligo di espatrio almeno ce lo levavamo dalle pal... :013:

Giuro che mentre lo leggevo pensavo di mettere la stessa identica considerazione! :005:

silviaf26
21-07-2006, 09:03:13
Io avrei imposto l'obbligo di espatrio almeno ce lo levavamo dalle pal... :013:

Giuro che mentre lo leggevo pensavo di mettere la stessa identica considerazione! :005:

io invece a questa notizia giuro che mi sono piegata in 2 dal ridere!!!
pensate all'ironia della storia! (prima non poteva entrare ed ora, che vorrebbe andarsene, non può :027: )

leander
21-07-2006, 09:11:09
io invece a questa notizia giuro che mi sono piegata in 2 dal ridere!!!
pensate all'ironia della storia! (prima non poteva entrare ed ora, che vorrebbe andarsene, non può :027: )

Ma l'avete vista l'intervista alla TV? E' proprio gente che vive in un modo tutto suo!
Risatina prestampata (anzi, visatina pvestampata) sulla faccia: "Intanto vingvazio le pevsone che mi hanno ospitato... ova comincia la battaglia veva, potvò dimostvave l'infondatezza delle accuse nei miei confvonti..." :015:

IN MINIERA!!!!

BEA
21-07-2006, 10:06:34
una cosa è certa:

eviterà la sardegna per qualche tempo... :006:

sangiopanza
23-07-2006, 09:42:53
In questi giorni si ricordavano i 5 anni trascorsi dal tragico G8 di Genova, con la morte di Carlo Giuliani. Venerdì era prevista una trasmissione di Primo Piano su Rai3. Stranamente è saltato il collegamento sia sull'analogico che sul digitale terrestre. Chissà come mai?

Francois
23-07-2006, 09:49:35
Tornando al discorso di Vittorio Emanuele credo che l'errore più grosso sia stato fatto quando si è tolto l'esilio.... meritavano di stare ancora all'estero... :015:

silviaf26
24-07-2006, 09:33:57
In questi giorni si ricordavano i 5 anni trascorsi dal tragico G8 di Genova, con la morte di Carlo Giuliani. Venerdì era prevista una trasmissione di Primo Piano su Rai3. Stranamente è saltato il collegamento sia sull'analogico che sul digitale terrestre. Chissà come mai?

io non l'ho vista ma so che alcuni miei amici l'hanno guardata (sulla rete normale)... forse era solo un problema locale?

leander
24-07-2006, 09:44:43
L'ho visto anch'io, anche se a spezzoni poiché quando vedo quelle infamie, da genovese somatizzo ancora oggi. :015:
Quindi penso che per Sangio fosse un problema locale.

sangiopanza
24-07-2006, 09:47:48
No: era una denuncia sulla stampa nazionale. Io purtroppo non l'ho vista, ma ho visto un eccezionale numero di Blob sul tema sabato, senza i commenti, come di abitudine per blob, ma lasciando l'interpretazione alla sola visione delle immagini.

silviaf26
24-07-2006, 09:52:24
No: era una denuncia sulla stampa nazionale. Io purtroppo non l'ho vista, ma ho visto un eccezionale numero di Blob sul tema sabato, senza i commenti, come di abitudine per blob, ma lasciando l'interpretazione alla sola visione delle immagini.

l'ho visto anch'io.
Ma Sangio mi stupisco che tu possa sostenere che il montaggio di immagini possa essere obiettivo ... la forza di blob sta proprio nel lanciare messaggi attraverso il montaggio è tutt'altro che "non commentato"!

Daiana
24-07-2006, 11:37:51
1- In sordina e durante l'estate stanno per votare la legge sull'indulto che oltre a liberare le carceri :013: , permetterà di salvarsi da tutti quei reati di corruzione, falso in bilancio, evasione delle tasse, speculazione, etc...tipici del mondo politico!
Questo è quello che scrive Di Pietro.
http://www.beppegrillo.it/2006/07/una_lettera_del.html
Solo su una cosa non sono d'accordo, io farei cadere il governo! :015:

2- L'anno scorso sembrava che ogni giorno si rischiasse il black out per via dei condizionatori sempre accesi, quest'anno è motlo più caldo, probabilmente ci sono ancora più condizionatori accesi, ma di black out non se ne parla...che volessero farci credere che avevamo bisogno del nucleare? :015:

Francois
24-07-2006, 11:45:13
Alla fine i governi con la complicità dell'informazione fanno credere quel che ritengono più opportuno... io non sarei del tutto d'accordo con l'indulto ma se concederlo significa salvare il governo va bene.... un paese che cambia governo nel giro di pochi mesi non è un paese forte e raccomandabile... senza contare che se si torna alle urne potrebbe vincere il centro-destra e sarebbe la fine per l'Italia e in particolar modo per l'Italia Centro-Meridionale e per i ceti più bassi di tutto il paese... :015:

sangiopanza
24-07-2006, 12:58:27
Oggi è la seconda volta che "mi si legge" male. Ho detto forse che blob è obiettivo? Ho solo detto che l'interpretazione è lasciata a chi vede le immagini. Forse avrei dovuto aggiungere "quelle" immagini. Va meglio così?

Francois
24-07-2006, 13:55:21
Sangio se ti riferisci a me... ti dico che io non ho risposto in risposta a te ma in risposta a Daiana ;)

silviaf26
24-07-2006, 14:33:30
[quote="sangiopanza"]Oggi è la seconda volta che "mi si legge" male. Ho detto forse che blob è obiettivo? Ho solo detto che l'interpretazione è lasciata a chi vede le immagini. Forse avrei dovuto aggiungere "quelle" immagini. Va meglio così?[/quo

boh, allora avrò interpretato male ma continuo a farlo anche ora: in blob SECONDO ME (meglio così?) l'interpretazione è "suggerita" parecchio e quindi pur non essendoci un commento VERBALE c'è un commento.

sangiopanza
24-07-2006, 15:19:21
Ragazzi, oggi mi pare che il caldo lasci qualche segno. Ditemi voi se sono troppo "criptico" quando scrivo, in quanto a me pare che, in forma un po' "diplomatica", ho detto più o meno quello che dice Silvia. Se lo fossi, cercherò di essere più esplicito e diretto, da ora in poi, lasciando a casa i giri di parole. Che richiedono peraltro un grosso sforzo per cercare di dire quello che si pensa, evitando di andare a ferire qualche sensibilità. Grazie anche a circa trenta anni del lavoro che ho fatto. Ma se il risultato è non essere capiti, o male interpretati, farò quanto detto sopra. E qui non ci sono faccine che tengano. L'unica differenza con quanto ribadisce Silvia, è che fidandomi nell'intelligenza di chi guarda Blob, ritengo che costoro siano in grado di interpretare le immagini, suggerimenti o meno.
Se poi vogliamo entrare nel merito e parlare del G8, la mia interpretazione ce l'ho e data da molto tempo, visto che le immagini sono state talmente tante, senza aspettare Blob, che rimane ben poco spazio per le interpretazioni.

silviaf26
24-07-2006, 15:38:22
non credo sia necessario chiamare tutti i "ragazzi" a dare la loro opinione in merito: non richiedo che mi si dia ragione a tutti i costi o forse non ho voglia di sentirmi dare torto in massa (può essere anche la seconda...).

sarà il caldo come dici tu... (su una cosa hai ragione: qui non ci sono faccine che tengano).

secco
27-07-2006, 17:37:44
LANDIS, vincitore dell'ultimo tour de france positivo all'anti doping :015:

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/Primo_P ... sdop.shtml (http://www.gazzetta.it/Ciclismo/Primo_Piano/2006/07_Luglio/27/landisdop.shtml)

leander
27-07-2006, 17:49:04
LANDIS, vincitore dell'ultimo tour de france positivo all'anti doping :015:

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/Primo_P ... sdop.shtml (http://www.gazzetta.it/Ciclismo/Primo_Piano/2006/07_Luglio/27/landisdop.shtml)

Ma guarda che strano! Il giorno prima aveva preso una scoppola di dieci minuti e il giorno dopo fa una fuga solitaria di 125 km. rimontando tutta la classifica.
Pensa un po' che io, da quel bastardone che sono, qualche lievissimo sospettuccio lo avevo avuto... :015:
Certo che, se sarà confermato, vuol dire anche essere cogl.ione, visto che (cito la gazzetta) "la sostanza incriminata è il testosterone, uno steriode anabolizzante piuttosto comune (è il più in voga tra i frequentatori delle palestre che vogliono accrescere la massa muscolare) e tra l'altro facilmente rintracciabile ai controlli".

secco
27-07-2006, 17:51:12
bhe il sospettuccio credo lo avessero avuto in tanti... me compreso.
popòdibischero si direbbe da queste parti :002:

leander
27-07-2006, 17:52:50
popòdibischero si direbbe da queste parti :002:

Dalle mie, belinone! :006:

poochie76
28-07-2006, 11:45:51
Tratto dal blog di Beppe :002: :015: :(


Ho portato i miei figli in un’oasi per le tartarughe vicino a Massa Marittima sponsorizzata dalla Comunità europea. Il primo cartello visibile in questo piccolo parco invita a depositare le borse all’ingresso a causa dei continui furti di tartarughe. Il cartello è scritto nelle principali lingue europee, ma è indirizzato, lo sappiamo bene, agli italiani. Solo a quelli medi. Gli altri sono esclusi.

L’italiano medio ruba le tartarughe,
l’italiano medio non vuole problemi,
l’italiano medio i problemi preferisce lasciarli a BorsellinoFalconeAmbrosoli, che se si facevano i c..o loro erano ancora vivi,
l’italiano medio quando è cliente vuole le liberalizzazioni,
l’italiano medio quando è industriale vuole i monopoli,
l’italiano medio se può evade le tasse,
l’italiano medio critica chi evade le tasse (lui lo fa per necessità),
l’italiano medio ama la famiglia e tiene la casa pulita,
l’italiano medio vuole uno stipendio, una laurea e un lavoro statale,
l’italiano medio è abusivo e condonista (sempre per necessità),
l’italiano medio diventa feroce, molto feroce, se gli tocchi i soldi,
l’italiano medio è buonista in pubblico e razzista in privato,
l’italiano medio si lava il c..o, ma non ha il depuratore,
l’italiano medio ha ogni diritto e nessun dovere,
l’italiano medio parcheggia in seconda fila e se protesti si inc..za,
l’italiano medio è mafioso dentro,
l’italiano medio ha sempre un amico che gli fa un favore,
l’italiano medio deve sempre ricambiare un favore,
l’italiano medio sceglie come rappresentanti altri italiani medi,
l’italiano medio induce pesantezza di stomaco e diarrea,
l’italiano medio considera privata la proprietà pubblica e, per questo, rubare al pubblico non è reato,
l’italiano medio è maggioranza assoluta nel nostro Paese,
l’italiano medio gli intellettuali li vuole organici al sistema,
l’italiano medio i giornalisti li vuole servi,
l’italiano medio i politici li vuole medi,
l’italiano medio è semilibero, lo sa e gli va bene così,
l’italiano medio è un povero cristo che ruba a sé stesso e al suo Paese e non lo sa.

BEA
28-07-2006, 11:49:14
intanto è passato l'indulto...

controllato il sistema d'allarme prima della partenza estiva? :025:

poochie76
28-07-2006, 11:50:56
Io non ero e non sono favorevole all'indulto.
Per me qs decisione è vergognosa.
I problemi sono a monte.
Pertanto per me questo è già un buon motivo per mandare i ns dipendenti a casa. :015:

silviaf26
28-07-2006, 11:53:25
mi sento male :015: :015: :015:

Francois
28-07-2006, 12:00:19
Bè l'indulto credo che fosse estremamente necessario vista la situazione nelle carceri che erano diventate delle strutture tipo lager in cui si viveva troppo male per essere un posto in cui vivono essere umani, perchè i criminali, pur essendo criminali, restano esseri umani....

BEA
28-07-2006, 12:01:43
Bè l'indulto credo che fosse estremamente necessario vista la situazione nelle carceri che erano diventate delle strutture tipo lager in cui si viveva troppo male per essere un posto in cui vivono essere umani, perchè i criminali, pur essendo criminali, restano esseri umani....

beh, dipende :021:

certo che risolvere mettendo tutti fuori, è una bella presa per il posteriore, mio caro :025:

silviaf26
28-07-2006, 12:03:27
non credo proprio, mi dispiace, che l'indulto sia lo strumento adatto per migliorare la situazione nelle carceri, anzi trovo che sia il classico rimedio all'italiana che porterà più danni che benefici...

poochie76
28-07-2006, 12:07:23
Quindi ora nelle carceri staranno più larghi e comodi???? :015: :015:

Francois
28-07-2006, 12:08:41
beh, dipende :021:

certo che risolvere mettendo tutti fuori, è una bella presa per il posteriore, mio caro :025:

Non è un mettere tutti fuori.... chi ha commesso reati gravi non rientra in quelli che beneficiano del'indulto e hanno escluso anche chi ha commesso reati d'usura....

... anche io ritengo che si debba provvedere ad ammodernare le vecchie strutture e costruirne delle nuove anzichè dare indulti di tanto in tanto, però questa è una cosa che richiede parecchi anni e siccome c'era una forte urgenza l'unica soluzione era l'indulto e poi per passare l'indulto deve avere la maggioranza dei due terzi in entrambe le camere e questo significa che è un provvedimento fortemente voluto da quasi tutti i parlamentari che sono i rappresentanti che noi inviamo a Roma...

secco
28-07-2006, 12:10:55
io li mandavo tutti su un'isola deserta a lavorare altro che a casa.... tanto poi ri rubano e e chi ci rimette come al solito sono le persone perbene.

sentenza vergognosa!!!!!

poochie76
28-07-2006, 12:11:44
significa che è un provvedimento fortemente voluto da quasi tutti i parlamentari che sono i rappresentanti che noi inviamo a Roma...

e che quasi sempre NON fanno quello che noi vogliamo :015:

BEA
28-07-2006, 12:12:37
è questo il grave: che tutto sommato si sono messi d'accordo per mettere fuori di galera il loro "amichetti"

amichetti che in molti casi si sono arricchiti alle nostre spalle e ora sono liberi di godersi il bottino

intanto a noi danno la possibilità di andare in pensione del 2000 e non si sa quanto con metà dello stipendio: grazie mille!!!

poochie76
28-07-2006, 12:16:36
Mi son sempre chiesta una cosa: tutti qs carcerati li manteniamo noi, giusto?
Ma che senso ha? Non solo hanno commesso reato, ma poi li dobbiamo pure mantenere.
A qs punto, perché non pensare ad una soluzione alternativa?
Perché non metter su dei laboratori, far coltivar loro dei campi, insomma renderli produttivi???

Sarebbe un bene per loro e per la società no?

Francois
28-07-2006, 12:18:41
Si... e perchè, visto che costano, visto che sono pericolosi, visto che sono un peso, non li mettiamo tutti su un muro e li fuciliamo ad uno ad uno?

Ma ragazzi... ma che dite....

poochie76
28-07-2006, 12:21:11
Si... e perchè, visto che costano, visto che sono pericolosi, visto che sono un peso, non li mettiamo tutti su un muro e li fuciliamo ad uno ad uno?

Ma ragazzi... ma che dite....


:-? :-? Ma sei impazzito?

Io propongo un recupero tramite il lavoro e tu mi rispondi come se volessi la pena di morte??? :-? :-?

silviaf26
28-07-2006, 12:25:01
alcuni carceri e per alcuni carcerati è previsto un lavoro socialmente utile o anche un vero e proprio lavoro, ci sono carceri che per fortuna haanno programmi di recupero (possibilità di prendere diplomi e di frequentare corsi professionali )... sono purtroppo ancora la minoranza ma esistono.

BEA
28-07-2006, 12:25:45
Francois, a volte ti trovo veramente di parte: temo che se l'indulto l'avesse fatto passare l'attuale opposizione, avresti gridato mille volte allo scandalo!!!

a me fa arrabbiare e basta

secco
28-07-2006, 12:28:17
Si... e perchè, visto che costano, visto che sono pericolosi, visto che sono un peso, non li mettiamo tutti su un muro e li fuciliamo ad uno ad uno?

Ma ragazzi... ma che dite....

bha... mi pare che si stava dicendo altra cosa!!!!

fucilarli al muro è cosa assurda, impensabile (anche se per i pedofili proporrei castrazione con mannaia)

comunque nemmeno che io devo stare a lavoro 10 ore al giorno per mantenere i lori vizietti e farmi rubare da casa i pochi euro che riesco a mettere in cascina.
e poi se uno becca 4 anni per furto recidivo lo mettono fuori per sovraffolamento?!?!?
ma siamomatti?!?!

ci sono tante cosa da far fare dalla decespugliazione degli argini delle strade alla pulizia delle città (che in italia fanno pena!!!!!) e altre infinite cose....

che se la guadagnino il ritorno alla vita normale.

secco
28-07-2006, 12:29:53
Francois, a volte ti trovo veramente di parte: temo che se l'indulto l'avesse fatto passare l'attuale opposizione, avresti gridato mille volte allo scandalo!!!

a me fa arrabbiare e basta

purtroppo in Italia sono in tanti a ragionare così.. da una parte e dall'altra.

BEA
28-07-2006, 12:31:25
Francois, a volte ti trovo veramente di parte: temo che se l'indulto l'avesse fatto passare l'attuale opposizione, avresti gridato mille volte allo scandalo!!!

a me fa arrabbiare e basta

purtroppo in Italia sono in tanti a ragionare così.. da una parte e dall'altra.

e infatti stamattina, su La7, mi faceva impressione vedere che, pur dissimulandolo, Castelli e DiPietro andavano d'accordo :027:

Francois
28-07-2006, 12:36:28
Io non sono nè di parte in questo caso nè altro che avete detto.... io ritengo semplicemente che la situazione dei carceri italiani sia critica e che, siccome ogni altra operazione richiederebbe anni e la situazione deve essere urgentemente risolta, l'unica soluzione che garantisce la rapidità nella risoluzione del problema è l'indulto tutto qui... su altri progetti a più lungo termine sono d'accordo... si possono iniziare ad ideare delle tecniche per evitare che tra pochi anni si arrivi nuovamente a tale critica situazione però prima bisogna allentare la terribile situazione delle carceri e dopo si discute....

silviaf26
28-07-2006, 12:39:30
ma realmente credi che l'induto sia stato pensato per risolvere il problema delle carceri? non ti viene neppure un sospettino?


... a pensar male si fa peccato ma il più delle volte ci si azzecca!

BEA
28-07-2006, 12:50:02
la situazione carceri è sempre stata sull'orlo del baratro: forse avrebbe potuto essere un motivo in più per evitare l'illecito, no?

e di sicuro, anch'io sono "maliziosa" circa gli effettivi motivi :025:

Francois
28-07-2006, 14:06:16
Io ritengo che fra i più grossi mali degli italiani ci sia questo pensare continuamente che sotto delle cose ce ne siano delle altre meno corrette... e pertanto evito di farlo... è vero, qualche loro amichetto uscirà ma se far uscire qualche amichetto dei politici significa migliorare la situazione di migliaia di essere umani (anche i criminali sono esseri umani), allora ben venga...

leander
28-07-2006, 14:11:30
Dal TG2 delle 13.
1. Con l'indulto le pene di sei anni saranno dimezzate.
2. E' noto che in pratica con condanne sotto i tre anni non si passa nemmeno un giorno in carcere.
3. Ne consegue che presto saranno fuori personaggi che si sono intortati miliardi di euro alle spalle della gente per bene, quali ad esempio Tanzi, Fiorani, Ricucci, Previti, Vanna Marchi & figlia, ecc.
A rigore, dovrebbeo essere affidati a centri di recupero. Mi metto il pannolone così mi scompiscio con calma.

Questo, ad informazione a chi vive in una nuvola di zucchero filato... :015:

Francois
28-07-2006, 14:18:33
3. Ne consegue che presto saranno fuori personaggi che si sono intortati miliardi di euro alle spalle della gente per bene, quali ad esempio Tanzi, Fiorani, Ricucci, Previti, Vanna Marchi & figlia, ecc.
Questo, ad informazione a chi vive in una nuvola di zucchero filato... :015:

Ok, uscirà questa gente ma insieme a questa anche molta, molta, molta altra..... perchè per colpa di 7 persone, migliaia di persone devono soffrire oltremodo.....

.. e poi, io non vivo affatto in una nuvola di zucchero filato, sono un uomo di quasi 50 anni con una famiglia e non mi pare che una persona del genere possa vivere in questa nuvola, non sarebbe possibile.... l'unica cosa che faccio è cercare di evitare di essere il solito italiano malpensante...

Francois
28-07-2006, 14:19:09
... e comunque, anche in questo caso, ognuno ha le sue idee, pertanto è giusto che ci siano questi scambi, non c'è nulla di strano o di eccezionale....

poochie76
28-07-2006, 14:32:13
Anche Vanna Marchi?????????????????????? :013: :013: :013:

No, qs non lo posso accettare :027:

Francois
28-07-2006, 14:35:34
Io a dire la verità su Vanna Marchi non saprei.... sicuri che ha avuto una condanna inferiore a 6 anni.... io ricordo qualcosa come 9 anni.....

mark
28-07-2006, 14:38:00
presto saranno fuori personaggi che si sono intortati miliardi di euro alle spalle della gente per bene, quali ad esempio Tanzi, Fiorani, Ricucci, Previti, Vanna Marchi & figlia, ecc.
A rigore, dovrebbeo essere affidati a centri di recupero. Mi metto il pannolone così mi scompiscio con calma.


Se questi personaggi fossero comunque costretti a restituire il maltolto e fossero interdetti a vita io non sarei poi così contraria a togliermeli dalle "spalle".
O vivo in un mondo di zucchero filato?
:027:

leander
28-07-2006, 14:43:47
.. e poi, io non vivo affatto in una nuvola di zucchero filato, sono un uomo di quasi 50 anni con una famiglia e non mi pare che una persona del genere possa vivere in questa nuvola, non sarebbe possibile

Se pensi che io abbia perso il mio tempo per riferirmi a te è solo un problema tuo.
Sai bene, te l'ho proclamato più volte e lo sa tutto il forum, che da oltre un anno evito accuratamente ogni contatto con te.
Ho interrotto il silenzio solo per questa puntualizzazione e lo riprendo immediatamente, con sommo piacere.

Francois
28-07-2006, 14:46:08
Ricambio con altrettanto piacere.

BEA
28-07-2006, 14:46:16
Io ritengo che fra i più grossi mali degli italiani ci sia questo pensare continuamente che sotto delle cose ce ne siano delle altre meno corrette... e pertanto evito di farlo... è vero, qualche loro amichetto uscirà ma se far uscire qualche amichetto dei politici significa migliorare la situazione di migliaia di essere umani (anche i criminali sono esseri umani), allora ben venga...

in realtà l'esperienza ci insegna che non pensiamo mai abbastanza male: per dirne una, vedi scandalo calcio :015:

è su questo che fanno affidamento, "loro"

e poi, non sono sei o sette persone: anche quello che ha rastrellato fondi per costruire case e poi si è dato, o quello che in un raptus ha pestato la moglie, o chi ruba nelle valigie dell'aereo (oddio, questi di sicuro in prigione non ci sono proprio andati)
Già la giustizia è una farsa, le pene sono assolutamente ridicole, gli sconti sono da saldi per rinnovo locali: se poi non c'è la certezza della pena neanche dopo anni di processi che ci sono costati l'ira di dio, ...beh, forse allora dovrei pensare di dedicarmi ad attività più redditizie, visto che il gioco vale la candela.

Magari potrei addirittura puntare alla politica!!! :027:

poochie76
28-07-2006, 14:48:11
in realtà l'esperienza ci insegna che non pensiamo mai abbastanza male: per dirne una, vedi scandalo calcio :015:

è su questo che fanno affidamento, "loro"




E' qs la sacrosanta verità. Più le verità sono pesanti e dure da ammettere, più noi non le accettiamo!!

Francois
28-07-2006, 14:48:51
Già la giustizia è una farsa, le pene sono assolutamente ridicole, gli sconti sono da saldi per rinnovo locali: se poi non c'è la certezza della pena neanche dopo anni di processi che ci sono costati l'ira di dio, ...beh, forse allora dovrei pensare di dedicarmi ad attività più redditizie, visto che il gioco vale la candela.

Ma su questo concordo con te... il problema è che la situazione delle carceri è gravissima e bisogna subito trovare un rimedio... tu trovi un rimedio alternativo all'indulto che garantisca gli stessi effetti negli stessi termini di tempo? Se c'è che ben venga, ma non credo che ci sia....

BEA
28-07-2006, 14:56:43
se non c'è modo, aspettano con pazienza che costruiscano nuovi carceri: ci potevano pensare prima.
E se i nuovi carceri verranno dopo ospedali o altre strutture vitali per i cittadini che quotidianamente "pagano", dovranno pazientare un po' di più.
Non sono una persona spietata, anzi di solito sono fin troppo portata al perdono, ma in questo caso tutto il mio buon cuore preferisco dedicarlo a cause più meritevoli.
E se non penso di voler male a caino, mi scoccia che abele sia preso per il kulo.

Francois
28-07-2006, 15:14:34
Rispondo punto per punto


se non c'è modo, aspettano con pazienza che costruiscano nuovi carceri: ci potevano pensare prima.

il Governo precedente ci pensò ma non si riuscì a concludere nulla perchè tutta la destra estrema e la Lega erano contrarie....


E se i nuovi carceri verranno dopo ospedali o altre strutture vitali per i cittadini che quotidianamente "pagano", dovranno pazientare un po' di più.
ok, gli ospedali vengono generalmente prima dei carceri ma visto che nei carceri è scoppiata un'emergenza, non si può pazientare all'infinito o dobbiamo aspettare che la gente, per disperazione derivante dalla vita cattiva del carcere, inizi a suicidarsi? (cosa già accaduta in alcuni carceri abruzzesi)


Non sono una persona spietata, anzi di solito sono fin troppo portata al perdono, ma in questo caso tutto il mio buon cuore preferisco dedicarlo a cause più meritevoli.
E se non penso di voler male a caino, mi scoccia che abele sia preso per il kulo.
Qui non si prendere per i fondelli nessuno, l'indulto è una situazione prevista dalla Costituzione e dunque perfettamente legale e normale.

BEA
28-07-2006, 15:23:00
L'indulto è proprio uno strumento da secolo passato. Non è che tutto ciò che è concesso dalla Costituzione sia buono: alcune cose sono decisamente datate.
Resta il fatto che si cerca di dare un colpo di spugna con la scusa delle condizioni umane. Tanto abbiamo pagato noi e continuiamo a farlo: fossi un poliziotto o un magistrato mi verrebbe voglia di lasciar perdere definitivamente.
Evidentemente le nostre posizioni non conciliano, francois, ma come dici sempre tu, il mondo è bello perchè è vario.

P.S: certo che sei bravo a usare il "riporta" :006: ;)

Francois
28-07-2006, 15:46:30
Abilità informatiche acquisite con gli anni :002:

.. a parte questo le visioni della cosa sono diverse e dunque si può fare poco.... io ritengo che ogni cosa della vita è una medaglia e ha dunque due facce.... io vedo una faccia della cosa tu l'altra... nessuna delle due è sbagliata, nessuna delle due è giusta ;)

BEA
28-07-2006, 15:48:27
magari potremmo guardare i bordi?!? :006:

Francois
29-07-2006, 08:23:58
Si... anche quelli :002:

BEA
02-08-2006, 09:29:04
una piccola provocazione:
se l'indulto è una piccola "missione umanitaria", perchè hanno fatto anche sconti pecuniari? :-?

Per la cronaca: grazie all'indulto, a breve uscirà uno degli assassini di Désirée Piovanelli.
Quando parlavo di prendere per il kulo Abele.... :015:

secco
02-08-2006, 10:34:50
era chiaro che sarebbe stata la classica presa epr il kulo.... il primo scarcerato è stato un OMICIDA siciliano che stava scontantdo la sua pena agli ARRESTI DOMICILIARI!!!!!

ma non scarceravano per sovrafollamento delle carceri??!!

che schifo!

Francois
02-08-2006, 11:05:52
Se si concede l'indulto è chiaro che viene incluso chi è in carcere e chi è ai domiciliari.... comunque io piuttosto che pensare ai vari giochetti che potrebbero (ma non è affatto detto che ci siano) esserci sotto, penserei alle migliaia di persone che escono dalle carceri liberandole da quel sovraffollamento che faceva soffrire tutti oltremodo....

barrbara
02-08-2006, 11:16:46
penserei alle migliaia di persone che escono dalle carceri liberandole da quel sovraffollamento che faceva soffrire tutti oltremodo....

soffrire tutti chi? noi e loro? mi spiace ma io non riesco a soffrire per chi è in carcere, chi ha sbagliato è giusto che paghi! e questa cosa dell'indulto mi pare una cosa oscena!

BEA
02-08-2006, 11:20:42
quattro o cinque usciti ieri sono già dentro di nuovo: due hanno cercato di picchiare dei poliziotti, e uno ha sfondato una vetrina...

:?D?:

resta il mistero pene pecuniarie abbonate per 10.000 euro (mi pare)

secco
02-08-2006, 11:50:53
Se si concede l'indulto è chiaro che viene incluso chi è in carcere e chi è ai domiciliari.... comunque io piuttosto che pensare ai vari giochetti che potrebbero (ma non è affatto detto che ci siano) esserci sotto, penserei alle migliaia di persone che escono dalle carceri liberandole da quel sovraffollamento che faceva soffrire tutti oltremodo....

ma non eri proprio te che dicevi che l'indulto era stato firmato per il sovrafollamento delle carceri???????
mi sembra contradditorio


@bea
e che volevi sperare??!!
se uno è dentro un motivo ci sarà... sicuramente prima non era chirichetto alla parocchia del quartiere ;)

Francois
02-08-2006, 11:57:54
No, non è una contraddizione perchè l'indulto è stato fatto principalmente per eliminare il problema del sovraffollamento delle carceri però se si fa un indulto è chiaro che poi coinvolge sia chi è in carcere che chi è ai domiciliari.... circa le pene pecuniarie bè.. quelle forse si potevano escludere dall'indulto tuttavia sono solo 10000 euro e se avessero voluto salvare i grandi personaggi condannati a pagare non li salvano di certo facendogli risparmiare solo 10000 euro, loro devono pagare centinaia di migliaia di euro....

... circa le sofferenze bè... è vero, i carcerati sono lì perchè hanno fatto qualcosa di poco legale però la loro punizione è non avere la libertà e non vivere in 10 in una stanza pensata per 3.....

CICLONE
07-08-2006, 11:18:40
C'é della povera gente che pur lavorando onestamente non riesce a campare e vivono in 10 persone in stanze pensate per tre !
Quella dell'indulto é una sonora presa per i fondelli...non voglio e non mi interessa pensare che ci sia "qualcosa sotto"...mi basta vedere cosa c'é di evidente !

mark
10-08-2006, 08:54:10
Londra, 08:01
TERRORISMO: G.B., STATO ALLERTA ELEVATO A MASSIMO LIVELLO
Il governo britannico ha innalzato lo stato di allerta anti-terrorismo dal livello "severo" a quello "critico", il massimo tra i cinque contemplati dalle procedure di sicurezza, che implica la previsione di un attacco imminente al Paese: lo ha annunciato il ministero dell'Interno attraverso il proprio sito su Internet, in seguito alla scoperta e all'annientamento da parte di Scotland Yard di un complotto avente l'obiettivo di compiere un attentato a bordo di un aereo, facendolo saltare in aria mentre era gia' in viaggio. Fonti vicine all'inchiesta hanno riferito che diversi sospetti sono stati arrestati nell'area di Londra. Gli attentatori mancati intendevano far esplodere su un aereo in viaggio bombe portate a bordo di nascosto, all'interno del bagaglio a mano. In seguito all'operazione anti-terrorismo, la compagnia di bandiera 'British Airways' ha annunciato che, su disposizione delle autorita', ai passeggeri dei voli in partenza dagli scali del Regno Unito non sara' appunto consentito portare con se' alcun bagaglio a mano.
Gli organizzatori del complotto appena sventato in Gran Bretagna, con un'operazione congiunta della divisione anti-terrorismo di Scotland Yard e dai servizi di sicurezza britannici, puntavano a far saltare e "precipitare numerosi aerei gia' in viaggio attraverso esplosioni che sarebero dovute avvenire in pieno volo, provocando considerevoli perdite di vite umane": lo ha denunciato il ministro dell'Interno del Regno Unito, John Reid.

(Repubblica.it)

poochie76
17-08-2006, 22:16:10
www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=3633 (http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=3633)


Il trofeo di oggi verrà assegnato alla squadra che riuscirà a colpire più bersagli durante un intero giro in tangenziale, intorno alla città. Si assegneranno 10 punti per le jeep, i camion, e i veicoli oversize, venti per le auto normali, cinquanta per le utilitarie sotto i tre metri di lunghezza.

Sembrerebbe solo un cinico esercizio di pessimo humor, ma potrebbe benissimo essere anche la regola vera e propria a cui si attengono i personaggi che vedrete - anzi, che non vedrete - in questo filmato. Non solo non vedrete gli assassini, ma nemmeno i morti, che sembrano essere purtroppo molti di più. Vedrete solo, paradossalmente, delle automobili.

A divertirsi in quel modo sono, secondo i vari siti che hanno immesso clandestinamente il filmato in rete, un gruppetto di "contractors" americani della AEGIS (i civili di una delle varie ditte collegate all'industria bellica, che spadroneggiano in Iraq sin dai primi giorni dell'invasione).

Lo fanno, è evidente, alla piena luce del sole, senza minimamente preoccuparsi di essere visti, e quindi con la chiara connivenza dell'esercito di occupazione e delle locali autorità irachene. Sarebbe fin troppo facile, a questo punto, chiedersi se sia questa la civiltà che esportiamo, ma ormai la domanda pare essere obsoleta. L'unico sforzo che ancora ci rimane da fare, forse, è accettare una volta per tutte con che tipo di persone abbiamo scelto di allearci, e domandarci che prezzo la storia vorrà farci pagare questa scelta abominevole.

Massimo Mazzucco

da www.luogocomune.net (http://www.luogocomune.net)

poochie76
18-08-2006, 12:25:01
Questione WTC

Ho solo voglia di esternare una cosa: la gente sta aprendo gli occhi molto lentamente, ma lo sta facendo e loro cosa fanno?
Mandano in onda le telefonate al 911 :015: :015: :015:

Non mi avrete! :015:

Daiana
20-08-2006, 16:36:52
Non so se ne avevate già parlato, ho provato a cercare ma non ho trovato nulla, quindi ne scriverò qui.

Il 10 agosto è stato ucciso un volontario italiano a Gerusalemme, Angelo Frammartino, 24 anni, originario di un paese alle porte di Roma Monterotondo...qualcuno ricorderà che quello è proprio il nome del mio paese.
Angelo era un mio amico, non ci frequentavamo più molto a causa dell'università, ma dalle risate al liceo, alla mia festa di 18 anni nella quale ha fatto il dj, alle prese in giro perchè mi sono laurata qualche mese prima di lui, ho dei bellissimi ricordi.

Sono cose che sembrano sempre lontane e che riguardano altri quando si sentono al TG, questa volta invece mi sono sentita coinvolta e quasi non potevo crederci.

Non so come e perchè sia successo, ma a questo punto poco importa, vorrei solo ricordarlo come un "bravo" ragazzo quale era!! :022: :022:

occhidigatto
20-08-2006, 16:59:21
Mi spiace...

leander
20-08-2006, 17:22:12
Senza parole. Se pensiamo che era impegnato nel volontariato e che quel mentecatto è uscito di casa pensando "oggi ammazzo uno!", è ancora più terribile.

Daiana
20-08-2006, 17:33:25
Sì è terribile sapere che è stato ucciso "per errore"... :016:
era veramente un bravo ragazzo, sempre allegro, spiritoso e solare e sono convinta che avrebbe fatto strada! :022:
Mi piacerebbe sapere cosa hanno detto i TG di lui, visto che ho appreso la notizia via sms da amici comuni e ho letto solo un trafiletto sul giornale, ma poco importa ormai!

chiara292
26-08-2006, 12:21:54
Berlusconi da' le spalle al pubblico del meeting di CL per mostrare il risultato del suo trapianto di capelli

http://www.ansa.it/fdgimages05/1156525921_h_fu_MEET_20060825.jpg


:015: :015: :015:

occhidigatto
26-08-2006, 13:22:03
Trapianto e tinta :021: :021:

danibi
26-08-2006, 17:55:58
Le corna invece sono sempre uguali! :027:

poochie76
08-09-2006, 13:21:07
da Beppegrillo.it

Importiamo carne dalla Germania, carne adulterata. Nessuno in Italia segnala nulla, come spiega la lettera che pubblico. Eppure i media tedeschi ne hanno parlato. Ma il silenzio è d'oro. E se è un po' avariato nessuno ci fa più caso. I controlli si dirà. I controlli. Chi controlla la carne in ingresso in Italia? Perchè dobbiamo importarla? Se dobbiamo mangiarla adulterata ci riusciamo da soli. E, forse, anche meglio dei tedeschi.

"Salve,
da qualche giorno e' scoppiato uno scandalo in Germania di vaste proporzioni sulla carne adulterata (per lo più congelata) che è stata posta in commercio in tutta Europa.
L'opinione pubblica qui nulla sa in proposito.
Le dimensioni dello scandalo: presso un grossista a Monaco di Baviera la poliza tedesca sequestrava circa 10 tonnellate di carne scaduta da oltre quattro anni che veniva posta ancora in commercio ed esportata in Italia, Francia, Danimarca, Ceclovacchia e nei tre paesi del Benelux.
Le Autorità italiane venivano informate della circostanza con invito a trovare la merce sospetta già importata dalla Germania ( der Spiegel).
L'implicazione dell'Italia nello scandalo la ricavo da questa notizia della ZDF (canale secondo TV tedesca): Le autorità bavaresi già dal dicembre del 2005 erano a conoscenza dell'esistenza del commercio internazionale della carne avariata e/o scaduta. In seguito ad un controllo un distributore tedesco si giustificò all'autorità del mero errore materiale in cui era stato indotto producendo della documentazione dell'importatore italiano che avrebbe erroneamente etichettato merce la congelata (si tratta di polli) come fresca.
Ma adesso lo scandalo ha raggiunto tali proporzioni che non può essere più tenuto segreto.
In ogni modo, questa mattina il grossista 74enne tedesco Georg Bruner si è suicidato.
Le proporzioni dello scandalo sono pero' più vaste. La polizia tedesca a Metten, Ruderting e Ratisbona, in Baviera, sequestrava presso presso la catena tedesca " centrale della carne Reiß" oltre 40 tonnellate di carne non più commestibile.
A Gröbenzell su 700 palletts di alimentari ben 70 portavano la data di scadenza cambiata
In Austria, nel Tirolo, sono state sequestrate in via cautelare sei tonnellate di carne adulterata
Soltanto qui in Italia i media tacciono, possibile che nessuno conosce il tedesco oppure altre sono le ragioni a tutela della lobby alimentare?
Spero che verificata la copiosa documentazione on line almeno sul blog possa esser dato spazio alla notizia che credo interessi tutti".
P. L.

BEA
14-09-2006, 10:54:26
Qualcuno è in grado di spiegarmi perchè ogni colosso italiano ha i piedi d'argilla?
Com'è che i super dirigenti italiani sono bravi solo a farsi fotografare sullo yacht con donne bellissime e non a far funzionare le aziende italiane?
Ciclicamente ci si ritrova in questa situzione: l'unico risultato sicuro è che queste persone si arricchiscono enormemente sulle nostre spalle e se la scialano alla faccia nostra :015:

Oltretutto sono dei grandi antipatici insopportabili: Leandro, urge il tuo spruzzam.erda...

silviaf26
14-09-2006, 10:58:27
perchè da noi emerge una classe dirigente di maghi delle finanze ma non imprenditori industriali. Bravi (forse) a far girare i $ ma in quanto a far funzionare l'azienda dei veri assassini!!!

valya
14-09-2006, 10:58:39
Non sapevo dell'esistenza di questa arma segreta dello zio...

cmq bea,sn perfettamente d'accordo!

BEA
14-09-2006, 11:03:24
bravi a far girare i $, ma solo verso le loro tasche, a quanto pare!!! :013:

matrellone
14-09-2006, 11:04:51
Non mi sembra che dall'altra parte si stia facendo di meglio.....

BEA
14-09-2006, 11:06:34
so che probabilmente mi pentirò di aver posto questa domanda ma...

quale altra parte? :-?

matrellone
14-09-2006, 11:16:34
:002: :002:

<<<<< >>>>>

BEA
14-09-2006, 11:18:05
ah, ecco, ora è più chiaro :011:

Daiana
14-09-2006, 11:21:05
Comunque il problema della classe dirigente italiana è che vanno avanti persone con troppi interessi, se ti riferisci a tronchetti provera credo che quello sia un altro caso di conflitto di interesse e ha talmente le mani ovunque che di telecom non gliene può importare di meno.
Altro punto debole sono le banche, che danno un sacco di soldi e risollevano quasi tutte le aziende che in realtà si ritrovano piene di debiti.
Per non parlare della corruzione della classe politica!
:015:

BEA
14-09-2006, 11:22:44
e, tanto per cambiare, vogliamo parlare di alitalia???

:015: :015: :015:

Daiana
14-09-2006, 11:26:39
e, tanto per cambiare, vogliamo parlare di alitalia???

:015: :015: :015:

Ecco! Caso di azienda con elettroencefalogramma piatto (ovvero già fallita) che però va avanti con aiuti e prestiti...non hanno capito che le possibilità sono due:
o la smantellano e la rirganizzano,
o è solo questione di tempo, ma prima o poi fa il botto!
:013:

BEA
14-09-2006, 11:29:31
fossi in loro, farei un bello sciopero :006:

giorgessa
14-09-2006, 12:47:08
avete notato che le più gradi aziende italiane sono quelle che hanno il più alto tasso di debiti. Ma allora perchè sono le più importanti?

Per definire un'azienda "importante" si guardano i debiti o i guadagni? mi sorge il dubbio?

sangiopanza
14-09-2006, 13:14:24
A proposito di Alitalia, sbaglio, o l'amministratore delegato, voluto nella scorsa legislatura dalla Lega, è stato confermato dal Governo attuale? Cos'è' Istinto suicida?

sealove
14-09-2006, 14:30:56
Gli altri "manager" sono già tutti con la loro poltrona e non ce ne sono più molti disponibili. Quello che c'era lo hanno messo a monitorare il calcio italiano (Rossi). :015: L'età avanza anche per loro!!!! e poi non è che ci rimanga molto: l'IMI non c'è più, la Cirio lasciamo perdere, la Parmalat c.s., le Ferrovie e Alitalia sono terra di nessuno....
Alla Fiat i dividendi che si mettono in tasca sono frutto dei contributi statali che noi abbiamo pagato.....
E' meglio lavorare nel privato almeno sai di che morte morire!

Daiana
15-09-2006, 09:48:52
E' MORTA A FIRENZE ORIANA FALLACI
Roma, 15 set. (Apcom) - Si è spenta la scorsa notte a Firenze Oriana Fallaci. La scrittrice, che aveva 77 anni, era affetta da tempo da un mare incurabile.

sangiopanza
15-09-2006, 10:32:10
I manager, sia nel pubblico che nel privato, non esistono più, se non per stamparlo sui biglietti da visita. nessuno ha pensato ad "allevarli". E questo è il motivo della decadenza industriale italiana. In particolare nel Nord-est le miriadi di piccole fabbriche che funzionavano benissimo a conduzione famigliare fino agli anni '80, non hanno saputo modernizzarsi, hanno vissuto di rendita, pensando che le cose sarebbero continuate ad andare benissimo. I figli hanno scelto di fare di mestiere i figli di papà, e così quando hanno sbattuto il muso contro la concorrenza internazionale, non hanno saputo affrontarla. Continuando però a fare quattrini, perchè, invece di investire in impianti, modernizzazione, R&S, hanno preferito fare finanza, e dedicarsi quindi a fabbricare solo soldi. ma questo è un sistema che, è solo questione di tempo, prima o poi crolla.

Ricky
15-09-2006, 15:41:35
Sulla Fallaci mi sarei aspettato di più, dal popolo di CSS.
Che dipenda, si sa mai, dal suo recente filo-americanismo?
Eppure è stata una giornalista e una scrittice "contro", sia negli anni settanta, quando si scagliava contro l'imperialismo americano e manifestava per la pace nel Vietnam, sia per le sue intelligenti osservazioni sull'universo femminile, sia ora con le forti prese di posizione anti-islamismo.
Per me, una persona da ricordare.

BEA
15-09-2006, 15:43:40
Caro Ricky, siccome Daiana ha postato in un topic non adatto, il popolo ciessino si è espresso ampiamente nel topic libri ;)

Sempre distratto, eh? Qualche dente che non viene via??? :006:

mark
15-09-2006, 15:52:08
Comunque per darti un po' di soddisfazione ti dico che sono addolorata.
Non avevo apprezzato la svolta degli ultimi anni ma sono cresciuta con lei e uno dei primi libri "seri" che ho letto è stato "Penelope alla guerra": se amo tanto leggere lo devo anche a lei.
:022:

poochie76
15-09-2006, 16:29:59
C'è da dire che purtroppo baso le mie opinioni sull'ultimo periodo.
Cercherò in futuro di leggere qualche suo libro, così potrò magari rivedere la mia opinione. ;)

BEA
15-09-2006, 16:32:32
C'è da dire che purtroppo baso le mie opinioni sull'ultimo periodo.
Cercherò in futuro di leggere qualche suo libro, così potrò magari rivedere la mia opinione. ;)

:)

poochie76
15-09-2006, 16:33:45
D'altronde non è anche lo spirito del viaggiatore quello di conoscere il "diverso"? :)

terryble
15-09-2006, 16:48:53
C'è da dire che purtroppo baso le mie opinioni sull'ultimo periodo.
Cercherò in futuro di leggere qualche suo libro, così potrò magari rivedere la mia opinione. ;)

Se vuoi un consiglio ti propongo Paula tanto per iniziare, non parla delle sue idee ma di una esperienza di vita.

poochie76
15-09-2006, 16:51:53
Grazie Terry, prenderò in considerazione il tuo consiglio.
Vi stavo giusto per chiedere da quale potevo iniziare :002:

BEA
15-09-2006, 17:16:58
ma Paula è dell'Allende, non della Fallaci


o ha scritto pure lei un Paula e mi è sfuggito???

terryble
15-09-2006, 17:18:46
Cassspita, c'hai proprio ragione! E' venerdì e devo staccare!

A sto punto per iniziare di quelli che ho letto io mi sa che non cambia granchè.

Ricky
16-09-2006, 10:25:48
Vado a vedere come s'è espresso il popolo ciessino nei libri... sempre distratto, eh? :)

Daiana
17-09-2006, 16:04:16
Probabilmente ognuno avrà la sua idea su questa faccenda delle dichiarazioni del Papa, io sono a dir poco perplessa. :-?
Un Papa che si mette a fare discorsi "scomodi" seguendo la linea per cui è stato eletto, quella della restaurazione, quella del dogmatico.
Le agenzie di stampa che invece di farsi gli affari loro si mettono a diffondere nel mondo delle interpretazioni al discorso parziali, sbagliate, brutali e pericolose.
La parte "ignorante" del mondo islamico aizzato dai potenti (che non hanno certo letto il discorso ma si sono fidati delle interpretazioni) che reagisce alle parole del Papa con manifestazioni di violenza, attacchi inauditi alle chiese, roghi in piazza.
Un occidente che non reagisce.
Un terrorismo che accusa e promette guerra al Vaticano e a Roma.

Non lo so, sono confusa, ma mi sento sempre più lontana dalla Chiesa, dalle religioni, dai dogmi, dai valori imposti e non proposti! :016:

http://www.ansa.it/opencms/export/main/ ... 65791.html (http://www.ansa.it/opencms/export/main/visualizza_fdg.html_1991965791.html)

sangiopanza
17-09-2006, 17:25:38
Sarà anche stato frainteso ( mi ricorda qualcun altro), ma un Papa, dell'esperienza di Ratzinger, poi, non deve assolutamente pronunciare parole che si possano minimamente prestare a fraintendimenti. In una Lectio Magistralis, tra l'altro, che non si recita certo a braccio!

Ricky
17-09-2006, 19:53:18
Ma basta, BASTISSIMA!!!
Non c'è niente che si possa fraintendere: il Papa ha detto che una divinità non può giustificare la Guerra Santa.
Un po' di decenza, un po' di pudore, soprattutto un po' di coscienza: andatevi a rileggere quello che ha detto e ditemi a viso aperto se ci sono VERE parole d'offesa.
Visto che non ci sono, al di là del discorso religioso, per favore, non caliamo sempre le braghe di fronte a reazioni assurde e spropositate (vignette, prima, ma almeno c'era un velo di giustificazione; discorso in Germania ora)
BASTA, se no davvero si corre il rischio di arrivare là dove la Fallaci aveva preconizzato.
Allora. sì al dialogo (e ci mancherebbe), sì alla tolleranza ed alla libertà d'espressione ( e ci mancherebbe pure): ma non arretrare d'un passo di fronte a reazioni deliranti, rispondendo UNITI (non per "casacca politica" come già si sta facendo in Italia).
Se le dichiarazioni di Calderoli, con maglietta annessa, erano state folli, quelle del Papa non hanno un che di minimo possa offendere nessuno, e non giriamo frittate, non sentiamoci sempre e per forza in colpa: rileggetevele e trovate una virgola che possa offendere.

sangiopanza
17-09-2006, 20:34:03
L'errore, in questi tempi rischiosi per i rapporti tra mondo occicentale e mondo musulmano è ragionare e parlare secondo il nostro metro. In questa maniera si tende davvero a pensare che la nostra sia una civiltà superiore. Mentre è solo una civiltà come qualsiasi altra. Di questi tempi è d'obbligo, soprattutto da parte di persone con alte ed altissime responsabilità, pensare, prima di parlare, non al fatto che secondo noi quelle che si dicono sono parole sagge e inoffensive, ma piuttosto se, dall'altra parte, quelle stesse parole possono venire riferite e/o interpretate in maniera diversa da come lo facciamo noi. Se non si fa prima questa trasposizione temporanea nei panni degli altri, si è degli irresponsabili. E se, nonostante questo, si dicono ugualmente, di fronte a reazioni, diciamo pure ingiustificate, fomentate, ecc, ecc, si DEVE avere l'umiltà di dire: " Non pensavo di dire o fare qualcosa che vi potesse offendere, ma se così è stato, vi chiedo umilmente scusa". Solo di fronte al riconoscimento dei propri errori, sia pure di valutazione, si acquista dignità. E spero proprio di essere stato chiaro.

