PDA

Visualizza Versione Completa :

Navigatore satellitare: Sì? No? Perché? Quando?



sangiopanza
13-08-2011, 15:51:54
Ho ricevuto da poco in regalo un navigatore satellitare per l'auto ( compresi percorsi in bici ed a piedi). Prima di esprimere il mio parere vorrei conoscere il vostro per sapere se l'usate e come, per ottenerne il meglio.
Per vostra informazione ho un Tomtom Via115.

reietto
14-08-2011, 06:30:46
Nei nostri viaggi itineranti lo usiamo sempre. Ho un vecchio Navigon 5110 che ci ha portato in giro per vari paesi europei. ;)

ALE-LEO
15-08-2011, 18:02:24
io ho un TomTom GO 750 e mi trovo benissimo. Come per molti "attrezzi" tecnologici, anche questo, una volta provato, è difficile farne senza.
Ma un occhio alla vecchia cartina conviene sempre darlo, vale il detto "accendere il navigatore non vuol dire spegnere il cervello" ;)

sangiopanza
16-08-2011, 09:20:24
Ho provato, in questo paio di mesi, il navigatore per brevi e lunghi percorsi, per strade note o poco frequentate ed ho trovato che è utilissimo per trovare indirizzi nelle città grandi e medio grandi. Ma per il resto, quanti limiti! E quanto sono meglio le vecchie care carte stradali, se almeno uno vuole "viaggiare" e no solo "trasferirsi" da un luogo ad un altro. Poi vi racconterò, quando per esempio, chiedendogli la strada più veloce per tornare a casa, mi ha portato nel cortile chiuso di una casa colonica. Vero che in apparenza c'era una carrareccia che proseguiva, ma privata e chiusa da una sbarra.

simoil4
01-09-2011, 12:57:47
sono un pò restio ai navigatori perchè penso che tolgano l'avventura (anche se alcune volte è stressante) della ricerca della strada. e soprattutto perchè' non lì reputo affidabili e personalizzabili (magari però sono ignorante io in materia) al 100%.

è anche verò però che, viaggiando con la roulotte, è molto più sicuro perchè se si toppa strada possono essere cazzi, visto che nn si può fare inversione ovunque.

quindi mi sto dicidendo all'acquisto, magari un con mappe europee.

consigli?

simo

stemanto
01-09-2011, 14:44:02
Dipende molto da come vengono usati, a mio avviso la strada va decisa sulla carta, dopodiche aiutandosi con le tappe intermedie si fa "capire" al navigatore da vove si vuole passare. In questo modo non si toglie il gusto di decidere la strada migliore, e si ha un supporto che aiuta nella navigazione.
Su che navigatore scegliere non saprei aiutarti, la cosa a mio avviso ESSENZIALE è che si possa fare la pianificazione anticipata del viaggio e che si possano scorrere le mappe sono utilissimi per chi usa il navigatore in modo "attivo"(scorrere mappe, cercare POI, trovare alternative alle classiche rotte ecc ecc). Se poi uno si limita a scrivere la destinazione e partire la funzione non è essenziale.
Io utilizzo TomTom, ho provato anche Garmin e Navigon ma sono troppo poco personalizzabili.
Lo uso sia su dispositivo dedicato (TomTom ONE) che su iPad e iPhone (sarà da fighetti ma è vermante comodo).

sangiopanza
04-09-2011, 10:54:44
stemanto, il tuo discorso iniziale va approfondito. Senza una programmazione punto per punto, il navigatore, sui lunghi percorsi diventa inutile. Basta seguire le indicazioni.

Sailing
04-09-2011, 18:32:38
Io lo uso da anni e devo dire che, pur essendo spesso molto utili, soprattutto quando si deve trovare un indirizzo specifico, a volte tutti, ma dico tutti, danno i numeri! Chi elimina le carte dall'auto lo fa a suo rischio e pericolo, consiglio di avere sempre una cartina in auto.
Ci sono dei momenti in cui impazziscono e avresti voglia di fracassarli! Per non parlare di quando non sono aggiornati e ti fanno girare intorno ai sensi unici.

Ricky
04-09-2011, 19:04:21
Ne parlavo proprio al mio ritorno dalla Svezia, dopo aver macinato migliaia (8800...) di chilometri: il navigatore ha letteralmente cambiato il modo di viaggiare! Quando poi devi raggiungere luoghi altrimenti irraggiungibili e hai le coordinate GPS è uno spettacolo. Certo che va usato, come già detto, in maniera intelligente e soprattutto "interattiva".

Robberson
05-09-2011, 09:53:41
sono un pò restio ai navigatori perchè penso che tolgano l'avventura (anche se alcune volte è stressante) della ricerca della strada. e soprattutto perchè' non lì reputo affidabili e personalizzabili (magari però sono ignorante io in materia) al 100%.

è anche verò però che, viaggiando con la roulotte, è molto più sicuro perchè se si toppa strada possono essere cazzi, visto che nn si può fare inversione ovunque.

quindi mi sto dicidendo all'acquisto, magari un con mappe europee.

sangiopanza
06-09-2011, 08:15:47
Beh, insomma: ieri l'ho collegato al PC per l'aggiornamento. Risultato: tutto scomparso!

simoil4
06-09-2011, 09:01:06
Beh, insomma: ieri l'ho collegato al PC per l'aggiornamento. Risultato: tutto scomparso!

:002: :002: :002: :002: :002: :002: :002: :002: :002: :002: