PDA

Visualizza Versione Completa :

Siamo messi male... Che fare?



Pagine : 1 [2] 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

poochie76
17-02-2006, 11:27:40
Siamo tra persone intelligenti e so benissimo che tante persone non vengono indotte all'acquisto in conseguenza dello spot, ma trovo sia inaccettabile come coloro che si inventano qs pensate ci pensino dei cretini e siano in grado di manipolarci.

BISOGNA FERMARLI!

Inoltre è inutile opporsi ad una strategia ben pensata e studiata a tavolino: volendo o nolendo il ns cervello riceve dalle immagini degli input che rimarranno per sempre, modificheranno pian piano i nostri comportamenti o pensieri. E' scientificamente provato! Ed il risultato è proprio quello che dice Bea.

Ninni77
17-02-2006, 11:33:24
Io la penso come Leandro :021:

frisino
17-02-2006, 11:47:19
Beh....Rocco "tira" sempre....

silviaf26
17-02-2006, 15:01:47
sono d'accordo sull'uso indiscriminato e senza connessioni del sesso e el'immagine della donna in particolare ... sono anni che nelle pubblicità si vedono donne più o meno vestite (sempre meno) e provocanti che pubblicizzano di tutto!
un esempio su tutti per prendere un caso vecchio: la pubblicità del Saratoga ("il silicone sigillante") ... che diavolo centra una donna nuda con un prodotto per il fai da te????

ovviamente la situazione è andata peggiorando... in tutto il mondo televisivo (personalmente sono arcistufa di letterine, paroline, schedine, vallette, gatte nere (!), vallette tutte mezze nude e ammiccanti che NON DICONO NULLA e NON SERVONO A NULLA se non ovviamente a far alzare l'audiance evidentemente ...

e non credo si tratti di invidia femminile ... ci sono esempi di bellissime donne che rimangono vestite che televisamente mi piacciono (es. Vanessa Incontrada)

BEA
17-02-2006, 15:05:18
però l'uomo Lacoste che corre nudo per casa non è male.... :005:


:027:

Daiana
17-02-2006, 15:08:07
Ho fatto una tesi sugli effetti della pubblicità e vi assicuro che spesso l'obiettivo dell'azienda non è creare effetti diretti, ovvero spingere all'acquisto nei periodi immediatamente successivi il contatto con il messaggio pubblicitario, quanto più creare effetti di lungo periodo che servono a far raggiungere al marchio vantaggio competitivo sui concorrenti.
Questo vantaggio spesso è acquisito nel tempo attraverso accostamenti di colori, musiche, immagini che anche negativamente possono aver colpito la nostra mente. Tutto dipende molto dalla categoria del prodotto. Infatti l'affermazione del marchio è particolarmente importante nei prodotti ad acquisto frequente e prezzo basso come può essere una patatina...prima o poi vi farò leggere la mia tesi, nella quale si affrontano questi problemi anche con lo studio di modelli matematici... :002:

poochie76
17-02-2006, 15:10:57
Grazie Daiana per qs informazioni del settore. Come dicevo tutto è scrupolosamente studiato per effetti a lungo termine :015:

frisino
17-02-2006, 15:27:52
devo dire che però,alcune volte, è lo stesso ambito femminile a prestarsi a certe cose e necessariamente a "svendere" la propria dignità per un tozzo di pane (anzi,a volte anche meno).

poochie76
17-02-2006, 15:29:53
su questo non c'è dubbio! Pur di apparire e tirar monete al proprio c/c si scende a dei livelli veramente pietosi :015:

frisino
17-02-2006, 15:37:45
Ti racconto questa:
un paio di settimane fa sono stato a Genova per riprendere una serie di gare di enduro indoor,all'interno del palazzetto che si trova in zona fiera.All'inizio,ovviamente,entrano 2 auto con gli sponsor,un sacco di luci psichedeliche,fumo modello concerto dei Pooh e via discorrendo.Dopo un po' entra lo speaker,un guascone modello dj che doveva scaldare il pubblico.C'erano 2 protezioni rigide da motocross da regalare a 2 ragazzE del pubblico (sono protezioni rigide tipo quelle da football americano).Vengono chiamate 2 ragazze che,al via dello speaker,devono togliersi la maglietta,togliersi il reggiseno e mettersi questa protezione (ovviamente davanti a tutti).Sai che 2 ragazze sono scese,hanno fatto la gara e una si è portata a casa la prima protezione? Ovviamente,seconda manche con altre 2 ragazze e altre 2 tette al vento,altra protezione regalata,ragazza imbarazzata e via alla danza delle moto.
In quei momenti,al di là della guasconata,mi sono sentito discretamente offeso.Come vendere l'immagine femminile per meno di un tozzo di pane (caxxo se ne fa una ragazza di una protezione per motocross?).

Daiana
17-02-2006, 15:40:27
Ti racconto questa:
un paio di settimane fa sono stato a Genova per riprendere una serie di gare di enduro indoor,all'interno del palazzetto che si trova in zona fiera.All'inizio,ovviamente,entrano 2 auto con gli sponsor,un sacco di luci psichedeliche,fumo modello concerto dei Pooh e via discorrendo.Dopo un po' entra lo speaker,un guascone modello dj che doveva scaldare il pubblico.C'erano 2 protezioni rigide da motocross da regalare a 2 ragazzE del pubblico (sono protezioni rigide tipo quelle da football americano).Vengono chiamate 2 ragazze che,al via dello speaker,devono togliersi la maglietta,togliersi il reggiseno e mettersi questa protezione (ovviamente davanti a tutti).Sai che 2 ragazze sono scese,hanno fatto la gara e una si è portata a casa la prima protezione? Ovviamente,seconda manche con altre 2 ragazze e altre 2 -biiip- al vento,altra protezione regalata,ragazza imbarazzata e via alla danza delle moto.
In quei momenti,al di là della guasconata,mi sono sentito discretamente offeso.Come vendere l'immagine femminile per meno di un tozzo di pane (caxxo se ne fa una ragazza di una protezione per motocross?).

Basta pensare a letterine, veline :015: etc...., per fortuna sono solo una parte del mondo femminile...quella pensante è altrove! :002:

poochie76
17-02-2006, 15:43:49
Mammia mia che tristezza Friso :015:

frisino
17-02-2006, 15:45:16
Davvero! Non cicredevo che ci fossero ragazze disposte a rimanere a tette al vento per una cosa che non serve.E' come se io mi mettessi nudo per una scatola d'assorbenti!

poochie76
17-02-2006, 15:47:05
Beh dopo che ho visto a cosa possono arrivare delle ragazze davanti ai kuli ed ai pettorali dei California Dream Men, mi aspetto di tutto :015:

frisino
17-02-2006, 15:48:35
sei andata a vederli? Com'è andata?

Daiana
17-02-2006, 15:49:47
Beh dopo che ho visto a cosa possono arrivare delle ragazze davanti ai kuli ed ai pettorali dei California Dream Men, mi aspetto di tutto :015:

Almeno i California dream man....ma pensa se lo fanno davanti ai Centocelle nightmare (e le ho viste)! :013: :013: :002:

poochie76
17-02-2006, 15:50:43
Ero andata a ballare anni fa ed ho beccato la serata in cui c'erano loro.
Per carità tanto di cappello ai loro fisici, ma nun sè pò vede fare rissa per 4 kuli al vento o urlare e strapparsi i capelli! :015:

Per un piccolo malinteso a cui ho partecipato :021: , ricordo che quella sera due tipe davanti a me si son menate :025:

Daiana
17-02-2006, 15:55:03
Anche a me è successo una volta che due signore sui 40 anni si picchiassero per arraffare le mutande del centocelle...che vergona! :015:
Però anche che ridere.... :002:

frisino
17-02-2006, 15:55:08
che storia!

poochie76
17-02-2006, 15:58:17
A me è capitato così:
c'erano qs due tizie che si spingevano a vicenda per poter vedere meglio, in particolare quella che stava davanti si appoggiava a noi dietro.
Così la tipa che avevo affianco mi ha chiesto di darle insieme un "piccolo" spintone.
Visto la testa calda che avevo all'epoca ho accettato. Ebbene, spintarella data....RISSA SCATTATA! Ed io che ridevo perchè avevo partecipato uscendone indenne :025:

Daiana
17-02-2006, 16:03:18
A me invece è capitato che loro fossero ospiti in uno spettacolo a teatro di danza nel quale io ballavo con il mio gruppo....ad un certo punto loro lanciavano uno slip e chi lo avesse preso sarebbe salita sul palco e si sarebbe fatta struasciare da questi...io da dietro le quinte sentivo urla da pazzi, mi sono affacciata e ho visto due signore che si tiravano questo slip come pazze per conquistare il posto sul palco...il presentatore indispettito dalla scena pietosa ha fatto ripetere il lancio e così entrambe si sono attaccate! :002:

chiara292
17-02-2006, 18:10:59
A me la pubblicità di Amica chips nn ha sconvolto x niente, anzi la trovo una trovata geniale e trovo che la volgarità sia altro..

http://www.forza-italia.it/manifesti2006/immagine_ico_2.jpg

QUESTE COSE SONO OSCENE!!!!
mA CHE CAZZ DICE!!!

frisino
17-02-2006, 18:39:55
Grande Chiara!

chiara292
17-02-2006, 20:11:36
Non se può sentì!!!

(ANSA) ROMA - E' meno grave lo stupro di una minorenne - anche se si tratta di una ragazzina di quattordici anni - se la vittima ha già "avuto rapporti sessuali". Perché "é lecito ritenere" che siano più 'lievi' i danni che la violenza sessuale provoca in chi ha già avuto rapporti, con altri uomini, prima dell'incontro con il violentatore. E' questa l'opinione della Terza sezione penale della Cassazione. In sostanza i supremi giudici pensano - anzi ne sono più che sicuri, tanto che hanno accolto questo punto di vista (sostenuto dall'autore delle stupro) - che sia di più modeste proporzioni l'impatto devastante della violenza sessuale quando a subirlo è una adolescente non più vergine.

TOMBO
17-02-2006, 20:25:49
DIRE VERGOGNOSO E' ANCORA POCO !

occhidigatto
17-02-2006, 20:27:30
Ecco, bravo, dillo anche tu! :015:

icesweet
17-02-2006, 22:19:42
Certe cose mi fanno andare in bestia...ma questa poi, e' davvero squallida e allucinante... :021: :013:
giuro che sono senza parole.... :015: :021:

Daiana
18-02-2006, 12:49:03
Senza parole! :015:

Daiana
19-02-2006, 17:38:10
E' terribile questo smottamento avvenuto nelle Filippine...
1800 morti al momento ma altri migliaia di dispersi...
ma queste cose non si potrebbero prevenire evitando la deforestazione selvaggia in paesi che sono sempre colpiti da uragani e tifoni??
Bel problema...ma quello che mi dispiace di più è vedere morti tutti quei bambini!

icesweet
19-02-2006, 19:28:03
:015: :( :021:

Daiana
20-02-2006, 01:15:12
Dopo Beppe Grillo confermo che siamo messi malissimo........ :015:

poochie76
20-02-2006, 08:14:22
Fa sempre riflettere :(

silviaf26
20-02-2006, 08:59:23
E' terribile questo smottamento avvenuto nelle Filippine...
1800 morti al momento ma altri migliaia di dispersi...
ma queste cose non si potrebbero prevenire evitando la deforestazione selvaggia in paesi che sono sempre colpiti da uragani e tifoni??
Bel problema...ma quello che mi dispiace di più è vedere morti tutti quei bambini!

:( :( :(

lello
20-02-2006, 09:47:44
purtroppo i probblemi del pianeta sono sempre gli uomini a crearli,e sopratutto gli uomini appartenenti al mondo ,cosidetto civilizzato.Le catastrofe delle Filippine era una di quelle "annunciate",nel senso che frutto del disboscamento perpretato indiscriminatamente sopratutto da società industrializzate.Gli alberi specie in certe zone sono importanti a tal punto da permettere la sopravvivenza di certe popolazioni.

BEA
20-02-2006, 11:08:51
E' terribile questo smottamento avvenuto nelle Filippine...
1800 morti al momento ma altri migliaia di dispersi...
ma queste cose non si potrebbero prevenire evitando la deforestazione selvaggia in paesi che sono sempre colpiti da uragani e tifoni??
Bel problema...ma quello che mi dispiace di più è vedere morti tutti quei bambini!

:( :( :(

avete notato che però se ne parla pochissimo?
Anche qui su CSS, a dire il vero...

fate il confronto con lo tsunami e chiediamoci il perchè :015:

mark
20-02-2006, 11:17:41
Forse perchè non c'erano turisti? O prechè non si parla nè di Phuket nè delle Maldive? :(
Del resto di qualche filippino in più o in meno chissenefrega?
Basta che non manchino quando devono accudire i nostri nonnetti....
:015:

poochie76
20-02-2006, 11:23:37
ma con chi bisogna prendersela? Purtroppo non facciamo noi televisione!

Daiana
20-02-2006, 13:07:13
Nell'elenco di seguito sono riportati gli alimenti di uso comune che contengono metalli sotto forma di particelle nano e micro-metriche.
Per particelle si intendono “sassolini” composti da una grande quantità di atomi, e questi sassolini non sono utilizzabili dall’organismo che non è in grado di ricavarne gli elementi (oligoelementi) necessari per il metabolismo.

È fondamentale sapere che le particelle in questione non sono biodegradabili e non sono biocompatibili. Come tali non sono utilizzabili e sono patogeniche.
I metalli, una volta ingurgitati, vanno tranquillamente dall’apparato digerente al sangue, dal quale sono portati dappertutto e da cui si generano per esempio i tumori.

Pandoro Motta: Alluminio, Argento
Salatini Tiny Rold Gold (USA): Ferro, Cromo, Nichel (cioè acciaio), Alluminio
Biscotti Offelle Bistefani: Osmio, Ferro, Zinco, Zirconio, Silicio-Titanio
Biscotti Galletti Barilla: Titanio, Ferro, Tungsteno
Macine Barilla: Titanio
Granetti Barilla: Ferro, Cromo
Nastrine Barilla: Ferro
Bauletto Coop: Ferro, Cromo
Plum cake allo yogurt Giorietto Biscotti: Ferro. Cromo
Ringo Pavesi: Ferro, Cromo, Silicio, Alluminio, Titanio
Pane carasau (I Granai di Qui Sardegna): Ferro, Cromo
Pane ciabatta Esselunga: Piombo, Bismuto, Alluminio
Pane morbido a fette Barilla: Piombo, Bismuto, Alluminio
Paneangeli Cameo: Alluminio, Silicio
Pane Panem: Ferro, Nichel, Cobalto, Alluminio, Piombo, Bismuto, Manganese
Cornetto Sanson (cialda): Ferro, Cromo e Nichel (cioè acciaio)
Biscotto Marachella Sanson: Silicio, Ferro
Omogeneizzato Manzo Plasmon: Silicio, Alluminio
Omogeneizzato Vitello e Prosciutto Plasmon: Ferro, Solfato di Bario, Stronzio, Ferro-Cromo, Titanio
Cacao in polvere Lindt: Ferro, Cromo, Nichel
Tortellini Fini: Ferro, Cromo
Hamburger McDonald’s: Argento
Mozzarella Granarolo: Ferro, Cromo, Nichel
Chewing gum Daygum Microtech Perfetti: Silicio (cioè vetro)
Integratore Formula 1 (pasto sostitutivo) Herbalife: Ferro, Titanio
Integratore Formula 2 Herbalife: Ferro, Cromo

leander
20-02-2006, 13:56:45
Con buona pace dei "brand victims"!

Ovviamente, i casi più gravi sono quelli degli omogenizzati.

Riguardo agli integratori, una bella lezione a chi crede di demandare la propria alimentazione a un beverone... :015:

Daiana
20-02-2006, 15:53:45
Con buona pace dei "brand victims"!

Ovviamente, i casi più gravi sono quelli degli omogenizzati.

Riguardo agli integratori, una bella lezione a chi crede di demandare la propria alimentazione a un beverone... :015:

Un bel colpo anche a quelli che si finiscono un pacco di macine a colazione...

poochie76
01-03-2006, 22:19:23
Non riesco a tacere di fronte certe macchinazioni, non riesco a non vedere, a non sentire....

www.disinformazione.it (http://www.disinformazione.it)

Vi prego di prendervi del tempo per leggere qs interessantissimo sito.

Iniziamo con questo? :015:

www.disinformazione.it/conflitto_islam_occidente.htm (http://www.disinformazione.it/conflitto_islam_occidente.htm)

poochie76
01-03-2006, 22:57:27
Non riesco a tacere di fronte certe macchinazioni, non riesco a non vedere, a non sentire....

www.disinformazione.it (http://www.disinformazione.it)

Vi prego di prendervi del tempo per leggere qs interessantissimo sito.

Iniziamo con questo? :015:

www.disinformazione.it/conflitto_islam_occidente.htm (http://www.disinformazione.it/conflitto_islam_occidente.htm)


Ed anche quella che dovrebbe essere la nostra televisione:

www.arcoiris.tv (http://www.arcoiris.tv)

BEA
02-03-2006, 09:53:25
La giornata mi si è aperta con la nuova inchiesta di rainews24 sull'uranio impoverito:

Uranio Impoverito,
guerra e bugie

http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchieste/UI_2006.asp

:015:

poochie76
02-03-2006, 12:03:08
Possibile che quando faccio girare via mail delle informazioni importanti che hanno un riscontro a livello mondiale, le persone ormai non fanno altro che risponderti: E' UNA BUFALA!
Ma come fai a stabilire che una bufala senza neanche informarti, senza documentarti, senza sbatterti per cercare info e prove a riguardi... :218:

La maggior parte delle persone ormai non ascoltano, non leggono e non si informano più! Certe verità non vengono accettate a priori, si crede solo a ciò che si vuole o che ci vogliono far credere! :015:

Sono stufa, ma non posso cambiare l'umanità intera :( anche se mi piacerebbe :002:

Ninni77
02-03-2006, 12:17:13
Flo il tuo allegato non mi si apre... ho sempre dei problemi col pdf :(

Di cosa tratta?

poochie76
02-03-2006, 12:18:34
una serie di additivi tossici :015:

Pedro
02-03-2006, 12:57:20
La maggior parte delle persone ormai non ascoltano, non leggono e non si informano più! Certe verità non vengono accettate a priori, si crede solo a ciò che si vuole o che ci vogliono far credere! :015:

Sono stufa, ma non posso cambiare l'umanità intera :( anche se mi piacerebbe :002:

L'importante è che almeno tu non ti faccia cambiare dal "sistema", visto che la massa ormai lo fa. :(

poochie76
02-03-2006, 14:42:12
Ci provo, giorno dopo giorno. ;)

Pedro
02-03-2006, 14:58:30
Ci provo, giorno dopo giorno. ;)

E' una dura lotta!
Oltre al quotidiano bombardamento mediatico, ci sono i "benpensanti" che cercano di portarti verso di loro.... :021:

Sai che da quando tengo costantemente spenta la tv e mi informo quasi esclusivamente dalla rete ho scoperto tutto un mondo che in tv non si vede mai???

Potenza della libertà di internet! :021: :021: :021:

poochie76
02-03-2006, 14:59:42
Sì lo so, su che siti navighi solitamente?

leander
02-03-2006, 16:07:18
Possibile che quando faccio girare via mail delle informazioni importanti che hanno un riscontro a livello mondiale, le persone ormai non fanno altro che risponderti: E' UNA BUFALA!La maggior parte delle persone ormai non ascoltano, non leggono e non si informano più! Certe verità non vengono accettate a priori, si crede solo a ciò che si vuole o che ci vogliono far credere! :015:

E' quello che succede anche a me. Le reazioni vanno dal "ma figurati, non è possibile!" al "ecco la solita bufala di internet!" al "ma se è vero, perché queste cose non le dicono?" Ma porca troia, se ti sto proprio indicando chi e dove le dice! Chi aspetti che te le dica, Sposini, Fede, Sassoli, Giurato, Biscardi, Montezemolo?
Dici bene, non si legge, non si ascolta, non ci si vuole arricchire intellettualmente. E ci sono sempre più persone che si barricano su convinzioni granitiche, senza un minimo di apertura mentale, che non le smuovi di un millimetro dai luoghi comuni e dalle frasi fatte dell'informazione "ufficiale". Mi atterriscono quanto i serial killers. :015:

poochie76
02-03-2006, 16:24:21
A chi lo dici Leandro :015:
E' una battaglia persa in partenza, ma ho sempre la speranza di poter cambiare qualcosa.

chiara292
02-03-2006, 23:56:24
http://www.kataweb.it/articolo/1317990


Agghiacciante..prima che lo facciamo sparire dalla circolazione.. :013:

Pedro
03-03-2006, 11:25:52
Sì lo so, su che siti navighi solitamente?

Non ho siti che consulto costantemente, ma navigo, navigo, e il più delle volte proprio casualmente scopro siti o notizie che mai avrei immaginato. :013:

Per esempio un paio di anni fa avevo letto una sconvolgente notizia su un sito molto interessante, www.promiseland.it (http://www.promiseland.it) (che però non sta funzionando ora) riguardo l'AIDS.

E cioè ho letto che.... l'AIDS non esiste! C'erano tutta una serie di documenti che giustificavano questa teoria, con medici e anche alcuni premi nobel che lo affermavano.
Quel sito ora non funziona ma su google se ne trovano tantissimi in proposito.
Ecco un link http://www.laleva.cc/cura/aids_truffa.html

La settimana scorsa invece ne ho trovato un altro "particolare" che parlava (e provava con documenti video e audio) il bombardamento di messaggi subliminali che subiamo.

Era lunghissimo e non l'ho letto tutto, ma prima o poi lo farò.
Iniziava dicendo che l'obiettivo finale di questi messaggi era: il potere assoluto sul mondo da parte degli imperialisti americani! :027:

Va bè, detto così sembra una "caxxata comunista" (direbbe qualcuno) ma leggendo almeno un po' fra le righe i dubbi aumentavano sempre più.

Si parlava, per esempio, della finta lotta alla droga e dell'aumento continuo del numero dei gay (per provocare una diminuzioe delle nascite), attuata con i messaggi subliminali che vengono inseriti principalmente nella musica, ma anche nei film e cartoni animati destinati ai bambini.

Il discorso sarebbe molto lungo, scrivo qui il sito e chi vuole se lo legge e si fa un'idea propria.

Occhio, gente, occhio a tutto! :013: :021: :002:
;)

Ninni77
03-03-2006, 11:29:09
Come si dice qui... come ti giri ti giri, c'è sempre qualcuno che ti frega (per non dirla in modo più volgare...) :015:

poochie76
03-03-2006, 11:53:43
Non ho siti che consulto costantemente, ma navigo, navigo, e il più delle volte proprio casualmente scopro siti o notizie che mai avrei immaginato. :013:

Per esempio un paio di anni fa avevo letto una sconvolgente notizia su un sito molto interessante, www.promiseland.it (http://www.promiseland.it) (che però non sta funzionando ora) riguardo l'AIDS.

E cioè ho letto che.... l'AIDS non esiste! C'erano tutta una serie di documenti che giustificavano questa teoria, con medici e anche alcuni premi nobel che lo affermavano.
Quel sito ora non funziona ma su google se ne trovano tantissimi in proposito.
Ecco un link http://www.laleva.cc/cura/aids_truffa.html

;)

Trovi tutto anche sul libro Tutto quello che sai è Falso.

chiara292
03-03-2006, 13:42:10
Valanga Cuneo su decine di persone

ANSA) - ROMA, 3 MAR - Sarebbero diverse decine le persone rimaste coinvolte nella valanga ad Artesina, in provincia di Cuneo. Trovati finora due feriti lievi. Un'altra ventina di persone si trovavano nella zona della valanga, tra sciatori e spettatori dei mondiali di scialpinismo: 'Non abbiamo notizie di vittime - dice un responsabile - ma le squadre di soccorso stanno operando e non e' possibile avere certezze. Sembra che tutti gli atleti siano salvi'. Decine i soccorritori al lavoro.

silviaf26
03-03-2006, 16:02:16
Valanga Cuneo su decine di persone

ANSA) - ROMA, 3 MAR - Sarebbero diverse decine le persone rimaste coinvolte nella valanga ad Artesina, in provincia di Cuneo. Trovati finora due feriti lievi. Un'altra ventina di persone si trovavano nella zona della valanga, tra sciatori e spettatori dei mondiali di scialpinismo: 'Non abbiamo notizie di vittime - dice un responsabile - ma le squadre di soccorso stanno operando e non e' possibile avere certezze. Sembra che tutti gli atleti siano salvi'. Decine i soccorritori al lavoro.

tutti salvi per fortuna!

chiara292
03-03-2006, 18:40:41
Ah menomale 13 feriti lievi..m'aveva messo un'angoscia sta storia.. :)

occhidigatto
05-03-2006, 18:47:20
Possibile che non abbiano ancora trovato quel bimbo??? :013: Se ci penso mi viene un nodo alla gola.....

icesweet
05-03-2006, 19:15:31
Pensa i genitori.... :021: :013: :(
non oso immaginare la loro disperazione e angoscia, anche perchè poverino non sta bene e ha bisogno di cure!!!! :015: :021: :( :013:
altro che nodo in gola....io non riesco a non pensarci, e a chiedermi come cavolo si fa.... !!! :016:

Daiana
05-03-2006, 19:55:33
Secondo me c'è qualcosa di losco sotto! Che lo prendono a fare un bambino così piccolo e malato se la famiglia non ha grandi soldi per pagare il riscatto? Chissà che c'è sotto! :015:

icesweet
05-03-2006, 20:13:55
Anche io la penso uguale, anche se loro negano e dicono che non riescono a spiegarsi una cosa simile....mmmm vorrei proprio vedere, magari mi sbaglio, potrebbero essere zingari che rapiscono bambini per rivenderseli, non sarebbe la prima volta....ma non mi convince!!! :021:

leander
08-03-2006, 10:46:13
Dal corriere.it di lunedi 6 marzo 2006

Frutta e verdura «svuotate» di vitamine
Allarme dagli Usa. «I vegetali oggi vengono fatti crescere troppo e troppo in fretta. E le loro proprietà nutritive diminuiscono»

NEW YORK – La frutta e verdura che mangiavano i nostri nonni e genitori era molto più sana e nutriente di quella che consumiamo noi oggi. Lo rivela uno studio realizzato da Donald Davis, un biochimico dell’università del Texas ad Austin, secondo il quale almeno sei delle tredici principali sostanze nutritive contenute nella frutta e verdura più usate sulla tavola del mondo occidentale sono drammaticamente diminuite negli ultimi anni. Il calo più sostanziale riguarda calcio, proteine, vitamina C, fosforo, ferro e riboflavin.
«Hanno avuto un crollo del 40% rispetto ad un paio di decenni or sono», spiega lo scienziato. Qual è il motivo di questo trend negativo? «La colpa è delle nuove tecniche competitive usate dagli agricoltori, e non solo in America», risponde Davis, «per aumentare i profitti sono costretti a maggiorare la produzione, usando sistemi che fanno incrementare e maturare i raccolti assai più velocemente». Ma questi sistemi che stravolgono il modo in cui Madre Natura opera da secoli si sono rivelati disastrosi.
«Frutta e verdura pompate all’inverosimile e in maniera artificiale non hanno il tempo di sviluppare le naturali proprietà nutrizionali, tipiche di uno sviluppo normale», puntualizza Davis. Franken-agricoltura? Proprio così. Ma nonostante le denunce di salutisti, scienziati ed esperti di alimentazione il trend non accenna a diminuire.
«Gli agricoltori vengono pagati a peso, non a seconda delle vitamine nei loro prodotti», afferma Davis. Gli scienziati lo chiamano «effetto diluizione»: più la frutta e la verdura diventano grandi e rigogliose, meno contengono minerali, vitamine e altre sostanze nutritive. «E’ un rapporto inversamente proporzionale», spiega Davis, «il raccolto più ricco diventa automaticamente il più povero».
Come può fare il consumatore per difendersi? Per chi non vuole diventare schiavo degli integratori vitaminici, l’unica via di scampo è coltivarsi l’orticello nel proprio giardino. Chi per mancanza di spazio non può, dovrebbe optare per i prodotti «biologici». Le piante cresciute come natura comanda sono infatti le uniche capaci di assorbire lentamente – ed interamente - il nutrimento del suolo e dalla luce solare che poi viene trasformato nei preziosissimi componenti chimici noti come sostanze nutritive: vitamine, calcio, minerali, ecc.
Ciò non significa però che bisogna buttare alle ortiche la dieta a base di frutta e verdura. «I prodotti della terra, per quanto manipolati e diluiti, sono da preferire a tutti gli altri», spiega Davis, «anche se le vitamine sono limitate, questi prodotti sono più efficaci dei cibi adulterati, grassi e farine bianche nel fornire all’organismo le difese immunitarie necessarie per essere sano». Proprio sulle farine e i cerali si incentrerà la nuova ricerca di Davis. «Sto studiando l’effetto diluizione in quattordici varietà di granoturco», spiega lo studioso, «ho scoperto che la stessa identica regola vale anche per loro: più abbondante è il raccolto, meno sostanze nutritive possiede».

Kamar
08-03-2006, 14:30:34
Dove avdremo a finire..... :015:

leander
08-03-2006, 14:45:23
Dove avdremo a finire..... :015:

Ci siamo già andati!

Kamar
08-03-2006, 15:48:10
Ma come ?
Non ti sei accorto di come ho scritto andremo ? :-?
:?D?: :?D?: :?D?:

Certo che faccio certe figure...manco fossi straniera :015: oddio, a sono di parlare in inglese e arabo, magari non ci capisco piu' nulla :015:

occhidigatto
08-03-2006, 15:49:07
Che donna :002:

Kamar
08-03-2006, 15:52:29
Shh, zitta Okki.
Ho sbagliato a scrivere anche nell' ultimo post :?D?:
Mi sa che mi mette in quarantena lo zione :?D?:

leander
08-03-2006, 16:15:53
Sto passando a un atteggiamento very liberal... :?D?:
Leggasi: non riesco a leggere tuttoooo!!! :021:

Kamar
08-03-2006, 17:39:55
Meno male, se no mi bacchettavi :002:

Daiana
08-03-2006, 21:56:49
Sto passando a un atteggiamento very liberal... :?D?:
Leggasi: non riesco a leggere tuttoooo!!! :021:

Zio se vuoi essere certo di trovare gli errori non devi leggere tutto...basta leggere i post di kamar! :027: :027: :027:

BEA
09-03-2006, 12:13:29
Zio se vuoi essere certo di trovare gli errori non devi leggere tutto...basta leggere i post di kamar! :027: :027: :027:

Purtroppo non è affatto vero!!! :027: :022: ;)

trottola
10-03-2006, 08:25:08
Cara Alessandra, il tuo caro nonno sarebbe orgoglioso di te.
:015: :015: :015: :015: :015: :015:



Alessandra Mussolini a Luxuria: "Meglio fascisti che froci"
giovedì, 9 marzo 2006 10.43

ROMA (Reuters) - "Si veste da donna e crede di poter dire quello che vuole. Meglio fascisti che froci". Con questa battuta, la leader di Alternativa sociale Alessandra Mussolini ha apostrofato la candidata transessuale di Rifondazione comunista Vladimir Luxuria durante la registrazione della trasmissione di Porta a Porta che andrà in onda questa sera.

Secca la replica di Luxuria. "Dopo il culattone di Tremaglia, il frocio della Mussolini. Grazie", ha detto la candidata di Prc, riferendosi all'insulto rivoltole tempo fa dall'onorevole Mirko Tremaglia di An.

Lo scontro tra la nipote del dittatore fascista Benito Mussolini e Luxuria, si è acceso nel corso della trasmissione, quando si è iniziato a parlare di immigrazione.

poochie76
10-03-2006, 09:24:31
Ma io dico, possono mandare in onda certe esternazioni?
Ma soprattutto da che razza di gente incompetente e maleducata se non CAFONA veniamo governati?!

:015: :015: :015:

frisino
10-03-2006, 10:27:07
Il problema è la gente che va a votare dei personaggi del genere!
All'inizio del 3° millennio votare per una come la mussolini vuol dire essere impregnati di ignoranza totale.

chiara292
10-03-2006, 12:18:50
IL PADRE DI TOMMASO INDAGATO PER PEDO-PORNOGRAFIA

PARMA - E' indagato per pedo-pornografia Paolo Onofri, 46 anni, il padre del piccolo Tommaso, il bambino di 18 mesi rapito il 2 marzo scorso a Casalbaroncolo, alle porte di Parma: la contestazione del reato da parte dei magistrati si é resa necessaria subito dopo il ritrovamento nei tre Pc nella disponibilità dell' uomo di centinaia di files contenenti filmini scaricati da Internet e raffiguranti minorenni coinvolti in atti sessuali.
"Li stavo raccogliendo per poi fare una denuncia", si sarebbe giustificato con gli investigatori l'uomo.

I files sono stati trovati quasi subito dagli agenti della polizia postale, che avevano esaminato il computer di casa e il Pc portatile trovato nell' auto di Onofri. Durante i primi giorni di indagine sono stati scoperti 391 documenti informatici contenenti soprattutto brevi filmini, come dei trailers, anche apparentemente di fattura amatoriale, scaricati dalla rete. Per questo i magistrati che hanno ascoltato più volte, e per diverse ore, Onofri hanno iscritto il suo nome nel registro degli indagati per il reato di pedo-pornografia. Un atto obbligato che però potrebbe "non essere collegato con la vicenda del rapimento" del piccolo Tommaso, come aveva sottolineato un investigatore, quando la notizia era trapelata.
Il conto delle immagini vietate potrebbe però essere parziale, perché un Pc è stato trovato ieri in una cantina in via Iacchia a Parma, perquisita dal Ris dei carabinieri. E che anche questo computer contenga immagini vietate è già più di un' ipotesi.
Anche ieri Paolo Onofri, insieme all' avvocato Claudia Pezzoni, amica di famiglia, era stato ascoltato per sette ore e mezza in Procura a Parma dal Procuratore aggiunto di Bologna e coordinatore della Dda Silverio Piro. Alle 20.30 Onofri era uscito dalla Procura, praticamente lanciandosi dentro il piccolo furgone blu guidato da un volontario della Croce Rossa di Sorbolo, per evitare l' obiettivo delle telecamere e le domande dei numerosi giornalisti appostati fuori.

trottola
10-03-2006, 12:56:47
La faccenda di complica :015:

Daiana
10-03-2006, 18:51:23
Lo avevo detto subito che la faccenda non mi quadrava e che il padre non mi piaceva! :015:

Kamar
11-03-2006, 11:42:59
Che schifo gente :015:
Io a quella gente altro che castrazione gli farei

occhidigatto
11-03-2006, 11:45:20
Sì però daiiiii, x colpa di quel bastard.o del padre fanno del male al piccoletto???? Che c'entra quell'innocente!!!!

Kamar
11-03-2006, 12:11:37
Appunto che io li castrerei tutti

Daiana
12-03-2006, 18:28:34
E mentre si preparano al confronto televisivo, Berlusconi ha mandato a ramengo l'Annunziata...che scenette! :013: :015:

icesweet
12-03-2006, 21:04:57
Questa e' sopratutto per Ricky.... :-?
Vi siete beccati la notizia del falegname che per anni ha esercitato la professione di dentista....e solo dopo 4 anni e' stato beccato???? :021: :013:
Roba da matti.... :021: :027:

trottola
14-03-2006, 19:19:12
E mentre si preparano al confronto televisivo, Berlusconi ha mandato a ramengo l'Annunziata...che scenette! :013: :015:

domenica prossima c'è il tuo ex sindaco al posto del berlusca :002: , vediamo come si comporta l'Annunziata.
cmq lui é stato davvero odioso :015: :015: :015:

Daiana
14-03-2006, 22:33:04
La frase più abusata del duello Prodi-Berlusconi??

"Mi dispiace ma non è la realtà!" :015:

trottola
15-03-2006, 07:26:38
Si é spesso arrampicato sugli specchi, il Berlusca. Ha continuato a fare del vittimismo ed ormai ha scocciato.
Romano mi é piaciuto, é stato bravo :002:

http://www.repubblica.it/speciale/2006/ ... accia.html (http://www.repubblica.it/speciale/2006/elezioni_sondaggi/faccia_faccia.html)

trottola
15-03-2006, 07:28:53
Se ve lo siete perso, ecco qua il duello in pillole:
http://multimedia.repubblica.it/home/160131?ref=hpmm

sangiopanza
15-03-2006, 08:48:35
Ieri sera il Berlusca si stava preparando un nuovo mestieri per quando andrà a casa il 10 Aprile: il disegnatore.
Ma che segni esoterici tracciava sul foglio mentre parlava? Lo faceva solo per distogliere lo sguardo, mentre raccontava le sue balle? O disegnava per scaramanzia cazzuola e compassi?

trottola
15-03-2006, 10:16:23
Ieri sera il Berlusca si stava preparando un nuovo mestieri per quando andrà a casa il 10 Aprile: il disegnatore.
Ma che segni esoterici tracciava sul foglio mentre parlava? Lo faceva solo per distogliere lo sguardo, mentre raccontava le sue balle? O disegnava per scaramanzia cazzuola e compassi?

maròòòòòòòòòò che nervoso con tutto quello scarabocchiare!!! :015:

Daiana
15-03-2006, 10:54:48
A me non è piaciuto nessuno dei due...bella situazione direi alla vigilia delle elezioni! [smilie=654.gif] :218: :sbonk:

silviaf26
16-03-2006, 14:34:58
FAI LA COSA GIUSTA 3° mostra-mercato dell'economia solidale
a Milano 18 e 19 marzo

http://www.falacosagiusta.org/html/home.php

chiara292
17-03-2006, 14:17:01
Giappone: il portatile 'Papipo' della Bandai and Willcom Corps. destinato alle bambine delle elementari

http://www.ansa.it/fdgimages05/1142594405_h_fu_Japa_20060317.jpg

BEA
17-03-2006, 14:32:55
perchè solo per le bambine delle elementari? piace anche a me!!! [smilie=735.gif]


:027:

mark
17-03-2006, 14:47:45
COME SPENDONO I NOSTRI SOLDI

Doveva essere il portale nazionale del turismo e offrire la possibilita' di organizzare e prenotare viaggi online.
Fortemente voluto dal ministro per l'Innovazione Lucio Stanca e costato, afferma Repubblica, 45 milioni di euro (una montagna o un mare di soldi), ancora oggi non esiste. Se si digita www.italia.it (http://www.italia.it) appare una finestra che chiede nome utente e password, voi le conoscete?
Eppure il 9 marzo lo stesso ministro Stanca ha firmato un decreto che dispone uno stanziamento di 21 milioni di euro "per l'ulteriore evoluzione del portale nazionale del turismo".
Passeranno presto dal chiedere utente e pwd a una homepage completamente bianca.
(Fonte: Repubblica)

:015: :015: :015:

silviaf26
17-03-2006, 15:22:03
che rabbia!!! :015:

in compenso gli uffici IAT (informazione e accoglienza turistica) soffrono da sempre (esperienza personale) di mancanza di fondi!!!
Per la cronaca prima erano gestiti nazionalmente, poi regionalmente ora sono provinciali.
Parlando con ex colleghi ho saputo che la situazione è sempre in peggioramento tanto che, per fare un esempio concreto, alcuni uffici non avranno, come tutti gli anni precedenti, l'integrazione in organico tramite gli impiegati stagionali nella stagione estiva. Vi assicuro che in uffici turistici con grande affluenza questa mancanza si farà notare con un danno nel servizio e soprattutto all'immagine delle nostre località turistiche ... questo succede nella provincia di Belluno ma non credo che nelle altre province vada meglio(escluso forse il Trenitino Alto Adige).

trottola
17-03-2006, 17:03:50
Ieri sera il Berlusca si stava preparando un nuovo mestieri per quando andrà a casa il 10 Aprile: il disegnatore.
Ma che segni esoterici tracciava sul foglio mentre parlava? Lo faceva solo per distogliere lo sguardo, mentre raccontava le sue balle? O disegnava per scaramanzia cazzuola e compassi?


Sangio dato che domani Berlusca é a Vicenza, chiediglielo se te lo da uno di quei bigliettini :002:

sangiopanza
17-03-2006, 18:45:27
Me ne starò ben distante: rischierei grosso se mi avvicinassi a meno di 100 metri.

trottola
17-03-2006, 19:15:17
Me ne starò ben distante: rischierei grosso se mi avvicinassi a meno di 100 metri.

ah ti capisco bene :015:

sangiopanza
17-03-2006, 23:36:48
Ha deciso di non farmi correre rischi: ha dato forfait.
In altri tempi, in barella, ma non sarebbe assolutamente mancato ad un appuntamento del genere.

trottola
18-03-2006, 07:48:31
http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_C ... C_ID=48094 (http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&TOPIC_ID=48094)

:015:

sangiopanza
19-03-2006, 12:00:46
Vista la sparata del Berlusca, che poi è venuto, qui a Vicenza? Che ve ne pare della sua sedicente lombosciatalgia? Begli scatti gli permette, tra il suo arrivo e la sua uscita, quelli sì, zoppicanti. Ma quello che ha zoppicato di più è stato il suo intervento.
Dovevano essere undici le domande degli imprenditori, con risposte di tre minuti e mezzo. Sono riusciti a fargliene solo due: poi è strabordato. Se perfino Montezemolo ha detto che per rispetto alle istituzioni ( a proposito: un giornale radio ha riferito " per rispetto alla persona ed alle istituzioni"- nonè vero. Ha parlato solo di istituzioni) non commentava e Pinin Farina ha detto che è in stato confusionale, vuol dire che è proprio andato. Ma avete sentito? Non parla mai di futuro. Sempre di colpe del passato e dei comunisti. Credo che uno psichiatra parlerebbe di paranoia.
Se anche poi fosse per caso vero, la sua incapacità è dimostrata dal fatto che è riuscito ulteriormente a peggiorare la situazione.

mark
19-03-2006, 17:06:13
Vista la sparata del Berlusca, che poi è venuto, qui a Vicenza? Che ve ne pare della sua sedicente lombosciatalgia? Begli scatti gli permette, tra il suo arrivo e la sua uscita, quelli sì, zoppicanti.

Beh, davanti a quei comunisti degli imprenditori non è riuscito a trattenersi....
:027: :027: :027:

trottola
20-03-2006, 07:23:09
Credo che uno psichiatra parlerebbe di paranoia.
Se anche poi fosse per caso vero, la sua incapacità è dimostrata dal fatto che è riuscito ulteriormente a peggiorare la situazione.

bene bene meglio per noi ...che continui a coprirsi di ridicolo :002: :002:

trottola
20-03-2006, 07:24:02
Vista la sparata del Berlusca, che poi è venuto, qui a Vicenza? Che ve ne pare della sua sedicente lombosciatalgia? Begli scatti gli permette, tra il suo arrivo e la sua uscita, quelli sì, zoppicanti.

Beh, davanti a quei comunisti degli imprenditori non è riuscito a trattenersi....
:027: :027: :027:


ahaahahahhaah!! mio padre (imprenditore), sabato sera si sarebbe mangiato la tv :002:

sangiopanza
20-03-2006, 08:26:26
Notizia numero 1: una persona che era presente, mi dice ( cosa, tra l'altro, che si vede e sente in Tv) che ci sono stati molti applausi per il nano.
Notizia numero 2: c'è stato un anomalo ingresso di circa 250 persone alle 12 circa, poco prima che arrivasse lui.

Che le due cose siano collegate?

frisino
20-03-2006, 09:41:52
E' il solito bauscia che si porta il pubblico da casa per poi dire: guardate,mi hanno applaudito.Che tristezza....lasciamolo PERDERE!

valya
20-03-2006, 10:12:29
ma vi siete mai chiesti come mai vince sempre le elzioni anche se tutti ne parlano male, arrivano in continuazione email che lo prendono in giro...io non capisco...tutti ne parlano male, chiunque dice di non votarlo e poi però alla fine dei conti ce lo ritroviamo sempre lì...non capisco proprio come sia possibile... misteri dei conteggi post-votazione...o della gente che nega di votarlo per vergogna ma che poi in realtà lo vota eccome!

frisino
20-03-2006, 10:32:41
Allora,di elezioni il berlusca ne ha vinte 2: una nel '94 (durata 7 mesi) e una nel 2001 (contro Rutelli,e ho detto tutto).Dopo questi 5 anni che lo hanno visto distruggere l'Italia in ogni modo vedremo in quanti gli daranno ancora fiducia.Non è che stia governando da 40 anni come i governi precedenti.E' la politica dell'alternanza.

mark
20-03-2006, 10:42:22
Notizia numero 1: una persona che era presente, mi dice ( cosa, tra l'altro, che si vede e sente in Tv) che ci sono stati molti applausi per il nano.
Notizia numero 2: c'è stato un anomalo ingresso di circa 250 persone alle 12 circa, poco prima che arrivasse lui.

Che le due cose siano collegate?

Erano forse gli assistenti sociali?
:027: :027: :027:

Ricky
20-03-2006, 10:57:38
Le considerazioni di Valya le faccio sempre anche io; alla fine queste elezioni finiranno come sempre con l'Italia divisa in due ed è singolare questa spiccata dicotomia.

Pedro
20-03-2006, 11:02:17
ma vi siete mai chiesti come mai vince sempre le elzioni anche se tutti ne parlano male...

Bè, precisiamo...
Dopo il 2001, tutte le votazioni che ci son state le ha sempre perse! E le ultime anche in maniera pesante.
E ora, a differenza delle precedenti politiche, è anche sotto nei sondaggi.

Incrociamo le dita e aspettiamo il 9 aprile... :021:

sangiopanza
20-03-2006, 11:26:37
Quello che mi sconvolge è che, nonostante tutto, stando ai sondaggi, il centrodestra oscilla ancora tra il 45 e il 48 per cento. Ma è possibile che ci siano ancora tutte queste persone che non si sono ancora accorte del mondo che le circonda?
Ricky dice che siamo divisi in due. Verissimo: ma questa dicotomia così netta è nata solo con l'epoca B.. Prima c'erano sì contrpposizioni, ma mai una divisione ti questo genere.
E ad ogni modo, SIATE VIGILI. L'uomo è capace di tutto. Ed ha appoggi tali da poter fare di tutto.

Pedro
20-03-2006, 11:33:42
...E ad ogni modo, SIATE VIGILI. L'uomo è capace di tutto. Ed ha appoggi tali da poter fare di tutto.

Su questo anche io non ho dubbi, e anzi ho parecchi timori!
Manca ancora un mesetto alle votazioni e lo scontro è già ad un livello altissimo su ogni campo. :015: :015:

Per esempio, chi vuole scommettere che il nano si rimangerà (anche questa volta) la parola data e gli ultimi giorni prima del 9 aprile pronuncerà il famoso discorso agli elettori? :020: :015:

Daiana
20-03-2006, 11:38:36
La dicotomia si spiega così:
1- ci sono persone che credono in Casini e Fini e sono convinte che votando loro, con il proporzionale, Berlusconi si farà da parte... :021:
2- gli avversari sono di pessimo livello, c'è da mettersi paura a votare Prodi...
3- ci sono persone che credono in Berlusconi come imprenditore e credono che le stesse teorie imprenditoriali siano applicabili alla gestione della Stato...

Le alternative che abbiamo sono pessime cerchiamo di scegliere il meno peggio!

BEA
20-03-2006, 12:09:23
Io credo che ci sia un centro destra e un centro sinistra: chi è per uno dei due schieramenti, vota lì, anche "turandosi il naso", come diceva Montanelli.
Poi la vittoria dipende dagli incerti: e tra Prodi e Berlusconi, è una categoria che ha i suoi bei grattacapi e che sarà manipolata da entrambi gli schieramenti fino all'ultimo momento.

Inoltre, quest'anno, tutti i voti di protesta, che non siano estremismi, sono stati inglobati dall'unione, e quindi anche lì non riesci più a dire la tua.

trottola
20-03-2006, 12:24:39
2- gli avversari sono di pessimo livello, c'è da mettersi paura a votare Prodi...

Le alternative che abbiamo sono pessime cerchiamo di scegliere il meno peggio!


Anche a me Prodi non fa impazzire, ovviamente avrei preferito il mitico Massimo al suo posto ma non é possibile.
Però il prof. martedi scorso si é difeso bene,no? :021:

Sulla tua ultima affermazione non posso essere d'accordo.

silviaf26
20-03-2006, 12:25:27
... nonostante io non voti Berlusconi mi lasciano sempre un pò perplessi questi discorsi ... e mi fa pensare che tra gli indecisi che voteranno di nuovo il centro destra forse alcuni saranno spinti dall'irritazione a questa aria di superiorità che pervade spesso gli elettori di sinistra.

Perchè non ci dimentichiamo che anche il nostro Prodi qualche scheletrino nell'armadio ce l'ha ... ("Cirio", "IRI" ricorda nulla a nessuno? ). La scelta non è fra un farabutto e un santo.
Ciò non toglie che personalmente spero che non venga rieletto Berlusconi.

occhidigatto
20-03-2006, 20:20:58
A Forlì Madonnina con lacrime di sangue :021:

sangiopanza
21-03-2006, 09:12:32
Io in genere non mi sento superiore a nessuno, ma come non si può non esserlo con QUESTI rappresentanti della destra? Che poi in realtà non rappresentano neanche la destra, ma esclusivamente se stessi ed i propri interessi, con quelli delle lobbies a cui sono legati. Una destra rappresentata da uomini come Fisichella, o Monti non potrebbe suscitare nessun sentimento di superiorità. Ma via...uomini ( ed esagero a chiamarli così) come Calderoli, La Russa, Gasparri, e l'elenco potrebbe continuare molto a lungo cosa, che altro potrebbero meritare?

silviaf26
21-03-2006, 09:25:19
Io in genere non mi sento superiore a nessuno, ma come non si può non esserlo con QUESTI rappresentanti della destra? Che poi in realtà non rappresentano neanche la destra, ma esclusivamente se stessi ed i propri interessi, con quelli delle lobbies a cui sono legati. Una destra rappresentata da uomini come Fisichella, o Monti non potrebbe suscitare nessun sentimento di superiorità. Ma via...uomini ( ed esagero a chiamarli così) come Calderoli, La Russa, Gasparri, e l'elenco potrebbe continuare molto a lungo cosa, che altro potrebbero meritare?

non ho parlato di sentirsi superiori a loro .. ma agli elettori: un voto a destra SECONDO ME non può essere interpretato solo come "ma quanto è deficiente questo che vota"!
Pensa ad una persona di destra (essendo in democrazia non solo si tollera una cosa di questo tipo ma è anche auspicabile che ci sia la possibilità dell'alternanza) informata, che si trova evidentemente in difficoltà perchè, come ben dici tu, non si vede rappresentata da questa destra. OK ma cosa pretendi? che voti Prodi?
Oppure pensa alle categorie più deboli e male informate (esistono anche queste e, sempre secondo il principio democratico, hanno diritto di voto pure queste) incredibilmente è tra queste categorie che Berlusconi prende più voti ... diamo dei nomi pure a questi?

Quello che intendevo dire, evidentemente male, per cui cerco di fare degli esempi pratici: hai notato che attaccando questi discorsi si da per scontato, ovvio quasi inammissibile il contrario che qui nessuno voti destra? Non ti fa riflettere questo? A me sì.

Daiana
21-03-2006, 10:52:10
Capisco bene i tuoi discorsi Silvia e sono convinta che siano legati non tanto alla destra o alla sinistra, quanto alle personalità che popolano i due schieramenti. Un Berlusconi è indosponente, arrogante ed è questo che fa infervorare molti discorsi.
Io sono circondata da tante persone che rivoteranno a destra, anche nella mia famiglia e fra i miei amici, quindi non potrei mai sentirmi superiore a loro.

Pedro
21-03-2006, 18:08:09
non ho parlato di sentirsi superiori a loro .. ma agli elettori: ...
Oppure pensa alle categorie più deboli e male informate (esistono anche queste e, sempre secondo il principio democratico, hanno diritto di voto pure queste) incredibilmente è tra queste categorie che Berlusconi prende più voti ... diamo dei nomi pure a questi?

Quello che intendevo dire, evidentemente male, per cui cerco di fare degli esempi pratici: hai notato che attaccando questi discorsi si da per scontato, ovvio quasi inammissibile il contrario che qui nessuno voti destra? Non ti fa riflettere questo? A me sì.

A me fa riflettere il fatto che, quando provo a discutere con uno di destra sul perchè vota la destra, mi dice subito: "Io non voto Berlusconi, voto Fini (che è la stessa cosa, perchè AN ha votato TUTTO quello che ha deciso Berlusconi, così come il "moderato" Casini :015: ).
A me fa riflettere che quando parlo con uno di destra non mi sa spiegare perchè lo fa, ma mi sa solo elencare tutte quelle frasi fatte che sente dire alla TV dal nano (i comunisti... Prodi... l'IRI.... ecc), in poche parole non argomenta in nessun modo la sua scelta, se non il fatto che l'ha sentito in TV, che capisce di più quello che dice il Berlusca (i soliti discorsi populisti ai quali solo gli sciocchi ancora credono) o che magari fa così perchè la sua famiglia ha sempre fatto così in passato.

La superiorità intellettuale c'è molto spesso fra elettori di sinistra e di destra, e non è superbia, è solo un dato di fatto.

Basta parlarci e chiunque se ne può rendere conto.

Detto questo, viva la Democrazia, che permette a chiunque abbia un'idea, anche se sbagliata, di esprimere il suo voto.

Democrazia che invece sembra non avere il nostro Capo del Governo, che continua ad accusare di Comunista chiunque gli faccia anche la minima critica, anche se è un imprenditore (vedasi Vicenza), un magistrato o un giornalista!

:015: :015: :015:

Ricky
22-03-2006, 07:02:56
Ma dico... non saremo così occupati a parlare della campagna elettorale ;) , da dimenticare di inserire in questo topic che un uomo sta rischiando di morire in Afghanistan per essersi macchiato di un GRAVISSIMO delitto: essersi convertito alla religione cristiana!
Proprio nessuna parolina?

sangiopanza
22-03-2006, 09:12:55
E purtroppo questo è il risultato dei fondamentalismi, di qualsiasi genere.

silviaf26
22-03-2006, 09:29:24
[


La superiorità intellettuale c'è molto spesso fra elettori di sinistra e di destra, e non è superbia, è solo un dato di fatto.

Basta parlarci e chiunque se ne può rendere conto.

quote]

appunto.

Pedro
22-03-2006, 09:29:25
Per uno che ingiustamente ne muore in Afghanistan, ce ne sono più di 10000 (civili!) che son morti altrettanto ingiustamente per mano dei democratici "alleati".
:015: :015: :015:

A me fanno orrore di più questi 10000, e non solo per il numero. :(

annamaria37
22-03-2006, 09:47:35
Vivo questo forum da parecchio tempo, ed ho scelto di viverlo silenziosamente, per ragioni mie di cui ho comunque reso partecipe uno tra i mod.
Mi sento tirata per i capelli, ed intervengo.
Raramente su questo forum, cui riconosco il pregio di essere ben moderato e soprattutto ben frequentato, ho letto un intervento d'una violenza verbale come quello di Pedro.
Vorrei sapere che "superiorità intellettuale" manifesti tu, che ti esprimi così; sarei disponibilissima ad un confronto, su tutti i temi socio-politici, ma capisco che sarebbe tempo perso.
Se vuoi che ti spieghi perchè voto destra (è puerile, ma non posso esimermi dal farlo) ecco:
- perchè credo in una politica economica liberista
- perchè credo nella famiglia come fondamento della società
- perchè quando sento parlare da una persona che fa parte dell'Unione di "abolizione della proprietà privata" mi vengono i brividi
- perchè vedo che si ha paura di manifestare la propria appartenenza al
mondo occidentale, di cui sostengo tutti i valori
- perchè un condannato a morte è un condannato a morte (non sono favorevole alla pena di morte) sia che lo condannino gli USA sia che lo condannino gli Afghani
- perchè credo che non si debba cedere alla protervia dell'integralismo
- perchè non mi piace chi va in giro a bruciare macchine e spaccare vetrine e domani pretende di governare
- perchè vorrei sapere sul dossier Mitrokhin le stesse cose che ho saputo su altre inchieste e dossier
- perchè la lobby di potere che governa l'Italia è data dalle grandi famiglie capitaliste e dai vertici del clero, cui la sinistra finge di dar contro ma ai quali è accomunata dai medesimi interessi
- perchè non sopporto il falso buonismo.

Vedi, caro ragazzo, potrei andare avanti ancora tanto; so che le mie argomentazioni sono tutte confutabili, e ci mancherebbe altro: su questo stesso forum ci sono persone dai pareri diametralmente opposti ai miei che sarebbero in gradi di farlo nella massima civiltà e con le migliori argomentazioni.
Guardati un po' dentro, prima di parlare.

Ed ora, grazie, torno al mio silenzio: aspetto di appassionarmi per qualche altro intelligente sondaggio di sangio, uno che la pensa diversamente da me.

sangiopanza
22-03-2006, 09:54:27
Che fai, Annamaria, mi provochi? Mi costringi a pensare a qualche sondaggio? Cercherò di provvedere. :002: :) :002:

mark
22-03-2006, 09:59:48
Per uno che ingiustamente ne muore in Afghanistan, ce ne sono più di 10000 (civili!) che son morti altrettanto ingiustamente per mano dei democratici "alleati".
:015: :015: :015:
A me fanno orrore di più questi 10000, e non solo per il numero. :(

Perdonatemi ma non riesco proprio a fare una classifica dell'orrore...
:015: :015: :015:

chiara292
22-03-2006, 10:04:51
http://www.forza-italia.it/manifesti2006/immagine_ico_1.jpg

http://www.forza-italia.it/manifesti2006/immagine_ico_2.jpg

Leggo che questi, x me spassosissimi manifesti ,hanno avuto il loro effetto sulla popolazione..ora hanno tutti paura..menomale il nano ci salverà...brrrr!!!

trottola
22-03-2006, 10:12:10
- perchè credo nella famiglia come fondamento della società
- perchè non mi piace chi va in giro a bruciare macchine e spaccare vetrine e domani pretende di governare

quindi i gay non hanno i nostri stessi diritti, Annamaria?

la seconda affermazione non la commento neanche, io sono di sinistra e lo sarò sempre e non vado in giro la notte a dar fuoco alla tua Smart o a spaccare la vetrina del Mac dove porti a mangiare i tuoi figli.

il mio povero bisnonno partigiano vive dentro di me.
speriamo che il 9 Aprile arrivi presto non ce la faccio piu'.

sangiopanza
22-03-2006, 10:17:41
Confondere i no-global con i distruggi-vetrine, di cui tra l'altro deve ancora essere dimostrata la reale provenienza, è un giochetto che alla destra sta riuscendo purtroppo bene.

trottola
22-03-2006, 10:21:05
http://www.forza-italia.it/manifesti2006/immagine_ico_1.jpg

http://www.forza-italia.it/manifesti2006/immagine_ico_2.jpg

Leggo che questi, x me spassosissimi manifesti ,hanno avuto il loro effetto sulla popolazione..ora hanno tutti paura..menomale il nano ci salverà...brrrr!!!


aahahhaah :002:

Pedro
22-03-2006, 10:23:21
Raramente su questo forum, cui riconosco il pregio di essere ben moderato e soprattutto ben frequentato, ho letto un intervento d'una violenza verbale come quello di Pedro.
Violenza verbale? E che ho detto?
Forse "nano" è una parola violenta? :002: :002:


Vorrei sapere che "superiorità intellettuale" manifesti tu, che ti esprimi così;
Ripeto: così come? Citami le parole o i toni "violenti" che ho espresso o scritto prima...


sarei disponibilissima ad un confronto, su tutti i temi socio-politici, ma capisco che sarebbe tempo perso.
Forse per te lo è, per me i confronti son sempre costruttivi, o almeno spesso.


Se vuoi che ti spieghi perchè voto destra (è puerile, ma non posso esimermi dal farlo) ecco:
- perchè....
Vedi, quello che ho scritto è la verità per quello che riguarda la mia esperienza personale. Ho incontrato ben pochissime persone che mi hanno elencato le loro ragioni come fai ora tu. E' solo una questione di numeri, tu sei una rarità per quanto mi riguarda.


credo in una politica economica liberista
Anche io se è veramente liberista, e non solo "libera" per il capo del governo e i suoi amici. :027:


- perchè credo nella famiglia come fondamento della società
Per me invece anche le coppie di fatto (sia "omo" che "etero") potrebbero avere maggiori diritti.


- perchè quando sento parlare da una persona che fa parte dell'Unione di "abolizione della proprietà privata" mi vengono i brividi
Ma dove l'hai sentita questa sciocchezza???


- perchè vedo che si ha paura di manifestare la propria appartenenza al mondo occidentale, di cui sostengo tutti i valori
Io mi sento appartenere al mondo intero, con tutte le sue diversità, e non solo a quello occidentale, pretendendo che il resto del mondo si uniformi al nostro modo di pensare o di comportarsi.


- perchè un condannato a morte è un condannato a morte (non sono favorevole alla pena di morte) sia che lo condannino gli USA sia che lo condannino gli Afghani
- perchè credo che non si debba cedere alla protervia dell'integralismo
Ok, d'accordo.


- perchè non mi piace chi va in giro a bruciare macchine e spaccare vetrine e domani pretende di governare
Altra sciocchezza (imho). Questo è quello che dice il nano e tu lo segui nei suoi deliri...


- perchè vorrei sapere sul dossier Mitrokhin le stesse cose che ho saputo su altre inchieste e dossier
C'è stata una regolare commissione d'inchiesta che ha indagato.


Vedi, caro ragazzo, potrei andare avanti ancora tanto; so che le mie argomentazioni sono tutte confutabili, e ci mancherebbe altro: su questo stesso forum ci sono persone dai pareri diametralmente opposti ai miei che sarebbero in gradi di farlo nella massima civiltà e con le migliori argomentazioni.
Guardati un po' dentro, prima di parlare.
Io mi guardo dentro, e non nascondo ciò che penso.
Ci credo (e non pretendo di aver ragione) e quindi mi sento anche di manifestarlo o di comunicarlo dove ritengo sia opportuno, come per esempio questo topic.

Ciao, Annamaria! ;)

silviaf26
22-03-2006, 10:23:45
non condivido le motivazioni della signora (scusa mi sono dimenticata il tuo nome!).

non condivido l'esternazione di Pedro.

sinceramente mi sto rendendo sempre più conto che non mi ritrovo più in nulla ed in nessuno... aaahhrg!!! :021:

"cerco un centro di gravità permanente" ... :027: :006:

su una cosa che ha detto Trottola mi trovo però d'accordo: che arrivi presto il 9 anzi no... l'11 di aprile!!! ;)

trottola
22-03-2006, 10:32:43
Silvia allora visto che mi dici cosi, nel caso dovesse vincere la sinistra, ti invito a mangiare un bambino con me però promettimi che mi fai compagnia mentre faccio la fila per il pane ,sennò mi annoio. :002: :002:

Tornando seri, condivido il pensiero di Pedro a parte il discorso della superiorità intellettuale di noi di sinistra. Ho tanti amici di destra che hanno un cervello che funziona benissimo, gente che viaggia e che ha studiato, non cadiamo nei soliti cliché altrimenti diventiamo uguali a quelli che dicono che mangiamo i preti ed i bambini :002:

Magari possiamo dire che abbiamo una salute mentale migliore di Berluscaccio, che mi sembra sempre piu' fuori come un balcone. :002:

Pedro
22-03-2006, 10:36:39
Riguardo al mio post sull'Afghanistan di prima, aggiungo un piccolo estratto da PeaceReporter.net...

"Stando alla propaganda occidentale, l’intervento militare occidentale in Afghanistan (costato finora la vita a circa 35 mila persone) è servito a liberare quel paese dal fanatismo di un regime che calpestava i diritti umani e la libertà degli uomini e delle donne, e a trasformarlo in un mirabile modello di ‘democrazia esportata’ (con le bombe) in cui tutti vivono finalmente liberi e felici, in cui le ingiustizie del passato sono solo un lontano ricordo. Beh, un risultato importante per cui è valsa la pena fare una guerra – dicono i sostenitori della ‘guerra giusta’.
Peccato che siano tutte fandonie, perché l’Afghanistan di oggi è un regime integralista al pari dell’Iran (o dell’Afghanistan talebano), un paese in cui, nonostante le messe in scena elettorali, comandano i fondamentalisti religiosi e vigono le medievali norme dell’antica legge coranica, la sharìa. Un paese in cui un uomo che decide di abbracciare una fede diversa da quella islamica viene sbattuto in galera e condannato all’impiccagione.
....
Tra due mesi il giudice Mawlavezada emetterà la sua sentenza: condanna a morte per impiccagione.
Chissà cosa pensa Abdul Rahman della ‘guerra giusta’ che ha portato la democrazia e la libertà nel suo paese."

Non aggiungo altro, sottoscrivo tutto. :015:

silviaf26
22-03-2006, 10:37:50
in fila non per il pane ma per comprare un paio di Tod's :006:

(ho fatto la battuta :006: )

sangiopanza
22-03-2006, 10:39:53
Torno un attimo sul discorso dei no-global, in relazione a tutti noi: ogni buon viaggiatore, non può non dirsi no-global, visto che l'idea di questi è impedire l'omologazione mercantilistica del mondo sul modello occidentale ( o dovrei dire americano?). La diversità è fondamentale in tutti i sensi ed il viaggiatore deve essere in grado di apprezzarla e sostenerla. O non è.
Andreste per esempio in un bar di Cuba a chiedere un Amaro Montenegro? Spero proprio di no, e che ordiniate un rum. Ecco questo, molto banalmente e portato nel nostro campo di discussione, è essere no-global. Il resto sono solo distorsioni propagandistiche.

trottola
22-03-2006, 10:46:54
l’Afghanistan di oggi è un regime integralista al pari dell’Iran (o dell’Afghanistan talebano), un paese in cui, nonostante le messe in scena elettorali, comandano i fondamentalisti religiosi e vigono le medievali norme dell’antica legge coranica, la sharìa. Un paese in cui un uomo che decide di abbracciare una fede diversa da quella islamica viene sbattuto in galera e condannato all’impiccagione.
....

un paese in cui una giovane ragazza viene uccisa dal marito perché scoperta a scrivere poesie d'amore.
ovviamente delitto impunito grazie alla Sharia.

poochie76
22-03-2006, 10:57:41
Non posso entrare in qs discorsi, andrei troppo oltre l'esternazione di Pedro (che peraltro condivido), nonostante sappiate che sono una persona molto civile e moderata.
E' ovvio che elettori di sinistra e di destra non potranno mai andare d'accordo, quindi inutile dire "sono per questo...sono contro quello....voi fate così....noi facciamo pomì..."
E' logico che QUESTA destra non appartiene più al ns Paese ed è logico che QUESTA sinistra non rispecchierà mai gli ideali di questo Paese.
Quello che mi resta fare è non ascoltare le accuse e le menzogne di QUESTA destra, ma allo stesso tempo criticare costruttivamente QUESTA sinistra.
Però per favore non generalizziamo, non prendiamo per oro colato ciò che ci viene detto tramite giornali e TV. L'informazione è filtrata oltre che manipolata e non solo dal nano. :015:

BEA
22-03-2006, 12:13:19
Ho apprezzato molto l'intervento di Annamaria, soprattutto per la sua forza in un più che evidente " controcorrente".
Spero che proverai a vivere il forum meno silenziosamente: le idee diverse, espresse in maniera chiara e civile, non possono che migliorare e arricchire tutti noi che facciamo parte di questa comunità virtuale :)

Per quanto riguarda il cristiano afgano, sarà condannato a morte dalla legge coranica che il nuovo regime non ha ancora avuto il tempo e il modo di sostituire, dopo che i talebani l'avevano imposta (ragion per cui lui viveva all'estero). Giusto per completezza di cronaca.

trottola
22-03-2006, 12:38:11
http://www.evaso.it/immagini/vignette/ibiscus_tutankhamon_berlusconi_12-05-05.jpg

trottola
22-03-2006, 12:38:48
http://digilander.libero.it/amicigg/vignette/silvio-gal/img/agiografia.gif

trottola
22-03-2006, 17:58:43
Porello, ce l'hanno tutti con lui :002:
Continua cosi Silvio, buon per noi :?D?: :?D?:

ROMA - "Siamo in una situazione di emergenza democratica". Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a proposito dell'opposizione concludendo una conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Sono davvero indignato - ha dichiarato - di trovarmi di fronte ad un'opposizione che usa come arma la menzogna e il ribaltamento della verità". "A questo si aggiunga la violenza - conclude - per cui possiamo dire che ci troviamo di fronte ad una situazione di emergenza democratica".

"La sinistra organizza", come "mi dicono le forze dell'ordine" nel caso di Genova, "schiere di squadristi che offendono il presidente del Consiglio e che usano la violenza per fermare" manifestazioni elettorali. Lo ha detto sempre il presidente del Consiglio, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi. Quelli di Genova, ha aggiunto, non sono "atti di contestazione, ma di violenza fatti da violenti che hanno usato la violenza e l' insulto". Violenze, ha aggiunto, "nei confronti anche della polizia e delle forze dell' ordine", attraverso "atti di insubordinazione nei confronti delle forze dell' ordine, di eversione e di offesa". "Se noi - ha aggiunto - proseguiamo a dire che questa è contestazione di un leader, non sappiamo proprio dove si arriverà perché questi sono atti inaccettabili ed è inaccettabile che la sinistra tolleri nel proprio ambit

psylocibe
22-03-2006, 18:11:32
a nominargli il "signor" mangano (stalliere di arcore colluso con la mafia) il nano portatore di democrazia (???) si è "legggggerissimamente" inviperito, dando del COGLIONE al ragazzo :002:
eh sì, siamo di fronte ad una emergenza democratica!! speriamo finisca col 9-10 aprile....

trottola
22-03-2006, 18:18:59
eh sì, siamo di fronte ad una emergenza democratica!! speriamo finisca col 9-10 aprile....

aahahahhaa, sei forteee :002: :002: :002:

Daiana
22-03-2006, 23:37:55
Vedo che il dibattito si è infervorato e lo trovo estremamente positivo perchè gli acambi di idee in modo civile sono quanto di più fruttuoso per sviluppare la nostra coscienza critica.

Detto questo non posso non entrare nel merito ad alcuni punti centrali del dibattito.



perchè quando sento parlare da una persona che fa parte dell'Unione di "abolizione della proprietà privata" mi vengono i brividi
perchè non mi piace chi va in giro a bruciare macchine e spaccare vetrine e domani pretende di governare
Inanzitutto trovo piuttosto demagogico dire che si vota a destra per paura di quelli che vanno a rompere le vetrine o che parlano di abolizione della proprietà privata, è come se ti dicessi che voto a sinistra perchè i revisionisti potrebbero replicare il fascismo o andare a prendere a mazzate gli extracomunitari sotto i ponti.
Siamo ragionevoli e sappiamo che sia a destra che a sinistra gli estremismi sono uguali, accecati dall'ideologia e poveri di vere idee.



- perchè credo in una politica economica liberista
Chiusa questa parentesi, il discorso economico è quello che mi sta più a cuore. Forse perchè studio di questi argomenti da 4 anni, sui libri tra l'altro fatti per affrontare il mondo capitalista, e sono convinta che nessun governo si sognerà mai di chiudere l'economia perchè è provato che l'economia libera è efficiente per tutti, per i consumatori, per i produttori e per lo Stato. Il problema è cercare di ridistribuire i redditi superiori derivanti dall'economia libera a tutti i livelli sociali senza acuire le sproporzioni tra gli agenti relativamente avvantaggiati dal mercato libero.
La globalizzazione è molto positiva per tutti. Ma attenzione non parlo della globalizzazione che si conosce nel senso comune, quella di cui ha parlato Sangio, piuttosto la globalizzazione nel suo senso originario: la circolazione dei beni, dei servizi e delle informazioni in modo libero, in modo che si possa promuovere lo sviluppo attraverso il confronto reciproco con realtà più efficienti; la globalizzazione assume connotazione negativa nel momento in cui ci vengono imposti dei modelli e nel momento in cui viene impedita la crescita attraverso il confronto.
Per essere meno astratti e fare un esempio sciocco, penso che la possibilità di mangiare da Mc Donald anche qui in Italia sia un'opportunità, quello che non è giusto è che ci siano difficoltà a sviluppare un modello alternativo di fast food, che ci venga imposto il modello Mc Donald, che Mc Donald giovi di costi ridotti dovuti a diverse regolamentazioni, che non sia possibile accedere liberamente alle risorse per cui il Sig. Mc Donald la fa da padrone.
Quindi sì alla globalizzazione come libero scambio nel rispetto delle pari opportunità e con la possibilità di cogliere i vantaggi competitivi per poter proporre modelli alternativi. Solo in questo caso siamo davvero liberi di scegliere!



- perchè vedo che si ha paura di manifestare la propria appartenenza al
mondo occidentale, di cui sostengo tutti i valori

Un'altra piccola obiezione la devo fare a questo proposito.
L'unica appartenenza che mi sento di manifestare è quella al genere umano, in quanto cittadina del mondo, in quanto persona libera dotata di intelletto.
Non vedo modo migliore di manifestare la mia appartenenza al mondo se non criticando, in modo costruttivo ma fermo, i valori nei quali sono nata, cresciuta e nei quali continuerò a vivere, perchè il mondo è dinamico e non possiamo arrocarci a difendere valori di appartenenza che sono morti prima di nascere, perchè è un caso essere nati nella parte del mondo "giusta".

Spero che annamaria tornerà presto a scambiarsi le idee con noi! ;)

Pedro
23-03-2006, 01:26:53
:013: :013: :013:

Caspita!
Daiana, quando ci incontreremo a Roma ti bacio i piedi!!! :021:

E' un vero piacere sentire ragazze così giovani che hanno così tanta testa sulle spalle, molta di più di tanti miei coetanei/e...
E questo a prescindere dalle ideologie politiche. Complimenti!

trottola
23-03-2006, 07:28:56
Un'altra piccola obiezione la devo fare a questo proposito.
L'unica appartenenza che mi sento di manifestare è quella al genere umano, in quanto cittadina del mondo, in quanto persona libera dotata di intelletto. Non vedo modo migliore di manifestare la mia appartenenza al mondo se non criticando, in modo costruttivo ma fermo, i valori nei quali sono nata, cresciuta e nei quali continuerò a vivere, perchè il mondo è dinamico e non possiamo arrocarci a difendere valori di appartenenza che sono morti prima di nascere, perchè è un caso essere nati nella parte del mondo "giusta".


:077: :077: :077: :077:

silviaf26
23-03-2006, 11:01:47
per rallegrare il vostro giovedì lavorativo...

http://www.beppegrillo.it/2006/03/gli_s ... mod_2.html (http://www.beppegrillo.it/2006/03/gli_schiavi_mod_2.html)

Daiana
23-03-2006, 11:20:38
:013: :013: :013:
Daiana, quando ci incontreremo a Roma ti bacio i piedi!!! :021:


Grazie Pedro! A proposito di questo segue mp! ;)

silviaf26
23-03-2006, 14:42:51
è sempre meglio di testa o croce!! ;) :006:


http://www.dimmichiseitidirochivotare.i ... /Home.aspx (http://www.dimmichiseitidirochivotare.it/Interface/Home.aspx)

poochie76
23-03-2006, 14:50:23
O mamma mia!!! Non sbaglia mica neh??? :002:

Daiana
23-03-2006, 14:51:42
Centro-Sinistra 58%, centro destra 42%...minore affinata con la lega! :027:

trottola
23-03-2006, 14:53:01
è sempre meglio di testa o croce!! ;) :006:


http://www.dimmichiseitidirochivotare.i ... /Home.aspx (http://www.dimmichiseitidirochivotare.it/Interface/Home.aspx)

interessante, dovremmo farlo tutti. :)
io ho visto confermarmi la tendenza a sinistra.

Ninni77
23-03-2006, 15:45:54
Carino! Ora ho le idee più chiare :002:
Centro-Sinistra 64.29 ;)

psylocibe
23-03-2006, 15:49:11
72% sinistra :002: ma ancora non mi piace nessuno però..... :015:

Ricky
23-03-2006, 15:54:29
Ma... c'è bisogno di farsi spiegare ch cosa si pensa? :002: ;)

Pedro
23-03-2006, 16:26:59
Centro-sinistra, 60,71%! :002: :002: :002:
Centro-Destra 35,71%! :015: :015: :015:

Ci dev'essere qualche parte di me che ancora non conosco bene! :021: :021: :027:

silviaf26
23-03-2006, 18:09:29
ma pensa ... :013: :-?

tutta quella discussione ieri e poi mi ritrovo più a sinistra di voi!!! (72%) :027:

Pedro
23-03-2006, 19:09:46
Bè, ma si sa che andando troppo a sinistra poi ci si avvicina alla destra! :027: :027:

Kamar
23-03-2006, 19:10:55
:?D?: :?D?: :?D?:
Maremma, mi fate morire

Pedro
24-03-2006, 00:14:03
Ma Annamaria che fine ha fatto? Getta il sasso e nasconde la mano? ;)
Inutile, tutti uguali, non reggono il dialogo. Preferiscono parlare da soli (come il datore di lavoro di Mangano) e non avere nessuno che li contraddice.
:021: :408: :027:

trottola
24-03-2006, 07:18:50
me lo stavo chiedendo anch'io :021:

sangiopanza
24-03-2006, 08:20:30
L'Unione Europea ha imposto dazi sulle calzature importate dalla Cina e dal Vietnam, per concorrenza sleale. Ne sono escluse quelle per bambino ( e data la crescita dei bimbi e la conseguente necessità di cambiarle spesso è giusto per non sovraccaricare di costi i genitori) e quelle sportive.
Domanda che riguarda quest'ultima categoria: da dove provengono le scarpe sportive marchiate Nike o Adidas o Puma o similari?

poochie76
24-03-2006, 09:22:04
Ma Annamaria che fine ha fatto? Getta il sasso e nasconde la mano? ;)
Inutile, tutti uguali, non reggono il dialogo. Preferiscono parlare da soli (come il datore di lavoro di Mangano) e non avere nessuno che li contraddice.
:021: :408: :027:

Annamaria ha chiarito la sua posizione e soprattutto ci ha confermato come lei vive il forum.
Ai fini di una discussione civile e costruttiva, nonostante si abbiano opinioni diverse, trovo estremamente inutile qs ironia che nasconde solo provocazione.

BEA
24-03-2006, 09:32:41
Oltretutto, di fronte a certi atteggiamenti, nonchè a una sorta di catenaccio in cui uno si esprime e gli altri gli danno solo sterilmente ragione, sfido chiunque ad avere voglia di dire la sua in opposizione alla maggioranza: per esprimersi, bisogna avere almeno la speranza che qualcuno, quanto meno, ti ascolterà.



Riguardo alle scarpe sportive, è una domanda retorica, Sangio, o chiedi veramente?

sangiopanza
24-03-2006, 09:38:39
Retorica, ovviamente. Non tutte, ma in grande quantità riportano l'etichetta "Made in China" o " Made in Vietnam". Non sia mai che si danneggino le multinazionali con l'imposizione di dazi. E qui si potrbbe riaprire un lungo discorso su quantii tipi di globalizzazione si possano intendere, quelli apprezzabili e quelli da censurare. Tanto per tornare su un discorso aperto qualche post sopra. Può darsi che prima o poi lo farò.

annamaria37
24-03-2006, 09:53:36
Appunto, credevo di aver chiarito la mia posizione.
Utente nascosta, che legge il forum, (se lo legge) ma che per motivi personali (do you know personali) prefersice non apparire.
Leggendo il forum, un'ideuzza me l'ero fatta dal futile topic sulla salsa: Pedro, non prendere tutto di punta, che diventi brutto!
E poi, informati: l'idiozia sulla proprietà privata da abolire e superare, l'ha citata Bertinotti, sul Corsera (do you know?) che non è, vste le recenti prese di posizione del suo Direttore, un giornale di centro-destra.
La "superiorità culturale" :015: la conquisti prima di tutto con l'informazione, su cui sembri piuttosto carente.
Con te ci sarebbe stato da divertirsi.

Ho premesso che tutte le mie idee, i miei "perchè" fossero confutabili, al 100%; non c'era bisogno di farlo, è più che logico: guai se non fosse così.

Grazie Daiana, per la replica civile e costruttiva.
Grazie Bea, per la stima.
Grazie Flora, mi hai capita.
Grazie Sangio, appena posso vado a veder i sondaggi.

E ora, prego, lasciatemi al mio limbo; continuerò a seguire!

BEA
24-03-2006, 09:54:01
Per la questione scarpe sportive, hai tutto il mio consenso :015:

Pedro
24-03-2006, 10:03:53
... Ai fini di una discussione civile e costruttiva, nonostante si abbiano opinioni diverse, trovo estremamente inutile qs ironia che nasconde solo provocazione.
La discussione finora è stata civile, nonostante le idee fossero diverse, checchè continuiate a dirlo (voi e Annamaria). Vi sfido a citare un solo passaggio in cui io o qualcun altro abbiano espresso offensivamente le proprie idee.

La "provocazione", come tu scrivi, è solo al fine di continuare un discorso che, come ho scritto qualche giorno fa, tante volte provo ad intavolare con chi vota a destra ma che MAI va avanti oltre le prime retoriche risposte! E non certo perchè fuggo io!


di fronte a certi atteggiamenti, nonchè a una sorta di catenaccio in cui uno si esprime e gli altri gli danno solo sterilmente ragione...
A me risulta il contrario!
Se alcuni hanno concordato con ciò che ho scritto io mi sembra che abbia AMPIAMENTE motivato il perchè, e non dando "sterilmente ragione"! :015:

Io non capisco perchè uno, se è convinto delle proprie idee, debba avere timori a manifestarle solo perchè tutti gli altri la pensano diversamente.

trottola
24-03-2006, 10:06:07
Annamaria ha chiarito la sua posizione e soprattutto ci ha confermato come lei vive il forum.

é vero, lei ha voluto dare la sua opinione ed ha chiarito che vive il forum in maniera sua. :)

trottola
24-03-2006, 10:09:45
Leggendo il forum, un'ideuzza me l'ero fatta dal futile topic sulla salsa: Pedro, non prendere tutto di punta, che diventi brutto!


io di salsa non ci capisco niente e non intervengo su quel topic (come su quello del calcio, sono ignorante in materia :002: ) ma non mi permetterei mai di dire che é futile :021: :021:

BEA
24-03-2006, 10:21:50
Pedro, qui ognuno è libero di dire quello che pensa. E' il bello del nostro forum.
Quello che viene chiesto a tutti, è di attenersi a certi "modi".

Penso che qui a tutti abbia fatto pensare, se non dato proprio fastidio, quel tuo dire della superiorità intellettuale: lo puoi anche pensare ma forse un modo meno "arrogante" (e scusami il termine) di esprimerlo, potevi anche trovarlo, no?

Da qui l'intervento di Annamaria, che non ha nessuno desiderio di convincerti della validità delle sue idee o di entrare in bagarre (per motivi suoi - e in questo è sempre stata coerente, da vecchia frequentatrice, te lo posso assicurare).

Siamo un bellissimo gruppo di gente civile, simpatica, che non ha il desiderio di prevaricare il pensiero altrui: e ai nostri giorni è QUESTO un grandissimo segno di superiorità intellettuale.
E la storia anche di questo forum ci racconta che non è un equilibrio facile da ottenere.

Ecco spiegato il nostro desiderio di mantenere sereno l'ambiente e costruttiva la "conversazione". Io in particolare ci tengo molto e mi scuso se ogni tanto sembra che voglia salire in cattedra: non è mio desiderio. Voglio solo serenità, scambi e contatti con tante persone interessanti e piacevoli, tra cui penso si possa annoverare anche te. :)

Pedro
24-03-2006, 10:24:38
Con te ci sarebbe stato da divertirsi....
Se vuoi sono qui per farti divertire, ma sei tu che non accetti il dialogo (per motivi tuoi che certamente non mi riguardano).

Quindi è meglio se non ti "stuzzico" più, visto che poi non puoi rispondere.
Buona giornata. ;)

Pedro
24-03-2006, 10:32:13
Quello che viene chiesto a tutti, è di attenersi a certi "modi".

Penso che qui a tutti abbia fatto pensare, se non dato proprio fastidio, quel tuo dire della superiorità intellettuale: lo puoi anche pensare ma forse un modo meno "arrogante" (e scusami il termine) di esprimerlo, potevi anche trovarlo, no?
Quel mio dire sulla "superiorità intellettuale" l'ho anche motivato (secondo il mio modesto pensiero), non l'ho buttato lì senza spiegarlo. E guarda caso anche questa volta il discorso non è proseguito, come tante altre volte in passato. Ognuno avrà i suoi buoni motivi per farlo, ma guarda caso vanno tutti nella stessa direzione (cioè chiudere il discorso anzichè spiegare le proprie ragioni).

Ma non demordo, prima o poi troverò qualcuno con cui ci si possa confrontare politicamente e che sappia rispondere ad eventuali critiche, così come io faccio sempre.

Ricky
24-03-2006, 10:40:26
Entrare da moderatore in un topic così delicato è come entrare con un elefante in una sala di cristalli... :015:
Pedro, non puoi motivare una "superiorità intellettuale": ti rendi conto che è un discorso demenziale, che ti metti sullo stsso piano di Berlusconi, tuo acerrimo nemico, che tempo fa l'aveva invocata per la civiltà occidentale rispetto a quella araba?
Potrai parlarmi di diversità di vedute, di punti di vista diversi: è il termine in sè che è infelice, e questo va oggettivamente riconosciuto; ha dato fastidio a molti, credo.

poochie76
24-03-2006, 10:42:34
... Ai fini di una discussione civile e costruttiva, nonostante si abbiano opinioni diverse, trovo estremamente inutile qs ironia che nasconde solo provocazione.

La discussione finora è stata civile, nonostante le idee fossero diverse, checchè continuiate a dirlo (voi e Annamaria). Vi sfido a citare un solo passaggio in cui io o qualcun altro abbiano espresso offensivamente le proprie idee.

Infatti io non ho detto che non è stata civile, ma ho soltanto detto "ai fini di una discussione civile..."


La "provocazione", come tu scrivi, è solo al fine di continuare un discorso che, come ho scritto qualche giorno fa, tante volte provo ad intavolare con chi vota a destra ma che MAI va avanti oltre le prime retoriche risposte! E non certo perchè fuggo io!

La provocazione non è il miglior modo per sollecitare le persone. Soprattutto per coloro che vogliono viversi il forum da dietro le quinte.
Oltretutto mai come in qs giorni in Italia si respira e si vive il clima di perenne provocazione che, come tu stesso potrai condividere, non porta mai ad una discussione costruttiva, ma induce gli interlocutori a "pizzicarsi" a vicenda e basta.

Concludo dicendo che ti dico questo nonostante abbia condiviso quasi totalmente il tuo intervento, quindi di certo non sono qui per riprendere nessuno, ma sempre e solo per far riflettere.
La riflessione è molto meglio della provocazione.

Pedro
24-03-2006, 10:43:59
Ok, Ok, anche il moderatore adesso.

Capito, chiudo il discorso ed esco da questo topic.

danibi
24-03-2006, 11:06:25
Premetto che il mio non vuole essere uno schieramento a favore o contro Annamaria e Pedro, ho solo l'impressione che i due - a modo loro - stiano dialogando, non sempre si hanno le stesse idee, lo scambio può essere più o meno sereno o più o meno acceso proporzionalmente alla "distanza" di pensiero, in ogni caso di comunicazione si tratta.
Mi pare, ma potrei sbagliare, non vorrei scatenare nuove polemiche, che gli interventi a sostegno di Annamaria e contro Pedro e viceversa stiano appesantendo un po' i toni in generale.
So che questo è un forum e che la discussione in teoria (ed anche in pratica) è aperta a tutti, ma in questo caso, la mia proposta è quella di lasciarli alla loro discussione, almeno per un po', forse senza "pubblico" pro o contro troveranno un modo non certo per convincersi a vicenda, ma per portare a conclusione un discorso iniziato ed interrotto varie volte.
Proviamo a farci in disparte per un attimo.
Probabilmente non saremo costretti a fare gli "spettatori" muti per molto perchè Annamaria e Pedro quasi certamente non abuseranno a lungo di questo spazio, ma potrebbero avre l'opportunità di terminare la loro discussione.

Ricky
24-03-2006, 11:22:59
Mi spiace molto tu, Pedro, l'abbia presa così, era solo una mia osservazione, espressa nella maniera più pacata, buona e ii buona fede possibile.
Comunque mi associo a quanto detto da Danibi e, anzi, voglio ricordare che il topic NON è "Elezioni 2006"! :)
Era partito con ben altri e più elevati temi!

Daiana
24-03-2006, 13:08:12
Grazie Daiana, per la replica civile e costruttiva.


Ringrazio te Annamaria, come ho detto quello che più mi preme è che il confronto sia costruttivo.

Non volendo entrare nel merito della discussione anche io ho trovato il modo provocatorio inadeguato per questo tipo di discussione.
E dico anche il perchè. La provocazione implica che chi provaca si senta autorizzato a mettere alla prova gli altri presupponendo già una risposta giusta e una sbagliata. Non è la politica il campo giusto in cui fare questo, perchè per quanto voterò a sinistra e per quanto mi sento più vicina allo spirito di sinistra, ci sono molte cose della sinistra che non mi piacciono e alcune della destra che condivido, perchè se condividessi al 100% una certa dottrina probabilemente cadrei nell'ideologia.
Non è possibile parlare di "sueriorità intelelttuale" solo perchè la maggioranza degli intellettuali si dichiarano di sinistra, se proprio la devo dire tutta mia madre vota a destra e le sue argomentazioni sono molto coerenti e valide, non le condivido ma il contradditorio è l'anima vera della democrazia.

Spero che il discorso sia concluso torno all'argomento aperto da Sangio sui dazi.
All'apertura degli scambi i paesi si scambiano non solo merci, ma anche servizi, informazioni e quant'altro sia correlato ad un certo bene in modo che nel lungo periodo si tende a raggiungere il pareggiamento dei prezzi che qui si dovrebbero abbassare e in Asia alzare. Nel periodo di passaggio tra l'apertura dello scambio e il pareggiamento delle condizioni è necessario prevedere misure protezionistiche per tutelare le nostre piccole industrie. E' anche vero che il dazio non necessariamente svantaggia il paese che lo subisce, anzi probabilemente avvantaggia i lavoratori di quei paesi che otterranno condizioni di lavoro e salari migliori. Per quanto riguarda le scarpe poi negli ultimi anni c'è stato un massiccio abbassamento dei costi di produzione grazie ad una maggiore efficienza produttiva, ma i prezzi di vendita verso di noi sono rimasti invariati quindi con i dazi i prezzi potrebbero benissimo rimanere invariati.
Riguardo le multinazionali sono parzialmente d'accordo, in quanto bisogna imporre regole rigide tipo i salari e la sicurezza del lavoro alle industrie occidentali in quei paesi, ma è anche vero che non è giusto che subiscano i dazi perchè con l'investimento all'estero pagano già dei costi superiori rispetto alle aziende locali e offrono lavoro in paesi dove scarseggia.

sangiopanza
24-03-2006, 13:40:51
Non volevo mettere in discussione l'utilità e/o la necessità dei dazi in questo momento. Quello che volevo sottolineare è il fatto che è molto sospetto che ne siano state esentate le scarpe sportive, che, guarda caso, sono prodotte in quei paesi dalle multinazionali.
Il fatto che paghino costi superiori alle aziende locali avrei qualche dubbio, in quanto in genere per attrarre aziende internazionali a produrre nei propri paesi, viengono concesse loro agevolazioni fiscali, che quanto meno pareggiano i maggiori costi ( e quali sarebbero? solo quelli dei trasporti, eventualmente, visto che se vanno a produrre all'estero è perchè i costi di produzione sono inferiori). Giusto dire che si danno occasioni lavorative alle popolazioni locali, purchè non le si sfrutti. Quello che non è invece ammissibile e che, nonostante i minori costi e le agevolazioni fiscali, non riesca a godere di questi vantaggi l'utente finale, cioè il consumatore, che un paio di scarpe Nike, anche se prodotte in Cina, dove alla Nike costano, che so 10 dollari, invece dei 30 che costerebbero se prodotte in Europa o neggli USA ( sono cifre a caso, ma il concetto è questo) continui a pagarle 120- 170 Euro.

Daiana
24-03-2006, 13:59:58
Alla fine abbiamo detto quasi la stessa cosa! ;)

Ninni77
24-03-2006, 14:25:03
Inutile, tutti uguali, non reggono il dialogo. Preferiscono parlare da soli (come il datore di lavoro di Mangano) e non avere nessuno che li contraddice.
:021: :408: :027:

Posso dirti una cosa Pedro? Ti chiedo scusa se entro nel merito della questione, anche se non ci capisco molto di politica :021:
Quello che mi chiedo, e i tuoi interventi me l'hanno fatto tornare in mente, è perchè le persone che votano a sinistra (non tutte, ma tu e molti altri, sì), quando parlano con qualcuno che vota a destra, non accettano le motivazioni che questa persona ti da!
Voglio dire, tu le fai una domanda (LA domanda :002: ) e lei ti risponde con le sue motivazioni... Che male c'è? Perchè non le accetti? Perchè non le accettano? :-?
Ho amici di destra e di sinistra e quando si confrontano non ho mai visto quello di destra che si incazz.a per le motivazioni di quello di sinistra! E' un confronto, nasce come tale e dovrebbe finire come confronto. E invece no... la parte "sinistra" si sente sempre profondamente "offeso" dalle motivazioni della parte "destra"! O addirittura incazzat.o! :013: Perchè?
E' naturale che, pensandola in modo diverso, si hanno motivazioni diverse...

Se è il confronto che stai cercando, accettalo ;)

Chiusa parentesi (la mia :027: ), scusate.

Pedro
24-03-2006, 15:05:03
Nonostante il proposito di chiudere il discorso, son costretto a ritornarci perché si distorcono le mie parole.


La provocazione implica che chi provaca si senta autorizzato a mettere alla prova gli altri presupponendo già una risposta giusta e una sbagliata.
Questa è una tua interpretazione, io non l’ho mai pensato se no non perderei tempo a discutere con chi, come dici tu, “presuppongo” la pensi in modo sbagliato.


Non è possibile parlare di "sueriorità intelelttuale" solo perchè la maggioranza degli intellettuali si dichiarano di sinistra, se proprio la devo dire tutta mia madre vota a destra e le sue argomentazioni sono molto coerenti e valide, non le condivido ma il contradditorio è l'anima vera della democrazia.
Amo anch’io il contradditorio, ma qui qualcuno si è sottratto ad esso per “motivi personali”, quindi non discutibili.

Per la “superiorità intellettuale” si continua a trarre conclusioni che io non ho mai fatto.
Allora rileggetevi il mio primo post, dal quale poi ognuno ha preso e trasformato ciò che più gli faceva comodo


La superiorità intellettuale c'è molto spesso fra elettori di sinistra e di destra, e non è superbia, è solo un dato di fatto.
A me fa riflettere che quando parlo con uno di destra non mi sa spiegare perchè lo fa, ma mi sa solo elencare tutte quelle frasi fatte che sente dire alla TV dal nano (i comunisti... Prodi... l'IRI.... ecc), in poche parole non argomenta in nessun modo la sua scelta ….

E’ chiaro che, essendo in un topic su cui si parlava di politica, l’affermazione fosse riferita a quello. Chiaramente non poteva estendersi ad altri campi, come ad esempio letteratura, matematica o arte, tanto per fare degli esempi.

Politicamente, e solo politicamente, ribadisco il mio pensiero di superiorità del popolo di sinistra.

Perché adesso non vorrete non riconoscere che nella sinistra ci sia più partecipazione alle discussioni politiche, si vada di più in strada a manifestare per ciò in cui si crede, ci si dia da fare per raccogliere firme, e poi ci sono i movimenti, le associazioni, i sindacati, e poi alle chiamate elettorali si va di più a votare mentre l’astensionismo è più diffuso a destra, etc etc.
Alla fine di tutto ciò ci ho aggiunto la mia esperienza personale di quando provo a parlare con uno di destra, e 9 volte su 10 si conclude come scritto nel mio primo post, e come poi confermato anche qui. Non si è disposti a discuterne.

Pochi giorni fa discutevo tranquillamente di politica con un amico avvocato. Non mi ha saputo dire un solo motivo per cui voterà AN in aprile. Mi ha solo detto che non gli piace Prodi e che lui è di destra, e basta.
Ora lui sarà sicuramente superiore intellettualmente a me in materie legislative e di diritto, ma io mi ritengo superiore a lui politicamente, in quanto gli avrei saputo elencare una per una le mie ragioni. Poteva non condividerle, ma erano concrete, non astratte ideologie.

Tutto qui.
Politicamente a sinistra c’è più impegno, a destra no.
Non ci vedo tutte queste eresie che in molti ci avete visto nonché questi “toni offensivi”, “violenza verbale”, “discorsi demenziali” che mi avete attribuito. Né tantomeno ho offeso nessuno, neanche ironicamente.

Dall’altra parte io invece ho letto:

ANNAMARIA
“… l'informazione, su cui sembri piuttosto carente”
“Con te ci sarebbe stato da divertirsi”
“Diventi brutto…”
“do you know” …. “do you know”…

BEA
“modo arrogante”

A me sembravano più offensivi questi di toni, ma forse mi sbaglio anche qui.

Pedro
24-03-2006, 15:05:57
Annamaria e Pedro quasi certamente non abuseranno a lungo di questo spazio, ma potrebbero avre l'opportunità di terminare la loro discussione.
Danibi, condivido il resto che hai scritto tranne il verbo “abusare” che hai usato.

Se non si discute in un forum, cosa si dovrebbe fare? Lanciare solo gli argomenti e passare subito ad altri senza discuterne? Non credo così un forum sia utile.

giorgessa
24-03-2006, 15:09:48
oooops ... c'è baruffa nell'aria
passo un'altra volta, neh [smilie=663.gif]

Pedro
24-03-2006, 15:11:54
Inutile, tutti uguali, non reggono il dialogo. Preferiscono parlare da soli (come il datore di lavoro di Mangano) e non avere nessuno che li contraddice.
:021: :408: :027:

Voglio dire, tu le fai una domanda (LA domanda :002: ) e lei ti risponde con le sue motivazioni... Che male c'è? Perchè non le accetti? Perchè non le accettano? :-?
Se è il confronto che stai cercando, accettalo ;)

Ninni, non scusarti su nulla, è chiaro che puoi dire anche tu ciò che pensi nei miei confronti.

Quel mio messaggio che hai riportato era preceduto da uno più lungo in cui avevo precisato in cosa non ero d'accordo con le sue idee, punto per punto, e in cosa lo ero, e mi sarebbe piaciuto che a sua volta mi avesse risposto, proprio per confrontarsi insieme.
Ma siccome non l'ha fatto, è seguito quel messaggio lì come tentativo di continuare quel discorso. Ma non è servito a nulla (per quella discussione). :015:

Ciao! ;)

BEA
24-03-2006, 15:17:39
Purtroppo quanto sopra mi sa più di indottrinamento che di conoscenza, pertanto rinuncio al mio intento di pacificazione.

E in quanto alla parola "indottrinamento", sei libero di prendere nota di "un tono offensivo".

Daiana
24-03-2006, 15:20:39
Pedro non avevo alcuna intenzione nè di offenderti, nè di giudicarti, ma il tuo "tono" ( fa un po' ridere parlare di tono su un forum :002: ) sembrava un po' sopra le righe, provocatorio e per questo ho ritenuto necessario spiegare perchè ritengo che la provocazione non è il giusto modo per comunicare.
Non so se lo hai fatto tu o gli altri. Era sola una constatazione valida per tutti, anche per me stessa che a volte dico con troppa veemenza ciò che penso.
Non ho citato appositamente i tuoi discorsi perchè non stavo rispondendo a te, ma dicevo semplicemente la mia su tutto quello che era stato scritto stamattina in mia assenza. ;)

travis77
24-03-2006, 15:21:35
La sapevate questa?Per me è nuova...l'ho presa dal blog di Grillo!!



C'è uno strano odore nell'aria

Il “Diario” di Enrico Deaglio è uscito oggi con un numero dedicato a possibili brogli elettorali dovuti allo scrutinio elettronico che sarà utilizzato per la prima volta in Italia nelle elezioni politiche grazie al decreto legge del 3 gennaio 2006.
Le regioni interessate sono quattro: Lazio, Liguria, Puglia, Sardegna, per un totale di 12.680 sezioni e undici milioni di elettori.
Lo scrutinio elettronico prevede che un operatore inserisca i dati su un computer in ogni sezione, i dati vengano copiati su una chiavetta usb, le chiavi siano inserite in un computer che le invia quindi al Ministero dell'Interno.
Questa operazione, non necessaria e non richiesta da nessuno, costa 34 milioni di euro, è stata assegnata a trattativa privata per motivi di urgenza, “stante il brevissimo lasso di tempo disponibile” secondo Stanca, è stata vinta, tra le altre aziende, da Accenture, EDS e Telecom Italia.
Deaglio fa notare che il figlio del ministro dell'Interno Pisanu è partner in Accenture e che EDS è la società coinvolta nei presunti brogli elettorali in Florida nell’elezione di Bush.
Deaglio aggiunge che in caso di contestazioni ci vorrebbero mesi per confrontare il voto cartaceo con quello elettronico.
Mesi di instabilità assoluta e con un Presidente della Repubblica in uscita.

L’applicazione informatica usata per lo scrutinio elettronico è inoltre oggetto di contestazione da parte della Ales, un'azienda italiana che ne rivendica la paternità che a suo avviso le sarebbe stata sottratta dalla EDS e di cui pubblico la lettera che il suo amministratore mi ha inviato alcuni giorni fa insieme a un documento e un'intervista.

“ Gentile Beppe Grillo,
mi chiamo Antonio Puddu, sono l’amministratore di una piccola società informatica con sede in Sardegna, la Ales s.r.l. Nel 2001 abbiamo ideato una soluzione innovativa per lo “scrutinio elettronico”, che nel 2004 è stato sperimentato con la nostra collaborazione in 1500 sezioni elettorali.
Nel 2005 ci è stato “scippato” dalla EDS Italia S.p.A., una multinazionale alla quale avevamo venduto 2500 licenze per lasperimentazione del 2004.
Un mese fa abbiamo citato EDS Italia in giudizio al tribunale di Roma, chiedendo risarcimento per i danni subiti dalla mia società che ammontano a oltre 9 milioni di euro, e abbiamo diffidato il Ministero dell’Interno e il Ministero dell’Innovazione dall’usare nella prossima sperimentazione un numero di licenze che superasse le 2500 da noi vendute. Infatti per la sperimentazione in occasione delle elezioni politiche del 9 e 10 aprile 2006 dovrebbero servirne circa 12.500. Distinti saluti”.

Antonio Puddu.

Non so voi, ma io sento uno strano odore nell'aria, di cosa sarà?

P.s. Che tristezza!!!

poochie76
24-03-2006, 15:26:42
Politicamente, e solo politicamente, ribadisco il mio pensiero di superiorità del popolo di sinistra.

Perché adesso non vorrete non riconoscere che nella sinistra ci sia più partecipazione alle discussioni politiche, si vada di più in strada a manifestare per ciò in cui si crede, ci si dia da fare per raccogliere firme, e poi ci sono i movimenti, le associazioni, i sindacati, e poi alle chiamate elettorali si va di più a votare mentre l’astensionismo è più diffuso a destra, etc etc.
Alla fine di tutto ciò ci ho aggiunto la mia esperienza personale di quando provo a parlare con uno di destra, e 9 volte su 10 si conclude come scritto nel mio primo post, e come poi confermato anche qui. Non si è disposti a discuterne.

Pochi giorni fa discutevo tranquillamente di politica con un amico avvocato. Non mi ha saputo dire un solo motivo per cui voterà AN in aprile. Mi ha solo detto che non gli piace Prodi e che lui è di destra, e basta.
Ora lui sarà sicuramente superiore intellettualmente a me in materie legislative e di diritto, ma io mi ritengo superiore a lui politicamente, in quanto gli avrei saputo elencare una per una le mie ragioni. Poteva non condividerle, ma erano concrete, non astratte ideologie.

Tutto qui.
Politicamente a sinistra c’è più impegno, a destra no.

Sono d'accordo con te, ma il tutto riportato alla mia esperienza personale, in quanto magari sono io che sono attorniata da persone inferiori intellettualmente a livello politico. Ma non tutto il mondo è paese.
Pertanto non posso dare come verità assoluta o come semplice dato di fatto che la superiorità intellettuale nell'ambito politico sia solo di sinistra.
Non so se mi sono spiegata! :027:

Daiana
24-03-2006, 15:29:14
Insomma è la teoria della relatività: Ogni legge è vera nel suo sistema di riferimento... :027:

poochie76
24-03-2006, 15:35:22
Anch'io ho pochissimo riscontro da parte di alcuni elettori di destra che non hanno una valida motivazione per votare a destra.
Non che io sia una cima per carità, ma quando si entra in discussioni politiche mi sento rispondere le stesse frasi che vengono utilizzate in televisione dai ns cari Dipendenti, sì perchè i politici alla fine sono ns dipendenti, se ci pensate bene.
Frasi che non raccontano un paese e che non contengono proposte di rinnovamento, bensì insulti beceri ed accuse reciproche!
Ma è logico che potrei anche essere circondata manica di TV victims!!!

danibi
24-03-2006, 15:43:43
Pedro il verbo abusare che ho usato nella mia frase non era riferito al passato, intendevo dire che ritenendovi (tu e Annamaria) due persone infervorate a discutere, ma pur sempre due persone civili e con tanti pregi ero certa che pur lasciandovi tempo e spazio per discutere - senza alcuna intromissione - non ne avreste abusato, cioè non l'avreste tirata troppo per le lunghe escludendo tutti gli altri dalla discussione.
Spero ora di essermi spiegata meglio, non voleva essere un'offesa, ma un apprezzamento al vostro buon senso.

silviaf26
24-03-2006, 15:45:05
mi permetto solo una precisazione per "deviazione di studi" ;)

la partecipazione politica attraverso movimenti "dal basso" non è interpretabile in termini di una maggiore (o minore) democraticità del sistema politico. E' una "svista" che per anni (soprattutto anni '60/'70) ha permeato gli studi dell'analisi politica, il motivo dovuto soprattutto al fatto che l'analisi polica come scienza è nata negli Stati Uniti dove più alto (anche oggi) è il numero delle associazioni e movimenti "dal basso" (sarete d'accordo con me nel sostenere che ciò non basta a fare degli USA uno Stato "modello" in termini di partecipazione politica :021: !).

celebre tra chi mastica di queste "pallosità" :027: è il caso di un paese del sud Italia (Montegrano, non mi ricordo se era il nome vero o quello fittizio) studiato da Banfield.

Daiana
24-03-2006, 16:50:47
Al teatro Ciak di Milano, il senatore Nando Dalla Chiesa, Membro della 2ª Commissione permanente (Giustizia), Segretario della Commissione d'inchiesta sul fenomeno della mafia ha portato in scena il suo nuovo spettacolo politico, suscitando divertimento e rabbia. Si intitola VOTA SILVIOLO, racconta questi anni loschi e surreali.
Le ha viste e denunciate dal suo scranno di senatore di opposizione. La gran parte degli italiani non le ha potuto vedere o capire, perché la gran parte dei media, asserviti a quella maggioranza, ha fatto da filtro. Spero che almeno sulla rete e nei volantini, questo elenco possa girare. Perché tutti sappiano, perché nessuno dimentichi.

Ho visto approvare in Parlamento la legge sul falso in bilancio il giorno dopo l'11 settembre. Di corsa, per onorare con il nostro lavoro - così ci venne detto - i morti di New York.

Ho visto la commissione giustizia del Senato prolungare i suoi lavori dopo la mezzanotte per tre leggi in cinque anni: per il falso in bilancio, per la Cirami, per l'immunità delle più alte cariche dello Stato.

Ho visto aprire l'ultima legislatura con una legge ad personam, quella che abolisce l'imposta di successione sui patrimoni più grandi. E l'
Ho vista chiudere con una legge ad personam, quella che abolisce l'appellabilità delle sentenze di assoluzione.

Ho visto il Parlamento decidere quali magistrati possono o non possono restare in servizio, alzando e abbassando l'età pensionabile secondo le convenienze: fuori Borrelli dentro Carnevale.

Ho visto il Parlamento decidere quali magistrati possono dirigere gli uffici giudiziari più delicati. Insomma, ho visto il Parlamento scegliere i giudici.

Ho visto più di mezzo Senato applaudire in piedi l'appoggio alla guerra preventiva in Iraq. Ho visto la standing ovation della maggioranza e i sorrisi di festa, in attesa dei bombardamenti dei giorni dopo.

Ho visto sbeffeggiare le senatrici che si battevano per le quote rosa. Le ho viste sommerse dagli sberleffi della maggioranza. Le ho sentite chiamare "vacca" e "gallina".

Ho visto togliere ai giudici di pace la competenza sugli incidenti stradali più gravi. Lavoravano troppo velocemente creando problemi alle assicurazioni. Anche alla Mediolanum.

Ho visto portare nel Parlamento repubblicano una legge per equiparare le brigate nere di Salò ai combattenti delle forze armate e ai partigiani.

Ho visto violare il regolamento del Senato anche sei volte in due giorni.

Ho visto violare la Costituzione in presenza della seconda autorità dello Stato. A volte invocando precedenti inesistenti. Altre volte senza precedenti.

Ho visto un parlamentare svenire a un passo dall'infarto per l'indignazione, di fronte al numero legale ottenuto più volte senza pudore.
L'ho visto steso a terra, insultato e fischiato dagli avversari che lo accusavano di perdere tempo.

Ho visto censurare o bloccare negli uffici interrogazioni critiche verso il governo o verso esponenti della maggioranza; ho visto funzionari solerti mutilare i diritti costituzionali dei parlamentari.

Ho visto rifare mezza Costituzione come niente, da personaggi senza storia. Per liberare da ogni controllo di garanzia e da ogni contrappeso il potere di chi vince le elezioni. Per mettere lo Stato ai piedi dell'uomo più ricco e potente del paese.

Ho visto barattare pubblicamente in aula l'unità del Paese con gli interessi televisivi del Capo del Governo.

Ho visto un senatore votare per cinque, per dare alla sua maggioranza il numero legale. Ho visto tollerare anche quindici voti di assenti per volta.

Ho visto stabilire il tempo massimo di un giorno per discutere in seconda votazione la riforma di mezza Costituzione.

Ho visto fischiare in un'aula parlamentare il Capo dello Stato mentre il presidente del Senato leggeva il testo del rinvio alle Camere della legge di riforma dell'ordinamento giudiziario.

Ho visto scritto nella relazione ufficiale della commissione antimafia che la mafia non porta voti, che il controllo del voto da parte di Cosa Nostra è "uno dei miti più a lungo e pervicacemente sostenuti".

Ho visto Giovanni Falcone commemorato sull'autostrada per Punta Raisi, località Cinisi, da un ministro che aveva sostenuto che dobbiamo convivere con la mafia.

Ho visto un ministro definire il carcere di Cagliari un albergo a cinque stelle pochi giorni prima che vi si uccidessero due detenuti.

Ho visto leggi importanti e sulle quali era stata annunciata una dura opposizione votate in Senato alla presenza di poche decine di esponenti della minoranza.

Ho visto decine di senatori dell'opposizione lavorare seriamente ed essere trattati come incapaci o complici del governo. Ho visto sospetti ingiusti. Ho visto fiducie ingiuste.

Ho visto uomini dello Stato oggetto di insolenze e di accuse sanguinose, grazie a un uso prepotente della immunità parlamentare.

Ho visto chiamare tutti i manifestanti di Genova violenti e terroristi e assicurare ufficialmente che nel carcere di Bolzaneto non ci furono violenze. Ho visto negare una commissione d'inchiesta su Genova per non interferire con il lavoro della magistratura. Ho visto dimenticare questo principio per istituire la commissione Telekom Serbia.

Ho visto ridere in faccia alla richiesta di maternità o paternità assistite di persone non felici.

Ho visto esibire i fazzoletti padani a un metro dal tricolore sulle bare nei funerali di Stato.

Ho visto prolungare la durata del Parlamento per uso personale. Per ottenere l'impunità in un processo, per monopolizzare le televisioni. Così ho visto sfregiare, nel mio Paese, il più grande simbolo della democrazia.

silviaf26
24-03-2006, 17:05:48
:?D?: :016: (riso amaro).

posso cogliere l'occasione per una domanda che GIURO non vuole portare a nessun altro discorso se non questo specifico!!! :)

al di là del fatto (ovvio) che B. l'abbia fatta per i suoi comodi...

ma la tassa di successione a voi non sembra una cosa assurda? Siccome purtroppo mi è capitata di doverla pagare 2 volte (salata, nonostante sia stata abbassata :015: ), a me sembra assurdo dover pagare una cosa che in pratica è già tua.
Cioè per es. mio padre muore e mi lascia (in parti uguali coi miei fratelli) la casa in cui già vivo da 30 anni... perchè devo pagare una tassa (+ notaio ovviamente) per un passaggio di proprietà?

spesso si riceve in eredità gli immobili ma raramente dei contanti ... quindi è vero che diventi più "ricco" ma a livello di liquidi sei pari a prima e quindi ti ritrovi magari ad indebitarti per poter avere una cosa che consideri già tua.

poochie76
24-03-2006, 17:09:21
Sì effettivamente è una cosa assurda :015:

Daiana
24-03-2006, 17:12:56
Ma lo sapete che Barbara Palombelli e Maria De Filippi sono le maggiori azionista della Sta, la ditta che si occupa a Roma di fare strisce blu, gestire gli ausiliari del traffico, etc... e lo sapete quando c'è stato il boom dei parcheggi a pagamento a Roma?? Durante il periodo in cui era sindaco Rutelli, marito della Palombelli... :015:
Che vergogna, sia di qua che di là! :015:

Ninni77
24-03-2006, 17:13:35
Lo sapevo. Chi me lo aveva detto???... :002:

silviaf26
24-03-2006, 17:15:43
sì, me lo aveva detto un amico di Roma.

ma si sa che il conflitto di interessi in Italia è un argomento , come definirlo, .... strano? :027:

Daiana
24-03-2006, 17:17:18
Comunque sulla successione hai ragione...infatti conveniva fare un atto di vendita prima...e pure lì non era semplice! :021:

Pedro
25-03-2006, 00:42:34
Purtroppo quanto sopra mi sa più di indottrinamento che di conoscenza, pertanto rinuncio al mio intento di pacificazione.

E in quanto alla parola "indottrinamento", sei libero di prendere nota di "un tono offensivo".

Indottrinamento?? Quindi sottintendi che non ragiono con la mia testa ma con quella di chi mi ha inculcato le idee espresse?

Ti ringrazio anche per questa considerazione.

Chi non ha validi argomenti per contestare il pensiero altrui finisce sempre per uscirsene con considerazioni del genere. Già visto tante volte!
Poi sono io che non rispetto gli altri del forum… :015:

Pedro
25-03-2006, 00:57:32
...al di là del fatto (ovvio) che B. l'abbia fatta per i suoi comodi...

ma la tassa di successione a voi non sembra una cosa assurda?

Silvia, la tassa di successione era stata già abolita dal governo D'Alema nel 2000 (Legge 342/2000), solo che l'avevano lasciata per i cespiti superiori ai 350 milioni di lire. Esenti totalmente quindi la maggior parte delle successioni dei "comuni mortali", mentre per chi ereditava beni di valore superiore rimaneva come prima.

Si trattava soprattutto di equità fiscale, perchè come prescrive il famoso articolo 53 della Costituzione "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività." chi più ha più deve versare al Fisco.

La Legge del 2001 del governo Berlusconi ha cancellato quel limite, che anche se non garantiva un ingente gettito fiscale, dava comunque fastidio a chi di beni ne aveva tanti. :015:

E poi dal notaio non sei obbligata ad andarci per la dichiarazione di successione, basta compilare il relativo modulo e presentarlo all'Agenzia Delle Entrate. Non è difficilissimo. ;)

sangiopanza
25-03-2006, 16:27:13
Non ho sbagliato topic, ma vorrei parlare de "Il caimano".
Non del film, che probabilmente vedrò domani, ma del fatto che a Vicenza, nell'unica multisala della città, non è stato programmato. Per vederlo o bisogna andare in quella fuori città, oppure in un cinema di quelli che una volta si chiamavano parrocchiali, Per fortuna, tra l'altro, visto che il biglietto costa meno. Ma ciò mi sembra quantomeno sospetto.

chiara292
25-03-2006, 16:35:01
Beh ora che mi c'hai fatto fare caso..neanche al Medusa con 9 sale qui è in programmazione!! :021:

danibi
25-03-2006, 17:28:44
Nelle sale Medusa è "normale" che il film non sia in programmazione.
Io l'ho visto ieri sera in prima visione (alle ore 23,00) presso un Cinecircolo.
Ho appena verificato con Internet, oggi è in programma anche nei multisala Warner Village, compreso quello di Vicenza.

sangiopanza
25-03-2006, 18:49:16
Sì, lo so che al Warner c'è, ma è quella multisala che nominavo a 15 km dalla città. Ed i film importanti in programmazione sono presenti sia lì che in città.

Daiana
26-03-2006, 14:22:53
...al di là del fatto (ovvio) che B. l'abbia fatta per i suoi comodi...

ma la tassa di successione a voi non sembra una cosa assurda?

solo che l'avevano lasciata per i cespiti superiori ai 350 milioni di lire. Esenti totalmente quindi la maggior parte delle successioni dei "comuni mortali"

Pedro, comuni mortali insomma, basta una casa e si è sopra i 350 milioni! :021:

sangiopanza
26-03-2006, 19:31:25
Attenzione che il valore della casa valido ai fini dell'eventuale tassa di successione è calcolato sul valore catastale, nettamente inferiore a quello commerciale.

silviaf26
27-03-2006, 10:27:53
al di là (RIPETO ANCORA ... chissà forse solo urlando si viene ascoltati) del discorso politico (grazie comunque del ripassino) il mio voleva essere un discorso apolitico in merito alla tassazione sulla sucessione in sè.
che, ripeto ( e sono 3!) per me non avrebbe senso al di là di chi l'abbia messa o/e tolta (e 4!).

il notaio non serve per il passaggio di successione in sè, Pedro, ma se devi/vuoi fare delle divisioni ti tocca (ti serve, anzi ti serviva?, anche per fare il passaggio di proprietà di un auto usata figurati per una casa o un pezzo di terra!)

...oltre che passare dal geometra :015: in casi come i miei (nei paesi di montagna come in quelli di campagna i retaggi della vita contadina portano alcune complicazioni catastali che non sto a spiegare...)

Pedro
27-03-2006, 23:54:33
solo che l'avevano lasciata per i cespiti superiori ai 350 milioni di lire. Esenti totalmente quindi la maggior parte delle successioni dei "comuni mortali"

Pedro, comuni mortali insomma, basta una casa e si è sopra i 350 milioni! :021:
Bè, tenendo conto dei prezzi che ho visto proprio stamattina a Roma (appart. 2 camere letto, quartiere Prati, 860.000 !!!) son d'accordo con te Daiana.
Ma al di fuori delle città così grandi i valori sono molto più bassi. :026:
Giusto anche quello che ti ha detto Sangio (valore catastale e non di mercato).

Pedro
28-03-2006, 00:17:57
al di là (RIPETO ANCORA ... chissà forse solo urlando si viene ascoltati) del discorso politico (grazie comunque del ripassino) il mio voleva essere un discorso apolitico in merito alla tassazione sulla sucessione in sè. che, ripeto ( e sono 3!) per me non avrebbe senso al di là di chi l'abbia messa o/e tolta (e 4!).

No, non c'è bisogno di urlare :027:, in effetti avevo capito bene il tuo precedente messaggio ma poi mi son dilungato di più sul precisare chi aveva modificato quella legge anzichè rimanere in tema.

Giusta o no? Bè, forse io non sono imparziale nel commentarla (lavoro per il... fisco :025: :027: ) ma allora ti devi domandare se è giusto o no pagare le tasse e imposte.

I servizi dello Stato si pagano proprio con queste, e quindi fra le varie cose che vengono tassate ci sono i trasferimenti di proprietà. E una dichiarazione di successione a tuo favore comporta indubbiamente un tuo arricchimento, anche se non intendi vendere subito quel bene. Da quel momento però lo potrai fare quando ne avrai voglia, anche se possiedi solo una quota e non l'intero immobile.


il notaio non serve per il passaggio di successione in sè, Pedro, ma se devi/vuoi fare delle divisioni ti tocca (ti serve, anzi ti serviva?, anche per fare il passaggio di proprietà di un auto usata figurati per una casa o un pezzo di terra!)
Si, questo è vero ma è un altro discorso che con la successione non c'entra. D'altronde se non vuoi vendere l'immobile puoi benissimo continuare ad abitarci con gli altri (o anche senza) senza essere obbligata a fare la divisione. ;)

silviaf26
28-03-2006, 09:07:08
[Giusta o no? Bè, forse io non sono imparziale nel commentarla (lavoro per il... fisco :025: :027: ) ma allora ti devi domandare se è giusto o no pagare le tasse e imposte.

:-? che discorso è? certo che è giusto pagare le tasse, finchè ci sono io le pago...

E una dichiarazione di successione a tuo favore comporta indubbiamente un tuo arricchimento, anche se non intendi vendere subito quel bene. Da quel momento però lo potrai fare quando ne avrai voglia, anche se possiedi solo una quota e non l'intero immobile.

infatti da quel momento ci pagherò sopra ICI e imposte sul reddito (contesto solo l'imposta sul passaggio di proprietà)

D'altronde se non vuoi vendere l'immobile puoi benissimo continuare ad abitarci con gli altri (o anche senza) senza essere obbligata a fare la divisione. ;)

certo ottima soluzione!!! :021: per fortuna che lavori al fisco...

Pedro
28-03-2006, 10:45:45
certo ottima soluzione!!! :021: per fortuna che lavori al fisco...

:-? Non ti capisco...

psylocibe
28-03-2006, 11:42:57
Nelle sale Medusa è "normale" che il film non sia in programmazione.
Io l'ho visto ieri sera in prima visione (alle ore 23,00) presso un Cinecircolo.
Ho appena verificato con Internet, oggi è in programma anche nei multisala Warner Village, compreso quello di Vicenza.

Il Caimano non è uscito, per decisione del regista e del suo staff, in alcuna sala del circuito Medusa, che pur in parte ne aveva fatto richiesta, né ha fatto promozione sulle reti Mediaset, per ragioni di coerenza. www.corriere.it (http://www.corriere.it)

eh bravo nanni ;)

danibi
28-03-2006, 13:45:26
Vorrei tornare un momento sul discorso "successione" ...
Credo di poter capire lo scontento di Silvia per aver avuto lo stesso "problema" in famiglia alcuni anni fa.
Sono d'accordo sul fatto di pagare le tasse in generale e se necessario di aumentarle (in alcuni casi) per garantirci in contropartita tutta una serie di servizi pubblici efficaci ed efficienti (istruzione, sanità, etc.) però quando in una famiglia ci si ritrova a dover sborsare per la successione di un bene come la casa (non parliamo di decine di appartamenti) cifre non insignificanti, ma svariate decine di milioni (sto ragionando in Lire) non se ne comprende il motivo.
In fondo la casa che legalmente è stata intestata al capo famiglia o ad uno della famiglia è comunque la casa per cui tutti i componenti della famiglia hanno lavorato, fatto sacrifici, risparmiato, dove vivono o hanno vissuto, etc., perchè quando diventa oggetto di successione quella stessa casa è come se provenisse da un estraneo? come se fosse un regalo? un di più?
come posso dire a mia madre (ma anche a me e fratelli) da ora (successione) quella casa è TUA?
Non è difficile immaginare la risposta e lo stupore di mia madre ....

Il concetto:

una dichiarazione di successione a tuo favore comporta indubbiamente un tuo arricchimento, anche se non intendi vendere subito quel bene. Da quel momento però lo potrai fare quando ne avrai voglia, anche se possiedi solo una quota e non l'intero immobile
è certamente valido legalmente, ma moralmente non lo puoi ritenere giusto perchè la casa che hai ereditato era la tua casa anche prima;
in una famiglia, se non ci sono i conti in banca "grassi", per comprare una casa i sacrifici li fanno tutti i componenti, ed è davvero difficile accettare - quando arriva il momento - di dover ripagare una bella montagnetta di soldi sempre per quella casa, soprattutto nella posizione di chi ha sempre pagato tutte le tasse che pesano sulla casa e tutto il resto.

Per aver provato sulla mia pelle, credo che Silvia avesse solo bisogno di uno sfogo e di un piccolo appoggio morale ...

Pedro
28-03-2006, 15:43:45
Danibi, ricordiamo che stiamo parlando di un'imposta che, come ho precisato prima, gli ultimi 2 governi hanno eliminato del tutto. Quindi ora non si pone più quel problema che Silvia e ora tu rimarchi.

Ma ti posso dire che, a mio parere, non era del tutto sbagliata quell'imposta. Molto spesso quando si eredita un immobile questo è stato frutto dell'impegno e sacrificio dei nostri genitori, non nostro che quando siamo nati abbiamo trovato la nostra casetta bella pronta. Perlomeno questo è il mio caso e credo anche quello più frequente.

L'imposta di successione, al pari di quella di registro che tutt'ora esiste, grava sul nuovo possessore dell'immobile.

Se uno oggi vende una casa, non pagherà un solo euro di alcuna tassa (e neanche onorari al Notaio). Chi invece acquista pagherà ben il 10% del valore catastale se è una seconda casa, o solo 129 euro se è la sua prima casa. Perchè secondo te (voi) chi incassa centinaia di migliaia di euro non dovrebbe pagare nessuna tassa, e chi invece acquista e ne spende già tanti invece paga? E' lo stesso discorso dell'(ex) imposta di successione. Perchè il suo patrimonio aumenta. Quando invece in futuro deciderà di venderla, non pagherà più nulla perchè ha già pagato una volta.

Poi si può discutere sull'entità dell'imposta, secondo me ancora troppo alta per le vendite, ma il principio non mi sembra sbagliato.

Ici e Irpef non c'entrano nulla, quelle si pagano comunque ogni anno (con le dovute riduzioni se è prima casa). Al pari dell'esempio del passaggio di proprietà dell'auto fatto prima, la tassa di circolazione (bollo) si paga sempre, mentre il passaggio di proprietà lo paghi solo una volta quando acquisti l'auto.

Per "l'appoggio morale"... non so, io preferisco dire le cose come sono veramente (a mio modesto parere). Anche se non fanno piacere.

Ciao ciao! :)

danibi
28-03-2006, 15:59:06
E fai bene (a dire le cose come stanno) inoltre una ripassata economico/finanziaria/giuridica non fa mai male a nessuno e per questo ti ringrazio.

Il mio invece era solo un discorso morale, so bene che la tassa di successione è stata abolita in due rate da due governi differenti, ma proprio perchè stavo parlando solo con il "cuore" sono intervenuta citando naturalmente fatti accaduti prima delle modifiche ed i relativi sentimenti provati in famiglia.

E' chiaro che sia io (e penso anche Silvia) pur obtorto collo abbiamo assolto gli obblighi con il fisco.

Grazie Pedro per la chiacchierata, penso che si possa chiudere il capitolo "successione" serenamente.

sangiopanza
29-03-2006, 07:31:01
Visto Ballarò, ieri sera? Una volta ascoltare il PdC poteva anche essere divertente,al di là della rabbia, per tutte le balle che racconta. Ora è solo noiso e ripetitivo. Visto che si lamenta che non va mai in TV (????), potrebbe essere presente in tutte le trasmissioni contemporaneamente: basterebbe che mandasse un disco. Tanto non risponde mai a tono ad una domanda che sia una. Stavolta aveva pure il bagaglio appresso (tale Rotondi, il quale fa morire dal ridere quando pretende di essere l'erede della DC). Purtroppo gli ho dovuto dare ragione quando ha fatto notare le posizioni molto distanti su alcuni argomenti tra la Bonino e Bertinotti. Con la differenza però che queste si manifestano, quelle tra le varie anime delle CdL vengono invece messe a tacere.
Ed un'ultima cosa: come al solito il PdC ha cercato di accattivarsi le simpatie, iniziando con una barzelletta: non ha riso nessuno, neanche la sua solita claque. E Bertinotti l'ha gelato dicendo che l'aveva già letta su "Candido". Per chi non se la ricordasse, era una rivista satirica uscita fino agli anni cinquanta, credo.

trottola
29-03-2006, 08:25:30
Lasciamolo ridere finché può tanto ha le ore contate :002:
Che ridere é meglio di un comico :002:

p.s: sangio ma sarà bello il mio avatar? :002: :002:

sangiopanza
29-03-2006, 08:38:59
Bellissimo. Ma l'11 Aprile lo cambiamo, no?

trottola
29-03-2006, 09:17:00
Bellissimo. Ma l'11 Aprile lo cambiamo, no?

certo, tanto a quell' ora sarà già finito o magari (come nei miei sogni), a righe verticali. :002: :002: :002:

trottola
29-03-2006, 09:17:22
Bellissimo. Ma l'11 Aprile lo cambiamo, no?

matrellone
29-03-2006, 09:24:43
Ma voi siete così sicuri della sconfitta della destra????
Ele spero tu abbia ragione, ma io non sono sicurissimo.

trottola
29-03-2006, 09:33:18
Ma voi siete così sicuri della sconfitta della destra????
Ele spero tu abbia ragione, ma io non sono sicurissimo.

sicura NO, non si é mai sicuri di niente.
diciamo che spero negli indecisi. :005:

matra non mi portare sfiga :002:

matrellone
29-03-2006, 09:37:07
Ma io sono dalla tua stessa parte....

poochie76
29-03-2006, 09:42:24
Ballarò: ma secondo voi è possibile oggigiorno fare una trasmissione ed uscirne sfiancati??? In che senso? Non so voi, ma io ero distrutta, priva di energia dopo aver visto una trasmissione in cui NON si è parlato dei temi che premono al Paese, ma solo accuse, menzogne e URLA!! :015:
Non si capiva nulla.... :021: insomma un vero strazio!

L'avete sentita la risposta del nano alla domanda di Floris "da dove vengono e dove sono andati i soldi della Fininvest per Previti??" :015: :015:

psylocibe
29-03-2006, 09:45:38
Ma voi siete così sicuri della sconfitta della destra????
Ele spero tu abbia ragione, ma io non sono sicurissimo.

nemmeno io.... :-? mi puzza sta storia del voto elettronico...molto mi puzza :015: tra l'altro le regioni in cui verrà effettuato sono "casualmente" le 4 regioni dove è + alta l'incertezza del risultato di voto...ma sarà un caso.... :013: e poi la società che gestirà il controllo delle votazioni elettroniche è "casualmente" del figlio di pisanu (infamu!)....ma sarà un caso..... :013: :013:

poochie76
29-03-2006, 09:46:36
...a proposito, sono io che non mi informo abbastanza o qs storia del voto elettronico non viene molto considerata dai media? :015:

silviaf26
29-03-2006, 09:50:54
...a proposito, sono io che non mi informo abbastanza o qs storia del voto elettronico non viene molto considerata dai media? :015:

non viene riportata da NESSUNO! e perchè vogliamo parlare della "facilità" con cui è passato il voto proporzionale?

e la sinistra che fa? ... invece di seguire gli "elefanti" o i "caimani" :021:

trottola
29-03-2006, 09:58:52
Ma io sono dalla tua stessa parte....

si si questo lo so. :005:

Flora, ti capisco benissimo :015:
Purtroppo il nano é SOLO capace di insultare e di cercare la rissa, di dire COMUNISTI DI QUA COMUNISTI DI LA' e non é in grado di affrontare un discorso.Mica dice : "voglio fare questo ,questo e questo per il paese".
poveretto :002:

Daiana
29-03-2006, 11:30:34
Infatti del voto elettronico parla solo Beppe Grillo, che tra l'altro denuncia cose inquietanti! :015:
Comunque più si avvicina il 9 aprile e più danno di matto, tutti!
Prodi che non va da Mentana e sinceramente non lo trovo un comportamento da futuro premier, Berlusconi che fa scoppiare l'incidente diplomatico con 1 miliardo e 300 milioni di persone invece di parlare di cosa ha intenzione di fare!
Siamo veramente ridotti male! :015:

Pedro
29-03-2006, 11:32:54
Incrociamo le dita....

-12
:021:

Pedro
29-03-2006, 11:34:49
Ricordiamo che il voto proporzionale è passato con il solo voto della destra, senza consultare minimamente l'opposizione, e per di più con il voto di fiducia. :015: :015: :015:

silviaf26
29-03-2006, 11:36:10
arridaje... :015:

Pedro
29-03-2006, 11:59:05
arridaje... :015:

Poi quando hai tempo mi spieghi perchè replichi sempre con messaggi simili ai miei post, a prescindere dall'argomento.

Ma son sicuro che non lo farai come non lo hai fatto neanche ieri. ;)

silviaf26
29-03-2006, 12:03:29
MP

Ricky
29-03-2006, 14:02:17
Scusate... il topic non è, lo ripeto "Elezioni Politiche 2006".
Meglio, se desiderate, aprirlo.
Ricordo anche che il discorso, per sua natura, è molto "caldo" ed avvelenato già di per suo; consiglio a tutti il massimo dell'auto-regolamento, come è sempre stato nell'ambito di questo forum.

sangiopanza
29-03-2006, 17:14:23
Beh, Ricky, mi pare che, nonostante il tema difficile, e qualche inevitabile battibecco, presto risolto, tutto stiaprocedendo sempre con il solito stile di questo sito: educatamente e civilmente. ripeto: andate a vedere il blog di un sito che dovrebbe essere serio, quello di Repubblica, e ditemi se lì si può instaurare una discussione.

Ricky
29-03-2006, 22:45:12
Comunque, il topic è aperto!

trottola
30-03-2006, 11:24:39
http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni ... xuria.html (http://www.repubblica.it/2006/c/sezioni/politica/versoelezioni46/guidonialuxuria/guidonialuxuria.html)


l'intolleranza galoppa. che schifo. :015:

Daiana
30-03-2006, 11:29:17
Ora immagino che scriveranno sul giornale locale...è dalle mie parti... :013:

frisino
30-03-2006, 12:48:03
Scusate... il topic non è, lo ripeto "Elezioni Politiche 2006".
Meglio, se desiderate, aprirlo.
Ricordo anche che il discorso, per sua natura, è molto "caldo" ed avvelenato già di per suo; consiglio a tutti il massimo dell'auto-regolamento, come è sempre stato nell'ambito di questo forum.

Mi sembra che le parole sopracitate da capitan Ricky siano un giusto monito per moderare i termini del confronto politico almeno tra noi persone civili del forum.

Berlusconi figlio di ....,mannaggia la muerte di sto .....,ma li mort...&%zzz!!!=')(?^^(4 che ti veniss..(/%$$£%&4ZZSTR=k

Ok,no panico...

danibi
30-03-2006, 13:19:05
La vedova di Buttiglione si incontra
con la vedova di Fini e con la vedova
di Bossi per andare al funerale di Berlusconi.

La fine della barzelletta non la ricordo,
ma l' inizio mi sembra buono...

Pedro
30-03-2006, 13:39:58
La barzelletta non la conosco, ma probabilmente il funerale è ad Hammamet! :027: