PDA

Visualizza Versione Completa :

Siamo messi male... Che fare?



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [13] 14 15

leander
13-08-2009, 18:12:10
Fisco indaga su eredita' Agnelli: possibile evasione 1 miliardo (di Euro, mica vecchie Lire) in un conto svizzero
Ho fatto un rapido calcolo. In Italia siamo 60 milioni, se dovessimo mettere insieme 1 miliardo di euro sarebbero circa 16,66 euro a testa (32.226 vecchie lire) che comunque non sono bruscolini.
E QUELLE SAREBBERO "SOLO" TASSE EVASE! Ma a quanto ammonta il patrimonio della Agnelli family????? :013:

Che dite, me lo gioco un bel "IN MINIERA!"? :188:

reietto
14-08-2009, 10:01:55
A me, lavoratore dipendente, che pago le tasse fino all'ultimo centesimo, la cosa fa molto (ma MOLTO) incazzare, soprattutto se penso agli incentivi statali per rilanciare, spesso e volentieri, la Fiat in crisi... e non parliamo degli stabilimenti che chiudono e degli operai licenziati... :015:

Anche a me fa incazzare e di brutto e mi fa diventare idrofobo quando sento i miei capi che si lamentano di tutto e scaricano di tutto e hanno l'auto aziendale mentre noi non possiamo sgarrare su nulla e per le visite mediche alla mutua dobbiamo aspettare anni. E poi si sentono queste cose!!! Truffe di qua truffe di la...E l'Alitalia, i capitani coraggiosi...

Prima pagina venti notizie
ventuno ingiustizie e lo Stato che fa
si costerna, s'indigna, s'impegna
poi getta la spugna con gran dignità
Don Raffae - F. De Andrè

Questa è l'Italia.
In Francia si mobilitano quando ci sono cose che non vanno bene e con le proteste ottengono risultati. Qui pensiamo alle ronde. :015:
Per questo dico che non mi sorprende più nulla. Quando qualcuno va controcorrente viene emarginato guardato come un reietto. Grillo con le sue esagerazioni, Docet.

reietto
14-08-2009, 10:02:32
Che dite, me lo gioco un bel "IN MINIERA!"? :188:

Io me lo giocherei. :047:

leander
14-08-2009, 10:06:15
Che dite, me lo gioco un bel "IN MINIERA!"? :188:
Io me lo giocherei. :047:
No, fai pure tu!
Non ho il copyright, e poi non vorrei sembrare monotono... :060:

danibi
14-08-2009, 10:39:32
In Francia si mobilitano quando ci sono cose che non vanno bene e con le proteste ottengono risultati.
Questa settimana, per ben due volte, la protesta dura ha ottenuto risultati anche da noi, speriamo sia solo l'inizio di una lunga serie di iniziative ed il segnale che l'Italia si sta ridestando.

sangiopanza
14-08-2009, 12:45:05
Io, al contrario di qualche vecchio frequentatore del forum, da lungo tempo assente, ho sempre sostenuto che bisogna farsi sentire e non "stare a vedere cosa succede, tanto che possiamo fare?" che è il modo di vivere degli inetti privi di colonna dorsale. Non sempre si possono ottenere gli obiettivi, ma qualche volta sì, ed allora vale sempre la pena di provare.

danibi
14-08-2009, 15:01:06
Hasta la vista, comandante Sangio! ;)

reietto
14-08-2009, 17:14:57
Hai ragione Sangio ma quando si parla di manifestazioni e proteste molti miei coetanei mi dicono che sono un fondamentalista...dimenticano che l'Italia siamo noi e la facciamo noi. Molti non votano perchè non "serve a niente" Dimenticano che...

EL PUEBLO UNIDO JAMÁS SERÁ VENCIDO!

sangiopanza
14-08-2009, 17:55:52
Nella mia vita lavorativa ho avuto qualche occasione di impuntarmi su faccende su cui l'azienda non era d'accordo. Naturalmente avendo la certezza di avere ragione. Dopo varie battaglie, alla fine ho sempre vinto io. Magari non ho fatto carriera..., ma vuoi mettere la soddisfazione!

simabo
14-08-2009, 23:35:10
ciao Leander, adesso che ho cominciato a navigare nel vostro forum mi piacete sempre di più.... Anch'io non ho né la macchina né la patente (però la bicicletta sì...), e mi sono trasferita a Capo Verde proprio per vivere in una maniera più "sana" per il pianeta... purtroppo anche così non è facile... almeno una volta l'anno prendo l'aereo per tornare in Italia... per sopravvivere lavoro (anche) per i Tour Operator che sono gli stessi che contribuiscono alla devastazione delle isole... siccome non esiste produzione locale, tutto è importato, con grande spreco di energia... qui la shell la fa da padrona, quindi tutti i progetti per l'utilizzo dell'energia eolica e solare, che qui sarebbero strepitosi, vengono boicottati sul nascere... e anch'io non ho altra scelta che usare l'acqua e la luce prodotte con il petrolio... Da anni adotto tutti i piccoli accorgimenti suggeriti dal movimento della decrescita (ho appeso il poster in camera di mio figlio, perché anche lui impari...): sto attenta a non sprecare l'acqua, rammendo le calze, non ho mai avuto la televisione, non butto mai via il cibo (se proprio capita di avere avanzi li mangiano gli animali: ho 5 cani e 12 gatti tutti raccolti dalla strada...), vado in bici o a piedi, faccio il bucato solo quando è necessario, sono vegana ma senza rompere le scatole a nessuno, infatti molti non se ne accorgono nemmeno, non uso mai bicchieri, piatti o posate di plastica... però, però, però... ormai è veramente difficile vivere in modo davvero coerente ma allo stesso tempo non ci si deve lasciare demoralizzare per la piccolezza dei propri sforzi rispetto all'enormità del problema, per cui ti ringrazio di questo post che spero legga qualcuno e che mi ha dato la possibilità di scrivere anche la mia esperienza e di dirvi che adesso siamo addirittura in 4 ...

simabo
14-08-2009, 23:42:03
leander, scusa, pensavo di aver postato il mio mex in risposta a un to molto interessante sulla decrescita! dove è finito?!?!

leander
15-08-2009, 10:36:56
Da un controllo in database, risultano sei tuoi messaggi, che vedi qui: search.php?author_id=13954&sr=posts (http://www.cisonostato.com/forum_viaggi/search.php?author_id=13954&sr=posts)
Di quello di cui parli non vediamo traccia: di sicuro non lo abbiamo cancellato, cosa che facciamo solo in casi estremi di contenuti sconvenienti e sempre avvisando. Potrebbe essere stata una tua svista, ad esempio a volte capita che si clicchi su anteprima e poi distrattamente non si dia l'invio. Oppure, semplicemente, un momento di malfunzionamento del forum: di rado, ma può succedere.
Reinserisci pure il tuo messaggio, non ci sono problemi.
Ciao! :051:

sangiopanza
22-08-2009, 06:51:12
E si autoproclamano "Popolo della Libertà"...


http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/m ... io/1701087 (http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/maglia-anti-berlusconi-il-sindaco-squalificare-i-vogatori-del-palio/1701087)

valya
22-08-2009, 10:47:32
:015:

reietto
24-08-2009, 09:00:24
Che schifo!

sangiopanza
24-08-2009, 09:04:45
La mamma degli idioti è sempre incinta.
Soprattutto quella degli idioti riccastri italiani:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... regio.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/budelli-sfregio/budelli-sfregio/budelli-sfregio.html)

valya
24-08-2009, 10:20:11
spero gli facciano un braso notevole!

sangiopanza
24-08-2009, 17:16:34
Ancora per la serie: la mamma degli idioti è sempre incinta:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... 24ago.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/lega-fiction/lega-24ago/lega-24ago.html)

valya
24-08-2009, 20:43:01
oh, ma non 'è nessuno che le dà una bella pillola anticoncezionale per piantarla di metter al mondo str... ?!?
ancora un po' e torniamo al medioevo coi comuni e i feudi...

ginevra
25-08-2009, 15:49:09
appunto valya...

http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... hiusa.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/ambiente/grotta-azzurra-chiusa/grotta-azzurra-chiusa/grotta-azzurra-chiusa.html)

chiusa la grotta azzurra a causa dei liquami! :015: :015:

sangiopanza
25-08-2009, 16:21:58
Come si butta, è proprio il caso di dirlo, a mare un bene unico, famoso in tutto il mondo.

reietto
25-08-2009, 17:00:44
Sono appena tornato dalla Francia dove valorizzano tutto quello che hanno che abbia l minimo interesse artistico mentre noi che abbiamo delle bellezze fantastiche le stiamo rovinando. :015: :015: :015:

danibi
25-08-2009, 22:03:14
Verissimo, lo dico sempre anch'io che dai francesi (anche non mi stanno simpaticissimi) avremmo MOLTO da imparare.

danibi
25-08-2009, 22:04:17
E cosa ne diciamo dei 2 ragazzi omosessuali pestati brutalmente a Roma solo perchè si stavano abbracciando?

sangiopanza
26-08-2009, 08:27:46
Risultato di un certo tipo di intolleranza, sdoganata da un certo tipo di politica.

danibi
26-08-2009, 10:10:56
Altro caso di intolleranza...

Brescia, algerino pestato dai vigili

Va bene che non è morto ammazzato, ma in un paese normale non sarebbe difficile trovare il modo di far fare il giro del mondo alla storia di Abdallah. Perché è esemplare anche se non ci sono filmati (peccato), perché disonora la città italiana che vanta il maggior livello di integrazione della popolazione straniera (ci hanno sempre raccontato così), e perché prima o poi bisognerà pur inventarsi qualcosa in mondo visione per reagire a «questo far west razzista» (sono le parole di Abdallah) dove i nostri ormai non arrivano più.
Il far west è una città dove la settimana scorsa, in base al nuovo regolamento di polizia urbana, una donna marocchina di 54 anni (in compagnia della madre di 83 anni) ha preso una multa di 100 euro perché si è seduta su un gradino di piazza della Loggia, la stessa città dove vengono multati i ragazzini stranieri che giocano a cricket nei parchi, dove esiste una norma che impedisce ai call center di esporre avvisi in lingua straniera, e dove ci sono circolari della polizia locale che legano il 70% dei premi di produttività al controllo degli «extracomunitari». Sì, è Brescia, il feudo del sindaco Adriano Paroli, vicino ai cattolici di Comunione e Liberazione, ma di fatto amministrata dal vice Fabio Rolfi, uomo che si è formato alla scuola Tosi-Borghezio.
Dunque sarà difficile liquidare il pestaggio brutale subìto da Abdallah Lakhdara («scrivi il cognome, non ho niente da nascondere») con la solita storiella delle mele marce. Venerdì scorso, 21 agosto, alle 12,30, il 38enne di origine algerina (ha il permesso di soggiorno e lavora come socio in una ditta di ristrutturazioni edilizie) stava andando in automobile alla moschea di via Corsica per il primo giorno di Ramadan. «Sono arrivato alla rotonda di via Dalmazia - racconta con un filo di voce - e i vigili bloccavano l’accesso alla strada dove potevo parcheggiare. Ho solo chiesto gentilmente dove potevo lasciare la macchina e un vigile mi ha risposto con un insulto dicendo che dovevo andarmene via. Gli ho detto che non poteva trattarmi così e allora ha cominciato a prendermi a pugni e a schiaffi attraverso il finestrino».
A quel punto, Abdallah Lakhdara, terrorizzato, ha preso il telefonino per chiamare i carabinieri e la sua socia. Una mossa che ha scatenato la reazione rabbiosa di quattro vigili urbani che l’hanno tirato fuori dalla macchina a forza. Di fronte a diversi testimoni, l’uomo è stato preso a calci e pugni e poi ammanettato. «Si sono comportati come dei razzisti, glielo leggevo negli occhi mentre mi picchiavano». La stessa situazione è stata descritta con queste parole da Veronique Laester ad un redattore di Radio Onda d’Urto: «Quando sono arrivata ho visto una scena che sembrava di un film, tre o quattro agenti della polizia locale stavano picchiando Abdallah e uno di loro lo stringeva forte sul collo facendogli mancare quasi il respiro, a quel punto sono intervenuta gridando fermi fermi lo state strangolando…».
Con le manette ai polsi, Abdallah è stato portato al comando dei vigili e rinchiuso per ore in una «stanza puzzolente di un metro per un metro che faceva paura», senza poter andare in bagno. Stava malissimo e solo verso le 18 è stata chiamata un’ambulanza per un ricovero al pronto soccorso: dieci giorni di prognosi per policontusioni da percosse e un trauma cranico, e un collare da portare per due settimane. «Mi hanno trattato come un cane, i colleghi dei vigili si avvicinavano per insultarmi, solo uno è stato gentile e mi ha detto che anche lì dentro avevo dei diritti, poi mi ha dato un foglio con un numero di telefono per cercare aiuto…». Bene. Allora vuol dire che al comando dei vigili di Brescia - magari tra gli iscritti alla Cgil funzione pubblica… - c’è ancora qualche mela sana.
Questa mattina alle 9,30, Abdallah Lakhdara, avvalendosi della difesa dell’avvocato Bossoni, sale sul banco degli imputati al Palazzo di giustizia di Brescia. Ad accusarlo c’è il verbale sottoscritto dai vigili Gabriele Uberti, Domenico Treccani, Franceso Pea e Giancarlo Trenta. In presidio, ci sono anche l’associazione Diritti per tutti e il Coordinamento immigrati di Brescia. Abdallah sa cosa sta succedendo agli stranieri che vivono in Italia e quasi non ne vorrebbe fare una questione personale: «Aiutateci, vi prego».
di Luca Fazio

Tratto da il manifesto del 25/08/2009

ginevra
26-08-2009, 11:19:38
sempre chiusa la grotta azzurra :015:

in più ennesimo caso di mamma depressa che purtroppo uccide suo figlio e poi si toglie la vita
http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... onato.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/madre-uccide-neonato/madre-uccide-neonato/madre-uccide-neonato.html)

ma è possibile che nessuno si accorga mai di queste depressioni tragiche? :(

Ricky
26-08-2009, 13:34:00
Posso non crederci, Dani?
Sto parlando del caso di Brescia, e premetto che parlo da cittadino Bresciano e stop. Non parlo offuscato da alcuna visione politica e cerco di farlo nella maniera più neutra possibile. Conosco tanti, tantissimi vigili Bresciani che annovero tra i miei pazienti: conosco quel che fanno, come lo fanno, conosco quel che viene loro insegnato, conosco come si comportano. Conosco a sufficienza il comando dei vigili a Brescia per poter dire con certezza quasi assoluta che non esiste alcuna "stanza puzzolente" terribile. So che viene multato chi gioca a cricket perchè veniva prima multato chi giocava a calcio, nei parchi, ed è mia memoria di qualche anno fa. E' facile speculare su certe cose. Senza voler giudicare a priori rammento che la persona in questione, su suggerimento del suo avvocato, ha scelto il patteggiamento per non rischiare, non potendo più usufruire della condizionale essendo già stato condannato in passato in Puglia e nelle Marche per rapina, furto, aggressione e contrabbando. Non propriamente un agnellino docile.
Senza voler giudicare a priori rammento che l'uomo in questione è stato medicato al PS dell'Ospedale di Brescia, dove è stato giudicato guaribile in 10 gg per lesioni da perscosse; al tempo stesso 4 (quattro) vigili sono stati medicati ed hanno ricevuto una prognosi di sette giorni. Rammento che la versione dei vigili è completamente diversa.
Detto questo, lasciatemi la speranza di continuare a non crederci: se sarò smentito, allora vorrà dire che la mia città è alla fine, che abbiamo perso completamente il lume della ragione. Io però voglio continuare a non crederci, ed a credere nella buona fede dei vigili urbani bresciani.

danibi
26-08-2009, 14:50:09
Non ho letto la notizia sul Manifesto, l'ho sentita alla Radio con tanto di testimonzianze e sembrava tanto vera, troppo vera... aggiungo: purtroppo!

Ricky
26-08-2009, 14:55:32
Se è vera, mi vergogno profondamente.

danibi
26-08-2009, 15:05:31
Me ne vergogno anch'io, come italiana.
Così come non si può restare indifferenti per i 5 eritrei superstiti recuperati a Lampedusa dopo quasi 3 settimane di vagabondaggio nel mediterraneo che durante la traversata hanno visto morire 70 e rotti dei loro compagni. Possibile che nessuno li abbia visti? io non ci credo!

ginevra
26-08-2009, 16:56:00
possibile che allora Malta non si vergogni nemmeno un po'?
per la storia dei poveri eritrei sembra che sia solo colpa dell'Italia, ma sbaglio o sono stati i maltesi ad abbandonarli in mare dandogli le indicazioni per Lampedusa??
chissà se avessimo fatto noi una cosa del genere...i giornali di tutto il mondo ci avrebbero chiamato assassini (cosa che effettivaente saremmo stati).
Il reato di clandestinità può essere giusto o sbagliato a seconda di come si vede la cosa...io non sono favorevole, però da dati pubblicati in diverse inchieste pare che sia abitudine di tanti immigrati entrati regolarmente in Italia non rinnovare il permesso perché così è "più comodo"...tanto si poteva stare qui senza pagare tasse e altro. Vi rimembro che meno del 20% degli immigrati arriva su gommoni, camion, carrette del mare, etc. La stragrande maggioranza arriva in maniera regolare e poi...siamo così tanto sicuri che lavorare in nero non convenga?
Purtroppo così ci vanno di mezzo tutte le brave persone oneste che arrivano con tutte le buone intenzioni di questo mondo :(

danibi
26-08-2009, 16:58:52
Nel mio "possibile che NESSUNO li abbia visti" rientrano TUTTI coloro che hanno avuto contatti con quella barca... italiani, maltesi, pescatori, barche turistiche e chiunque li abbia incontrati.

Ricky
27-08-2009, 07:30:37
Per completezza di info, ieri ho letto un volantino firmato, anche questo devo aggiungerlo per completezza, da "Sinistra Critica".
Stando al volantino, le cose sarebbero andate come ha descritto Dani. :052:

sangiopanza
27-08-2009, 09:28:04
La libertà, in Italia, èmorta da un pezzo:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... cracy.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/rai-videocracy/rai-videocracy/rai-videocracy.html)

reietto
27-08-2009, 09:30:56
E cosa ne diciamo dei 2 ragazzi omosessuali pestati brutalmente a Roma solo perchè si stavano abbracciando?

E' una cosa preoccupante visto anche l'assalto alla discoteca/pub dell'altra notte. Non capisco, proprio non capisco. Conosco diversi gay, respirano come noi, amano come noi. Sembra quasi che il livello di civiltà che abbiamo raggiunto non ci piacca e si voglia tornare all'età della pietra.

Pazzesco secondo me anche l'accoglienza riservata al terrorista che partecipò all'attentato di Lockerby. E noi qualche mese fa ci siamo prostrati davanti a Gheddafi. :015:

sangiopanza
27-08-2009, 09:42:41
Solo qualche mese fa, Reietto? Credo domenica vadano i nostri (nostri?) rappresentanti, accompagnati dalle Frecce Tricolori, a rendere omaggio al dittatore, per i 40 anni della sua satrapia.

reietto
27-08-2009, 09:46:45
Vabbè parlavo della sua ultima visita Sangio.

sangiopanza
28-08-2009, 08:29:18
Ulteriore conferma che la libertà in Italia è ormai morta. ASlmeno nella malata concezione di qualcuno:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezion ... mande.html (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-22/causa-domande/causa-domande.html)

Ricky
28-08-2009, 08:35:42
Solo qualche mese fa, Reietto? Credo domenica vadano i nostri (nostri?) rappresentanti, accompagnati dalle Frecce Tricolori, a rendere omaggio al dittatore, per i 40 anni della sua satrapia.
Sulla vicenda Gheddafi-Libia-Lockerbie ci sarebbero da fare delle gran belle considerazioni, ed avremmo la gioia (?) di vedere come la nostra politica ed i nostri politici sanno saltabeccare su fronti opposti e vedere bianco ciò che un giorno era nero e viceversa. Personalmente la ritengo una commedia italiana, che coinvolge destra sinista centro trasversalmente. Nessuno ricorda in questi giorni le bombe su Tripoli di Reagan, nessuno ricorda le mille collusioni Craxian-Andreottian-e chi più ne ha più ne metta... Disgustoso, e disgustoso come si cambino vedute con facilità estrema. Che pena.

sangiopanza
28-08-2009, 09:50:29
Solo qualche mese fa, Reietto? Credo domenica vadano i nostri (nostri?) rappresentanti, accompagnati dalle Frecce Tricolori, a rendere omaggio al dittatore, per i 40 anni della sua satrapia.
Sulla vicenda Gheddafi-Libia-Lockerbie ci sarebbero da fare delle gran belle considerazioni, ed avremmo la gioia (?) di vedere come la nostra politica ed i nostri politici sanno saltabeccare su fronti opposti e vedere bianco ciò che un giorno era nero e viceversa. Personalmente la ritengo una commedia italiana, che coinvolge destra sinista centro trasversalmente. Nessuno ricorda in questi giorni le bombe su Tripoli di Reagan, nessuno ricorda le mille collusioni Craxian-Andreottian-e chi più ne ha più ne metta... Disgustoso, e disgustoso come si cambino vedute con facilità estrema. Che pena.

Non capisco chi sarebbe colui che cambia vedute. Deprecabili le collusioni interessate di allora, come quelle di oggi. La differenza sta solo nel fatto che allora si potevano solo supporre, visto che nulla veniva alla luce. Forse in questo caso bisogna riconoscere al governo Berlusconi l'aver messo da parte ogni ipocrisia. Ma nessuno sarebbe mai arrivato allora al punto di mandare le Frecce Tricolori per festeggiare l'anniversario di una dittatura. In ogni caso persone, partiti, situazioni di oggi non sono certo più quelle del 1986. E' perfino caduto un muro, nel frattempo. Per cui ripeto: non capisco chi sia, in questo caso, colui che cambia vedute.

Ricky
28-08-2009, 09:56:57
Che sia caduto un muro, non c'è dubbio. Che la sinistra italiana sia sempre stata storicamente, fino ad un certo punto. pro-Gheddafi così come la destra assolutamente anti-Gheddafi, mi pare che non ci siano dubbi.

sangiopanza
28-08-2009, 11:12:45
Non mi dirai che Andreotti da te nominato, è di sinistra, per caso?

Ricky
28-08-2009, 11:17:13
Ma lasciamo pure stare, Sangio: non era un intervento politicizzato e non voglio fare polemica; io ricordo slogan a favore del compagno gheddafi, poi forse avevo sentito male. Era solo per dire della volubilità dei nostri politici, destri compresi. Un missino o un a.n. a favore della Libia e dei Libici non lo ricordo proprio, ma oggi vedo che gli ex si sprofondano in elogi. Tutto qui.

sangiopanza
28-08-2009, 14:17:16
Non dico che avevi sentito male. Ma ripeto: tra il 2009 ed il 1986, sono passati 23 anni, c'è stata la caduta del muro, con tutte le conseguenze, i partiti italiani di allora non esistono più. Chi c'è oggi, allora non era ancora nessuno (a parte Andreotti, ovviamente). Come può reggere allora un confronto tra l'oggi e l'altroieri? E vale per entrambe le parti.

alfa7374
13-09-2009, 10:36:58
Aggiornamento situazione rifiuti. :015:
Dopo essersi normalizzata la raccolta, con l'attivazione (sebbene non a pieno regime dell'inceneritore di Acerra) e la raccolta differenziata che aumenta sempre di più, si pensava che dovesse calare anche il costo della tassa sui rifiuti. L'inceneritore produce energia che viene rivenduta, la raccolta differenziata porta al riutillzo dei matreriali che vengono rivenduti. Ma, sorpresa, la tassa dei rifiuti anche quest'anno è aumentata! E che aumento! Non mi piace parlare di soldi, ma visto che già in passato avevamo parlato di cifre, vi aggiorno. Nel mio caso specifico sono passato dai 350 Euro l'anno del 2004 ai 530 degli ultimi anni...agli 810 di quest'anno!!! Un aumento di più del 100% in 4 anni. E già la prima non era certo una cifra bassa! E ciò a causa di un'errata e poco giudizievole (diciamo così) gestione della società incaricata, e chi paga? Noi cittadini. Io lo trovo vergognoso, mi sento derubato.
A questo si aggiunge una raccolta piuttosto rumorosa alle prime ore del mattino che ogni giorno (domenica e festivi compresi) ci sveglia alle 5-5:30 con un bel concerto per cassettoni. Rumori che se fatti da privati meriterebbero querela.
In più per smaltire un po' di rifiuti del giardinetto devo anche pagare il camionciono extra per lo smaltimento. :070:
Sono leggermente inc....o, si capisce? :027:

sangiopanza
13-09-2009, 10:49:23
Io pago circa 190 euro all'anno, e se faccio la raccolta dei cosiddetti sfalci, mi fanno pure uno sconto.
Già avevo sentito dei problemi con l'attivazione del'inceneritore. Fumi, problemi respiratori soprattutto per i bambini, sfrecciare ad alta velocità dei camion diretti all'impianto, per timore di essere bloccati, rumori, insonnia, etc.
Da queste parti, magari esagerando in questo caso, si direbbe: "peso el tacon del buso".

alfa7374
13-09-2009, 11:32:43
Vedi che differenze? A me sembra assurdo!

Io parlavo proprio dell'attività dell'inceneritore (mio fratello ci lavora per alcuni aspetti e mi informa). E' stata ben al di sotto del pieno regime per un bel po'. Cose normali comunque quando si attiva un impiato del genere prima che arrivi a lavorare al top delle sue potenzialità. ;)

sangiopanza
13-09-2009, 12:16:27
Ancora: si parla di attivare la raccolta differenziata porta a porta. Anzi mi pare di aver capito che in alcune zone c'è già, a titolo sperimentale. E dovrebbero pure esserci tariffe differenziate a seconda del grado di diffrenziazione.

ginevra
15-09-2009, 16:30:44
Alfa sono allibita|
paghi una cifra spropositata per avere un "disservizio" :015:

sangiopanza
15-09-2009, 17:00:38
Salta Ballarò per dare spazio all'auto-incensamento del nano, per una cosa di cui non ha alcun merito ( le casette consegnate oggi ad Onna non fanno parte del programma governativo, sono state realizzate dalla Provincia di Trento, con i soldi della Croce Rossa, in un luogo deciso dagli abitanti di Onna, opponendosi alle decisioni venute ddal'alto, che li avrebbero voluti lontano dal loro vecchio paese) E vantando, lui e Bertolaso, un record di velocità che non spetta loro, visto che trent'anni fa in Irpinia, furono consegnate più case a più gente in tempi più brevi. Ed in condizioni più disagevoli delle attuali.
Ma quanta gente ci casca nelle balle di quest'uomo?

alfa7374
15-09-2009, 17:31:12
@Ginny:visto che roba? :015: per fortuna ora la raccolta è regolare almeno...



Salta Ballarò per dare spazio all'auto-incensamento del nano, per una cosa di cui non ha alcun merito ( le casette consegnate oggi ad Onna non fanno parte del programma governativo, sono state realizzate dalla Provincia di Trento, con i soldi della Croce Rossa, in un luogo deciso dagli abitanti di Onna, opponendosi alle decisioni venute ddal'alto, che li avrebbero voluti lontano dal loro vecchio paese) E vantando, lui e Bertolaso, un record di velocità che non spetta loro, visto che trent'anni fa in Irpinia, furono consegnate più case a più gente in tempi più brevi. Ed in condizioni più disagevoli delle attuali.
Ma quanta gente ci casca nelle balle di quest'uomo?


@Sangio: lasciamo stare l'Irpinia che c'è stata gente per 20 anni nei container...

sangiopanza
15-09-2009, 18:09:20
Ho capito. Ma qui si parlava delle vanterie di un uomo che non corrispondono al vero. Inoltre quei container sono durati tanto, ma in quanto tempo li hanno avuti? E, meglio in tenda o in container?

Pablo68
16-09-2009, 15:58:11
Bravo Sangio. Tutte le casette ed anche l'asilo di Onna sono stati donati dalla Provincia di Trento. Tutte cose che non sono state sottolineate proprio per far ricadere il merito su questo governo. Il presidente Dellai e' piuttosto arrabbiato, inoltre l'insetto non lo ha invitato al suo programma tv proprio per poter dare a "Silvio quel che e' di Cesare".
Al di la' dei fatti singoli l'Italia e' alla frutta. La crisi e' arrivata su un Italia gia' in ginocchio e quando la crisi finira' il Paese sara' in coma profondo. Non ci sono speranze. A chi crede ce ne siano do' appuntamento qui a fine settembre 2010....se ci sara' ancora libero accesso a internet.

Myria
17-09-2009, 23:06:48
Continuando a parlare di crisi... penso che tutti debbano essere informati su come effettivamente stiano andando le cose nella Scuola.
Il tempo pieno nella scuola primaria non esiste più. E’ definitivamente scomparso, è stato distrutto, degenerato dai tagli operati al personale che hanno messo ko il settore della scuola pubblica che meglio funzionava. Dov’è andata la scuola che permetteva di garantire a tutti i bambini un’istruzione di qualità? Dov’è la scuola nei musei, la scuola che porta i bambini fuori da scuola per fare scuola? Ora la scuola è senza soldi, senza insegnanti, senza bidelli, senza tempo per fermarsi ad ascoltare, senza speranza…
E’ con enorme amarezza che dico tutto questo, perché io ci ho creduto molto nel mio lavoro, ed ora non mi ci vedo più in una tale situazione di sfascio…
:( :( :(

sangiopanza
18-09-2009, 07:07:38
Che t'aspetti sa da una ministro dell'istruzione che dice "l'egìda" e "i carceri"? Senza contare gli altri della Banda Bassotti.

Myria
18-09-2009, 16:38:24
Che t'aspetti sa da una ministro dell'istruzione che dice "l'egìda" e "i carceri"? Senza contare gli altri della Banda Bassotti.


La cosa più allucinante è che la CARA ministra non solo continua ad affermare che il tempo pieno è stato confermato, ma che addirittura è potenziato!!!!!!
Quando in Tv la sento dire candidamente queste cose, con la sua faccia inespressiva di cera, perdo il controllo di me stessa... :011: :021:
Possibile che non si riesca a smascherare questi mistificatori? :( :013:

sangiopanza
18-09-2009, 16:45:23
Il problema è che chi lo vuole sapere, già lo sa, mentre agli altri o non interessa, o non ci arrivano, o non arrivano loro le informazioni.

Daiana
18-09-2009, 16:51:51
E' ormai chiaro che l'informazione è fiction, non rappresenta certo la realtà dei fatti.
Anche mia madre in quanto insegnante è sconcertata dal caos che regna quest'anno nell'organizzazione scolastica! :021:

sangiopanza
18-09-2009, 17:31:22
Su L'Espresso di oggi si legge la storia scolastica della Ministro Gelmini. Storia che definire mediocre può essere considerato un eufemismo. Evidentemente ha saputo sfoderare, per arrivare dov'è arrivata, ben altre doti...

leander
02-10-2009, 10:24:22
Se fosse una barzelletta, sarebbe la migliore del secolo.
Non lo è, purtroppo:
http://www.youtube.com:80/watch?v=Lfd2sF_VsNc

:056: :056: :056: :056: :056:

Roberta-e-Luciano
02-10-2009, 11:03:08
Se fosse una barzelletta, sarebbe la migliore del secolo.
Non lo è, purtroppo:
http://www.youtube.com:80/watch?v=Lfd2sF_VsNc

:056: :056: :056: :056: :056:

CHE SCHIFO!!

non c'è una minima speranza che sia uno scherzo??

Vi prego, ditemi di sì

Roberta

leander
02-10-2009, 11:49:37
Pare proprio che il signor B si sia davvero autocandidato al Nobel per la pace.
Prossimo passo, insediarsi al posto di Nostro Signore? :013:

Roberta-e-Luciano
02-10-2009, 11:58:13
Pare proprio che il signor B si sia davvero autocandidato al Nobel per la pace.
Prossimo passo, insediarsi al posto di Nostro Signore? :013:

...ehhhh ma lui è uno che si è fatto da solo (non so bene cosa) quindi prima farà la gavetta come Papa, poi si autoproclamerà Nostro Signore

(peccato che prima di tutto, farà in modo di diventare Presidente della Repubblica :015: )

Myria
02-10-2009, 12:01:25
E' ALLUCINANTE! :013: :013: :013: E' mai possibile che la spudoratezza di quest'uomo sia senza limite?
E' mai possibile che non si possa fermare questo astuto mistificatore? :070:

reietto
02-10-2009, 14:02:57
Non mi stupisce più nulla di lui, quello che mi stupisce siamo noi. Perchè siamo noi che l'abbiamo voluto li assiso sul trono, intoccabile e onnipotente.

Babina70
03-10-2009, 22:25:23
Se fosse una barzelletta, sarebbe la migliore del secolo.
Non lo è, purtroppo:
http://www.youtube.com:80/watch?v=Lfd2sF_VsNc

:056: :056: :056: :056: :056:
non credo ai miei occhi... e alle mie orecchie... no, dai, non può essere vero...

Myria
03-10-2009, 23:12:30
Non mi stupisce più nulla di lui, quello che mi stupisce siamo noi. Perchè siamo noi che l'abbiamo voluto li assiso sul trono, intoccabile e onnipotente.


Hai pienamente ragione Reietto! Evidentemente la maggioranza degli Italiani si è lasciata ingenuamente abbindolare e l'incredibile è che... NON ABBIA ANCORA APERTO GLI OCCHI! :070: :070: :070: :070: :070: :070: :070: :070: :070:

giorgia74
04-10-2009, 11:41:19
Se fosse una barzelletta, sarebbe la migliore del secolo.
Non lo è, purtroppo:
http://www.youtube.com:80/watch?v=Lfd2sF_VsNc

:056: :056: :056: :056: :056:


Scusate ma vado a vomitare :015: :015: :015: .

Myria
04-10-2009, 23:22:20
Vi state preparando a scendere in piazza per Silvio? :058:
Secondo il capogruppo Pdl alla Camera Cicchitto la sentenza sul Lodo Mondadori fa parte di una manovra per ribaltare la vittoria elettorale del 2008 per cui... presto sarà indetta una
GRANDE MANIFESTAZIONE POPOLARE DI SOLIDARIETA' PER IL PREMIER :011: :021: :029:
Non mancherà nessuno di voi, veeeeeroooooo??? :?D?:

buzzina75
04-10-2009, 23:59:48
Se fosse una barzelletta, sarebbe la migliore del secolo.
Non lo è, purtroppo:
http://www.youtube.com:80/watch?v=Lfd2sF_VsNc

:056: :056: :056: :056: :056:

che pena!!!!!

Myria... io andrò alla manifestazione... ma per dire che domani 5 ottobre da me non sono ancora stati nominati gli insegnanti di sostegno... peccato che io abbia in classe un bimbo con un ritardo mentale serio.... ecco cosa andrò a dire!!!!!! :015: :015: :015:

Myria
05-10-2009, 00:08:02
@ Buzzina: Quest'anno da noi, a scuola, la situazione è disastrosa. Alla faccia del maestro unico! In alcune classi vi sono ben SEI FIGURE CHE RUOTANO ATTORNO AI BAMBINI. Assurdo. Vi sono stati tre pensionamenti e non sono stati assegnati i nuovi insegnanti. La compresenza è un ricordo del passato, della scuola valida di un tempo... :041: Quest'anno probabilmente non faremo nemmeno un'uscita didattica coi bambini. Come vivo male questa situazione! :(

buzzina75
05-10-2009, 00:12:02
Quest'anno è una gran pena, purtroppo! :015:

Da me si parla anche di probabili accorpamenti di scuole, con di nuovo una riduzione del personale.... :016:

Myria
09-10-2009, 13:39:51
Che vergogna! Il premier B., ormai allo sbando, interviene a "Porta a porta" e offende Rosy Bindi affermando che "è più bella che intelligente". Un po' di ritegno e di educazione no? Come siamo caduti in basso!!! :041:

barrbara
09-10-2009, 13:56:39
Fortuna che lei ha prontamente ribattuto, stendendolo. :)

leander
09-10-2009, 15:59:44
Si attacca proprio bene, con la Bindi! :056:

Myria
11-10-2009, 23:25:23
Porto a conoscenza di tutti gli interessati che nel sito http://www.repubblica.it è in atto una raccolta di firme per il comportamento indicibile del premier verso le donne.
"Quest'uomo offende noi donne e la democrazia: fermiamolo!"
Sono già state inviate 61.201 firme ( naturalmente c'è anche la mia!).
Se condividi questa protesta, sottoscrivila.

anto19_70
12-10-2009, 15:15:03
http://www.silvioperilnobel.it/

http://www.berlusconibeato.com/

:029:

leander
12-10-2009, 15:33:38
Il secondo, mi auguro che sia una barzelletta: a meno che qualcuno più pratico di Chiesa non mi smentisca, non credo che si possa proclamare Beato un uomo ancora in vita. A meno che anche in questo caso il signor B non abbia fatto promulgare al Papa una legge ad personam.

Il primo: già mi fa accapponare la pelle sentire cantare l'inno nazionale da una voce "virile" che mi ricorda certe nefaste adunate in camicia scura. Del resto, il livello dei promotori lo si capisce da quel "Barack Omama" già in apertura. A meno che pure quella non sia una voluta provocazione: non mi meraviglierebbe.

anto19_70
12-10-2009, 15:50:01
il secondo mi auguro anche io che sia una presa ingiro...ma ho i miei dubbi, e anche i miei colleghi... :050:

Myria
12-10-2009, 15:52:15
A proposito del berlusconibeato sono rimasta incredula...come barzelletta è veramente esilarante, irresistibile!!!
Veh, mi ha messo di buon umore e oggi ne ho proprio bisogno! :?D?: :?D?: :?D?:

Myria
12-10-2009, 16:05:20
Mi è capitato ieri di vedere più volte in TV la pubblicità di una conosciuta Casa produttrice di calze che sfrutta l'inno di Mameli sia per la musica che per le parole.
Sono rimasta basita! :021: Mi sembra di pessimo gusto e non voglio aggiungere altro. Voi che ne pensate? :-?

leander
12-10-2009, 16:17:08
Mi sembra di pessimo gusto e non voglio aggiungere altro. Voi che ne pensate? :-?
Pessimissimo, anche se non l'ho ancora vista.

anto19_70
12-10-2009, 16:42:08
A proposito del berlusconibeato sono rimasta incredula...come barzelletta è veramente esilarante, irresistibile!!!
Veh, mi ha messo di buon umore e oggi ne ho proprio bisogno! :?D?: :?D?: :?D?:

:?D?: :?D?:
avete sentito poi l'inno della pace? è assurdamente ridicolo!!!!!!!!!!

sangiopanza
12-10-2009, 16:51:09
E' davvero inquietante l'appello a "Berlusconi Beato".
I casi sono due: o il livello di imbecillità ed ignoranza degli italioti ha raggiunto ormai un livello per cui non ci sono più speranze.
Oppure si tratta di un tentativo di truffare (notato il codice IBAN?) contando di trovare un buon numero di imbecilli (e li troveranno, oh, se li troveranno!) che rimpingui i loro portafogli.

Roberta-e-Luciano
13-10-2009, 18:08:59
Porto a conoscenza di tutti gli interessati che nel sito http://www.repubblica.it è in atto una raccolta di firme per il comportamento indicibile del premier verso le donne.
"Quest'uomo offende noi donne e la democrazia: fermiamolo!"
Sono già state inviate 61.201 firme ( naturalmente c'è anche la mia!).
Se condividi questa protesta, sottoscrivila.

L'ho già sottoscritta e sono contenta che ad oggi siano già state inviate qualcosa come 75.000 firme.

Ma visto l'aria che tira, credo che sarà una cosa inutile....ovviamente spero di sbagliarmi!

Myria
13-10-2009, 22:16:01
:077:
Spes ultima dea... :-?

Myria
13-10-2009, 22:33:39
Mi è capitato ieri di vedere più volte in TV la pubblicità di una conosciuta Casa produttrice di calze che sfrutta l'inno di Mameli sia per la musica che per le parole.
Sono rimasta basita! :021: Mi sembra di pessimo gusto e non voglio aggiungere altro. Voi che ne pensate? :-?

Da La Repubblica:
Un'azienda utilizza il brano per pubblicizzare calze e collant
Il viceministro del Lavoro: "Piuttosto bisognerebbe fare pubblicità all'Inno"
L'Inno di Mameli usato in uno spot
"Sorelle d'Italia? Non si fa"
Il presidente della Provincia di Savona: "Ritirate subito lo spot"
Gasparri: "Non si mescolano le ragioni del commercio con quelle della nazione"

Ed è subito polemica.
Il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza: "E' una vergogna". E il coordinatore del Pdl milanese, Romano La Russa, invoca l'intervento dell'Authorithy per le Telecomunicazioni.

:021: :029: :029:

Myria
17-10-2009, 00:26:12
Porto a conoscenza di tutti gli interessati che nel sito http://www.repubblica.it è in atto una raccolta di firme per il comportamento indicibile del premier verso le donne.
"Quest'uomo offende noi donne e la democrazia: fermiamolo!"
Sono già state inviate 61.201 firme ( naturalmente c'è anche la mia!).
Se condividi questa protesta, sottoscrivila.


Si sono raggiunte le 90.000 firme!!! :077:

Daiana
17-10-2009, 13:06:48
Mi è capitato ieri di vedere più volte in TV la pubblicità di una conosciuta Casa produttrice di calze che sfrutta l'inno di Mameli sia per la musica che per le parole.
Sono rimasta basita! :021: Mi sembra di pessimo gusto e non voglio aggiungere altro. Voi che ne pensate? :-?

Da La Repubblica:
Un'azienda utilizza il brano per pubblicizzare calze e collant
Il viceministro del Lavoro: "Piuttosto bisognerebbe fare pubblicità all'Inno"
L'Inno di Mameli usato in uno spot
"Sorelle d'Italia? Non si fa"
Il presidente della Provincia di Savona: "Ritirate subito lo spot"
Gasparri: "Non si mescolano le ragioni del commercio con quelle della nazione"

Ed è subito polemica.
Il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza: "E' una vergogna". E il coordinatore del Pdl milanese, Romano La Russa, invoca l'intervento dell'Authorithy per le Telecomunicazioni.

:021: :029: :029:

Io non lo vedo tutto questo scandalo sinceramente... :011:

Babina70
17-10-2009, 13:56:24
io penso che le VERGOGNE siano altre... :(

Myria
17-10-2009, 21:39:40
io penso che le VERGOGNE siano altre... :(


Sono pienamente d'accordo...comunque, secondo me, non era proprio il caso di scomodare l'Inno d'Italia per pubblicizzare un paio di calze!!! :015:

leander
17-10-2009, 22:05:10
Non definirei questa cosa scandalosa.
La trovo di scarso gusto, non tanto per l'utilizzo dell'inno di Mameli "adattato" ma bensì perché non vedo proprio che cosa c'entrino l'elmo di Scipio né la schiava di Roma con le calze da donna.
Però la filosofia dei guru della pubblicità è: nel bene o nel male, purché se ne parli. Quindi, in questa ottica, potevano scegliere sia "Fratelli d'Italia" sia "Osteria numero cento, paraponziponzipà".
Ecco, ne stiamo parlando (in un forum di viaggi, quindi in un contesto estraneo alle calze femminili!): hanno raggiunto l'obiettivo. Personalmente è il modo migliore per farmi acquistare un prodotto concorrente, ma per la maggioranza del pubblico funziona.

Daiana
18-10-2009, 00:07:11
Considerato che il testo dell'Inno di Mameli sarebbe un buon motivo per cercarsene un altro, secondo me il senso della pubblicità è quello di affermare l'italianità di un marchio che vende anche all'estero e che rappresenta un caso di azienda giovane, italiana e di successo principalmente rivolta ad un target femminile, ma non solo in realtà.
Non lo trovo nè di cattivo gusto, nè un modo per far sì che se ne parli, anzi mi è sembrata una pubblicità delicata e ben fatta.
Parere di una che non ha mai comprato da Calzedonia, non è particolarmente tradizionalista e che probabilmente rientra nel target a cui si rivolge la pubblicità.

sangiopanza
18-10-2009, 08:06:05
Non ho alcun dubbio che sia una pubblicità ben fatta.
Tuttavia ritengo che ci siano alcune cose (simboli) che non vadano toccate. Sarebbe come vedere il Presidente della Repubblica (uno qualsiasi, non questo in particolare) fare il testimonial per una birra.

barrbara
18-10-2009, 09:45:33
La trovo di scarso gusto, non tanto per l'utilizzo dell'inno di Mameli "adattato" ma bensì perché non vedo proprio che cosa c'entrino l'elmo di Scipio né la schiava di Roma con le calze da donna.
Leandro, credo che la pubblicità non punti tanto sulle calze quanto a risultare soprattutto un inno all'universo femminile, poi anche al nostro made in Italy. Se ci fai caso, ad ogni strofa dell'inno si abbina un'immagine particolare: l'Italia s'è desta e la ragazza apre le persiane di primo mattino, le porga la chioma e ci sono la mamma che pettina la figlia in un contesto di complicità, schiava di Roma e ci sono sempre mamma e figlia imbambolate di fronte ad un tramonto mozzafiato sulla capitale. Senza contare i nomi che compaiono alla fine dello spot, sicuramente non scelti a caso. ;)

sangiopanza
18-10-2009, 10:07:59
Credo, barrbara, che ci siano due tipi di discorso diversi.
Uno che parla dell'aspetto comunicativo. Che per me, è sicuramente ottimamente riuscito.
L'altro che giudica inopportuno l'uso dell'inno per uno spot pubblicitario. E per me è altamente inopportuno.
Come vedi si possono sostenere entrambe le posizioni.

Daiana
18-10-2009, 10:19:20
E come vedete la percezione dipende dalla generazione...senza offesa, eh!

barrbara
18-10-2009, 10:40:01
Credo, barrbara, che ci siano due tipi di discorso diversi.
Uno che parla dell'aspetto comunicativo. Che per me, è sicuramente ottimamente riuscito.
L'altro che giudica inopportuno l'uso dell'inno per uno spot pubblicitario. E per me è altamente inopportuno.
Come vedi si possono sostenere entrambe le posizioni.
E chi dice il contrario? :026:

leander
18-10-2009, 11:36:06
E come vedete la percezione dipende dalla generazione...senza offesa, eh!
Sicuramente senza offesa! :047:
E' un fatto generazionale, non ci sono dubbi.
Anche alla luce di quanto scritto d Barbara "credo che la pubblicità non punti tanto sulle calze quanto a risultare soprattutto un inno all'universo femminile, poi anche al nostro made in Italy. Se ci fai caso, ecc...," mi sono riguardato lo spot (a proposito, per chi non l'abbia ancora visto: http://www.youtube.com/watch?v=EQjQrv76Xh0)
Concordo con Sangio che i livelli di giudizio siano due:
1. lo spot è indubbiamente ben fatto, efficace, con belle immagini, tempi giusti e una regia perfetta.
2. ritengo inopportuno utilizzare quel simbolo di un Paese che è l'inno nazionale (tanto meno come "cover" dell'originale) fuori dall'ambito di competenza.
Tutto lì.
E' normale che la visione di chi è "attempato" sia differente da quella di voi 25-30enni.
Poi sono d'accordo con Daiana "che il testo dell'Inno di Mameli sarebbe un buon motivo per cercarsene un altro": è pomposo e gonfio di retorica, del resto in linea con le aspirazioni indipendentiste dell'Italia del 1847. Però quello è.