Ricky
17-09-2006, 21:42:16
Chiaro, chiarissimo e, sono certo, informato di ciò di cui si parla.
Per completezza e per altri, qui c'è il testo:
http://www.vatican.va/holy_father/bened ... rg_it.html (http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/speeches/2006/september/documents/hf_ben-xvi_spe_20060912_university-regensburg_it.html)
Dopodichè, sottolineando che laddove il tema si fa scottante è la CITAZIONE di un testo... ognuno tragga le sue conclusioni.
L'errore, in questi tempi rischiosi, è porsi al dialogo in posizione costantemente prona ed accettare supinamente critiche assurde e pretestuose che sfociano in messaggi di violenza ed odio deliranti.
Penso di non postare ulteriormente su questo tema, troppo delicato per essere vissuto attraverso una tastiera e non direttamente.

sangiopanza
18-09-2006, 07:05:00
"Mostrami pure ciò che Maometto ha portato di nuovo, e vi troverai soltanto delle cose cattive e disumane, come la sua direttiva di diffondere per mezzo della spada la fede che egli predicava".
Un copia/incolla dal documento vaticano per riportare è la frase che ha suscitato le ire dei musulmani.
Chiaro che una frase così, isolata dal contesto, senza riferire, evidentemente da parte di chi ha interesse a fomentare le folle, che è una citazione, senza alcun commento alla frase stessa, dell'imperatore bizantino Manuele II Paleologo, può suscitare risentimento da parte di chi ritiene Maometto una figura centrale per la propria religione, come per noi è Cristo.
Chiaro che l'intento di Benedetto XVI non è quello di offendere l'Islam. Chiaro per noi, intendo. Ma, ribadisco, di questi tempi è estremamente opportuno pesare le parole su questo tema. Anche se non sono le proprie. Non vogliamo dire che quella citazione è stata irresponsabile? E' vero, probabilmente è troppo pesante. Ma possiamo dire che è stata quantomeno imprudente?
Zidane violento perchè ha dato una testata a Materazzi. Ma se Materazzi avesse tenuto la bocca chiusa, non avrebbe ricevuto nessuna testata.
Ferma restando la condanna, senza alcun tipo di giustificazione, per OGNI TIPO DI VIOLENZA, da qualsiasi parte provenga.

Ricky
18-09-2006, 07:31:57
Ultima, e chiedo scusa, considerazione: è meglio e giusto che un moderatore faccia il suo compito e non si accalori nelle discussioni che riguardano il forum. Perdonatemi, ma l'argomento è importante.

La citazione del suddetto imperatore bizantino, è avvenuta nel corso di una lezione universitaria, quindi davanti ad un pubblico selezionato e preparato: chiunque abbia condotto studi umanistici, storici, filosofici, religiosi, sa che ogni lezione vive letteralmente su citazioni di testi.
Ora, vogliamo aprire le menti, liberarle dai condizionamenti legati a posizioni locali (italiane) politiche e capire che il mondo libero è di fronte ad un enorme ricatto?
Se di fronte ad una citazione, non solo si bruciano chiese, si uccidono suore ma un capo di Stato si permette di dire che "l'Islam è la religione superiore", uno stato considerato moderato ritira il proprio ambasciatore e si giunge a dire che ogni buon musulmano si trovi vicino al Papa dovrebbe ucciderlo... dove siamo?
Perchè non c'è una risposta ferma ed unitaria?
Perchè un dialogo dovrebbe essere condotto da una posizione subalterna?
Hai fatto l'esempio di Materazzi e Zidane, rispondo con un altro: tacere supinamente, equivale al comportamento di coloro che pagano il pizzo per paura che la propria attività venga "incendiata".

Adesso lascio il dibattito agli utenti di CSS: conducetelo, vi prego, sempre col solito garbo e con buonsenso.

sangiopanza
18-09-2006, 08:30:15
Lezione magistrale: certo si sa che è rivolta a persone competenti e culturizzate. Ma si sa anche che un Papa non è un docente prestigioso di medicina, le cui parole vengono ascoltate, lette, commentate ed eventualmente criticate solo da chi è dell'ambiente. Le parole di un Papa vengono lette e vivisezionate da tutti ed in tutto il mondo.
E' da saggi tacere se vuol dire evitare qualsiasi cosa possa essere interpretata come una provocazione. Non si può non parlare, e nessuno (io, neanche) tace, ripeto, nel condannare qualsiasi tipo di violenza, da qualsiasi parte provenga e qualsiasi tipo di giustificazione si tenti di darle. Comprendendo nella violenza anche quella verbale.

sangiopanza
18-09-2006, 08:42:16
E tanto per dare adito ad altre discussioni, apro questo.

Due malavitosi siciliani sono stati arrestati per l'eccidio della famiglia Cottarelli, nel Bresciano: era un regolamento di conti. Mi chiedo dove si trovano, cosa pensano e dicono, adesso, gli agitatori politici di quartiere, i passanti con la bava alla bocca, le massaie feroci che nelle ore successive al delitto affollarono i telegiornali sbraitando contro gli immigrati, chiedendo di espellerli tutti, accusandoli del delitto senza che mezzo dubbio li sfiorasse.
Avessi gli ultrapoteri andrei a pescarli ad uno ad uno e li costringerei a ritornare davanti alle stesse telecamere usate per vomitare odio. Gli farei risentire le frasi pronunciate, rileggere i cartelli idioti, rivedere i sit-in anti-immigrazione davanti alla villetta dove si era appena consumato un delitto tutto italiano. E gli domanderei: ha qualcosa da dire, adesso, a sua discolpa? Si sente in dovere di spiegare, magari di domandare scusa? Uguale energia userei con i media: tutti quei telegiornali che hanno concesso generoso spazio ai lnciatori verbal, a chi parlava a vanvera, a chi passava lì per caso, perchè non rispediscono le loro troupe sul posto, cercando di rintracciare il bandolo del pregiudizio e dell'ignoranza? O non fa abbastanza spettacolo, far funzionare la testa e tacere le budella?

Stavo cercando le parole adatte per affrontare qui l'argomento, quando mi sono imbattuto in questa "Amaca" la rubrica giornaliera di Michele Serra sulla Repubblica, che mi ha risparmiato la fatica, visto che la condivido al 100%.

sealove
18-09-2006, 09:04:30
Ma se una persona qualsiasi dovesse pensare prima alle reazioni che può suscitare con una frase o con un commento; se una persona come me dovesse dire solo quello che non fa male; se un comune mortale avesse convinzioni che possono dar luogo a spiacevoli discussioni....
dovremmo tutti tacere o dire solo quello che non può provocare reazioni?

Non è una limitazione della libertà di parola limitarsi a dire solo quello che non provoca nessun tipo di contradditorio?
D'accordo il Papa è una personalità importante ma il rapporto non cambia: solo le polemiche sono diverse.

Io ho imparato che occorre avere un'opinione, che si deve essere preparati alle discussioni e forse anche alle polemiche per far valere un'idea o anche solo illustrare un concetto.
Non mi va di stare zitta solo perchè qualcuno può risentirsi: discutere è un modo per presentare le proprie opinioni. Se non le devo neanche illustrare perchè a qualcuno può dare fastidio quello che dico... allora che cos'è la democrazia? dove sta la libertà di parola?

silviaf26
18-09-2006, 12:03:58
ritorno al DDT per combattere la malaria :013:
non so a voi ma a me inquieta questa notizia...

Daiana
18-09-2006, 12:05:32
Silvia dov'è questa notizia?

silviaf26
18-09-2006, 12:12:27
http://www.ansa.it/opencms/export/main/ ... 35583.html (http://www.ansa.it/opencms/export/main/visualizza_fdg.html_1992735583.html)

Daiana
18-09-2006, 12:16:30
Grazie! ;)

Non mi è chiaro se hanno capito che si può riabilitare il DDT perchè non fa male o perchè pur facendo male fa meno danni della malaria! :(
Comunque non mi convince! :015:

barrbara
21-09-2006, 20:46:37
Esaminati campioni di aliementi comuni in sette paesi europei
Wwf: «In Europa mangiamo anche il veleno»
La ricerca, durata dieci anni, ha rilevato 119 sostanze tossiche in latte, carne, pesce, pane, olio d'oliva e succhi d'arancia

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cron ... cibo.shtml (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/21/wwfcibo.shtml)


:013: non che fosse una novità...

ramonvr
22-09-2006, 10:58:43
ma non erano mica le sigarette al centro dell'attenzione di tutti i mali?toh,allora c'e' anche di peggio!

chiara292
23-09-2006, 10:51:41
TURISMO E CLIMA, LA MAPPA DEI POSTI A RISCHIO SUL PIANETA

LONDRA - Un rapporto pubblicato in Gran Bretagna, prefigura scenari di 'distruzione' provocati in un futuro non lontano dal turismo di massa e dai cambiamenti climatici in alcune delle località più belle del Pianeta Terra. Secondo lo studio The Future of World Travel commissionato dalla Churchill Insurance, nei paesi del Mediterraneo il surriscaldamento del pianeta potrebbe modificare il clima al punto da ricreare, in alcune regioni della Spagna sudorientale, un habitat adatto alla zanzara anofele con conseguente rischio di diffusione della malaria.


continua:
http://www.ansa.it/opencms/export/main/ ... 42497.html (http://www.ansa.it/opencms/export/main/visualizza_fdg.html_1993842497.html)

trottola
24-09-2006, 13:25:19
c'è un sito molto molto carino, che si chiama http://www.mitidiromagna.it/
beh mi sono appena accorta che hanno inserito BENITO MUSSOLINI (nato a Predappio in alta Romagna).

é una vergogna!!!!!!

http://www.mitidiromagna.it/benito_mussolini.asp

:015: :015: :015: :015:

barrbara
26-09-2006, 20:02:27
Caxxata made in USA (ovviamente...), no comment

Usa,eviti fila se mangi scarafaggi

Un'insolita iniziativa sta dilagando nei parchi giochi americani. Tutti quelli che avranno il coraggio di inghiottire uno scarafaggio vivo, originario del Madagascar - garantiscono alla direzione - potranno entrare saltando la fila. Protestano gli animalisti per l'iniziativa "inutilmente crudele".
Gli insetti sono lunghi al massimo sei o sette centimetri. Gli organizzatori stanno pensando di integrare l'iniziativa con una gara altrettanto raccapricciante: mangiare più scarafaggi, questa volta cucinati. Una sfida tra "buongustai" che permette di godersi l'attrazione nel parco giochi senza dover attendere.

da tgcom.it

BEA
27-09-2006, 09:01:36
ma ch schifo!!! :015:

terryble
27-09-2006, 12:31:18
Oddio, l'ho letto proprio prima di pranzo. Bleah!!! :015:

Vivi
28-09-2006, 10:16:50
questione di gusti....... :?D?:

barrbara
02-10-2006, 18:43:50
Sgominata cellula islamica a Milano
Sei le ordinanze di custodia cautelare
Una presunta cellula islamica è stata individuata e smantellata dalla Guardia di Finanza a Milano. Il gruppo, composto prevalentemente da algerini, è accusato di "associazione per delinquere finalizzata al terrorismo internazionale". Emesse sei ordinanze di custodia cautelare. Lo slogan della cellula fondamentalista sarebbe stato: "Soffia o vento della distruzione né pietà né negoziazione".

da tgcom.it

poochie76
10-10-2006, 09:34:13
Secondo alcuni studi, da ieri, 9 ottobre 2006, abbiamo cominciato ad utilizzare più risorse di quelle che la natura ci mette a disposizione :015:

In bocca al lupo a tutti :026:

leander
10-10-2006, 11:18:21
Secondo alcuni studi, da ieri, 9 ottobre 2006, abbiamo cominciato ad utilizzare più risorse di quelle che la natura ci mette a disposizione

Solo da ieri? :sbonk:

poochie76
10-10-2006, 11:22:52
Alcuni cervelloni hanno ufficializzato la data secondo degli studi approfonditi :015:
Spero non si tratti di quelli de "La pupa e il secchione" :016:

poochie76
10-10-2006, 13:25:13
FERMATO IL SERVIZIO SUL TEST ANTIDROGA A 50 PARLAMENTARI
Droga e politica, il Garante blocca le «Iene»
Protesta l'autore del programma: «Il servizio non violava la privacy»


:015: :015: :015: :015:

Daiana
10-10-2006, 22:08:32
Certo quando non gli conviene! :015:

Ricky
11-10-2006, 11:55:32
Mah... mi sembra un'iniziativa quanto mai discutibile.
Il campione di parlamentari, rappresenta esattamente il campione di Italiani... verrebbe da dire che abbiamo il Parlamento che ci rispecchie e che ci meritiamo.
Non è per dare ragione a Grazia (che ogni tanto c'ha ragione, però :002: ) ma le "colpe" sono sempre degli altri.
Questo test, con metodiche diverse, è stato fatto nelle acque del Po, ed ha dato dei risultati orripilanti.
E' una delle poche, pochissime volte in cui il "dagli al parlamentare" non mi vede d'accordo: meglio un sincero... guardiamoci dentro, e magari facciamo un tamponcino a quelli delle Iene! :002: :027:

ramonvr
11-10-2006, 12:14:24
l'ho sempre detto io,per fare il politico ci vuole.....fiuto! :027:

silviaf26
11-10-2006, 13:00:18
'stavolta non sono d'accordo Ricky:
Le iene ieri sera intervistati da Mentana hanno ribadito il concetto: non si può in alcun modo risalire al "peccatore" (ed hanno candidamente ammesso che altrimenti loro non potrebbero "scagliare la prima pietra") il servizio a loro avviso era per avvisare del "peccato" e non del "peccatore".

aggiungerei poi che le iene non sono state elette e soprattutto non fanno leggi! per es. se 1 parlamentare su 3 (forse) fa uso di cannabis si potrebbero aprire molte discussioni sul perchè allora ci ritroviamo con una normativa così retrittiva sull'uso della stessa... si predica bene e si razzola male, forse? :021:

barrbara
12-10-2006, 19:52:55
Un altro cervello perso... purtroppo :(

Giovane noto chirurgo sceglie Usa
Qui ho avuto tutto, a 40 anni in Italia sarei precario
(ANSA) BARI, 10 OTT - Cataldo Doria, 40 anni, negli Usa e' prof. associato e dirige una divisione trapianti. In Italia forse sarebbe ancora un ricercatore precario. Il giovane chirurgo ha spiegato perche' ha deciso di prendere la cittadinaza Usa. L'Italia forma gratuitamente professionalita' di alto livello ma poi non offre loro luoghi adeguati dove poter lavorare, fare ricerca e vivere con soddisfazione. 'Per gli Usa - dice -noi italiani cosi' ben preparati siamo come dei regalini di Natale'.

sealove
13-10-2006, 11:41:28
Da Il Sole 24 Ore del 12.10.2006
"La Beffa dell'8 per mille"

Degli 89 milioni di Euro che i contribuenti hanno devoluto allo stato per finanziare progetti di carattere sociale, restano da assegnare solo 4,7 milioni di euro.
Gli altri 85 li ha incamerati lo stato per rimpinguare le casse, ai fini più vari: compreso un aiuto al Fondo volo, per la previdenza dei piloti e personale dell'aria.
E di 888 progetti sociali ritenuti meritevoli, ne sono stati finanziati solo 25, tutti contro la fame nel mondo. Agli altri, niente.
A beffa si aggiunge beffa: per istruire e selezionare le pratiche - sono arrivate complessivamente 1601 domande - si è speso più dei fondi erogati.

Riporto ma non mi aspetto commenti dagli utenti del forum. Credo non ce ne sia bisogno :015:

ramonvr
13-10-2006, 11:47:28
infatti non c'e' commento,ma chi fa la bella faccia a non aumentare le tasse va a prendere denaro altrove

silviaf26
16-10-2006, 16:04:53
A proposito di politica, anche se sostiene che la classe politica italiana è "vecchia", "povera" e non sa le lingue, non esclude nel futuro di farne parte. "Io mi occupo di Formula 1 - continua Briatore - ma se potessi dare un apporto all'Italia... la politica magari. Tra un paio di anni, se mi dovessi annoiare...mi dicono che in politica non ci si annoia".


aaaaahhhhhrggg!!! :015: ci mancherebbe pure questo!

sealove
16-10-2006, 16:10:48
A proposito di politica, anche se sostiene che la classe politica italiana è "vecchia", "povera" e non sa le lingue, non esclude nel futuro di farne parte. "Io mi occupo di Formula 1 - continua Briatore - ma se potessi dare un apporto all'Italia... la politica magari. Tra un paio di anni, se mi dovessi annoiare...mi dicono che in politica non ci si annoia".


aaaaahhhhhrggg!!! :015: ci mancherebbe pure questo!

Beh! Almeno saprà l'inglese!
Se consideriamo che il livello culturale dei nostri parlamentari è inesistente (non sanno chi è Mandela, cosa è la Consob, il Darfur è uno che fa le cose di fretta :021:) Briatore dovrebbe già essere uno in gamba.
Poi ... è pratico di ripartenze :027: e l'Italia ne avrebbe proprio bisogno una da pit-stop di Formula1!!!! :?D?:

ramonvr
16-10-2006, 16:16:05
Poi ... è pratico di ripartenze :027: e l'Italia ne avrebbe proprio bisogno una da pit-stop di Formula1!!!! :?D?:

e mettiamoci anche una bella uscita dai box e senza gomme da bagnato :025:

silviaf26
16-10-2006, 16:22:12
[ Briatore dovrebbe già essere uno in gamba.
Poi ... è pratico di ripartenze :027: e l'Italia ne avrebbe proprio bisogno una da pit-stop di Formula1!!!! :?D?:

stiamo scherzando? di galeotti (sarebbe meglio dire latitanti! visto che la galera se l'è schivata alle Isole Vergini) che hanno fatto i soldi truffando mi sembra ce ne siao già abbastanza!!! Che se ne resti in Formula Uno che è meglio :015:

silviaf26
16-10-2006, 16:50:16
NB: il tono polemico è ovviamente verso Briatore non verso gli utenti CSS! (m'è scappato: la notizia mi ha fatto saltare sulla sedia!)

Daiana
19-10-2006, 16:10:38
Quando il telefono scotta
Impiegato comunale di un paese in provincia di Bergamo, chiamava due volte al giorno il cellulare della fidanzata, dal telefono dell'ufficio.
115 telefonate in un anno; il tribunale lo condanna a un anno e quattro mesi di reclusione, con i benefici della condizionale. L'impiegato, in forza al comando di polizia locale, reo confesso, è pronto a risarcire il Municipio, ma l'accusa di peculato rimane a carico dell'incauto dipendente pubblico.


:013:

barrbara
19-10-2006, 19:05:14
Quando il telefono scotta
Impiegato comunale di un paese in provincia di Bergamo, chiamava due volte al giorno il cellulare della fidanzata, dal telefono dell'ufficio.
115 telefonate in un anno; il tribunale lo condanna a un anno e quattro mesi di reclusione, con i benefici della condizionale. L'impiegato, in forza al comando di polizia locale, reo confesso, è pronto a risarcire il Municipio, ma l'accusa di peculato rimane a carico dell'incauto dipendente pubblico.


:013:

Facendo le dovute proporzioni, alla mia collega dovrebbero dare l'ergastolo...

come sono cattiva :408:

silviaf26
25-10-2006, 15:06:36
mi è arrivato a casa un libretto con la Campagna del Millennio "voci contro la povertà" . Bella iniziativa, sacrosante le lotte ma non sono riuscita a trattenere il cinismo e sono scoppiata a ridere!!!

lasciandomi nel mio brodo (non fateci caso... I'm going slightly mad!) ... ovviamente è una provocazione la mia! ad ogni modo ecco gli obiettivi "facili - facili":

1. ELIMINARE LA POVERTÀ ESTREMA E LA FAME

2. RAGGIUNGERE L'ISTRUZIONE PRIMARIA UNIVERSALE

3. PROMUOVERE L’UGUAGLIANZA DI GENERE E L’EMPOWERMENT DELLE DONNE

4. DIMINUIRE LA MORTALITÀ INFANTILE

5. MIGLIORARE LA SALUTE MATERNA

6. COMBATTERE L’HIV/AIDS, LA MALARIA E LE ALTRE MALATTIE

7. ASSICURARE LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

8. SVILUPPARE UN PARTENARIATO GLOBALE PER LO SVILUPPO

Daiana
25-10-2006, 15:21:14
Evidentemente non sanno che gli obiettivi devono essere
Specifici
Misurabili
Accessibili
Realistici
Tempificati

:021:

barrbara
25-10-2006, 15:30:22
Silvia, hanno dimenticato "assicurare la pace nel mondo"

ramonvr
25-10-2006, 15:47:37
Silvia, hanno dimenticato "assicurare la pace nel mondo"

:?D?: :?D?:

finche ci sara' l'america......te la puoi scordare

frisino
27-10-2006, 16:16:10
"la pace nel mondo",è la classica frase detta dalle aspiranti miss America quando viene chiesto a loro che cosa vorrebbero di + al mondo.Notevole tale scena in "Miss Detective" con Sandra Bullock

barrbara
27-10-2006, 20:03:52
Silvia, hanno dimenticato "assicurare la pace nel mondo"

:?D?: :?D?:

finche ci sara' l'america......te la puoi scordare

Era detto con ironia, in aggiunta alle frasi fatte elencate nel libretto ricevuto da silviaf26

sangiopanza
28-10-2006, 09:19:55
A Vicenza, giovedì 27 Ottobre, ha espresso parere favorevole all'allargamento della base militare americana, con la cessione dell'aeroporto Dal Molin.
A Vicenza esiste già una base americana, con parte della 173a Brigata paracadudisti, di pronto intervento nei teatri di guerra europei e medio-orientali. Il resto della Brigata è, attualmente, dislocata in Germania. Gli americani hanno deciso di unificare le sedi ( ma si dice che siano stati i tedeschi a buttarli fuori), ed hanno scelto Vicenza come sede definitiva. Grazie alla presenza di un aeroporto, dismesso dall'aeronautica militare italiana e pochissimo utilizzato per voli civili. Gli americani presenti salirebbero da 1500 circa a 4000, che, con le famiglie, diventerebbero circa 10.000 ( Vicenza conta 107.000 residenti). Il 60% dei vicentini è contrario. Nonostante ciò la Giunta di centrodestra ha deciso di rispettare un accordo del Governo Berlusconi ed i patti segreti fatti dal sindaco con gli americani. Il fatto più grave è che di questa faccenda si è saputo pochissimo a livello nazionale, tenendola ristretta all'ambito cittadino, mentre è un fatto di interesse nazionale, anche se ovviamente noi qui siamo maggiormente coinvolti.
Per avere ulteriori notizie, avvertendovi che sono nettamente contrario, e per mille motivi diversi, chiedetemi pure.

Daiana
28-10-2006, 11:10:48
Ho letto un ampio editoriale de L'Espresso qualche settimana fa al rigurado, gli avevano anche dedicato la copertina.

Ogni volta che si legge del potenziamento delle basi militari è sempre una brutta notizia, ma io non metterei l'accento sul fatto che aumenteranno gli americani in città, che male c'è (se non fossero militari)?

sangiopanza
28-10-2006, 13:17:09
Mi spiace, Daiana, ma come sempre ci sono malintesi. L'aumento degli americani in città, non è dovuto al fatto che 7-8000 civili americani decidono pacificamente di trasferire la loro residenza nella città del Palladio. Il discorso era ben altro, e mi pareva molto chiaro. E' molto riduttivo parlare dell'aumento della presenza di americani, e non di tutto quello che significa l'aumento della presenza della 173a Brigata Aviotraspostata.

Daiana
28-10-2006, 14:30:02
E' molto riduttivo parlare dell'aumento della presenza di americani, e non di tutto quello che significa l'aumento della presenza della 173a Brigata Aviotraspostata.

Esatto Sangio, è proprio quello a cui mi riferivo! Nessun malinteso! ;)

Daiana
29-10-2006, 16:28:24
Dal blog di Beppe Grillo:

Tra i poteri occulti dello Stato ci sono gli ospedali. Operano con discrezione e senza sosta per migliorare le casse dell’Inps. Praticano l’eutanasia da inefficienza. Un approccio tutto italiano, non perseguibile dalla legge, ma che produce grandi risultati, soprattutto per i pazienti anziani. Dicono che muoiano 90 pazienti al giorno per errori medici negli ospedali. Io non ci credo. Non ci voglio credere. E’ un numero ridicolo. Devono essere molti di più. Nessuno però sa quanti sono veramente. Non c’è una statistica ufficiale. Meglio non sapere. L'anno scorso l'Istituto superiore di sanità ha provato a misurare la mortalità da bypass nei centri di cardiochirurgia. Il solo risultato è stata una rissa all’italiana. Una serie di querele.
Un dato certo però esiste. Ed è che su due pazienti che muoiono nel mondoa causa di un errore medico, uno si potrebbe salvare. Prendendo per buono il numero di 90 morti al giorno per 365 giorni. Totale annuo 32.850. Salvabili 16.425. L’equivalente di una trentina di gommoni a Lampedusa.
Donald Berwick con il suo Institute for Health Care Improvement, un ente no profit, lo ha dimostrato con l’iniziativa: ‘100.000 lives'. Nei tremila ospedali americani che hanno aderito la mortalità è crollata. 120 mila decessi in meno rispetto al precedente periodo di 18 mesi.
Basta poco per salvare una vita. Non si è contato quasi nessun caso di polmonite da respiratore meccanico grazie a semplici accorgimenti come il tenere il paziente con la testa del letto sollevata. Gi operatori si sono impegnati a lavarsi le mani prima di toccare i cateteri. E’ stata prescritta un’aspirinetta prima di dimettere gli infartuati.
Cosa preferiamo, ridurre le tasse o tenerci uno stuolo di pensionati? Io sono incerto, ma un po’ mi dispiace per i pazienti. Chiedo quindi a Berwick di venirmi a trovare, di incontrare i responsabili di alcuni ospedali italiani per replicare la sua iniziativa. Poi, se ci riusciremo, faremo da soli. RESET!

