PDA

Visualizza Versione Completa :

Siamo messi male... Che fare?



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 [15]

Owen
03-11-2011, 10:14:12
Il Buongiorno (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41) di Gramellini di oggi e il commento della Jena (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=44&ID_articolo=1622&ID_sezione=59) di ieri.

@ Danibi: Non ti preoccupare, anch'io sono nella tua stessa condizione... pian pianino cerco di farmi una cultura e quindi un'opinione... Per quanto riguarda la prima parte del tuo intervento, l'unica soluzione è il volontariato, ma non so se sono così in gamba da farlo, e con in gamba mi riferisco alla voglia di impiegare il mio tempo in quello... il desiderio ci sarebbe comunque. Alla fine, quando sentirò che è una cosa indispensabile per stare bene (io), lo farò... come per tutte le altre cose che mi "toccano".

@ Glaraki: non ti preoccupare, riposati, poi quando avrai un attimo di tempo passa di qui ;)
Ciao

danibi
03-11-2011, 10:26:23
Per quanto riguarda la prima parte del tuo intervento, l'unica soluzione è il volontariato, ma non so se sono così in gamba da farlo, e con in gamba mi riferisco alla voglia di impiegare il mio tempo in quello... il desiderio ci sarebbe comunque. Alla fine, quando sentirò che è una cosa indispensabile per stare bene (io), lo farò... come per tutte le altre cose che mi "toccano".

Non mi riferivo a questo aspetto, l'analisi fatta da Pablo, che condivido pienamente, tocca altri temi. ;)

Owen
03-11-2011, 10:40:40
Ciao Danibi,
mi sono confuso, avevo capito ;) giustamente tocca altri temi e li condivido pienamente. Avevo iniziato una discussione (quella in cui ti tiravo dentro), ho staccato dalla scrittura del post e poi riprendendo ho cambiato argomento senza "accorgermene" (dammi pure dello Scajola ;)) e rileggere per la fretta ;) :070: L'argomento invece di cui parlavo mi tocca un po', perciò sono partito per la tangente...
Ciao e scusa per il disguido ;)

danibi
03-11-2011, 11:11:13
Ho letto l'articolo di Gramellini...
quanto ha ragione :015:

Owen
03-11-2011, 11:36:49
Ciao a tutti,
vi propongo un articolo, un po' forte, che secondo me permette di capire il perché di alcune vicende bancarie/finanziarie in Europa... Il sito è quello di Peace Reporter che mi fece scoprire Danibi qualche tempo fa. Ecco il link (http://it.peacereporter.net/articolo/31346/Germania+Uber+Alles%3F+No%2C+grazie).
Ciao

danibi
04-11-2011, 12:25:41
Si dice che non si farà, ma si continua a parlare con troppa insistenza di "prelievo forzoso dai conti correnti", cose ne pensate?

Owen
04-11-2011, 12:55:12
Buongiorno (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41) su Draghi...

@ Danibi: Ero troppo piccolo per vedere quello del '92 di Amato (era il 6 per mille), quindi non conosco le dinamiche accadute prima di quel decreto... ma visto che se ne parla tanto ipotizzo che non si farà, ci sarebbe il sacco preventivo alle banche e nella condizione attuale del sistema bancario mi sa che sarebbe un colpo mortale... Non andrebbe poi nella direzione delle "riforme strutturale" che l'Europa richiede...

In un mondo ideale ci si rifarebbe prima verso gli evasori... nel nostro invece prevedo, nella gerarchia dei possibili provvedimenti, che si farebbe prima un bel condono in barba all'etica e alla morale.

Il prelievo forzoso sarebbe una sottospecie di "patrimoniale" che invece che colpire i soli elettori del Pdl (come dice lo stesso premier, non lo invento io) colpirebbe quasi tutti... quindi nell'ottica di Berlusconi potrebbe essere più accettabile agli occhi del suo bacino di voti. Ad ogni modo rilancio la domanda di Danibi, cosa ne pensate voi?
Ciao

glaraki69
04-11-2011, 13:19:01
Il precedente esiste...

Provvedimento assolutamente inutile, oltre che odioso, a mio parere, come tutto il resto delle manovre non strutturali volte solo a raspare liquidita' per far fronte all'immediato :076:

E invece del buongiorno (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=1079&ID_sezione=56) di ieri mattina che ne dite? L'ho letto al bar (non sono solita comprare La Stampa ma leggo con piacere Gramellini) e ho fatto un salto... il mio stesso pensiero piu' volte espresso tra amici e parenti anche in tempi abbastanza lontani.
Ma ovviamente socially- politically-everythingly- totally uncorrect....

E veniamo ad Atene

premetto che la nostra vacanza turisticamente parlando e' stata perfetta, qui voglio riportare le prime impressioni sulla situazione.

in primis, come quasi sempre succede, i giornali enfatizzano sempre la notizia, evabbe' che devono mangiare pure loro; ci hanno dipinto la capitale greca come devastata dagli scontri e luogo pericoloso, mentre come chi e' minimamente abituato a muoversi sa bene, le tracce residue post manifestazione, per quanto violenta sia stata, normalmente sono abbastanza lievi; altrettanto normalmente non vi e' pericolo alcuno se non volendo partecipare all'evento si fa il giro largo.
Ma ci ero gia' passata per aver toccato con mano la rivoluzione egiziana, figuriamoci per una manifastazione in piazza Syntagma.
Nessun pericolo, quindi per il visitatore.
Mi aspetto pero' che tutto questo allarmismo abbia allontanato almeno un po' di turisti dalla decisione di trascorrere il ponte nella capitale e anche questo nel suo piccolo certamente non e' stato ossigeno per il paese, anzi.
Vabbe'.

Niente scioperi o quasi importanti durante il ponte, solo il quotidiano appuntamento degli indignados alle 18 in piazza, che dura diciamo un'oretta.
Mi sarebbe piaciuto fare un salto e magari parlare un po' con la gente, ma ero a far da guida ai miei genitori che per quanto vispi proprio ragazzini non sono, e quindi non era la situazione idonea, peccato. Abbiamo fatto il giro un po' piu' largo :051:

La cosa che colpisce, per chi conosce almeno un po' la capitale greca, e' l'assenza della gente dai luoghi consueti di ritrovo: bar, cafe' all'aperto, ristoranti taverne, che normalmente offrono quella meravigliosa e incredibile cornice di vivacita' che caratterizza il centro di Atene sono quasi deserti; i pochi turisti novembrini (pochi per la capacita' ricettiva della citta') non sono sufficienti a rendere vivace il panorama e cosa ancora piu' impressionante, dei pochissimi avventori greci la stragrande maggioranza era composta da gruppi di medio-benestanti over 65, quella fascia che ad oggi e' meno colpita dalla crisi perche' ormai al di fuori del mondo del lavoro e magari senza piu' un mutuo da pagare.

Una stretta al cuore che lascia desolati.

Ciononostante tutti gli esercizi erano perfettamente riforniti con derrate fresche e la qualita' dei servizi pubblici resiste: il metro passa regolarmente ogni 3-4 minuti, cosi' come la frequenza degli autobus sembra intoccata. Musei, metro e strade centrali sono pulitissimi e manutenuti come sempre. Segno che, a valle dello sciopero, chi si rimette a lavorare poi lavora davvero.

La benzina costa cara. Ho visto prezzi italiani tra 1,5 e tanto e 1,6 e qualcosa, ma anche distributori che segnavano oltre 1,8.


A breve sul topic dedicato ad Atene per gli aggiornamenti piu' correlati al viaggio :069:

Owen
04-11-2011, 14:31:07
Ciao Glaraki,
grazie per il tuo resoconto, le testimonianze dirette di chi vede la situazione dal vivo sono spesso più fedeli di quelle dei media... per questo motivo spingevo tanto affinché ci riportassi le tue impressioni... quindi di nuovo grazie :)

L'idea che mi sono fatto della Grecia è che la si voglia spremere fino all'ultimo... a fallire sinceramente non può fallire, 11 milioni di persone non possono sparire... prima o poi ripartirà... con tutte le aziende e le strutture produttive svendute ed in mano straniera.. leggasi mani tedesche...
Il duo Merkel - Sarkozy (e chissà chi c'è dietro di loro) ha costretto Papandreou a ritirare il referendum... da un lato chi ripagherà gli investitori dei miliardi persi in borsa lunedì o del nostro spread che è salito a livelli altissimi quel giorno... dall'altro mi dispiace perché alla fine saranno i greci a subire le conseguenze delle misure di austerity, quindi era giusto interpellarli. All'inizio ero scettico poi mi sono convinto che sarebbe stata una cosa giusta...con l'eventuale voto popolare le scelte difficili sarebbero state condivise e velocizzate.

Per me Gramellini è veramente una persona onesta, almeno intellettualmente... cosa a cui non siamo più abituati oramai... l'articolo di ieri si lega con quello di oggi che ho postato prima, che ne dici? Draghi guiderà in un prossimo futuro la riscossa italiana?

Intanto a Genova è tornato il maltempo, speriamo per il meglio... qualcuno ha notizie fresche e in diretta? Glaraki tu non sei ligure?
Ciao

leander
04-11-2011, 14:39:04
Intanto a Genova è tornato il maltempo, speriamo per il meglio... qualcuno ha notizie fresche e in diretta? Glaraki tu non sei ligure?
Ciao
Vedi topic INFO GENOVA sul canale Italia

danibi
04-11-2011, 15:12:01
Grazie, Glaraki, per le notizie riportate da Atene e in bocca al lupo ai liguri in generale per il cattivo tempo in corso.

Sailing
04-11-2011, 15:25:38
Scusate, ma mi ha fatto ancora più rabbia e schifo vedere queste cose proprio adesso: stavo cercando notizie sui disastri in LIguria e mi si è aperto una finestra, dove ho visto il link per questa scena disgustosa: mentre a noi chiedono sacrifici che comportano lacrime e sangue, fanno il giro del mondo le immagini di questo personaggio che guarda con occhio allupato il fondoschiena del primo ministro australiano Julia Gillard. Mi sono detto, no, non è possibile, lo hanno appena beccato con la danese, non può essere così sciocco da ricascarci davanti alle telecamere di tutto il mondo. Eppure continua, continua, continua. Uno scaricatore di porto ci farebbe fare più bella figura, con tutto il rispetto per gli scaricatori di porto.
Disgusto e vergogna, sono le uniche parole che mi vengono in mente.

http://www.ilmessaggero.it/video.php?id=12880

danibi
04-11-2011, 16:45:29
Finirà mai questa vergogna?
in lui poi, considerato che qualcuno (tanti!) l'ha votato, identificano l'intero popolo italiano. :015:

reietto
04-11-2011, 19:08:51
Basta è ora che vada a casa!

Daiana
04-11-2011, 21:08:08
Avete seguito il nuovo programma di Santoro? Tra i tanti c'era ospite Lavitola, sarebbe imbarazzante pensare che si circondi di gente così anche se fosse rimasto un ricco imprenditore, figuriamoci da politico.
Certo che la mancanza di una vera opposizione non depone a favore della nostra credibilità internazionale. Forse solo Draghi ci riscatterà.

Comunque, giusto per arrabbiarsi un po'...
http://www.corriere.it/editoriali/11_ot ... 1360.shtml (http://www.corriere.it/editoriali/11_ottobre_29/le-maserati-dei-generali-gian-antonio-stella_fca459a0-01ee-11e1-b822-152c7b3c1360.shtml)

danibi
04-11-2011, 23:38:52
Comunque, giusto per arrabbiarsi un po'...
http://www.corriere.it/editoriali/11_ot ... 1360.shtml (http://www.corriere.it/editoriali/11_ottobre_29/le-maserati-dei-generali-gian-antonio-stella_fca459a0-01ee-11e1-b822-152c7b3c1360.shtml)
Solo un po'...
avrei voglia di non leggere e di non sentire più nulla tanto sono disgustata/arrabbiata con i nostri politici, uno schifo continuo e una valanga di provvedimenti ingiusti.

sangiopanza
05-11-2011, 07:40:25
A me scandalizza ancor più che ci siano ancora italiani che lo seguono. Ma dove hanno mai messo il cervello, ammesso che l'abbiano avuto?

Owen
07-11-2011, 10:48:53
Conto alla rovescia... è già scattato il "si salvi chi può..."
Ciao

sangiopanza
07-11-2011, 13:47:27
Si danno per sicure le dimissioni. La Borsa vola.
Le voci vengono smentite. La Borsa ripiega.
Domanda: chi è che danneggia i mercati?

Sailing
07-11-2011, 14:55:08
... e io mi ero ripromesso di non guardare più Report perchè serve solo ad arrabbiarsi, ma poi ci ricasco sempre!.
Per chi non l'avesse visto ieri sera, ce ne sarebbero tante da dire, ma, tra le altre, che ci sono ben 12 punti nell'ultima finanziaria che nascondono dei mini condoni e, ciliegina sulla torta: con il condono del 2002 il legislatore ha sancito che bastava pagare la prima rata per considerarsi condonati a tutti gli effetti. Morale: quasi tutte le grosse società hanno pagato solo la prima rata, perchè così erano a posto davanti alla legge. Ora lo Stato non ha nessuna arma per pretendere il saldo delle altre rate perchè sono già tutti condonati. Come si fa a non pensare male????

Owen
07-11-2011, 15:48:31
Sailing, mi ricordo i discorsi che faceva... "i soldi già ce li ho, non ho bisogno di rubare..." Questo ai tempi di tangentopoli...
Negli ultimi giorni è saltato fuori lo scandalo delle pubblicità governative su Mediaset... nel 2010 l'azienda ha ricevuto più di 4 milioni dallo Stato per questo genere di pubblicità, contro i circa 900.000 euro della Rai che non ha incassato essendo un'azienda pubblica...
Ci puzza un po' di conflitto di interesse no? Il governo che concede a Mediaset tutti questi spot... ed in tempo di crisi della raccolta pubblicitaria... Me lo vedo il premier che si auto-assegna le pubblicità. E' questo lo schifo da far presente a tutti...
Sangiopanza, io non mi fido dei mercati, oramai si è capito che agli speculatori non frega niente del salvataggio dell'Italia, interessa solo il profitto che se ne può ricavare...
Ciao

danibi
08-11-2011, 15:00:40
Vi segnalo questa pubblica petizione...

Petizione per dimezzare il numero dei Parlamentari ed eliminare il diritto all'indennità pensionistica dopo soli 35 mesi di attività Parlamentare (http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=P2011N14356)

Mononeurone
08-11-2011, 17:15:54
A me scandalizza ancor più che ci siano ancora italiani che lo seguono. Ma dove hanno mai messo il cervello, ammesso che l'abbiano avuto?

Quoto!

Owen
08-11-2011, 17:31:29
Come già detto, siamo agli sgoccioli... Il rendiconto ha preso 308 voti contro 321 astenuti... a quando la fiducia? Mi pare che la maggioranza assoluta sia 315, no? Gli mancano 7 voti...
PS Danibi, darò un'occhiata domattina alla petizione che proponi, ora devo scappare. Alla prossima :)

sangiopanza
08-11-2011, 18:27:50
Alle 18.45 sale al Colle. Non credo che si dimetterà, a meo che i suoi non lo costringano con la forza. Ma intanto, per non essere impreparato, ho messo lo spumante in frigo. Tanto, se non sarà oggi, sarà entro pochi giorni. Giusto il tempo di fare altri danni all'Italia tutta.

Mononeurone
08-11-2011, 19:24:32
Se avesse un minimo di dignità emigrerebbe e sparirebbe dalla circolazione...io ho già pronta la bandiera italiana da sventolare per le vie. :047: :047: :047:








Che come tutte le altre volte rimetterò in garage................un sottosegretario di quà, una mazzetta di là......

Rosamb
08-11-2011, 20:41:35
... e Ryanair in home page così consiglia :
http://i44.tinypic.com/2ypktb9.jpg

manumanu
08-11-2011, 20:43:13
che sia la volta buona?

https://lh3.googleusercontent.com/--20g-Ji2Ew8/TrmEAqaXu5I/AAAAAAAAAgk/j_Fe3kz90y0/s128/theend_berlusconi_pp.jpg

glaraki69
08-11-2011, 21:37:11
Finche' no lo vedo non ci credo.
Intanto ci ha messo di mezzo la legge di stabilita'...
Ma avete visto le vignette dei giornali esteri? Erano oggi pomeriggio sul sito di Repubblica, ma ora non lo vedo piu.
Una vergogna senza fine, a prescindere dal dubbio gusto di alcune di esse, mamma mia :015:

reietto
08-11-2011, 22:54:16
Quoto finchè non lo vedo non ci credo!

danibi
08-11-2011, 23:30:46
La cosa scioccante e preoccupante è che confida già nelle nuove elezioni, lo ha dichiarato lui stesso sulle "proprie" reti (Raiuno e Canale5), sarebbe una tragedia, ma c'è da scommettere che lo voterebbero ancora.
Intanto stiamo a vedere cosa tenterà di far passare con la legge di stabilità, sicuramente anche qualche provvedimento "ad personam".

sangiopanza
09-11-2011, 07:23:08
Lo ripeto anch'io: finché non vedo non credo.
Stavo per stappare la bottiglia di spumante che ho messo in frigo, ma ci ho ripensato. Lo farò solo quando risalirà al Colle per dimettersi davvero. SE... lo farà. L'omuncolo ci ha abituato alla sua mancanza di parola, alle smentite ed a promesse disattese. A meno che Napolitano non gli abbia fatto firmare le dimissioni in bianco... Che bella vendetta, in quanto imprenditore, nei confronti di quei datori di lavoro che le fanno firmare a qualcuno (più spesso a qualcuna) nello stesso momento in cui lo assumono.
E sulla inaffidabiltà dell'uomo anche in questa occasione hanno espresso dubbi già ieri sera a Ballarò sia l'Annunziata che l'economista ospite della trasmissione.

Sailing
09-11-2011, 08:23:10
Avete ricevuto il quadro dell'ultima cena che gira in rete? Bellissimo!!

Sailing
09-11-2011, 08:25:03
Per chi non lo avesse visto... Manca solo Ghedini tra i fedelissimi lecca!

manumanu
09-11-2011, 08:29:12
non deve andare a casa solo lui ma si deve tirare dietro tutta la corte degli orrori, questa immagine la rappresenta bene.

manumanu
09-11-2011, 08:31:35
come dice oggi Gramellini su La Stampa: "più ancora di Berlusconi temo i berluscloni" :015: :015: :015:

manumanu
09-11-2011, 08:53:33
non riesco a trattenermi, ellekappa è sempre geniale!

Owen
09-11-2011, 09:35:58
Hai ragione su tutto Manumanu, il Buongiorno (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41)di Gramellini poi secondo me rispecchia fedelmente quello che noi tutti pensiamo no? Mezzo stappato lo champagne ora si deve parlare di temi seri e di legge elettorale, altro che andare a votare a gennaio.. Ora viene la fase 2: le opposizioni non hanno più alibi... speriamo che dietro la richiesta continua e giornaliera di dimissioni ci sia un chiaro e sensato programma di governo...
Intanto secondo voi cosa succederà a B., Hammamet? E il Pdl con una figura come Alfano che si è macchiato di tutte le sue leggi ad personam come potrà sopravvivere? E la Lega? Tornerà ad essere un partito di protesta all'opposizione?
Ciao

subclaudio
09-11-2011, 14:34:44
Il problema principale non è la caduta di Silvio, quanto quello che succederà dopo (sono 17 anni che ho la bottiglia di spumante nel frigo, nell'attesa che Silvio cadesse per sempre). Per prima cosa bisogna cambiare la legge elettorale perchè quella attuale è una porcheria. Basti pensare che in questa legislatura ha governato una maggioranza che alle elezioni aveva preso poco più del 40%, quindi non era l'espressione del volere della maggioranza del 50%+1 dei cittadini che aveva votato. Poi bisognerebbe parlare delle alleanze. Mentre a destra credo che Pdl e Lega continueranno ad andare d'accordo, il problema è nel centro e a sinistra. Dato per certo che Udc, Fli e Rutelli staranno insieme, voi pensate che il Pd possa allearsi con il Terzo Polo? Credo proprio di no, perchè altrimenti non durerebbero nemmeno sei mesi. L'unica alternativa per il Pd è stare con Idv e la Sinistra di Vendola, ma questa ipotesi non piace moltissimo ai militanti del Pd visto i forti consensi che Vendola sta avendo e che potrebbe togliere la leadership a Bersani. Vediamo l'evolversi della situazione e speriamo che facciano presto altrimenti andremo a finire male.

Mononeurone
09-11-2011, 18:56:01
Anche perchè l'ipotesi di un commissariamento non è proponibile...qualcosa tipo un Vicerè delle indie.... :012:

reietto
10-11-2011, 07:16:44
Ora viene la fase 2: le opposizioni non hanno più alibi... speriamo che dietro la richiesta continua e giornaliera di dimissioni ci sia un chiaro e sensato programma di governo...


Infatti quello che mi preoccupa di più è che in Italia la classe politica non vale nulla! Ma vi rendete conto che in questi giorni ho sentito ancora circolare i nomi di Cirino Pomicino e di Amato due che sembrano usciti da Thriller! Un altro problema è che andare alle elezioni adesso e non prendere una maggioranza netta sarebbe gravissimo. Comunque non vendiamo la pelle dell'orso... perchè chissà cosa ci riserverà la legge di stabilità.

danibi
10-11-2011, 10:59:29
Nonostante la presa di posizione di Napolitano e l'ormai certa fine di Berlusconi (ma non del suo partito) non riesco a esultare.
Ora tutti gli occhi sono puntati sulla legge di stabilità che verrà approvata entro brevissimo tempo, non se ne conoscono ancora gli esatti contenuti, ma il timore di pesanti provvedimenti che tocchino non in modo equo gli italiani è grande. Sono preoccupata per noi lavoratori dipendenti e per chi non ha un lavoro, per le classi più deboli e umili.
Parti sociali e politici tutti, ora - con il ricatto imposto dalle borse (leggasi speculatori finanziari) - non opporrano resistenza, non ci saranno emendamenti. Passerà qualsiasi cosa e questo potrebbe comporatare gravi sacrifici e tagli solo per alcuni.
Il più bel segnale che potrebbe farci credere in un futuro in leggera salita potrebbe essere solo il buon esempio e la rinuncia dei parlamentari ad alcuni loro privilegi e al tanto contestato vitalizio.

Non è possibile allontanare il diritto alla pensione x tutti e non fare nulla in questo senso da parte dei politici.

glaraki69
10-11-2011, 12:45:00
(sono 17 anni che ho la bottiglia di spumante nel frigo, nell'attesa che Silvio cadesse per sempre).

Spero che fosse millesimato, allora :027:



Per prima cosa bisogna cambiare la legge elettorale perchè quella attuale è una porcheria. Basti pensare che in questa legislatura ha governato una maggioranza che alle elezioni aveva preso poco più del 40%, quindi non era l'espressione del volere della maggioranza del 50%+1 dei cittadini che aveva votato.

La legge elettorale e' una porcheria soprattutto a causa delle liste blindate che permette a tutti (sinistra compresa) di portare in parlamento mogli, figli, amanti, prozii e delfini vari senza che l'elettore possa minimamente influire.
Il premio di maggioranza di per se' non lo vedo come un provvedimento sbagliato, serve a garantire la governabilita' e ad evitare che il parlamento sia in ostaggio di un pugno di voti.
In un paese in balia dei personalismi come il nostro dovrebbe essere fondamentale. Purtroppo sempre in Italia, uno strumento del genere e' come tanti altri mal digerito e strumentalizzato


L'unica alternativa per il Pd è stare con Idv e la Sinistra di Vendola, ma questa ipotesi non piace moltissimo ai militanti del Pd visto i forti consensi che Vendola sta avendo e che potrebbe togliere la leadership a Bersani.

Che e' tutt'altro che un leader naturale... il discorso di martedi' in Parlamento avrebbe fatto disperare chiunque :056:

A proposito di Gramellini, oggi sulla stampa c'e' un suo lungo articolo (contenente molti episodi tristemente salienti),unavita con B (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=1084&ID_sezione=56) unavita con B.

glaraki69
10-11-2011, 12:58:44
(sono 17 anni che ho la bottiglia di spumante nel frigo, nell'attesa che Silvio cadesse per sempre).

Spero che fosse millesimato, allora :027:



Per prima cosa bisogna cambiare la legge elettorale perchè quella attuale è una porcheria. Basti pensare che in questa legislatura ha governato una maggioranza che alle elezioni aveva preso poco più del 40%, quindi non era l'espressione del volere della maggioranza del 50%+1 dei cittadini che aveva votato.

La legge elettorale e' una porcheria soprattutto a causa delle liste blindate che permette a tutti (sinistra compresa) di portare in parlamento mogli, figli, amanti, prozii e delfini vari senza che l'elettore possa minimamente influire.
Il premio di maggioranza di per se' non lo vedo come un provvedimento sbagliato, serve a garantire la governabilita' e ad evitare che il parlamento sia in ostaggio di un pugno di voti.
In un paese in balia dei personalismi come il nostro dovrebbe essere fondamentale. Purtroppo sempre in Italia, uno strumento del genere e' come tanti altri mal digerito e strumentalizzato


L'unica alternativa per il Pd è stare con Idv e la Sinistra di Vendola, ma questa ipotesi non piace moltissimo ai militanti del Pd visto i forti consensi che Vendola sta avendo e che potrebbe togliere la leadership a Bersani.

Che e' tutt'altro che un leader naturale... il discorso di martedi' in Parlamento avrebbe fatto disperare chiunque :056:

A proposito di Gramellini, oggi sulla stampa c'e' un suo lungo articolo (contenente molti episodi tristemente salienti),unavita con B (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=1084&ID_sezione=56)

glaraki69
10-11-2011, 13:00:12
Complimenti per l'uso magistrale della funzione cita. :070:
Ma che cavolo ho combinato ???? :047:

subclaudio
10-11-2011, 15:45:04
Il premio di maggioranza di per se' non lo vedo come un provvedimento sbagliato, serve a garantire la governabilita' e ad evitare che il parlamento sia in ostaggio di un pugno di voti.
In un paese in balia dei personalismi come il nostro dovrebbe essere fondamentale. Purtroppo sempre in Italia, uno strumento del genere e' come tanti altri mal digerito e strumentalizzato.
Sono d'accordo con te sul premio di maggioranza. Quello che non mi va giù è che con questa legge elettorale non può governare una coalizione che non ottenga la maggioranza assoluta dei voti perchè non è l'espressione della volontà del popolo.
Per quanto riguarda le liste blindate stendo un velo pietoso perchè queste cose come al solito capitano sempre e solo da noi.

sangiopanza
10-11-2011, 16:49:09
Riguardo alle pensioni a 67 anni, ancora nessuno ha fatto accenno a che fine faranno i contributi di quei pochi lavoratori che riusciranno a versarne per più di 40 anni. Quelli oltre i 40 che fine faranno?
Per quanto riguarda il futuro Governo (riprendo a scrivere questa parola in maiuscolo) Monti e l'approvazione del maxiemendamento, purtroppo quest'ultimo è il risultato dell'insipienza e dell'incapacità del governo (in questo caso di nuovo minuscola) Berlusconi. E dell'urgenza di misure atte a frenare il crollo. Anche se non mi pare ci sia alcuna misura davvero decisiva. A meno che non si consideri tale il solito aumenta delle accise sui carburanti. Ancora...
Ma il Governo Monti sicuramente adotterà, e presto, ulteriori misure efficaci e redistibutive dei sacrifici. Leggi patrimoniale. Anche perchè quello di Monti dovrà necessariamente essere un Governo di larghe intese, in cui entrerà anche il PD.
A me piacerebbe poi che Monti dimostrasse la sua totale indipendenza, riservando esclusivamente alla sua personale scelta, i ministri dei ministeri chiave, lasciando ai partiti solo la decisione di quanti ministeri attribuire loro, ma impedendo loro di imporre i rispettivi nomi.

danibi
11-11-2011, 11:12:08
Mah... vedremo i fatti e gli sviluppi... poi valuteremo.

reietto
13-11-2011, 00:26:47
E' finita!
Da domani al lavoro perchè non c'è tempo da perdere.

sangiopanza
13-11-2011, 11:59:15
Alle 21.41 di ieri sera è partito il tappo dello spumante, così come è partito da Palazzo Chigi il "tappo".

danibi
14-11-2011, 11:52:26
E' una liberazione, ma ha fatto tanti e tali danni, sarà dura per tutti (spero in una maggiore equità da qui in avanti) rimuovere le macerie.

danibi
14-11-2011, 11:53:57
Chiedo scusa per l'OT, ma non saprei in che altro modo richiamare l'attenzione di Owen.

Il giovane Owen è pregato di passare in "sacrestia" (topic Calendario Partenze 2011).

glaraki69
14-11-2011, 12:13:45
Sara' durissima.
Personalmente non e' tanto la situazione economica a preoccuparmi ma quella devastata della coscienza del Paese.
Per adesso mi godo l'effetto balsamico del radiogiornale che dice Il Presidente del Consiglio Incaricato... Monti.
Che sollievo.
Che sensazione di sollevamento (e che effetto strano strano) sapere di essere rappresentati nel mondo da una persona cosi' diversa dalla precedente.

Ancora una considerazione doverosa :il peggior governo che abbia mai visto, unito alla migliore Presidenza della Repubblica. Napolitano un grandissimo.

reietto
14-11-2011, 13:49:01
Ancora una considerazione doverosa :il peggior governo che abbia mai visto, unito alla migliore Presidenza della Repubblica. Napolitano un grandissimo.

Perdonami Gla ma hai dimenticato di dire il peggior governo degli ultimi 150 anni. :006: ;)

glaraki69
14-11-2011, 15:02:43
In effetti l'avrei scritto volentieri, ma poi ho ripiegato sull'esperienza diretta :027:

Owen
14-11-2011, 18:54:34
Ma secondo voi qualcuno potrà mai far cadere questo governo prima che abbia adempiuto agli impegni molto gravosi con l'Europa?
Secondo me Monti è un comodo schermo per i partiti, nel senso che se cadesse prima, chi dovesse mai vincere le elezioni dovrà farsi carico delle mancate pesanti condizioni imposte dall'Europa... azioni che pesano sul consenso no? Quindi secondo me i partiti stanno giocando a dettare le condizioni, ma poi sperano che Monti si sobbarchi tutti gli oneri e il dissenso di queste azioni... per poi tornare pimpanti a promettere mari e Monti pur di farsi eleggere...
Io spero che questo nuovo Governo (alla SangioPanza mi pare) dia una forte sterzata a questo paese, gli ridia l'idea che lavorando sodo si lavori per il bene futuro e che cambi la legge elettorale, o che almeno duri fino al referendum.
Ciao e alla prossima, vado di frettissima ;)

Pablo68
16-11-2011, 16:16:04
Vorrei porre alla vostra attenzione questa intervista un po' pepata all'avv. Marra: e' in tema sul governo Monti, banche e sistema italiano. Interessante.
http://www.youtube.com/watch?v=Y7xXXyyCC1E

Sailing
30-11-2011, 10:49:17
Ecco perché io mi arrabbio quando sento tuonare gli animalisti per un giorno che si ergono a difensori dei cavalli del Palio di Siena. Gli Italiani diventano animalisti convinti il 2 luglio o il 16 agosto, oppure si indignano al pensiero che i Giapponesi cacciano i delfini e i Cinesi gli orsi ma se ne strafregano davanti a massacri ignobili come questi per i quali, a differenza di Cina e Giappone, potrebbero fare qualcosa di concreto .
Succede a due passi da casa nostra, ogni autunno, tra l’indifferenza generale. Queste specie sono protette in tutta Europa, cacciate in deroga da noi. Le famose deroghe, che ai nostri politici piacciono tanto.... Strasburgo ci ha già richiamato più volte e multato, ma la multa la paghiamo noi contribuenti, che importa allo Stato? Tanto di soldi ce ne fanno tirare fuori tanti, tiriamone fuori degli altri per lasciar divertire i nostri amici cacciatori!

Sono sei minuti di video, girato da una associazione per la natura tedesca (aumenta la vergogna, queste immagini hanno fatto il giro del mondo) in un crescente impressionante di colpi di arma da fuoco.
Alla fine del video c’è l’indirizzo al quale mandare la protesta, in attesa che a luglio prossimo qualche altro ministro si scandalizzi per un cavallo ferito ergendosi a paladino incorruttibile senza macchia e senza paura della Natura. Magari sarà proprio il ministro al quale si può inviare la mail di protesta.

http://www.youtube.com/watch?v=YvraTjbOdDo

Sailing
30-11-2011, 10:56:07
Dimenticavo: le specie sterminate in questa collina dei vigliacchi, come è stata chiamata da un giornalista del corriere, sono principalmente pispole e fringuelli, che migrano indisturbati in tutta europa ma vengono decimate non appena varcano il confine italiano.

Ricky
01-12-2011, 07:22:36
Il Colle di S. Zeno è, ahimè, in provincia di Brescia.

Sailing
01-12-2011, 07:42:51
Infatti, mi sei venuto in mente (non perchè tu potessi essere tra gli sterminatori, ovviamente!)

sangiopanza
01-12-2011, 07:44:18
D'altra parte la maggior concentrazione di fabbriche d'armi è proprio in provincia di Brescia.

danibi
05-01-2012, 11:32:34
Fisco, sorpresa dai controlli a Cortina
villeggianti "poveri" con auto di lusso
http://www.repubblica.it/cronaca/2012/0 ... -27599079/ (http://www.repubblica.it/cronaca/2012/01/04/news/cortina_fisco-27599079/)

Ecco per chi e cosa facciamo (noi lavoratori dipendenti e pensionati) più sacrifici di altri. :015:

reietto
05-01-2012, 13:58:29
E' tristissimo. :(

danibi
05-01-2012, 14:24:28
Oltre che triste, lo trovo disgustoso.

glaraki69
06-01-2012, 16:47:21
Qualcuno aveva ancora qualche dubbio? :408:

danibi
03-02-2012, 14:54:35
Non so dove postare questa "storiella", ma è carina, provo in questo topic...

SALVAEUROPA

E' una giornata uggiosa in una piccola cittadina, piove e le strade sono deserte.
I tempi sono grami, tutti hanno debiti e vivono spartanamente.
Un giorno arriva un turista tedesco e si ferma in un piccolo alberghetto.
Dice al proprietario che vorrebbe vedere le camere e che forse si ferma per il pernottamento e mette sul bancone della ricezione una banconota da 100 euro come cauzione.
Il proprietario gli consegna alcune chiavi per la visione delle camere.

1. Quando il turista sale le scale, l'albergatore prende la banconota, corre dal suo vicino, il macellaio, e salda i suoi debiti.
2. Il macellaio prende i 100 euro e corre dal contadino per pagare il suo debito.
3. Il contadino prende i 100 euro e corre a pagare la fattura presso la Cooperativa agricola.
4. Qui il responsabile prende i 100 euro e corre alla bettola e paga la fattura delle sue consumazioni.
5. L'oste consegna la banconota ad una
prostituta seduta al bancone del bar e salda così il suo debito per le prestazioni ricevute a credito.
6. La prostituta corre con i 100 euro all'albergo e salda il conto per l'affitto della camera per lavorare.
7. L'albergatore rimette i 100 euro sul bancone della ricezione.

In quel momento il turista scende le scale, riprende i suoi soldi e se ne va
dicendo che non gli piacciono le camere e lascia la città.

- Nessuno ha prodotto qualcosa
- Nessuno ha guadagnato qualcosa
- Tutti hanno liquidato i propri debiti e guardano al futuro con maggiore ottimismo

Ecco, ora sapete con chiarezza come funziona il pacchetto di salvataggio UE!

danibi
01-03-2012, 12:49:24
Nessun commento sulla vicenda della Costa Allegra?

Sailing
01-03-2012, 13:03:30
mah, io ho la tendenza a credere poco alle coincidenze, tendo ad essere sospettoso.
Guarda caso succede proprio nel momento in cui un secondo incidente anche lieve sarebbe stato deleterio.

un pò come la vicenda dei parà: siamo sotto elezioni, Sonia Gandhi è Italiana, i parà sono Italiani, molti giornali Indiani stanno soffiando sul fuoco dell'indignazione degli Italiani cattivi che uccidono i poveri pescatori indiani e non devono farla franca. Se avessero usato altrettanto fermezza dopo la tragedia di Bophal ora il responsabile della Union Carbide non sarebbe in California a giocare a golf e forse i 15.000 morti avrebbero avuto un pò di giustizia.
Ma si sa, alzare la voce con gli Usa non è come alzare la voce con l'Italia. Aveva purtroppo ragione Stalin, quando diceva che 1 morto è una tragedia, 1 milione di morti è una statistica.

ventodaest
22-06-2012, 15:59:10
Non so dove postare questa "storiella", ma è carina, provo in questo topic...

SALVAEUROPA

E' una giornata uggiosa in una piccola cittadina, piove e le strade sono deserte.
I tempi sono grami, tutti hanno debiti e vivono spartanamente.
Un giorno arriva un turista tedesco e si ferma in un piccolo alberghetto.
Dice al proprietario che vorrebbe vedere le camere e che forse si ferma per il pernottamento e mette sul bancone della ricezione una banconota da 100 euro come cauzione.
Il proprietario gli consegna alcune chiavi per la visione delle camere.

1. Quando il turista sale le scale, l'albergatore prende la banconota, corre dal suo vicino, il macellaio, e salda i suoi debiti.
2. Il macellaio prende i 100 euro e corre dal contadino per pagare il suo debito.
3. Il contadino prende i 100 euro e corre a pagare la fattura presso la Cooperativa agricola.
4. Qui il responsabile prende i 100 euro e corre alla bettola e paga la fattura delle sue consumazioni.
5. L'oste consegna la banconota ad una
prostituta seduta al bancone del bar e salda così il suo debito per le prestazioni ricevute a credito.
6. La prostituta corre con i 100 euro all'albergo e salda il conto per l'affitto della camera per lavorare.
7. L'albergatore rimette i 100 euro sul bancone della ricezione.

In quel momento il turista scende le scale, riprende i suoi soldi e se ne va
dicendo che non gli piacciono le camere e lascia la città.

- Nessuno ha prodotto qualcosa
- Nessuno ha guadagnato qualcosa
- Tutti hanno liquidato i propri debiti e guardano al futuro con maggiore ottimismo

Ecco, ora sapete con chiarezza come funziona il pacchetto di salvataggio UE!

Questa storia spiega in maniera perfetta il periodo che stiamo attraversando. La posterò su facebook, perchè tutti, ma proprio tutti, possano capire. Complimenti!

Sailing
08-11-2013, 15:29:13
Scelgo questo topic perché trovo inutile e dispersivo aprirne un altro: sono tornato oggi da Churchill dal mio viaggio a "caccia di orsi polari" e propria sulla Repubblica di oggi c'è un articolo sugli orsi di Churchill con tanto di finestra con foto di orso addirittura in prima pagina.
Leggerlo mi ha messo tristezza, non tanto per l'articolo in sé, ma perché mi ha permesso di fare una considerazione sulla pochezza della nostra classe giornalistica. A parte la quantità enorme di inesattezze, sono rimasto turbato dalla facilità con la quale si alterano le notizie, proprio "per fare notizia"!

Come dicevo sull'apposito topic alcuni giorni fa, quindi prima che la notizia rimbalzasse sulle pagine dei nostri quotidiani, la ragazza attaccata dall'orso è una trentenne stagionale: posso anche aggiungere, che essendo lì, ho potuto approfondire i fatti: la ragazza lavorava all'aeroporto e raccoglieva dati sul grado di soddisfazione dei passeggeri: ho scoperto il giorno dopo che l'avevamo conosciuta anche noi, era stata lei la prima persona a parlarci quando siamo scesi dall'aereo. L'uomo che l'ha difesa era invece un pensionato locale.
Per chi non ha seguito la discussione sul forum, ecco il link, con la notizia che io riportavo (quasi) in diretta, considerato che lì sono 7 ore indietro: https://www.cisonostato.it/forum_viaggi/showthread.php?11039-orsi-polari-in-Canada/page25
Tutto questo,con meno particolari, è correttamente riportato anche nel sito del giornale Canadese (che ha riportato i fatti, non ha ci ha fatto un romanzo sopra) di cui Daiana mandava il link, poco dopo che io ne avevo parlato. Naturalmente, per i nostri giornalisti, una tale verità non è abbastanza piccante, quindi nella notizia da loro riportata, la ragazza -miracolo!- è diventata una madre con la sua bambina e l'attacco è avvenuto durante i festeggiamenti di Halloween (non mentre la povera disgraziata andava a lavorare, alle 5 di mattina!): Churchill ha 900 abitanti e i "festeggiamenti" di Halloween alle 5 del mattino sono finiti da un pezzo, è già tanto se ci sono due festicciole private tra amici, oltre ai bimbi che girano per le case a raccogliere i dolci alle 6 del pomeriggio! L'attacco dell'uomo poi è stato separato, come non fosse legato al primo: si sono inventati una storia con il tipo ridotto contro il muro di una macelleria (è ovvio che il tipo non ha idea di cosa sia Churchill: a Churchill non c'è nessuna macelleria, ma solo un supermercato che vende di tutto, dalle scarpe, ai giornali - non Italiani per fortuna!- alla carne e l'attacco non è neppure avvenuto vicino al supermercato). Segue poi tutta una serie di amenità su come i locali gestiscono la convivenza con gli orsi.
Ora, senza scendere nei dettagli del caso specifico, io dico: se i giornalisti si sentono autorizzati a raccontare storielle cambiando la realtà anche su questi piccoli fatti di cronaca, cosa ci raccontano quando si parla di cose importanti?
L'articolo è firmato da Mainardi (voglio sperare che lo abbiano semplicemente informato male), però ormai con Internet non ci vuole molto a confrontare le fonti, bastava proprio leggere la notizia dai giornali Canadesi.
Dunque mi vien da pensare che chi ha scritto l'articolo abbia fatto apposta a trasformare la ragazza in una mamma con la sua bambina, tanto per rendere il tutto più melodrammatico. Se è vero, trovo che sia una cosa grave, perché qui non si sta scrivendo un romanzo, ma si riporta un fatto di cronaca e lo si altera deliberatamente. Se non è così, è comunque grave, perché bastava leggere la notizia dai quotidiani Canadesi, che la riportano correttamente, per riportarla senza farci ricamini (falsi) sopra.
Ma i nostri giornali sono proprio messi così male?

aleboy
15-11-2013, 11:21:21
i giornali sono messi malissimo, per svariati motivi, che solo in parte hanno a che fare col basso livello qualitativo del giornalismo nostrano...

sangiopanza
15-11-2013, 15:44:41
Ai giornali facciamo finta di crederci, ma quando, come in questo caso, si ha conoscenza diretta del caso, ci si rende conto di come trasformino la realtà. Non voglio credere alla malafede, ma sicuramente si avvalgono di voci di terza o quarta mano ch, è ovvio, trasformano tutto. Vi ricordate il vecchio gioco del telefono? La parola iniziale viene completamente trasformata e stravolta dopo 5 o 6 passaggi. Anch'io ho avuto l'occasione di verficare personalmente in qualche caso la falsità dei fatti riportati rispetto a quelli effettivamente accaduti.

Sailing
18-11-2013, 17:42:52
... già, peccato che adesso basterebbe, se non si è armati di professionalità, armarsi di un computer ed andare a vedere cosa scrivono i giornali locali.... Una vera tristezza, l'approssimazione.
Direi che comunque insegna a non credere mai del tutto a quello che si legge in giro!

Phormula
28-12-2013, 14:04:44
i giornali sono messi malissimo, per svariati motivi, che solo in parte hanno a che fare col basso livello qualitativo del giornalismo nostrano...

Non è che sono messi male, anche considerando il calo di vendite. E' il giornalismo italiano ad essere anomalo, nel senso che in Italia non esiste un editore di giornali "puro", come all'estero, ma i giornali sono tutti in mano a gruppi o aziende che hanno anche altri interessi, e questo limita tantissimo la libertà di espressione del giornalista. Aggiungi il fatto che in Italia i vari personaggi di primo piano (non solo i politici "parlano" solo con gli "amici"), difficilmente rilasciano interviste ai giornali che non sanno di poter pilotare. Infine la categoria dei giornalisti in Italia è anomala, nel senso che, accanto a pochissimi giornalisti dipendenti, che spesso sono strapagati e straviziati, ci sono una massa di precari, che vengono pagati poco e sfruttati tanto. Nel caso di articoli non di cronaca, i cosiddetti "riempitivi", il motivo per cui il giornalista non controlla le sue fonti è perchè per quell'articolo riceve una manciata di Euro e ne deve preparare una decina sperando che almeno uno venga preso in considerazione.