Due curiosità: lo sapete che il titolo ufficiale è "Il canto degli Italiani", che fu adottato provvisoriamente il 12 ottobre 1946 e a tutt'oggi non è mai stato attuato (benché più volte proposto) un disegno di legge che prevede la modifica dell'art.12 della Costituzione italiana con l'aggiunta del comma "L'inno della Repubblica è Fratelli d'Italia"?
(da Wikipedia)

valya
18-10-2009, 11:56:13
2. ritengo inopportuno utilizzare quel simbolo di un Paese che è l'inno nazionale (tanto meno come "cover" dell'originale) fuori dall'ambito di competenza.
Tutto lì.



io sono d'accordo con te !!! (d'altronde sono più vecchia di barbara e daiana ;-) )

Myria
18-10-2009, 15:32:25
Non ho alcun dubbio che sia una pubblicità ben fatta.
Tuttavia ritengo che ci siano alcune cose (simboli) che non vadano toccate. Sarebbe come vedere il Presidente della Repubblica (uno qualsiasi, non questo in particolare) fare il testimonial per una birra.


Condivido pienamente la tua opinione! :077:
L'inno di Mameli, bello o brutto che sia (più brutto che bello) :015: rappresenta l'Italia e non ritengo sia di buon gusto utilizzarlo per scopi commerciali.

mark
18-10-2009, 17:35:27
2. ritengo inopportuno utilizzare quel simbolo di un Paese che è l'inno nazionale (tanto meno come "cover" dell'originale) fuori dall'ambito di competenza.


Se così fosse ci sremmo persi quel magnifico momento di musica quale la chiusura del festival di Woodstock del '69 da parte di Jimi Hendrix che, "con dissacrante visionarietà artistica, suona l'inno nazionale americano in modo provocatoriamente distorto e che è entrata di prepotenza nell'immaginario collettivo musicale come uno dei punti di svolta nella storia del rock." (Wikipedia)

O l'inserimento dello stesso inno nazionale nella colonna sonora di "Hair".

O l'inno inglese "God save the queen" suonato da May, il chitarrista dei Queen, nell'album "A night at the opera".

O...

Stai a vedere che gli anglosassoni sono più spiritosi di noi?

valya
18-10-2009, 20:05:14
Stai a vedere che gli anglosassoni sono più spiritosi di noi?

certo che sì! :-D

(cmq anche brian may che suona l'inno inglese sul tetto di buckingham palace per il giubileo della regina non è male...
http://www.youtube.com/watch?v=_4nsifplvpk )

reietto
18-10-2009, 21:08:52
E non dimentichiamoci Paolo Carta a Sanremo.

http://www.youtube.com/watch?v=dGRYrqu1xLk&hl=it

leander
18-10-2009, 21:26:49
Se così fosse ci sremmo persi quel magnifico momento di musica quale la chiusura del festival di Woodstock del '69 da parte di Jimi Hendrix che, "con dissacrante visionarietà artistica, suona l'inno nazionale americano in modo provocatoriamente distorto e che è entrata di prepotenza nell'immaginario collettivo musicale come uno dei punti di svolta nella storia del rock." (Wikipedia)
O l'inserimento dello stesso inno nazionale nella colonna sonora di "Hair".
O l'inno inglese "God save the queen" suonato da May, il chitarrista dei Queen, nell'album "A night at the opera".
Mi hai convinto! http://www.cosgan.de/images/midi/konfus/g040.gif

leander
18-10-2009, 21:29:28
E non dimentichiamoci Paolo Carta a Sanremo.
Beh, mo' non esageriamo...
Avessimo detto Jimi Hendrix! :036:

sangiopanza
19-10-2009, 07:02:37
2. ritengo inopportuno utilizzare quel simbolo di un Paese che è l'inno nazionale (tanto meno come "cover" dell'originale) fuori dall'ambito di competenza.


Se così fosse ci sremmo persi quel magnifico momento di musica quale la chiusura del festival di Woodstock del '69 da parte di Jimi Hendrix che, "con dissacrante visionarietà artistica, suona l'inno nazionale americano in modo provocatoriamente distorto e che è entrata di prepotenza nell'immaginario collettivo musicale come uno dei punti di svolta nella storia del rock." (Wikipedia)

O l'inserimento dello stesso inno nazionale nella colonna sonora di "Hair".

O l'inno inglese "God save the queen" suonato da May, il chitarrista dei Queen, nell'album "A night at the opera".

O...

Stai a vedere che gli anglosassoni sono più spiritosi di noi?

Immaginavo che qualcuno avrebbe tirato in ballo Jimi Hendrix.
Le due cose sono imparagonabili. Per quanto riguarda ciò che è citato da mark si tratta comunque di creazioni artistiche.
Lo sfruttamento ai fini pubblicitari è un'altra cosa.

Myria
19-10-2009, 13:50:53
Immaginavo che qualcuno avrebbe tirato in ballo Jimi Hendrix.
Le due cose sono imparagonabili. Per quanto riguarda ciò che è citato da mark si tratta comunque di creazioni artistiche.
Lo sfruttamento ai fini pubblicitari è un'altra cosa.

E' esattamente ciò che penso anch'io. :077: Non mi sembra il caso di continuare a ripetere (l'ho già fatto più volte) che quello che è fuori luogo e che critico è esclusivamente l'utilizzo dell'Inno per pubblicizzare un prodotto. Stop. Rimango della mia idea: questo sfruttamento è di pessimo gusto. :015:

Daiana
25-10-2009, 14:36:37
Al di là dei risvolti politici di certi fatti...la vicenda Marrazzo, l'ennesima del genere, mi fa pensare: POVERE DONNE!
Tra chi va con le minorenni, con le escort, con i trans, le povere mogli e i poveri figli subiscono e basta! :(

Myria
25-10-2009, 14:53:29
Al di là dei risvolti politici di certi fatti...la vicenda Marrazzo, l'ennesima del genere, mi fa pensare: POVERE DONNE!
Tra chi va con le minorenni, con le escort, con i trans, le povere mogli e i poveri figli subiscono e basta! :(


Hai perfettamente ragione. :015:

reietto
25-10-2009, 18:02:58
:015: :015:

Babina70
30-10-2009, 18:56:28
Al di là dei risvolti politici di certi fatti...la vicenda Marrazzo, l'ennesima del genere, mi fa pensare: POVERE DONNE!
Tra chi va con le minorenni, con le escort, con i trans, le povere mogli e i poveri figli subiscono e basta! :(


Hai perfettamente ragione. :015:
e io mi chiedo... ma cosa cercano???

Myria
14-11-2009, 11:08:40
Da La Repubblica:
Saviano, appello al premier
"Ritiri quella norma" -
Lo scrittore si rivolge a Berlusconi: "La legge sul 'processo breve': il rischio è che il diritto in Italia possa distruggersi, diventando uno strumento solo per i potenti, a partire da lei". Il Cavaliere pensa di ricorrere al voto di fiducia. Con il colpo di spugna effetti devastanti su procedimenti in tutta Italia...





Saviano: questo è un uomo!!!

leander
14-11-2009, 14:44:06
Da La Repubblica:
Saviano, appello al premier "Ritiri quella norma"
Sembra già di vederlo mr. B, vero? :015:

leander
30-11-2009, 10:59:37
La riporto qui, anche se mi auguro che "qualcuno" apra gli occhi e si possa dire "Siamo messi bene..."

da repubblica.it

Rubbia: "L'errore nucleare - Il futuro è nel sole"

Parla il Nobel per la Fisica: "Inutile insistere su una tecnologia che crea solo problemi e ha bisogno di troppo tempo per dare risultati". La strada da percorrere? "Quella del solare termodinamico. Spagna, Germania e Usa l'hanno capito. E noi..."
di ELENA DUSI

ROMA - Come Scilla e Cariddi, sia il nucleare che i combustibili fossili rischiano di spedire sugli scogli la nave del nostro sviluppo. Per risolvere il problema dell'energia, secondo il premio Nobel Carlo Rubbia, bisogna rivoluzionare completamente la rotta. "In che modo? Tagliando il nodo gordiano e iniziando a guardare in una direzione diversa. Perché da un lato, con i combustibili fossili, abbiamo i problemi ambientali che minacciano di farci gran brutti scherzi. E dall'altro, se guardiamo al nucleare, ci accorgiamo che siamo di fronte alle stesse difficoltà irrisolte di un quarto di secolo fa. La strada promettente è piuttosto il solare, che sta crescendo al ritmo del 40% ogni anno nel mondo e dimostra di saper superare gli ostacoli tecnici che gli capitano davanti. Ovviamente non parlo dell'Italia. I paesi in cui si concentrano i progressi sono altri: Spagna, Cile, Messico, Cina, India Germania. Stati Uniti".
La vena di amarezza che ha nella voce Carlo Rubbia quando parla dell'Italia non è casuale. Gli studi di fisica al Cern di Ginevra e gli incarichi di consulenza in campo energetico in Spagna, Germania, presso Nazioni unite e Comunità europea lo hanno allontanato dal nostro paese. Ma in questi giorni il premio Nobel è a Roma, dove ha tenuto un'affollatissima conferenza su materia ed energia oscura nella mostra "Astri e Particelle", allestita al Palazzo delle Esposizioni da Infn, Inaf e Asi.
Un'esibizione scientifica che in un mese ha già raccolto 34mila visitatori. Accanto all'energia oscura che domina nell'universo, c'è l'energia che è sempre più carente sul nostro pianeta. Il governo italiano ha deciso di imboccare di nuovo la strada del nucleare.

Cosa ne pensa?
"Si sa dove costruire gli impianti? Come smaltire le scorie? Si è consapevoli del fatto che per realizzare una centrale occorrono almeno dieci anni? Ci si rende conto che quattro o otto centrali sono come una rondine in primavera e non risolvono il problema, perché la Francia per esempio va avanti con più di cinquanta impianti? E che gli stessi francesi stanno rivedendo i loro programmi sulla tecnologia delle centrali Epr, tanto che si preferisce ristrutturare i reattori vecchi piuttosto che costruirne di nuovi? Se non c'è risposta a queste domande, diventa difficile anche solo discutere del nucleare italiano".

Lei è il padre degli impianti a energia solare termodinamica. A Priolo, vicino Siracusa, c'è la prima centrale in via di realizzazione. Questa non è una buona notizia?
"Sì, ma non dimentichiamo che quella tecnologia, sviluppata quando ero alla guida dell'Enea, a Priolo sarà in grado di produrre 4 megawatt di energia, mentre la Spagna ha già in via di realizzazione impianti per 14mila megawatt e si è dimostrata capace di avviare una grossa centrale solare nell'arco di 18 mesi. Tutto questo mentre noi passiamo il tempo a ipotizzare reattori nucleari che avranno bisogno di un decennio di lavori. Dei passi avanti nel solare li sta muovendo anche l'amministrazione americana, insieme alle nazioni latino-americane, asiatiche, a Israele e molti paesi arabi. L'unico dubbio ormai non è se l'energia solare si svilupperà, ma se a vincere la gara saranno cinesi o statunitensi".

Anche per il solare non mancano i problemi. Basta che arrivi una nuvola...
"Non con il solare termodinamico, che è capace di accumulare l'energia raccolta durante le ore di sole. La soluzione di sali fusi utilizzata al posto della semplice acqua riesce infatti a raggiungere i 600 gradi e il calore viene rilasciato durante le ore di buio o di nuvole. In fondo, il successo dell'idroelettrico come unica vera fonte rinnovabile è dovuto al fatto che una diga ci permette di ammassare l'energia e regolarne il suo rilascio. Anche gli impianti solari termodinamici - a differenza di pale eoliche e pannelli fotovoltaici - sono in grado di risolvere il problema dell'accumulo".

La costruzione di grandi centrali solari nel deserto ha un futuro?
"Certo, i tedeschi hanno già iniziato a investire grandi capitali nel progetto Desertec. La difficoltà è che per muovere le turbine è necessaria molta acqua. Perfino le centrali nucleari in Europa durante l'estate hanno problemi. E nei paesi desertici reperire acqua a sufficienza è davvero un problema. Ecco perché in Spagna stiamo sviluppando nuovi impianti solari che funzionano come i motori a reazione degli aerei: riscaldando aria compressa. I jet sono ormai macchine affidabili e semplici da costruire. Così diventeranno anche le centrali solari del futuro, se ci sarà la volontà politica di farlo".

Xela
30-11-2009, 14:51:31
Da La Repubblica:
Saviano, appello al premier "Ritiri quella norma"
Sembra già di vederlo mr. B, vero? :015:

già... :472: (scusate non sono ruscita a trattenere lo smile)

per non parlare della lettera/invito a non schierarsi

credete si possa inviare un dizionario aperto alla lettera D di democrazia e un altro alla lettera L di libertà ai signori che stanno comodamente seduti lassù? :580:

leander
30-11-2009, 15:26:30
credete si possa inviare un dizionario aperto alla lettera D di democrazia e un altro alla lettera L di libertà ai signori che stanno comodamente seduti lassù? :580:
Tu prova!
Poi ci sai dire... :036:

reietto
30-11-2009, 21:47:06
Se non si muove il popolo non c'è niente da fare faranno sempre quello che vogliono!!!

Myria
30-11-2009, 21:59:08
Se non si muove il popolo non c'è niente da fare faranno sempre quello che vogliono!!!

Il dramma è che, come mr B. ha ripetuto alla nausea rintronandoci, la maggioranza degli Italiani vuole questo governo e questi politici alla guida del Paese!!! :041:

danibi
30-11-2009, 23:06:04
Se non si muove il popolo non c'è niente da fare faranno sempre quello che vogliono!!!
Tanto per cominciare, sabato tutti a Roma x il No Berlusconi Day.

sangiopanza
01-12-2009, 08:38:20
A Roma purtroppo non ci sarò. Fisicamente. Ma sicuramente la mia adesione morale c'è.
Ci sarà, probabilmente, una delle mie figlie.
Da Vicenza partono due pullmann.

Xela
01-12-2009, 10:22:38
Premetto che la mia insofferenza per B. è a livelli stratosferici, ma, anche se potessi non parteciperei a quella dimostrazione.

Vorrei partecipare ad una manifestazione che avesse un significato costruttivo, una manifestazione PER qualcosa, non contro qualcuno.

Fino a quando ci si prenderà a pugni (seppur in senso metaforico), ci si rifiuterà gli uni gli altri, non uscirà niente di buono per il nostro popolo.

danibi
01-12-2009, 11:47:39
A me risulta che manifestare sia una forma di protesta e ben vengano i raduni di piazza pacifici per esprimere il proprio dissenso contro qualchecosa o contro qualcuno.

Xela
01-12-2009, 13:48:10
e fai bene a farlo se questo è nei tuoi principi ;)

...ma la protesta di piazza contro una persona (sebbene questa abbia tutt'altro che la mia stima) non è nei miei.
Gli attacchi a cui sto assistendo da troppo tempo, spesso non sostenuti da contradditorio diretto, inficiano la possibilità di dialogo.

reietto
01-12-2009, 14:12:23
non sostenuti da contradditorio diretto, inficiano la possibilità di dialogo.

Magari lo concedesse. :(

Comunque noto che qui e in altri forum e anche nei discorsi quotidiani molte persone sono contrarie alle politiche berlusconiane(per non dire prorpio contro B.) eppure ha stravinto le elezioni. Io lo trovo strano non so voi.

Xela
01-12-2009, 14:27:13
Magari lo concedesse. :(



già!

Hai ragione, sai?
Però ho anche rilevato che conosco molte persone che più o meno velatamente hanno dichiarato di aver votato quello schieramento e sebbene mi capiti spesso di commentare di fronte a loro taluni avvenimenti, ho quasi percepito una certa difficoltà ad instaurare un discorso quasi ci fosse molta disinformazione. Poi, magari, la mia percezione è del tutto errata.

Amsty
01-12-2009, 15:42:40
:250: Buon pomeriggio

Sono convito dell'idea che conoscendo le diversità si apprezzano anche le differenze quindi al popolo viaggiatore di questo sito chiedo: cosa ne pensate dell'esito del referendum svizzero?
Ho letto alcuni commenti su vari siti e blogs e, seppure abbastanza sconcertato dal livello di "cattiveria" espresso in moltissimi di questi (scritti da gente che si professa cattolica, sic!), ne colgo non solo il disagio ma anche una certa ignoranza in materia, cosa che istiga all'odio e al razzismo.
Ora mi chiedo: non sarebbe il caso di mettere un certo ordine anche nei nostri rapporti con gli islamici e i paesi dell'islam? Ma quanto fa paura veramente l'islamico? Invece di prendere questo come un punto d'arresto all'integrazione e alla convivenza multietnica, perchè non prenderlo come punto di partenza per un dialogo aperto alla messa in discussione di entrambe le parti?
Il discorso sarebbe lungo e articolato (si parla di presenza cristiana in territori islamici, cosa che esiste ma che molti invece ignorano) ma mi piacerebbe leggere qualche commento.

sangiopanza
01-12-2009, 20:50:15
@reietto: il problema è che la quasi totalità di chi ha sostenuto Mr.B non è un frequentatore di internet, per cui qui ed in molti altri siti ci si chiede come possa avere tanto consenso, quando sul web si supporrebbe il contrario. Oppure se lo frequenta, è poco propenso al dialogo, per cui non si scopre o, coem dice giustamente xela, è disinformato e pertanto cade nella propaganda mediatica.

Myria
01-12-2009, 22:08:56
A Roma purtroppo non ci sarò. Fisicamente. Ma sicuramente la mia adesione morale c'è.



Quoto e straquoto. Vale anche per me.

reietto
01-12-2009, 22:17:26
Mi trovo d'accordo con Xela e aggiungo che da quando c'è B si vota l'uno o l'altro perchè si è di una o dell'altra parte, il fatto che abbia presentato un programma serio non importa. Un'altra cosa che mi atterrisce è che molti secondo loro hanno votato il meno peggio!!!

sangiopanza
02-12-2009, 07:44:27
Per chi non può andare a Roma sabato per il NoB.Day, un invito ad indossare per quella giornata qualcosa di viola, colore ufficiale della manifestazione, scelto in quanto fino ad ora nessun partito se ne è impadronito.

Agny1
02-12-2009, 10:48:28
@reietto: il problema è che la quasi totalità di chi ha sostenuto Mr.B non è un frequentatore di internet, per cui qui ed in molti altri siti ci si chiede come possa avere tanto consenso, quando sul web si supporrebbe il contrario. Oppure se lo frequenta, è poco propenso al dialogo, per cui non si scopre o, coem dice giustamente xela, è disinformato e pertanto cade nella propaganda mediatica.

oppure si sente un tantino in minoranza :002: come la sottoscritta :002:

leander
02-12-2009, 10:50:36
Per chi non può andare a Roma sabato per il NoB.Day
Intanto il "brav'uomo" come al solito rigirerà la frittata e, anche se affluisse a Roma un milione di persone, dirà: "vedete? quel milione sono degli illiberali - termine che gli è molto caro - contro di me, ma il resto del Paese è con me". Mi sembra già di vederlo, con il suo sorrisino alla "vi-piglio-tutti-per-il-kulo", spalleggiato dalla sua coorte di tirapiedi.

Xela
02-12-2009, 14:08:18
e soprattutto non dimentichiamoci che ogni termine, aggettivo o situazione è usato a sua totale discrezione

perchè, ad esempio, non perde occasione per rimarcare in maniera sprezzante quanti comunisti (toghe, cittadini, giornalisti, ecc...)abbiamo qui in Italia salvo poi andare a braccetto ad ogni occasiomne col massacratore di ceceni, lui sì comunista.

Myria
02-12-2009, 23:36:39
Per chi non può andare a Roma sabato per il NoB.Day, un invito ad indossare per quella giornata qualcosa di viola, colore ufficiale della manifestazione, scelto in quanto fino ad ora nessun partito se ne è impadronito.

Grazie dell'informazione: lo farò senz'altro!

Myria
03-12-2009, 00:06:46
Da La Repubblica:
Saviano, appello al premier
"Ritiri quella norma" -





Alle ore 23:51 di questa sera sono salite a 451.412 le firme di condivisione dell'appello di Saviano! Sono tante!
Saremo ascoltati???? :052:

leander
03-12-2009, 10:51:55
Alle ore 23:51 di questa sera sono salite a 451.412 le firme di condivisione dell'appello di Saviano! Sono tante!
Saremo ascoltati???? :052:
E come no!
E' BEN lo 0,75% della popolazione italiana! Tutti illiberali, naturalmente... :056:

sangiopanza
03-12-2009, 18:10:39
@reietto: il problema è che la quasi totalità di chi ha sostenuto Mr.B non è un frequentatore di internet, per cui qui ed in molti altri siti ci si chiede come possa avere tanto consenso, quando sul web si supporrebbe il contrario. Oppure se lo frequenta, è poco propenso al dialogo, per cui non si scopre o, coem dice giustamente xela, è disinformato e pertanto cade nella propaganda mediatica.

oppure si sente un tantino in minoranza :002: come la sottoscritta :002:

Ma Mr B. non dicve che chi lo sostiene è il 70% degli italiani?

danibi
03-12-2009, 22:58:01
La Rai nega la diretta della manifestazione No Berlusconi Day del 5 dicembre. :015:

danibi
03-12-2009, 23:01:37
http://www.mondoraro.org/wp-content/uploads/2009/12/raiscimmie-330x165.jpg

Agny1
04-12-2009, 09:07:55
@reietto: il problema è che la quasi totalità di chi ha sostenuto Mr.B non è un frequentatore di internet, per cui qui ed in molti altri siti ci si chiede come possa avere tanto consenso, quando sul web si supporrebbe il contrario. Oppure se lo frequenta, è poco propenso al dialogo, per cui non si scopre o, coem dice giustamente xela, è disinformato e pertanto cade nella propaganda mediatica.

oppure si sente un tantino in minoranza :002: come la sottoscritta :002:

Ma Mr B. non dicve che chi lo sostiene è il 70% degli italiani?

dicevo che in internet si leggono solo commenti contro B., quindi secondo me quelli che l'hanno votato, pur essendo in maggioranza nel paese, non hanno il coraggio di esprimersi, perchè poi tutti gli altri gli darebbero addosso...mah...
magari hanno paura di perdere qualche amico "dichiarandosi", non lo so davvero...
io non ho mai fatto mistero di chi ho votato invece ;)

Amsty
04-12-2009, 12:13:44
:250:

Benché non abbia né stima né simpatia né rispetto per il nostro (da me pochissimo) amato Presidente del Consiglio, non ci sarò ad una manifestazione contro di lui e credo non ci sarò mai: servono a niente.
L'unica cosa che potrebbe finalmente togliercelo dalle scatole sarebbe una volontà superiore alla nostra che ne gradisca la presenza ma purtroppo questa chiamata stenta ad arrivare quindi, affinché gli italiani continueranno a farsi fare il lavaggio del cervello dal venditore di generi commerciali e a comprarsi le sue fasi rifatte, ce lo dovremo sopportare.
Comunque la mia solidarietà ai partecipanti e chissà che le mie visioni e le mie parole non vengano smentite con la presenza non di migliaia, non di centinaia di migliaia (che sono sempre poche) ma da milioni di persone, che avrebbero certo il loro peso.

In bocca al lupo.

sangiopanza
04-12-2009, 13:38:51
dicevo che in internet si leggono solo commenti contro B., quindi secondo me quelli che l'hanno votato, pur essendo in maggioranza nel paese, non hanno il coraggio di esprimersi, perchè poi tutti gli altri gli darebbero addosso...mah...
magari hanno paura di perdere qualche amico "dichiarandosi", non lo so davvero...
io non ho mai fatto mistero di chi ho votato invece ;)

Errore! Questa è un'altra delle favole che racconta il nostro,...opsss, il vostro. Quelli che l'hanno votato non sono affatto maggioraza nel paese. Non sto qui a fare i conti, ma basta dare un'occhiata ale percentuali elettorali per vedere che le cose stanno così. Poi diversa è la situazione con le coalizioni ed il premio di maggioranza che ha assicurato la maggioranza in Parlamento. Ma, all'ingrosso, il consenso personale elettorale di Mr. B, attualmente non supera il 22-25%.

danibi
04-12-2009, 14:44:54
Fino a prova contraria esiste ancora libertà d'espressione, pertanto non capisco perchè si debba aver timore a dichiarare di essere sostenitori di una parte politica piuttosto che di un'altra.
A maggior ragione se si è convinti di ciò che si è scelto.
Ci danno addosso? embè dove sta il problema? difendiamoci, motiviamo le ns. scelte senza timore, discutiamo, confrontiamoci.
L'uso della parola serve anche a questo... al dialogo, al confronto e, perchè no, anche allo scontro purchè in termini civili.

Nascondersi non è certamente un sintomo di forza della propria scelta (parere mio!).

Myria
05-12-2009, 22:44:53
L'onda viola invade Roma titola La Repubblica.it

Riuscitissima la manifestazione di oggi. :002: Secondo gli organizzatori un milione di persone in corteo, giovani e meno giovani. Dario Fo l'ha definita un "evento magico" proprio perchè, per la prima volta, la protesta viene espressa spontaneamente, non è sorretta e guidata dai partiti. Finalmente una dimostrazione di maturità degli Italiani che stanno aprendo gli occhi. Era ora!!!! :077:

valya
06-12-2009, 00:33:52
:077: speremmu!

danibi
06-12-2009, 16:09:07
Tra quel milione di persone ieri, a Roma, c'ero anch'io e ne sono fiera.
E' difficile descrivere l'emozione nel vedere fiumi di persone che per ore e ore sono sfilate in corteo.
Alle 17, 30 quando noi abbiamo lasciato Piazza S. Giovanni, dopo tre ore e mezza dall'inizio della manifestazione, da tutte le vie della zona arrivavano ancora fiumi di persone.
GRANDE, davvero GRANDISSIMA manifestazione, ordinata, pacifica e che fa tornare un po' di ottimismo.

http://lh5.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/SxvHAW6wqUI/AAAAAAAAALc/XHZnTS92KpI/s640/IMG_0480.JPG

leander
06-12-2009, 16:39:34
E intanto si è scatenato il solito tiramolla. Un milione di presenze secondo l'organizzazione, 90.000 secondo la questura.
Che tristezza.

danibi
07-12-2009, 11:09:57
Patetici come sempre i dati della Questura. Ma poco importa perchè la realtà è ben diversa e, questa volta, c'è stata una grandissima risposta.

Alcune immagini della giornata...

http://lh5.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw2B8hdNlI/AAAAAAAAAO8/5GJP8xhU1nY/s640/IMG_0471.JPG

danibi
07-12-2009, 11:11:35
http://lh6.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw2GygiZvI/AAAAAAAAAPI/nRgzq3eD4-g/s640/IMG_0473.JPG

danibi
07-12-2009, 11:13:07
Tra i tanti ospiti d'onore... Margherita Hack

http://lh3.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw2aYyJUAI/AAAAAAAAAPs/iKwJrESUa3A/s640/IMG_0482.JPG

danibi
07-12-2009, 11:14:29
http://lh4.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw1Wj8lGmI/AAAAAAAAANc/7yl_AaTK8Lk/s640/IMG_0446.JPG

danibi
07-12-2009, 11:15:27
http://lh5.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw09kRenHI/AAAAAAAAAMo/JJpg30u116Y/s640/IMG_0433.JPG

danibi
07-12-2009, 11:16:50
http://lh4.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw1yVnu7eI/AAAAAAAAAOc/j0RAxbwMNiI/s640/IMG_0463.JPG

danibi
07-12-2009, 11:17:56
http://lh3.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw1ifyRnVI/AAAAAAAAAN8/5KzoaIgEf58/s640/IMG_0453.JPG

danibi
07-12-2009, 11:19:28
http://lh5.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw2K0ShV0I/AAAAAAAAAPQ/VLjjc9Jh7-M/s640/IMG_0475.JPG

danibi
07-12-2009, 11:21:00
http://lh6.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw1BFYZciI/AAAAAAAAAMw/qVKcw1s4skg/s640/IMG_0435.JPG

reietto
07-12-2009, 14:25:39
Grazie per queste immagini Daniela. Per me che in questi gg ero fuori dall'Italia questa manifestazione è come se non ci sia mai stata visto che alla tv e in radio non se ne parla per nulla. Pensa che ne hanno parlato persino in Germania al tg.

danibi
07-12-2009, 14:39:19
C'era anche una nutrita rappresentanza della tua isola. ;)

http://lh3.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw07H9qeaI/AAAAAAAAAMk/50jEjfyAxrY/s640/IMG_0432.JPG

danibi
07-12-2009, 14:40:20
Questa foto è mossa, non ci badare, bada alla sostanza.

http://lh6.ggpht.com/_yq7V9TJ3jUM/Sxw10GD9kjI/AAAAAAAAAOg/dH0GN7YTHnA/s640/IMG_0464.JPG

reietto
07-12-2009, 19:26:32
Grazie per la foto Dani. ;)

Xela
10-12-2009, 15:00:54
...parole sante, parole sante:

http://www.matrablog.it/vignette/DivorzioBerlusconi.gif

Myria
10-12-2009, 15:09:45
Da La Repubblica.it:

Il premier al congresso del Ppe a Bonn:"Sovranità in Italia è passata alla magistratura
Contro il partito dei giudici cambierò la Costituzione". E poi: "Io ho le palle..."
Berlusconi contro giudici e Consulta

Scontro con Fini: "Parole incondivisibili"
Duro il presidente della Camera: "Frasi che ingenerano confusione sull'Italia"

ROMA - Da Bonn, dove partecipa al congresso del Partito popolare europeo, Berlusconi torna ad attaccare i magistrati e la Consulta con toni durissimi. E il rimbalzo in Italia è un nuovo, aspro scontro con Gianfranco Fini.

"In Italia - dice Berlusconi - succede un fatto particolare di transizione a cui dobbiamo rimediare: la sovranità, dice la Costituzione, appartiene al popolo" e il Parlamento "fa le leggi, ma se queste non piacciono al partito dei giudici questo si rivolge alla Corte Costituzionale" e la Corte "abroga la legge". E' per questo, prosegue il presidente del Consiglio nel suo intervento al congresso del Partito popolare europeo a Bonn, che la maggioranza "sta lavorando per cambiare la situazione anche attraverso una riforma della Costituzione".
E ancora:
"C'è una sinistra che ha attaccato il presidente del Consiglio su tutti i fronti inventandosi calunnie - dice il Cavaliere -. Chi crede in me è ancora più convinto. Tutti si dicono: 'Dove si trova uno forte e duro, con le palle come Silvio Berlusconi?'".

Un discorso indecente, che fa inorridire. :054:
Che figura di m.... ci fa l'Italia per merito di Mr b??? :013: :013: :013:

leander
10-12-2009, 16:01:49
Da repubblica.it
Inchiesta Vip, 3 anni e 8 mesi a Fabrizio Corona
Tre anni e otto mesi al paparazzo dei vip Fabrizio Corona. Secondo i giudici milanesi avrebbe tentato di estorcere migliaia di euro ai calciatori Adriano e Francesco Coco e al pilota di MotoGp Marco Melandri, in cambio della mancata pubblicazione di foto compromettenti. Dura la reazione del fotografo: "Mi vergogno di essere italiano" ha commentato infuriato dopo la lettura del verdetto.
Secondo l'accusa la tattica era sempre la stessa: paghi, o finisce tutto sui giornali di gossip. "Offrivo le foto a prezzi di favore e solo agli amici, avrei potuto guadagnarci molto di più", si è sempre difeso l'agente fotografico. Oggi, dopo la sentenza di condanna, Corona è sbottato: "Quello che c'è scritto sulle aule dei Tribunali, 'La legge è uguale per tutti', non è vero. Non ho più fiducia nella legge". Prima di andarsene visibilmente adirato, ha urlato: "E' una vergogna. Allora devono condannare tutte le agenzie fotografiche d'Italia e quella del caso Marrazzo".

Come nel caso del signor b, ormai a comandare è la prepotenza e l'arroganza.
Altro che in miniera, certa gente!

leander
10-12-2009, 16:04:15
Se non fosse tragico, sarebbe anche una bella battuta, un commento sul signor b pubblicato sul Corriere : "Lui ha le palle? Noi non più, perché ce le ha rotte!"

Myria
10-12-2009, 16:26:59
Dura la reazione del fotografo: "Mi vergogno di essere italiano" ha commentato infuriato dopo la lettura del verdetto.



Siamo noi che ci vergogniamo del fatto che sia italiano, semmai. :( Parole sacrosante: in miniera!!!! :070:

Myria
10-12-2009, 16:30:54
Se non fosse tragico, sarebbe anche una bella battuta, un commento sul signor b pubblicato sul Corriere : "Lui ha le palle? Noi non più, perché ce le ha rotte!"

Com'è vero! :041: :472:

sangiopanza
10-12-2009, 18:30:28
Sul Corriere? Non ci posso credere!

leander
10-12-2009, 18:39:22
E' il commento di un lettore, non un redazionale. :051:

reietto
10-12-2009, 22:29:30
Oggi ho sentito commenti del tipo: "Avete visto oggi gliele ha proprio cantate ai giudici, è un grande". :015: :015:
Quello che i tg non ci hanno raccontato sono le reazioni degli altri politici europei al discorso del B.

Myria
11-12-2009, 00:20:32
Oggi ho sentito commenti del tipo: "Avete visto oggi gliele ha proprio cantate ai giudici, è un grande". :015: :015:


Veramente? :029: A volte vien proprio da vergognarsi di essere italiani! :015:

Xela
11-12-2009, 00:43:40
A volte vien proprio da vergognarsi di essere italiani! :015:

terribile a dirsi, ma ultimamente è cosa che mi capita sempre più spesso [smilie=661.gif]

L'Italia sta diventando, grazie al signor b la caricatura di se' stessa

sangiopanza
11-12-2009, 07:53:46
Al TG2 delle 23.30, parlando della sparata a Bonn di Mr.B. ( ma non è lui che dice che libri e film su mafia danno una cattiva immagine dell'Italia? E lui?) dice che "il premier ha detto di essere un duro". Veramente ha detto di avere le palle...
Cos'è? Censura? Eppure non siamo più in orario protetto.

Xela
11-12-2009, 11:35:21
poichè amo la sagace ironia di Vauro, vi mostro una sua vignetta il cui soggetto è nell'immaginario di molti di noi :047:

http://www.vauro.net/vauro111209.jpg

Myria
11-12-2009, 15:43:16
Azzeccatissima! :077:

Lamadanzante
13-12-2009, 22:05:43
ok ok, chi e' stato? non nascondete la mano!! avanti...chi ha tirato la pietra???

Amsty
14-12-2009, 10:05:57
:250. Buon giorno.

Tirato la pietra?

Mi sa che gli hanno tirato la statua!! Anzi il Duomo in miniatura....

Sarà l'occasione per rifarsi denti e lifting nuovo.

Xela
14-12-2009, 10:38:42
... a me fa tanta tristezza: sono episodi che non vorrei mai vedere.

niente giustifica la violenza

sangiopanza
14-12-2009, 11:15:45
Sono d'accordo che niente giustifichi la violenza.
Ma c'è anche da dire che se uno esercita violenza verbale quotidiana contro tutti coloro che lui considera nemici, non può aspettarsi altro che qualcuno, prima o poi, esasperato, passi alla violenza fisica.

Amsty
14-12-2009, 11:32:32
:250:

Solo i pazzi fanno ciò che anelano far i savi e che non osano.
Ma loro sono giustificabili, i savi no.

reietto
14-12-2009, 14:25:50
Fatto gravissimo!!!

danibi
14-12-2009, 16:46:02
Non più grave di un pestaggio di un gay o di un extracomunitario, però B. oggi è vittima e sulle prime pagine di tutti i giornali, gli altri passano sotto silenzio...

Lamadanzante
14-12-2009, 20:20:16
esatto! e poi, che sara' mai? io vedo tanti commenti scandalizzati...leggo tanta falsa ipocrisia...cioe' alla fine il popolo che mezzi ha per farsi sentire? e non mi parlate di elezioni (truccate o pilotate) o di scioperi (tutti di partito)!...la storia insegna...la violenza, piu' o meno grave, piu' o meno eccessiva, e' l unica voce del popolo. con questo non giustifico il gesto, ma lo capisco, alla luce del livello di disperazone a cui arriva la gente oggi di'. e poi su, non gli hanno mica sparato!

Myria
14-12-2009, 21:01:56
... a me fa tanta tristezza: sono episodi che non vorrei mai vedere.

niente giustifica la violenza

Condivido pienamente! Io sono e sarò sempre contro la violenza che non può risolvere ma solo acutizzare i problemi.
D'ora in poi b. si sentirà un martire...Poveri noi! :(

buzzina75
14-12-2009, 23:13:50
... a me fa tanta tristezza: sono episodi che non vorrei mai vedere.

niente giustifica la violenza

Condivido pienamente! Io sono e sarò sempre contro la violenza che non può risolvere ma solo acutizzare i problemi.
D'ora in poi b. si sentirà un martire...Poveri noi! :(

concordo in pieno pure io....
NIENTE GIUSTIFICA LA VIOLENZA.... :015: :015:
penso che il gesto vada condannato a prescindere, che si tratti di Berlusconi non ha importanza in questo caso!

buzzina75
14-12-2009, 23:17:13
Sono d'accordo che niente giustifichi la violenza.
Ma c'è anche da dire che se uno esercita violenza verbale quotidiana contro tutti coloro che lui considera nemici, non può aspettarsi altro che qualcuno, prima o poi, esasperato, passi alla violenza fisica.

certo, però in questo caso l'aggressore è di una persona con problemi mentali....
io più che altro ho visto questa cosa come la violenza di un "pazzo"... e non tanto come espressione di un disagio...
poi ovvio questo è il mio parere personale.... ;)

reietto
15-12-2009, 07:15:54
Non più grave di un pestaggio di un gay o di un extracomunitario, però B. oggi è vittima e sulle prime pagine di tutti i giornali, gli altri passano sotto silenzio...

Su questo ti quoto.
Bisogna dire anche che B. ha contribuito a creare questo clima di intolleranza con tutte le sue sparate ma da qui alla violenza ce ne passa.

sangiopanza
15-12-2009, 08:33:18
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

Agny1
15-12-2009, 10:38:52
Sono d'accordo che niente giustifichi la violenza.
Ma c'è anche da dire che se uno esercita violenza verbale quotidiana contro tutti coloro che lui considera nemici, non può aspettarsi altro che qualcuno, prima o poi, esasperato, passi alla violenza fisica.

se facessimo tutti così, che bel mondo che si prospetterebbe :016:

Agny1
15-12-2009, 10:46:23
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

ahahaha, come la storia che l'11 settembre l'ha organizzato bush :002: :002:

Ninni77
15-12-2009, 12:30:50
Ma come fate ad esser fissati co ste cose?

buzzina75
15-12-2009, 13:51:10
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

oddio mi sembra davvero esagerato...addirittura premeditazione da parte del Premier.... :021: :021:

Xela
15-12-2009, 14:33:28
lo trovo anche io esagerato, sebbene sia concorde con l'analisi fatta da molte testate giornalistiche straniere: ossia che questo episodio aumenterà la popolarità di mister b (e ripeto, il minuscolo è voluto: l'iniziale maiuscola la assegno a persone che godono della mia stima).

Dani: per me non è questione di essere fissati, sai? è che ho un papà che stava quasi per essere fucilato ai tempi della guerra perchè portava da mangiare ai partigiani, che ci ha quasi lasciato la pelle per ideali che, in questo momento, specie dal signor b, sono calpestati e sviliti.
per la Costituzione sono morte molte persone...ed io, quegli ideali, li vorrei assaporare ancora: libertà, democrazia nonchè rispetto (politico e non)...sono parole che non dovrebbero suonare a vuoto.
qui si vuole chiudere la bocca alle persone (vedi proposte di legge dei vari D'Alia...), qui si da' dei co***oni a chi appartiene a schieramenti contrapposti ( ed io, sinceramente non credo di meritarmi di essere chiamata tale, solo perchè non voto mister b) e via dicendo...

sangiopanza
15-12-2009, 14:46:31
Sono d'accordo che niente giustifichi la violenza.
Ma c'è anche da dire che se uno esercita violenza verbale quotidiana contro tutti coloro che lui considera nemici, non può aspettarsi altro che qualcuno, prima o poi, esasperato, passi alla violenza fisica.

se facessimo tutti così, che bel mondo che si prospetterebbe :016:


Sai Agny, quando un Ministro degli Interni, tanto per dirne uno, afferma che " bisogna essere cattivi" riferendosi agli extracomunitari, magari lui voleva dire qualcos'altro, ma qualcuno che fraintende e lo prende in parola, si trova. E non occorre che sia una folla. Infatti non fanno tutti così. Ma ne bastano pochi.

sangiopanza
15-12-2009, 14:48:07
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

oddio mi sembra davvero esagerato...addirittura premeditazione da parte del Premier.... :021: :021:

Tutto quello che volete. Ma una risposta su che cosa ci facesse con quel fazzolettone già pronto????

danibi
15-12-2009, 15:21:39
Rispondo a Sangio con un vecchio detto popolare...
pensar male è peccato, ma ci si azzecca sempre.

Al di là del ferimento costruito o realmente accaduto, una cosa è certa...
mr. B è perfetto nel ruolo di vittima ed abilissimo nello sfruttare a proprio vantaggio la situazione.
Giusto sabato scorso, con la massiccia partecipazione (pacifica!) alla manifestazione di Roma, il suo gradimento è precipitato. Non è un mistero che sia stata vietata la diretta TV e che i giornali abbiano dato poco risalto a quella giornata.
Quell'uomo ha un disperato bisogno di recuperare punti...
è il caso che ha voluto che potesse farlo subito? o... ?

buzzina75
15-12-2009, 15:58:07
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

oddio mi sembra davvero esagerato...addirittura premeditazione da parte del Premier.... :021: :021:

Tutto quello che volete. Ma una risposta su che cosa ci facesse con quel fazzolettone già pronto????

Il fazzoletto può servire anche per altri usi....
anch'io ho spesso il fazzoletto in tasca del giubbotto...

io penso che questo "attentato" non è stato premeditato (mia opinione, ovvio), ma che da tutto ciò il Premier trarrà un grande vantaggio!
poi concordo con Danibi quando scrive che il Berlusca è molto abile nel ruolo di vittima e sa sfruttare molto bene questo "incidente" a suo favore...

Amsty
15-12-2009, 17:15:46
:250: Buon pomeriggio

Scene indegne al Parlamento: invece di cospargersi il capo di cenere per l'atteggiamento che TUTTI hanno avuto nei mesi scorsi e cedere il passo al dialogo e al confronto pacato e civile, i nostri CARI politici di qualunque schieramento si sono attaccati e fronteggiati su di chi fosse la colpa dell'aggressione e su chi fomenta il clima politico e morale attuale.

Io comincio, ohiammé, a pensare che le "ghignate" con monumenti e varie se le cerchino davvero!! :070:

Non lo capiscono con le buone, non lo capiscono con le cattive: ma come bisogna farglielo capire che devono abbassare i toni e far politica? :-?

Boccaccia mia statte zitta!!! :076:

poochie76
15-12-2009, 17:32:10
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

oddio mi sembra davvero esagerato...addirittura premeditazione da parte del Premier.... :021: :021:

Tutto quello che volete. Ma una risposta su che cosa ci facesse con quel fazzolettone già pronto????


Beh Sangio, consolati, non sei l'unico ad averlo pensato sai?
D'altronde è scritto nella storia che alcuni governi abbiano attentato alla loro popolazione civile per ottenere consensi, no?!

Lamadanzante
15-12-2009, 20:04:21
S.Silvio martire....

eheh! fanno tutti schifo...destra e sinistra...che poi pure queste ultime non esistono piu'! chi rappresenta la destra? e la sinistra? sono sparite tutte nell'amalgama grigio-schifo d questi pseudo-partiti.

sangiopanza
15-12-2009, 20:43:18
Ne ho vista un'altra stasera, a Blob, che riprendeva "Striscia la Notizia". Un testimone dice di aver avvertito, prima che il fatto succedesse, un poliziotto della presenza di un tizio alquanto agitato. Ed il poliziotto gli ha risposto, ironicamente, di "chiamare il 113".
Certo, non significa nulla. Ma i fatti da mettere in fila sono parecchi. E sapete bene cosa diceva Sherlock Holes, no?

Agny1
16-12-2009, 06:55:21
Sono d'accordo che niente giustifichi la violenza.
Ma c'è anche da dire che se uno esercita violenza verbale quotidiana contro tutti coloro che lui considera nemici, non può aspettarsi altro che qualcuno, prima o poi, esasperato, passi alla violenza fisica.

se facessimo tutti così, che bel mondo che si prospetterebbe :016:


Sai Agny, quando un Ministro degli Interni, tanto per dirne uno, afferma che " bisogna essere cattivi" riferendosi agli extracomunitari, magari lui voleva dire qualcos'altro, ma qualcuno che fraintende e lo prende in parola, si trova. E non occorre che sia una folla. Infatti non fanno tutti così. Ma ne bastano pochi.


io sinceramente dò ragione al ministro degli interni!!!! ;)
bisogna essere cattivi, stiamo andando a ramengo!!!!
in austria, dove se qualcuno delinque non si fanno tanti problemi a sbatterlo fuori, io sono rimasta a bocca aperta e con le lacrime agli occhi a vedere come vivono bene: vienna è una capitale grande la metà di roma, ma sembra un paesino, tutta curata, perfetta, non c'è criminalità, vedi le vecchiette da sole in giro alle 11-mezzanotte, tranquille, pacifiche, non devi stare lì sempre a tenerti la borsa stretta perchè non ci sono ladri, brutta gente...è un altro pianeta rispetto a noi...e noi perchè siamo ridotti così???? perchè vige il razzismo al contrario in italia, qui non puoi fare nulla contro gli extracomunitari se no ci sono i ben pensanti che ti danno del razzista, e per colpa di questa mentalità che siamo ridotti così, che schifo!!!!!

Agny1
16-12-2009, 06:57:49
non riesco a correggere il messaggio, comunque è chiaro che non si intende "cattivi" con le brave persone, chi viene qui per lavorare è sempre il benvenuto, però ci vorrebbe un pò di cattiveria in più e pene più severe per chi delinque, specie se questo non è il suo paese! siamo l'anello debole d'europa e se nessuno farà nulla andrà sempre peggio :(

Agny1
16-12-2009, 06:59:37
Da ieri, dopo che ho rivisto le immagini del ferimento di Berlusconi, ho una domanda che mi tormenta ed a cui non so e non oso dare una risposta. Ed è questa: come mai, non appena colpito, si è portato immediatamente alla bocca un fazzolettone colorato che teneva già in mano. Qualcuno avrebbe voglia di avanzare un'ipotesi?

oddio mi sembra davvero esagerato...addirittura premeditazione da parte del Premier.... :021: :021:

Tutto quello che volete. Ma una risposta su che cosa ci facesse con quel fazzolettone già pronto????


ma dai dai, allora tutti noi che abbiamo un fazzoletto in tasca o magari già in mano perchè ci cola il naso stiamo premeditando di farci tirare qualcosa in testa da qualcuno per poter fare la vittima ed attirare consensi???? ma dai daiiii :021:

sangiopanza
16-12-2009, 08:15:52
io sinceramente dò ragione al ministro degli interni!!!! ;)
bisogna essere cattivi, stiamo andando a ramengo!!!!
in austria, dove se qualcuno delinque non si fanno tanti problemi a sbatterlo fuori, io sono rimasta a bocca aperta e con le lacrime agli occhi a vedere come vivono bene: vienna è una capitale grande la metà di roma, ma sembra un paesino, tutta curata, perfetta, non c'è criminalità, vedi le vecchiette da sole in giro alle 11-mezzanotte, tranquille, pacifiche, non devi stare lì sempre a tenerti la borsa stretta perchè non ci sono ladri, brutta gente...è un altro pianeta rispetto a noi...e noi perchè siamo ridotti così???? perchè vige il razzismo al contrario in italia, qui non puoi fare nulla contro gli extracomunitari se no ci sono i ben pensanti che ti danno del razzista, e per colpa di questa mentalità che siamo ridotti così, che schifo!!!!!

Vedi, Agny, come si suol dire, le parole sono pietre, e sceglierne ed usarne una invece che un'altra, può portare a conseguenze. Soprattutto quando si ricopre un ruolo istituzionale. Un conto è dire: "Bisogna essere severi nell'applicazione della legge sull'immigrazione" che si condivida o meno. Ma questo ha un senso.
Una cosa del tutto diversa è dire "Bisogna essere cattivi", il che magari per Maroni ha lo stesso significato della frase di cui sopra, ma per qualcuno di coloro che lo ascolta, che ha un codice di interpretazione diverso e/o limitato, può avere un significato del tutto diverso. E quindi risultare un'incitazione alla violenza.
In ogni caso il mio era solo un esempio tra i tanti che avrei potuto fare.

sangiopanza
16-12-2009, 08:19:20
[


ma dai dai, allora tutti noi che abbiamo un fazzoletto in tasca o magari già in mano perchè ci cola il naso stiamo premeditando di farci tirare qualcosa in testa da qualcuno per poter fare la vittima ed attirare consensi???? ma dai daiiii :021:

Io sto parlando di una coincidenza in un caso particolare che riguarda un uomo che ha delle "particolarità".
In ogni caso, se ti fa piacere, devo ammettere che ieri ho rivisto il fatto, ripreso però da un'altra angolazione, ed ho dei dubbi che ciò che peraltro aveva sicuramente in mano, fosse davvero un fazzolettone.

Agny1
16-12-2009, 08:45:50
io sinceramente dò ragione al ministro degli interni!!!! ;)
bisogna essere cattivi, stiamo andando a ramengo!!!!
in austria, dove se qualcuno delinque non si fanno tanti problemi a sbatterlo fuori, io sono rimasta a bocca aperta e con le lacrime agli occhi a vedere come vivono bene: vienna è una capitale grande la metà di roma, ma sembra un paesino, tutta curata, perfetta, non c'è criminalità, vedi le vecchiette da sole in giro alle 11-mezzanotte, tranquille, pacifiche, non devi stare lì sempre a tenerti la borsa stretta perchè non ci sono ladri, brutta gente...è un altro pianeta rispetto a noi...e noi perchè siamo ridotti così???? perchè vige il razzismo al contrario in italia, qui non puoi fare nulla contro gli extracomunitari se no ci sono i ben pensanti che ti danno del razzista, e per colpa di questa mentalità che siamo ridotti così, che schifo!!!!!

Vedi, Agny, come si suol dire, le parole sono pietre, e sceglierne ed usarne una invece che un'altra, può portare a conseguenze. Soprattutto quando si ricopre un ruolo istituzionale. Un conto è dire: "Bisogna essere severi nell'applicazione della legge sull'immigrazione" che si condivida o meno. Ma questo ha un senso.
Una cosa del tutto diversa è dire "Bisogna essere cattivi", il che magari per Maroni ha lo stesso significato della frase di cui sopra, ma per qualcuno di coloro che lo ascolta, che ha un codice di interpretazione diverso e/o limitato, può avere un significato del tutto diverso. E quindi risultare un'incitazione alla violenza.
In ogni caso il mio era solo un esempio tra i tanti che avrei potuto fare.

il fatto è che si pensa sempre a cosa penseranno quelli di colore, quando poi loro sono i primi a domandarsi "ma perchè non vi volete bene??" "perchè volete cancellare la vostra identità così", questo riguardo al crocifisso ad esempio...la volontà di toglierlo non è mica venuta da loro, anzi loro si domandano perchè vogliamo toglierlo :-?

Agny1
16-12-2009, 08:47:43
[


ma dai dai, allora tutti noi che abbiamo un fazzoletto in tasca o magari già in mano perchè ci cola il naso stiamo premeditando di farci tirare qualcosa in testa da qualcuno per poter fare la vittima ed attirare consensi???? ma dai daiiii :021:

Io sto parlando di una coincidenza in un caso particolare che riguarda un uomo che ha delle "particolarità".
In ogni caso, se ti fa piacere, devo ammettere che ieri ho rivisto il fatto, ripreso però da un'altra angolazione, ed ho dei dubbi che ciò che peraltro aveva sicuramente in mano, fosse davvero un fazzolettone.

e cosa ti è sembrato che fosse??

sangiopanza
16-12-2009, 08:50:37
Vedi, Agny, come si suol dire, le parole sono pietre, e sceglierne ed usarne una invece che un'altra, può portare a conseguenze. Soprattutto quando si ricopre un ruolo istituzionale. Un conto è dire: "Bisogna essere severi nell'applicazione della legge sull'immigrazione" che si condivida o meno. Ma questo ha un senso.
Una cosa del tutto diversa è dire "Bisogna essere cattivi", il che magari per Maroni ha lo stesso significato della frase di cui sopra, ma per qualcuno di coloro che lo ascolta, che ha un codice di interpretazione diverso e/o limitato, può avere un significato del tutto diverso. E quindi risultare un'incitazione alla violenza.
In ogni caso il mio era solo un esempio tra i tanti che avrei potuto fare.

il fatto è che si pensa sempre a cosa penseranno quelli di colore, quando poi loro sono i primi a domandarsi "ma perchè non vi volete bene??" "perchè volete cancellare la vostra identità così", questo riguardo al crocifisso ad esempio...la volontà di toglierlo non è mica venuta da loro, anzi loro si domandano perchè vogliamo toglierlo :-?[/quote]

Mi sembra che la tua risposta sia completamente fuori argomento.

sangiopanza
16-12-2009, 08:52:01
[


Io sto parlando di una coincidenza in un caso particolare che riguarda un uomo che ha delle "particolarità".
In ogni caso, se ti fa piacere, devo ammettere che ieri ho rivisto il fatto, ripreso però da un'altra angolazione, ed ho dei dubbi che ciò che peraltro aveva sicuramente in mano, fosse davvero un fazzolettone.

e cosa ti è sembrato che fosse??[/quote]

Non ho capito. Troppo rapide le immagini. Anche per escludere completamente che fosse un fazzolettone.

sangiopanza
16-12-2009, 08:53:11
P.S. nel post precedente parrebbe che la prima citazione fosse di Agny, per un mio errore di cancellazione. La prima è una citazione da parte di Agny di una mia citazione.

Agny1
16-12-2009, 09:02:42
Vedi, Agny, come si suol dire, le parole sono pietre, e sceglierne ed usarne una invece che un'altra, può portare a conseguenze. Soprattutto quando si ricopre un ruolo istituzionale. Un conto è dire: "Bisogna essere severi nell'applicazione della legge sull'immigrazione" che si condivida o meno. Ma questo ha un senso.
Una cosa del tutto diversa è dire "Bisogna essere cattivi", il che magari per Maroni ha lo stesso significato della frase di cui sopra, ma per qualcuno di coloro che lo ascolta, che ha un codice di interpretazione diverso e/o limitato, può avere un significato del tutto diverso. E quindi risultare un'incitazione alla violenza.
In ogni caso il mio era solo un esempio tra i tanti che avrei potuto fare.

il fatto è che si pensa sempre a cosa penseranno quelli di colore, quando poi loro sono i primi a domandarsi "ma perchè non vi volete bene??" "perchè volete cancellare la vostra identità così", questo riguardo al crocifisso ad esempio...la volontà di toglierlo non è mica venuta da loro, anzi loro si domandano perchè vogliamo toglierlo :-?

Mi sembra che la tua risposta sia completamente fuori argomento.[/quote]

ops qua sta sembrando che quello che dico io l'abbia detto tu, e quello che dici tu io :021:
e scusa ma stamattina sono rinco, ho scritto questo perchè ho letto "qualcuno DI COLORE" e non "DI COLORO"
SCUSAMI IGNORA TUTTO :012:

anto19_70
16-12-2009, 09:51:09
Non ho quasi mai parlato di politica in questo sito più che altro perchè è un argomento che preferisco trattare a voce, anzichè tramite la parola scritta.
Ma adesso sento il bisogno di dire che -premesso che sono assolutamente contaria ad ogni forma di violenza- la faccenda dell'aggressione al premier mi ha veramente stancata. Se è stata una cosa organizzata oppure no, non lo so, certo è che lui ci sta marciando sopra in maniera vergognosa e con lui tutto il suo gruppo. Sembra che al mondo tutta la violenza si sia concentrata su di lui :015: sembra un martire...

danibi
16-12-2009, 12:38:25
ci sta marciando sopra in maniera vergognosa e con lui tutto il suo gruppo. Sembra che al mondo tutta la violenza si sia concentrata su di lui :015: sembra un martire...
E non solo...
già si parla di oscuramento di pagine di alcuni siti e di inibire la protesta nelle manifestazioni.
Ecco dove si voleva andare a metter mano (dopo il successo di una manifestazione organizzata spontaneamente, non da politici o sindacati, ma da un gruppo di frequentatori di un sito).

sangiopanza
16-12-2009, 13:19:47
Certo che i primi siti ad essere oscurati dovrebbero essere proprio quelli della Lega. Voglio proprio vederli!

Pablo68
16-12-2009, 13:58:55
....Al di la' dei fatti singoli l'Italia e' alla frutta. La crisi e' arrivata su un Italia gia' in ginocchio e quando la crisi finira' il Paese sara' in coma profondo. Non ci sono speranze. A chi crede ce ne siano do' appuntamento qui a fine settembre 2010....se ci sara' ancora libero accesso a internet.

Questo scrivevo in queste pagine nello scorso settembre, occhio che si avvera anche questa

sangiopanza
16-12-2009, 17:50:11
Mi consolo: non sono solo io quelo che vede dietrologie dietro a certi fatti. Su Facebook sono molti quelli che si pongono delle domande ed avanzano dei dubbi, facendo notare alcune incongruenze.

Xela
16-12-2009, 20:25:43
pablo, quanto temo che le tue previsioni si possano avverare! Abbiamo iniziato con il 50bis di D'Alia a febbraio,siamo passati attraverso il decreto Alfano, poi Pecorella/Costa secondo i quali un sito informatico (questo ad esempio) avrebbe dovuto essere equiparato ad un organo di stampa con relative responsabilità per quanto riguarda diffamazioni e rettifiche, e ora si torna a parlare di apologia di reato.

vorrei che certa gente (questi politici in particolare) avessero il pudore di censurare se' stessi!

Xela
16-12-2009, 20:48:19
pablo, quanto temo che le tue previsioni si possano avverare! Abbiamo iniziato con il 50bis del signor d'a. a febbraio,siamo passati attraverso il decreto a., poi p./c. secondo i quali un sito informatico (questo ad esempio) avrebbe dovuto essere equiparato ad un organo di stampa con relative responsabilità per quanto riguarda diffamazioni e rettifiche, e ora si torna a parlare di apologia di reato.

vorrei che certa gente (questi politici in particolare) avessero il pudore di censurare se' stessi!

Boy-80
17-12-2009, 00:34:00
avrei preferito fosse stato un cittadino comune a colpire il berlusca e nn uno psicolabile!magari per fargli capire ke la gente è stufa degli imbrogli a suo vantaggio! :015:
ci vorrebbe un bel colpo di stato,nn violento,come quello ke c'è stato in thai,dove hanno destituito il primo ministro(kiamato il berlusconi d'oriente,per molte similitudini col silvio)con la forza e mandato in esilio....ma gli italiani purtroppo sono senza palle e accettano di buon grado qualsiasi nefandezza del governo.
una vergogna!

p.s.:nn è questione di destra o di sinistra ma di onesta'!

reietto
17-12-2009, 07:28:04
p.s.:nn è questione di destra o di sinistra ma di onesta'!

E' questo che noi Italiani non riusciamo a capire!!!

danibi
17-12-2009, 11:46:06
Certi problemi restano irrisolti a vita, per altri si procede molto, troppo, speditamente

MANIFESTAZIONI WEB E DI PIAZZA: TOCCA AL CONSIGLIO DEI MINISTERI (http://it.peacereporter.net/articolo/19400/Manifestazioni+web+e+di+piazza%3A+tocca+al+Consigl io+dei+ministri+)

Ah, se si fosse così celeri sui processi che riguardano Berlusconi... :015:

reietto
17-12-2009, 21:54:57
Se lo fossimo non saremmo in Italia. :015: :015:

Adesso però basta polemiche, lo sapete bisogna abbassare i toni dello scontro politico...

Pablo68
18-12-2009, 01:41:26
In un epoca di crisi sarebbe invece necessario lo sconto politico :047:

danibi
18-12-2009, 11:22:57
Parole "sante" (avrà preso spunto dal vangelo?) di mr. B, ieri, all'uscita dall'ospedale:

"SE CAMBIANO I TONI DELLA POLITICA IL MIO DOLORE NON SARA' STATO INUTILE!"

oltre che nel ruolo di giullare è perfetto anche nella recita dei drammi. :015:

anto19_70
18-12-2009, 11:42:52
Al premier potremmo consigliare questo libro (http://www.ibs.it/code/9788845921810/cameron-peter/giorno-questo-dolore.html)

:002:

Pablo68
18-12-2009, 13:04:51
La politica: abbassare i toni :-? Do politica ! :055:
..chiedo scusa...mi vengono cosi'

Myria
21-12-2009, 15:32:28
Carina anche questa (ma non è una barzelletta, eh!)... :002: Ho sentito al TG3 che il signor b, mentre è in convalescenza ad Arcore, ha partorito questa bella pensata: dato che siamo in periodo natalizio, propone di regalare a chi ama la libertà e la democrazia la tessera del pdl. :015: Non ho parole! :070:

leander
21-12-2009, 18:29:23
dato che siamo in periodo natalizio, propone di regalare a chi ama la libertà e la democrazia la tessera del pdl.
Ma la campagna elettorale non è ammessa solo nei periodi stabiliti?
Almeno, una volta mi pare fosse così. Ah, ecco, ma forse era così quando eravamo un Paese illiberale (termine tanto caro a b)... :056:

Myria
21-12-2009, 21:46:15
dato che siamo in periodo natalizio, propone di regalare a chi ama la libertà e la democrazia la tessera del pdl.
Ma la campagna elettorale non è ammessa solo nei periodi stabiliti?
Almeno, una volta mi pare fosse così. Ah, ecco, ma forse era così quando eravamo un Paese illiberale (termine tanto caro a b)... :056:

Credo che ormai sia appurato che la legge in Italia è sempre meno uguale per tutti...

leander
30-12-2009, 00:23:38
Da repubblica.it

Il treno austro-tedesco che sfida il monopolio Trenitalia
L'Eurocity di Deutsche Bahn-Obb dal 13 dicembre sulla rete del centro-nord
Nel caos natalizio un solo convoglio cancellato. Ma nelle stazioni nessuna informazione
Mentre i treni italiani arrancavano in tutto il Nord, in ritardo per il maltempo, e il numero uno delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti invitava i passeggeri a portarsi a bordo panini e coperte, un convoglio austriaco-tedesco nuovo di zecca, con personale italiano, viaggiava indisturbato tra Monaco di Baviera e Bologna, "bucando" il Brennero dieci volte al giorno. È l'Eurocity che la compagnia tedesca Deutsche Bahn e quella austriaca Obb hanno lanciato in partnership sulla rete italiana il 13 dicembre. E che scalfisce il monopolio di fatto delle Ferrovie nel mercato passeggeri, visto che i clienti possono acquistare i biglietti anche per tratte tutte interne ai confini italiani (Milano Garibaldi, ma anche Verona Porta Nuova, Trento e Bolzano tra le principali fermate).
Austriaci e tedeschi hanno preceduto di pochi mesi Arena Ways, una piccola compagnia torinese che entro l'anno viaggerà sulla Milano-Torino, mentre nel 2011 la Ntv di Luca di Montezemolo e Diego della Valle lancerà la sua sfida ad alta velocità a Trenitalia. Il punto è che ancora in pochi conoscono l'alternativa austro-tedesca: i cartelloni segnalano l'Eurocity, ma il personale di Trenitalia, come testimoniano sul web alcuni viaggiatori, rifiuta di dare informazioni a chi vorrebbe saperne di più, spiegando come Fs abbia diramato l'ordine di non parlare della concorrenza. "Trenitalia" rispondono dall'ufficio stampa di Ferrovie dello Stato "non è tenuta a dare informazioni sui servizi di altre aziende, ma non esiste alcun divieto di segnalarne l'esistenza ai clienti".
Gli Eurocity, inaugurati poche settimane fa, utilizzano locomotori austriaci e vagoni tedeschi e a bordo, al di qua del confine, è in servizio personale italiano delle Nord, le ferrovie lombarde che hanno aderito all'iniziativa. I biglietti sono mediamente più cari degli equivalenti italiani (il Monaco-Milano costa 83.90 euro in seconda classe e 135.80 euro in prima), ma si possono acquistare a bordo senza maggiorazioni, e prenotando su internet la tariffa è ridotta. La ristorazione è austriaca e, in prima classe, i giornali sono gratuiti.
Nei giorni del disastro provocato dalla neve, è stato cancellato un solo Eurocity, in partenza da Milano Garibaldi, "ma i 64 clienti che avevano acquistato il biglietto" spiega Kerstin Schönbohm, responsabile di Obb per l'Italia, "sono stati portati in pullman a Verona e lì imbarcati in carrozza per Monaco". "E' opportuno ricordare" però, fanno osservare dalle Ferrovie, "che se nei giorni pre-natalizi critici per maltempo l'Eurocity ha viaggiato, così come i convogli di Trenitalia, questo è stato possibile grazie al lavoro e all'attività di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), il gestore dell'infrastruttura, che come più volte ripetuto ha mantenuto aperte tutte le linee ferroviarie, nonostante le avverse condizioni meteo, a differenza di quanto avvenuto in altri Paesi d'Europa". Se l'Eurocity avrà successo, aggiunge Schönbohm di Obb, entro l'anno il treno potrebbe spingersi fino a Firenze. E, a quel punto, si immagina che le stazioni non potranno più ignorarlo.

Xela
26-01-2010, 14:53:38
scusate è un ot bello e buono.... ma, ma non riesco a resistere...

siamo messi davvero male se alitalia (ammesso che sia un vero incaricato) inizia ad usare mezzi poco consoni alle netiquette di un forum per farsi pubblicità

Ricky
27-01-2010, 06:54:42
scusate è un ot bello e buono.... ma, ma non riesco a resistere...

siamo messi davvero male se alitalia (ammesso che sia un vero incaricato) inizia ad usare mezzi poco consoni alle netiquette di un forum per farsi pubblicità
Non la vedo proprio così, Alex, altrimenti avrei bloccato quel post.
Sicuramente possono anche esserci fini, come dici tu, pubblicitari. Mi sembra tuttavia che la scelta di mettersi in gioco su un forum pubblico possa portare anche a dei vantaggi per gli utenti e ad un "dialogo" costruttivo. Personalmente sarei ben lieto lo facessero anche altre compagnie aeree.

Xela
27-01-2010, 09:10:50
..ed è vera la seconda parte di ciò che dici tu, ossia che potrebbe essere un dialogo costruttivo, purchè non ci si limiti alle serie di offerte inserite fino ad ora.
personalmente proponendomi in un forum pubblico come esponente di una compagnia aerea e avendo come fine il dialogo con l'utenza, probabilmente avrai inziato da un'altra parte il discorso: ossia avrei esposto, anche in maniera breve, un sunto delle prerogative positive della stessa.
con l'intervento impostato in quel modo io non ho potuto fare a meno di pensare che l'intento fosse unicamente quello pubblicitario. :002:

fine ot ;)

leander
10-03-2010, 16:55:40
http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Baske ... 1264.shtml (http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Basket/Usa/10-03-2010/nba-lapo-ruba-palla-603256591264.shtml)
Nba: Lapo ruba palla
E Calderon si arrabbia
Elkann, in prima fila per vedere Los Angeles contro la Toronto degli "italiani", interferisce con un'azione dei Raptors impedendo allo spagnolo di tener viva l'azione. "Non sono un esperto di basket...", ha detto alla rete tv Espn.

Io ce l'avrei un'idea su dove spedirlo...
http://www.miniereromagna.it/immaginiminiera/anim_minatoreok.gif

Myria
10-03-2010, 18:11:41
http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Basket/Usa/10-03-2010/nba-lapo-ruba-palla-603256591264.shtml
Nba: Lapo ruba palla
E Calderon si arrabbia
Elkann, in prima fila per vedere Los Angeles contro la Toronto degli "italiani", interferisce con un'azione dei Raptors impedendo allo spagnolo di tener viva l'azione. "Non sono un esperto di basket...", ha detto alla rete tv Espn.

Io ce l'avrei un'idea su dove spedirlo...
http://www.miniereromagna.it/immaginiminiera/anim_minatoreok.gif

Alternativa validissima in questi giorni: A spalare la neve!!!!
[smilie=618.gif] [smilie=618.gif] [smilie=618.gif] [smilie=618.gif] [smilie=618.gif] [smilie=618.gif]

anto19_70
11-03-2010, 09:13:16
in questo modo Lapo si è fatto conoscere anche....oltreoceano :070: :070: :070: :070:

leander
11-03-2010, 09:56:30
in questo modo Lapo si è fatto conoscere anche....oltreoceano
Pare infatti che proprio non sapessero nemmeno chi è. Gli organi di informazione americani lo hanno definito "an italian guy", cioè un tale italiano.
Ecco, adesso lo conoscono! :056:

Lo vogliamo presidente della Juve! :?D?:

leander
13-03-2010, 00:10:55
Pronto un altro condono edilizio
ecco il progetto della maggioranza
Un nuovo condono edilizio, con possibilità di sanare anche gli abusi commessi in aree sottoposte a vincolo ambientale e paesaggistico. Così dispone il disegno di legge presentato dal Pdl in Senato lo scorso 17 febbraio, che fa slittare i termini per la presentazione delle domande dal 10 dicembre 2004, come prescrive la legge sul condono edilizio, al 31 dicembre 2010. Se il provvedimento venisse approvato, una nuova valanga di richieste di sanatoria potrebbe inondare gli sportelli dei Comuni d'Italia, e questa volta con un'agevolazione in più per chi ha commesso l'abuso: i beni ambientali e paesistici scompaiono dalle aree intoccabili.
Segue qui: http://www.repubblica.it/cronaca/2010/0 ... o-2599837/ (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/03/12/news/condono_in_arrivo-2599837/)
C'è anche l'elenco dei senatori firmatari: sarà il caso di scriverseli su un bigliettino e darci un'occhiata quando fra due settimane saremo nel segreto dell'urna? :015:

sangiopanza
14-03-2010, 12:09:50
Non ho nessun bisogno di scrivermeli, dato che appartengono certamente ad un sedicente partito che è solito fare cose simili, più o meno mascherate, e che certamente non rientra nelle mie opzioni di voto.

silviaf26
20-04-2010, 09:14:11
siamo messi male ma almeno diciamocelo con ironia:
http://www.repubblica.it/ambiente/2010/ ... a-3473510/ (http://www.repubblica.it/ambiente/2010/04/20/news/vi_prego_salvate_la_miosfera-3473510/)

mark
20-04-2010, 16:52:50
Benni è un genio.
Ma sorridiamo amarissimo... :(

danibi
21-04-2010, 11:16:03
Brava Silvia, segnalazione molto interessante, ho letto con piacere l'articolo di Benni. :077:

Daiana
21-04-2010, 21:28:21
Da leggere! ;)

leander
03-05-2010, 20:52:06
E' un po' lunga, ma leggètela. E sottoscrivete, se lo ritenete opportuno.

da greenreport.it - 27 aprile 2010
La Monsanto arriva a rivendicare la pancetta e la bistecca come proprie invenzioni!

Il controllo dell'intera produzione alimentare passa nelle mani delle multinazionali biotech-chimico-farmaceutiche, con una sistematica strategia globale, elaborata dopo avere esteso il loro mercato a tutto quanto riguarda la materia vivente.
Come dimostra uno studio recente, Monsanto, Syngenta, Dupont e altre multinazionali hanno aggiunto alle richieste di brevetto sui vegetali gm (rilasciati a partire dagli anni ‘80 dopo che nuovissime leggi brevettuali avevano consentito di privatizzare la materia vivente) richieste di brevetto sui vegetali prodotti in modo tradizionale, senza modifiche genetiche. E numerose di queste sono già state accolte, tanto che il numero di richieste giacenti, in questo settore, è salito alle stelle: è raddoppiato tra il 2007 e la fine del 2009.
La strategia delle aziende punta ad includere nel brevetto l'intera filiera della produzione alimentare - dalla semina al piatto - includendovi i mangimi animali, gli animali d'allevamento e i prodotti alimentari stessi.
Alcuni esempi: 1) Nella richiesta di brevetto WO2009097403 la Monsanto esige diritti sulla pancetta e le bistecche, in quanto derivanti da suini nutriti con vegetali di suo brevetto. 2) Analoga richiesta è stata depositata per pesci di acquacoltura (marzo '10). 3) Di portata ancor più ampia alcuni brevetti già concessi, come quello ottenuto dalla Monsanto nel 2009, che, partendo dalle sementi di piante gm, arriva ai prodotti alimentari che ne derivano, come la carne e l'olio.
Poiché mancano regole internazionali contro simili monopoli, siamo tutti presi nella stessa trappola: consumatori, agricoltori e produttori. Il rischio (o la certezza, salvo interventi tempestivi) è che con questo tentativo immorale di approfittare di leggi brevettuali molto ambigue e discutibili, si giunga a mettere l'intera produzione di cibo del pianeta nelle mani di due o tre aziende, precipitando tutti noi in un regime di controllo totalitario, che distruggerà la biodiversità naturale e che, privilegiando i profitti delle industrie (che per regola devono essere massimizzati, poiché, a differenza dei governi, le industrie non sono nate per tutelare il benessere della collettività) aumenterà la fame nel pianeta, che già attanaglia più di un miliardo di persone. Anche in conseguenza di questo processo già in atto.
L'esperienza degli Stati Uniti dimostra che i brevetti sulle sementi e la crescente concentrazione dei mercati conducono ad un drastico incremento dei prezzi, ad una minore varietà di sementi e a crescenti forme di dipendenza per gli agricoltori. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e i Procuratori generali di diversi Stati degli USA stanno già accertando se la Monsanto abbia abusato del proprio potere di mercato per escludere altri competitori e aumentare il prezzo delle sementi.
il Comitato Scientifico EQUIVITA aderisce alla Coalizione "No Patents on Seeds" ("No ai brevetti sulle sementi") portando avanti una battaglia comune iniziata negli anni '90 contro le Direttiva europea 98/44, che ha consentito in Europa la brevettabilità della materia vivente.
La Coalizione è sostenuta a livello mondiale da più di 200 organizzazioni. Essa esige che:
I Governi rivedano le leggi sui brevetti, in modo da escludere i brevetti sulla materia vivente, ovvero sulle sementi, sugli animali e parti di essi, come pure sulle parti del corpo umano (anche questi ultimi brevetti - in particolare quelli sui geni - sono attualmente messi fortemente in discussione negli USA).
Gli Uffici Brevetto dei singoli Stati applichino sin d'ora un netto cambiamento di politica e di pratica, tutelando il bene comune.

SOTTOSCRIVETE L'APPELLO CONTRO LA "MONSANTIZZAZIONE DEL CIBO", vedi: http://www.keinpatent.de/index.php?id=138&L=5

sangiopanza
04-05-2010, 07:10:41
Cito:
"...a differenza dei governi, le industrie non sono nate per tutelare il benessere della collettività".
e chi l'ha detto che i governi siano nati per tutelare l'intresse della comunità, eno nascano invece spesso per tutelare quelli delle industrie?

Secondo: le industrie fanno magari i propri interessi, ma l'impiegato che mette il timbro "approved" sulla richiesta di brevetto, perchè non si mette una mano sulla coscienza invece che sul portafogli?

ginevra
04-05-2010, 16:46:12
ma l'impiegato che mette il timbro "approved" sulla richiesta di brevetto, perchè non si mette una mano sulla coscienza invece che sul portafogli?

forse per difendere il proprio il posto di lavoro. Purtroppo oggi in alcuni casi la scelta è tra la coscienza e il mutuo, i figli, la famiglia... :(

sangiopanza
30-06-2010, 10:46:34
Sentita or ora al Giornale Radio2.
Un tizio, qualche tempo fa, per una ripicca per questioni di parcheggio, rubò un ( 1 !!!!) tappino di chiusura della valvola di gonfiaggio di uno pneumatico da una macchina di un vicino. Valore 10 centesimi.
Ora il GUP ha deciso che l'imputato deve andare sotto processo per furto.
Poi ci lamentiamo della durata e dei costi della giustizia.
Questi casi non potrebbero essere risolti con pene accessorie, comminate immediatamente. Tipo, che so: e ora gonfi quella ruota a fiato... :015:

sangiopanza
30-06-2010, 10:53:59
Come spesso succede, purtroppo, il Veneto, la Provincia di Vicenza e Montecchio Maggiore con particolare frequenza si segnalano per noon avere niente di meglio da fare:

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stori ... lo_altrui/ (http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/163713_rischia_500_euro_chi_accompagna_il_carrello _altrui/)