Magie del Rajasthan: l'Amber Fort

in viaggio con leander in India
torna alla mappa
Magie del Rajasthan: l'Amber Fort

Jaipur, la capitale del Rajasthan, è comunemente chiamata la “città rosa” per il colore degli edifici in arenaria rosata che caratterizzano la splendida città vecchia. La città deve il suo nome, la fondazione a inizio Settecento e l’accurata pianificazione urbanistica al grande maharaja guerriero e astronomo Sawai Jai Singh II: disegnò infatti egli stesso la futura città di Jaipur, attenendosi ai principi enunciati in un antico trattato di architettura indù. Nella città vecchia, poco sembra essere cambiato dall’epoca della sua costruzione, tranne il grande traffico di biciclette, tuc-tuc, cammellieri che procedono lenti a fianco dei loro animali, macchine e autobus. Oggi Jaipur è una metropoli immersa in un affascinante caos, invasa da bancarelle colme di cibi, frutta e tessuti.
Un luogo imperdibile di visita nei dintorni di Jaipur è costituito dal forte di Amber, un complesso di palazzi a 11 km dalla città che si affaccia su un lago artificiale e fa parte di un cinta di mura di cui rimangono imponenti resti sul crinale delle montagne circostanti.
La visita del complesso, che può essere raggiunto dal lago a piedi o a dorso di elefante, si svolge in una sequenza di cortili interni sui quali si affacciano fastosi edifici che custodiscono sale splendidamente decorate, un tempo riservate a varie funzioni quali i banchetti, le udienze, gli svaghi della corte, il culto delle divinità induiste, gli alloggi delle favorite.

Lascia un commento
Per inviare commenti è necessaria la registrazione
Vai alla pagina di registrazione
Seguici su Facebook