Ps: in collaborazione con www.partecipasalute.it (http://www.partecipasalute.it)

http://www.ihi.org/IHI/Programs/Campaign/
http://www.usnews.com/usnews/news/artic ... erwick.htm (http://www.usnews.com/usnews/news/articles/061022/30berwick.htm)

silviaf26
30-10-2006, 09:03:33
a me invece sembravano troppi 90 decessi l'anno (dato smentito dalla stessa fonte il giorno dopo): sono 34.000 l'anno!!! una strage ...
non ho dati per confutare ma sinceramente 35.000 mi sembrano veramente tanti anche per la nostra malsanità!

ramonvr
30-10-2006, 09:42:18
Era detto con ironia, in aggiunta alle frasi fatte elencate nel libretto ricevuto da silviaf26

:077: tranquy

trottola
30-10-2006, 12:42:44
Polemica sui "bagni" di Montecitorio tra Vladimir Luxuria e Elisabetta Gardini
All'inizio della legislatura, sull'argomento si era sprecato molto sarcasmo. Ma il dubbio sul bagno usato da Waldimir Luxuria a Montecitorio sembrava risolto: la deputata transgender utilizzava regolarmente il bagno femminile, senza che si registrassero problemi di sorta. Fino ad oggi. Quando, poco dopo pranzo, la deputata di Forza Italia Elisabetta Gardini ha attaccato pesantemente la collega del Prc: "Sei un uomo, non puoi usare il bagno delle donne", è la frase pronunciata dalla Gardini.

Frase che ha lasciato di stucco Luxuria, che racconta così l'episodio: "Come faccio da sei mesi in Parlamento, e come faccio da anni nella vita, sono andata al bagno delle donne: perché sono una trans, e perché nel bagno degli uomini sarei sicuramente più in imbarazzo, come sarebbero in imbarazzo gli uomini. E non ho mai avuto problemi. Ma oggi, dopo aver usato il bagno, ovviamente con la porta chiusa, sono uscita e ho trovato la Gardini sovraeccitata che mi ha rivolto quella frase, urlando per farsi sentire anche dagli altri, e cioè che non mi voleva più rivedere nel bagno delle donne". Il tutto "con una violenza verbale che mi ha molto sorpresa".
Il comportamento della deputata Gardini e' inqualificabile, oltre che inaccettabile''. Lo dichiara Gennaro Migliore, presidente dei deputati di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, schierandosi a fianco di Vladimir Luxuria nella querelle con Gardini per i bagni di Montecitorio.

Il presidente dei deputati di Italia dei Valori, Massimo Donadi, abbandona la riunione dei capigruppo in corso alla Camera per protesta contro ''lo squallido e volgare attacco di Alleanza Nazionale a Luxuria''. Alla riunione An e' rappresentata dal vice capogruppo Roberto Menia che, racconta Donadi ha sollevato la questione dell'uso dei bagni di Montecitorio per l'esponente del Prc.

:015:

sangiopanza
30-10-2006, 12:50:27
Ma per essere offesa così, la gardini cosa ha fatto? E' andata a spiare dal buco della serratura della porta chiusa, visto che orinatoi nel bagno delle donne non ci sono?
Ma pensi piuttosto, da deputata che vota anche sulle leggi che riguardano la borsa, ad imparare cos'è la CONSOB.

trottola
30-10-2006, 13:01:51
ahahhaha che figura di m---a che ha fatto la Gardini, con le IENE :027:

E Vladimir fa : "ma l'unica BORSA che conosce la Gardini, è PRADA"

:015: :027:

silviaf26
30-10-2006, 14:42:47
l'altra sera la Litizzetto sull'argomento mi ha fatto spanciare! :?D?:
inanzitutto ha ringraziato i media di averla messa al corrente di questa fondamentale notiziona sui ce..i del Parlamento :027: e poi riferendosi alla "violenza morale" della Gardini "Betta, anche meno!" :027:

sottoscrivo!

sangiopanza
01-11-2006, 13:55:26
@Silvia: effettivamente erano davvero troppi! La notizia era una bufala. O meglio, un errore di interpretazione. Il presidente dell'Associazione che ha diffuso la notizia si è scusato adducendo il fatto he era stato confuso il numero di denunce ( che possono coinvolgere anche più persone, che potrebbero anche essere prosciolte) con il numero di decessi. Personalmente lo condannerei per procurato allarme!

Daiana
06-11-2006, 12:08:52
Allarmismo o realtà? :(

Barriere coralline a rischio
Per esperti americani sotto accusa il riscaldamento globale
(ANSA)-ROMA,5 NOV - Oltre la meta' delle barriere coralline del mondo potrebbero scomparire in meno di 25 anni, per colpa del riscaldamento globale. La denuncia e' di un pool di ricercatori del Coraal Reef Task Force americano. Secondo gli esperti il 30% delle barriere coralline e' andato distrutto negli ultimi 50 anni, e un altro 30% e' fortemente danneggiato. Le temperature del mare sono in aumento, provocando il fenomeno dello sbiancamento e indebolendo le resistenze dei coralli all'inquinamento.

ramonvr
06-11-2006, 12:10:10
ho letto, purtroppo credo che sia realta' :015:

mark
08-11-2006, 16:59:49
Dal sito di Repubblica:

Libertà nel web, ecco la "lista nera"
in 13 Paesi si è costretti al silenzio
di DANIELE SEMERARO



ROMA - Corea del Nord, Arabia Saudita e Cina. Ma anche Cuba, Tunisia e, per la prima volta, Egitto. Sono i Paesi "nemici di Internet", che insieme a Bielorussia, Birmania, Iran, Siria, Turkmenistan, Uzbekistan e Vietnam fanno parte di una speciale classifica stilata dall'associazione Reporters Senza Frontiere. Paesi in cui ci si può trovare in prigione da un giorno all'altro per aver scritto sul proprio blog o su un sito internet opinioni contrarie al regime. Secondo le ultime stime, nel mondo oltre sessanta cyber-dissidenti (52 solo in Cina, quattro in Vietnam, tre in Siria, e uno in Iran) sono tuttora in carcere per aver fatto circolare online opinioni considerate inaccettabili dai governi locali. Così, per attirare l'attenzione nei confronti di un problema sempre più grande, l'associazione ha indetto una protesta online di ventiquattrore.

I Paesi. Molti dei Paesi inseriti all'interno della "lista nera", come Cina e Birmania, sono regolarmente sotto i riflettori dell'opinione pubblica perché negano ai propri cittadini la libertà di espressione. A Cuba, ad esempio, il governo vieta ai dissidenti e ai giornalisti indipendenti di poter utilizzare la rete, e la punizione per aver scritto un articolo per un sito web straniero può arrivare anche a un anno di carcere. L'Egitto, invece, è una new entry, ed è stata inserita - spiegano da Reporters Senza Frontiere - per il suo comportamento nei confronti dei diari online: "Tre bloggers sono stati arrestati quest'anno per essersi schierati a favore di riforme democratiche. Quello che facciamo è anche un appello al governo egiziano, affinché cambi le proprie leggi in materia". Il Cairo, infatti, ha emanato recentemente una norma secondo la quale un sito può essere chiuso immediatamente se considerato un rischio per la sicurezza nazionale.

Dalla classifica emerge anche qualche buona notizia. Nepal, Libia e Maldive, che comparivano fino allo scorso anno, sono stati rimossi. "Il fatto che abbiamo potuto rimuovere tre Paesi dalla lista è sicuramente positivo, e ci dà la forza di sperare che la situazione possa migliorare di anno in anno". La Libia, in particolare, si trova però ancora sotto osservazione: in una recente visita di Reporters Senza Frontiere è emerso che la rete non è più esposta alla censura, anche se il presidente Maummar Gheddafi è ancora considerato un "predatore della libertà di stampa".

La lista viene diffusa ogni anno, ma questa è la prima volta che Reporters Senza Frontiere organizza anche una grande mobilitazione su internet: "Quest'anno - ha spiegato un portavoce dell'associazione - abbiamo voluto coinvolgere anche gli utenti della rete, in modo tale che quando facciamo pressione sui Paesi che non rispettano la libertà di espressione, possiamo dire di parlare a nome non solo nostro di addetti ai lavori, ma anche di migliaia di utenti di tutto il mondo". Per tutta la giornata di oggi sul sito Rsf. org sarà possibile votare su una cartina il paese che più offende la libertà di espressione. Fino ad ora sono arrivati più di diecimila voti.

Non è tutto, perché la protesta riguarda anche il comportamento del co-fondatore di Yahoo!, Jerry Yang, accusato di collaborazionismo con il governo cinese per aver bloccato l'accesso ad alcune pagine web. La società californiana, infatti, è stata tra le prime al mondo a sottostare al volere di Pechino autocensurando il proprio motore di ricerca locale e lavorando insieme alle autorità cinesi nella lotta al perseguimento del dissenso politico online. Yahoo!, dal canto suo, si difende affermando di aver solo "rispettato la normativa locale". Anche Microsoft e Google si trovano in una posizione simile.

La mobilitazione non è però solo virtuale: a New York cartelloni mobili con una grande mappa del mondo girano per la città, da Times Square a Bryant Park, visualizzando i "buchi neri" della libertà di espressione online. A Parigi le stesse mappe sono invece proiettate sulle facciate di alcuni monumenti e palazzi significativi, tra cui la stazione Saint-Lazare, la sede parigina di Yahoo! e il palazzo dell'Opera. Da oggi, infine, tutti i comunicati stampa di Reporters Senza Frontiere saranno tradotti, oltre che in francese, inglese e spagnolo, anche in arabo, in modo tale da essere diffusi a una più ampia fetta della popolazione. "La libertà di espressione - si legge nei manifesti - non è un lusso, ma un diritto di tutti".

leander
08-11-2006, 17:44:20
Libertà nel web, ecco la "lista nera"
in 13 Paesi si è costretti al silenzio

Parafrasando una nota frase degli anni Settanta:
UNA GRANDE RISATA (VIA INTERNET) LI SEPPELLIRA'! :013:
La Rete non può essere fermata. Senza esagerare, credo che sia una delle maggiori speranze per il futuro del Mondo.

danibi
08-11-2006, 21:16:18
La mia opinione è che per aiutare i bambini del Rwanda ci sono mezzi più efficaci e meno discutibili ...

Questa la notizia:

Città del Vaticano, 8 novembre 2006 - Per la prima volta nella storia anche un papa si mette 'in posa per un calendario': è l'iniziativa a cui ha aderito Benedetto XVI.

L'iniziativa è del settimanale 'Famiglia Cristiana', che pubblicherà il calendario "Insieme, un anno con il Papa" in allegato al numero in edicola il 23 novembre. Per avere lo storico calendario si dovranno sborsare cinque euro in più, e per ogni copia venduta verrà donato un euro alla Città dei Ragazzi Nazareth, in Ruanda.

E' stato lo stesso papa Benedetto XVI a scegliere il progetto da sostenere. Promosso dal Pontificio Consiglio della Famiglia e istituito nel 1998 in Ruanda dal cardinale Alfonso Lopez Trujillo. Al giorno d'oggi la Città Nazareth ospita 300 ragazzi in 24 case .

Al fine di realizzare il calendario, questa estate papa Benedetto XVI ha voluto che il fotografo di 'Famiglia Cristiana' Giancarlo Giuliani restasse tutta una giornata con lui a Castel Gandolfo.

E durante la giornata il Papa ha 'posato' in diversi luoghi della residenza estiva, per un totale di 14 foto in esclusiva che compongono il calendario stampato in un'edizione unica nel suo genere. Lo slogan dell'allegato è "Vedrai un papa nuovo ogni giorno".

Daiana
08-11-2006, 23:48:50
:016: :016:

Daiana
09-11-2006, 00:25:52
Tartarughe rare in valigia, denunciato un libico
Sequestrate a Malpensa. Valore intorno ai 300mila euro
(ANSA) - MALPENSA (VARESE), 8 NOV - Sequestro record di tartarughe all'aeroporto di Malpensa. Si tratta di 416 esemplari appartenenti a una specie protetta. I rettili erano chiusi in due valigie trasportate da un turista libico. Gli animali sono apparsi in pessime condizioni dopo il viaggio nella stiva dell'aereo, comunque sono tutti vivi. L'uomo e' stato denunciato per maltrattamenti di animali e importazione di specie protette. Il valore commerciale dell'intera partita si aggira sui 300.000 euro.

:015:

silviaf26
09-11-2006, 09:27:28
:013: questa volta proprio non vi capisco!!!
in questo stesso forum abbiamo applaudito all'iniziativa dei calendari per Huaro e ora perchè lo fa il Papa sono deprecabili? Utilizzare le faccine dei bambini è più idoneo che utilizzare la propria?
Tanto più che viene allegato a Famiglia Cristiana giornale notoriamente laico... vero?

sangiopanza
09-11-2006, 09:38:41
Silvia, allora saresti anche favorevole ad un Napolitano, Presidente della Repubblica, che fa un calendario a favore di qualche iniziativa benefica?
Io penso che personaggi di questo livello dovrebbero tenersi fuori da iniziative di questo tipo, visto tra l'altro che di mezzi a disposizione per sostenere progetti utili ne avrebbero a bizzeffe. Fare così (ed a spese altrui, per di più: il calendario lo paghi tu, se lo vuoi) è solo un comodo modo di scaricarsi la coscienza.

silviaf26
09-11-2006, 10:04:56
a me non sembrava così grave avrò peccato di ingenuità.
Mi sembra comunque un po' forte la dichiarazione che il Papa si voglia scaricare la coscienza facendo un calendario ma capisco di essere attaccabilissima in tal senso.

Daiana
09-11-2006, 10:07:34
I bambini di Hauro non hanno altri mezzi se non i loro sorrisi e ben venga il calendario.
Il Papa se vuole aiutare qualcuno ha milioni di mezzi e quello di stare seduto nella sua bella città del Vaticano a farsi fotografare secondo me è il peggiore.
Ammetto che la mia profonda antipatia non mi fa essere obiettiva al 100%.

silviaf26
09-11-2006, 10:13:51
Daiana, ho capito. Scusate, capita di sbagliare nella valutazione, ripeto: non mi sembrava così grave pensando ai vari calendari in circolazione.

danibi
09-11-2006, 10:16:22
Il calendario costerà 5 euro a copia, ai bambini del Rwanda sarà destinato 1 euro per ogni calendario venduto, mi pare che come iniziativa solidale il rapporto 1 (per i bimbi) a 4 (per le Edizioni Paoline e chissà chi altro) è scandaloso ... e poi si spaccia l'iniziativa come opera di bene!

Nutro anch'io una certa antipatia per Papa Ratzinger e forse sono un po' condizionata da questo sentimento, questa però mi sembra più che altro un'iniziativa per rilanciare la sua "immagine" un po' in decadenza!

Questa naturalmente è solo la mia opinione e come si esprimono tutti qui permettetemi di farlo allo stesso modo.

silviaf26
09-11-2006, 10:24:09
Questa naturalmente è solo la mia opinione e come si esprimono tutti qui permettetemi di farlo allo stesso modo.

guarda che sono tutti d'accordo con te!
Sono io che mi sono presa le "strigliate" questa volta :006: ho anche chiesto scusa per aver precipitato la valutazione.

Daiana
09-11-2006, 10:26:08
Ci mancherebbe, ognuno ha la su idea, del resto io per prima ho detto di non essere molto obiettiva! :021:

danibi
09-11-2006, 10:44:40
@ Silvia
ti spiego un dettaglio solo per chiarezza e non per far polemica, anche perchè è tutto risolto e poi siamo persone abituate al dialogo e non allo "scanno";

ho risposto nel modo seguente:

"Questa naturalmente è solo la mia opinione e come si esprimono tutti qui permettetemi di farlo allo stesso modo"

dopo aver letto questa tua frase, che aveva tutta l'aria di essere un rimprovero:

"questa volta proprio non vi capisco!!!"

mentre scrivevo non mi sono accorta che, nel frattempo, avevi già postato un altro messaggio e che il "rimprovero" non aveva più motivo di essere, se lo avessi letto non avrei replicato con quella frase che ormai era fuori luogo. ;)

Ricky
09-11-2006, 10:48:26
guarda che sono tutti d'accordo con te!

Mica vero, io per esempio sono al 100% d'accordo con te, Silvia.
Non sono intervenuto perchè mi sembrava inutile, non è un argomento che mi scaldi tantissimo... comunque se Napolitano facesse un bel calendarietto, e anche Prodi, Padoa Schioppa e Berlusca ed i soldi servissero ad una buona causa, non vedo perchè no!
Il problema sarebbe forse, più che per Papa Ratzi, trovare gli acquirenti!!! :002:

danibi
09-11-2006, 11:02:30
Ribadisco che, secondo me, su 5 euro di costo del calendario, destinare 1 solo euro al progetto non può essere considerato aiuto umanitario.
Purtroppo quando si parla di "calendari" a me vengono in mente, per prima cosa, i calendari Pirelli e quelli di dive/i noti e meno noti, l'associazione principale è quella e non vedo di buon occhio che il Papa & Co. siamo ricorsi a questi espedienti, dietro una presunta maschera di opera umanitaria, per rilanciare le quotazioni della Chiesa, ultimamente, diciamocelo, un po' in declino.

silviaf26
09-11-2006, 11:11:07
mi va bene tutto ma non potete spaventarmi così: solo l'idea di un calendario con la facciona di B. o di P. su ogni mese dell'anno mi terrorizza :006: :027: :006:
ve lo immaginate il mese di agosto dei rispettivi calendari: il primo con la bandana nella sua villa in Sardegna e il secondo in bicicletta in piazza S. Stefano :027: ussignur!

Daiana
09-11-2006, 11:19:01
mi va bene tutto ma non potete spaventarmi così: solo l'idea di un calendario con la facciona di B. o di P. su ogni mese dell'anno mi terrorizza :006: :027: :006:
ve lo immaginate il mese di agosto dei rispettivi calendari: il primo con la bandana nella sua villa in Sardegna e il secondo in bicicletta in piazza S. Stefano :027: ussignur!

Strano che B. non ha ancora avuto questa idea! :013:

danibi
09-11-2006, 11:30:39
B. non ha ancora completato il "restauro", è solo per questo motivo che non c'è ancora il suo calendario, praticamente il suo motto è:
"stiamo lavorando x voi!"
o
"lavori in corso"
:027: :006:

sangiopanza
09-11-2006, 13:41:25
@Silvia: qui non si striglia nessuno :) .Tutt'al più si portano le proprie opinioni, cercando di motivarle, ed in maniera non sempre completa, vista la necessità di essere abbastanza sintetici. Ed in tal maniera cercando di convincere gli altri della giustezza delle proprie posizioni, con l'obiettivo massimo di far cambiare idea agli altri. Ma nlla di grave se questo non succede. Grazie al cielo il "pensiero unico" non è ancora obbligatorio per legge.

silviaf26
09-11-2006, 14:54:51
@Sangio: lo so, infatti "strigliata" l'avevo appositamente messa tra virgolette e avevo aggiunto la faccina :006:


;)

danibi
09-11-2006, 16:31:13
OT
Mi dareste un consiglio in Sondaggi - Cos'è la fotografia?
grazie!

chiara292
09-11-2006, 20:09:16
VOLEVA SPARARE UN PETARDO DAL SEDERE, FINISCE IN OSPEDALE
LONDRA - Un uomo e' finito in gravi condizioni in ospedale dopo che un petardo che intendeva lanciare dopo averlo infilato tra le natiche e' esploso. E' accaduto nel Sunderland, nel nordest dell'Inghilterra. La vittima dell'assurdo 'numero' - probabilmente copiato dal film 'Jackass' - e' Andrew Tilley un 22enne militare, che ha servito in Iraq.

La foto, in cui si vede la sagoma della vittima, ma soprattutto l'esplosione, ripresa dagli astanti con un cellulare, e' oggi su tutti i giornali britannici. Secondo testimoni, Andrew intendeva movimentare cosi' un party un po' noioso.

Una portavoce dei servizi di emergenza del North East Ambulance Service ha raccontato: ''Abbiamo ricevuto una telefonata che diceva che un giovane aveva infilato un petardo nel sedere e ora sanguinava''. Portato al Sunderland Royal Hospital, gli sono state diagnosticate gravi lesioni all'intestino.

barrbara
09-11-2006, 20:11:56
Mah... Quando leggo queste cose penso a coloro che lavorano al pronto soccorso, certo che a volte ne vedono proprio delle belle (belle per modo di dire)!

icesweet
09-11-2006, 20:27:26
Si e quello che per rubare del rame ...ha strappato i cavi dell'alta tensione???? :013: :013:
Sempre peggio!!!! :015:

ramonvr
10-11-2006, 09:50:58
VOLEVA SPARARE UN PETARDO DAL SEDERE, FINISCE IN OSPEDALE


Non ci credo :027: :027: , e poi le battute escono da sole, d'ora in poi chissa' quanta gente lo prendera' per il kulo! :?D?:

ramonvr
10-11-2006, 09:53:55
Si e quello che per rubare del rame ...ha strappato i cavi dell'alta tensione???? :013: :013:
Sempre peggio!!!! :015:

Effettivamente..., pero' quando facevo l'elettricista di mangiate grazie al rame me ne ero fatte!!! :002:

Ricky
10-11-2006, 09:55:14
Infatti non lo avrei messo in "siamo messi male, che fare..."
Finchè c'è gente così, siamo messi benissimo... da ridere (anche amaro, ma sempre ridere) ci sarà sempre!!! :002:

leander
10-11-2006, 15:41:00
Letta ieri su "La Stampa" nella sala d'attesa del medico. Solo di sfuggita, visto che in quel mentre è arrivato il mio turno.

L'autorità europea per il farmaco (non ricordo la siglia, forse Ricky può aiutarmi) ha abbassato da 18 a (udite udite) 8 (otto) anni l'età minima dei pazienti a cui un medico può prescrivere psicofarmaci.
Dico: PROZAC, VALIUM, LEXOTAN & C. a un bambino di otto anni??? Ma ci rendiamo conto???
Si prepara una generazione in cui i giovani non impareranno ad affrontare e a reagire a una minima avversità, a un insuccesso, a un piccolo dolore fisico, a una delusione lavorativa o amorosa, a una sconfitta nello sport. Basterà dire: "mamma, vai dal dottore e fammi prescrivere la pastiglietta miracolosa!".
Non è che sotto ci siano pressioni delle multinazionali del farmaco? No, vero? :015:

silviaf26
10-11-2006, 15:47:01
è una questione che mi sconvolge!
Il caso Ritalin su tutti per esempio.
Sono sicura che esisterà una minima percentuale di bambini che effettivamente ha una malattia reale per cui è necessario prescrivere il Ritalin ma la maggioranza dei bambini è semplicemente vivace e/o maleducato (nel senso letterale del termine).

Mi fanno paura questa notizie :(

leander
10-11-2006, 15:51:01
la maggioranza dei bambini è semplicemente vivace e/o maleducato (nel senso letterale del termine).

Non è che, molto semplicemente, basterebbe che i genitori PARLASSERO con i figli, invece che sommergerli di regali non appena dicono: "voglio..."?
Però io non sono padre, magari mi sbaglio o sarei pure del tipo: "non rompere con le domande, che c'è la partita. Vai di là a giocare con la playstation!"

danibi
10-11-2006, 15:53:21
Gli interessi, i grandi interessi che si nascondono (neppure più di tanto) dietro manovre di questo genere non guardano in faccia nessuno e calpestano chiunque, è terribile!
Nel nostro piccolo cerchiamo di non "abboccare" e di non fare uso eccessivo di qualsiasi tipo di farmaco, soprattutto se non strettamente necessario, prima di inghiottire qualsiasi tipo di pillola pensiamo se davvero non ne possiamo fare a meno.

Ma, Leandro, come mai sei andato dal medico? non sarai per caso malato?
spero di no!

leander
10-11-2006, 16:03:33
Ma, Leandro, come mai sei andato dal medico? non sarai per caso malato? spero di no!

Non ti scappa niente, eh?
Vado una volta al mese per prescrivere la pastiglietta (ebbene sì... :027: ) per l'ipertensione e a misurare la pressione. Per la cronaca ieri 138/82.
E chi mi ammazza?

danibi
10-11-2006, 16:11:14
Sei quasi come nuovo! :077:

Daiana
10-11-2006, 16:15:12
Ma, Leandro, come mai sei andato dal medico? non sarai per caso malato? spero di no!

Non ti scappa niente, eh?
Vado una volta al mese

Praticamente tra un viaggio e l'altro! :002:

leander
10-11-2006, 16:20:45
Vado una volta al mese

Praticamente tra un viaggio e l'altro! :002:

Arguta... :?D?: